LG, indagini sulla fuga di OLED

LG denuncia il furto di documenti riservati che descrivono tecnologie OLED, la polizia ispeziona la sede di Samsung. Che sostiene di non aver bisogno di rubare alcunché

Roma – Hanno perlustrato la sede coreana di Samsung ad Asan, a Sud di Seul, gli uffici sono stati ispezionati dalle forze dell’ordine alla ricerca di prove che possano fare luce sulla fuga di documenti tecnici relativi a tecnologie OLED dedicate a grandi schermi, incartamenti di cui LG denuncia la sottrazione.

Sono state le forze dell’ordine coreane a voler indagare su Samsung per il furto di tecnologia: le ispezioni dovrebbero aver coinvolto partner e rivali di LG alla ricerca di prove.

Nessun dito puntato su Samsung da parte di LG Display, dunque, nonostante le due aziende condividano un passato di attriti. Nel 2012 undici erano stati gli arresti per spionaggio industriale a danni di Samsung, Samsung non aveva esitato fare il nome di LG quale probabile committente del furto, che a parere di LG riguarda informazioni di pubblico dominio nell’industria di settore. LG, di contro, si è recentemente resa protagonista dell’ ultimo episodio della disfida brevettuale fra le due aziende accusando Samsung di sfruttare indebitamente tecnologie OLED di cui detiene i titoli.

Le due aziende hanno annunciato al CES 2103 l’avvento di tecnologie OLED dedicate a grandi televisori, ciascuna forte del proprio portafoglio tecnologico. Il commento di un portavoce di Samsung in relazione all’ispezione è stato lapidario: “Non abbiamo bisogno di rubare tecnologie alle altre aziende, abbiamo la migliore tecnologia OLED del mondo”. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Ecco come fare incetta...
    ...di indirizzi email buoni: una piccola app gratis sul Play Store evvai!Poveri utenti Android!
    • Etype scrive:
      Re: Ecco come fare incetta...
      - Scritto da: ruppolo
      ...di indirizzi email buoni: una piccola app
      gratis sul Play Store
      evvai!

      Poveri utenti Android!Usiamo Apple e i nostri dati saranno in una botte di ferro :D :D :D
  • lol rotfl scrive:
    lol
    il monopolista degli os che si XXXXXXX con il monopolista della privacy.figo
  • Etype scrive:
    Mssssssssss
    Ms che viene a parlare di privacy quando nell'attivazione dei loro prodotti nessuno sa esattamente quali informazioni sta inviando....Non è che in questo caso è invidiosa del sucXXXXX di Google Play in confronto al suo no ?Ms negli ultimi tempi stai facendo acqua da tutte le parti,mi sa molto di arrampicata sugli specchi perchè i tuoi prodotti non hanno sucXXXXX...da brava lavora su quelli....
  • Fruttolo scrive:
    Microsoft alla
    [img]http://www.iovadodifrutta.com/_storage/user_generated/frutta7estiva.jpg[/img]
  • mosfet scrive:
    IL BUE CHE DA DI CORNUTO ALL'ASINO.....
    Come da titolo ..... :D
    • Rigel scrive:
      Re: IL BUE CHE DA DI CORNUTO ALL'ASINO.....
      - Scritto da: mosfet
      Come da titolo ..... :DE direi anche "Come sputare nel piatto dove mangi".(la Microzozz per ogni telefono Android venduto solo da Samsung si intasta 5 dollarozzi senza fare niente. Aggiungete poi anche quelli di HTC, LG ecc..)
      • rockroll scrive:
        Re: IL BUE CHE DA DI CORNUTO ALL'ASINO.....
        - Scritto da: Rigel
        - Scritto da: mosfet

        Come da titolo ..... :D

        E direi anche "Come sputare nel piatto dove
        mangi".

        (la Microzozz per ogni telefono Android venduto
        solo da Samsung si intasta 5 dollarozzi senza
        fare niente. Aggiungete poi anche quelli di HTC,
        LG
        ecc..)A me la politica della M$onopolista da sempre più il voltastomaco.
Chiudi i commenti