Ma quale Google? Meglio Froogle

Non si placa il motore di ricerca. Dopo aver dato vita al search automatico delle news e fatto rinascere gli archivi di Usenet ora sforna il cercaprodotto
Non si placa il motore di ricerca. Dopo aver dato vita al search automatico delle news e fatto rinascere gli archivi di Usenet ora sforna il cercaprodotto


Roma – Sicuro di poter sfruttare la lunga cavalcata che l’ha portato in testa a tutti i più celebri motori di ricerca, Google ha deciso di lanciarsi anche nel mondo dell’e-commerce, come sempre a modo suo.

La novità si chiama Froogle , che non è soltanto una search engine basata sulla potenza di individuazione dei contenuti in rete su cui Google ha costruito la propria fama, ma è anche una directory dedicata all’e-shopping con sezioni come “Auto e Veicoli” o “Giocattoli e Giochi” e via dicendo.

Dopo aver ridato la memoria a Usenet , aver attirato l’attenzione sulle versioni di Google in mille lingue e aver partorito le news automatiche , Google ora si avventura su un terreno difficile ed è certo che i risultati di Froogle saranno guardati con attenzione dai tanti operatori a caccia di strumenti di e-commerce che finalmente “funzionino”.

Se Froogle, ora come da copione in fase beta, si rivelerà all’altezza, e conoscendo Google è probabile che sarà così, potrebbe diventare una gallina dalle uova d’oro. Legare il suo servizio di pubblicità AdWords ad un Froogle efficiente potrebbe essere una combinazione strepitosa sul piano economico. E basta effettuare qualche ricerca su Froogle, d’altra parte, per rendersi già conto che forse è nato qualcosa di effettivamente nuovo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 12 2002
Link copiato negli appunti