Mary Meeker, la crescita di Internet rallenta

L'analista di Mary Meeker rilascia il nuovo rapporto sui trend di Internet, uno studio che fotografa il rallentamento dello sviluppo telematico ma anche le nuove opportunità in ambito mobile

Roma – Mary Meeker ha pubblicato la nuova edizione del suo ben noto studio sui trend di Internet , un lavoro di analisi che dovrebbe individuare alcune delle tendenze più importanti che oggi caratterizzano l’evoluzione tecnologica in salsa telematica e non solo.

Fra le ben 197 slide che descrivono gli “Internet trends” del 2015, Meeker sottolinea innanzi tutto un rallentamento nella crescita degli utenti della Rete mondiale: l’aumento per il 2014 è stato dell’8 per cento, notevole ma comunque inferiore al +10 per cento del 2013 e al +11 per cento dell’anno precedente.

I politicanti si riempiono la bocca di “crescita” ma la crescita infinita non esiste, suggerisce l’analista di KPCB, anche se le nuove opportunità tecnologiche e commerciali non latitano di certo: su mobile la messaggistica istantanea assume un’importanza sempre crescente, con piattaforme come WhatsApp, Facebook (Messenger), WeChat e Snapchat che si dividono una torta di centinaia di milioni di utenti.

Nel prossimo futuro l’IM potrà avere sviluppi anche sul fronte commerciale e delle applicazioni di computing pure, preconizza Meeker , mentre parlando di tecnologia i droni crescono a ritmi “fenomenali” con un +170 per cento di vendite anno su anno.

La Cina? Oramai superata dall’India per quel che riguarda la diffusione di smartphone e connettività a Internet, mentre Meeker avverte sui rischi oramai striscianti di una possibile bolla economica in salsa Silicon Valley tra startup enormemente sopravvalutate, o anche sottovalutate.

I numeri forniti da Meeker fanno da contraltare al problema sempre più pressante del digital divide , una questione (sempre) aperta anche in Italia e che dovrà fare i conti con una Internet sempre più focalizzata su scenari di utilizzo multimediali : da qui a 5 anni l’80 per cento dell’intero volume di traffico telematico mondiale (85 per cento negli USA) sarà costituito da streaming video, dice Cisco .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • AxAx scrive:
    Ma basta co ste app e sti store
    odio a morte l'inventore di ste cagate.peccato che è morto dopo averle messe in piedi e non prima.
    • aphex_twin scrive:
      Re: Ma basta co ste app e sti store
      Strano che fino a ieri dicevate che "non ha inventato nulla" , che "il concetto di store e app esisteva giá prima con linux" , ecc ecc eccMa guardo un po' ... se una cosa piace ed é utile non é stata inventata da "lui" e blah blah blah , se non piace l'ha "messa un piedi lui" e blah blah blah ...La cosa certa é il vostro minimo comun denominatore , molto "blah blah blah".
      • trash scrive:
        Re: Ma basta co ste app e sti store
        L' amico AxAx sta solo sparando razzate non farci caso.
      • aphex_twin scrive:
        Re: Ma basta co ste app e sti store
        Chi ha orecchie per intendere intenda.
        • non capisco scrive:
          Re: Ma basta co ste app e sti store
          - Scritto da: aphex_twin
          Chi ha orecchie per intendere intenda.Non capisco. Non hai meglio da fare che star qui a fare figure di palta? Dai su, basta con queste razzate.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma basta co ste app e sti store
            Bravo , ottime argomentazioni .... come sempre. :-o
        • casemire scrive:
          Re: Ma basta co ste app e sti store
          - Scritto da: aphex_twin
          Chi ha orecchie per intendere intenda....gli altri in roulotte.
      • Funz scrive:
        Re: Ma basta co ste app e sti store
        - Scritto da: aphex_twin
        Strano che fino a ieri dicevate che "non ha
        inventato nulla" , che "il concetto di store e
        app esisteva giá prima con linux" , ecc ecc
        ecc

        Ma guardo un po' ... se una cosa piace ed é utile
        non é stata inventata da "lui" e blah blah blah ,
        se non piace l'ha "messa un piedi lui" e blah
        blah blah
        ...

