Microsoft correrà in Formula 1

L'azienda si assicura un contratto esclusivo insieme a Bridgestone, produttore leader di pneumatici da competizione per il campionato di Formula 1. Microsoft fornirà hardware e software fino al 2010

Parigi – Microsoft e Bridgestone uniti nella tecnologia: il colosso di Redmond fornirà tecnologie per le centraline elettroniche con la stessa esclusività di cui godrà l’azienda leader nella produzione di pneumatici da Formula 1. L’annuncio è stato fatto durante una recente riunione della FIA , l’istituzione che organizza i grand prix d’automobilismo.

A partire dal campionato di F1 del 2008, Bridgestone sarà il monopolista dei pneumatici utilizzati in gara. Questa novità risponde alle esigenze della FIA, che ha voluto un sistema standard per le gomme. Microsoft, da parte sua, sfrutterà un contratto esclusivo per la fornitura di centraline elettroniche (ECU): in base ad un programma di “taglio ai costi” varato dalla FIA, anche questi dispositivi fondamentali dovranno essere standard.

Sul sito specialistico SpeedTV si legge che il monopolio sulle centraline partirà dal campionato 2008. Non sono mancate reazioni immediatamente critiche, soprattutto per quanto riguarda la presunta preparazione di Microsoft nel settore delle corse professionali.

Sull’ Inquirer si leggono commenti secchi e schietti: “Microsoft non è sicuramente un grande nome nel campo dell’automobilismo”, dice Nick Farrell sul quotidiano britannico, “mi auguro semplicemente che durante manovre a velocità lampo, durante curve serratissime, i piloti non dovranno fare i conti con finestrelle d’errore che vorrebbero notificare a Microsoft i problemi riscontrati”.

Illazioni, evidentemente, ma neanche gli utenti di Slashdot risparmiano commenti al vetriolo: “Chissà se ci saranno problemi per i piloti, sinceramente c’è da preoccuparsi: non è chiaro se il termine crash , d’ora in avanti, significherà incidente sul tracciato oppure errore nel software equipaggiato dalla vettura”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Tristano99 scrive:
    Se questa...
    Se questa non è paranoia, ditemi Voi, cos'è...Di questo passo, metteranno i microchips anche nella carta igienica! E magari dei decodificatori per capire quello che si dicono le formiche. Poveri noi. Sarebbe questa, l'evoluzione umana? O piuttosto, non si tratta di rincitrullimento accellerato?? Ciao Tri sta no
  • Anonimo scrive:
    EcheBlog 0.1 alpha
    :)mi pare solo una ennesima versione di echelon puntata sui blog.del resto i blog sono li per essere letti... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: EcheBlog 0.1 alpha
      heheheh tanto la tecnologia cambia subito... magari il prossimo anno i blog saranno obsoleti e ci saranno gli splop (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    ma siamo proprio sicuri???
    "Gli analisti devono sapere cosa c'è scritto sui blog"ma siamo proprio sicuri???
    • m00f scrive:
      Re: ma siamo proprio sicuri???
      - Scritto da:
      "Gli analisti devono sapere cosa c'è scritto sui
      blog"

      ma siamo proprio sicuri???Certo che ne sono sicuri, la massa è convinta che l'11 settembre sia opera di un organizzazione terroristica che porta il nome di un database che sino al 1999 raccoglieva i nomi di tutti i personaggi "famosi" del mondo.La gente crede a tutto quello che vede in tv e nei tg. Crede anche che un pastore afgano sia in grado di connettersi ad internet da dentro una caverna in pieno deserto afgano e pubblicare siti che nessuno ma mai visto (a parte gli omini della CIA).Ma sopratutto è convinta che i cellulari funzionino da un aereo che vola ad alta quota. Perchè è uscito un film che lo dice. E poi sanno tutti che un aereo evapora (e con esso tutto quello che trasportava) dopo lo schianto al suolo. Ok dai ora tutti a guardare la finale dei mondiali di calcio, con il culo per aria. Tanto ce lo protegge Bush con i suoi compagni di merende.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma siamo proprio sicuri???
        - Scritto da: m00f
        - Scritto da:

        "Gli analisti devono sapere cosa c'è scritto sui

        blog"



        ma siamo proprio sicuri???


        Certo che ne sono sicuri, la massa è convinta che
        l'11 settembre sia opera di un organizzazione
        terroristica che porta il nome di un database che
        sino al 1999 raccoglieva i nomi di tutti i
        personaggi "famosi" del
        mondo.
        La gente crede a tutto quello che vede in tv e
        nei tg. Crede anche che un pastore afgano sia in
        grado di connettersi ad internet da dentro una
        caverna in pieno deserto afgano e pubblicare siti
        che nessuno ma mai visto (a parte gli omini della
        CIA).

        Ma sopratutto è convinta che i cellulari
        funzionino da un aereo che vola ad alta quota.
        Perchè è uscito un film che lo dice. E poi sanno
        tutti che un aereo evapora (e con esso tutto
        quello che trasportava) dopo lo schianto al
        suolo.

        Ok dai ora tutti a guardare la finale dei
        mondiali di calcio, con il culo per aria. Tanto
        ce lo protegge Bush con i suoi compagni di
        merende. E forsa Italiaaa,che va bene cosi!!!!!!!!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: ma siamo proprio sicuri???
          - Scritto da:

          - Scritto da: m00f

          - Scritto da:


          "Gli analisti devono sapere cosa c'è scritto
          sui


          blog"





          ma siamo proprio sicuri???





          Certo che ne sono sicuri, la massa è convinta
          che

          l'11 settembre sia opera di un organizzazione

          terroristica che porta il nome di un database
          che

          sino al 1999 raccoglieva i nomi di tutti i

          personaggi "famosi" del

          mondo.

          La gente crede a tutto quello che vede in tv e

          nei tg. Crede anche che un pastore afgano sia in

          grado di connettersi ad internet da dentro una

          caverna in pieno deserto afgano e pubblicare
          siti

          che nessuno ma mai visto (a parte gli omini
          della

          CIA).



          Ma sopratutto è convinta che i cellulari

          funzionino da un aereo che vola ad alta quota.

          Perchè è uscito un film che lo dice. E poi sanno

          tutti che un aereo evapora (e con esso tutto

          quello che trasportava) dopo lo schianto al

          suolo.



          Ok dai ora tutti a guardare la finale dei

          mondiali di calcio, con il culo per aria. Tanto

          ce lo protegge Bush con i suoi compagni di

          merende.
          E forsa Italiaaa,che va bene cosi!!!!!!!!!!!!!Veramente dovresti dire "forza d'alema" se sei d'accordo con il cumolo di idiozie anti-USA anti-Occidente e pro-terroristi che ha detto quello sopra.
  • Anonimo scrive:
    Bin Laden blogger anonimo e CIA
    E' convinzione delle migliori menti della CIA che Bin Laden si rifugi dentro un blog anonimo su MSN spaces. La soluzione sarebbe scovarlo e poi craccarlo inserendo un worm nel codice, in modo che all'apertura faccia esplodere il pc della vittima e cancelli tutte le sue VHS. Il worm sarà prodotto da Microsoft e AOL che devolveranno 1 euro per ogni Bin Laden catturato.Inoltre la CIA, dopo aver individuato il sito, procederà a bombardarlo, dato che sul manuale operativo "Antiterrorism for dummies" è scritto di "bombardare i siti nemici". A Seattle, sede dei server MSN spaces, sono in allerta, le assicurazioni che i missili intelligenti colpiranno i server e non i distributori di Coke non li rassicurano.Nella notte di ieri, sconosciuti tecnici informatici, hanno installato presso Villa Macherio di Arcore un server collegato alla rete Internet con un blog dal nome IAmBinLaden. La Digos e il Ris di Parma stanno indagando sull'accaduto. Le indagini sono rivolte verso l'area anarco-insurrezionalista, già coinvolto nell'indagine per furto di 3 galline a Como e sospettato per il caro-euro nella Provincia di Vigevano.
    • m00f scrive:
      Re: Bin Laden blogger anonimo e CIA
      :D :D :DLOL LOL LOL AHAHAHAHAHsarà anche colui che fomenterà la violenza nelle piazze in caso di vittoria dell'Italia :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Bin Laden blogger anonimo e CIA
      complimenti potresti scrivere testi per i tg nostrani :D
  • Anonimo scrive:
    Balle
    Internet non e' nata come tecnologia militare ,ma da progetti universitari...
    • Zuljin scrive:
      Re: Balle
      - Scritto da:
      Internet non e' nata come tecnologia militare ,
      ma da progetti universitari..."Nata negli anni Sessanta come progetto del Dipartimento della Difesa statunitense per lo sviluppo di una rete telematica decentrata, alla fine della guerra fredda, è stata messa a disposizione di impieghi civili all'inizio degli anni Novanta, collegando dapprima i principali centri universitari e raggiungendo poi, in modo ampio, l'utenza casalinga."Da wikipedia:http://it.wikipedia.org/wiki/InternetArpanet nacque come progetto militare, con la collaborazione delle università, ma sotto il controllo del governo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Balle
      - Scritto da:
      Internet non e' nata come tecnologia militare ,
      ma da progetti universitari...Seee, certo. I progetti universitari non portano mai a nulla, lo sa bene chi ci ha lavorato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Balle
      - Scritto da:
      Internet non e' nata come tecnologia militare ,
      ma da progetti universitari...Le balle sono le tue. Internet è nata per interesse dei militari.
  • Anonimo scrive:
    Soldi buttati via
    Raccapricciante!Servira' solo a far rinchiudere a Guantanamo qualcuno che ha scritto cose potenzialmente non gradite a Washington.E'democrazia questa?
  • Anonimo scrive:
    manufacturing consent
    http://video.google.com/videoplay?docid=-3023779357236842775
  • Anonimo scrive:
    Ma dateli ai poveri!
    Se tutti i soldi che spendono per "proteggerci" (leggi: controllarci) li spendessero nei paesi poveri per aiutare le popolazioni, queste non avrebbero più nessuno motivo di diventare kamikaze!Bah...:'(PS: ah, dimenticavo: "IwannadestroyUSAbombattackOsamakillamericaexplosioninfidelsnomorecrusadefuckBush..."
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dateli ai poveri!
      - Scritto da:
      Se tutti i soldi che spendono per "proteggerci"
      (leggi: controllarci) li spendessero nei paesi
      poveri per aiutare le popolazioni, queste non
      avrebbero più nessuno motivo di diventare
      kamikaze!
      Bah...
      :'(A parte distruggere Isreale?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dateli ai poveri!
        Gli atti di disperazione dopo che tua moglie è stata sequestrata, suprata e rinchiusa in un carcare israeliano insieme ad altre migliaia di donne palestinesi.Dopo che i tuoi due figli sono stati fucilati mentre giocavano per strada.Dopo che i tuoi parenti sono evaporati mentre stavano in spiaggia e una serie di missili con la stella di davide sono piovuti dal cielo.Dopo che la tua casa è stata demolita per "scovare i terroristi".lettura consiglia: http://www.canisciolti.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=735
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma dateli ai poveri!
          - Scritto da:
          Gli atti di disperazione
          dopo che tua moglie è stata sequestrata, suprata
          e rinchiusa in un carcare israeliano insieme ad
          altre migliaia di donne
          palestinesi.

