Inspire 2020: Azure e Microsoft 365 per la ripresa

Azure, Dynamics 365 e Microsoft 365, ma anche Teams e Power Platform: un riassunto delle novità annunciate dal palco digitale dell'evento Inspire.
Azure, Dynamics 365 e Microsoft 365, ma anche Teams e Power Platform: un riassunto delle novità annunciate dal palco digitale dell'evento Inspire.
Guarda 11 foto Guarda 11 foto

L’evento Inspire 2020 andato in scena questa volta in forma completamente digitale ha visto Microsoft annunciare diverse novità destinate ad Azure, a Dynamics 365 e alla suite Microsoft 365 con l’obiettivo di supportare i professionisti nel percorso di ripresa e Trasformazione Digitale.

Inspire 2020: le novità annunciate da Microsoft

In merito al cloud, al debutto il supporto alla Multi-Factor Authentication e al Privileged Identity Management per Azure Lighthouse, rispondendo così a una richiesta giunta direttamente dai clienti. Il numero di playbook della serie Cloud Practice di Microsoft continua poi a espandersi con due nuovi testi: “Microsoft Azure Center of Excellence” e “App Innovation Practice Development”. Si aggiungono due nuovi servizi per Lenovo Managed Services che aiuteranno le PMI a sfruttare al meglio le soluzioni proposte per produttività, sicurezza e collaborazione.

Il portfolio Azure Stack HCI per l’hybrid cloud, ora in preview pubblica, offre funzionalità ibride per i data center dei clienti anche attraverso soluzioni offerte da partner come Dell EMC, HPE e Lenovo, mentre Azure Migrate accoglie caratteristiche inedite pensate per rispondere in modo rapido ai cambiamenti.

In arrivo nuovi strumenti in Power Platform: si tratta delle funzionalità Location Readiness, Employee Health and Safety Management, Workplace Care Management e Location Management che consentiranno alle aziende di far rientrare la propria forza lavoro in tutta sicurezza monitorando le condizioni degli uffici e intervenendo tempestivamente qualora fosse necessario. L’esordio in Dynamics 365 di Customer Voice, Connected Store e Fraud Protection aiuterà invece venditori ed esercenti ad accelerare la propria digitalizzazione.

L'evento Inspire 2020 di Microsoft

In Microsoft 365 debutta sotto forma di preview pubblica la Microsoft Endpoint Data Loss Prevention che aiuta a identificare e proteggere le informazioni sugli endpoint: è integrata in Windows 10, nel browser Edge e nelle applicazioni del pacchetto Office. A tutto questo si aggiungono le novità già descritte ieri per Teams, piattaforma dedicata alla comunicazione e collaborazione da remoto. Di seguito il commento di Fabio Santini, Direttore della divisione One Commercial Partner di Microsoft Italia.

Sono sempre di più le aziende che si rivolgono al cloud per innovare i processi, migliorare l’efficienza operativa e crescere in un mercato in rapida trasformazione. Negli ultimi mesi, l’emergenza sanitaria ha posto sfide inimmaginabili, ma il digitale si è rivelato una risorsa al servizio di persone e organizzazioni. Nonostante le difficoltà, molte imprese italiane hanno saputo reinventarsi e ripensare processi e modelli di business: in due mesi abbiamo registrato un’accelerazione di due anni nella trasformazione digitale del Paese.

È la prima volta dalla prima edizione di 17 anni fa che l’evento Inspire va in scena in forma esclusivamente digitale, per ragioni legate alla crisi sanitaria. Sarà così per tutti gli appuntamenti organizzati dal gruppo di Redmond da qui e fino al luglio 2021. Prosegue Santini.

In questo contesto, il nostro ecosistema di partner ha svolto un ruolo cruciale nell’aiutare tutte le organizzazioni, a prescindere dalla loro dimensione o dal settore di appartenenza, a dotarsi delle soluzioni necessarie per garantire la continuità del business e l’offerta dei propri servizi. È per noi ancora più importante, in un momento come quello attuale, fornire ai nostri partner tutte le soluzioni di cui hanno bisogno per offrire servizi innovativi e aiutare le aziende ad affrontare con successo la fase di ripresa e a realizzare il proprio potenziale.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti