Microsoft integra DALL-E 2 nel nuovo Bing

Microsoft integra DALL-E 2 nel nuovo Bing

Microsoft ha annunciato Bing Image Creator, una funzionalità che permette di creare immagini nel nuovo Bing sfruttando il servizio DALL-E 2 di OpenAI.
Microsoft integra DALL-E 2 nel nuovo Bing
Microsoft ha annunciato Bing Image Creator, una funzionalità che permette di creare immagini nel nuovo Bing sfruttando il servizio DALL-E 2 di OpenAI.

L’integrazione di DALL-E 2 nei prodotti Microsoft era stata annunciata a metà ottobre 2022. L’accesso all’anteprima di Microsoft Designer prevede una lista di attesa, mentre la versione preliminare di Image Creator è ora disponibile per tutti sul Web. Quest’ultima funzionalità è stata aggiunta al nuovo Bing.

Bing Image Creator: immagini con DALL-E 2

Bing Chat permette di interagire con l’intelligenza artificiale tramite messaggi testuali. Microsoft ha ora aggiunto la possibilità di generare immagini grazie all’integrazione di DALL-E 2, un altro popolare servizio sviluppato da OpenAI. La nuova funzionalità si chiama, appunto, Bing Image Creator. Rimandiamo al nostro primo test per comprendere quali siano le sue potenzialità.

Bing Image Creator: a young girl looks in the mirror and discovers that, behind her, a person disguised as a huge cat is hiding, digital art

Inizialmente è accessibile solo nella modalità Creativa, uno dei tre stili di conversazione offerti dal chatbot di Microsoft (gli altri due sono Preciso e Bilanciato). È sufficiente scrivere una descrizione dell’immagine e aggiungere altre indicazioni, come luogo o attività e stile artistico. Verranno quindi generate quattro immagini.

Bing Image Creator

Bing Image Creator è accessibile su desktop e mobile agli utenti che hanno già ricevuto l’invito per il nuovo Bing. È disponibile anche in Edge (ma solo per gli utenti di lingua inglese) cliccando l’icona corrispondente nella barra laterale. Sarà inoltre accessibile nelle versioni preliminari del browser tramite il pulsante di Bing Chat.

Bing Image Creator in Edge

Microsoft ha ovviamente implementato filtri che impediscono la generazione di immagini non appropriate. Quando il sistema rileva una richiesta non consentita, l’immagine non viene mostrata e l’utente vedrà un avviso. Nell’angolo inferiore destro viene indicato che le immagini sono state generate da Bing Image Creator.

L’azienda di Redmond ha inoltre aggiunto due funzionalità di ricerca. Knowledge Cards 2.0 è una versione aggiornata del pannello laterale con le informazioni principali. Ora è visibile anche un’infografica generata dall’intelligenza artificiale e vari contenuti interattivi, come grafici, tabelle e timeline. Visual Stories sono invece storie interattive con immagini e brevi video.

Bing Visual Stories

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 21 mar 2023
Link copiato negli appunti