Microsoft Copilot: su OneDrive Web a maggio

Microsoft Copilot: su OneDrive Web a maggio

Microsoft Copilot verrà implementato su OneDrive Web a partire da maggio, lo si apprende dagli ultimi aggiornamenti della roadmap.
Microsoft Copilot: su OneDrive Web a maggio
Microsoft Copilot verrà implementato su OneDrive Web a partire da maggio, lo si apprende dagli ultimi aggiornamenti della roadmap.

Microsoft Copilot si appresta a fare capolino anche su OneDrive Web. L’azienda, infatti, prevede di espandere la portata del suo assistente che sfrutta l’intelligenza artificiale generativa nel giro di qualche mese, precisamente a maggio dell’anno corrente.

Microsoft Copilot: in arrivo su OneDrive Web

Questa settimana, il colosso di Redmond ha per l’appunto rivelato sul suo sito Microsoft 365 Roadmap le sue future intenzioni in merito all’integrazione di Microsoft Copilot sulla versione online del servizio di cloud storage proprietario, riferendo che l’assistente AI permetterà di porre domande e ottenere informazioni dai file salvati su OneDrive senza doverli aprire direttamente. Inoltre, sarà in grado di riassumere uno o più file, andando in tal modo inevitabilmente a incrementare il livello di efficienza e produttività personale.

Microsoft Copilot su OneDrive Web funzionerà con seguenti tipi di file: DOC, DOCX, FLUID, LOOP, PPT, PPTX, XLSX, PDF, ODT, ODP, RTF, ASPX, RTF, TXT, HTM e HTML.

Da tenere presente che la nuova funzionalità richiederà un abbonamento a Microsoft Copilot per Microsoft 365, che proprio lo scorso mese è diventato disponibile per tutte le aziende, al prezzo è 30 dollari al mese. Precedentemente, i clienti enterprise dovevano pagare almeno 9.000 dollari al mese per 300 utenti, ma con le recenti modifiche Microsoft ha provveduto a rimuovere tutti i vincoli.

In ogni caso, sono ormai diversi mesi a questa parte che Microsoft sta prestando maggiore attenzione a OneDrive. Ad ottobre 2023, ad esempio, l’azienda ha annunciato per la prima volta i suoi piani per OneDrive 3.0 con una nuova interfaccia utente e funzionalità migliorate.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 feb 2024
Link copiato negli appunti