L'Europa contro lo spionaggio di massa

Un documento del Consiglio d'Europa condanna lo spionaggio indiscriminato, squalificando l'operato dell'intelligence dei Cinque Occhi come inutile, oltre che lesivo dei diritti dei cittadini. EFF stila un piano pratico per abbattere il tecnocontrollo

Roma – Un rapporto del PACE ( Parliamentary Assembly of the Council of Europe ) prende posizione sullo spionaggio indiscriminato a opera della statunitense NSA e agenzie sodali, una pratica evidenziata dalle rivelazioni di Edward Snowden e comunemente nota come Datagate .

La NSA e le agenzie di intelligence dei cosiddetti Cinque Occhi (USA, UK, Canada, Australia, Nuova Zelanda) spiano tutto e tutti condividendo tra di loro informazioni che non avrebbero diritto di possedere, dice il documento dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa, e mettono a rischio non solo i diritti degli utenti ma anche la stessa pratica di prevenzione da cui gli spioni di stato dicono di farsi ispirare.

La sorveglianza entra senza permesso nella vita dei netizen abusando di tutti i loro diritti alla riservatezza, denuncia il documento del PACE, e non ci sono prove che tale abuso indiscriminato abbia portato alla prevenzione di attacchi terroristici.

Anzi, l’enorme investimento che si fa sulle dragnet digitali dirotta risorse che sarebbero meglio spese in azioni di controllo e spionaggio mirate, più efficaci contro pericoli reali e non condotte a detrimento della privacy dell’intero genere umano.

In attesa di essere dibattuto in sessione plenaria, il nuovo documento anti-Datagate invoca misure “correttive” per l’abuso del tecnocontrollo indiscriminato da parte di NSA e sodali, con l’imposizione di nuovi limiti alla raccolta di dati personali (mai senza l’autorizzazione di un giudice), un controllo più stringente (giudiziario e parlamentare) dei servizi di intelligence, un’indagine sulle pratiche di spionaggio portate avanti dai vari paesi della UE.

Le preoccupazioni dell’Unione Europea fanno eco all’allarme lanciato all’inizio di gennaio da un rapporto di PEN America, indagine secondo la quale il Datagate ha già provocato danni concreti spingendo gli scrittori di tutto il mondo a rinunciare alla spontaneità ed autocensurarsi.

Anche la Electronic Frontier Foundation (EFF), come il Consiglio d’Europa, intende fare qualcosa per porre fine allo spionaggio di massa globale: il progetto dell’organizzazione che si batte per i diritti digitali è un piano a lungo termine , che prevede una pratica di persuasione politico-commerciale a più livelli (presso gli eletti al Congresso, le aziende fornitrici di servizi tecnologici), intende promuovere l’utilizzo delle tecnologie crittografiche, e chiede aiuto agli esperti di tutto il mondo per stabilire nuovi principi guida per contenere i tentacoli delle dragnet.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • v1doc scrive:
    Non è atterrato ...
    Le protezioni delle eliche sono rotte, quindi è precipitato.Il fatto che le protezioni fossero ancora montate significa che il drone era pilotato da un bambino alle prime armi.
  • Verzasoft scrive:
    Come cambia il mondo
    Gli elicotterini radiocomandati esistono da sempre. Nessuno si è mai posto il problema.Ma adesso che si chiamano "droni"... allaaaaaarme... uff...
    • Mario scrive:
      Re: Come cambia il mondo
      - Scritto da: Verzasoft
      Gli elicotterini radiocomandati esistono da
      sempre. Nessuno si è mai posto il
      problema.
      Ma adesso che si chiamano "droni"...
      allaaaaaarme...
      uff...Questi non sono elicotterini, sono in grado di trasportare 10 - 20 Kg di roba che è anche il peso di un missile e in più vengono guidati con l'uso di una telecamera
      • Pico de paperis scrive:
        Re: Come cambia il mondo
        - Scritto da: Mario
        - Scritto da: Verzasoft

        Gli elicotterini radiocomandati esistono da

        sempre. Nessuno si è mai posto il

        problema.

        Ma adesso che si chiamano "droni"...

        allaaaaaarme...

        uff...
        Questi non sono elicotterini, sono in grado di
        trasportare 10 - 20 Kg di roba che è anche il
        peso di un missile e in più vengono guidati con
        l'uso di una telecameraQuindi come gli elicotteri modellino radiocomandati.
        • Leguleio scrive:
          Re: Come cambia il mondo



          Gli elicotterini radiocomandati
          esistono
          da


          sempre. Nessuno si è mai posto il


          problema.


          Ma adesso che si chiamano "droni"...


          allaaaaaarme...


          uff...