        La cosa certa é il vostro minimo comun
        denominatore , molto "blah blah
        blah".sai, i non-macachi hanno una cosa che voi non sapete nemmeno cos'è: la diversità di opinioni :DIl mondo è bello perché è vario, ma il mondo Apple non è per niente vario...
        • aphex_twin scrive:
          Re: Ma basta co ste app e sti store
          - Scritto da: Funz
          sai, i non-macachi hanno una cosa che voi non
          sapete nemmeno cos'è: la diversità di opinioni
          :DDiversitá di opinioni ???ahahah ma li leggi i commenti dei vari Panda Rossa e Etype ???Diversitá di opinioni ... ma non farmi ridere (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Funz scrive:
            Re: Ma basta co ste app e sti store
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Funz

            sai, i non-macachi hanno una cosa che voi non

            sapete nemmeno cos'è: la diversità di
            opinioni

            :D

            Diversitá di opinioni ???

            ahahah ma li leggi i commenti dei vari Panda
            Rossa e Etype
            ???

            Diversitá di opinioni ... ma non farmi
            ridere
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)siamo al macaco che dà del primate al panda :p
    • BohBeh scrive:
      Re: Ma basta co ste app e sti store
      - Scritto da: AxAx
      odio a morte l'inventore di ste cagate.
      peccato che è morto dopo averle messe in piedi e
      non
      prima.scusa, ma di chi stai parlando?
  • prova123 scrive:
    Se volesse fare vera pulizia
    rimuoverebbe win10!
    • rockroll scrive:
      Re: Se volesse fare vera pulizia
      - Scritto da: prova123
      rimuoverebbe win10!Se avessero o avessero avuto mai idea di cos'è il concetto di pulizia sarebbero rimasti ad un WIN XP ottimizzato e con aggiunta di poche funzioni (supporto sata, gestione SSD, USB 3.0, bkup/rest immagine sys, ..., e magari eliminazione registry, FileSystem decente, WinUpdate snellito ed efficiente, ..., ...)
      • prova123 scrive:
        Re: Se volesse fare vera pulizia
        Pienamente d'accordo, anche se il registry concettualmente non è male, il problema è che viene gestito male da chi scrive le applicazioni soprattutto quando si disinstalla un software, l'applicazione dovrebbe rimuovere tutte le proprie chiavi... comunque con un sw gratuito come RegFromApp è abbastanza utile per capire cosa fa un'applicazione nel file di Registro.http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=RegFromApp-un-software-per-monitorare-in-tempo-reale-le-modifiche-sul-registro_8414
        • Mario scrive:
          Re: Se volesse fare vera pulizia
          - Scritto da: prova123
          Pienamente d'accordo, anche se il registry
          concettualmente non è male, il problema è che
          viene gestito male da chi scrive le applicazioni
          soprattutto quando si disinstalla un software,
          l'applicazione dovrebbe rimuovere tutte le
          proprie chiavi... comunque con un sw gratuito
          come RegFromApp è abbastanza utile per capire
          cosa fa un'applicazione nel file di
          Registro.

          http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=RegFromAnon vine gestito male da chi scrive applicazioni è fatto male direttamente da microsoft perché permette a chi scrive applicazioni di gestirlo male.
          • Tox scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: prova123

            Pienamente d'accordo, anche se il registry

            concettualmente non è male, il problema è che

            viene gestito male da chi scrive le applicazioni

            soprattutto quando si disinstalla un software,

            l'applicazione dovrebbe rimuovere tutte le

            proprie chiavi... comunque con un sw gratuito

            come RegFromApp è abbastanza utile per capire

            cosa fa un'applicazione nel file di

            Registro.




            http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=RegFromA
            non vine gestito male da chi scrive applicazioni
            è fatto male direttamente da microsoft perché
            permette a chi scrive applicazioni di gestirlo
            male.Esatto, prova ne è l'installazione di office, che seguendo le linee guida di microsoft lascia un sacco di spazzatura nel registro quando lo disinstalli.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: prova123

            Pienamente d'accordo, anche se il registry

            concettualmente non è male, il problema è che

            viene gestito male da chi scrive le applicazioni

            soprattutto quando si disinstalla un software,

            l'applicazione dovrebbe rimuovere tutte le

            proprie chiavi... comunque con un sw gratuito

            come RegFromApp è abbastanza utile per capire

            cosa fa un'applicazione nel file di

            Registro.




            http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=RegFromA
            non vine gestito male da chi scrive applicazioni
            è fatto male direttamente da microsoft perché
            permette a chi scrive applicazioni di gestirlo
            male.MA LOLE' come dire che un qualsiasi file system è "fatto male" perché permette di eliminare file in modo arbitrario.
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Se volesse fare vera pulizia
          - Scritto da: prova123
          Pienamente d'accordo, anche se il registry
          concettualmente non è male, il problema è che
          viene gestito male da chi scrive le applicazioni
          soprattutto quando si disinstalla un software,
          l'applicazione dovrebbe rimuovere tutte le
          proprie chiavi... In realtà il deinstallatore dovrebbe chiedere se rimuovere le chiavi. L'idea è che le chiavi potrebbero essere necessarie per una reinstallazione successiva.
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Se volesse fare vera pulizia
          - Scritto da: prova123
          Pienamente d'accordo, anche se il registry
          concettualmente non è male, il problema è che
          viene gestito male da chi scrive le applicazioni
          soprattutto quando si disinstalla un software,
          l'applicazione dovrebbe rimuovere tutte le
          proprie chiavi... In realtà il deinstallatore dovrebbe chiedere se rimuovere le chiavi. L'idea è che le chiavi potrebbero essere necessarie per una reinstallazione successiva.
          • Tox scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: prova123

            Pienamente d'accordo, anche se il registry

            concettualmente non è male, il problema è che

            viene gestito male da chi scrive le

            applicazioni

            soprattutto quando si disinstalla un

            software,

            l'applicazione dovrebbe rimuovere tutte le

            proprie chiavi...

            In realtà il deinstallatore dovrebbe chiedere se
            rimuovere le chiavi. L'idea è che le chiavi
            potrebbero essere necessarie per una
            reinstallazione successiva.E la prima volta che si è installato come avrà fatto mai ? Magari ha chiesto all'utente di inserire le chiavi a mano...
          • wonderboy scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: Tox
            E la prima volta che si è installato come avrà
            fatto mai ? Magari ha chiesto all'utente di
            inserire le chiavi a
            mano...L'idea è che tu installi un software, te lo usi, te lo configuri come più preferisci, e quando lo disinstalli lasci nel registro dei pezzi di configurazione così che il giorno che (se) lo reinstalli ti ritrovi con le tue personalizzazioni che ti eri fatto in precedenza.
          • Tox scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: Tox

            E la prima volta che si è installato come
            avrà

            fatto mai ? Magari ha chiesto all'utente di

            inserire le chiavi a

            mano...

            L'idea è che tu installi un software, te lo usi,
            te lo configuri come più preferisci, e quando lo
            disinstalli lasci nel registro dei pezzi di
            configurazione così che il giorno che (se) lo
            reinstalli ti ritrovi con le tue
            personalizzazioni che ti eri fatto in
            precedenza.Quindi ci vorrebbe distinzione tra disinstalla ed elimina completamente.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: Tox
            Quindi ci vorrebbe distinzione tra disinstalla ed
            elimina
            completamente.Alcuni programmi (pochi) lo fanno.Comunque avere dei dati in più nel registry non provoca particolari problemi. Il registry è un db gerarchico, non un flat file, e come tale l'acXXXXX è molto rapido (sempre che il disco sottostante sia sano).
          • Tox scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: Tox

            Quindi ci vorrebbe distinzione tra

            disinstalla ed elimina completamente.
            Alcuni programmi (pochi) lo fanno.Dovrebbe farlo il sistema di base.
            Comunque avere dei dati in più nel registry non
            provoca particolari problemi. Il registry è un
            db gerarchico, non un flat file, e come tale
            l'acXXXXX è molto rapido (sempre che il disco
            sottostante sia sano).Ma si.... Quello non serve ma lo lasciamo quell'altro pure... E ci troviamo SO da 40 Gb...
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: Tox
            Quindi ci vorrebbe distinzione tra disinstalla ed
            elimina
            completamente.Alcuni programmi (pochi) lo fanno.Comunque avere dei dati in più nel registry non provoca particolari problemi. Il registry è un db gerarchico, non un flat file, e come tale l'acXXXXX è molto rapido (sempre che il disco sottostante sia sano).
          • panda rossa scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: Tox


            Quindi ci vorrebbe distinzione tra
            disinstalla
            ed

            elimina

            completamente.

            Alcuni programmi (pochi) lo fanno.La mancanza di una applicazione centralizzata di installazione e mantenimento!
            Comunque avere dei dati in più nel registry non
            provoca particolari problemi. Ah no?Domani vengo a defecarti in salotto. Non provoca particolari problemi.
            Il registry è un
            db gerarchico, non un flat file, e come tale
            l'acXXXXX è molto rapido (sempre che il disco
            sottostante sia
            sano).Il registry e' una porcheria!
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: panda rossa
            La mancanza di una applicazione centralizzata di
            installazione e
            mantenimento!Al solito non sai di che parli. Nei PC Windows c'è un servizio che si chiama Windows Installer. Indovina a che serve?
            Ah no?
            Domani vengo a defecarti in salotto. Non provoca
            particolari
            problemi.Ma che ragionamento è? Non dirmi che non hai qualche vecchio file di configurazione nei tuoi sistemi?
            Il registry e' una porcheria!Come ti ho già chiesto che alternative ci sarebbero? Suggerimento: i file di testo non possono fare quello che fa il registry.Ma che discuto a fare... le convizioni religiose sono dure da confutare proprio perchè non c'è razionalità sotto.
          • panda rossa scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa


            La mancanza di una applicazione
            centralizzata
            di

            installazione e

            mantenimento!

            Al solito non sai di che parli. Nei PC Windows
            c'è un servizio che si chiama Windows Installer.
            Indovina a che
            serve?Serve a fare disinstallazioni che lasciano pezzi in giro. E' quello che stiamo dicendo da qualche messaggio.

            Ah no?

            Domani vengo a defecarti in salotto. Non
            provoca

            particolari

            problemi.

            Ma che ragionamento è? Non dirmi che non hai
            qualche vecchio file di configurazione nei tuoi
            sistemi?Si che ce l'ho. Ma quello lo vedo, lo apro, so che cos'e', ha una data, dei commenti.Tu che cosa puoi dire di una chiave {a3a9545d-a0c2-42b4-9708-a0b2badd99c8} ?

            Il registry e' una porcheria!

            Come ti ho già chiesto che alternative ci
            sarebbero? Suggerimento: i file di testo non
            possono fare quello che fa il
            registry.Certo che no. Lo fanno molto meglio.E sono pure portabili da un sistema all'altro.
            Ma che discuto a fare... le convizioni religiose
            sono dure da confutare proprio perchè non c'è
            razionalità
            sotto.Ti sei guardato allo specchio finalmente, vero?
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: panda rossa
            Serve a fare disinstallazioni che lasciano pezzi
            in giro. E' quello che stiamo dicendo da qualche
            messaggio.Stiamo dicendo che alcune aziende fanno programmi che non puliscono certe impostazioni. Leggi bene!
            Tu che cosa puoi dire di una chiave
            {a3a9545d-a0c2-42b4-9708-a0b2badd99c8}
            ?Solitamente moltissimo. Ovviamente so di cosa stiamo parlando (a differenza di altri). Altre volte si riferisce ad oggetti che non esistono più ma in ogni caso non fa danni.

            Come ti ho già chiesto che alternative ci

            sarebbero? Suggerimento: i file di testo non

            possono fare quello che fa il

            registry.

            Certo che no. Lo fanno molto meglio.Un name server di oggetti basato su file di testo?
            E sono pure portabili da un sistema all'altro.Anche le impostazioni del registry (se ha senso e se sai come si fa).

            Ma che discuto a fare... le convizioni
            religiose

            sono dure da confutare proprio perchè non c'è

            razionalità

            sotto.

            Ti sei guardato allo specchio finalmente, vero?Mi dispiace ma a me questa non la puoi ribaltare. Io uso tranquillamente diversi sistemi anche non Microsoft e non attacco a testa bassa senza sapere di cosa sto parlando.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: panda rossa
            Serve a fare disinstallazioni che lasciano pezzi
            in giro. E' quello che stiamo dicendo da qualche
            messaggio.
            A che serve il comando : apt-get autoremove ? :-o
          • Prozac scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: Tox

            E la prima volta che si è installato come
            avrà

            fatto mai ? Magari ha chiesto all'utente di

            inserire le chiavi a

            mano...

            L'idea è che tu installi un software, te lo usi,
            te lo configuri come più preferisci, e quando lo
            disinstalli lasci nel registro dei pezzi di
            configurazione così che il giorno che (se) lo
            reinstalli ti ritrovi con le tue
            personalizzazioni che ti eri fatto in
            precedenza.Infatti le applicazioni con un disinstallatore decente fanno proprio questo. Ti chiedono se vuoi rimuovere tutto o se preferisci tenerti le preferenze che avevi modificato per un eventuale futuro riutilizzo
          • wyz scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: Tox

            E la prima volta che si è installato come
            avrà

            fatto mai ? Magari ha chiesto all'utente di

            inserire le chiavi a

            mano...

            L'idea è che tu installi un software, te lo usi,
            te lo configuri come più preferisci, e quando lo
            disinstalli lasci nel registro dei pezzi di
            configurazione così che il giorno che (se) lo
            reinstalli ti ritrovi con le tue
            personalizzazioni che ti eri fatto in
            precedenza.Se le chiavi generano dei conflitti dentro il registro ti tieni pure quelli e ti voglio vedere ravanare in quel ginepraio.
          • wyz scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            http://www.pcworld.com/article/2023665/anatomy-of-a-pc-crash-7-scenarios-and-how-to-avoid-them.htmlleggasi la sezione:"A cluttered Registry"
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: wyz
            http://www.pcworld.com/article/2023665/anatomy-of-

            leggasi la sezione:

            "A cluttered Registry"Considerazioni generiche senza molto senso. Se uno installa porcheria ottiene porcheria (e questo è una costante su qualsiasi systema). Cosa c'entra il registry con il fatto che un driver (ad esempio) è fatto male? Tra l'altro i tool di pulizia a volte fanno danni.
          • wyz scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: wyz


            http://www.pcworld.com/article/2023665/anatomy-of-



            leggasi la sezione:



            "A cluttered Registry"

            Considerazioni generiche senza molto senso.Meglio delle tue di sicuro.
            Se uno installa porcheria ottiene porcheria A partire dal SO.
            (e questo è una costante su qualsiasi systema).Sugli *nix-like e derivati, apri il pacchetto e vedi cosa c' è dentro, si capisce subito dove i files andranno a parare sul filesystem, <u
            le installazioni possono essere simulate per evitare sorprese </u
            .Su windows doppio click backup del registro (cosa che il winaro doc non fa) e rosario in mano.
            Cosa
            c'entra il registry con il fatto che un driver
            (ad esempio) è fatto male?Scusa, ma chi gestisce le installazioni e le rimozioni di software sul sistema? Chi è che decide cosa? Te lo dico io: la gestione delle installazioni su windows sono in balia dell' anarchia totale, per qualsiasi problema formattare prego.

            Tra l'altro i tool di pulizia a volte fanno danni.Pure le chiavi in conflitto perdute in quel triste limbo chiamato registro.
          • prova123 scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: wyz

            Sugli *nix-like e derivati, apri il pacchetto e
            vedi cosa c' è dentro, si capisce subito dove i
            files andranno a parare sul filesystem,
            <u
            le installazioni possono essere
            simulate per evitare sorprese </u

            .Sarà banale, ma con una macchina virtuale ed il Process Monitor (tools gratuito microsoft) sai vita, morte e miracoli di quello che fa il programma di installazione ma anche il programma installato, non solo dove vanno a finire i file, ma sai anche cosa fanno senza fare ridicole caccia alle streghe :).
          • piripacchio scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            http://it.wikipedia.org/wiki/Registro_di_sistema#Punti_deboli_del_concetto_di_registroRegistro di sistema? Una pacchia...
          • piripacchio scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            Per la precisione wikipedia ha copiato da qui:https://books.google.it/books?id=bbXXAQAAQBAJ&pg=PA123&lpg=PA123&ots=vCW1yVZc-b&focus=viewport&dq=punti+deboli+registro+di+sistema&hl=itIl libro è di Marco Saporiti e si intitola: Da Windows 3.0 a Windows 7. Il registro di sistema.
          • pippo cannelungh e scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: piripacchio
            http://it.wikipedia.org/wiki/Registro_di_sistema#P

            Registro di sistema? Una pacchia...Analisi superficiale, come il resto del cosiddetto "libro". Descrive le evoluzioni di Windows dagli inizi a 7 ma si ferma a XP quando c'è da parlare dei pro e contro del registro, e sui pro non si limita ad elencarli ma ci mette del suo per far credere che sì, è bello che ci sia un API per la gestione del registro ma siccome potresti fare lo stesso via FTP (???), è un pro che non conta.La versione inglese invece dettaglia cosa fornisce in più il registro rispetto ai file ini, in particolare le transazioni atomiche su più chiavi, gestione di race conditions sulle modifiche, capacità da Win 7 di effettuare il recovery da condizioni di errore ecc.Entrambe le soluzioni hanno i loro pro e contro. Anch'io personalmente preferisco i file di configurazione, ma non ho problemi col registro da non so quanto tempo.
          • soob scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            Bravo, dovesse corrompersi qualcosa a causa di un installer fatto alla peracotta (office per esempio) reinstalli come tutti gli altri.
          • prova123 scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            Non mi risulta che l'installazione di Office dia problemi da fare reinstallare il sistema. Ovviamente se uno ha un computer con hardware clementoni allora potrebbe ... e poi reinstalli tutto solo se sei così c*gli*ne da non avere una immagine del disco, così come per tutti i sistemi operativi.
          • soob scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: prova123
            Non mi risulta che l'installazione di Office dia
            problemi da fare reinstallare il sistema.Te lo puoi tenere marcio. Il vero problema sta nel rimuovere tutta quella monnezza: https://support.office.microsoft.com/en-gb/article/Uninstall-or-remove-Microsoft-Office-2010-suites-90635a1d-aec8-4653-b358-67e1b766fc4d?ui=en-US&rs=en-GB&ad=GB
            Ovviamente se uno ha un computer con hardware
            clementoni allora potrebbe ...Hai windows su, direi che ci siamo.
            e poi reinstalli
            tutto solo se sei così c*gli*ne da non avere una
            immagine del disco, così come per tutti i sistemi
            operativi.Fra i c*gli*ni come li chiami tu rientrano anche quelli che perdono tempo con le immagini del disco? Se c' è qualche volenteroso col winotto/winsetto disposto a fare un test per farci sapere di quanti giga è un' immagine del SO appena installato ben venga.Qui dice che l' installazione del winotto si puppa fra i 20 e i 30 giga...http://windows.microsoft.com/en-us/windows-8/system-requirements... dev' essere un piacere gestire immagini così "snelle".
          • prova123 scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            tu non ci crederai ma i programmi che creano le immagini dei dischi comprimono le immagini da più di un decennio (eeeeeeh ... queste diavolerie) ... :-o
          • soob scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: prova123
            tu non ci crederai ma i programmi che creano le
            immagini dei dischi comprimono le immagini da più
            di un decennio (eeeeeeh ... queste diavolerie)
            ...
            :-oOhhhhhhh, ma che bravo! E la perdita di tempo per comprimere tutto 'sto "ben di dio"? Ovvio che poi ad ogni update importante devi fare un' immagine nuova! O no!? Una purga.
          • prova123 scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            Hai ragione soprattutto se hai dei 286/386 ...
          • soob scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: prova123
            Hai ragione soprattutto se hai dei 286/386 ...Cartella utente + applicazioni ce li vuoi mettere? O fai le immagini del windoze vuoto :P ? Sempre tempo perso è. E tu paghi hardware più caro dopo aver pagato anche per il software.Su una rete aziendale dove il numero di host aumenta meglio lasciar perdere.
          • pippo cannelungh e scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: soob
            Bravo, dovesse corrompersi qualcosa a causa di un
            installer fatto alla peracotta (office per
            esempio) reinstalli come tutti gli
            altri.dovesse corrompersi qualcosa per qualsiasi motivo su qualsiasi sistema e sei senza il backup o un modo per recuperare dagli errori (tipo le funzionalità di recovery del registro), reinstalli come tutti gli altri anche tu.Da quanto non usi un Windows recente?
          • soob scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: pippo cannelungh e
            - Scritto da: soob

            Bravo, dovesse corrompersi qualcosa a causa
            di
            un

            installer fatto alla peracotta (office per

            esempio) reinstalli come tutti gli

            altri.

            dovesse corrompersi qualcosa per qualsiasi motivo
            su qualsiasi sistema e sei senza il backup o un
            modo per recuperare dagli errori (tipo le
            funzionalità di recovery del registro),
            reinstalli come tutti gli altri anche
            tu.Funzionalità di recovery del registro? Me ne guardo bene. Io non rimango basito davanti ad una criptico groviglio di impostazioni non documentate sul quale ci hanno messo le mani senza avvisarmi cani e porci e che cresce ad ogni minima installazione software, installazioni che avvengono nella più totale mancaza di controllo da parte dell' utente.

            Da quanto non usi un Windows recente?Da un paio d' ore. Sto provato winotto su Qemu: un gran bel software... il Qemu. Wincicciotto appena installato occupa più di 10G. Non c' è bene.
          • pippo cannelungh e scrive:
            Re: Se volesse fare vera pulizia
            - Scritto da: soob
            Funzionalità di recovery del registro? Me ne
            guardo bene.

            Io non rimango basito davanti ad una criptico
            groviglio di impostazioni non documentate sul
            quale ci hanno messo le mani senza avvisarmi cani
            e porci e che cresce ad ogni minima installazione
            software, installazioni che avvengono nella più
            totale mancaza di controllo da parte dell'
            utente.Buon per te che sai metterci le mani e ti spulci ogni singolo file che hai sul disco. C'è gente poco avvezza che andrebbe nel panico se dovesse farlo. O farebbe a meno di usare un PC.



            Da quanto non usi un Windows recente?

            Da un paio d' ore. Sto provato winotto su Qemu:
            un gran bel software... il Qemu. Wincicciotto
            appena installato occupa più di 10G. Non c' è
            bene.E quanti problemi ti ha dato il registro?
  • Basilisco di Roko scrive:
    Shovelware
    Il termine giusto per le app "un tanto al chilo" è "shovelware", che letteralmente significa "roba tirata su col badile"; per ogni sistema operativo un po' diffuso ne esiste (le vecchie raccolte su cd per dos e windows, spesso piene di programmi inutili, o di videogiochi pessimi, ne sono un esempio)
    • ma lascia stare ma chi te lo fa fare scrive:
      Re: Shovelware
      - Scritto da: Basilisco di Roko
      Il termine giusto per le app "un tanto al chilo"
      è "shovelware", che letteralmente significa "roba
      tirata su col badile"; per ogni sistema operativo
      un po' diffuso ne esiste (le vecchie raccolte su
      cd per dos e windows, spesso piene di programmi
      inutili, o di videogiochi pessimi, ne sono un
      esempio)Sei stato vivo negli ultimi 15 anni? Basta prendere un PC con Windows preinstallato in un qualsiasi "mediacenter" e di "shovelware" te ne ritrovi appunto a badilate, altro che vecchie raccolte CD per DOS e Windows.
    • rockroll scrive:
      Re: Shovelware
      - Scritto da: Basilisco di Roko
      Il termine giusto per le app "un tanto al chilo"
      è "shovelware", che letteralmente significa "roba
      tirata su col badile"; per ogni sistema operativo
      un po' diffuso ne esiste (le vecchie raccolte su
      cd per dos e windows, spesso piene di programmi
      inutili, o di videogiochi pessimi, ne sono un
      esempio)Figurati cosa ne verrà fuori adesso che forniranno agli sviluppatori un "ipotetico" improbabile sistema per tirar fuori App in pochi minuti senza scriver una riga di codice....Non un tanto al chilo, sarà un tanto a pallet... o container...
  • kkk scrive:
    ---
    "promette ai programmatori e agli aspiranti programmatori di creare app in pochi minuti e senza dover scrivere una riga di codice."Crapware come prima, più di prima."Il servizio permetterà la creazione di app universali e l'acXXXXX a nuove funzionalità "cloud" proprietarie di Microsoft."Ecco, adesso è tutto chiaro.
Chiudi i commenti