Linux va sui server, non sui netbook

Due ricerche mettono in luce le tendenze per il Pinguino. Sempre più appetibile per le aziende che cercano il risparmio, sempre meno per gli utenti che fanno lo stesso

Roma – La sua struttura e le sue mille incarnazioni lo rendono adatto all’uno e all’altro mercato: ma il modo in cui viene percepito dai due diversi tipi di clientela ne decreta il successo o il declino . Linux compirà nel corso del 2009, secondo gli analisti, alcuni passi avanti e alcuni passi indietro: la sua fortuna nel settore dei server e delle applicazioni professionali la detterà il suo costo (in alcuni casi zero) messo a confronto con le sue capacità, mentre nel settore consumer dove nel 2008 si era mosso con successo le cose non andranno altrettanto bene.

Il primo a lanciare la sua pietra nello stagno è stato il britannico Laurent Lachal di Ovum, pronosticando il cedimento delle vendite dei netbook equipaggiati con Linux nel corso di quest’anno: “Dopo un avvio deciso – ha spiegato – i netbook con Linux sono stati superati dai netbook con Windows, e Linux sta gradualmente restando sempre più indietro nelle vendite”. Si tratta senz’altro di un giudizio espresso basandosi sulle proprie analisi, ma che trova riscontro nelle stime fatte qualche mese fa da Asus.

Stime che trovano ulteriori conferme in altre previsioni di vendita in arrivo dall’Asia: secondo quanto riferito da un anonimo rivenditore taiwanese, il 90 per cento dei netbook che saranno venduti nel 2009 monterà un sistema operativo diverso da Linux. Il che, al momento , significa Windows XP: questo garantirà al Pinguino appena 2,3 milioni di macchine su un totale stimato di oltre 23 milioni, non abbastanza neppure per eguagliare gli oltre 7 milioni di netbook Linux venduti nel 2008. Uno smacco non da poco, e che frustra le speranze riposte dai sostenitori del sistema operativo open source per eccellenza.

La spiegazione per questa flessione, manco a dirlo, deriverebbe dall’abitudine degli utenti all’interfaccia di Windows e alla poca dimestichezza con quelle, pur semplificate e sviluppate appositamente, di Linux: l’ abitudine ad utilizzare certi strumenti, insomma, spingerebbe gli acquirenti ad optare per un secondo PC in miniatura da affiancare al principale , preferendo un sistema operativo Microsoft per garantire omogeneità tra le due piattaforme. Il risultato, atteso dagli analisti di Ovum, è che entro la fine dell’anno alcuni modelli di netbook potrebbero essere lanciati solo in versione Windows trascurando Linux.

Discorso opposto, invece, venendo al comparto server : nel mercato Enterprise, visto il quadro economico che l’industria sta affrontando, si sta assistendo ad un costante taglio alle spese in tutti i settori, ivi compreso il reparto IT. Ma, a differenza delle precedenti congiunture, c’è una novità: sebbene i budget si facciano sempre più piccoli, la crescita delle necessità tecnologiche delle attività imprenditoriali non si arresta. C’è bisogno, insomma, di fare di più con meno : ed è in questo contesto che, secondo una ricerca commissionata da Novell, Linux gioca un ruolo importante.

Stando a quanto riportato in uno studio IDC, condotto a febbraio su 330 impiegati del reparto IT, il 72 per cento degli intervistati avrebbe in mente o starebbe già testando una soluzione basata su Linux , e il 40 per cento del totale avrebbe già pianificato di spostare su questo sistema operativo una parte delle proprie attività. Anche per quanto riguarda i desktop, il 68 per cento si dice attratto dell’idea di avere un Pinguino nel motore, ma sono i server secondo lo studio ad attirare maggiore attenzione: come già accaduto nel 2001, quando la crisi spinse all’abbandono delle piattaforme RISC in favore delle più economiche x86, questa volta a fare le spese della recessione potrebbe essere Unix .

Sarà infatti il progenitore di Linux che verrà abbandonato: secondo IDC , la base di installato di Windows a livello server non dovrebbe venire intaccata, mentre Linux è oggi visto come alternativa più economica ed efficiente dei vari dialetti Unix ancora in circolazione. La battaglia per l’Enterprise si starebbe dunque avviando ad una conclusione con una lotta ristretta a due contendenti , il sistema operativo di Redmond e quello open source ideato da Linus Torvalds, in attesa di capire se e come Linux sarà in grado di fronteggiare Windows su questo terreno in singolar tenzone.

La questione sollevata da Paul Rubens sulle pagine di Datamation , in effetti, è intrigante: fino ad oggi alla presenza di Windows nel settore Enterprise si sono contrapposte le varie versioni di Linux e Unix presenti sul mercato. Sparendo la concorrenza di quest’ultimo, sul terreno a contendere il primato all’OS di BigM resterà soltanto Linux, che tuttavia disperde le sue energie in molti rivoli. I due principali affluenti per la corrente sono senz’altro Red Hat e SUSE : ai fini di garantire le migliori condizioni competitive, questa la provocazione di Rubens, è opportuno che una delle due lasci spazio all’altra per combattere ad armi pari con Windows? Difficile dirlo oggi: ciò che è certo è che alla fine di questa crisi il panorama dell’IT potrebbe essere molto diverso da quello conosciuto oggi, sia sul piano consumer che su quello dove operano le aziende.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sbaraus scrive:
    Editor per silverlight ?
    come da oggetto, cè un editor come Adobe flash per creare i contenuti per SL?Gracias
  • pabloski scrive:
    silverlight e cellulari
    come da oggetto, come si comporta silverlight con i cellulari?
  • Marco scrive:
    Silverlight v3 supera Flash
    Questa volta Microsoft l'ha fatta grossa. Guardatevi il keynote del MIX e capirete che Silverlight v3 ha superato brillantemente Flash.E il setup e' anche piu' piccolo!2009.visitmix.com
    • fry scrive:
      Re: Silverlight v3 supera Flash
      Chi conosce _veramente_ flash e actionScript sa che è un obbrorio... Silverlight ha, in generale e non nell'ultima versione, un design NETTAMENTE migliore.. + semplice, + moderno, + estendibile...
      • pabloski scrive:
        Re: Silverlight v3 supera Flash
        a livello di design come funziona?intendo tutti quegli effetti tipici di flash tipo tweening e compagniaa quanto mi pare di capire i tool di sviluppo per silverlight sono più simili a flex che a flash
        • nip&tuck scrive:
          Re: Silverlight v3 supera Flash
          Bisogna lavorare con expression studio(ovviamente è un tool MS) per fare qualcosa di carino altrimenti diventi scemo con l'xml. Praticamente funziona con i keyframes. Per creare l'effetto tweening crei due keyframe e imposti il colore di inizio e fine riferiti a ogni keyframe..
    • spa scrive:
      Re: Silverlight v3 supera Flash
      ridicoli, Silverlight ha il supporto per webcam e microfono, tanto per citarne una ?Può riprodurre file midi ?E' in grado di girare su Linuz oppure la mia pagina web la vedranno solo i winari come ai tempi di IE3-7 ?tutta fuffa e i pesci abboccano, bravi bravi...
  • Samuele C. scrive:
    Re: Silverlight - Chiarimenti
    e sopratutto non hai detto che ti pagano per scrivere queste cose.
  • Enzo Di Frenna scrive:
    21 marzo - a primavera schermi spenti
    Salve,Sabato 21 marzo, a primavera, Netdipendenza Onlus invita info-lavoratori, manager e blogger a sconnettersi dal mare delle informazioni e raggiungere il mare per davvero, come i protagonisti del video Oggi respiro senza tecnostress pubblicato su You Tube (1800 spettatori in 6 giorni). Liniziativa è in collaborazione con Assodigitale, Viadeo, Streamit, CDS service 626.Ecco il link del video su You Tube:http://www.youtube.com/watch?v=yn3wbHSUvbQEnzo di FrennaPresidente Netdipendenza Onlus
  • Cheeta scrive:
    Altro veicolo di infezione
    Conoscendo Micrsoft ci troviamo con un bel po' di funzionalita' carine, come una tipa molto disponibile conosciuta al bar ma che purtroppo ha piu' di una malattia ...Come rimpiango i tempi dei siti ftp e di un html duro e puro e non tutte queste gigiatone che non salvano uno e dico uno dei pc in circolazione. E invece che fare la cura dimagrante vai di altro colesterolo e roba che e' gustosa al palato ma inevitabilmente ti ammazza.
    • Andrea scrive:
      Re: Altro veicolo di infezione
      gia, e conoscendo la pigrizia di molti programmatori (ho lavorato 7 in un azienda che lasciamo stare) andrà finire che ci sbatteranno le connessioni dirette ai database con tanto di query SQL embeddate dentro ai programmi silverlight......e ad ogni modo, anche se ho XP non intendo installarlo ne tantomeno installare IE8, mi tengo firefox almeno non mi inciarpamizzo il sistema e contribuisco a non rendere microsoft proprietari di internet.
      • africa scrive:
        Re: Altro veicolo di infezione
        e questo problema adesso come si risolve?
      • Prophecy scrive:
        Re: Altro veicolo di infezione
        E' un po' difficile che facciano connessioni dirette al DB SQL visto che ad esempio SQL Server 2005/2008 non supporta le connessioni remote :)Devi usare un webservice e connetterti al DB SQL tramite quello..
        • peptidico scrive:
          Re: Altro veicolo di infezione
          - Scritto da: Prophecy
          E' un po' difficile che facciano connessioni
          dirette al DB SQL visto che ad esempio SQL Server
          2005/2008 non supporta le connessioni remote
          :)
          Devi usare un webservice e connetterti al DB SQL
          tramite
          quello..? Che vuoi dire? Sql Server 2005/2008 supporta tutto, anche le connessioni dirette.
  • fango scrive:
    amd athlon
    io ho un amd athlon 2800 e su rai.tv i filmati hanno l'audio sfasato. Mi son chiesto quale fosse il motivo di questo problema, i video sono fluidi e non c'è ancluna interruzione. Pensavo all'occupazione della cpu, ma questa non supera mai il 70%...Stessa cosa com monlight, ma in quel caso i filmati vanno terribilmente a scatti...
    • davidsual scrive:
      Re: amd athlon
      silverlight...prende una uri e fà stream.. e adattativo alla tua banda (ovvero fà upscaling o downscaling del video a seconda della banda) se ci sono problemi magari bisogna vedere lo stream server usato da Rai per i video- Scritto da: fango
      io ho un amd athlon 2800 e su rai.tv i filmati
      hanno l'audio sfasato. Mi son chiesto quale fosse
      il motivo di questo problema, i video sono fluidi
      e non c'è ancluna interruzione. Pensavo
      all'occupazione della cpu, ma questa non supera
      mai il
      70%...

      Stessa cosa com monlight, ma in quel caso i
      filmati vanno terribilmente a
      scatti...
    • Stefano scrive:
      Re: amd athlon
      Ho il tuo stesso proXXXXXre e non un problema che sia uno. Moonlight - Ubuntu Intrepid.
    • pincopallo scrive:
      Re: amd athlon
      Banda?
  • Carocollo scrive:
    Niente Silverlight sugli AMD !!!
    Impossibilità di installazione e malfunzionamenti si registrano SOLO con proXXXXXri AMD:http://silverlight.net/forums/t/76402.aspxhttp://tinyurl.com/dnhb3nhttp://tinyurl.com/cnl9xpNon sarà boicottaggio vero e proprio magari ma di sicuro così Silverlight si dimostra una tecnologia fallata alla nascita ed incapace di funzionare su tutto il parco macchine moderno e quindi DOVREBBE ESSERE ATTENTAMENTE EVITATA.Altro che Rai il streaming con Silverlight e molti filmati Mediaset con Silverlight.I commerciali di Microsoft gliel'avranno spiegato a Rai e Mediaset che il loro player fa schifo perché NON FUNZIONA su un sacco di PC?
    • ultrastudio scrive:
      Re: Niente Silverlight sugli AMD !!!
      Noi abbiamo PC solo con proXXXXXri Intel e Mac con proXXXXXri IBM e Motorola e francamente non abbiamo riscontrato nessun problema nella visualizzazione di prodotti Silverlight.Usiamo un flusso multi piattaforma Win XP Pro/Win Vista/OS X 10.5
      • Carocollo scrive:
        Re: Niente Silverlight sugli AMD !!!
        Hai letto il titolo? Hai letto la parolina "AMD"?
        • ultrastudio scrive:
          Re: Niente Silverlight sugli AMD !!!
          Intendevo AMD, ovviamente: qui non siamo nati ieri. L'arroganza lasciamola a casa: tutti i PC usano gli Athon X2 a 64bit e non hanno alcun problemi con i siti che fanno uso si Silverlight
      • pabloski scrive:
        Re: Niente Silverlight sugli AMD !!!
        mac con proXXXXXri ibm e motorola su cui installi silverlight????sui motorola non va, sui powerpc a male pena s'installa ma poi risulta instabile per ovvi motivi legati alla virtual machine
        • ultrastudio scrive:
          Re: Niente Silverlight sugli AMD !!!
          Installato e funzionante senza problemi d'instabilità.La virtual machine vorrei capire cosa c'entra... Silverlight gira anche su Mac OS X e PowerPC senza bisogno di nessuna virtual machine.
          • davidsual scrive:
            Re: Niente Silverlight sugli AMD !!!
            Silverlight a differenza di WPF o delle XBAP non ha bisogno del framework .net installato..Tutto il runtime è in un file di 5mb detto anche plug-in.Li dentro tutto il runtime..- Scritto da: ultrastudio
            Installato e funzionante senza problemi
            d'instabilità.
            La virtual machine vorrei capire cosa c'entra...
            Silverlight gira anche su Mac OS X e PowerPC
            senza bisogno di nessuna virtual
            machine.
          • pabloski scrive:
            Re: Niente Silverlight sugli AMD !!!
            ah quindi sui mac power e intel, ma non su quelli motorola come hai dettocomunque sui power c'è bisogno di rosetta giusto?
          • ultrastudio scrive:
            Re: Niente Silverlight sugli AMD !!!
            Le specifiche minime di Silverlight su Apple Mac sono PowerPC G4 da 800 Mhz e Mac OS X 10.4.8 e superiori.http://www.microsoft.com/silverlight/resources/install.aspx?reason=macPPC&v=2.0#sysreqIl proXXXXXre PowerPC G4 è stato prodotto dalla Motorola per Apple fino alla sua sostituzione con i nuovi IBM G5.http://it.wikipedia.org/wiki/PowerPC_G4---Apple Rosetta non c'entra nulla: è una libreria che permette di far girare software universal binary sia su RISC che su CISC ed è installato con tutte le versioni di OS X successive alla messa in commercio di computer Apple con proXXXXXre Intel per permettere anche ai vecchi clienti Apple di aggiornare le workstation con i nuovi sistemi operativi.Ma questo cosa c'entra con Silverlight?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 marzo 2009 19.12-----------------------------------------------------------
          • pabloski scrive:
            Re: Niente Silverlight sugli AMD !!!
            Rosetta è un emulatore PowerPC, ecco cosa c'entrase Silverlight è solo per x86 allora ci vuole Rosetta per farlo girare sui Power, in caso contrario vuol dire che Silverlight è universal binarylo domandavo perchè leggendo in giro sembra che Silverlight non giri così allegramente sui PowerPC
          • ultrastudio scrive:
            Re: Niente Silverlight sugli AMD !!!
            Rosetta non è un emulatore per PowerPC, ma esattamente il contrario: un emulatore per proXXXXXri Intel e serve a far girare software NON universal binary anche sui nuovi computer con proXXXXXre Intel.Le specifiche minime di Silvrlight te le ho mostrate: contano solo quelle.In quanto ai problemi di installazioni di plugin (Silverlight è solo questo) possono non dipendere dal solo OS: cosa installino le singole persone sui loro terminali e come lo sanno solo loro e solo loro possono sapere quale browser e con quali altre plugin accostano questa offerta da Microsoft.Ho dato solo la segnalazione che da noi in studio su 4 computer 2 PC con Athlon 64 e 2 PowerMac (G4 e G5) non abbiamo riscontrato nessun problema: noi però sui computer installiamo solo quello di cui abbiamo strettamente bisogno e badiamo molto alla loro manutenzione e cura (dipende dal loro corretto funzionamento il nostro lavoro): può darsi che su computer da "battaglia", tipici di chi ci smanetta, si formino più bachi di quelli che possano avvenire su computer usati per scopi specifici...
  • Marco Ravich scrive:
    RAI: in "leggera" controtendenza...
    Dal Real per l'audio al Silverlight per il video: li paghiamo noi coi soldi del canone !!!Intanto BBC sta sviluppando Dirac, royality free ed open source, ed usa Vorbis.Che paese di m***a !Spero di riuscire ad espatriare presto.
    • xxx scrive:
      Re: RAI: in "leggera" controtendenza...
      - Scritto da: Marco Ravich
      Spero di riuscire ad espatriare presto.siamo in un paese libero in linea di massima...nessuno ti trattiene
    • Balto scrive:
      Re: RAI: in "leggera" controtendenza...
      - Scritto da: Marco Ravich
      Dal Real per l'audio al Silverlight per il video:
      li paghiamo noi coi soldi del canone
      !!!

      Intanto BBC sta sviluppando Dirac, royality free
      ed open source, ed usa
      Vorbis.La BBC è leggermente più grande della Rai.Hai presente che in Inghilterra parlano inglese, vero?Conta un po' in quanti sono nel mondo a parlare italiano e in quanti a parlare inglese e poi ti accorgi di come le tv inglesi possano permettersi maggiori investimenti di quelli che si può permettere una tv italiana.
      Che paese di m***a !Il nuovo sito della rai è ben fatto (tranne la funzione di ricerca, che va migliorata).Abbiamo la diretta delle reti rai principali sul web, senza pagare un soldo di più oltre al canone.Il sito www.rai.tv funziona sia su Mac, sia su PC senza problemi.Ma che altro vuoi?
      Spero di riuscire ad espatriare presto.Lo speriamo tutti: un lamentoso in meno.
      • iBook scrive:
        Re: RAI: in "leggera" controtendenza...
        beh, su Mac Silverlight 2 non funziona. Figuriamoci il 3 beta. Almeno sull'iBook G4 che ho io...
        • Balto scrive:
          Re: RAI: in "leggera" controtendenza...
          - Scritto da: iBook
          beh, su Mac Silverlight 2 non funziona.
          Figuriamoci il 3 beta. Almeno sull'iBook G4 che
          ho
          io...C'è anche la versione per PPC, cerca bene.Cmq ormai i PPC sono in pensione, ce ne dobbiamo fare una ragione!
          • pincopallo scrive:
            Re: RAI: in "leggera" controtendenza...
            C'è la versione per PPC ma è limitata alla 1. Per poter utilizzare la 2 (che non è ufficialmente utilizzata) bisogna utilizzare un hack.. o aspettare che sia disponibile Moonlight 2
      • krane scrive:
        Re: RAI: in "leggera" controtendenza...
        - Scritto da: Balto
        - Scritto da: Marco Ravich

        Che paese di m***a !
        Il nuovo sito della rai è ben fatto (tranne la
        funzione di ricerca, che va migliorata).
        Abbiamo la diretta delle reti rai principali sul
        web, senza pagare un soldo di più oltre al
        canone.Perche' chi non paga il canone non lo puo' vedere ? Io che non ho una tv in casa ????
        • pincopallo scrive:
          Re: RAI: in "leggera" controtendenza...
          No non potresti vederlo a livello teorico, in quanto anche i pc sono soggetti al pagamento del canone rai
          • krane scrive:
            Re: RAI: in "leggera" controtendenza...
            - Scritto da: pincopallo
            No non potresti vederlo a livello teorico, in
            quanto anche i pc sono soggetti al pagamento del
            canone raiA livello teorico anche un tavolino da notte con il vasino sotto e' atto o adattabile...
    • john79 scrive:
      Re: RAI: in "leggera" controtendenza...
      rai???povero chi la paga!!!!io vivo all'estero e vedo solo rai 1 , mio dio 24 ore di cretinate.... 24 ore di spazzatura. pagare la rai?preferisco mangiarmeli i soldi!!!
      • giovanni amelotti scrive:
        Re: RAI: in "leggera" controtendenza...
        - Scritto da: john79
        rai???
        povero chi la paga!!!!
        io vivo all'estero e vedo solo rai 1 , mio dio 24
        ore di cretinate.... 24 ore di spazzatura. pagare
        la
        rai?
        preferisco mangiarmeli i soldi!!! pienamente d'accordo ,la gente si lamenta in itaGlia perchè la rai fa schifo e ruba!!
  • Linaro scrive:
    Re: progetto inutile
    - Scritto da: anonimo
    spero tanto che adobe rilasci tutto come openCos'è, la battuta del secolo?
  • za73 scrive:
    Prevedo virus
    Conoscendo microsoft e la sua voglia di strafare rendendosi incompatibile con il resto del mondo prevedo l'arrivo in breve di un sacco di exploit per questa tecnologia, e nei fatti, più virus che applicazioni funzionanti.
  • AxAx scrive:
    Avrà molte difficoltà
    Tranne che per alcuni grossi portaloni dove chi$$à per quale accordo (vedi rai) lo implementeranno.Il 90% dei webmaster e programmatori ha gia le palle piene di flash, figuriamoci impararne unn'altro.
    • davidsual scrive:
      Re: Avrà molte difficoltà
      Tutt'altro i programmatori faranno salti di gioia..Creare applicazioni enterprise senza doversi preoccupare che sia stateless, portare la stessa interfaccia web su desktop piuttosto che su mobile a costo praticamente 0.Nuove possibilità di navigazione delle applicazioni..altre che pattern ajax...In piu silverlight costringerà eserciti di developer caproni a layarizzare le loro applicazioni!Chiamalo inutile...- Scritto da: AxAx
      Tranne che per alcuni grossi portaloni dove
      chi$$à per quale accordo (vedi rai) lo
      implementeranno.
      Il 90% dei webmaster e programmatori ha gia le
      palle piene di flash, figuriamoci impararne
      unn'altro.
      • Stacy think positive scrive:
        Re: Avrà molte difficoltà

        Creare applicazioni enterprise senza doversi preoccupare che sia
        stateless, portare la stessa interfaccia web su desktop piuttosto
        che su mobile a costo praticamente 0.In questa frase vedo una dimenticanza e un orrore. La dimenticanza è AIR e l'orrore è il "piuttosto che". Vogliamo smettere di usarlo, oppure iniziare ad usarlo nel modo giusto?
        • Stacy think positive scrive:
          Re: Avrà molte difficoltà
          Non parlavo di programmazione, parlavo di lingua Italiana, silverlight nemmeno lo prendo in considerazione, non so perché sia così sentito il bisogno di un nuovo formato multimediale. Personalmente avrei preferito che M$ si fosse appoggiata sul formato swf e lo avesse sviluppato. Ma figuriamoci,Cia
          • davidsual scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            Cosa intendi per formato multimediale???Silverlight è ANCHE multimedia.. (ovvero consuma tutti i più noti formati audio e video...) ma non è un player multimediale...Silverlight si basa sulla piattaform .Net che per sviluppare è ottima.. non si parla di action script.. si parla di linguaggI ad oggetti un plug in che gestisce molto bene allocazione della memoria..Secondo me hanno preso molto da flash (è l'unico sul mercato) e l'hanno migliorato di molto- Scritto da: Stacy think positive
            Non parlavo di programmazione, parlavo di lingua
            Italiana, silverlight nemmeno lo prendo in
            considerazione, non so perché sia così sentito il
            bisogno di un nuovo formato multimediale.
            Personalmente avrei preferito che M$ si fosse
            appoggiata sul formato swf e lo avesse
            sviluppato. Ma
            figuriamoci,

            Cia
          • Stacy think positive scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            AS3 è ad oggetti, è un progetto molto più maturo ed in più il flash player è più diffuso perché stato sviluppato per quasi tutte le piattaforme. Secondo me se avessero sviluppato un livello di compatibilità con il linguaggio .NET continuando ad utilizzare il formato swf avrebbero dato un servizio migliore all'utente finale, che ben si guarda dall'installare l'ennesimo plugin
          • davidsual scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            su AS3 non mi trovi daccordo.. penso che i linguaggi di net siano estremamente piu performanti..Adobe e microsoft come tutte le aziende del mondo pensano al biz.. ognuno fà la sua proposta.. Certo sarebbe comodo per tutti utilizzare sempre e solo un formato... Però da come leggi qui su questo forum...poi la gente ti accuserebbe di non aver concorrenza e di essere un imperialista etc etc..- Scritto da: Stacy think positive
            AS3 è ad oggetti, è un progetto molto più maturo
            ed in più il flash player è più diffuso perché
            stato sviluppato per quasi tutte le piattaforme.
            Secondo me se avessero sviluppato un livello di
            compatibilità con il linguaggio .NET continuando
            ad utilizzare il formato swf avrebbero dato un
            servizio migliore all'utente finale, che ben si
            guarda dall'installare l'ennesimo
            plugin
          • Stacy think positive scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            Imperialista con un formato open? Non sono molto d'accordo. Il formato e il linguaggio di alto livello non sono strettamente legati.Uno sforzo congiunto di più società per migliore qualcosa che già è conosciuto da tutti, lo vedo più produttivo di una guerra a chi la spunta, soprattutto se questa guerra porta ad ulteriore appesantimento dei browser. Io ora mi ritiro, tanto si potrebbe andare avanti sino al prossimo articolo su Silverlight (che è il colore di un flash).
          • Samuele C. scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            vatti a nascondere! torna da mamma micro$oft che ti paga per scrivere queste scemenze
          • john79 scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            il problema non e' appesantire il browser, ma cavolo imparare un altro linguaggiooooooo . mannaggia, non si fa in tempo ad impararne uno che ne esco altri 10 modelli e 10 versioni.non sono riuscito ad utilizzare wpf che e' gia uscito silverlight.
          • AxAx scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            .NET, ovvero il framework famoso per aver venduto 1000 volte più libri, corsi micro$oft, dvd, visual studi che applicazioni realmente installate e funzionani nel mondo.
          • AxAx scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            Hai scoperto il core del business micro$oft.Tirare fuori qualsiasi cagata nel tempo business stabilito dall'alto (che sia completa o no non importa) pur di poter vendere libri, licenze e certificazioni in continuazione.
          • xxx scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            - Scritto da: Stacy think positive
            Personalmente avrei preferito che M$ si fosse
            appoggiata sul formato swf e lo avesse
            sviluppato. Ma
            figuriamoci,Semplicemente non può perchè è un formato chiuso e proprietario... allora MS ha pensato bene di creare il suo formato chiuso e proprietario ;)
          • tuba scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            ps, viva l'italiano! si scrive propRietario, con la r!
          • davidsual scrive:
            Re: Avrà molte difficoltà
            Grazie per avermi corretto..Hai dato molto valore aggiunto alla discussione!- Scritto da: tuba
            ps, viva l'italiano! si scrive propRietario, con
            la
            r!
  • sventrapape re scrive:
    Flash vs SIlverlight
    Speriamo che nello scontro muoiano entrambi, il mondo non sentira' la loro mancanza
    • giovanni amelotti scrive:
      Re: Flash vs SIlverlight
      - Scritto da: sventrapape re
      Speriamo che nello scontro muoiano entrambi, il
      mondo non sentira' la loro
      mancanza;) d'accordissimo!
      • Ultraman82 scrive:
        Re: Flash vs SIlverlight
        - Scritto da: giovanni amelotti
        - Scritto da: sventrapape re

        Speriamo che nello scontro muoiano entrambi, il

        mondo non sentira' la loro

        mancanza

        ;) d'accordissimo!Ma se muore Flash, poi come si vedrà Youtube (o altri siti di video-hosting?) :(
  • Bool scrive:
    grazie Microsoft e grazie RAI
    Silverlight non funziona su Linux.Grazie mille a Silverlight ed alla Microsoft che mi impediscono di guardare il portale della RAI PUBBLICA, e grazie alla RAI PUBBLICA che vuole i miei soldi del canone ed in cambio paga le licenze microsoft per cose che non posso vedere.
    • Gabriele scrive:
      Re: grazie Microsoft e grazie RAI
      - Scritto da: Bool
      Silverlight non funziona su Linux.

      Grazie mille a Silverlight ed alla Microsoft che
      mi impediscono di guardare il portale della RAI
      PUBBLICA, e grazie alla RAI PUBBLICA che vuole i
      miei soldi del canone ed in cambio paga le
      licenze microsoft per cose che non posso
      vedere.Anche su OSX, la versione per PPC è ancora la 1.0 :(Bello schifo.G.
    • doppiaemme scrive:
      Re: grazie Microsoft e grazie RAI
      Ciao,devono aver sistemato perché a me con ff/moonlight funziona da un po' di settimane sia su fedora che su gentoo.
      • pseudopsiche scrive:
        Re: grazie Microsoft e grazie RAI
        - Scritto da: doppiaemme
        Ciao,
        devono aver sistemato perché a me con
        ff/moonlight funziona da un po' di settimane sia
        su fedora che su
        gentoo.si hanno risolto il problema dell'interfaccia e dei comandi che NON apparivano, ma con la controparte che gira su windows, NON c'è storia...Altresì sotto linux NON si vede il riquadro del palinstesto e la visualizzazione a schermo intero è IMPROPONIBILE..Spiace dirlo ma MS ha ancora IL COLTELLO DALLA PARTE DEL MANICO..
        • Tofd scrive:
          Re: grazie Microsoft e grazie RAI
          - Scritto da: pseudopsiche
          Spiace dirlo ma MS ha ancora IL COLTELLO DALLA
          PARTE DEL
          MANICO..E' per questo che non conviene usare Linux o quant'altro.E' tutto fatto per Windows.
    • Nick500 scrive:
      Re: grazie Microsoft e grazie RAI
      Infatti.Inoltre chissà quando Moonlight avrà le funzionalità di Silverlight 3? Forse quando Silverlight sarà arrivato alla versione 5?Infatti fa parte della strategia Microsoft cercare di far si che linux resti un sistema multimediale di serieB...Per questo non rilascia il plugin ufficiale per Linux ma permette, non senza ricatti tramite brevetti, lo sviluppo del monco Moonlight...cosa che invece Adobe non fa...
  • utentecomun e scrive:
    flash è morto
    e microsoft vuole rivaleggiare con i morti? bene...
    • Mau scrive:
      Re: flash è morto
      Sei venuto nel posto giusto, troverai molto cibo qui!T....
    • Linaro scrive:
      Re: flash è morto
      - Scritto da: utentecomun e
      e microsoft vuole rivaleggiare con i morti?
      bene...Flash è, nel bene e nel male, vivo e in salute. E non penso che HTML 5 sarà un serio "pericolo" per Flash...
    • Funz scrive:
      Re: flash è morto
      - Scritto da: utentecomun e
      e microsoft vuole rivaleggiare con i morti?
      bene...Youtube youporn e i loro mille emuli non mi sembrano sintomi certi di morte...
      • robert09 scrive:
        Re: flash è morto
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: utentecomun e

        e microsoft vuole rivaleggiare con i morti?

        bene...

        Youtube youporn e i loro mille emuli non mi
        sembrano sintomi certi di
        morte...a youtube ormai non serve più flash, ha tutto il parco video in h264 a partire dai video in HD che sono solo ed esclusivamente mp4 e non più flv
      • sventrapape re scrive:
        Re: flash è morto
        Certamente se lo scopo e' fare solo streaming di certo esistono altre soluzioni a flash e silverlight
        • davidsual scrive:
          Re: flash è morto
          Se non sbaglio silverlight non fà streaming...Esistono server di streaming..Silverlight può consumare uno stream video comportandosi di fatto da player video- Scritto da: sventrapape re
          Certamente se lo scopo e' fare solo streaming di
          certo esistono altre soluzioni a flash e
          silverlight
    • John Doe scrive:
      Re: flash è morto
      Ma smettila...
    • jobb scrive:
      Re: flash è morto
      e tu sei ancora vivo per scrivere ste cavolate? poraccio..
  • Gianni scrive:
    Ma versioni 64-bit?
    Una cosa che ancora non mi è chiara è perchè sia Adobe con Flash che Microsoft con Silverlight non annuncino versioni a 64-bit dei proprio plug-in. Su sistemi con Vista x64 si potrebbero eseguire i browser a 64-bit con questi plug-in attivi. So che non ce ne sono molti di sistemi Vista x64 al momento ma magari potrebbe cambiare velocemente questa tendenza in un futuro non tanto lontano.
    • asd scrive:
      Re: Ma versioni 64-bit?
      ci sono io la uso su linux scaricati la 10 beta
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Ma versioni 64-bit?
      - Scritto da: Gianni
      Una cosa che ancora non mi è chiara è perchè sia
      Adobe con Flash che Microsoft con Silverlight non
      annuncino versioni a 64-bit dei proprio plug-in.Sulla mia Ubuntu 8.10 x86_64 sto usando il plugin flash 10 a 64 bit, che nonostante sia in versione alpha finora ha funzionato benissimo, molto ma molto meglio che quello a 32 bit con nspluginwrapper.http://arstechnica.com/open-source/news/2008/11/adobe-starts-64-bit-flash-testing-with-linux-alpha.arsTAD
      • Gianni scrive:
        Re: Ma versioni 64-bit?
        Sono sicuro che funzionino meglio i plug-in 64-bit ma io parlavo di sistemi con Vista x64 e per i futuri sistemi Windows Seven x64. Anche per Snow Leopard, la futura versione 64-bit di MacOS X, ci sara' mancanza di plug-in 64-bit. Il mio post era piu' sul perchè di certe politiche delle due aziende. Forse i 64-bit non hanno ancora quella rilevanza strategica.
        • mongoloni scrive:
          Re: Ma versioni 64-bit?
          su vista e seven 64 silverlight viene scaricato da windows update, come componente facoltativo, e funziona benissimo.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Ma versioni 64-bit?
        vai su tube8.... crash.... che ci faccio del flash se non posso vedere i XXXXX in streaming? :D
  • MAH scrive:
    Playboy passa a Silverlight
    Mega archivio di Playboy disponibile gratuitamente tramite Silverlight.http://www.playboyarchive.com/
    • Steve Austin scrive:
      Re: Playboy passa a Silverlight
      - Scritto da: MAH
      Mega archivio di Playboy disponibile
      gratuitamente tramite
      Silverlight.