          Questi non sono elicotterini, sono in grado
          di

          trasportare 10 - 20 Kg di roba che è anche il

          peso di un missile e in più vengono guidati
          con

          l'uso di una telecamera

          Quindi come gli elicotteri modellino
          radiocomandati.L'obiezione è pertinente, anche io quando leggo sui quotidiani "droni" penso a dei giornalisti ignorantelli che vogliono attrarre clic su giocattolini costosi che esistevano già negli anni Cinquanta: [IMG]http://www.collectair.com/images/heli3003.jpg[/IMG]Tuttavia la differenza fra questi modellini e gli UAV esiste: la guida degli UAV è un computer, l'uomo imposta solo alcuni parametri, e i più sofisticati usano il GPS per orientarsi. È una differenza non da poco, perché si possono applicare i radio jammer per evitare che un apparecchio radiocomandato si avvicini troppo ad obiettivi sensibili, ma questi jammer non servono a nulla se il mezzo ha già tutto programmato dall'inizio e non necessita di istruzioni esterne.
          • pluto scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            ahahhahhahahhahahahaha hai letto delle parole qua e là e le hai buttate a caso nel commento?Secondo te il segnale gps non viene interferito dai jammer?sono tutti stupidi al mondo vero?
          • ... scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            Ovvio che ci fossero delle differenze tra i due, altrimenti non si chiamerebbero con nomi diversi.
          • Passante scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            - Scritto da: ...
            Ovvio che ci fossero delle differenze tra i
            due, altrimenti non si chiamerebbero con nomi
            diversi.E per la cronaca ora anche gli elicotteri radiocomandati hanno GPS, telecamere e guida autonoma.
          • ... scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            Come già detto, c'è differenza tra un giocattolo e una cosa seria.
          • Passante scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            - Scritto da: ...
            Come già detto, c'è differenza tra un giocattolo
            e una cosa
            seria.E non è il numero di eliche (rotfl)
          • Leguleio scrive:
            Re: Come cambia il mondo


            Ovvio che ci fossero delle differenze tra i

            due, altrimenti non si chiamerebbero con nomi

            diversi.

            E per la cronaca ora anche gli elicotteri
            radiocomandati hanno GPS, telecamere e guida
            autonoma.Cosa intendi per guida autonoma, scusa? Che si può impostare il percorso già prima del decollo?
          • Passante scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            - Scritto da: Leguleio


            Ovvio che ci fossero delle differenze


            tra i due, altrimenti non si chiamerebbero


            con nomi diversi.

            E per la cronaca ora anche gli elicotteri

            radiocomandati hanno GPS, telecamere e guida

            autonoma.
            Cosa intendi per guida autonoma, scusa? Che si
            può impostare il percorso già prima del
            decollo?Ma cosa credi ?L'elettronica dei droni è la stessa che c'è attualmente nel modellismo, quello che ha fatto la svolta non è stato mettere 4 eliche invece di due, ma la miniaturizzazione del GPS e dell'elettronica di controllo.
          • Leguleio scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            Non hai risposto.
          • Passante scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            - Scritto da: Leguleio
            Non hai risposto.La risposta è: possono fare le stesse cose di un moderno drone costoso, quindi SI.
          • Leguleio scrive:
            Re: Come cambia il mondo


            Non hai risposto.

            La risposta è: possono fare le stesse cose di un
            moderno drone costoso, quindi
            SI.Mi dai un link a questi apparecchi in vendita che fanno le stesse cose?
          • Passante scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            - Scritto da: Leguleio


            Non hai risposto.



            La risposta è: possono fare le stesse cose
            di
            un

            moderno drone costoso, quindi

            SI.

            Mi dai un link a questi apparecchi in vendita che
            fanno le stesse cose?Molto di più: un kit che puoi montare sui diversi apparecchi: http://www.hobbyhobby.it/contents/it/p705_DJI_Innovations_Wookong-H_kit_stabilizzazione_elicotteri_con_gps.htmlOppure il walkera che lo monta di base:http://www.hobbymedia.it/47930/walkera-g400-elicottero-radiocomandato-con-gpsQua un uso tipico: irrorazione campi: https://www.youtube.com/watch?v=XD7ZPOW_qcM&x-yt-cl=85027636&x-yt-ts=1422503916
          • Passante scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Leguleio



            Non hai risposto.





            La risposta è: possono fare le stesse
            cose

            di

            un


            moderno drone costoso, quindi


            SI.



            Mi dai un link a questi apparecchi in
            vendita
            che

            fanno le stesse cose?

            Molto di più: un kit che puoi montare sui diversi
            apparecchi:
            http://www.hobbyhobby.it/contents/it/p705_DJI_Inno

            Oppure il walkera che lo monta di base:
            http://www.hobbymedia.it/47930/walkera-g400-elicot

            Qua un uso tipico: irrorazione campi:
            https://www.youtube.com/watch?v=XD7ZPOW_qcM&x-yt-cNota, queto forum non supporta i caratteri cinesi vedo...Ecco perchè è frequentato da gente che non conosce arale.
          • amldc scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            Più che altro 'drone' è un termine generico per cui un elicottero radiocomandato è un drone ma non è detto che un drone sia un elicottero (infatti ci sono quadricotteri e aerei e credo che possano rientrarci anche auto ,moto e qualsiasi altro veicolo comandato a distanza).
          • Leguleio scrive:
            Re: Come cambia il mondo

            Più che altro 'drone' è un termine generico <I
            Drone </I
            in inglese significa fuco. È un soprannome che i militari americani hanno dato a quelli che tecnicamente si chiamano UAV, <I
            unmanned aerial vehicles </I
            . Che in situazioni di guerra sono più spesso aeroplani, ma gli elicotteri non sono esclusi a priori.Qui comunque non si sta affrontando la questione elicottero, quadricottero, autogiro oppure idrovolante. Ci si chiede se questi giocattolini sopra la Casa bianca siano realmente <I
            unmanned </I
            , cioè a guida automatizzata dal principio alla fine, oppure se qualcuno con un telecomando li ha fatti arrivare lì. Va detto che anche la classificazione USA considera UAV entrambe le ipotesi, distinguendo fra "fully autonomous" e "remotely piloted".
          • Jaguar scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            - Scritto da: Leguleio

            Più che altro 'drone' è un termine generico

            <I
            Drone </I
            in inglese significa
            fuco. È un soprannome che i militari
            americani hanno dato a quelli che tecnicamente si
            chiamano UAV, <I
            unmanned aerial vehicles
            </I
            . Che in situazioni di guerra sono più
            spesso aeroplani, ma gli elicotteri non sono
            esclusi a
            priori.

            Qui comunque non si sta affrontando la questione
            elicottero, quadricottero, autogiro oppure
            idrovolante. Ci si chiede se questi giocattolini
            sopra la Casa bianca siano realmente <I

            unmanned </I
            , cioè a guida automatizzata
            dal principio alla fine, oppure se qualcuno con
            un telecomando li ha fatti arrivare lì. In questo caso è stato un agente stesso a quanto si legge in giro.
            Va detto che anche la classificazione USA
            considera UAV entrambe le ipotesi, distinguendo
            fra "fully autonomous" e "remotely
            piloted".
          • Funz scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            - Scritto da: Leguleio

            Più che altro 'drone' è un termine generico

            Qui comunque non si sta affrontando la questione
            elicottero, quadricottero, autogiro oppure
            idrovolante. Ci si chiede se questi giocattolini
            sopra la Casa bianca siano realmente <I

            unmanned </I
            , cioè a guida automatizzata
            dal principio alla fine, oppure se qualcuno con
            un telecomando li ha fatti arrivare lì.

            Va detto che anche la classificazione USA
            considera UAV entrambe le ipotesi, distinguendo
            fra "fully autonomous" e "remotely
            piloted".Infatti, unmanned significa senza equipaggio a bordo.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Come cambia il mondo
            - Scritto da: Leguleio
            È una differenza non da poco, perché si possono
            applicare i radio jammer per evitare che
            un apparecchio radiocomandato si avvicini troppo
            ad obiettivi sensibili, ma questi jammer
            non servono a nulla se il mezzo ha già tutto
            programmato dall'inizio e non necessita di
            istruzioni
            esterne.Naa, sarebbe sufficiente un jammer per le frequenze utilizzate dal GPS (1575MHz) esistono da tempo.
          • Leguleio scrive:
            Re: Come cambia il mondo


            È una differenza non da poco, perché si possono

            applicare i <I
            radio jammer </I
            per evitare che

            un apparecchio radiocomandato si avvicini troppo

            ad obiettivi sensibili, ma questi <I
            jammer </I


            non servono a nulla se il mezzo ha già tutto

            programmato dall'inizio e non necessita di

            istruzioni

            esterne.

            Naa, sarebbe sufficiente un jammer per le
            frequenze utilizzate dal GPS (1575MHz) esistono
            da
            tempo.Se il mezzo è programmato abbastanza bene da orientarsi anche senza GPS non servirebbe a nulla. In effetti in una situazione di minaccia terroristica è importante che l'UAV arrivi sul sito sensibile e vi faccia esplodere il suo carico, oppure scatti delle fotografie, non è necessaria la precisione al centimetro per atterrare o entrare dalle finestre.
      • ma anche no scrive:
        Re: Come cambia il mondo
        il DJI Phantom ha un MTO di un kg...quindi può portare meno di un kg di carico...non so gli altri ma quello in oggetto dell'articolo di certo non poteva portare alcun missile
        • Il reverendo scrive:
          Re: Come cambia il mondo
          Però qualche composto tipo antrace o aggressivi biologici può portarlo e scaricarlo con un misero relè a tempo.E ce ne vuole molto meno di un kg.
  • pippo scrive:
    tempestività di PI
    scusate ma date la notizia 4 giorni dopo?? meglio tardi che mai non funziona per i mezzi di comunicazione,lo sapete?
Chiudi i commenti