LG, uno schermo così non si era mai visto: il primo 16:18

LG, uno schermo così non si era mai visto: il primo 16:18

LG presenta il suo primo monitor 16:18 che equivale a due schermi 16:9 da 21 pollici sovrapposti, per un colpo d'occhio facilitato e molta superficie.
LG presenta il suo primo monitor 16:18 che equivale a due schermi 16:9 da 21 pollici sovrapposti, per un colpo d'occhio facilitato e molta superficie.

Al CES 2022 (comunque vada l'evento), LG presenterà un monitor del tutto innovativo, del tutto coraggioso e sicuramente interessante. Non si tratta infatti soltanto di un display alternativo, dunque l'interesse non è legato soltanto alla creatività del form factor: in ballo c'è una vera e propria utilità. La novità è l'LG 28MQ780 che il gruppo ha preannunciato in queste ore e che si presenta già a colpo d'occhio come qualcosa di assolutamente nuovo:

LG 28MQ780

Non si tratta di un semplice ribaltamento del 16:9 perché il formato 9:16 risulta troppo sviluppato in verticale per poter essere realmente utile e comodo. In questo caso è invece come avere due 16:9 sovrapposti, fino ad arrivare ad un originale 16:18.

LG 28MQ780

Così facendo è possibile avere a disposizione due monitor da 21,5 pollici sovrapposti in configurazione Square Double QHD, con definizione 2560 x 2880. Sempre più superficie a disposizione, insomma, ma senza le forzature a cui l'ultra-widescreen è ormai arrivato. Limitare i movimenti del collo e del capo è fondamentale per facilitare lunghe sessioni di lavoro e, soprattutto nel mondo della grafica o dell'editing video, avere molti pixel sotto gli occhi significa ottenere performance ben superiori.

La scelta di LG è dunque in una direzione nuova, offrendo un display originale che potrà rispondere a specifiche necessità. Il primo incontro avverrà in occasione del CES, a Las Vegas, per poi esordire sul mercato nel corso del 2022.

Fonte: LG
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 12 2021
Link copiato negli appunti