Microsoft, iniziativa contro i patent troll

Redmond continua a cercare un modo per risolvere il problema delle proliferazione di cause brevettuali. Ora ci prova tramite licenze ad hoc riservate a partner e clienti Azure

Roma – Microsoft ha lanciato un nuovo programma che ha l’obiettivo di aiutare i suoi utenti cloud a difendersi dalle accuse infondate di violazione brevettuale .

L’iniziativa si chiama Azure IP Advatange e attraverso di essa vuole rendere disponibile ai clienti Azure circa 10mila brevetti registrati dalla stessa Microsoft, con la promessa di non vederseli contestati anche se in futuro la corporate dovesse venderli a società non produttive : questo grazie a una licenza che chiama “springing license” e che è solo l’ultima iniziativa di Remdond per cercare di contrastare la profusione di cause brevettuali temerarie.


Il problema è quello dei cosiddetti patent troll , ovvero quelle entità non produttive (e che non fanno neanche ricerca come le università) che sfruttano i brevetti per ottenere licenze e royalty, inviando lettere di diffida a tappeto senza valutare l’eventuale concreta violazione dei loro titoli e non temendo neanche di avviare cause brevettuali: queste non hanno infatti lo scopo di arrivare ad un giudizio nel merito, ma di convincere la controparte a sottoscrivere un accordo di licenza per titoli dal valore – nel migliore dei casi – marginale. Alla base del loro modello di business, permesso dal tipo di tutele che garantisce al momento l’attuale sistema brevettuale e la natura intrinseca dei software, vi è il fatto che sono troppo numerosi i brevetti contestati dai patent troll che gli accusati dovrebbero analizzare nel dettaglio e che costringono questi ultimi a fare una scelta tra elevate spese legali e la prospettiva di un accordo per royalty tutto sommato trascurabili.

Se la riforma che dovrebbe affrontare il problema a livello di normativa statunitense è ferma , diverse importanti aziende ICT stanno cercando soluzioni contrattuali per arginare il problema.

Microsoft, in particolare, ai suoi clienti cloud offriva già la possibilità di usare difensivamente una lista di circa 7.500 brevetti , cifra che dunque adesso sarà estesa, andando a coprire in particolare le tecnologie open source alla base dei servizi Azure, come Azure HO Insight basato su Hadoop.months.

Per poter accedere a tale programma, l’utente Microsoft deve aver fatto negli ultimi tre mesi un utilizzo di Azure da mille dollari al mese, deve aver ricevuto un’accusa di violazione brevettuale e deve dimostrare di non aver avviato lui stesso cause di infrazione di proprietà industriale nei confronti di altri utenti Azure. Insomma, intorno al suo servizio cloud, Redmond vuole creare una sorta di community libera da cause brevettuali.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    Peccato non diffonderli
    Peccato che quei 50 terabyte di cose interessanti non siano finiti su Wikileaks.
    • ... scrive:
      Re: Peccato non diffonderli
      - Scritto da: iRoby
      Peccato che quei 50 terabyte di cose interessanti
      non siano finiti su Wikileaks.Sei sicuro siano così "interessanti"?
    • aphex_twin scrive:
      Re: Peccato non diffonderli
      Eh si , un vero peccato , magari c'erano le prove che le scie chimiche esistono ed infondono quel desiderio di apparire e sentirsi migliori comprandosi un iPhone. (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • gbftvghy scrive:
    Senza cattive intenzioni
    un uomo abituato ad "accumulare" materiale senza cattive intenzioni Stava solo pensando alla pensione.
    • iRoby scrive:
      Re: Senza cattive intenzioni
      - Scritto da: gbftvghy
      <i
      un uomo abituato ad "accumulare" materiale
      senza cattive
      intenzioni </i


      Stava solo pensando alla pensione.Iniziano a preoccuparsi degli interni. La gente insofferente al fascismo e le XXXXXte di un paese che si presenta come il più buono e corretto del mondo. Ed invece è il più marcio.
      • panda rossa scrive:
        Re: Senza cattive intenzioni
        - Scritto da: iRoby
        - Scritto da: gbftvghy

        <i
        un uomo abituato ad "accumulare"
        materiale

        senza cattive

        intenzioni </i




        Stava solo pensando alla pensione.

        Iniziano a preoccuparsi degli interni.
        La gente insofferente al fascismo e le XXXXXte di
        un paese che si presenta come il più buono e
        corretto del mondo. Ed invece è il più
        marcio.Come diceva quel tale? Chi non ha niente da nascondere non ha niente da temere dalla diffusione di documenti segreti.
        • ... scrive:
          Re: Senza cattive intenzioni
          - Scritto da: panda rossa
          Come diceva quel tale?
          Chi non ha niente da nascondere non ha niente da
          temere dalla diffusione di documenti segreti.Ma se non hai niente da nascondere perché parli sempre di sicurezza e segretezza garantite con linux e perché proponi sempre la rete tor ecc?
        • aphex_twin scrive:
          Re: Senza cattive intenzioni
          Poche idee e ben confuse come sempre. :)
          • ... scrive:
            Re: Senza cattive intenzioni
            - Scritto da: aphex_twin
            Poche idee e ben confuse come sempre. :)Se ti ricordi quale è il suo credo politico, capisci perché è così ...
          • iRoby scrive:
            Re: Senza cattive intenzioni
            Era una frase ironica e voi da bravi bimbetti non l'avete capita...Ah i bambini iniziano a comprenderla verso i 6 anni ma non del tutto fino almeno a 12 anni.http://www.pianetamamma.it/il-bambino/sviluppo-e-crescita/a-che-eta-i-bambini-capiscono-l-ironia.html
    • gbftvghy scrive:
      Re: Senza cattive intenzioni
      Con tutte le trollate avete proprio perso il punto. Quello del consulente spedito dal cliente senza contratto stabile nè garanzie per conto di una azienda che si preoccupa solo della fattura a fine mese. In questa situazione c'è chi si arrangia, l'informazione può sempre avere un valore, non è detto che la venda subito, ma intanto si mette da parte.
  • prova123 scrive:
    gli ultimi 20 anni ...
    saranno stati rapiti dagli ufo ... che cosa ne pensano i magic twelve, è di questo che stiamo parlando ...
    • prova123 scrive:
      Re: gli ultimi 20 anni ...
      ... lo vedo già ventanni fa scaricare il paio Gb di dati con un modem 56.6Kb ... sono proprio ridicoli!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • provolone12 3 scrive:
        Re: gli ultimi 20 anni ...
        - Scritto da: prova123
        ... lo vedo già ventanni fa scaricare il paio Gb
        di dati con un modem 56.6Kb
        ... sono proprio
        ridicoli!
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Dove sta scritto che i dati siano stati sottratti da remoto?Dai, facce ride con la tua proverbiale comprensione del testo.
  • ... scrive:
    un problemino piccolo piccolo
    Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Mettere in mano a dei XXXXX di civili documenti con un livello di segretezza così alto (esistono diversi gradi di segretezza)?Il DoD impiega 700.000 civili (fonte wikipedia), se anche solo 1% ha il diritto di accedere ai documenti con il massimo livello di segretezza fanno 7000 persone. E' una situazione completamente fuori controllo.
    • gbftvghy scrive:
      Re: un problemino piccolo piccolo
      - Scritto da: ...
      Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?
      Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?
      Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?
      Mettere in mano a dei XXXXX di civili documenti
      con un livello di segretezza così alto (esistono
      diversi gradi di
      segretezza)?
      Subappalto -
      Azienda di Consulenza -
      Lavoratore di fatto dipendente, ma con contratto a partita IVA (il significato di contractor)Secondo te dove vanno i soldi?
      Il DoD impiega 700.000 civili (fonte wikipedia),
      se anche solo 1% ha il diritto di accedere ai
      documenti con il massimo livello di segretezza
      fanno 7000 persone. E' una situazione
      completamente fuori
      controllo.
      • ... scrive:
        Re: un problemino piccolo piccolo
        - Scritto da: gbftvghy
        - Scritto da: ...

        Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?

        Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?

        Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?

        Mettere in mano a dei XXXXX di civili documenti

        con un livello di segretezza così alto (esistono

        diversi gradi di

        segretezza)?



        Subappalto -
        Azienda di Consulenza -
        Lavoratore
        di fatto dipendente, ma con contratto a partita
        IVA (il significato di
        contractor)

        Secondo te dove vanno i soldi?Nelle mani di coloro che riescono ad appropriarsi delle informazioni.


