Microsoft forgia un hard disk virtuale

BigM sta sviluppando un nuovo servizio Windows Live che fornirà agli utenti l'accesso ad un disco virtuale raggiungibile via Web. Il suo primo nemico potrebbe essere l'ancor misterioso Gdrive di Google


Redmond (USA) – Microsoft ha intenzione di aggiungere alla costellazione di servizi Windows Live un hard disk virtuale, attualmente noto come Live Drive , accessibile via Internet. A rivelarlo è il CTO di Microsoft, Ray Ozzie, che in una recente intervista a Fortune Magazine ha fornito i primi dettagli sul futuro servizio web-based.

L’idea non è certo nuova ma, rispetto alle soluzioni rivali, Live Drive farà leva sulla piena integrazione sia con il servizio di sincronizzazione FolderShare , acquisito dal colosso di Redmond verso la fine dello scorso anno, che con gli altri servizi Windows Live: ciò potrebbe farne lo spazio ideale per archiviare ed eventualmente condividere calendari, contatti, e-mail e documenti utilizzati o creati con gli altri servizi online di Microsoft (tra cui, ad esempio, Office Live e Windows Live Messenger).

Ozzie ha spiegato che si potrà trasferire su Live Drive qualsiasi tipo di file , inclusi foto, musica, video e documenti, nonché le proprie informazioni personali: ciò lascia presagire che il servizio utilizzerà misure di sicurezza particolarmente robuste, e magari una funzione per la cifratura dei dati.

Il dirigente di Microsoft non ha fornito altri dettagli su Live Drive, né alcun riferimento alla data del debutto, limitandosi ad aggiungere che gli utenti potranno disporre di ” un’enorme quantità di spazio di archiviazione “. La guerra a chi ce l’ha più grande Microsoft la giocherà soprattutto con l’arcirivale Google , che lo scorso mese ha inavvertitamente svelato di avere in progetto il lancio di un servizio simile a Live Drive, chiamato in codice Gdrive . Parlando del proprio disco virtuale, la grande G ha affermato che fornirà agli utenti uno spazio “virtualmente illimitato”.

Va detto che già oggi gli utenti di Gmail possono utilizzare un programma non ufficiale per trasformare il proprio account di posta elettronica su Google in una sorta di drive virtuale: trattandosi di un hack, la gestione del disco è tuttavia molto spartana e decisamente poco affidabile.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Per il mio blog uso SQL Express gratis
    Sto mettendo su un blog (lo so, sono in ritardo rispetto al resto del mondo... ), e ho trovato comodissimo SQL Express: gratuito, veloce, e perfettamente integrato con i blog asp.net, senza dover scrivere una riga di codice.Grande Microsoft.
  • mda scrive:
    solooooooo ?
    Basta vedere i concorrenti, solo questo ? :| Avrei le stesse cose in MySQL ! :D Devo spendere soldi per avere cose gratuite ? baaaaa 8) Oracle (per non dire 100 altri) è potenza (geek)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: solooooooo ?
      - Scritto da: mda
      Basta vedere i concorrenti, solo questo ?
      :|
      Avrei le stesse cose in MySQL !
      :D
      Devo spendere soldi per avere cose gratuite ?
      baaaaa Da quando MySQL è gratuito?
      Oracle (per non dire 100 altri) è potenza E anche molti bug.
      • Anonimo scrive:
        Re: solooooooo ?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: mda

        Basta vedere i concorrenti, solo questo ?

        :|

        Avrei le stesse cose in MySQL !

        :D

        Devo spendere soldi per avere cose gratuite ?

        baaaaa

        Da quando MySQL è gratuito?Mysql è gratuito. Forse tu ti riferisci a quello che paghi agli hosting per averlo.Paghi perchè consumi loro risorse ma non perchè costa il server mysql


        Oracle (per non dire 100 altri) è potenza

        E anche molti bug.Quale software ne è esente?
        • Anonimo scrive:
          Re: solooooooo ?
          Non sono quello di sopra

          Da quando MySQL è gratuito?
          Mysql è gratuito. Forse tu ti riferisci a quello
          che paghi agli hosting per averlo.
          Paghi perchè consumi loro risorse ma non perchè
          costa il server mysqlBugia, MySQL è distribuito con doppia licenza, a seconda dello scopo. E per uso commerciale, è a pagamento. Controlla sul sito se non mi credi.E anche se fosse solo GPL, nessuno potrebbe vietare all'azienda di farsi pagare.


          Oracle (per non dire 100 altri) è potenza



          E anche molti bug.
          Quale software ne è esente?Questo è vero.
          • Anonimo scrive:
            Re: solooooooo ?
            - Scritto da: Anonimo
            Non sono quello di sopra



            Da quando MySQL è gratuito?

            Mysql è gratuito. Forse tu ti riferisci a quello

            che paghi agli hosting per averlo.

            Paghi perchè consumi loro risorse ma non perchè

            costa il server mysql

            Bugia, MySQL è distribuito con doppia licenza, a
            seconda dello scopo. E per uso commerciale, è a
            pagamento. Controlla sul sito se non mi credi.
            E anche se fosse solo GPL, nessuno potrebbe
            vietare all'azienda di farsi pagare.




            Oracle (per non dire 100 altri) è potenza





            E anche molti bug.

            Quale software ne è esente?