          Dopo che i tuoi due figli sono stati fucilati
          mentre giocavano per
          strada.

          Dopo che i tuoi parenti sono evaporati mentre
          stavano in spiaggia e una serie di missili con la
          stella di davide sono piovuti dal
          cielo.

          Dopo che la tua casa è stata demolita per
          "scovare i
          terroristi".


          lettura consiglia:
          http://www.canisciolti.info/modules.php?name=SectiGuarda che mica discuto le ragioni e i torti.Discuto la semplicioneria con cui si dice... usate 400mega dollari per sfamare i poveri e non ci saranno più terroristi.Anche se gli dai un milione di dollari a testa, la prima cosa che fanno è comprare il tritolo per Israele, poi tocca agli americani, poi a noi.possono anche avere ragione eh, ma a me pare irrilevante chi ha ragione...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma dateli ai poveri!

            Anche se gli dai un milione di dollari a
            testa, la prima cosa che fanno è comprare il
            tritolo per Israele, poi tocca agli
            americani, poi a noi.altio non ho nulla a che fare con israele, né israele a nulla a che fare con noi (europa)la tua equazione è di gran lunga provocatoria, tendenziosa e partigianala popolazione palestinese non ce l'ha minimamente con nessuno di "noi", a meno chenon si vada a sganciare qualche bombetta da una tonnellata sulla loro testa e su quella delle lofo famiglie
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma dateli ai poveri!
            - Scritto da:

            Anche se gli dai un milione di dollari a
            testa,
            la prima cosa che fanno è comprare il
            tritolo
            per Israele, poi tocca agli
            americani, poi a
            noi.

            alt

            io non ho nulla a che fare con israele, né
            israele a nulla a che fare con noi
            (europa)

            la tua equazione è di gran lunga provocatoria,
            tendenziosa e
            partigiana

            la popolazione palestinese non ce l'ha
            minimamente con nessuno di "noi", a meno
            che
            non si vada a sganciare qualche bombetta da una
            tonnellata sulla loro testa e su quella delle
            lofo
            famiglieMa davvero. I palestinesi non ce l'hanno con noi, vero ? Allora quando gli USA, o Londra o la Spagna sono state attaccate dai terroristi e festeggiavano per la morte degli occidentali "infedeli", lo facevano "per solidarietà", eh?Ma per favore !La cosa tanto triste quanto grave poi è che la sinistra per 50 anni da dopo la seconda guerra mondiale era tutta filo-ebrea, poi è diventata filo-palestinese. Un totale cambio di fronte. Bhè, cambi del genere la sinistra è maestra nel farli, lo abbiamo visto durante il periodo pre e post fascista.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma dateli ai poveri!
            - Scritto da:

            Anche se gli dai un milione di dollari a
            testa,
            la prima cosa che fanno è comprare il
            tritolo
            per Israele, poi tocca agli
            americani, poi a
            noi.

            alt

            io non ho nulla a che fare con israele, né
            israele a nulla a che fare con noi
            (europa)

            la tua equazione è di gran lunga provocatoria,
            tendenziosa e
            partigiana

            la popolazione palestinese non ce l'ha
            minimamente con nessuno di "noi", a meno
            che
            non si vada a sganciare qualche bombetta da una
            tonnellata sulla loro testa e su quella delle
            lofo
            famiglieSei completamente fuori tema.1) continui ad ignorare il fatto che quello che contesto è che, dando (pochi) soldi a questa gente, risolviamo il problema del terrorismo/lotta armata/guerra/violenze2) continui ad ignorare la realtà dei fatti.*alcuni* di loro ci vogliono morti tutti, soldi o non soldi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma dateli ai poveri!
            La comunità europea , USA & la stessa isreale danno ai palestinesi 2 milardi di euro all'anno .. 2 miliardi di euro di aiuti.GLi isrealiani non sono stinchi di santi , ma l'islamismo estremista è 1 grosso problema .Si ma tanto per voi rossi isreale non dovrebbe esistere , quindi nuclearizziamolo
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma dateli ai poveri!
          Sì, certo, perchè i palestinesi sono povere vittime, vero ? Rileggiti la storia, sono loro che hanno ammazzato per primi gli ebrei.- Scritto da:
          Gli atti di disperazione
          dopo che tua moglie è stata sequestrata, suprata
          e rinchiusa in un carcare israeliano insieme ad
          altre migliaia di donne
          palestinesi.

          Dopo che i tuoi due figli sono stati fucilati
          mentre giocavano per
          strada.

          Dopo che i tuoi parenti sono evaporati mentre
          stavano in spiaggia e una serie di missili con la
          stella di davide sono piovuti dal
          cielo.

          Dopo che la tua casa è stata demolita per
          "scovare i
          terroristi".


          lettura consiglia:
          http://www.canisciolti.info/modules.php?name=Secti
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dateli ai poveri!
      Al diavolo i poveri! Usiamoli per girare film porno! TANTI!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dateli ai poveri!
      Paesi "poveri" quelli che mandano i kamikaze ad ucciderci ? Non direi proprio. Ci tengono per le parti basse con il petrolio ed altre ricchezze. Oltretutto forse ti sfugge o lo ometti volontariamente, ma l' UE e non solo finanzia già posti come la Palestina ed Hamas da anni. Con la scusa della "solidarietà". Ma questi soldi vanno a migliorare la vita della popolazione come dovrebbero ? Certo che no! I terroristi criminali al potere,come nei paesi "poveri" africani, in parte li usano esclusivamente per loro ed in parte per addestrare ed indottrinare la popolazione ad essere felice di immolarsi, perchè per mantenere il potere e poterci attaccare hanno bisogno di utili idioti felici di ammazzarsi.Se avessero un minimo di cervello farebbero la rivoluzione nei loro paesi e chiederebbero la democrazia, sarebbero artefici della propria evoluzione. Invece si dimostrano schiavi felici, come anche i cinesi schiavi del regime, ed ubbidiscono al potere sovrano così tanto da autoconvincersi di essere sempre e solo nel giusto e che noi siamo il male. Questo è il problema. Sono parassiti miserabili nell'anima, la loro anima la hanno già buttata nel cesso in quei paesi, altrimenti non gli passerebbe neanche per l'anticamera del cervello di andarsene in giro per il mondo ad uccidere gente innocente.E chi a sinistra difende questo schifo è complice.- Scritto da:
      Se tutti i soldi che spendono per "proteggerci"
      (leggi: controllarci) li spendessero nei paesi
      poveri per aiutare le popolazioni, queste non
      avrebbero più nessuno motivo di diventare
      kamikaze!
      Bah...
      :'(

      PS: ah, dimenticavo:
      "IwannadestroyUSAbombattackOsamakillamericaexplosi
Chiudi i commenti