Meta riattiverà l'account Facebook di Trump? (update)

Meta riattiverà l'account Facebook di Trump? (update)

Il 7 gennaio 2023 scade la sospensione dell'account Facebook di Donald Trump, quindi Meta dovrà decidere se riattivarlo e mantenere il ban.
Il 7 gennaio 2023 scade la sospensione dell'account Facebook di Donald Trump, quindi Meta dovrà decidere se riattivarlo e mantenere il ban.

Elon Musk ha riattivato l’account Twitter di Donald Trump a fine novembre. Tra pochi giorni si conoscerà la decisione di Meta. In seguito alla pronuncia del Comitato per il controllo, l’azienda di Menlo Park aveva infatti comunicato che la sospensione dell’account Facebook dell’ex Presidente degli Stati Uniti durerà fino al 7 gennaio 2023.

Donald Trump ritornerà su Facebook?

Come è noto, l’account di Trump è stato sospeso a tempo indeterminato per aver violato le regole di Facebook, pubblicando post che incitavano alla violenza contro un governo democraticamente eletto. Ciò è avvenuto il 7 gennaio 2021, ovvero 24 ore dopo l’assalto di Capitol Hill.

Circa quattro mesi dopo, il Comitato per il controllo aveva confermato il ban, chiedendo tuttavia a Meta di fissare una scadenza, in quanto non è corretto applicare una sanzione a tempo indeterminato. All’inizio di giugno 2021, l’azienda di Menlo Park aveva stabilito che la sospensione dell’account durerà due anni, ovvero fino al 7 gennaio 2023.

Tra pochi giorni verrà quindi presa la decisione più importante. Meta ha già specificato che adotterà una serie di sanzioni in successione, se Trump commetterà ulteriori violazioni, fino alla rimozione permanente delle sue pagine e dei suoi account. Sempre che l’ex Presidente deciderà di ritornare su Facebook (nonostante la riattivazione dell’account non ha ancora scritto nulla su Twitter).

Trump preferisce infatti pubblicare post su Truth Social. In base allo studio effettuato da Accountable Tech, oltre 350 post violerebbero le regole di Facebook: 116 post sono a favore di QAnon (gruppo politico di estrema destra), mentre 239 post contengono false informazioni sulle elezioni. Trump ha annunciato la sua candidatura alle elezioni presidenziali del 2024. Facebook potrebbe incassare parecchi soldi dalle eventuali campagne pubblicitarie sul social network.

Aggiornamento (20/01/2022): Trump ha chiesto a Meta di ripristinare il suo account Facebook.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 gen 2023
Link copiato negli appunti