Lotteria degli scontrini: vincite istantanee in arrivo

Lotteria degli scontrini: vincite istantanee in arrivo

Visto lo scarso successo della Lotteria degli scontrini è prevista l'introduzione delle vincite istantanee con premi di importo inferiore.
Visto lo scarso successo della Lotteria degli scontrini è prevista l'introduzione delle vincite istantanee con premi di importo inferiore.

La CGIA di Mestre ha confermato che Cashback di Stato e Lotteria degli scontrini sono stati un flop. La prima iniziativa è stata definitivamente archiviata dal governo, mentre la seconda è ancora attiva. Per cercare di spingere i cittadini all’uso degli strumenti di pagamento elettronico è prevista una novità. Invece di attendere i risultati delle estrazioni verranno introdotte le vincite istantanee.

Lotteria degli scontrini: versione “gratta e vinci”

La versione 1.0 della Lotteria degli scontrini, in vigore dal 1 febbraio 2021, prevede estrazioni settimanali, mensili e annuali. L’eventuale vincita viene comunicata via PEC o raccomandata A/R. I cittadini che si registrano al portale della lotteria troveranno anche un messaggio nell’area riservata. I premi sono compresi tra 25.000 e 5.000.000 euro per il consumatore, e tra 5.000 a 1.000.000 euro per l’esercente.

Secondo i dati dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, gli scontrini associati alla lotteria sono stati circa 25.000 a marzo 2021. Lo scorso autunno, il numero è diminuito a circa 5.000. È quindi chiaro che i cittadini italiani hanno perso interesse verso l’iniziativa. Il Ministero dell’Economia ha quindi studiato una modifica per rendere più interessante la lotteria.

È prevista l’applicazione della modalità “gratta e vinci”, grazie alla quale il consumatore conoscerà subito l’esito della vincita istantanea. I premi saranno però di importo inferiore rispetto a quelli delle estrazioni (gli importi verranno stabiliti in seguito).

Per partecipare sarà ancora necessario generare un codice a barre e alfanumerico abbinato al codice fiscale. È stata quindi abbandonata l’idea del codice QR. Federico Freni, sottosegretario all’Economia, ha dichiarato che il testo della modifica è stato già scritto e potrebbe essere inserito nella legge di conversione del decreto PNRR 2. Ciò significa che la versione 2.0 della Lotteria degli scontrini potrebbe partire il 1 luglio.

Fonte: Repubblica.it
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 mag 2022
Link copiato negli appunti