Le migliori distribuzioni Linux per aziende

Scegliere Linux come sistema operativo aziendale può essere una valida alternativa a Windows. Scopriamo quali sono le migliori distribuzioni.
Scegliere Linux come sistema operativo aziendale può essere una valida alternativa a Windows. Scopriamo quali sono le migliori distribuzioni.

Gestire una piccola impresa non è un compito facile. In molti penseranno che l’ultima cosa di cui si ha bisogno sia un’ulteriore complessità nella propria infrastruttura IT, quindi perché passare a Linux? In realtà non c’è niente di più errato. Adottare Linux nella propria azienda si può rivelare una validissima scelta in termini di risparmio sul costo delle licenze, ma soprattutto consente di avere una piattaforma sicura, stabile e versatile. Utilizzare linux per aziende, a seconda della distribuzione selezionata, potrebbe rivelarsi una scelta meno complessa per molte attività.

Qual è la migliore distribuzione linux per la tua azienda?

Abbiamo affrontato questa selezione con in mente alcuni criteri. La stabilità prima di tutto: se stai mettendo una distribuzione al lavoro, il tempo di attività è fondamentale. Abbiamo anche considerato le funzionalità pratiche, motivo per cui troverai un paio di distribuzioni non desktop nel nostro elenco.

CentOS

Interfaccia desktop centOS

Una delle distribuzioni linux server più famose al mondo.

Costruito sulla solida base di Red Hat Enterprise Linux (RHEL) e, in effetti, finanziato ufficialmente da Red Hat a partire dal 2014, CentOS è senza dubbio una distribuzione con molte credenziali. Il desktop Gnome predefinito è piacevole e familiare alla maggior parte degli utilizzatori di computer, il sistema di gestione dei pacchetti RPM è ampiamente supportato ed è analogamente a suo agio su workstation e server.

CentOS sfrutta i componenti open source del sistema operativo da cui si è evoluto, che in realtà costituiscono la maggior parte di RHEL. Vengono omessi solo i marchi di Red Hat e alcuni componenti proprietari. Grazie a questa partnership unica, gli aggiornamenti di CentOS sono molto rapidi, solo un giorno o due dopo l’aggiornamento di RHEL.

CentOS è ora una delle distro linux per aziende più famose al mondo ed è perfetta se si desidera creare dispositivi hardware seri senza pagare un abbonamento Red Hat. La comunità CentOS può fornire gratuitamente alcuni consigli utili, il supporto professionale è la ragione principale per l’utilizzo di RHEL. I prezzi dei server per Red Hat combinati con un pacchetto di supporto hanno canoni annuali molto elevati, quindi potrebbero essere proibitivi per l’uso nelle piccole imprese.

ClearOS

Interfaccia desktop clearOS

Una distribuzione linux gestita interamente da un’interfaccia web.

ClearOS e CentOS sono cugini stretti. Entrambi eseguono gli stessi pacchetti ereditati da RHEL e possono beneficiare dei rilasci rapidi di Red Hat. Ma mentre CentOS è un sistema operativo desktop funzionale, ClearOS è progettato principalmente come piattaforma server e un’alternativa alle opzioni commerciali come Red Hat Enterprise Server o Windows Small Business Server. Il sistema operativo è amministrato interamente da un’interfaccia Web, quindi non avrai bisogno di una tastiera, un mouse o persino un monitor collegati al computer dopo l’installazione.

ClearOS è in realtà più facile da usare rispetto alla maggior parte dei sistemi operativi server. L’interfaccia Web semplifica l’installazione dei vari componenti di questo sistema operativo, puoi facilmente configurare un firewall per la tua azienda, gestire un server di posta elettronica, installare un file server o altro, il tutto sicuro che ciascuno di questi componenti lavorano perfettamente insieme.

ClearOS 7 è supportato professionalmente da un team ClearCARE dedicato. Include anche pacchetti software che sono stati accuratamente testati per mantenere la massima stabilità. Potresti anche essere interessato a ClearVM , la soluzione di virtualizzazione del team: la versione gratuita ti consente di gestire con precisione le prestazioni precise di due macchine virtuali e otto core della CPU.

Ubuntu Server

Interfaccia desktop Ubuntu

Non solo per desktop.

Essendo la distribuzione desktop più popolare di Linux, Ubuntu potrebbe farti pensare che non sia adatto ad usi aziendali. Ma esiste anche una versione di Ubuntu Server gratuita per gestire le attività di back-end. Questa versione è basata su Debian e può far uso dei suoi pacchetti attraverso il sistema di gestione Apt. Ciò significa che sarai in grado di ottenere il software di cui hai bisogno in modo rapido e semplice.

Una delle caratteristiche più rilevanti di Ubuntu è l’elevato livello di supporto di cui beneficia. Oltre alla generosa documentazione di cui dispone, Ubuntu Server ha una comunità di utenti che garantisce una risposta a quasi tutte le domande che potresti avere.

Le nuove versioni di Ubuntu vengono rilasciato due volte l’anno in aprile e ottobre.
Le versioni LTS (Long Term Support) vengono rilasciate ogni 2 anni nell’aprile degli anni pari ed hanno un periodo di supporto di 5 anni.

Le versioni intermedie hanno un periodo di supporto di 9 mesi dopodichè si rende necessario un aggiornamento a una nuova versione del sistema.

Ad esempio Ubuntu 16.04 LTS, prevede una copertura fino al 2021, il che è un grande vantaggio per la stabilità a lungo termine.

Per quelle volte in cui hai bisogno di un po’ più di aiuto, il programma Ubuntu Advantage è un’offerta di supporto con prezzi ragionevoli.

OpenSUSE

Interfaccia desktop OpenSuse

Utilizzato come base per SUSE Linux Enterprise

Mentre CentOS è un sistema operativo open source basato su una versione a pagamento, OpenSUSE funziona al contrario. Questo sistema operativo sviluppato dalla comunità viene utilizzato come base per SUSE Linux Enterprise supportato commercialmente. SUSE prende in prestito molto da Red Hat, incluso il suo sistema di gestione dei pacchetti RPM, ma non è un clone diretto.

OpenSUSE è una delle poche distro linux per aziende ad usare di default il gestore di finestre grafiche KDE, anche se puoi installare Mate, LXDE e altri. Ciò significa che può essere eseguito su hardware meno recente. In effetti, se stai cercando di eseguire piccole appliance Web, l’ultima versione può essere eseguita su un Raspberry Pi e include un numero smisurato di pacchetti.

OpenSUSE segue un modello di rilascio progressivo, il che significa che gli aggiornamenti sono regolarmente disponibili senza dover, come in passato, aggiornare manualmente ogni 18 mesi. Questo rende il sistema operativo molto più sicuro e stabile.

Manjaro

Interfaccia desktop Manjaro

Manjaro è costruito su Arch Linux, tradizionalmente una delle distribuzioni Linux più complesse, ma questo sistema operativo elimina questa complessità, mantenendo l’ambiente snello e veloce di Arch.

L’ultima versione di Manjaro usa il tema dark predefinito basato su Xfce, ma altre build ufficiali usano gli ambienti desktop KDE e Gnome.

Manjaro nel tempo ha apportato altri miglioramenti rispetto ad Arch: un programma di installazione migliore, un migliore rilevamento dell’hardware e una repository con molti software stabili lo rendono un’ottima distribuzione linux per aziende.

Tra le edizioni della community di Manjaro potresti anche trovare una versione preconfigurata che potrebbe soddisfare perfettamente le tue esigenze, controlla qui.

IPFire

Interfaccia desktop IPFire

Un cane da guardia Linux all-in-one.

Se gestisci una piccola impresa, la sicurezza della tua rete dovrebbe essere una preoccupazione tanto importante quanto il comportamento dei tuoi dipendenti. IPFire assicura contemporaneamente queste due peculiarità. È una distribuzione linux per aziende tutto in uno: installalo su una macchina che si trova tra la tua connessione Internet e il tuo switch di rete e farà di tutto, dalla gestione degli indirizzi IP alla protezione con un firewall, al controllo dei siti consentiti ai tuoi dipendenti.

L’installazione richiede un certo livello di conoscenza, IPFire per la sua natura unica non è facile da configurare come potrebbero essere altre distro. Rilasci regolari lo mantengono costantemente aggiornato con gli ultimi update di sicurezza.

IPFire è gestito tramite un’interfaccia web e richiede almeno una macchina con due connessioni di rete. C’è un eccellente manuale di installazione e, se necessario, è disponibile il supporto a pagamento.

Slackware

Interfaccia desktop slackware

La più antica distribuzione Linux.

Qui stiamo entrando nel regno delle distro linux per aziende più difficili, e lo facciamo senza la rete di sicurezza di una struttura di supporto a pagamento, ma se stai cercando di costruire sistemi Linux su misura dai una possibilità a Slackware.

Nata nel 1993 è la più antica distribuzione Linux aggiornata costantemente, e come tale offre un maggiore controllo rispetto alla maggior parte delle distribuzioni di Linux.

Richiede più controllo, il suo gestore di pacchetti non risolve le dipendenze del software, non esiste un programma di rilascio e non esistono strumenti grafici di configurazione.

Ma con un po’ di pazienza sarai in grado di creare esattamente il pacchetto di cui hai bisogno per la tua attività, il tutto in cima a una distribuzione leggera e veloce.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti