Microsoft cura la megapatch di IE

Microsoft cura la megapatch di IE

Il big di Redmond corregge un errore contenuto all'interno di una patch. Questa volta il buco interessa l'ultima megapatch di IE che, in taluni casi, può impedire il log-in sul Web
Il big di Redmond corregge un errore contenuto all'interno di una patch. Questa volta il buco interessa l'ultima megapatch di IE che, in taluni casi, può impedire il log-in sul Web


Redmond (USA) – Microsoft ha dovuto rimettere mano alla patch cumulativa rilasciata per Internet Explorer la scorsa settimana e correggere alcuni problemi che, come descritto nel bollettino aggiornato MS03-004 , “sotto certe condizioni possono colpire alcuni utenti, primariamente quelli consumer”.

Si tratta, secondo il colosso di Redmond, di una vulnerabilità che non pone rischi per la sicurezza ma che, in certi casi, può impedire ad alcuni utenti di autenticarsi sui siti Web: potrebbe ad esempio risultare impossibile accedere alla propria web-mail o ad altri servizi che richiedano il log-in.

Microsoft sostiene di aver risolto il problema con il rilascio dell’hot-fix 813951 che, nel momento in cui si scrive, è però disponibile in 10 differenti lingue esclusa quella italiana.

“E’ importante notare – sottolinea Microsoft – come questo fix corregga un problema davvero specifico e non legato alla sicurezza, e che la patch discussa in questo bollettino di sicurezza era, ed è tuttora, efficace nel rimuovere le vulnerabilità discusse di recente in questo stesso bollettino”.

Di recente Microsoft ha dovuto correggere una patch di sicurezza rilasciata per Windows NT 4.0 e contenente un bug che, in certe circostanze, poteva mandare in crash il sistema.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 02 2003
Link copiato negli appunti