      http://www.playboyarchive.com/Ben fatta, grazie! Così si collauda il web!
  • Linaro scrive:
    Bene, bene
    Ottimo, la concorrenza è un bene. Magari servirà a far abbassare un po' la cresta ad Adobe, che come azienda è più "evil" persino di Microsoft
    • Ste scrive:
      Re: Bene, bene
      Bhà...non è che sia evil. Solo che da quando "è rimasta sola" ha iniziato a soffrire degli stessi mali di MS.Adobe era innovativa e dinamica agli inizi. Poi ha iniziato a "mangiarsi" sempre più aziende concorrenti...finchè non sono sparite quasi tutte.A quel punto Adobe ha un po' subdolamente cambiato filosofia e ha ceduto alla tantazione di voler cannibalizzare tutto con le proprie soluzioni "proprietarie" e sempre meno interoperabili.Io la vedo così.
    • Giuseppe C scrive:
      Re: Bene, bene
      - Scritto da: Linaro
      Ottimo, la concorrenza è un bene. Magari servirà
      a far abbassare un po' la cresta ad Adobe, che
      come azienda è più "evil" persino di
      MicrosoftSì sì... Appena cominceranno a uscire siti impasticciati con Silverlight che, ovviamente, gireranno solo su Windows poi ne riparleremo.Specialmente quando qualche idiota comincerà a dire "Eh il sito X non si apre su linux, che schifo linux!", come già sucXXXXX coi siti contaminati con gli ActiveX...E non nominate neanche Moonlight, che viene solo da ridere...
      • Den Lord Troll scrive:
        Re: Bene, bene
        - Scritto da: Giuseppe C
        E non nominate neanche Moonlight, che viene solo
        da ridere...considerando che il backport della 2.0 è ancora ben lungi da arrivare alla versione definitiva se non sbaglio :(
      • Conformista informatico scrive:
        Re: Bene, bene

        E non nominate neanche Moonlight, che viene solo
        da
        ridere...perchè? funziona benone
        • pabloski scrive:
          Re: Bene, bene
          beh insomma....basta guardare rai.tv per capire come funziona moonlight
          • Conformista informatico scrive:
            Re: Bene, bene
            - Scritto da: pabloski
            beh insomma....basta guardare rai.tv per capire
            come funziona
            moonlightalcune volte non funziona, ora che ho aggiornato alla nuova versione 1.01 lo devo testare con tutti i video, ma credo sia anche colpa della rai.
          • pabloski scrive:
            Re: Bene, bene
            il menu in prima pagina praticamente non c'è, compare solo un'immagine statica e non puoi farci nullamoonlight ha serie mancanze, del resto lo scopo di MS è quello di permettere la creazione di controparti handicappate ed opensource dei suoi software
          • Conformista informatico scrive:
            Re: Bene, bene
            - Scritto da: pabloski
            il menu in prima pagina praticamente non c'è,
            compare solo un'immagine statica e non puoi farci
            nulla

            moonlight ha serie mancanze, del resto lo scopo
            di MS è quello di permettere la creazione di
            controparti handicappate ed opensource dei suoi
            softwarequale sarebbe il menu in prima pagina? intendi i controlli sotto il video?quelli funzionano
          • pabloski scrive:
            Re: Bene, bene
            no quella gigantesca immagine che compare proprio in testasotto windows è dinamica, la puoi spostare col mouse o col cursore posto poco sotto e da lì scegliere i contenuti da guardareinvece con moonlight su linux ( non so su mac ) si vede solo l'immagine statica e non puoi farci nulla
          • Conformista informatico scrive:
            Re: Bene, bene
            non idea di cosa sia la gigantesca immagine, io vedo lo stesso che in un immagine in flash player di youtube :s
          • pabloski scrive:
            Re: Bene, bene
            su rai.tv, sotto il text box Cerca, c'è un pannello che si può scorrere col mouse composto di tanti clip che permettono di scegliere i canali da guardare....è la zona dove c'è scritto "LA RAI IN DIRETTA SUL WEB"ebbene sotto linux con moonlight il tutto è solo una grossa immagine statica, compreso lo slider poco sotto che dovrebbe far scorrere il tutto
          • Conformista informatico scrive:
            Re: Bene, bene
            in effetti lo slider non funziona ma riesco a cliccare su una delle clip e vedere la diretta di rai uno e poi scegliere altri canali...non mi sembra una grave mancanza ;)
      • Luca scrive:
        Re: Bene, bene
        Guarda, su questo tema ti do abbastanza ragione. Ho installato proprio ieri su Mac il plugin e non tutte le animazioni funzionano correttamente nè su Safari nè su Firefox.Credo che ci siano ancora un po' di problemi sul porting del plugin sulle differenti piattaforme.Su linux sinceramente non ho ancora provato.Comunque sia, approvo quanto detto da Linaro: la concorrenza è fondamentale.CiaoLuca- Scritto da: Giuseppe C
        - Scritto da: Linaro

        Ottimo, la concorrenza è un bene. Magari servirà

        a far abbassare un po' la cresta ad Adobe, che

        come azienda è più "evil" persino di

        Microsoft

        Sì sì... Appena cominceranno a uscire siti
        impasticciati con Silverlight che, ovviamente,
        gireranno solo su Windows poi ne
        riparleremo.

        Specialmente quando qualche idiota comincerà a
        dire "Eh il sito X non si apre su linux, che
        schifo linux!", come già sucXXXXX coi siti
        contaminati con gli
        ActiveX...

        E non nominate neanche Moonlight, che viene solo
        da
        ridere...
Chiudi i commenti