Mediaset Premium anche sul Web

Streaming su PC e TV per rispondere all'alleanza Sky-Fastweb e ampliare l'offerta on demand. La piattaforma del biscione ha scelto la sua strada in Rete
Streaming su PC e TV per rispondere all'alleanza Sky-Fastweb e ampliare l'offerta on demand. La piattaforma del biscione ha scelto la sua strada in Rete

Mediaset ha presentato un’offerta di TV on demand in streaming: si chiama Premium Net Tv ed esordirà domani, 23 febbraio 2011.

Il servizio, che permetterà la visione sia sul PC che su dispositivi TV collegati ad Internet , offrirà una serie di contenuti anche in alta definizione legati alla piattaforma pay Premium: cinema, serie tv, cartoni animati, documentari, calcio con in più tutti i programmi televisivi Mediaset dell’ultima settimana. Permetterà inoltre di noleggiare via telecomando anche i film in primissima visione a 2,99 euro (per un affitto che vale per le successive 48 ore), in particolare le ultime uscite in dvd di Warner, Universal, Medusa e 01 Distribution.

“Dopo il successo Premium On Demand – ha detto Pier Silvio Berlusconi vicepresidente Mediaset – abbiamo deciso di offrire al pubblico televisivo un servizio che per livello tecnologico, facilità dʼuso, qualità e freschezza di contenuti rappresenta unʼinnovazione senza precedenti”.

Tecnicamente si tratta di un sistema network indipendente. Tutti gli abbonati a Mediaset Premium con decoder digitale terrestre in hd con porta ethernet (e che si fregiano del Bollino Gold DGTVi) potranno accedere al servizio senza costi aggiuntivi . Per il momento l’unico decoder che permette di accedere al servizio è il TS7900HD di TeleSystem.

Forte dell’ accordo con Fastweb , peraltro, anche Sky starebbe pensando a questo sistema per portare quasi tutto il suo palinsesto on demand, esattamente come avviene dall’ottobre scorso in Gran Bretagna con il servizio Sky Anytime+. Gli utenti Sky potranno scaricare i contenuti video sul proprio decoder My Sky HD collegato alla Rete .

Oltre alle due grandi aziende della tv satellitare e del digitale, lo streaming sta vivendo un momento prolifico: esordisce Amazon Prime, il nuovo e anticipato servizio di streaming del negozio online riservato agli utenti statunitensi che pagano il canone di 79 dollari annui, e che permetterà di vedere in streaming più di 5mila film e spettacoli televisivi.

In Italia, inoltre, la Web tv Twww.TV ha aggiunto ai suoi 130 canali tematici tre nuovi canali a integrazione della sua offerta cinema, con oltre 500 pellicole italiane e internazionali.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti