Lenovo, linea Think per la compensazione della CO2

Lenovo CO2 Offset Service è il servizio che consente di compensare le emissioni fin dal momento dell'acquisto, per la riduzione del carbon footprint.
Lenovo CO2 Offset Service è il servizio che consente di compensare le emissioni fin dal momento dell'acquisto, per la riduzione del carbon footprint.

Quando una azienda è sufficientemente matura e ambiziosa per iniziare a ragionare in termini di compensazione delle emissioni, così da portare all’azzeramento del proprio carbon footprint, le scelte in termini di acquisto e investimento debbono giocoforza orientarsi anche in questa direzione. Scegliere Lenovo, quindi, può essere tanto una scelta di qualità, quanto una scelta di sostenibilità: merito del programma Lenovo CO2 Offset Service, che concentra sulla linea “Think” la scelta virtuosa delle aziende interessate al progetto.

Si tratta di un innovativo progetto, tra i primi del genere nel settore IT. Rende semplice e trasparente la comprensione dell’impatto ambientale di ogni singolo prodotto e del suo utilizzo durante tutto il ciclo di vita. Le aziende potranno quindi contribuire a specifici progetti ecologici per compensare un quantitativo equivalente di emissioni.

Lenovo CO2 Offset Service

Lenovo CO2 Service ha avuto inizio nei paesi scandinavi a inizio 2020 ed entro la fine dell’annata ha già calcolato compensazioni per 26 mila tonnellate di emissioni. Il calcolo è importante poiché certificato attraverso la supervisione di entità quali le Nazioni Unite e ClimeCo, secondo i paradigmi propri dei programmi di credito volontario di emissioni di carbonio. Ma c’è di più, come spiegato da Thilo Bayerlander, Direttore di Lenovo EMEA Services Sales: “Abbiamo calcolato con precisione l’impatto in termini di emissioni di carbonio del singolo prodotto acquistato e sarà possibile scegliere di compensare questa impronta ambientale (PCF – Product Carbon Footprint) al momento dell’acquisto. Si tratta di una delle prime volte in cui è possibile associare il singolo acquisto al numero di tonnellate compensate. Crediamo di essere la prima azienda del settore IT a rendere questa compensazione tangibile per il cliente mostrando direttamente il legame fra causa ed effetto“.

In questa correlazione diretta il gruppo tenta di far leva proprio sulla sensibilità delle aziende che, proattivamente, stanno cercando un equilibrio di sostenibilità più concreto, le cui conseguenze debbono partire inevitabilmente da un comportamento responsabile sull’intera filiera produttiva.

L’iniziativa Lenovo CO2 Offset Services ha visto una rapida e positiva adesione da parte dei clienti, che hanno già scelto di compensare circa 26.000 tonnellate di biossido di carbonio, l’equivalente delle emissioni annuali di 8.600 case o di togliere 10.400 veicoli dalla circolazione per un anno.

Stefan Brechling Larsen, EMEA Business Development Manager di Lenovo CO2 Offset Services

La scelta della fornitura aziendale diventa pertanto un valore sia per l’azienda acquirente, sia per il gruppo che produce: è attraverso la responsabilizzazione ecologica ed il valore del carbon footprint che si può instaurare un meccanismo virtuoso tra le parti per far sì che il procurement possa maturare una sensibilità maggiore nei confronti della sostenibilità, poiché contenuto valoriale proprio del brand e asset per l’azienda.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 01 2021
Link copiato negli appunti