Linux: Lenovo ThinkPad e ThinkStation con Ubuntu

27 computer appartenenti alle linee Lenovo ThinkPad e ThinkStation sono disponibili a partire da oggi con piattaforma Ubuntu LTS preinstallata.
27 computer appartenenti alle linee Lenovo ThinkPad e ThinkStation sono disponibili a partire da oggi con piattaforma Ubuntu LTS preinstallata.

Con l’annuncio di oggi Lenovo sceglie di fare all-in su Linux, annunciando la disponibilità di decine dei propri computer nella versione con sistema operativo Ubuntu preinstallato. Appartengono alle linee ThinkPad e ThinkStation andando così a rispondere alle esigenze sia di chi cerca una soluzione portatile sia di chi ne necessita una desktop.

Ubuntu su 27 modelli Lenovo ThinkPad e ThinkStation

Un’iniziativa che potrà in qualche modo contribuire al market share della piattaforma. Per il produttore rappresenta un tassello della strategia Smarter Technology for All che passa anche da una diversificazione del portfolio con l’obiettivo di andare incontro a ogni specifico bisogno. Così la descrive Igor Bergman, Vice President della divisione PCSD Software & Cloud di Lenovo.

La vision di Lenovo Smarter Technology for All significa veramente che le tecnologie intelligenti saranno a disposizione di tutti. L’annuncio di giugno sulla certificazione dei dispositivi è stato un passo nella giusta direzione di abilitare gli utenti a installare Linux direttamente e con maggiore flessibilità. Il nostro obiettivo è di rimuovere le complessità e fornire alla comunità Linux l’esperienza di alto livello per cui siamo rinomati fra i nostri clienti. Ecco perché siamo andati un passo oltre in modo da fornire dispositivi predisposti per Linux.

I computer Lenovo con sistema operativo Ubuntu

Questi i 27 modelli proposti da oggi con Ubuntu: ThinkPad T14 (Intel e AMD), ThinkPad T14s (Intel e AMD), ThinkPad T15p, ThinkPad T15, ThinkPad X13 (Intel e AMD), ThinkPad X13 Yoga, ThinkPad X1 Extreme Gen 3, ThinkPad X1 Carbon Gen 8, ThinkPad X1 Yoga Gen 5, ThinkPad L14, ThinkPad L15, ThinkPad P15s, ThinkPad P15v, ThinkPad P15, ThinkPad P17, ThinkPad P14s, ThinkPad P1 Gen 3, ThinkStation P340, ThinkStation P340 Tiny, ThinkStation P520c, ThinkStation P520, ThinkStation P720, ThinkStation P920 e ThinkStation P620.

Sono già disponibili per le aziende su richiesta, con supporto telefonico e via Web garantito per la gestione di qualsiasi problema. L’edizione del sistema operativo installata è LTS, o Long-Term Support, con aggiornamenti garantiti per almeno cinque anni. La release è la 20.04 per tutte le unità, tranne quelle della serie L dotata della 18.04. Questo infine il commento di Dean Henrichsmeyer, VP Engineering di Canonical.

L’estensione della certificazione di Lenovo ai dispositivi precaricati con Ubuntu mostra un grande impegno verso l’open source e la comunità Linux. Con il crescere dell’adozione di Linux da parte di sviluppatori e analisti di dati, che va di pari passo con il presentarsi di nuovi carichi di lavoro, questa collaborazione consente alle imprese di fornire ai propri dipendenti dispositivi stabili nel lungo periodo, oltre a una maggiore sicurezza e a una gestione semplificata dell’IT.

Fonte: Lenovo
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti