Microsoft e Amazon portano Skype sui device Echo

Si rafforza la partnership tra Microsoft e Amazon: le chiamate e le videochiamate di Skype sono ora disponibili sugli smart device della linea Echo.

I dispositivi della linea Amazon Echo offrono ormai da tempo la possibilità di chiamare e videochiamare i propri contatti, sfruttando i microfoni, gli altoparlanti e le videocamere presenti a bordo, ma se fino ad oggi lo hanno fatto basandosi su una soluzione software proprietaria, ora abbracciano l’infrastruttura ben rodata e collaudata di Skype.

Skype su Amazon Echo

Basta dunque pronunciare il comando “Alexa, chiama mamma su Skype” oppure “Alexa, chiama 206-555-0155 su Skype” e l’app avvierà immediatamente la chiamata. La feature è disponibile fin da subito in 150 paesi di tutto il mondo, Italia compresa. Il lancio della novità è accompagnato da una promozione che permette di effettuare chiamate gratis per 100 minuti al mese (verso telefoni cellulari e linee fisse in 34 paesi, incluso il nostro), per i primi due mesi dopo aver collegato Skype e Alexa. L’elenco completo dei territori interessati è consultabile sulle pagine del sito ufficiale.

Chiedi ad Alexa di chiamare uno dei tuoi contatti Skype, qualunque dispositivo usi. E se la persona che stai cercando di contattare non è su Skype, basta leggere il suo numero di telefono ad alta voce per chiamarla.

Alexa e Skype

Il supporto a Skype è garantito per l’intera famiglia di dispositivi Echo, partendo da quelli di prima generazione fino a giungere ai modelli più recenti. L’elenco include ovviamente Spot e Show, che grazie alla presenza di videocamere e display possono fungere da apparecchio per le videochiamate.

Amazon Echo

Per poter iniziare a utilizzare Skype sui propri device Echo è necessario configurarli attraverso l’applicazione Alexa disponibile per Android e iOS: accedendo alle “Impostazioni”, poi alla voce “Comunicazioni” e infine a “Skype” può essere effettuata la connessione dell’account Microsoft all’assistente virtuale di Amazon.

Microsoft e Amazon

L’iniziativa costituisce un nuovo tassello dell’ormai stretta partnership che lega Microsoft e Amazon. Il punto di contatto è ancora una volta Alexa: di recente l’IA ha fatto il suo debutto su Windows 10 con un software dedicato distribuito sullo store ufficiale del sistema operativo e nei mesi scorsi è avvenuto lo stesso sulle console videoludiche della linea Xbox, dove ha incontrato la sua collega-concorrente Cortana.

Fonte: Skype

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti