La previsione di Ming-Chi Kuo sulla line-up MacBook per il 2021-2022

Un MacBook Air più economico con Apple M1 nel 2022

Display mini-LED, processori Apple Silicon e nuovo design per i MacBook Pro e MacBook Air che la mela morsicata lancerà nei prossimi due anni.
Display mini-LED, processori Apple Silicon e nuovo design per i MacBook Pro e MacBook Air che la mela morsicata lancerà nei prossimi due anni.
Guarda 8 foto Guarda 8 foto

Arriva ancora una volta dall'autorevole analista Ming-Chi Kuo l'indiscrezione odierna sui prossimi laptop Made in Cupertino (quasi certamente assemblati in Vietnam). Si parla di un MacBook Pro con display basato su tecnologia mini-LED al debutto entro il 2021 e di un MacBook Air più economico la cui commercializzazione è invece prevista per il 2022.

La previsione sulla line-up MacBook per il 2021-22

Saranno con tutta probabilità entrambi dotati dei processori Apple Silicon basati su architettura ARM che rappresentano la nuova scommessa della mela morsicata. A livello di design il Pro dovrebbe introdurre un form factor differente, frutto di un restyling nel nome dell'ottimizzazione apportato sfruttando quanto reso possibile dal passaggio al nuovo hardware. Ovviamente, come sempre in questi casi, al momento il tutto è da prendere con le pinze e utilizzare il condizionale ci sembra d'obbligo.

Il gruppo di Tim Cook ha in più occasioni sottolineato che per il definitivo abbandono di Intel come fornitore di CPU da integrare nei propri laptop serviranno circa due anni. Ad ogni modo i primi benchmark condotti sui MacBook con M1 hanno restituito risultati entusiasmanti, facendo ben sperare per le prossime evoluzioni della line-up.

Della tecnologia mini-LED per gli schermi si parla ormai da diverso tempo. Un passo in avanti rispetto alla tradizionale retroilluminazione LED che impiega molte più componenti, ognuna dalle dimensioni più piccole per l'emissione della luce, creando migliaia anziché centinaia di zone per il Full Array Local Dimming distribuite su tutta la superficie. I vantaggi saranno apprezzabili in termini di contrasto, luminosità, profondità dei neri e consumi ridotti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti