Madonna, sventagliata di fake antiP2P

La popstar aggancia ad un nuovo modello di distribuzione di musica online un attacco creativo contro il peer-to-peer. Il nuovo singolo appare ovunque, ma è (quasi sempre) un falso. Nuove opzioni per l'industria musicale nel digitale


Roma – Non è bastato a Madonna varare un nuovo sistema di vendita e promozione online della sua musica per salvare il suo ultimo brano, “American Life”, dal finire nei circuiti del libero scambio , quel peer-to-peer sul quale vengono fatti circolare abusivamente brani musicali di qualsiasi provenienza.

Eppure il debutto di quel singolo sul Web, dove viene venduto ai soli utenti americani attraverso un innovativo sistema commerciale, è stato in qualche modo “protetto” da qualcuno che intende dare un pugno nello stomaco al P2P: forse dalla stessa popstar americana.

Proprio in questi giorni, da quando quel singolo è stato lanciato, sulle reti del peering American Life circola in una quantità infinita di versioni… fasulle. Con quel nome nei circuiti sono stati introdotti numerosi diversi tipi di file. Si va dal fake puro e semplice, cioè un file che si chiama “american life” ma che non contiene nulla, al fake “politicamente impegnato” al cui interno si trova soltanto una frase pronunciata, apparentemente proprio da Madonna, e ripetuta un paio di volte in cui si chiede: “Cosa c*** credi di fare?”. Espressione che potrebbe essere indirizzata proprio all’utente del peer-to-peer che apre il file del pezzo della cantante.

E se altre versioni del file presentano ritornelli mandati in loop infinite volte o semplici basi musicali qualsiasi, c’è anche qualche utente P2P che sta cercando di ribellarsi aggiungendo attributi al file di quel pezzo, cose come “questo è quello giusto” o “abbasso chi manda in giro i fake” e via dicendo. Capita poi naturalmente che anche questi file possano essere dei fake.

Per American Life, dunque, la vita degli scaricatori della musica da internet sembra essere stata resa più complicata ed è anche difficile immaginare che dietro questa complessa opera di “schermatura” non vi sia un progetto studiato a tavolino.

Nel frattempo, i soli utenti internet americani possono scaricare per un dollaro quel pezzo, e masterizzarlo su CD, oppure promuoverne la vendita loro stessi aderendo al programma di distribuzione di Madonna che vuole condividere, per così dire, con i suoi fan una parte della gioia di vendere brani musicali online.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • SATRAPA scrive:
    SATRAPA
    Un importatore introduce in ITALIA una certa quantità di CD-R che come sappiamo generano un compenso dovuto alla SIAE per COPIA PRIVATA.Che succede se, dopo aver fatto la dichiarazione trimestrale , non si effettua il pagamento??In effetti quasi mai le dichiarazioni corrispondono con l'effettivo incasso del denaro derivante dalle vendite.Mi sapete dare qualche indicazione dove trovare materiale giuridico che mi indichi quali sono i rischi che si corrono nel non effettuare i pagamenti regolarmente??
  • Anonimo scrive:
    cazzo
  • Anonimo scrive:
    "Memamamecopa"?
    fà bén a copàrte, pòra dòna.Un buzaron come tì.Ma và in mona, va'.....
  • Memamamecopa scrive:
    CRIMINALI !!!
    C'è altro da aggiungere?Ma se faccio un dvd delle mie vacanze... il classico filmino noiosissimo del matrimonio o di qualche compleanno della zia o della nonna... la SIAE me li paga i diritti?
  • Anonimo scrive:
    siamo alle solite
    Il ricco (SIAE & Company) sempre + ricco e i poveracci (gli utenti) sempre + poveri :-/Ve lo ricordate ?Un impegno concreto: "Meno Tasse"Promessa mantenuta :-/Ma va va va va va va
  • Anonimo scrive:
    soluzione semplice
    NON comperare piu nemmeno un singolo cd, dvd, film, cassetta o programma originale, ma usare esclusivamente copie pirata ..... se la $IAE e' cosi' contenta di rinunciare a 15 euro a CD pur di guadagnare , pardon, rubare, 25 centesimi per ogni copia travestiti da "tassa preventiva sulle intenzioni" , affari loro ..... la prossima volta, forse, ci pensano meglio prima di fare certe ca**ate ..... :-)a buon intenditor ..... ;-)
  • Anonimo scrive:
    I DVD+R sono esclusi?
    Come da oggetto
  • Anonimo scrive:
    Pazzesco
    Decisamente pazzesco.E cos'è un contributo statale alle case discografiche?Mi spiegate perchè se un qualsiasi prodotto vende poco il suo prezzo, per via delle leggi di mercato, diminuisce mentre se i discografici aumentano i prezi dei cd e vendono poco allora possono continuare a mantenere i prezzi alti (in condizioni di cartello) e beccarsi i nostri soldi dallo stato.Avete per caso visto, circa un anno fa, la puntata di report che parlava della siae? Ebbene nonostante attualmente dispongano dei mezzi tecnologici che consentirebbero lor di distribuire efficentemente i diritti a tutti gli autori (anche quelli meno importanti) continuano a distribuirli solo ai grandi autori.Così tassano i cd vergini che io compro e danno i soldi al grande gruppo rock che io non ascolto. Ed al piccolo niente. Anzi il piccolo autoprodotto paga il balzello e mantiene il grande.Ma allora se tutti gli acquirenti di cd ed altri supporti pagano una tassa xchè quel supporto è potenzialmente un mezxzo per aggirare i diritti d'autore; visto che pago, allora, sono autorizzato a copiare?Paghi perchè forse copi ma non puoi copiare!Una volta che ho pagato non ho il diritto di copiare?E per cosa pago?Ma arriveranno i supporti di contrabbando?Li faranno entrare in territorio italiano sulle barche che utilizzano per importare sigarette di contrabbando?D'altronde si stanno creando i presupposti tali che sarà economicamente conveniente per la malavita spacciare cd vergini a prezzi + bassi.Ma se vado in francia trovo applicata la stessa tassa?Se no quando rientro dalla francia cosa fanno? I carabinieri e la guardia di finanza mi fermano e mi perquisiscono la macchina?Ma siamo proprio pazzi.
  • Anonimo scrive:
    mia nonna e la sua parte del bottino
    leggo "il rincaro dei supporti serve per rimborsare le perdite agli artisti...ecc...ecc...per la copia illegale delle loro opere..."ma se io nel cd metto roba che non è degli "artisti"?voglio masterizzare le foto di mia nonna!poi faccio spedire una mail da mia nonna alla SIAE dove reclama la sua parte del bottino?mah, mah, mah...un milione di posti di lavoro? o un milione di euro rubati a chi usa le copie di backup?mah e ancora mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: mia nonna e la sua parte del bottino
      - Scritto da: Anonimo
      leggo "il rincaro dei supporti serve per
      rimborsare le perdite agli
      artisti...ecc...ecc...per la copia illegale
      delle loro opere..."Ed è lì la bufala, si tratta di una semplificazione giornalistica... l'equo compenso compensa le copie previste dalla legge, quindi l'unca copia di backup dell'originale che hai diritto a farti, NON le copie pirata che rimangono illegali... solo che ai giornalisti pigri viene più facile scrivere banalità del genere...
  • Anonimo scrive:
    solo un modo....
    ...per sconfiggere la pirateria:i cd a 6-7 Euro.In questo modo:marocco 4 euro e Nuovo 6? io lo prendo nuovo.P2P? l'mp3 non ha la qualita' del CD originale (forse a 320 kbps), e poi non mi metto neanche li' ore ed ore, e resuma, e cancellalo se corrotto, e stampa, e custodia, e volumi mp3 diversi, protezioni. Senza contare il complesso hardware (purtroppo c'e' + di qualcuno che ha internet per mail e mp3 ,nulla di male, intendiamoci) da comprare, + Internet(scatti abbonamemto).Poi gli "arraffoni":"che bello, l'ho scaricato dalla rete e non l'ho pagato"......e basta. Il CD resta li' senza essere nemmeno sentito.Incredibile? Testimoniato.Purtroppo.E cosi' i giochi.Solo agendo sul prezzo si cambia. Non con protezioni, grottesche tasse, css. ecc....Se ci sono solo 3 brani su 8-9 che mi piacciono me lo comprerei lo stesso.Per curiosita': ma cosa credono che serva la banda larga?Just my 2 cents.
  • Anonimo scrive:
    GAZZETTA UFFICIALE
    la legge dice che la legge sarà attiva da quando è pubblicata sulla gazzetta ufficiale....quindi animo! e cominciate a fare stock per risparmio.......sono andato a vedere, e dal 28/03 non è ancora pubblicato nulla al riguardo...coraggio e non perdete tempo a ciarlare su questi post.......
    • Zeross scrive:
      Re: GAZZETTA UFFICIALE
      - Scritto da: Anonimo
      la legge dice che la legge sarà attiva da
      quando è pubblicata sulla gazzetta
      ufficiale....quindi animo! e cominciate a
      fare stock per risparmio.......sono andato a
      vedere, e dal 28/03 non è ancora pubblicato
      nulla al riguardo...coraggio e non perdete
      tempo a ciarlare su questi post.......La legge è stata pubblicata ieri mi sembra e sarà in vigore dal 29 di aprile.Pertanto abbiamo 10 giorni per far scorta... forza e coraggio!Zeross
  • Anonimo scrive:
    Prossimamente...
    Prossimamente si potranno rapinare le banche.Basterà versare il 20% dell'ammontare del furto dimostrabile mediante autocertificazione che l'autorità si riserverà di controllare "a campione".Se non si versa il 20% entro 30gg dalla rapina tutti i correntisti subiranno una riduzione dello 0.5% sugli interessi riconosciuti dalla banca stessa alla fine dell'anno.
  • Anonimo scrive:
    Furbizia
    Le solite furbate "all'italiana", l'opinione pubblica è (giustamente) focalizzata sulla tragedia della guerra e...loro che fanno ?Ma è chiaro !! IMPONGONO TASSE (alla faccia delle LORO PROMESSE), ricordiamocene quando sarà il momento, dimostriamo LORO che NON abbiamo (come al solito) la memoria corta.....Dubbio amletico: siamo uomini o LIMONI ??Io già mi sono risposto e voi ?
  • Tharon scrive:
    Divertente...
    Scusate il sarcasmo, ma trovo divertente che tutti pensino "paghiamo la tassa quindi copiamo".E' falso, la tassa serve a compensare degli ipotetici danni dovuto alla pirateria, ma resta comunque illegale.Mi spiego meglio, uno compra un CD, parte del costo viene dato alla SIAE perchè i supporti vergini possono essere utilizzati per contenere copie illegali e produrre quindi un danno alle SIAE stessa. Ciò non toglie che le copia rimangano in ogni caso illegale, e chi le produce punibile.Mi spiace per la doccia fredda, ma è proprio così: si tratta di una tassa sull'idiozia.Idiozia di un legislatore idiota, che legifera per un governo idiota, che recepisce in maniera idiota una direttiva comunitaria idiota realizzate per favorire le major idiote.(idiota si può dire il forum? spero di sì, se no mi Xsano il post)Soluzioni ? una sola.La legge potrebbe essere incostituzionale, in quanto viola il diritto di euguaglianza dei cittadini e la presunzione di innocenza.Ogni cittadino infatti non può venire trattato come un disonesto a priori (e pagare quindi una tassa) e sopratutto ha il sacrosanto diritto di non essere equiparato a un cittadino "disonesto" (la copia è pur sempre contro la legge) che adopera supporti vergini per fini esclusivamente legali.Non conosco bene la legge, ma sarebbe il caso di sentire qualche avvocato delle associazioni consumatori per sapere se c'è qualche modo per dichiarare l'incostituzionalità del testo. Per quanto possa servire....attualmente siamo pieni di leggi simili votate dai vari governi che si sono avvicendati.Siamo solo polli da spennare....prima o poi finiremo le penne però.
    • avvelenato scrive:
      Re: Divertente...
      ti faccio crollare un mito:vedi, questi compensi esistevano già.solo che:1) cd vergini ne erano in qualceh modo esclusi;2) i compensi erano mooooooooooooolto ridotti rispetto ad adesso.l'istanza di incostituzionalità sarebbe già dovuta apparire anni prima, quando apparvero i primi registratori, e la legge pensò di applicare gabelle a questi e ai supporti magnitici.ah, prima che mi dimentichi, il mito che avrebbe dovuto crollarti..per lo meno quello che è crollato a me: l'idea di stato costituzionale.non so te, ma io inizio a dubitare fortemente su questo, e mi rifiuto di chiamare "democratico" uno stato dove chi è al governo può benissimo andare controcorrente rispetto al volere del "popolo".
      • Tharon scrive:
        Re: Divertente...
        eh...e io che ho detto ? :pnessun mito, so benissimo che balzelli simili già esistevano e già erano incostutuzionali.e so benissimo che difficilmente cambierà qualcosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: E[X] Divertente...
      - Scritto da: Tharon
      Mi spiace per la doccia fredda, ma è proprio
      così: si tratta di una tassa sull'idiozia.
      Idiozia di un legislatore idiota, che
      legifera per un governo idiota, Se fosse UN governo idiota il problema sarebbe piccolo e basterebbe ricordarsene alle elezione. Peccato che in italia qualsiasi governo possibile e` idiota.Comunque i commenti "pago la tassa e copio" erano ironici, nel senso: "se tutti smettono di copiare poi la tassa che l'hanno messa a fare? continuiamo lo stesso..."
      • Tharon scrive:
        Re: E[X] Divertente...

        Comunque i commenti "pago la tassa e copio"
        erano ironici, nel senso: "se tutti smettono
        di copiare poi la tassa che l'hanno messa a
        fare? continuiamo lo stesso..."Beh, scarico molto, ma cancello (non vado a comprarmi un gioco che poi non funziona sul mio sistema come mi è già successo) ma compro per il 90% software, video e musica originale, quindi a caro prezzo.Una tassa sui supporti vergini con quello che pago la roba originale mi fa girare parecchio gli elicotterini.....P.S.Non crocifigettemi se prendo roba originale, son collezionista....quello che mi piace lo voglio avere con confezione, manuali, extra e tutto il resto :)
  • TADsince1995 scrive:
    SIAE = Società Italiana Agenti Estorsori
    Altro che autori ed editori...:-)TAD since 1995
  • Anonimo scrive:
    Comprate al libero mercato delle strade!
    Nella città dove mi reco per andare all'Università c'è un simpatico amico che sulla sua bancarella vende ogni sorta di supporti: cd-r, cd-rw, dvd-r, dvd-rw, custodie e bustine per cd, e così via. Il buon samaritano acquista (o forse se li procura in qualche altra maniera, fatti suoi) carrettate dei suddetti supporti (di ottima qualità, io non ne ho bruciato neanche uno finora) e li vende in barba a fisco, tasse e balzelli.Ergo, questa "legge" (le virgolette sono d'obbligo) non lo sfiorerà minimamente e lui continuerà a vendermi le sue belle campane di 100 Princo da 80 min. a 22 ?! (22:100=0,22 ? --
    426 L.)Viva il free-street-commerce!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprate al libero mercato delle strade!


      Viva il free-street-commerce!!!Complimenti......continuiamno a foraggiare il mercato clandestino, l'immigrazione selvaggia, il furto e l'illegalità....
      • theDRaKKaR scrive:
        Re: Comprate al libero mercato delle strade!
        - Scritto da: Anonimo

        Complimenti...
        ...continuiamno a foraggiare il mercato
        clandestino, l'immigrazione selvaggia, il
        furto e l'illegalità....
        e la Microsoft!Pardon, nn ho resistito :-)
  • natan scrive:
    Quando backuppare è un reato!
    Se c'è una cosa che in Italia non ci manca è il senso dello humour, caratteristica di cui non difettano certo nemmeno i politici del nostro amato paese... Nemmeno noi cittadini siamo esenti a questo senso dell'umorismo, ormai abituati al fatto che ridere di fronte a certe leggi è l'unica cosa che possiamo fare (altro che petizioni e contropetizioni!)... Ad esempio adesso me la sto ridendo da matti a pensare che i proventi derivanti dai miei backup saranno spartiti tra Gino Paoli e Lucio Dalla!! AHHAHAha ridete, ridete, i vostri invece andranno al discografo delle ex Spice Girls!Il senso del reato, in uno stato allo sbando, ormai è affidato al buonsenso comune: che considerazione potremmo mai avere di una legge che ci considera tutti ladri!?Una proposta alternativa sarebbe potuta essere questa:- continuare la vendita dei CD senza alcune tasse destinati a scopi che non ledano i copyright- vendere cd ad hoc per la registrazione di musica ad un prezzo maggiorato (anche 5 EUR) che permettano la copia legale di un CD audio purchè non si rivendano (la classica copia tra amici...)...lasciando alle persone la possibilità di scegliere se contravvenire o meno ai copyright utilizzando il primo tipo di cd... ma suvvia!! ci sono problemi ben più gravi al mondo che i poveri artisti famosi che muoiono di fame!! :)
    • avvelenato scrive:
      Re: Quando backuppare è un reato!
      ehm, esistevano già i cd audio a tariffa maggiorata.ah, e per dovere di cronaca:il manager delle ex spice girls, nonchè dei 5ive, è morto anni fa in un incidente stradale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando backuppare è un reato!

        ah, e per dovere di cronaca:
        il manager delle ex spice girls, nonchè dei
        5ive, è morto anni fa in un incidente
        stradale.Dio vede e provvede
        • Anonimo scrive:
          Re: Quando backuppare è un reato!
          la cosa buffa in tutto questo è che considerando tutti autori di reato, lo stato ci sta dicendo di pagare una tassa per commettere il reato......anche i rapinatori di banche adesso dovrebbero pagare una tassa per poter andare a fare rapine.....Poi la cosa buffa è che come tutte le cose di questo stato, la sproporzione delle cose: penso a chi deve utilizzare le videocassette per lavoro, che una vhs da 180 gli costerà 2000 lire di tasse su un prezzo finale di 5000lire (il 40%).mah....
  • Anonimo scrive:
    tassa sulla pirateria?
    in pratica si tratta di tassare un comportamento illecito... e' come se al supermercato pagassi un sovrapprezzo sulla merce perche' qualcuno potrebbe rubarla!
    • Anonimo scrive:
      Re: tassa sulla pirateria?
      L'ironia della sorte è che questa tassa influisce negativamente anche sui produttori di software (per via dei continui aggiornamenti e delle piccole tirature di solito non si possono purtroppo stampare 1000-2000 copie al mese di ogni prodotto... e spesso tocca usare CD-R, magari personalizzati ma CD-R) e sui piccoli gruppi musicali che si autoproducono o che vogliono stare fuori dal giro dei grandi monopoli musicali.Noi ad esempio (VisualVision) per ogni prodotto in genere forniamo almeno 3 CD (prodotto piu' demo, esempi ecc...).Questo vuol dire che anche se la SIAE non mi ha mai dato una lira, io avro' un costo aggiuntivo di circa 1 euro su ogni prodotto.Già i margini sono bassi a causa della pirateria, ora i nostri guadagni diminuiranno pure a causa della SIAE, che in teoria dovrebbe tutelarci ma in realta' ci freghera' dei soldi, per di piu' in maniera perfettamente legale. Oltre al danno, la beffa.(VV)
    • Anonimo scrive:
      Re: tassa sulla pirateria?
      - Scritto da: Anonimo
      in pratica si tratta di tassare un
      comportamento illecito... e' come se al
      supermercato pagassi un sovrapprezzo sulla
      merce perche' qualcuno potrebbe rubarla!eh... e chi ti dice che non e' gia cosi..
  • Anonimo scrive:
    Questa cosa è una merda!
    Non è giusto aumentare i prezzi dei cd/dvd/cartuccie flash!!!Chiunque abbia deciso una cosa del genere è proprio un cretino, e poi vorrei vedere se lui i cd li paga?
  • Anonimo scrive:
    Una legge inapplicabile
    Salve,io ho una mia idea su cosa potrebbe accadere a breve.Gli autori, distributori, major, ecc dicono di avere le loro buone ragioni...... supponiamo che sia così e che sia giusto pagare questa gabella per indennizzarli e permettere loro di fare le vacanze alle Isole Fiji con i nostri 30 centesimi a supporto.Non vedo perchè io debba pagare la gabella se sul supporto digitale metto materiale prodotto da me (vedi fotografie, filmati registrati con le videocamere dvd o software freeware che scarico da internet). In questo caso, in primo luogo cadrebbero i presupposti che hanno posto in essere la necessità di tutela che ha portato alla legge in secondo luogo verrebbe leso il mio diritto di non "regalare" soldi a chi non voglio..... mi spiego meglio.... se per assurdo io avessi un odio viscerale verso attori, cantanti, ecc. e non comprerei per nessuna cosa al mondo un Cd, un DVD, non andrei al cinema, questi signori non percepirebbero un euro.... perchè dovrebbero prendere soldi dai miei supporti digitali???????Non sono un legale, ma credo non sia in linea con molti principi......PS. Boicottiamo per 6 mesi il mercato audio/video così che capiscano GRAZIE a CHI vivono!!!!
  • Anonimo scrive:
    Situazione da definire!
    Oggi è il primo Aprile.Può essere benissimo un pesciolotto.Ma se non lo fosse, ora si è legittimati ad avere e fare copie pirata di cd?Pago una tassa a tal proposito quindi si possono tenere copie pirata????Fatemi capire...che così la pirateria aumenta e non diminuisce...........
  • Anonimo scrive:
    Meno tasse per tutti...
    Come da oggetto. Non aggiungo altro. Anzi, no. Voglio fare i complimenti a tutti gli Italiani che ancora non sono pentiti della loro scelta politica. Bisogna essere veramente coraggiosi. Complimenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meno tasse per tutti...
      Meno male che c'è qualcuno ancora che non ha capito che è una richiesta EU, avvalorata con decreto ministeriale confermato da apposita commissione parlamentare con i plausi e i voti anche dei componenti del centro-SX.L'ignoranza e la menzogna per foraggiare la propria parte, non finirà mai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meno tasse per tutti...
      ....Appunto.... ci vuole coraggio a parlare, visto che posso dedurre che sei della schiera dei Margherita/DS/Verdi/Comunisti/Girotondisti/pressapochisti/pseudoEuropeisti a cui piace la legiferazione europea e guai a criticarla... anzi meglio applicarla ponendosi chini di almeno 90° e lasciando fare a loro.....Meno male.....Ti ricordo che questo è stato un grande suggerimento dei tuoi "amici"... per intenderci quelli che hanno messo la gabella sulle fotocopie ed hanno stabilito che chi vende un CD pirata debba finire nello stesso carcere dei boss di mafia (caso realmente accaduto ad un ambulante di Palermo) mentre magari chi massacra la sua famiglia deve essere "capito", "recuperato", "reinserito", "curato"......ma vavavava........ (non continuo se no mi cancellano il post :-P)
      • Anonimo scrive:
        Re: Meno tasse per tutti...
        - Scritto da: Anonimo
        ....Appunto.... ci vuole coraggio a parlare,
        visto che posso dedurre che sei della
        schiera dei
        Margherita/DS/Verdi/Comunisti/Girotondisti/pr

        Meno male.....

        Ti ricordo che questo è stato un grande
        suggerimento dei tuoi "amici"... per
        intenderci quelli che hanno messo la gabella
        sulle fotocopie ed hanno stabilito che chi
        vende un CD pirata debba finire nello stesso
        carcere dei boss di mafia (caso realmente
        accaduto ad un ambulante di Palermo) mentre
        magari chi massacra la sua famiglia deve
        essere "capito", "recuperato", "reinserito",
        "curato"......

        ma vavavava........ (non continuo se no mi
        cancellano il post :-P)Non posso fare a meno di risponderti. Qui la politica che hai tirato in ballo centra poco. Questo DL è stato concepito da questo governo e qui non ci piove. Per questo governo se sei un ladro non è un problema, l'importante è pagare la tassa, la sanatoria, il condono.... VUOI ALTRI ESEMPI? A me non piace essere preso per il c..o. E chi ti dice che sono di sinistra...? AAAh gia'! Dimenticavo.... Basta non fare il saluto romano che sei considerato comunista, stalinista, leniniano.... eppure i miei figli non ci giocano con i figli di Putin.... TE LO DICO IO MA VVA VA VA VA VA VA...!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Meno tasse per tutti...
          Il decreto recepisce una direttiva comunitaria, ed è stato approvato dall'apposita commissione parlamentare con anche i voti e i plausi dei rappresentanti di SX della comissione.È incredibile come si giochi mentendo a favore della propria parte cmq e dovunque.In base a questi giochi di parte, un potenziale elettore dovrebbe ricordarselo alle prossime elezioni e votare per ripicca proprio contro, cmq, la parte politica che direttamente (con i politici) o indirettamente (attraverso i simpatizzanti) attua simili giochi di bassa lega.
  • Anonimo scrive:
    Ma che decreto! Questo è un pesce!!!
    E' troppo inverosimile, datemi più informazioni che vado a controllare!!! Questo è un pesce bello e buono!!!
  • komatose scrive:
    Piano TORTA FELICE. Capitolo Finale.
    Ecco la TORTA FELICE. DOpo averci abituato ad essere "liberi" di masterizzare. Rendono lecita la pirateria, facendola pagare. Della TORTA FELICE ormai nessuno puo' farne a meno. Ed ecco qui la soluzione. Una tassa ... piccola, piccola... che mette i cuori in pace a tutti... ma pensate che mafia c'e' alle spalle di questo sistema di cose... ma pensate cosa succede negli altri campi... ah musica musica musica dolce ossessione. Non mi spaventa la cosa. Cosi' come la pirateria musicale, iniziera' and essere presente sul mercato anche la pirateria del supporto... ridicoli... babbei... creano per essere distrutti, senza capire a fondo il senso delle cose... si rovineranno con le loro mani.... non temete
    • Anonimo scrive:
      Re: Piano TORTA FELICE. Capitolo Finale.
      sono perfettamente d'accordo.....voglio vedere se inizeranno a controllare tutti i pacchettini che verranno dal di fuori dell'unione europea....con questo sistema oltre a non prendere i soldi dalla nuova tassa, perderanno anche quelli su IVA e fatturati che diventeranno inesorabilmente in nero......E meno male che si doveva fare la lotta al "sommerso".Viva l'Italia
  • Anonimo scrive:
    Ma dov'e' il problema???
    Fino ad oggi ho comprato 5 CD originali al mese e mi sonomasterizzato circa 30 CD al mese. Da domani NON comprero' piu' un CD originale e masterizzero' 35 CD circa al mese. E tanti saluti alla SIAE.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dov'e' il problema???
      :-) grande!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dov'e' il problema???
      Io sono un produttore di Software e il problema è che per via dei continui aggiornamenti e delle piccole tirature (non si possono purtroppo stampare 1000-2000 copie al mese di ogni prodotto... se vendessi cosi' tanto sarei Microsoft :) ), mi tocca usare CD-R, magari personalizzati ma CD-R.Per ogni prodotto in genere ne fornisco almeno 3 (prodotto piu' demo, esempi ecc...).Questo vuol dire che anche se la SIAE non mi ha mai dato una lira, io avro' un costo aggiuntivo di circa 1 euro su ogni prodotto.Già i margini sono bassi a causa della pirateria, ora i miei guadagni diminuiranno pure a causa della SIAE, che in teoria dovrebbe tutelarmi ma in realta' mi freghera' dei soldi, per di piu' in maniera perfettamente legale. Oltre al danno, la beffa.(VV)
  • AlexDeLarge scrive:
    peggiorerà la qualità
    Leggo che i Cd-rom, a fronte di una discesa continua dei prezzi, stanno diventando mediamente peggiori di qualche anno fa.Ho letto anche un'altra cosa a mio parere allarmante: i CD vergini nuovi che si masterizzano a 40x non vanno tanto d'accordo con i 'vecchi' masterizzatori.Ora penso: per mantenere il prezzo dei CD costante (o su per giù uguale) nonostante la nuova tassa, peggiorerà la qualità dei supporti...
    • Anonimo scrive:
      Re: peggiorerà la qualità
      ti assicuro che i nuovi cd 48x di marca non vanno sui vecchi masterizzatori 4x. comunque è risaputo che all'aumentare della velocità è facile che si perda in qualità
  • Anonimo scrive:
    entrata in vigore?
    si può sapere quando entra ufficialmente in vigore la nuova legge, devono passare quindici giorni dall'approvazione vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: entrata in vigore?
      Oggi.
      • Anonimo scrive:
        Re: entrata in vigore?
        - Scritto da: Anonimo
        Oggi.Mica vero...Ho appena comprato 150 CD per un totale di circa 60 Euro (qualche decimale meno... ho arrotondando per eccesso)... Forse si devono finire prima le scorte di magazzino dei negozi ? Boh!
  • Anonimo scrive:
    E se facessimo pagare i CD 50 euro?
    Chi ha scritto questa legge non ha capito nulla.Volete combattere efficacemente la pirateria?Fate pagare un CD-R 100 Euro ed un masterizzatore 250.000 euro, così per lo meno diventi chiaro e palese per tutti che la tecnologia del 21esimo secolo serve solo ed esclusivamente alla major discografiche ed ai colossi di holliwood...PS. E speriamo che nessun legislatore legga mai queste righe: potrebbe farsi delle idee insane!
    • Anonimo scrive:
      Re: E se facessimo pagare i CD 50 euro?
      Guarda che non c'entra niente la pirateria con l'equo compenso. Tanto per non fare confusione: il compenso non permette di fare copie senza avere l'originale. La copia (una a scopo backup) è permessa dalla legge quindi la pirateria non c'entra.E se pensi al prezzo di un cd il compenso è decisamente poco.- Scritto da: Anonimo
      Chi ha scritto questa legge non ha capito
      nulla.

      Volete combattere efficacemente la pirateria?

      Fate pagare un CD-R 100 Euro ed un
      masterizzatore 250.000 euro, così per lo
      meno diventi chiaro e palese per tutti che
      la tecnologia del 21esimo secolo serve solo
      ed esclusivamente alla major discografiche
      ed ai colossi di holliwood...

      PS. E speriamo che nessun legislatore legga
      mai queste righe: potrebbe farsi delle idee
      insane!
  • Anonimo scrive:
    I CONTI DELLA SERVA... Quanto spenderemo
    Calcolando che un privato più o meno legalmente possa registrare un 150-200 CD-R all'anno, più magari un 50-60 DVD-R all'anno...?0,25 per ogni CD-R 700 MB (?0,23/650MB*700MB, speriamo facciano così i conti)?0,87 per ogni DVD-RSpenderemo in più: ?37,50-?50,00 per i CD-R ?43,50-?52,20 per i DVD-RAndremo a pagare da ?81,00 a ?102,20 all'anno alla SIAE per questa gabella.In pratica ci "costringono" a pagare 4 CD audio originali ed 1 DVD video originale... Neanche troppo, alla fin fine, visti i danni che possiamo far loro con questi quattrini in più che spendiamo.Premettendo che questa legge mi fa schifo per il concetto ASSURDO e RETROGRADO che ha alla base;Aggiungendo che odio visceralmente SIAE per le porcate che ha fatto e sta facendo (ad es. il cartello per i prezzi dei CD);Continuando che è immondo che io debba pagare una tassa sulle schifose foto che faccio al mio cane ed alle mie donne, sui documenti che scrivo, sulle presentazioni di lavoro che preparo, sui backup dei dischi rigidi che devo fare per non perdere tutto;Considerando che ancor più ora conviene il DVD-R (aumento di 0,019 centesimi a MB contro i 0,035 per il CD-R) e quindi col casso che comprerò ancora CD-R;Ritengo che questa iniqua tassa non servirà assolutamente a nulla se non a far incarognire ancor di più persone che come me e come TANTI altri hanno giurato lotta alla SIAE ed ai vergognosi prezzi della musica in Italia (?20 per un CD audio è una vergogna).Tutti noi "incavolati" (ci vado leggero per non essere censurato) ci faremo una ragione di non comprare più CD audio o DVD video... E le vendite caleranno ancora!!!Il problema, però, sorgerà di nuovo: SIAE, dall'alto della sua lungimiranza (per chi non capisse il sarcasmo, questa era una presa per i fondelli!!!) anzichè fermarsi e ragionare pensando "Uè, forse non abbiam capito una mina, qui ci rimettiamo, forse è meglio che ci diamo una regolata e tagliamo secchi i prezzi dei CD originali e li portiamo a ?10-?15", saranno solo capaci di AUMENTARE ANCOR PIU' i prezzi... e saremo turna a capo in questa farsa del prendersi per il deretano...Ciononostante la mia proposta è:1) Boicottare la musica originale, a costo di ascoltare solo la radio e solamente noleggiare DVD video;2) Cercare il modo di acquistare CD-R e DVD-R all'estero (anche se penso sorgerà il problema del bollino SIAE!!!);3) P2P a palla;4) Trovare il modo di far capire ai nostri legiferatori ed alla SIAE quanto loro siano sciocchi ed insensati (mail bombing quotidiano???);5) DIFFONDERE A TUTTI I CONOSCENTI UN COMUNICATO DELL'INIQUA TASSA IN MODO CHE TUTTI SAPPIANO, visto che i media hanno altri cavoli più importanti cui pensare in questi giorni (leggi: guerra); guarda che caso ovviamente queste leggi-capestro saltano fuori sempre in periodi di guerra nei quali l'opinione pubblica è "rapita" da cose umanamente più importanti.Saluti a tutti.Marco
    • Anonimo scrive:
      Re: I CONTI DELLA SERVA... Quanto spenderemo
      Sono perfettamente d'accordo su tutta la linea...ma purtroppo alcuni punti sono inattuabili, in quanto l'E-mail bombing potrebbe essere considerato illegale... :(E comunque non è stato un legislatore vero e proprio a fare questo DL: è stato un governo... che è peggio! :( :(
    • Anonimo scrive:
      Re: I CONTI DELLA SERVA... Quanto spenderemo


      3) P2P a palla; E' previsto che tasseranno anche gli hard disk :-(
  • Anonimo scrive:
    Solo rischi
    Quindi ogni volta che compro un supporto magneto-ottico pago in anticipo una quota di un ipotetico cd audio, o di un film in dvd o altro.A questo punto se ne deduce che se scarico mp3 e li masterizzo o duplico un dvd non faccio altro che riversare su un supporto (che tra l'altro pago), qualcosa che ho gia' pagato in anticipo.Quindi io ho solo rischi.Rischio di morire prima di aver copiato dvd-video e mp3 sufficienti ad ammortizzare la spesa sostenuta anticipatamente.Rischio di non essere interessato a nessun mp3 o film e quindi di non riuscire a ottenere qualcosa in cambio di cio' che ho pagato.Spero (con poca convinzione) che alla lunga il popolo bue si adegui mandandoli in malora.Burp
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo rischi
      E non hai nemmeno pensato al fatto che appena compri un masterizzatore paghi il 3% alla SIAE!!!La prossima volta che vado ad acquistare un automobile chiederò in anticipo all'Industria Produttrice i danni per eventuali incidenti stradali a cui andrò soggetto! :P
  • Anonimo scrive:
    un giorno barbanera
    disse ai suoi scagnozzi "vi ho insegnato ad essere pirati, vi ho portato condotto a depredare ricchezze in ogni dove, vi ho concesso di spartire il bottino ma... poichè so che mi fregate, da oggi ognuno di voi, indipendentemente che partecipi alla spartizione, mi riconoscerà un quorum.
  • Anonimo scrive:
    Pirateria e processi
    Salve! Sono un Avvocato che si ritrova a difendere dei ragazzi indagati per aver violato la legge 248/2000 che apporta modifiche al diritto d'autore:gli imputati in questione avrebbero copiato (per uso domestico) alcuni vecchissimi videogame degli anni '90 e rischiano una condanna da sei mesi a tre anni.Ora scopro che il Governo ha posto una tassa su un reato.Delle due l'una: o hanno legalizzato tacitamente la copia domestica (e quindi tutti i ragazzi inquisiti vanno assolti) oppure lo Stato sta guadagnando illegalmente del denaro.A quando la tassa sulle estorsioni? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirateria e processi
      E' curioso quello che affermi:in effetti a pensarci bene, adesso con la nuova legge, se mi metto a copiare della musica, non possono richiedermi i danni, visto che già li pago sotto forma di tassa. O no?R2
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirateria e processi
      Si, concordo con te che è veramente un assurdo. Approposito, potresti farci sapere qualcosa di piu' (nei limiti del possibile) sul caso di cui ti stai occupando?GrazieLuke
      • Anonimo scrive:
        Re: Pirateria e processi
        Salve,sono un esperto di diritto d'autore, e mi sono occupato come esperto di parte di vari casi simili a quello di cui si occupa.Mi farebbe piacere avere qualche informazione in piu' per aiutare Lei ed i suoi assistiti (gratis)..A me risulta che la copia privata e senza scopo di lucro sia lecita (nonostante quello che pensa la SIAE)..Mi puo' contattare in privato mar2mar2@hotmail.com poi le daro' una email piu' professionale...Saluti
  • Anonimo scrive:
    a quando il referendum
    iniziamo a raccogliere firme per il referendum abrogativo!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: a quando il referendum
      i referendum in materia fiscale non sono ammissibili.
      • Anonimo scrive:
        Re: a quando il referendum
        si ma questi non sono compensi che vanno al fisco, ma ai ladri della siae, quindi potrebbe pure valere....referendum n.2: abolire la SIAE
        • Anonimo scrive:
          Re: a quando il referendum
          Faccio notare che questa legge è, a mio modesto avviso, quantomeno anticostituzionale poiché, stando alle affermazioni dei promotori del DL, istituisce una tassa su un comportamento che costituisce un vero e proprio reato:1) Copiare programmi coperti da diritto d'autore è reato (L. 248/2000);2) Lo Stato motiva la tassa proprio con riferimento al comportamento illecito;3) la SIAE ottiene parte dei proventi del reato in questione, volta che per ogni CD copiato incassa tot centesimi.Non è ammissibile altra spiegazione, perché se io facessi la copia di sicurezza avrei pagato direttamente gli autori... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: a quando il referendum
            - Scritto da: Anonimo
            Faccio notare che questa legge è, a mio
            modesto avviso, quantomeno
            anticostituzionale poiché, stando alle
            affermazioni dei promotori del DL,
            istituisce una tassa su un comportamento che
            costituisce un vero e proprio reato:Mettiamola così:quando riproduci un'opera coperta da diritto d'autore commetti un reato,quando ti fai la copia di backup ricompensi gli autori per il danno arrecato.Potrebbe anche andarmi di pagare una tassa per fare qualcosa di buono (es: promozione del teatro, della buona musica o del buon cinema), ma sapere che andrò a regalare i miei quattrini a chi vuole 25-30 Euro per un CD mi fa imbestialire.Ciaomax@box.enel.it
          • Anonimo scrive:
            Re: a quando il referendum


            quando riproduci un'opera coperta da diritto d'autore commetti un reato, In questo caso si

            quando ti fai la copia di backup ricompensi gli autori per il danno arrecato. in questo invece no, visto che non compri mai un software, ma la licenza ad usarlo.Se vuoi un esempio lampante eccolo: le licenze "Corporate".... ti vengono consegnati un tot di supporti con il programma... ma tu puoi fare un numero di installazioni che niente hanno a che fare con il numero di CD che hai fisicamente in mano.... puoi avere 10 cd e non avere nemmeno una licenza come puoi avere un solo cd e 1000 licenze....
          • Anonimo scrive:
            Re: a quando il referendum
            Veramente la copia per uso personale e' lecita sia per il materiale audio che per le sequenze di immagini in movimento!Per il referendum non dovremmo aspettare di conoscere esattamente tutto il testo deldecreto legislativo e non fermarci solo ai compensi SIAE?
  • Anonimo scrive:
    autorizzato
    se pago mi sento autorizzato a copiare qualsiasi cosa.O no ...?
    • Mariobusy scrive:
      Re: autorizzato
      - Scritto da: Anonimo
      se pago mi sento autorizzato a copiare
      qualsiasi cosa.
      O no ...?ad onori di logica certamente!Non puoi essere punito 2 volte per lo stesso "grave" reato di aver violato i diritti di autore:quindi o paghi o vai in galera, ma non entrambe....Poi spero che qualcuno di Punto Informatico interpelli qualche luminare in campo di diritto e chiarisca questa domanda che sorge a tutti spontanea.
    • Anonimo scrive:
      Re: autorizzato
      - Scritto da: Anonimo
      se pago mi sento autorizzato a copiare
      qualsiasi cosa.
      O no ...?Non solo, ma se pago, allora voglio Napster legale!
  • Anonimo scrive:
    COME AL SOLITO ......
    Al peggio purtroppo non c'è mai fine... la solita truffa legalizzata che colpisce solo le persone che fanno il loro lavoro nella piena legalità.Complimenti alla SIAE
    • Anonimo scrive:
      Re: COME AL SOLITO recepimento errato!
      - Scritto da: Anonimo

      Al peggio purtroppo non c'è mai fine... la
      solita truffa legalizzata che colpisce solo
      le persone che fanno il loro lavoro nella
      piena legalità.
      Complimenti alla SIAENon è iniziativa della Siae,ma del Governo italiano che ha recepito in questa maniera le direttive UE imposte,anche se altri stati membri hanno recepito diversamente questa direttiva.
  • Anonimo scrive:
    La solita italia feudale, grr
    Come al solito la parola d'ordine è:spilla soldi con qualsiasi sotterfugio, tanto anche se manifestano e protestano, chi se ne frega. E' questo il bello della democrazia; poter manifestare e protestare. Che poi nessuno ti ascolti, beh, questo non c'è scritto nelle regole della "democrazia" ...In ogni caso ora siamo tutti in diritto di copiare qualsiasi cosa dal memento che abbiamo preventivamente pagato il pizzo alla $IA?.Credo che inizierò a comprare CD vergini via web, da siti stranieri. Non capisco perchè debba pagare la $IA? per masterizzare i miei dati personali.
    • Anonimo scrive:
      Re: La solita italia feudale, grr
      Mi sai dire almeno 1 sito con prezzi decenti -_-ciauz e grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: La solita italia feudale, grr


      Credo che inizierò a comprare CD vergini via
      web, da siti stranieri. Non capisco perchè
      debba pagare la $IA? per masterizzare i miei
      dati personali.
      IO ci ho già provato.Il 90% dei siti, inclusa la UE, *non* consente la spedizione all' estero di alcuni prodotti, compresi i supporti magnetici.Se sapete qualcosa, postate...
  • Anonimo scrive:
    Domani è il primo aprile, vero?
    Come da titolo.Entropyst
  • Mariobusy scrive:
    E ora si deve cambiare la vecchia legge!
    Quindi con questa legge, visto che si dà per assodato che si masterizza il software protetto da diritti d'autore,dovranno depenalizzare i reati di diffusione di materiale senza bollino siae.Dico solo depenalizzare, lasciando una semplice ammenda, visto che per ora si rischia di fare ben 3 anni di galera per masterizzare un semplice CD, sarebbe meglio rubarlo paradossalmente.Insomma siamo nell'Italia dei paradossio come si suol dire nella Res-Publica delle "banane...è tutto un magna magna! Vergogna!"
  • Anonimo scrive:
    Ma possibile...
    che non si trovi un modo per aggirare questa gabella che ci fa precipitare nel medioevo?Credo che potrebbe nascere un mercato dei supporti informatici di contrabbando, i presupposti ci sarebbero tutti.Cribbio, sarebbe odioso pagare su supporti che uso per memorizzare le mie foto e i miei dati, così come é inaccettabile per gli uffici o le aziende! E figuriamoci nel caso di un ente pubblico...A questo punto, forse non rimane che organizzarsi per contrastare la legge sul piano legale.
  • theDRaKKaR scrive:
    ma porca #@]#@ io devo copiare Linux..
    e cosa devo pagare?? i diritti alla SIAE?? ma cosa cavolomamma mia come sono inca@#nn ce la faccio piùmaledetti bast#@#nn riesco a scrivere niente di educato, mi spiacefott@#@:(
    • Anonimo scrive:
      Re: ma porca #@]#@ io devo copiare Linux..
      - Scritto da: theDRaKKaR
      e cosa devo pagare?? i diritti alla SIAE??
      ma cosa cavolo
      mamma mia come sono inca@#

      nn ce la faccio più

      maledetti bast#@#

      nn riesco a scrivere niente di educato, mi
      spiace

      fott@#@

      :(Ti capisco! FAC SIAE
    • Anonimo scrive:
      Re: ma porca #@]#@ io devo copiare Linux..
      guarda un po' leggo una notizia e trovo un post del Drak "giustamente" inviperito!Cmq è scandalosociaohokutodave
      • theDRaKKaR scrive:
        Re: ma porca #@]#@ io devo copiare Linux..
        ciao dave di hokuto, come va??? :)roba da matti, qui nn si capisce più nullaper esempio, come hanno detto altri, se copio le mie foto su un mio cd-r, mi spettano i miei diritti di autore delle foto? mi devo iscrivere alla siae? che schifociao dave, a presto
        • Anonimo scrive:
          Re: ma porca #@]#@ io devo copiare Linux..
          Legge ingiusta, ancora stento a crederci, tassate pure l'aria che respiriamo no? Ma perchè cavolo devo pagare di più per salvare i miei filmati su DVD? E poi che c'entrano gli hard disk con la $iA?? E poi che male faccio scattando foto con la macchina fotografica digitale su memory card? Per caso devo pagare la tassa sia pure per farmi una fotografia? Facciamo una petizione per abolire questa legge impossibile!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma porca #@]#@ io devo copiare Linux..
      - Scritto da: theDRaKKaR
      e cosa devo pagare?? i diritti alla SIAE??
      ma cosa cavolo
      mamma mia come sono inca@#Provare con tanti floppy da 1.44 MB? Quelli non li tassano! :-S
  • Anonimo scrive:
    microsoft
    condo me questa e' un'invenzoine della m$ per alzare il prezzo di linux (=al costo del supporto)
  • Anonimo scrive:
    il prezzo é diminuito
    Non stò scherzando, parlo sul serio, nel negozio in cui mi fornisco uno spindle verbatim da 50cd a40x la settimana scorsa costava 19,9euri, ora 18,5euri.
    • Anonimo scrive:
      Re: il prezzo é diminuito
      Aspetta che se ne accorgano e vedrai.
    • Anonimo scrive:
      Re: il prezzo é diminuito
      - Scritto da: Anonimo
      Non stò scherzando, parlo sul serio, nel
      negozio in cui mi fornisco uno spindle
      verbatim da 50cd a40x la settimana scorsa
      costava 19,9euri, ora 18,5euri.Non so dove li prendi tu, ma così sono 40 cents l'uno!!! Io a 37 prendo quelli con la scatola thin, perchè la preferisco, mentre prendendoli a cilindri (non so se verbatim o meno) li pagherei 28 cents l'uno.
  • Anonimo scrive:
    Dubbi? Scrivete ai promotori
    Se avete dei dubbi su come si applica questo decreto, scrivete ai promotori dell'iniziativa, quelli dell'Associazione Fonografici Italiani. Io, ad esempio, ho chiesto come si fa ad ottenere il rimborso quando il CR-R si brucia ...presidenza@afi.mi.itafi@afi.mi.itlegale@afi.mi.itamministrativo@afi.mi.iteuropeanproject@afi.mi.itufficiostampa@afi.mi.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Dubbi? Scrivete ai promotori
      Io ho chiesto se il costo in più da diritto a piratare un "pochino" (giusto 0,23 euro) di musica.
  • Anonimo scrive:
    I cd -r non devono/NON POSSONO aumentare
    Sapete perchè? Perchè le stesse identiche aliquote di compenso (o tassa, come vi pare) sono applicate in Francia (per questo la direttiva parla di armonizzazione europea).E in Francia i cd-r costano esattamente come da noi.Quindi qualcuno fino ad adesso ha fatto il furbo con un bel margine di guadagno (indovinate di chi parlo... massì dei simpatici produttori di cd-r) e ora non si sogni di alzare i prezzi con la storia che deve versare il compenso... non regge!Raga, non vi fate prendere in giro e viglilate, e segnalate aumenti ingiustificati alle associazioni dei consumatori!!!
    • avvelenato scrive:
      Re:la siae non deve avere i nostri soldi
      i prezzi dei cd-r hanno sempre sottostato alla legge della domanda-offertaevidentemente per massimizzare il guadagno il prezzo massimo imponibile è quello che si vedema vedi, io non voglio pagare .23 cents alla SIAEpreferisco pagarli ai produttori di cd (ehi in fondo io acquisto un loro prodotto!), ad un corriere, o anche a te o a PInon alla SIAE, che non c'entra un niente con i cde non mi offre niente in cambio se non calci sugli stinchiavvelenato nemico della siae
    • Anonimo scrive:
      Re: I cd -r non devono/NON POSSONO aumentare
      Ma è vera 'sta cosa? Qualcuno sa cosa costano i cd in francia e quanto sia l'aliquota là???- Scritto da: Anonimo
      Sapete perchè? Perchè le stesse identiche
      aliquote di compenso (o tassa, come vi pare)
      sono applicate in Francia (per questo la
      direttiva parla di armonizzazione europea).
      E in Francia i cd-r costano esattamente come
      da noi.
      Quindi qualcuno fino ad adesso ha fatto il
      furbo con un bel margine di guadagno
      (indovinate di chi parlo... massì dei
      simpatici produttori di cd-r) e ora non si
      sogni di alzare i prezzi con la storia che
      deve versare il compenso... non regge!
      Raga, non vi fate prendere in giro e
      viglilate, e segnalate aumenti
      ingiustificati alle associazioni dei
      consumatori!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: I cd -r non devono/NON POSSONO aumentare
      I CD-R non possono restare allo stesso prezzo di ora, semplicemente perchè l'aumento (se non ho capito clamorosamente male) è SUPERIORE al prezzo del CD...se il prezzo di un CD da 700Mb raggiungerà, diciamo, i 0,8 eu e fino a ieri lo pagavo 0,3 eu... allora con le nuove tasse LA MAGGIOR PARTE dei soldi spesi per acquistarlo andrà alla SIAE....che nervi...se prima compravo qualche CD audio o DVD...adesso basta, è finita.A parte questo, sarebbe interessante che qualcuno esperto in materia (es:avvocato) illustrasse un po' meglio gli aspetti legali della questione, e speculasse un po' (in linea teorica, ovvio) sul punto evidenziato da molti:visto che paghiamo una tassa legata al compiersi di un atto illecito (copiare materiale coperto da copyright), ci sono gli estremi per ritorcere la cosa (quanto è ancora illecito l'atto in sè? Quanto dovrebbe essere bravo un avvocato per vincere un, ipotetico, processo utilizzando questa tesi :)Mah!
      • Anonimo scrive:
        Re: I cd -r non devono/NON POSSONO aumentare

        A parte questo, sarebbe interessante che
        qualcuno esperto in materia (es:avvocato)
        illustrasse un po' meglio gli aspetti legali
        della questione, e speculasse un po' (in
        linea teorica, ovvio) sul punto evidenziato
        da molti:
        visto che paghiamo una tassa legata al
        compiersi di un atto illecito (copiare
        materiale coperto da copyright), ci sono gli
        estremi per ritorcere la cosa (quanto è
        ancora illecito l'atto in sè? Quanto
        dovrebbe essere bravo un avvocato per
        vincere un, ipotetico, processo utilizzando
        questa tesi :)
        Mah!Bè è un po' complicato... però in termini non legalesi diciamo che tu paghi un compenso, non un prezzo (cioè se pagassi il prezzo dell'opera protetta dal diritto d'autore ti compreresti il cd originale e tanti saluti). Qui paghi un compenso. A questo punto va spiegato il tanto sbandierato (spesso a sproposito) "diritto alla copia privata" è in realtà un diritto a UNA copia PRIVATA e che questa copia è ammessa SOLO se si possiede l'originale e (ma qui sono interpretazioni) va utilizzata non alternativamente all'originale MA SOLO in sostituzione dell'originale quando questo abbia problemi di funzionamento (fermo restando che va dimostrato il possesso dell'originale). Quindi il compenso è un compenso proprio perchè acquistando un cd-r si acquista LA POSSIBILITà a fare una copia. Chiaro? No? bè, io ci ho provato....Piero LaScure
  • Anonimo scrive:
    Un po' di conti
    La tassa sui cdr è di 0,23 ogni 650 MB. Dunque su un cdr 80 min. la tassa sarà 0,23 * 2 = 0,46. A ciò si aggiungerà il 20% di IVA: 0,46 * 1,2 = 0,55. A ciò si aggiungerà il ricarico del commerciante: 20% per il grossista + 30% per il dettagliante: (0,55 * 1,2) * 1,3 = 0,86.Un cdr da 80 min. potrà costare quindi 0,86 euro in più. La metà (0,43 euro) di aumento per un cdr da 74 min.Ciao, Gaetano
    • Anonimo scrive:
      Re: Un po' di conti
      - Scritto da: Anonimo
      La tassa sui cdr è di 0,23 ogni 650 MB.
      Dunque su un cdr 80 min. la tassa sarà 0,23
      * 2 = 0,46. A ciò si aggiungerà il 20% di
      IVA: 0,46 * 1,2 = 0,55. A ciò si aggiungerà
      il ricarico del commerciante: 20% per il
      grossista + 30% per il dettagliante: (0,55 *
      1,2) * 1,3 = 0,86.
      Un cdr da 80 min. potrà costare quindi 0,86
      euro in più. La metà (0,43 euro) di aumento
      per un cdr da 74 min.

      Ciao, GaetanoComprato la calcolatrice nuova ed eri ansioso di provarla ??
      • Anonimo scrive:
        Re: Un po' di conti
        - Scritto da: Anonimo
        Comprato la calcolatrice nuova ed eri
        ansioso di provarla ??Che commento costruttivo... uscito dal forum dei troll ?!Per favore, adesso risparmiami lo specchio riflesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un po' di conti
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Comprato la calcolatrice nuova ed eri

          ansioso di provarla ??

          Che commento costruttivo... uscito dal forum
          dei troll ?!
          Per favore, adesso risparmiami lo specchio
          riflesso.Non mi hai fatto niente, faccia di serpente !
    • Anonimo scrive:
      Re: Un po' di conti

      La tassa sui cdr è di 0,23 ogni 650 MB.
      Dunque su un cdr 80 min. la tassa sarà 0,23
      * 2 = 0,46.Puo' darsi, non lo so. Visto che la tua interpretazione e' la meno favorevole all'utente finale, e' probabile.
      A ciò si aggiungerà il 20% di
      IVA: 0,46 * 1,2 = 0,55.Non mi sembra una bella cosa calcolare l'IVA non sul costo all'origine ma su quello gia' tassato. E' da ladri. Quindi probabilmente sara' come dici tu.Burp
  • Anonimo scrive:
    e i supporti DAT?
    non ho ben capito di quanto aumentano.
    • Anonimo scrive:
      Re: e i supporti DAT?
      - Scritto da: Anonimo
      non ho ben capito di quanto aumentano.Come responsabile del CED di un'amministrazione pubblica, sto rabbrividendo. Se facciamo rientrare i DAT nelle "cartucce digitali", allora sarebbero 36cent ogni 64 megabyte. Una cartuccia DAT DDS4 da 20Gbyte verrebbe 115 euro, solo di tasse. Non oso pensare ai nuovi AIT/DLT da oltre 200Gbyte...Leandro
  • Anonimo scrive:
    e i supporti DAT?
    non ho ben capito di quanto aumentano.
  • Anonimo scrive:
    dimenticate che siamo italiani
    anche fiscalmente le aliquote tengono in considerazione una certa parte che "sfugge", qualcosa di nuovo? Probabilmente solo il fatto che questa volta, per richiedere la gabella , ne è stata dichiarata la destinazione
  • Anonimo scrive:
    giustificano la pirateria
    se ci pensate è come se legalizzassero la pirateriaè come se dicessero "Visto che la gente copia i software e la musica noi mettiamo una tassa in piu su tutti i supporti in modo che musicisti e Co. ci guadagnino ugualmente"di risposta chi copia puo' dire"piratando sto pagando la tassa in piu per i POVERI discografici, quindi non commetto illegalità"d'altronde copiando la musica li si esonera da :fare il cd , stampare copertina e testi , distribuire la musica , pagare svariate tasse contenti tutti?
    • Anonimo scrive:
      Re: giustificano la pirateria
      così sarebbe troppo bello...in fatto al notizia di PI dice che la gabella serve per ripagare "in parte" i mancati proventi per l'indistri discografica, per cui i pirati a questo punto sono giustificati, ma solo in parte :-))))saluti
    • KerNivore scrive:
      Re: giustificano la pirateria
      - Scritto da: Anonimo
      se ci pensate è come se legalizzassero la
      pirateria

      è come se dicessero
      "Visto che la gente copia i software e la
      musica noi mettiamo una tassa in piu su
      tutti i supporti in modo che musicisti e
      Co. ci guadagnino ugualmente"

      di risposta chi copia puo' dire

      "piratando sto pagando la tassa in piu per i
      POVERI discografici, quindi non commetto
      illegalità"

      d'altronde copiando la musica li si esonera
      da :
      fare il cd ,
      stampare copertina e testi ,
      distribuire la musica ,
      pagare svariate tasse

      contenti tutti?No ! perche' :1. Copiare roba e' e rimane reato tanto quanto lo era prima2. Io non voglio pagare la SIAE per farmi i backup e per masterizzarmi la Debian !
  • Anonimo scrive:
    non credo che alla fine verra' attuata..
    Aumentare il prezzo di un cd 700Mb del doppio facendolo arrivare a piu' di 1 euro? tutti comprerebbero meno cd e questo comporterebbe una prpfonda crisi anche nel mercato dei fiorenti DVD.Alla fine protesteranno le MULTINAZIONALI che producono cd-r e masterizzatori che guadagnano miliardi proprio grazie alla facilita' con cui noi oggi masterizziamo senza problemi cd-r.
  • Anonimo scrive:
    E la Svizzera?
    Qualcuno conosce prezzi e condizioni in Svizzera? Vista la posizione geografica, potrei essere interessato a qualche gitarella da quelle parti..
    • Skaven scrive:
      Re: E la Svizzera?
      - Scritto da: Anonimo
      Qualcuno conosce prezzi e condizioni in
      Svizzera? Vista la posizione geografica,
      potrei essere interessato a qualche
      gitarella da quelle parti..Io vivo in Svizzera. Non credo che qui da noi ci sarà il balzello in quanto non facciamo parte dell'EU. I prezzi dei cdr si aggirano intorno ai 13.5 EU per 1 pacco da 50 cdr 700MB senza custodie (quelli nel cilindro). Con un po di fortuna se ne trovano anche a 10 EU.
      • Anonimo scrive:
        Re: E la Svizzera?
        - Scritto da: Skaven

        - Scritto da: Anonimo

        Qualcuno conosce prezzi e condizioni in

        Svizzera? Vista la posizione geografica,

        potrei essere interessato a qualche

        gitarella da quelle parti..

        Io vivo in Svizzera. Non credo che qui da
        noi ci sarà il balzello in quanto non
        facciamo parte dell'EU. I prezzi dei cdr si
        aggirano intorno ai 13.5 EU per 1 pacco da
        50 cdr 700MB senza custodie (quelli nel
        cilindro). Con un po di fortuna se ne
        trovano anche a 10 EU.Assolutamente vero, però anche se non facciamo parte dell'UE la tendenza è quella di allinearsi all'UE anche perchè lo sanno tutti che prima o poi entrerà! Molte cose noi le abbiamo prima ancora che l'UE le consideri, quindi...Vedi (tanto per dirne una) le cinture dietro... o i test sull'alcol...Però forse con i CD ce la caviamo ancora per un po'... :)


        • Anonimo scrive:
          Re: E la Svizzera?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Skaven



          - Scritto da: Anonimo


          Qualcuno conosce prezzi e condizioni in


          Svizzera? Vista la posizione
          geografica,


          potrei essere interessato a qualche


          gitarella da quelle parti..



          Io vivo in Svizzera. Non credo che qui da

          noi ci sarà il balzello in quanto non

          facciamo parte dell'EU. I prezzi dei cdr
          si

          aggirano intorno ai 13.5 EU per 1 pacco da

          50 cdr 700MB senza custodie (quelli nel

          cilindro). Con un po di fortuna se ne

          trovano anche a 10 EU.

          Assolutamente vero, però anche se non
          facciamo parte dell'UE la tendenza è quella
          di allinearsi all'UE anche perchè lo sanno
          tutti che prima o poi entrerà! Molte cose
          noi le abbiamo prima ancora che l'UE le
          consideri, quindi...
          Vedi (tanto per dirne una) le cinture
          dietro... o i test sull'alcol...
          Però forse con i CD ce la caviamo ancora per
          un po'... :)





          Purtroppo non è così:fonte http://www.suisa.ch/home_i.htmIn seguito ad una decisione della Commissione arbitrale federale per la gestione dei diritti d?autore e diritti affini a decorrere dall?1.1.2003 per ogni CD-R/RW data vergine e per i DVD registrabili è dovuta l?indennità sui supporti vergini. Suddetta indennità ammonta a 6 centesimi per 525 MB o ora di registrazione per i CD-R data e a Fr. 1.84 per un DVD con una capacità di memoria di 4.7 GB.
    • Anonimo scrive:
      Bizzarro
      Nelle Faq del sito della SUISA (società svizzera per i diritti degli autori di opere musicali http:\www.suisa.ch) si può leggere:[incolla]Il downloading di file MP3 ad uso privato è abusivo?La SUISA parte dal presupposto che il downloading di opere musicali e multimediali da Internet a fini privati è autorizzato. L'uso del downloading è legale solo se i file musicali vengono utilizzati esclusivamente per un uso privato o nell'ambito di una cerchia di amici stretti o dei famigliari.Anche se è l'offerente dei siti web ad essere responsabile per il loro contenuto, l'utilizzatore privato deve tener presente quanto segue: l'uso privato del downloading di file MP3 illegali si muove in un campo giuridico non ben definito. In ogni caso tale pratica favorisce il progredire del fenomeno della pirateria. Il danno che ne deriva non colpisce solamente l'industria musicale, ma anche e soprattutto gli autori delle relative opere musicali che non ricevono più un compenso per il loro lavoro.[Fine incolla]Quindi a parte i rimorsi di coscenza per i poveri autori che muoiono di fame, in Svizzera scaricare mp3 è autorizzato!figata!! Hopp Suisse!!
  • Anonimo scrive:
    ... fu così che si creo il contrabbando
    di supporti senza minimamente intaccare la pirateria...Di bene in meglio...
    • Anonimo scrive:
      Re: ... fu così che si creo il contrabbando

      di supporti senza minimamente intaccare la pirateria...

      Di bene in meglio...Era ora! Finalmente posso fare a meno di comprare a50cent i CD-R per i miei backup; trovero' a 45cent iCD-R da qualunque marocchino appena fuori dall'ufficio ...:-)P.S. Dopo aver boicottato la SIAE rifiutandomi diacquistare supporti legali col bollino, adesso dovro'boicottarla andando pure a comprare i CD-R inSvizzera ...
  • Anonimo scrive:
    Non serve però come sfogo...
    Io mando un pò di mail (per informazioni... :) ) e VOI??Musica@siae.iturp@siae.it - Ufficio relazioni al pubblico
  • Anonimo scrive:
    Facciamo due conti
    Gli Hard disk non li hanno ancora tassati, mi pare...Mentre i CD da 700 Mb sono tassati 0.46 euro (il doppio di 0.23 in quanto supera i 650 MB, mica sono fessi)Allora facciamo due conti:mi compro un HD su www.misco.it da 180 GBHard Disk - IBM - DeskStar 180GXP 180GB IDE a 275?+IVA180Gb/700Mb= 257 CD circacioè non pago il salasso di 257x0.46=118,28 euro ed in più posso cancellare le "canzoni" che ho felicemente scaricato ma non mi piacciono....Beh in realtà è solo un modo per dire che farei qualunque cosa pur di non sottostare a questo sopruso del balzello!Questa è la dittatura delle major!Bombardiamo la Disney invece di Saddam (Un angelo al confronto con quei pescecani)
  • Tony Sarnano scrive:
    Da oggi ho la scelta
    Con tutti i CD che mi tocca masterizzare per il backup dei MIEI dati in teoria dovrei accumulare un bel bonus per masterizzarmi anche un bel po' di musica.Potendo scegliere, però, da ora in poi non acquisterò più i supporti di backup in Italia. Dovesse anche costarmi la stessa cifra (ma in realtà sono sicuro di risparmiare, dato che il costo del CD vergine raddoppierà), preferisco acquistare i miei supporti vergini per il backup all'estero e versare la "gabella" al corriere, ma non alla SIAE.Dato che sono contrario alla pirateria, la scelta di acquistare all'estero mi sembra la più coerente di fronte ad un decreto tanto miope.Con buona pace dei consumi che fanno girare l'economia.
  • Anonimo scrive:
    Da oggi divento pirata....
    ...visto che la SIAE si fa pagare i diritti, almeno lo faccia per un buon motivo: da oggi copio e do a tutti i miei amici quanti più cd audio posso fare, copie di dvd e quant'altro. Per quanto mi riguarda avranno un danno economico (almeno da me) superiore ai guadagni che si faranno sui miei supporti
    • Skaven scrive:
      Re: Da oggi divento pirata....
      - Scritto da: Anonimo
      ...visto che la SIAE si fa pagare i diritti,
      almeno lo faccia per un buon motivo: da oggi
      copio e do a tutti i miei amici quanti più
      cd audio posso fare, copie di dvd e
      quant'altro. Per quanto mi riguarda avranno
      un danno economico (almeno da me) superiore
      ai guadagni che si faranno sui miei supportiSalve, siamo la SIAE.Abbiamo costretto i proprietari di questo sito a consegnarci il suo indirizzo IP con il quale, grazie alla collaborazione del suo ISP risaliremo ai suoi dati personali. Dopodiche' grazie al mandato di perquisizione che ci è appena stato concesso provvederemo a perquisire la sua abitazione alla ricerca di materiale sprovvisto dell'apposito bollino. In caso di esito positivo alla perquisizione sarà infine perseguitato legalmente.:)))))
      • Anonimo scrive:
        Re: Da oggi divento pirata....
        - Scritto da: Skaven

        - Scritto da: Anonimo

        ...visto che la SIAE si fa pagare i
        diritti,

        almeno lo faccia per un buon motivo: da
        oggi

        copio e do a tutti i miei amici quanti più

        cd audio posso fare, copie di dvd e

        quant'altro. Per quanto mi riguarda
        avranno

        un danno economico (almeno da me)
        superiore

        ai guadagni che si faranno sui miei
        supporti

        Salve, siamo la SIAE.
        Abbiamo costretto i proprietari di questo
        sito a consegnarci il suo indirizzo IP con
        il quale, grazie alla collaborazione del suo
        ISP risaliremo ai suoi dati personali.
        Dopodiche' grazie al mandato di
        perquisizione che ci è appena stato concesso
        provvederemo a perquisire la sua abitazione
        alla ricerca di materiale sprovvisto
        dell'apposito bollino. In caso di esito
        positivo alla perquisizione sarà infine
        perseguitato legalmente. ^^^^^^^^^^^^perseguito, si dice perseguito. Anche se sono perfettamente d'accordo che forse la parola perseguitato è più adattata alla situazione attuale delle normative sull'internet e sul trattamento delle informazioni.
        :)))))
        • Skaven scrive:
          Re: Da oggi divento pirata....
          - Scritto da: Anonimo
          perseguito, si dice perseguito. No ma era voluto.. volevo far passare quelli della SIAE come degli ignoranti..(se se.. come no...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Da oggi divento pirata....
      no, perchè la stessa Direttiva dice che: "è consentita la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto, effettuata da una persona fisica per uso esclusivamente personale" art. 71 sexiesQuindi non puoi fare una copia per gli amici o parenti o metterla sul p2p
      • Anonimo scrive:
        Re: Da oggi divento pirata....
        - Scritto da: Anonimo
        no, perchè la stessa Direttiva dice che: "è
        consentita la riproduzione privata di
        fonogrammi e videogrammi su qualsiasi
        supporto, effettuata da una persona fisica
        per uso esclusivamente personale" art. 71
        sexies
        Quindi non puoi fare una copia per gli amici
        o parenti o metterla sul p2pE chi ha detto che è legale? Io ho detto che da oggi divento pirata, quindi non seguirò più la legge :-)))
  • Anonimo scrive:
    Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!
    Ancora una volta una legge su misura per favorire e rimpinguare il bilancio di un ente quale la Siae, mostro di stato, legge mascherata da strumento per tutelare dei diritti.Il tutto senza davvero risolvere il problema della pirateria e senza la trasparenza di sapere come e se verranno ripartiti i proventi.Inoltre con il forte senso di ingiustizia per chi archivia i propri dati che si sente multato preventivamente per un crimine che non ha commesso e per un uso legittimo dei supporti.Infine una legge del genere fa sentire moralmente giustificati i pirati che ora sentono di aver pagato i diritti comperando il supporto, quando invece le leggi contro la pirateria rimangono assurdamente severe.A quando una legge comunale che all'inizio dell'anno ci fara' pagare le multe anticipatamente - a tutti si intende - per compensare il comune di quelle infrazioni che non vengono accertate?Questa legge e' un OBBROBRIO! E non per l'aumento in se', ma per come e' stata concepita.In che bella nazione viviamo!!! :(((Sarebbe ora di sfruttare i benefici dell'Unione Europea e della enorme semplificazione in merito alle leggi per vivere all'estero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamoc
      - Scritto da: Anonimo[...]
      A quando una legge comunale che all'inizio
      dell'anno ci fara' pagare le multe
      anticipatamente - a tutti si intende - per
      compensare il comune di quelle infrazioni
      che non vengono accertate?[....]E no, cavolo, almeno non dargli idee nuove. Se continui così ti chiamano per fare almeno il sindaco....
    • Anonimo scrive:
      Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!


      Sarebbe ora di sfruttare i benefici
      dell'Unione Europea e della enorme
      semplificazione in merito alle leggi per
      vivere all'estero.Informati. Questa legge non è altro che il recepimento di una direttiva comunitaria. In altri paesi (Francia e Germania x certo) già c'è da tempo il medesmo balzello.
      • Anonimo scrive:
        Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!
        - Scritto da: Anonimo



        Sarebbe ora di sfruttare i benefici

        dell'Unione Europea e della enorme

        semplificazione in merito alle leggi per

        vivere all'estero.

        Informati. Questa legge non è altro che il
        recepimento di una direttiva comunitaria. In
        altri paesi (Francia e Germania x certo) già
        c'è da tempo il medesmo balzello.Infatti hai ragione, visto che è europea e che l'hanno adottata tutti è sicuramente una legge giusta.
        • Anonimo scrive:
          Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!
          anzi, in Francia è molto più alta e di cd vergini se ne vendono di più che in Italia
          • Anonimo scrive:
            Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!
            - Scritto da: Anonimo
            anzi, in Francia è molto più alta e di cd
            vergini se ne vendono di più che in Italia...e per forza, si "quasi legalizza" la pirateria!sbaglio?
        • Anonimo scrive:
          Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!


          Infatti hai ragione, visto che è europea e
          che l'hanno adottata tutti è sicuramente una
          legge giusta.Non ho detto che è giusta......ho detto che -questa volta- non è colpa di chi ci governa.......che non è andando all'estero che si risolve il problema...
          • Anonimo scrive:
            Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!
            - Scritto da: Anonimo




            Infatti hai ragione, visto che è europea e

            che l'hanno adottata tutti è sicuramente
            una

            legge giusta.

            Non ho detto che è giusta...
            ...ho detto che -questa volta- non è colpa
            di chi ci governa....E' colpa di tutti i governi, presenti e passati, che hanno foraggiato e reso inaffondabile la Siae per decenni.
            ...che non è andando all'estero che si
            risolve il problema...Risolvo il fatto di essere suddito di governi complici di un sistema che premia un ente privato come la Siae.Scegli da te da che insieme di leggi essere governato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!

        Informati. Questa legge non è altro che il
        recepimento di una direttiva comunitaria. In
        altri paesi (Francia e Germania x certo) già
        c'è da tempo il medesmo balzello.Non esistono solo Francia e Germania.Non esiste solo la UE.
        • Anonimo scrive:
          Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!


          Non esistono solo Francia e Germania.
          Non esiste solo la UE.Si... vabbé.... mandami una cassa di noci di cocco quando arrivi.... :-)
          • sotospeak scrive:
            Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!


            Non esistono solo Francia e Germania.

            Non esiste solo la UE.

            Si... vabbé.... mandami una cassa di noci di
            cocco quando arrivi.... :-)come noto negli USA le noci di cocco vanno a ruba..la storia della direttiva comunitaria lo sappiamo tutti che è l'ennesima invenzione di un governo fantasioso.Lo sappiamo tutti, naturalmente, tranne quelli (tanti) che questo governo lo hanno voluto e ora devono giustificare ogni cosa che fa..
          • Anonimo scrive:
            Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!
            'ca**o dici......questa legge è figlia diretta e legittima della legge votata dai "sinistri" governanti della passata legislatura... per intederci quella della tassa sulle fotocopie e del reato PENALE per questi crimini gravissimi che uccidono l'arte musicale e cinematografica.E se muore che fanno i vari Veltroni, Nanni Moretti ecc.?
          • Anonimo scrive:
            Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!
            -
            come noto negli USA le noci di cocco vanno a
            ruba..la storia della direttiva comunitaria
            lo sappiamo tutti che è l'ennesima
            invenzione di un governo fantasioso.
            Lo sappiamo tutti, naturalmente, tranne
            quelli (tanti) che questo governo lo hanno
            voluto e ora devono giustificare ogni cosa
            che fa..Credi forse che possa esistere un governo o una parte politica che segua i tuoi(miei e di tutti) interessi ???Credi che ne frega qualcosa a qualcuno della tassa che paghi sui cd, e tutte le altre tasse e tassine che paghiamo tutti i giorni ?? La risposta e' NO, e lo sappiamo ....perche' tutti... tutti... prendono fior di soldi.. per tirarsi gli aeroplani di carta.. scaccolarsi il naso... e dire ca***te di continuo.COMPRA CD IN NERO COSI GLI FREGHI L'IVA!!!!! :-))
          • Anonimo scrive:
            Re: Disgusto! Ancora una volta: andiamocene!
            - Scritto da: Anonimo

            Non esistono solo Francia e Germania.

            Non esiste solo la UE.

            Si... vabbé.... mandami una cassa di noci di
            cocco quando arrivi.... :-)Scordatelo, le poste italiane la perderebbero :)Rimani, rimani qui a farti gabbare e derubare dai politici e dai loro amici :P
  • Anonimo scrive:
    ...che ridere
    Io sono iscritto alla SIAE come compositore/melodista da + di 10 anni e ho pubblicato diverse cose su CD, e vi assicuro che questi nuovi proventi non arrivano agli autori iscritti alla SIAE. Queste "tasse" che arrivano vanno a finire in un "calderone" di nome "contributi per autori in pensione". Ma ci pensate a quanto fa ridere 'sta storia?
    • Anonimo scrive:
      Re: ...che ridere
      - Scritto da: Anonimo
      ... Queste "tasse"
      che arrivano vanno a finire in un
      "calderone" di nome "contributi per autori
      in pensione". Ma ci pensate a quanto fa
      ridere 'sta storia?Davvero, e' la cosa piu' spiritosa del pianeta... :(
  • Anonimo scrive:
    Soldi spesi...ma infine guadagnati
    Vediamo:pago questa tassa in più per garantire alla SIAE introiti dovuti (video di terzi, musica di terzi, ecc.), ed introiti non dovuti (musica mia, documenti miei, film amatoriali miei/di miei amici, ecc.).Quindi la SIAE di fatto mi accusa, come accusa tutti noi, di essere dei pirati e quindi obbliga a pagare la tassa frag@ndosene se la persona vuole solo copiarsi e suoi documenti per una copia di backup.Di conseguenza: da questo momento in poi scaricherò ciò che voglio da Internet con tranquillità, senza farmi problemi diritti di autore o meno, tanto la SIAE (in associata con il governo...) mi ha stipulato la formula "All Inclusive".Eliminati così i diritti di autore e, per rifarmi ad un post precedente, "Hanno legalizzato la Pirateria".Come farebbero d'ora in poi ad incriminare una persona che distribuisce materiale sotto copyright su supporti tassati da SIAE avendo questa persona gia pagato preventivamente i diritti alla SIAE?Complimenti!
  • Anonimo scrive:
    Come ottenere il rimborso?
    Utilizzo cd et similia per memorizzare le foto delle vacanze, foto di cui io stesso sono autore. Mi chiedevo a questo punto come muovermi per ottenere il compenso che mi spetta dall'approvazione di questa nuova legge. Grazie! :P
    • Anonimo scrive:
      Re: Come ottenere il rimborso?
      devi iscriverti alla SIAE
    • Anonimo scrive:
      Re: Come ottenere il rimborso?
      - Scritto da: Anonimo
      Utilizzo cd et similia per memorizzare le
      foto delle vacanze, foto di cui io stesso
      sono autore. Mi chiedevo a questo punto come
      muovermi per ottenere il compenso che mi
      spetta dall'approvazione di questa nuova
      legge. Grazie! :PIo voglio un rimborso preventivo dalla SIAE perche' i CD-R che compro e che masterizzo coi miei dati potrebbero rubarmeli!!! E perche' alcuni CD-R potrebbero essere difettosi e bruciarsi durante la masterizzazione o non mantenere i dati scritti!Allora? Devo fare domanda scritta a quei booff@ni?
  • Anonimo scrive:
    Diritti sui miei dati
    Scusate una cosa, ma poichè pago una tassa (preventiva) alla siae per poter masterizzare un cd, tali soldi suppongo andranno ripartiti tra i vari autori.Mi chiedo: se io devo masterizzare la mia cartella "documenti" su un cd, e con essa salvare dunque: le mie lettere commerciali, i fax che ho spedito, le foto fatte con la mia macchina fotografica con smart card tassata, eccetera ecceteraMA TUTTA ROBA CREATA DA MEalloraMi sembrerebbe molto giusto che la siae mi riconoscesse un ritorno della tassa, tutelando la mia produzione (guai a chi copia il mio preventivo ROAR!!)In caso contrario PER QUALE C@ZZO DI RAGIONE DEVO DARE DEI SOLDI A UN AUTORE se non è autore di un c@zzo di ciò che io ho sul mio cd.SUL MIO CD CI SONO I MIEI DATI.Date i 23 cents a meSUL MIO CD NON CI SONO I VOSTRI DATIPerchè devo darvi 23 cents?
    • theDRaKKaR scrive:
      Re: Diritti sui miei dati
      come hai ragione!!!:(
    • Anonimo scrive:
      Re: Diritti sui miei dati

      SUL MIO CD CI SONO I MIEI DATI.
      Date i 23 cents a me
      SUL MIO CD NON CI SONO I VOSTRI DATI
      Perchè devo darvi 23 cents?Grande, da domani me la tatuo sul petto :_
  • Mariobusy scrive:
    Questo non risolverà nulla, anzi........
    Ci sentiremo ora autorizzati a copiare ancora di +e il rancore verso Siae e istituzioni non potrà che aumentare.Ma hanno pensato a chi ogni giorno deve fare diverse copie di backup? Saranno previste detrazioni fiscali?L'Europa Unita è tanto risoluta quando emana queste direttive che poi vengono recepite tanto differentemente tra i vari stati membri e invece in ambito di politica estera non conta nulla.... Riversassero le loro energie anche altrove, per favore!
  • Anonimo scrive:
    Scusate: non ho capito quando aumentano
    Scusate, non ho capito quando dovrebbero aumentare i cd.Ma non c'era già la tassa sui cd-r audio?Se paghiamo questa nuova tassa possiamo registrare anche musica commerciale?Se mi si brucia un cd dove lo devo portare per farmi ridare i soldi della tassa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate: non ho capito quando aument
      - Scritto da: Anonimo
      Se mi si brucia un cd dove lo devo portare
      per farmi ridare i soldi della tassa?ROTFL ! non ci avevo pensato !Vabbe' almeno hai trovato qualcosa che mi fa sorridere in questa notizia di merda !
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate: non ho capito quando aument
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Se mi si brucia un cd dove lo devo portare

        per farmi ridare i soldi della tassa?

        ROTFL ! non ci avevo pensato !
        ...prova a sentire all' ufficio dove ti rimborsano il bollo quando ti rubano o ti bruciano la macchina...
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate: non ho capito quando aument
      Da quello che so io dovrebbe essere dal 1 aprile cioè da domani
  • maxrainato scrive:
    I nomi, volete votarli ancora?
    Chiaro che questi sono i nostri rappresentanti, agiscono nel nostro interesse degli italiani elettori. Hanno tutti un indirizzo email alla loro Camera o Senato della Repubblica, fate sentire il vostro plauso. Ricordatevi e votateli alle prossime elezioni, elettori elettrici elettrauto votantoniovotantoniovotantonio ...Antonio Latrippa!
    • Anonimo scrive:
      Re: I nomi, volete votarli ancora?
      - Scritto da: maxrainato
      Chiaro che questi sono i nostri
      rappresentanti, agiscono nel nostro
      interesse degli italiani elettori. Hanno
      tutti un indirizzo email alla loro Camera o
      Senato della Repubblica, fate sentire il
      vostro plauso. Ricordatevi e votateli alle
      prossime elezioni, elettori elettrici
      elettrauto votantoniovotantoniovotantonio
      ...Antonio Latrippa!Caro il mio genio......ma perché si deve buttare sempre tutto il politica??Lo sai che l' Italia non ha fatto altro che recepire (e tra le ultime tra l'altro) una delle tante direttive europee del c****** ??????Tipo quelle sulle quote latte, il burro di cacao, e il lardo di colonnata...
  • Anonimo scrive:
    La tassa è detraibile?
    Cioè se una azienda o un professionista deve fare backup di giga di dati non potrebbe detrarre tale imposta visto che va ad incidere su strumenti di lavoro?saluti a tuttiUlix
  • Anonimo scrive:
    IERI HO COMPRATO 400 CD-R!!!
    non darò mai un soldo alla siae!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    E io smetto di masterizzare!
    Mi piazzate 26 cent sui CD? E io non masterizzo più.36 cent sulle smart-memory? E io non fotografo più.3% sui masterizzatori? E io non ve li compro.Ma cosa credono che non sappia scegliere cosa fare con i miei soldi?Poi voglio vedere il "Presidente" che ci chiede in TV di riprendere i consumi perché sennò il patto con gli italiani non regge, l'Italia è indietro nella ripresa economica, etc. etc.Beh, scusate lo sfogo in parte politico (con la sx non penso sarebbe molto diverso) comunque della pirateria non gliene frega nulla a nessuno. SIAE e politica vanno a braccetto, non mi direte che non si sono fatti le leggi che volevano, in tutti questi anni, no?E ora questa.Benissimo: austerity sia...E' ora che ci chiediamo un po' tutti il senso di quello che facciamo, e di quanto "indispensabili" riteniamo tutte le nostre comodità, e chi queste comodità foraggiano.E poi ognuno deciderà per sé.
    • Anonimo scrive:
      Re: E io smetto di masterizzare!
      "Voi mi tassate l'aria ? E io non respiro piu'."Questa e' la prossima che dirai, secondo me.yawn
  • Anonimo scrive:
    E la tassa sulle auto?
    Eh be, e mi sembra chiaro...Ci sono tanti ladri che rubano auto...è ovvio che per proteggere coloro cui viene rubata l'auto deve essere imposta una tassa sulle auto nuove.
  • Anonimo scrive:
    Comitato abolizione SIAE
    Sarebbe bello poterne nascere uno.
  • Anonimo scrive:
    CD-R e RW dati? Perchè?
    Perchè?un provider che deve backuppare i dati?che mondo di paracA mio avviso comunque è incostituzionale.Si auspica l'avvento di un p2p hyperveloce.Ti serve sentire una canza?la scarichi in 2 sec e la ascolti.
  • Anonimo scrive:
    Cosi` lo chiamano loro:
    Dalle pagine del sito www.governo.it:su proposta del Ministro per le politiche comunitarie, Buttiglione, e del Ministro per i beni e le attività culturali, Urbani:- un decreto legislativo che attua norme comunitarie tese ad armonizzare fra gli Stati membri aspetti del diritto d'autore e dei diritti connessi nella società dell'informazione,quali il diritto di riproduzione, di comunicazione di opere al pubblico, di distribuzione, riconosciuti anche a produttori di opere cinematografiche, a radiodiffusori, ad artisti, interpreti ed esecutori, unici titolari del diritto esclusivo di messa a disposizione del pubblico. Viene tra l'altro disciplinata fino al 31 dicembre 2005, e comunque fino all'emanazione di un decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, la riproduzione privata di fotogrammi e videogrammi, con la determinazione di un compenso da prelevare su apparecchi e supporti di registrazione sia analogica che digitale. Il provvedimento ha ricevuto il parere favorevole delle Commissioni parlamentari competenti ;
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosi` lo chiamano loro:
      Bah, a me pare che abbiano completamente ignorato gli informatici nell'affare, tutto ciò che sono stati in grado di guardare è stato al profitto dei produttori di musica e film ma per quanto riguarda gli interessi di coloro che con i dati ci lavorano il nulla più completo.Come al solito si fanno le leggi usando dei bellissimi paraocchi.Magari un giorno troveranno più utile prelevare il balzello direttamente sui bits trattati. Pensate che bello, potranno così pagare ai produttori di musica/cinema tutti i diritti ogni volta che si copia/visiona/trasmette una canzone/film. Chiaramente gli informatici o coloro che lavorano con i computers tutti i giorni e trasferiscono GB di dati da una macchina all'altra saranno completamente ignorati e dovranno pagare fior di quattini solo per lanciare un test sulla database.Che bel paese.- Scritto da: Anonimo
      Dalle pagine del sito www.governo.it:

      su proposta del Ministro per le politiche
      comunitarie, Buttiglione, e del Ministro per
      i beni e le attività culturali, Urbani:

      - un decreto legislativo che attua norme
      comunitarie tese ad armonizzare fra gli
      Stati membri aspetti del diritto d'autore e
      dei diritti connessi nella società
      dell'informazione,quali il diritto di
      riproduzione, di comunicazione di opere al
      pubblico, di distribuzione, riconosciuti
      anche a produttori di opere
      cinematografiche, a radiodiffusori, ad
      artisti, interpreti ed esecutori, unici
      titolari del diritto esclusivo di messa a
      disposizione del pubblico. Viene tra l'altro
      disciplinata fino al 31 dicembre 2005, e
      comunque fino all'emanazione di un decreto
      del Ministro per i beni e le attività
      culturali, la riproduzione privata di
      fotogrammi e videogrammi, con la
      determinazione di un compenso da prelevare
      su apparecchi e supporti di registrazione
      sia analogica che digitale. Il provvedimento
      ha ricevuto il parere favorevole delle
      Commissioni parlamentari competenti ;
  • Anonimo scrive:
    Legittimati a copiare
    Beh, a questo punto possiamo considerarci legittimati a copiare senza pietà. Non voglio certo rischiare di buttare via i soldi che loro si incassano dai media vergini che acquisto. Non sono mai stato un fan del file-sharing, ma da domani posso giurarvi che scaricherò più roba che posso e dirò addio a qualsiasi cosa che odori anche soltanto di originale. L'hanno voluto loro.
  • Anonimo scrive:
    Italia si', Italia no, Italia Boom!
    E' proprio la terra dei cachi!Da un lato si punisce la pirateria,dall'altro si tassa la potenziale pirateria (o copia domestica che dir si voglia),ma allora l'Italia da che parte sta?...da un lato l'Italia non e' belligerante,dall'altro si danno basi d'appoggio agli alleati,ma allora l'Italia da che parte sta?...Italia si', Italia no, Italia Boom!E' proprio la terra dei cachi!
  • Anonimo scrive:
    ... e gli hard disk ?
    perche' non si inventano una tassa anche sugli harddisk? C'e' anche chi gli ha pieni di mp3.
    • Anonimo scrive:
      Re: ... e gli hard disk ?
      - Scritto da: Anonimo

      perche' non si inventano una tassa anche
      sugli
      harddisk? C'e' anche chi gli ha pieni di
      mp3.
      Guarda che la tassa si applica anche agli HD.....
  • Anonimo scrive:
    Ma anche per i dati?
    Io uso i cd basicamente per bakup e trasporto dati. Perche devo pagare per qualcosa che non uso. Luigi
  • Akiro scrive:
    quando non sanno che pesci pigliare
    tassano l'utente finale... lo possono fare e qualsiasi governo del globo, adesso o in un prossimo futuro lo farà...complimenti, son capace ank'io allora di prendere decisioni!ridicoli.
  • Anonimo scrive:
    Adesso ci sentiamo autorizzati
    Anche chi come me non ha mai pensato a piratare, ora almeno moralmente si sente autorizzato a farlo. Un ennesimo autogoal della Siae! Se fossi un artista avrei paura a farmi rappresentare da un'organizzazione così scarsa di cervello.
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso ci sentiamo autorizzati
      No, no, non ti preoccupare, anche l'associazione musicisti italiani, con un comunicato-stampa firmato anche da Lucio Dalla ha approvato la cosa. Anzi, in fondo al comunicato ha anche detto (+ o -): "si confida nell'approvazione per aiutare un categoria di lavoratori in difficoltà". Le parole non sono forse queste, ma "categoria di lavoratori" era proprio scritto così......
      • cico scrive:
        Re: Adesso ci sentiamo autorizzati

        al comunicato ha anche detto (+ o -): "si
        confida nell'approvazione per aiutare un
        categoria di lavoratori in difficoltà". Le
        parole non sono forse queste, ma "categoria
        di lavoratori" era proprio scritto
        così......Che tristezza...
        • Anonimo scrive:
          Re: Adesso ci sentiamo autorizzati
          Lavoratori???? ma dove??? Hanno provato questi ad andare a lavorare davvero???Proprio vero:; lavoratori???? PRRRRR!!!!
  • Anonimo scrive:
    Pochi problemi .....
    Visto che, in fondo, questa legge è un boomerang.Incentiverà l' importazione parallela di CD :basta avere un fornitore tedesco e chi pirata andrà in germania a comprare i suoi 10.000 Cd senza problemi .... e li rivenderà senza fatturare alcunchè.Incentiverà la copia : niente come il disgusto e la voglia di rivalsa del cittadino medio sarà efficace allo scopo ....Non modificherà la distribuzione clandestina di copie: extracomunitari disponibili ci saranno ancora per un bel pezzo.Incentiverà internet: grazie al fatto che il maggior fornitore di connettività ADSL è Telecom, ampiamente spalleggiata da TUTTI i governi visti, nessuno toccherà il P2P per un bel pezzo... altrimenti crollo degli utili ( anche per i nostri CARI governanti ....): WinMA e Kazaa impereranno.Non abbatterà la pirateria musicale: piuttosto che spendere 15/20 euro in un cd originale, piuttosto pago il balzello; in più, moralmente, la copia è assolta: lo era già prima ( io ho il diritto di copiare quello che acquisto...se non lo rivendo ), ma così è decisamente meglio, visto che ho già versato un contributo per lo stesso.Creerà una discreta crisi del mercato dei CD: la vendità ne avrà serie ripercussioni, visto che un pacco di CD da 50 raddoppierà di prezzo, visto che un singolo CD passerà da circa 22 centesimi a circa 50 centesimi ( vedrete che applicheranno l' iva anche sulla tassa ...) .Unica conseguenza: rubare agli onesti, esattamente come sempre. Il solito esempio italiano che la persona onesta è alquanto rincoglionita, e il furbo premiato......Fantastica legge: all' italiana.Aspettiamo i CD di contrabbando.SalutiRibelle
  • Anonimo scrive:
    Autorizzazione alla pirateria...
    A me sembra questo...almeno ora non possono dire piu' niente!Utonto.
  • NeutrinoPesante scrive:
    Il prezzo della moralita'
    Bene, adesso che vengo costretto a pagare un balzello assurdo anche per i miei back-up mi sento moralmente giustificato a scaricare e masterizzare mp3.In fondo, 0.23 Euro per 12 ore di musica sono un costo minimo per far star bene anche la mia coscienza.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Napoli, Piazza Garibaldi
    Ho detto tutto. Chi può ci faccia un salto e non sarà deluso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Napoli, Piazza Garibaldi
      verbatim campana da 50 80min 4x 15 europrinco 100pz 80min 48x 25 euroquinxo 100pz 80min 48x 20 euroio ne compro minimo 300 e cosi' per 1 anno alla SIAE NULLA!
  • Anonimo scrive:
    Ma hanno pensato ai supoprti di Backup ?
    Da quanto si evince dall'articolo verrà tassato tutto, comprese le CARTUCCE DIGITALI che se non diversamente specificato dovrebbero comprendere i nastri per le unità di Backup con un "balzello" di 0.39? per 64 Mbyte di occupazione.Nella mia azienda utilizziamo una unità da 100 Gb per la salvaguardia dei dati per cui 100Gb/64Mb = 1600 * 0,39? = 624 ?.... ???? Spero non sia così altrimenti saremo costretti a chiudere battenti, visto che abbiamo bisogno di 16 nastri al mese.....Ma qualcuno usa la testa per pensare ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma hanno pensato ai supoprti di Backup ?
      Allora è meglio che ti cerchi un altro lavoro prima che il mercato sia inondato dagli ex-dipendenti delle ditte che attualmente usano cartucce digitali.- Scritto da: Anonimo
      Da quanto si evince dall'articolo verrà
      tassato tutto, comprese le CARTUCCE DIGITALI
      che se non diversamente specificato
      dovrebbero comprendere i nastri per le unità
      di Backup con un "balzello" di 0.39? per 64
      Mbyte di occupazione.
      Nella mia azienda utilizziamo una unità da
      100 Gb per la salvaguardia dei dati per cui
      100Gb/64Mb = 1600 * 0,39? = 624 ?.... ????
      Spero non sia così altrimenti saremo
      costretti a chiudere battenti, visto che
      abbiamo bisogno di 16 nastri al mese.....
      Ma qualcuno usa la testa per pensare ?
  • Brainquake scrive:
    http://www.boycott-riaa.com/
    http://www.boycott-riaa.com/Boicottare la SIAE!
  • Anonimo scrive:
    come sempre ci rimettiamo tutti
    questa è un'altra tassa inutile che solo berlusconi poteva mattere grazie presidente mille grazie
  • Anonimo scrive:
    Nn è tanto il prezzo quanto il principio
    Il fatto grave è che una direttiva europea è stata distorta per cercare di risanare l'associazione balzelli che invece sarebbe meglio che fallisse miseramente come merita...
  • Brainquake scrive:
    Boicottaggio!
    L'unica arma in nostro possesso è il boicottaggio.Facciomo scorta di CDR prima dell'arrivo della tassa (anche in gruppi d'acquisto per risparmiare ulteriormente).Poi non compriamo più né cd vergine né, tantomeno, i cd registrati.Vedremo chi ha ragione....
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottaggio!
      - Scritto da: Brainquake
      Vedremo chi ha ragione....mi spiace ma hanno ragione loro.... pensi di tirare fino a dicembre 2005? auguri....
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottaggio!
        La cosa importante e che smettiamo di comprare cd e dvd originali! E comunque facendo così ci hanno in pratica autorizzato a compiere atti di pirateria, tanto la SIAE l'abbiamo già pagata!
        • Brainquake scrive:
          Re: Boicottaggio!
          - Scritto da: Anonimo
          in pratica autorizzato
          a compiere atti di pirateria, tanto la SIAE
          l'abbiamo già pagata!Esatto!Se, poi, ti fai una scorta di 100/200 cd (quelli in spindle che costano meno) dai proprio l'impressione che abbiano fatto un buco nell'acqua.E se le vendite di cd registrati precipitano potranno campare solo col balzello sui masterizzatori?
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottaggio!
        Vado a comperarmeli in Slovenija :-) - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Brainquake


        Vedremo chi ha ragione....

        mi spiace ma hanno ragione loro.... pensi di
        tirare fino a dicembre 2005? auguri....
        • mak scrive:
          Re: Boicottaggio!
          - Scritto da: Anonimo

          Vado a comperarmeli in Slovenija
          :-)


          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Brainquake




          Vedremo chi ha ragione....



          mi spiace ma hanno ragione loro.... pensi
          di

          tirare fino a dicembre 2005? auguri....quando ci vai mi avverti che abito in zona trieste e facciamo scorta assieme :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottaggio!
        Può darsi che abbiano ragione loro.Ma se adesso prendi una piccola scorta di euri e vai a comprare al negozio diciamo un 1000 cd in spindle (sempre che poi non tassino anche le custodie....), capisco che non ci arrivi fino al 2005, ma almeno 6 mesi pensi di farcela a resistere? E se per i prossimi 6 mesi non si vendono più cd vergini nè cd originali, può anche darsi che ripensino un po' alla loro magnifica legge....- Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Brainquake


        Vedremo chi ha ragione....

        mi spiace ma hanno ragione loro.... pensi di
        tirare fino a dicembre 2005? auguri....
        • Anonimo scrive:
          Re: Boicottaggio!
          La fregatura grossa rimane però sui DVD vergini... 2 Euro di tassa sono più del costo del supporto stesso... e quelli stanno incominciando a prendere piede ora... non si possono fare scorte ragionevoli, dato che attualmente si trovano pochi articoli, costosi e spesso limitati al 2X .... :-(Ma non ci potranno non essere ripercussioni ad una legge così idiota... pensate solo che dopo di essa i CD-AUDIO costeranno meno dei CD-DATI... a questo punto perchè dovrebbero esistere dei CD-DATI, visto che gli AUDIO con i dati vanno benissimo ?
  • Anonimo scrive:
    Viva San Marino - li compramo li
    Come da oggetto...già chi compra un cd originale se non si sente un po' coglione deve avere qualche problema.. 20 euro sono un importo ingiustificato .... ( non sto a fare commneti sulla qualità della musica o altro sennò poi sarei + cattivo )Visto che le major si accontentano delle briciole ci sarà qualcuno che gli darà questo quarto di euro ...Becca cosa....Ma chi compra i cd a san marino manco quello gli da ....Così meno gente che compra cd originali e meno incassiComprate cd di importazione .. stessa marca basso prezzo...più convenienza...
    • Anonimo scrive:
      Re: Viva San Marino - li compramo li
      - Scritto da: Anonimo
      Come da oggetto...
      già chi compra un cd originale se non si
      sente un po' coglione deve avere qualche
      problema..
      20 euro sono un importo ingiustificato ....
      ( non sto a fare commneti sulla qualità
      della musica o altro sennò poi sarei +
      cattivo )

      Visto che le major si accontentano delle
      briciole ci sarà qualcuno che gli darà
      questo quarto di euro ...
      Becca cosa....
      Ma chi compra i cd a san marino manco quello
      gli da ....
      Così meno gente che compra cd originali e
      meno incassi

      Comprate cd di importazione .. stessa marca
      basso prezzo...
      più convenienza...
      Sì ma nell'attraversare la frontiera credo che verrebbero caricati dei balzelli italiani... a meno che non li "importi" illegalmente 8-)Lo dico perchè oggi con l'iva succede così: a S.Marino è del 10%, ma se la merce passa regolarmente la frontiera (cioè denunciata alle autorità doganali) il 10% restante a raggiungere l'aliquota in vigore in italia va pagato alla frontiera e viene girata allo stato.Poi posso anche sbagliarmi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Viva San Marino - li compramo li
        Ti assicuro che risparmieresti poco, attualmente i cdr a S. Marino costano d+ che all'ipermercato della "nostra" zona.
  • Anonimo scrive:
    Viva l'europa unita
    Mettete la tassa? E io me li compro in germania :P Vorra' dire che la dhl avra' + lavoro. Tanto con l'europa unita chi me lo vieta?
    • Anonimo scrive:
      Re: Viva l'europa unita
      - Scritto da: Anonimo
      Mettete la tassa? E io me li compro in
      germania :P Vorra' dire che la dhl avra' +
      lavoro. Tanto con l'europa unita chi me lo
      vieta?...nessuno...Infatti, se non lo sai, l'Italia è tra le ultime a mettere questa Tassa. Nel resto d'europa c'è già da tempo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Viva l'europa unita
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Mettete la tassa? E io me li compro in

        germania :P Vorra' dire che la dhl avra' +

        lavoro. Tanto con l'europa unita chi me lo

        vieta?

        ...nessuno...
        Infatti, se non lo sai, l'Italia è tra le
        ultime a mettere questa Tassa. Nel resto
        d'europa c'è già da tempo...
        Già.... come forse non sai che in Italia già c'era .... solo non erano tassati i CD.I nostri prodi politici, di qualunque colore essi siano, sono SEMPRE stati all' avanguardia nelle nuove tasse da applicare.Solo che, adesso, hanno elevato il pizzo a livelli altissimi ( i PIU' alti d' Europa), esattamente come fanno con gli attuali condoni ( per i poveri coglioni onesti è vero e proprio pizzo per potre stare in pace ....)Saluti
  • Anonimo scrive:
    Mi rimbalza
    Continuero' in ogni caso a comprare cd vergini nelle stesse quantita' di prima.Si vede che tutti questi cantanti italiani falliti hanno bisogno di quel quarto di euro in piu' per campare; e' piu' o meno come fargli le elemosina. Se prima qualcosa almeno la vedevano, adesso invece si possono accontentare delle misere briciole.La cosa mi da fastidio certo, ma non mi scoraggia piu' di tanto.In ogni caso, io preferisco pagare piu' spese di spedizioni per comprare cd di imoprtazione che questo stupido "compenso" come lo chiamano loro.Anzi, a maggior ragione continuero' a non comprare piu' cd originali. Possono fare la fame.Meglio non scoraggiarsi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi rimbalza
      Continuero' in ogni caso a comprare cd vergini nelle stesse quantita' di prima.Si vede che tutti questi cantanti italiani falliti hanno bisogno di quel quarto di euro in piu' per campare; e' piu' o meno come fargli le elemosina. Se prima qualcosa almeno la vedevano, adesso invece si possono accontentare delle misere briciole.Io sono iscritto alla SIAE come compositore/melodista da + di 10 anni, e ti assicuro che questi nuovi proventi non arrivano agli autori iscritti alla SIAE. Queste "tasse" che arrivano vanno a finire in un "calderone" di nome "contributi per autori in pensione". Ma ci pensi a quanto fa ridere 'sta storia?
  • Anonimo scrive:
    Hanno legalizzato la pirateria...
    Se io pago la tassa, la SIAE si prende gia' i soldi, quindi di fatto non sono un pirata... ho pagato.E allora incentiviamo le copie domestiche, ecchecazzoComunque io sono iscritto alla SIAE, ma secondo voi vedro mai qualche soldino di questo assurdo balzello?
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno legalizzato la pirateria...
      - Scritto da: Anonimo
      Comunque io sono iscritto alla SIAE, ma
      secondo voi vedro mai qualche soldino di
      questo assurdo balzello?ahahahahha questa è bella wow chissà quanti soldi.... :) come sempre d'altronde...
  • Anonimo scrive:
    le copie pirata non convengono più.
    se devo spendere 0,012 Euro in più per ogni canzone mi sa che mi conviene comperare l'originale:-))
    • Anonimo scrive:
      Re: le copie pirata non convengono più.
      - Scritto da: Anonimo
      se devo spendere 0,012 Euro in più per ogni
      canzone mi sa che mi conviene comperare
      l'originale:-)) Be' ma vuoi mettere? Vorresti rinunciare al bollino $IAE (che tra l'altro quasi sempre rovina la custodia e/o rende illeggibile parte della copertina del CD)???
  • Anonimo scrive:
    quanto vi costerà ora in più un MP3?
    Mi sa che dovremo andare a rubare per poterceli permettere....0,23 euro in più per ogni CD....0,0023 euro in più per ogni brano MP3.....
    • Anonimo scrive:
      Re: quanto vi costerà ora in più un MP3?

      Mi sa che dovremo andare a rubare per
      poterceli permettere....

      0,23 euro in più per ogni CD....0,0023 euro
      in più per ogni brano MP3.....0,023 - 0,015 se te li converti in .cda
  • Anonimo scrive:
    e le DLT?
    che tassa metteranno su una DLT da 80Gb? ci pensate a chi fa Hosting serio e deve fare backup immensi?? quindi potrebbero aumentare parallelamente anche i costi dei servizi internet.Io potrei anche accettare questa pirla di tassa, ma allora depenalizziamo sta cavolo di pirateria tanto piu' si pirata piu' ci guadagna la SIAE, o no?BULK cd-r
    • Icestorm scrive:
      Re: e le DLT?
      - Scritto da: Anonimo
      che tassa metteranno su una DLT da 80Gb? ci
      pensate a chi fa Hosting serio e deve fare
      backup immensi?Presente :-(Magari noi non facciamo hosting "serio" (nel senso che non abbiamo centinaia di clienti), ma i nostri bei backup su vari supporti di memorizzazione (inclusi CD) li abbiamo anche noi.
      quindi potrebbero aumentare
      parallelamente anche i costi dei servizi
      internet.Si e come lo giustifichiamo ai clienti?"rincaro dovuto agli estorsori della SIAE"? Già mi immagino i clienti che chiederanno: "Ma cosa c'entra la SIAE con voi"?
      Io potrei anche accettare questa pirla di
      tassa, ma allora depenalizziamo sta cavolo
      di pirateria tanto piu' si pirata piu' ci
      guadagna la SIAE, o no?Il fatto è che qui non facciamo pirateria, ma solo LEGALISSIMI backup di DATI (neanche un singolo MB di musica) eppure questa tassa ci colpirà lo stesso :-(
  • Anonimo scrive:
    Passate tutti a 7-Zip :)
    I cd crescono di prezzo ? Benissimo, vuol dire che ne comprerò di meno. Del resto, su Windows si può usare 7-Zip che comprime meglio di tutti gli altri software: su un cd ci entra più materiale! Sicuramente, poi, anche gli amici che usano Linux e gli altri sistemi hanno i loro ottimi compressori sempre aggiornati, quindi anche loro sono salvi. Crescono i prezzi ? Cresce anche la percentuale di compressione :)A parte gli scherzi, beh, come diceva un utente più sopra, quando posso avere audio, video, giochi e software vario quasi gratis, me ne interessa poco se pago quei 0,30 ? in più per ogni cd. Certo, mi rode. E di conseguenza anche l'ultima delle mie inibizioni contro la pirateria viene a cadere. Pago la tassa, mi sento autorizzato a copiare.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate tutti a 7-Zip :)
      non si capisce perchè sti bastardi debbano prendersi 1000 lire per ogni cd di dati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate tutti a 7-Zip :)
        Ti sei risposto da solo : perchè sono *bastardi*copiate, copiate, copiateSaluti,PiwiPS. Provate anche Uharc 0.4 per Dos !
  • Anonimo scrive:
    ragionamento più che semplice
    Ipotesi: la siae tassa xè c'è la pirateriaTesi: non serve ad una mazzaDimostrazione:Il cd di un qualsiasi artista dell'ultimo sanremo (o san remo o sa 'n remo), che, come tutti sanno, come da tradizione fa c****e il c***o, mi costa diciamo ?19 (prezzo puramente ottimistico).Fino ad oggi, un ipotetico Luigi ha potuto duplicarlo perfettamente (bambini, non si deve fare! Diciamo per assurdo) con una spesa di ?0,43 (cdr di marca in pacchi da 50).Risparmio netto ?18,57.Da oggi c'è la tassa di 0,23?, quindi la spesa di Luigi per il suo bel cdr sale a 0,66.Il risparmio scende a ?18,34, che comunque non è male se pensiamo alla ciofeca che si è portato in casa. Ora......qualche cervello superiore pensa forse che Luigi il bricconcello, dovendo decidere se spendere per una o due canzoni ?19 o ?0,66, sarà particolarmente indeciso?Chissà invece se, potendo pagare il singolo brano tormentone direttamente all'autore/interprete tagliando fuori gli squali, sarebbe più incentivato ad investire diciamo 3? per un paio di mp3 perfettamente legali?Per l'assioma del non-siamo-mica-tutti-scemi-ma-qualcuno-sì-e-non-è-il-cliente, la tesi è dimostrata.
  • Anonimo scrive:
    fatta la legge trovato l'inganno
    beh hanno introdotto sta legge del cazzo, e chi se la prenderà nel c*lo non saranno solo i consumatori ma anke le case produttrici di ciddì (princo,verbatim,tdk e chi na ha più ne metta) che venderanno meno cd in italia che in europa con un calo delle loro vendite. Quindi penso che ci sarà più o meno la stessa cosa come il contrabbando delle sigarette.capite cosa intendo ;-)??E poi come i cd verranno importati in italia non saranno tutti aperti (custodie,pile,ecc.) per applicarci la serigrafia siae sopra allo strato protettivo? Non ci saranno dei rallentamenti nelle distribuzioni dei cd nei vari negozi solo per questa puttanata?Ps. mi è venuta una bella idea balorda :-), magari ci coaliziamo facciamo un partito, facciamo campagna pubblicitaria, vinceremo le votazioni e come prima proposta di legge L'ELIMINAZIONE TOTALE DELLA SIAE!!Bella da raccontare vero?By Forever
    • Anonimo scrive:
      Re: fatta la legge trovato l'inganno
      Vedrai che tanto anche altrove aumenteranno i prezzi di cd, dvd ecc. perche' anche qui, in Nord America se ne sta parlando, e come voi, anche noi abbiamo -invano - raccolto firme e proteste. L'unica arma sarebbe quella di non comprare piu' niente ma questo unico tipo di protesta SERIA, non la attua nessuno e cosi' siamo tutti in padella.Triste ma vero.
      • Anonimo scrive:
        Re: fatta la legge trovato l'inganno

        L'unica arma sarebbe
        quella di non comprare piu' niente ma questo
        unico tipo di protesta SERIA, non la attua
        nessuno e cosi' siamo tutti in padella.
        Triste ma vero.Sarà, ma secondo te, quando parlano di crisi dell'economia, a cosa si riferiscono?A furia di pelare la cipolla (leggi: noi consumatori), cominceranno a piangere sul serio anche loro ...Balbo
  • Anonimo scrive:
    Idioti
    Solo l'incompetenza di certe persone poteva portare a questo: la tassa sulle memorie flash !!!!Tra un po vedremo rincari sulle auto perchè potrebbero essere utilizzate per installarci una autoradio mp3... o sui giacchetti perchè nelle tasche potresti infilarci un lettore mp3 portatile, magari riempito con la musica dei tuoi CD ORIGINALI !!!!!!!!! Il 99,99% delle memorie flash si usa nelle macchine fotografiche digitali, pecorone di un legislatore che non sei altro.
  • Anonimo scrive:
    Nulla di tutto questo è valso a fermare
    "Nulla di tutto questo è valso a fermare il decreto."LOL!!!mi fa solo ridere.ragazzi, stanno accoppando MIGLIAIA di esseri umani in iraq.chi è d'accordo?POCHISSIMIchi NON è d'accordo?QUASI TUTTI.si fa quello che dice chi?quei pochi, quelli che comandano, che se ne strasbattono il cazzo di quello che diciamo.Scendere in piazza non serve a niente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nulla di tutto questo è valso a ferm
      Con questo ragionamento non si va da nessuna parte, se manifestare non serve a nulla allora fanno bene i terroristi(!?) che non cambiano lo stato di cose ma si prendono la soddisfazione di farli saltare in aria(!!!?????).Occorre maninestare, anche platealmente, occorre dimostare che tali imposizioni non possono essere prese col nostro avvallo!Se fossimo supini a prenderlo nel didietro allora vedrai che non ci penserebbero una seconda volta a farlo!Ciao!
  • Cavallo GolOso scrive:
    Avete visto che alla fine vendetta fu?
    ricordate tutti il cartello delle majors no?eccolo qui, casomai:http://punto-informatico.it/p.asp?i=41614ovviamente loro hanno pagato ... e ora noi li risarciamo in pieno.
  • Anonimo scrive:
    BOICOTTIAMO
    E' l'unico punto debole di questi mega-ricchi, la soldo-dipendenza.In teoria il cliente (NOI) ha il coltello dalla parte del manico, e invece con sti arroganti e' sempre il contrario.Vedrai come si cagano sotto quando non entra piu' la fresca.Forse dopo ci ascoltano
    • Anonimo scrive:
      Re: BOICOTTIAMO
      Ti dico la mia, io ormai da molto tempo nn compro + i cd a 20? ma solamente quei cd nice price a max 10?, da oggi nn comprerò + niente, vadano a prendersela nel cul@.
      • Anonimo scrive:
        Re: BOICOTTIAMO
        - Scritto da: Anonimo
        Ti dico la mia, io ormai da molto tempo nn
        compro + i cd a 20? ma solamente quei cd
        nice price a max 10?, da oggi nn comprerò +
        niente, vadano a prendersela nel cul@.Idem, come sopra!
    • Anonimo scrive:
      Re: BOICOTTIAMO
      - Scritto da: Anonimo
      E' l'unico punto debole di questi
      mega-ricchi, la soldo-dipendenza.
      In teoria il cliente (NOI) ha il coltello
      dalla parte del manico, e invece con sti
      arroganti e' sempre il contrario.
      Vedrai come si cagano sotto quando non entra
      piu' la fresca.
      Forse dopo ci ascoltano
      Facciamo così: stabiliamo noi il prezzo dei CD.Decidiamo di non comprare CD musicali che costano + di 10 euro (come costano in america)o anche meno!!Compriamo solo i CD che ci soddisfano da questo punto di vista.Su quale Bibbia sta scritto che sia un diritto sacrosanto di musicsti e produttori di diventare miliardari, magari per poi diventare delle merde con McCarthney che "adesso" mette il suo nome prima di Lennon.Ma andassero a zappare!
      • Anonimo scrive:
        Re: BOICOTTIAMO

        Decidiamo di non comprare CD musicali che
        costano + di 10 euro (come costano in
        america)L'idea e' vincente. E' la legge del mercato, se nessuno compra il prezzo cala. Il problema e' l'autocoordinamento di una massa di individui (i clienti). Non e' per niente semplice, ma ci permetterebbe di dettare noi le leggi del mercato, sia in campo musicale che in ogni settore dell'economia.Le major lo sanno bene e si coordinano tra loro che e' una bellezza, per esempio raddoppiando compatti il costo dei CD. E tu cliente ti rassegni visto che nessuno te li vende a meno.Lo stesso hanno fatto le assicurazioni RCauto qualche anno fa.Questo dimostra che la strategia e' vincente!!!
  • Anonimo scrive:
    Tassa: legalizzazione della copia
    Ora che dovremo pagare miliardi e miliardi di tasse ingiustificate alla SIAE mi auguro che perlomeno la musica copiata su CD, di qualsiasi provenienza sia, sia ormai divenuta perfettamente legale. D'altrocanto non hanno introdotto a suo tempo una tassa sulle videocassette, rendendo in questo modo legale la registrazione di film sulle stesse? A questo punto esigo che perlomeno valga lo stesso discorso per i CD e i DVD, e se non è così allora auguro a tutta la SIAE di andare fallita e ai suoi dirigenti di andare a vivere sotto ponti infestati da topi portatori di epatite C, perchè, almeno per quello che mi riguarda non comprerò mai più un CD musicale per tutto il resto della mia vita.Luke
  • Anonimo scrive:
    Compreremo all'estero, che problema c'è?
    Tanto leggi così stupide in Svizzera non ne hanno di sicuro, non è un problema.
    • Anonimo scrive:
      Re: Compreremo all'estero, che problema c'è?
      - Scritto da: Anonimo
      Tanto leggi così stupide in Svizzera non ne
      hanno di sicuro, non è un problema.Sei ritardato o cosa? Sai quanto pesa uno scatolo da 100 cd? E' un discorso che puoi fare solo x chi abita vicino al confine o cmq a pochi km.
      • Anonimo scrive:
        Re: Compreremo all'estero, che problema
        Ale', abbiamo trovato l' unico in italia che và in svizzera a piedi....Ma che fai, tu vai in america sbattendo le ali ???Mah .......
    • Anonimo scrive:
      Re: Compreremo all'estero, che problema c'è?
      - Scritto da: Anonimo
      Tanto leggi così stupide in Svizzera non ne
      hanno di sicuro, non è un problema.che ne abbiano o meno, non ci sarà bisogno di andare in svizzera, ci saranno i marocchini allo stadio che alimentano la malavita ma faranno risparmiare a tutti.....così con una legge hanno inculato la nazione due volte
    • Anonimo scrive:
      Re: Compreremo all'estero, che problema c'è?
      - Scritto da: Anonimo
      Tanto leggi così stupide in Svizzera non ne
      hanno di sicuro, non è un problema.Mi dispiace ma qui in Svizzera ci hanno inculato col 01.01.2003.Non mi ricordo più a quanto sia il balzello, ma c'è.Io mi sono comperato 100CDR in dicembre proprio per evitare di comperarli dopo, al ritmo in cui li scrivo dovrei superare anche il 2007 non solo il 2005. :-)ciao
  • Anonimo scrive:
    I negozianti e altre domande
    i negozianti secondo voi non approfitteranno della situazione per arrotondare ulteriormente verso l'alto il prezzo?secondo me si.Ho da rivolgere tre domande, alle redazione o a chi voglia e sappia rispondere:1) dalle mie informazioni questa "tassa" c'è già negli altri paesi europei, ma quanto è consistente?2)da quando partiranno questi aumenti?3) nell'articolo si dice che " "compensi" che saranno tali fino a fine 2005". e poi?
  • Anonimo scrive:
    che fessi!
    i negozianti venderanno meno cd quindi meno guadagni quindi meno intriti quindi meno tasse alle stato..........della serie GOVERNO BERLUSCONI SEI UN MITO! in un sol colpo riuscirai a creare una crisi del settore!Intanto ci sono negozianti tedeschi che vendono cdr a un prezzo minore che in italia e un pacco delle poste tedesche costa +- quanto un pacco nazionale italiano (e arriva pure prima!) vorra dire che daro' i miei soldi a loro.duplicatorepazzo :-)
  • Anonimo scrive:
    +tasse + pirati +tasse + pirati ....
    +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati+tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati+tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati+tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati+tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati+tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati +tasse + pirati ........ ...................
  • Anonimo scrive:
    Succede così
    Le proteste a colpi di petizioni sono state ignorate dal governo Berlusconi, io non ho certo votato questo governo ma non credo che con qualcun altro al suo posto sarebbe andata diversamente: qualunque cosa noi pensiamo sia sbagliata non la possiamo correggere, non abbiamo nessuna possibilità di controllo sulla nostra vita, neanche se a migliaia gridiamo il nostro sdegno.Tutti noi siamo totalmente impotenti nell'impedire che una organizzazione ai limiti dell'illegalità prenda a sbafo i nostri soldi. E' come pagare una multa perché un giorno, chissà quando, potremmo passare con il semaforo rosso!!!E' così che nasce il terrorismo, attecchisce fra quelli che non vedono altro modo per far sentire la propria voce.Ora...è ovvio che nessuno di noi arriverà a bombardare Palazzo Chigi per il costo dei ciddì, ma essendo onesti a chi non è venuta la voglia almeno la volta anche per motivi più futili?Chissà che anche gli Israeliani non abbiano cominciato così con i Palestinesi, facendo pagare loro gabelle sulle kefie...
  • Anonimo scrive:
    non colpisce di certo i veri pirati
    la solita assurda ipocrita tassa sul privilegio d'autore, che colpisce chi usa i cd per opere libere (come ad esempio i programmi gnu), ma non colpisce i pirati che usano di certo cd di importazione "parallela", come ad esempio i pringo o i verbatin (anzichè i princo o i verbatim, tassati a noi poveri fessi)
    • Anonimo scrive:
      Re: non colpisce di certo i veri pirati
      i pRINGO sono buoni da mangiare! :P
      • Anonimo scrive:
        Re: non colpisce di certo i veri pirati
        - Scritto da: Anonimo
        i pRINGO sono buoni da mangiare! :Psi e sono anche gli unici CDR a doppio strato di qua la vaniglia di la' il cioccolato :)
  • Anonimo scrive:
    TASSA =AUMENTANO I PREZZI DEI CD PIRATA
    E' piuttosto semplice capire l'effetto di questa decisione. Da oggi in poi i prezzi dei cd e dvd copiati (se volete possiamo chiamarli pirata, ma non so più chi siano i pirati... il masterizzatore ce l'abbiamo tutti e tutti hanno copiato almeno una volta Office) aumenta di 0.xx euro. Ci pensate? Se arrivasse il BlueRay Disc (il dvd da 120 gb) non si potrebbe imporre a causa del prezzo vertiginoso (% di tasse + % di tassetta al megabyte + ricarico del negoziante...)Inutile dire che spero che qualcuno capisca che non è questa la strada per risolvere la questione pirateria...Ciao,Ryger
    • Anonimo scrive:
      Re: TASSA =AUMENTANO I PREZZI DEI CD PIRATA
      E' vero, è semplicissimo. Basta aumentare i prezzi dei cd pirata di tot centesimi.
  • Anonimo scrive:
    ricordatevi di loro.........
    quando alle prossime elezioni sarete nella cabina con la scheda aperta, ricordatevi chi vi ha fatto regalare i soldi alla SIAE.......WF
    • Anonimo scrive:
      Re: ricordatevi di loro.........
      ..e tu quando sarai nella cabina cantati bandiera rossa o bella ciao.Ma ti sembra di fare politica anche qua? ma ripigliati! vivi, mangi e bevi da strumentalizzato
      • Anonimo scrive:
        Re: ricordatevi di loro.........
        - Scritto da: Anonimo
        ..e tu quando sarai nella cabina cantati
        bandiera rossa o bella ciao.
        Ma ti sembra di fare politica anche qua? ma
        ripigliati!
        vivi, mangi e bevi da strumentalizzato
        il lettore invece fa benissimo a "fare politica anche qua" per la lapalissiana ragione che l'imposizione dell'odioso balzello è un atto squisitamente politico (da parte degli amici tuoi, è bene ricordarlo..))
      • Anonimo scrive:
        Re Cosa è politica?

        Ma ti sembra di fare politica anche qua? ma
        ripigliati! Gli aumenti dei costi dei supporti di registrazione sono politica. Nel senso che potevano farlo o non farlo e l'hanno fatto. Quando andrò a votare cercherò di ricordare tutto quello che hanno fatto o non hanno fatto (anche questo aumento naturalmente) e trarrò le mie conclusioni.
        • avvelenato scrive:
          re: il tuo voto non conta niente
          mi spiace deluderti, ma anche se voti dall'altra parte sarà sempre ugualela democrazia è una bufala. è esistita solo in grecia, e solo per pocoarriveremo come in usa dove il 20%della popolazione vota, il 10%+1 (sempre che ci crediate) ha votato chi voi sapete, e questo lo autorizza a mettercelo in ogni nostro orifizio senza reazione alcuna...?mah.fino a quando continueremo a chiamare "democrazia" questa Pùttanata, non potremo farci niente. avvelenato a favore della democrazia, quella vera, e contro questa palese violazione ulteriore dei nostri diritti.
          • Anonimo scrive:
            Re: re: il tuo voto non conta niente

            fino a quando continueremo a chiamare
            "democrazia" questa Pùttanata, non potremo
            farci niente. In 4 messaggi si è partite dai balzelli sui cd per arrivare a litigare su astruse teorie di fantapolitica.LOL il bello che in questo stesso thread c'e' chi invoca il boicottaggio, si come no mi immagino i risultati con tutti daccordo ovviamente.L'evidenza italiana è che si finira' davvero a comprarseli dal marocchino per strada i cd.Triky
          • avvelenato scrive:
            Re: re: il tuo voto non conta niente
            macchè boicottare! io di cd vergini ne comprerò di +!per .23 cents! risparmio tagliando i fondi a quelli veri e originali.ma a me non gira mica che hanno tassato i cd di quest'inezia!a me gira che i soldi vadano alla SIAE!cmq le non sono assurde teorie di fantapolitica, sono la manifestazione di un'insoddisfazione nei confronti del sistema. Condivise, e giustificabilissime.ciao, vado a fare un inutile girotondo
      • Anonimo scrive:
        Re: ricordatevi di loro.........
        - Scritto da: Anonimo
        ..e tu quando sarai nella cabina cantati
        bandiera rossa o bella ciao.
        Ma ti sembra di fare politica anche qua?Il problema e' politico e solo uno stupido non riesce a capirlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: ricordatevi di loro.........
        - Scritto da: Anonimo
        ..e tu quando sarai nella cabina cantati
        bandiera rossa o bella ciao.
        Ma ti sembra di fare politica anche qua? ma
        ripigliati!
        vivi, mangi e bevi da strumentalizzato
        Cosa credi che sia la politica??? Lo spirito santo sceso dal cielo??? Se non scegli da chi farti rappresentare sulla base di quanto fatto da lui in precedenza, allora sei tu quello ideologizzato e politicizzato!
    • Anonimo scrive:
      Re: ricordatevi di loro.........
      Esimo signore, dovresti sapere come funziona la legislazione italiana.Un decreto legislativo ha cmq valore temporaneo se non viene approvato dalle aule parlamentari (o se non è un regolamento attuativo privisto dalla legge stessa uscita dalle camere); oppure se regola una legge già esistente (ad esempio prevedendo un'aumento delle tasse, ed è questo il caso), o integra ed attua una normativa internazionale o di organismi a cui l'Italia aderisce (ed è questo il caso; nel senso che la normativa UE ha chiesto all'Italia di adeguarsi tutelando i diritti legali scoraggiando le copie ed trovando forme d'indennizzo per chi è colpito, andando quindi a chiedere una revisione di una legge esistente).In Germania è stata già applicata, proprio in questi termini che anche qui sono applicati.Ma torniamo al discorso iniziale: un decreto è temporaneo a meno che le aule parlamentari o in casi particolari (previsti) le apposite commissioni parlamentari non lo ratifichino. Al decreto in oggetto, per l'appunto è bastata la ratifica di una commissione parlamentare.Indovina oltre ai parlamentari della maggioranza in commissione, quali altri parlamentari hanno votato l'adeguarsi alle disposizioni UE in questi termini?Che poi vi è poco cmq da fare: l'UE ha deciso in questi termini, occorreva farla torare indietro su queste decisioni, solo un'azione o del parlamento Europeo o di uno dei governi, poteva operare a tal proposito.
      • Anonimo scrive:
        Re: ricordatevi di loro.........
        Ossignur, qualcuno che si è accorto che è un recepimento di direttiva cee.Comunque andatevi a leggere gli interventi dell'opposizione in sede di commissione: plauso alla Direttiva e piena approvazione......
  • Anonimo scrive:
    l'uovo oggi
    per la serie "meglio l'uovo oggi o la gallina domani?", che idiozia, non riescono a guardare al futuro, e se ne escono con queste soluzioni pagliative, oggi a noi consumatori ci prendono un uovo e noi domani prendiamo la loro gallina ;-). Paolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: l'uovo oggi
      - Scritto da: Anonimo
      per la serie "meglio l'uovo oggi o la
      gallina domani?", che idiozia, non riescono
      a guardare al futuro, e se ne escono con
      queste soluzioni pagliative, oggi a noi
      consumatori ci prendono un uovo e noi domani
      prendiamo la loro gallina ;-).
      Paolo.Giustissimo il tuo commento... ma non resisto... ;-)Cosa c'entra la PAGLIA??? Ah, intendevi mia PALLIATIVO???Marco
      • Anonimo scrive:
        Re: l'uovo oggi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        per la serie "meglio l'uovo oggi o la

        gallina domani?", che idiozia, non
        riescono

        a guardare al futuro, e se ne escono con

        queste soluzioni pagliative, oggi a noi

        consumatori ci prendono un uovo e noi
        domani

        prendiamo la loro gallina ;-).

        Paolo.

        Giustissimo il tuo commento... ma non
        resisto... ;-)

        Cosa c'entra la PAGLIA??? Ah, intendevi mia
        PALLIATIVO???

        MarcoGrazie, adesso se vuoi ti pago anche i diritti, 0,29 a cappella. ;-)Paolo.
        • Anonimo scrive:
          Re: l'uovo oggi


          Cosa c'entra la PAGLIA??? Ah, intendevi
          mia

          PALLIATIVO???Siete pari, sbagliando con "mia" invece di "mica".
  • Anonimo scrive:
    comunità europea
    Un film già visto.Guerra in Afghnistan: depenalizzazione falso in bilancio, rientro dei capitali, ecc, ecc.Guerra in Iraq: tasse sui suppori di registrazione .... (e poi)I media non fanno che parlare di guerra, quale momento migliore. Sono proprio delle teste di c.z.o.Un impegno concreto: MENO TASSE PER TUTTI.Tra l'altro non sono neanche in grado di fare le leggi.Basta comprarli in altri paesi della comunità europea e fine (ovviamente mi sto riferendo ai fornitori).Si sta avvicinando il canto del cigno per il governo Berlusconi.
    • Anonimo scrive:
      Re: comunità europea
      io non sono d'accordo con la tassa ma ti faccio presente che negli altri paesi europei esiste già.
    • Anonimo scrive:
      Re: comunità europea

      Si sta avvicinando il canto del cigno per il
      governo Berlusconi.Ma vai a fare in culo te e i tuoi amici comunisti robbosi.
    • Anonimo scrive:
      Re: comunità europea
      non penso che l'opposizione abbia fatto molto contro questa tassa... anzi la sinistra è , per quanto possibile, ancora più leccaculo nei confonti della SIAE
    • Anonimo scrive:
      Re: comunità europea
      - Scritto da: Anonimo
      Si sta avvicinando il canto del cigno per il
      governo Berlusconi.Ho scommesso 100 euro che non arriva al prossimo natale (politicamente parlando, ovviamente).
  • Anonimo scrive:
    sempre la solita storia.....
    Ma possibile che sia sempre la solita storia?Non cambiate mai è ?Perchè mai devo pagare la siae per masterizzare i miei documenti su un comunissimo Cd ?Adesso salta fuori che se voglio masterizzare un comune file di testo o le foto del mio cane devo dare dei soldi alla siae.Poi in tv mi vedo dei cantanti che per cantare 3.5 minuti di canzone prendono dei miliardi ...E' proprio vero quello che diceva l'avvocato" l'italia è il paese delle banane" vince solo chi tira l'inculata più grossa... e la siae le sa preparare bene....Ricetta: i cd li comprerò a san marino tièciao ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: sempre la solita storia.....
      -

      Ricetta: i cd li comprerò a san marino tiè

      ciao ciaoFai bene...io invece ne ho un'altra...i CD non li compro per niente...vediamo chi la spunta...
  • Anonimo scrive:
    In effetti è giusto.
    Questa legge dovrebbe colpire economicamente i pirati.Chi compra qualche CD ogni tanto per fare qualche Backup non penso che gliene può fregare di meno di spendere qualche centesimo in più.Sono contento che i furbi siano colpiti in questo modo.
    • Anonimo scrive:
      Re: In effetti è giusto.
      Sai quanto gliene frega al pirata del balzello?Si fa due grasse risate vista la sua percentuale di realizzo...per fargli venire qualche pensiero dovrebbero mettere i prezzi a 10 euro a disco vergine...
    • Anonimo scrive:
      Re: In effetti è giusto.
      - Scritto da: Anonimo
      Chi compra qualche CD ogni tanto per fare
      qualche Backup non penso che gliene può
      fregare di meno di spendere qualche
      centesimo in più.Gia', e chi deve fare il backup di qualche gb di dati (propri!) al giorno regala piu' di 200 euro all'anno alla siae.
    • Anonimo scrive:
      Re: In effetti è giusto.

      Questa legge dovrebbe colpire economicamente
      i pirati.

      Chi compra qualche CD ogni tanto per fare
      qualche Backup non penso che gliene può
      fregare di meno di spendere qualche
      centesimo in più.

      Sono contento che i furbi siano colpiti in
      questo modo.
      ommioddio sei pazzo!!!!!!!!!!!!e' come dire che siccome la gran parte dei cittadini non indossa le cinture di sicurezza, allora aumentiamo il bollo auto a tutti o facciamo pagare aprioristicamente una piccola multa ad ogni possessore di automobileti rendi conto che e' pazzesco e che alla fine ci rimettono solo gli onesti?chi pirata ci guadagnerebbe anche se il ciddi costasse 5 volte tanto...
    • Zeross scrive:
      Re: In effetti è giusto.
      - Scritto da: Anonimo
      [SPAZZATURA]Ehh, lo so... gran brutta bestia l'ignoranza...Zeross
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: In effetti è giusto.
      - Scritto da: Anonimo
      Chi compra qualche CD ogni tanto per fare
      qualche Backup non penso che gliene può
      fregare di meno di spendere qualche
      centesimo in più.Prova a dirlo in uno studio grafico, dove oltre che per i backup i CD-R si usano per spedire i lavori ai clienti e alle tipografie.E ti assicuro che anche in un piccolo studio i MB di LAVORI PROPRI (e non musica scopiazzata qua e la) sono parecchi.
      Sono contento che i furbi siano colpiti in
      questo modo.Mi pare che gli unici a non esserne colpiti siano proprio i furbi!
      • Anonimo scrive:
        Re: In effetti è giusto.

        E ti assicuro che anche in un piccolo studio
        i MB di LAVORI PROPRI (e non musica
        scopiazzata qua e la) sono parecchi.Ehhehe vabbe' stai sicuro che ti faranno un CD sponsorizzato SIAE da 5ero in piu che quando ci masterizzi sopra i tuoi lavori originali ti garantiranno da tutte le malevoli copie dei pirati cattivoni, con l'auto distruzione del disco stesso dopo 1 visione.Sti paraculi SIAE non sanno piu' cosa invetarsi, ormai dopo aver fatto tassare qualunque tipo di sigla, musichetta, suonerie per cellulari, altoparlanti pubblici, radioline ed autoradio, ci manca solo che quando sei bello a casa tua in poltrona e spari no scorreggio viene qualcuno e ti mette i sigilli al culo per violazione diritti d'autore.Bah misteri delle lobby....Triky
    • Anonimo scrive:
      Re: In effetti è giusto.
      Ecco perchè abbiamo il banana...ce lo meritiamo cosi come ci meritiamo chi l'ha votato
    • Anonimo scrive:
      Re: In effetti è giusto.
      - Scritto da: Anonimo

      Questa legge dovrebbe colpire economicamente
      i pirati.Secondo te chi pirata migliaia di cd al giorno i cdr li prende al supermercato sotto casa? CHI PIRATA SUL SERIO i cdr li prenderà chissà dove in stock, chi viene colpito da questa tassa è l'onesto cittadino che usa i cdr per masterizzare le proprie foto, i propri dati.
      Chi compra qualche CD ogni tanto per fare
      qualche Backup non penso che gliene può
      fregare di meno di spendere qualche
      centesimo in più.Qualche? Se un cdr costa 45c e tu ci aggiungi 23c di tassa parliamo di un'aumento di oltre il 50%. Svegliati cazzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: In effetti è giusto.
      propongo anzi una serie di tasse:- 10euro in più sui martelli da carpentiere e da meccanico, perchè possono essere usati in testa alla gente- 50 euro di tassa sui coltelli da cucina, visto il numero impressionante di omicidi che avvengono tra le mura domestiche appunto usando coltelli- (spazio a disposizione, si può aggiungere quello che si vuole)E' proprio il principio di questa legge che è ingiusto e sbagliato: "siccome siete tutti dei pirati e dei ladri, allora io Stato sentenzio che siete tutti colpevoli e pagate un pò tutti"(ma NON agli artisti, alla SIAE, che poi ci pensa lei (!!) )
      • Anonimo scrive:
        Re: In effetti è giusto.
        spazio a disposizione:50% di aumento sui preservativi perchè molti non li usano e poi nascono i presidenti del consiglio.Ciao ciao
    • Gallone scrive:
      Re: In effetti è giusto. TROLL DETECTED!
      - Scritto da: Anonimo

      Questa legge dovrebbe colpire economicamente
      i pirati.

      Chi compra qualche CD ogni tanto per fare
      qualche Backup non penso che gliene può
      fregare di meno di spendere qualche
      centesimo in più.

      Sono contento che i furbi siano colpiti in
      questo modo.
      ACTIVATING IGNORE PROCEDURE... doneTROLL DANGER REMOVED SUCCESSFULLY......work complete
    • Anonimo scrive:
      Re: In effetti è giusto.

      Questa legge dovrebbe colpire economicamente
      i pirati.Grande, infatti i pirati non andranno sicuramente a prendere i cd in super stock ancora prima che passano dalla siae. No ma che dico. Brava gente quella, comprano i cd tassati e poi li piratano, certo, come no.
      Chi compra qualche CD ogni tanto per fare
      qualche Backup non penso che gliene può
      fregare di meno di spendere qualche
      centesimo in più.Parla per te. A sto cazzo di punto mando a riparare il mio dat 24GB almeno pago 40.000 lire una cassettina, ma alla fine mi viene a costare meno che fare i cd con i nuovi dati e a fine mese una copia di tutto su una quarantina di cd.Sempre che il prossimo passo non sia tassare anche hard disk e simili. Oh cazzo... sto pensando adesso.... ma il dat è un supporto magnetico, UN NASTRO. Eeeee.... e allora vattela a prendere nel c.....
      Sono contento che i furbi siano colpiti in
      questo modo.Furbi come te? Dovrebbero colpirli con una mazza di legno.
    • Anonimo scrive:
      Re: In effetti è giusto.
      cretino, non capisci niente, io che sono prroduttore e che devo testare i miei prodotti, cioè le colonne sonore (CD) e i film (DVD) che faccio e distribuisco, vengo tassato più volte, la prima, quando devo fare le copie di backup, la seconda quando li devo testare, e la terza quando li devo stampare.Secondo voi vi sembra giusto che la SIAE (Società Italiana Autorizzata ad Estorcere) continui ad incassare cifre enormi non tutelando gli autori, perchè comunque non riesce a fare nulla contro la pirateria, e l'autore prima di vedere qualche soldo dalla SIAE passano milenni, e per finire se credete che la pirarteria si fermi per questa stronzata vivete nel mondo dei sogni, in quanto è vero che aumenteranno i costi per i pirati, ma aumenteranno ancora di più i costi dei prodotti finali distribuiti regolarmente.
  • Anonimo scrive:
    Le solite leggi all'italiana...
    E' una vergogna. Invece che ricercare le motivazioni che spingono le persone a comprare meno supporti originali (audio, dati, video) mettono queste "tasse".Non ho parole, per pigliar denaro ogni pretesto per "rovinare" i consumatori è giusto.Le mie parole valgono nulla, ma almeno lasciatemi dire che è una vergona...
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite leggi all'italiana...
      appunto... VERGOGNA!
      • AlexDeLarge scrive:
        Re: Le solite leggi all'italiana...
        Hai ragione, è la tipica mentalità all'italiana.Devi pagare il 20% di tasse, ma siccome so che ne pagherai la metà, fisso l'aliquota al 40%.Siccome non so come fermare la pirateria, metto la tassa sui supporti vergini.Complimenti, questo sì che è uno Stato davvero efficiente, che naturalmente penalizza solo i cittadini onesti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite leggi all'italiana...
      A questo punto verrebbe da pensare ad una bella gara di ammortizzazione dei balzelli..più loro piazzano tasse più il consumatore si fionda sul p2p...sarebbe carino vedere chi ammortizza di più tra i due..se i 0.27 euro del DVD-R o i 27euro del DVD acquistabile...
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite leggi all'italiana...
        E' una cosa indegna!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite leggi all'italiana...
          Guardate che non è una legge italia, ma è un recepimento di una direttiva CE. Quindi rifllette quello riportato dalla direttiva.Sulla direttiva, più o meno, è scritto di istituire un adeguato compenso agli autori sui supporti magnetici vergini.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite leggi all'italiana...
            - Scritto da: Anonimo
            Guardate che non è una legge italia, ma è un
            recepimento di una direttiva CE. Quindi
            rifllette quello riportato dalla direttiva.
            Sulla direttiva, più o meno, è scritto di
            istituire un adeguato compenso agli autori
            sui supporti magnetici vergini.Stanno ignorando ben altre cose. Si sono battuti contro le rogatorie internazionali. Hanno fatto muro contro muro x la legge europea sul razzismo perchè pensano che possa essere usata (a ragione) contro Bossi.... invece, questalegge l'hanno colta al balzo, eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite leggi all'italiana...
            - Scritto da: Anonimo
            Guardate che non è una legge italia, ma è un
            recepimento di una direttiva CE. Quindi
            rifllette quello riportato dalla direttiva.
            Sulla direttiva, più o meno, è scritto di
            istituire un adeguato compenso agli autori
            sui supporti magnetici vergini.Certo, ma per le foto fatte da me, i programmi scritti da me, i documenti scritti da me, mi pare che sia io l'autore, cosa devo fare ? a chi devo rivolgermi per ricevere i diritti di autore che mi spettano ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite leggi all'italiana...
      no le solite leggi "all'americana".siete tutti schiavettivergognavergogna per la guerra ingiustissima e cinicavergogna per lottare contro il software libero (almeno se non lo usate (perché siete incapaci di un po' di studio o per convenienza) non lo denigrate e non spargete false informazioni
  • Anonimo scrive:
    quando? quando? quando?
    quando partono le nuove tasse?
    • Anonimo scrive:
      Re: quando? quando? quando?
      già partite ma nessuno se ne è accorto: il margine se l'erano già preso i commercianti...
      • Anonimo scrive:
        Re: quando? quando? quando?
        verissimo, i CD è da un pezzo che sono già aumentati
        • CERCHIO scrive:
          ma che state a di!!!!
          li comprate dagli strozzini????sono rientrato in questo forum il giorno dopo la notizia sperando di vedere una risposta all domanda "quando"....ma vedo che non lo sapete!!!io compro cd princo da 80minuti in barattolo da 100 a roma da.... anzi non ve lo dico;-) prima di essermene accaparrato qualche barattolo io;-) a 32.40 euro.... mi ricordo che le prime volte li pagavo in lire.... quindi è un po' di tempo fa e non ho registrato il minimo aumento!!!mentre scrivo sto aprendo il listino.....confermo... solo che non sono disponibili..... azzz
  • Anonimo scrive:
    Autorizzati a masterizzare di tutto
    Dato che tanto le gabelle le hanno messe tanto vale masterizzare anche ciò che è coperto da copyright, in modo da recuperare i soldi che ci hanno forzosamente sottratto anche quando salviamo sui supporti le cose di cui siamo titolari.
    • Anonimo scrive:
      Re: Autorizzati a masterizzare di tutto
      d'accordissimo...vediamo chi gabella di più in questo modo...poi se devo archiviare mi compro un bell'HD firewire alla faccia loro..altro che supporto riscrivibile
      • Anonimo scrive:
        Re: Autorizzati a masterizzare di tutto
        - Scritto da: Anonimo
        d'accordissimo...vediamo chi gabella di più
        in questo modo...poi se devo archiviare mi
        compro un bell'HD firewire alla faccia
        loro..altro che supporto riscrivibileLo sai che colpirà anche gli HD?
    • Anonimo scrive:
      Re: Autorizzati a masterizzare di tutto
      Pensa invece che culo che hai !!Se masterizzi i tuoi dati o le foto che hai fatto al mare con la tua famiglia, sei tutelato: Nessuno sarà autorizzato a copiare le foto di te e compagna che fate i castelli di sabbia. Pensa una vera fortuna....- Scritto da: Anonimo
      Dato che tanto le gabelle le hanno messe
      tanto vale masterizzare anche ciò che è
      coperto da copyright, in modo da recuperare
      i soldi che ci hanno forzosamente sottratto
      anche quando salviamo sui supporti le cose
      di cui siamo titolari.
    • Mok scrive:
      Re: Autorizzati a masterizzare di tutto
      Mi trovi completamente d'accordo.Possibile che se la debbano sempre prendere con il consumatore finale.Se ci danno i mezzi per copiare i cd... che facciano un formato proprietario solo leggibile...E' un po' come il canone TV... se io non guardo la RAI... o mi vedo il satellite... devo pagare comunque... :-(
Chiudi i commenti