Linus Torvalds: senza peli sulla lingua

L'istrionico e burbero patron del Pinguino interagisce col pubblico, e questa volta senza parolacce. Anche se ammette: preferisco dire in faccia quello che penso. Parole anche sulla diversità nel mondo FOSS, cui seguono ilari conseguenze

Roma – Linus Torvalds ha un pessimo carattere , il fatto è noto e lui stesso lo ammette senza problemi nel corso di una conferenza su Linux tenutasi in Australia. Conferenza in cui i motivi di discussione su tutto quanto fa “pianeta Linus” non mancano.

Torvalds ammette di essere “una persona spiacevole” perché gli piace discutere, usare linguaggio volgare e dire in faccia alle persone (o alle aziende) quello che pensa realmente di loro. La cosa che sta a cuore a Linus è la tecnologia (Linux), tutto il resto (rapporti interpersonali inclusi) non conta.

Si è discusso anche di sicurezza, e delle politiche di “disclosure” delle falle scovate nel codice del software: Torvalds è un supporter dichiarato della pubblicazione dei bug quanto prima è possibile, una posizione che farà piacere a Google che ha recentemente cominciato a inchiodare Microsoft per i bug su Windows – e che continua imperterrita nella pubblicazione di problemi altrui.

Nella conferenza si è discusso anche di una questione che ultimamente si è fatta sempre più spinoso, vale a dire la diversità nell’ambito delle aziende e del mondo IT: per Torvalds la community dell’open source è già abbastanza diversa cosi com’è, mentre colossi del calibro di Intel professano investimenti multi-milionari per migliorare l’attuale stato delle cose.

Tornando alla questione FOSS e diversità, infine, dopo le parole del patron di Linux è comparsa in rete la campagna fasulla nota come “ToleranUX”: ipotetico fork di Linux, ToleranUX prende in giro gli appelli al rispetto a tutti i costi del genere femminile negli organigrammi aziendali traslandolo all’interno del kernel del Pinguino. Battute e polemiche sono garantite .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti