Microsoft non farà guerra a Linux

Mono potrebbe non essere più il pomo della discordia. Da Redmond fanno una promessa, che se mantenuta potrebbe cambiare tutto. O quasi

Roma – Mono o non Mono? È questo il dilemma shakespeariano che negli ultimi mesi ha tormentato e diviso il mondo open source, sollevando un dibattito che ha raggiunto il suo acme con il recente post di Richard Stallman intitolato Perché il free software non dovrebbe dipendere da Mono e da C# .

Un dilemma che in questi giorni potrebbe aver trovato una soluzione – se non di principio quanto meno legale – in una inattesa mossa di Microsoft: la promessa, annunciata nel suo blog Port 25 , di non perseguire legalmente le implementazioni open source del MS.NET Framework, quali Mono e Portable.NET .

Tale promessa, che copre sviluppatori, distributori e semplici utenti, è codificata nel testo della Community Promise (CP), e sarà presto applicata da Microsoft alle specifiche standard ECMA 334 ed ECMA 335 : la prima stabilisce come scrivere e interpretare un programma in linguaggio C#, la seconda descrive il formato binario portabile Common Language Infrastructure (CLI). Questi sono i due mattoni fondanti di MS.NET e, di conseguenza, anche di Mono e Portable.NET.

Con la CP BigM si impegna a non reclamare i suoi brevetti e le altre proprietà intellettuali utilizzati dalle terze parti per l’implementazione delle sue specifiche, garantendo che tali implementazioni possano essere usate, vendute, importate o distribuite sotto una qualsiasi licenza, incluse quelle free software (GPL e LGPL). Per usufruire di tale promessa non è necessario firmare alcun accordo di licenza né comunicare a Microsoft come si intende implementare una certa specifica.

In passato Microsoft ha applicato la CP ad altre sue tecnologie, tra le quali UI Automation, il formato XPS e il linguaggio VBA. La CP è molto simile all’ Open Specification Promise , utilizzata da Microsoft per un grande numero di tecnologie aperte (tra cui i formati binari di Office e il meta-linguaggio XAML), ma rispetto a quest’ultima esige che le implementazioni soddisfino tutti i requisiti chiave della relativa specifica , e non siano dunque parziali o lacunose. In questo modo Microsoft scoraggia lo sviluppo di implementazioni di MS.NET incompatibili o non interoperabili con il proprio framework.

“La CP è uno strumento eccellente e, in questa situazione, garantisce il miglior bilanciamento tra interoperabilità e flessibilità per gli sviluppatori” ha commentato Scott Guthrie, vicepresidente con delega alla piattaforma MS.NET.

Alimentato dalla già citata lettera di Stallman, il dibattito relativo a Mono si è fatto quanto mai rovente in queste ultime due settimane, soprattutto tra le comunità delle più importanti distribuzioni Linux. Se i progetti Fedora e Debian sembrano non aver ancora preso una decisione definitiva, l’Ubuntu Technical Board ha recentemente pubblicato la propria posizione ufficiale : posizione che sostanzialmente avalla l’utilizzo di applicazioni Mono nell’installazione standard di Ubuntu.

“Sarà interessante vedere come la garanzia appena offerta da Microsoft influenzerà la percezione di Mono all’interno della comunità open source”, scrive la nota giornalista americana Mary Jo Foley.

La promessa di Microsoft potrebbe spingere verso la decisione presa da Ubuntu anche le distribuzioni Linux che oggi appaiono indecise sul da farsi. Ma la CP non risolve tutte le problematiche sollevate da Stallman e da altri guru del software libero. Ad esempio, rimane aperta la questione relativa all’implementazione dei componenti MS.NET di alto livello , quali ASP.NET, ADO.NET e Windows Forms: componenti che non sono coperti né dalla CP né dagli standard ECMA e ISO. Come si è spiegato in un recente articolo sulle pagine di Punto Informatico , il progetto Mono tenta di aggirare i brevetti alla base di tali tecnologie in vari modi, ma nessuno può garantire che le relative implementazioni siano realmente al sicuro da eventuali rivendicazioni di Microsoft.