        Il DoD impiega 700.000 civili (fonte wikipedia),

        se anche solo 1% ha il diritto di accedere ai

        documenti con il massimo livello di segretezza

        fanno 7000 persone. E' una situazione

        completamente fuori

        controllo.
    • panda rossa scrive:
      Re: un problemino piccolo piccolo
      - Scritto da: ...
      Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?
      Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?
      Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?
      Mettere in mano a dei XXXXX di civili documenti
      con un livello di segretezza così alto (esistono
      diversi gradi di
      segretezza)?No.La domanda e': perche' in uno stato democratico ci devono essere documenti segreti?Comanda il popolo? E allora il popolo deve avere acXXXXX ai documenti.Altrimenti dite chiaramente che il popolo non conta un caxxo, e ce ne faremo una ragione. Ma non chiamatela piu' democrazia.
      • ... scrive:
        Re: un problemino piccolo piccolo
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: ...

        Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?
        Perchè?

        Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?
        Perchè?

        Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Perchè?
        Perchè?

        Mettere in mano a dei XXXXX di civili
        documenti

        con un livello di segretezza così alto
        (esistono

        diversi gradi di

        segretezza)?

        No.
        La domanda e': perche' in uno stato democratico
        ci devono essere documenti
        segreti?Certamente.

        Comanda il popolo?Il popolo delega.
        E allora il popolo deve avere
        acXXXXX ai
        documenti.Vedi cosa succede quando il popolino comincia a mettere le mani sulla documentazione classificata.
        Altrimenti dite chiaramente che il popolo non
        conta un caxxo, e ce ne faremo una ragione.Tu non hai la più pallida idea di cos'è la trattazione di documenti classificati.
        Ma
        non chiamatela piu'
        democrazia.La democrazia è la garanzia della tutela di alcuni diritti, mica tutti.
  • panda rossa scrive:
    Quindi questo tizio se ho ben capito...
    Quindi questo tizio se ho ben capito avrebbe prima copiato questi tera di documenti sulle proprie memorie di massa, e poi li avrebbe CANCELLATI dagli archivi della difesa.Non saprei spiegare altrimenti i termini "rubato", "sottrazione", etc...Se cosi' fosse, si merita le conseguenze del caso.Ma se cosi' non fosse, come invece suppongo siano andate realmente le cose, quest'uomo ha semplicemente fatto un ulteriore backup di sicurezza di files importantissimi A PROPRIE SPESE, e i termini di cui sopra (furto, etc.) sono come sempre usati impropriamete quando si parla di copie digitali.
    • Il fuddaro scrive:
      Re: Quindi questo tizio se ho ben capito...
      - Scritto da: panda rossa
      Quindi questo tizio se ho ben capito avrebbe
      prima copiato questi tera di documenti sulle
      proprie memorie di massa, e poi li avrebbe
      CANCELLATI dagli archivi della
      difesa.

      Non saprei spiegare altrimenti i termini
      "rubato", "sottrazione",
      etc...

      Se cosi' fosse, si merita le conseguenze del caso.

      Ma se cosi' non fosse, come invece suppongo siano
      andate realmente le cose, quest'uomo ha
      semplicemente fatto un ulteriore backup di
      sicurezza di files importantissimi A PROPRIE
      SPESE, e i termini di cui sopra (furto, etc.)
      sono come sempre usati impropriamete quando si
      parla di copie
      digitali.;) :) :D o) (rotfl)
    • Renault5 scrive:
      Re: Quindi questo tizio se ho ben capito...

      Ma se cosi' non fosse, come invece suppongo siano
      andate realmente le cose, quest'uomo ha
      semplicemente fatto un ulteriore backup di
      sicurezza di files importantissimi A PROPRIE
      SPESE, e i termini di cui sopra (furto, etc.)
      sono come sempre usati impropriamete quando si
      parla di copie
      digitali.Quindi posso venire a fare un backup di sicurezza del contenuto dei tuoi server, a spese mie?E non hai nulla in contrario che una persona che lavori per te faccia delle copie di materiale tuo: la signora che fa le pulizie nel palazzo si fa una fotocopia (pardon, scannerizzazione) della posta che ricevi, a te non toglie (ruba) nulla in fondo...
      • ... scrive:
        Re: Quindi questo tizio se ho ben capito...
        - Scritto da: Renault5
        E non hai nulla in contrario che una persona che
        lavori per te faccia delle copie di materiale
        tuo: la signora che fa le pulizie nel palazzo si
        fa una fotocopia (pardon, scannerizzazione) della
        posta che ricevi, a te non toglie (ruba) nulla in
        fondo...Sei matto, per lui vale la frase: quello che è tu è anche mio, quello che è mio è solo mio
Chiudi i commenti