Microsoft Group Transcribe: trascrizioni con IA

Microsoft Group Transcribe: trascrizioni con IA

Group Transcribe effettua la trascrizione e la traduzione in tempo reale delle conversioni durante una riunione, sfruttando l'intelligenza artificiale.
Group Transcribe effettua la trascrizione e la traduzione in tempo reale delle conversioni durante una riunione, sfruttando l'intelligenza artificiale.

Group Transcribe per iOS è un'altra interessante app sviluppata da Microsoft per migliorare la produttività aziendale. I partecipanti alle riunioni possono leggere la trascrizione e la traduzione in tempo reale delle conversazioni sul proprio smartphone. L'app sviluppata dall'azienda di Redmond sfrutta diverse tecnologie di intelligenza artificiale, tra cui il riconoscimento di più voci allo stesso tempo.

Trascrizione e traduzione dei meeting

Group Transcribe svolge in pratica la stessa funzione di un interprete. Ogni partecipante alla riunione (quelle in persona, non tramite Teams o altri servizi) deve installare l'app sullo smartphone (iPhone in questo caso). Uno dei partecipanti avvia quindi la sessione di trascrizione, invitando gli altri mediante link, Bluetooth o codice QR.

L'app indica il nome della persona che parla, in quanto viene individuata tramite il volume della voce rilevata dal microfono dello smartphone (ecco perché deve essere utilizzata per le riunioni tradizionali). Group Transcribe riconosce oltre 80 lingue e trascrive automaticamente la conversazione nella lingua impostata sullo smartphone. Effettua inoltre la traduzione in tempo reale, eliminando ogni barriera linguistica. L'uso dell'app facilita anche la partecipazione di persone con problemi di udito.

Group Transcribe

La trascrizione viene memorizzata sul dispositivo e può essere riletta successivamente o condivisa. Anche se non c'è nessun limite, Microsoft consiglia di utilizzare l'app per riunioni con un massimo di quattro partecipanti. Non occorre inserire username, email o password, ma solo il nome reale e la lingua preferita. Le conversazioni non sono registrate da Microsoft, quindi viene garantita la privacy degli utenti. L'audio e il testo sono inviati ai server per il riconoscimento vocale e la trascrizione speech-to-text, ma ciò avviene in forma anonima tramite un identificatore casuale.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 03 2021
Link copiato negli appunti