            Questo è vero.Il discorso è un po delicato.Da quel che ho capito il db è free a patto che il tuo codice sia open.In pratica chi non rilascia il codice dovrebbe avere la licenza commerciale.The Commercial License is an agreement with MySQL AB for organizations that do not want to release their application source code. Commercially licensed customers get a commercially supported product with assurances from MySQL. Commercially licensed users are also free from the requirement of making their own application open source.
          • Anonimo scrive:
            Re: solooooooo ?
            Se Mysql lo utilizzi in azienda e' gratisi.se lo integri in progetti open-source e' gratis.Se lo integri in progetti closed che rivendi e ci guadagni allora paghi ed hai tutto l'interesse di farlo per poter ricevere assistenza professionale sul prodotto.
          • Anonimo scrive:
            Re: solooooooo ?
            - Scritto da: Anonimo
            Non sono quello di sopra



            Da quando MySQL è gratuito?

            Mysql è gratuito. Forse tu ti riferisci a quello

            che paghi agli hosting per averlo.

            Paghi perchè consumi loro risorse ma non perchè

            costa il server mysql

            Bugia, MySQL è distribuito con doppia licenza, a
            seconda dello scopo. E per uso commerciale, è a
            pagamento. Controlla sul sito se non mi credi.Vero. Commerciale nel senso di distribuire gli eseguibili senza sorgenti.
            E anche se fosse solo GPL, nessuno potrebbe
            vietare all'azienda di farsi pagare.Certo, ma chi compra un prodotto commerciale distribuito secondo la GPL ha diritto anche di rivenderlo a sua volta, sempre rispettando i limiti della GPL.



            Oracle (per non dire 100 altri) è potenza





            E anche molti bug.

            Quale software ne è esente?

            Questo è vero.
    • Anonimo scrive:
      Re: solooooooo ?
      mysql è potente ma è sempre un pelino indietro riguardo l'integrazione di certe cose.Cmq le aziende preferiscono sql server a mysql non tanto per una questione di potenza ma per il supporto tecnico che ricevono e la garanzia di poter dare la responsabilità ad un colosso se succede qualcosa.Sia chiaro, io in azienda uso sql server ma privatamente uso mysql.Su oracle hai ragione ma si rivolge a realtà medio-grandi.
      • Anonimo scrive:
        Re: solooooooo ?
        Uso Firebird e vi assicuro che è un ottimo database, non ha nulla da invidiare a MySql ed è di semplicissima installazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: solooooooo ?

          Uso Firebird e vi assicuro che è un ottimo
          database, non ha nulla da invidiare a MySql ed è
          di semplicissima installazione.Ottimo consiglio, prova anche postgresql, dovrebbe esserci anche il porting su piattaforma Microsoft.Personalmente preferisco stressare il piu' possibile il database che intendo utilizzare sopratutto per il fatto che i problemi grossi cominciano ad evidenziarsi quando il database ha grossi carichi di lavoro e le tabelle contengono un numero considerevole di records, quindi e' troppo tardi per cambiare sql servere.
          • Anonimo scrive:
            Re: solooooooo ?

            Personalmente preferisco stressare il piu'
            possibile il database che intendo utilizzare
            sopratutto per il fatto che i problemi grossi
            cominciano ad evidenziarsi quando il database ha
            grossi carichi di lavoro e le tabelle contengono
            un numero considerevole di records, quindi e'
            troppo tardi per cambiare sql servere.senti non voglio aprire un flame ma con sql server ci hanno fatto terraserver...forse non ti rendi conto di che dimensioni si parla...
        • Anonimo scrive:
          Re: solooooooo ?
          - Scritto da: Anonimo
          Uso Firebird e vi assicuro che è un ottimo
          database, non ha nulla da invidiare a MySql ed è
          di semplicissima installazione.Mi hai tolto le parole di bocca. L'azienda in cui lavoravo lo usa come server db standard, salvo casi particolari.
    • Anonimo scrive:
      Re: solooooooo ?
      - Scritto da: mda
      Basta vedere i concorrenti, solo questo ?
      :|
      Avrei le stesse cose in MySQL !
      :D
      Devo spendere soldi per avere cose gratuite ?
      baaaaa
      8)
      Se dici che MySQL ha le stesse caratteristiche di SQL server significa che almeno uno dei due prodotti non lo conosci.
    • Anonimo scrive:
      Re: solooooooo ?

      Basta vedere i concorrenti, solo questo ?
      Avrei le stesse cose in MySQL !
      :D NO
      Devo spendere soldi per avere cose gratuite ?
      baaaaa
      8)
      NOsql server 2005 express edition e' gratuito per semprela limitazione e' singolo processore e 4 giga di rampenso che chiunque usi mysql si possa accontentare
      Oracle (per non dire 100 altri) è potenza e sql server non e' da menoed e' anche molto piu' semplice da amministrarein piu' l'accoppiata sql + .net 2.0 taglia i tempi di sviluppo di un buon 50% partendo da zero e di un 20, 25% partendo da progetti preesistentibuttaci un occhio che non e' per niente malein piu' puoi avere (come oracle) procedure nel server sql che in realta sono assembly .net
  • Anonimo scrive:
    DTS
    Niente DTS pero'... la cosa piu' bella di sqlserver... peccato !
Chiudi i commenti