Per rispondere a questi timori, il progetto Mono ha ora deciso di dividere il codice del proprio software in due parti distinte : una che comprende sostanzialmente le tecnologie coperte dagli standard ECMA e dalla CP, e una seconda che include invece le implementazioni aperte di ASP.NET, ADO.NET e Winforms. Chi non necessita di queste tecnologie può dunque ridistribuire, insieme ai propri software, solo il pacchetto di Mono contenente le implementazioni di C# e CLI.

Ad annunciare l’attesa novità è stato lo stesso fondatore e leader del progetto, Miguel de Icaza, che con questa mossa spera di incentivare un maggior numero di distribuzioni Linux mainstream ad includere Mono tra i loro pacchetti predefiniti.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Andrea Sepulcri scrive:
    programmi rai
    Io ho visto che parecchi programmi che la rai cripta sul satellite (es formula1, champion's League ...) sono disponibili on-line su rai.tvPurtroppo siamo sempre lì. Occorre la BANDA LARGA!!Se si continua con la banda BASSOTTI in politica non si migliora nulla
  • Alex scrive:
    no rai digitale terrestre
    Non capisco percè nn si vedano + i canali rai nel ditiale terrestre, ke prima prendevo tranquillamente...spete come fare?Grazie.
  • franco m scrive:
    Calabrò è un conservatore
    Il Signor Calabrò nonostante riconosca l'importanza e il buon funzionamento dei collegamenti wireless si ostina a promuovere una vecchia logica di impresa: il monopolio del fisso che ora si chiama FFTH!Una rete unica che cosa è se non il ritorno al maledettissimo accordo di Cartello per Garantirsi degli investimenti di personaggi loschi in vecchio stile sudamericano?Il signor Calabrò non rinuncia al declino ma così facendo non fa altro che promuoverlo.Non si parla di declino tecnologico, per carità una FFTH per ogni italiano curata come si deve (punto tutto da discutere) può essere considerato un progresso, ma concettualmente l'investimento è tutt'altro che nella direzione del progresso.Concettualmente il pensiero di Calabrò reintroduce meccanismi che avevamo abbandonato con l'Antitrust.Inoltre questi privati si arrogano il diritto di presentarsi come i promotori del progresso?Ma di quale progresso? Di quello delle loro tasche!!Vi ricordate gli ad di telecom e fastweb solo due anni fa?Sparavano dicendo che avrebbero investito miliardi di euro in tlc e rete NGN! E adesso dove sono? Adesso si presentano ai congressi dicendo timidamente "Ci auguriamo che lo Stato investa quanto più possibile in NGN" e vorremmo che lo facesse in un unica soluzione (unica mangiatoia).Quando lo Stato avrà investito i nostri soldi ritorneranno a prendersi i meriti e a dire che hanno investito miliardi!!Allora perchè non lo fanno ora? Perchè, se credono al progresso del Paese non investono ora invece di invocare regole per garantirsi l'investimento in reti?La risposta è ovvia: la tecnologia che hanno è vecchia e hanno pochi soldi per innovarla! E vogliono i soldi di Stato come al tempo di Prodi!Speriamo che la Lega si svegli e introduca il federalismo anche nel settore delle telecomunicazioni e si opponga al concetto di rete unica! Ognuno Regione gestisca la sua rete unica! E lo Stato deleghi le Regioni a investire nel settore delle tlc regionali!
  • Stantuffo Retrogrado scrive:
    Re: Se non ricevete bene il DT ...
    Unica cosa è che nonostante paghi il pizzo RAI non riesco a vedere RAI 1/2/3/4 (gli altri sì, a parte RaiNettuno che però credo che vada solo col satellite). Questo però è colpa della banda satura oltre che degli investimenti bassi che la RAI, nonostante i soldi che gli escono fuori da tutti gli orifizi, si ostina a non tirare fuori.Devi fare un impianto con due antenne ed un filtro per vedere entrambe i mux rai, che inalcune zone, quelle dove fa più comodo a mediaset, l'antenna principale, già è allineata correttamente e le 4 rai sono tagliate fuori se non si fa l'impianto nuovo e costoso.
    • demux68 scrive:
      Re: Se non ricevete bene il DT ...
      Confermo che RAI in molte zone è OUT, oppure cambiano frequenza improvvisamente, mi è sucXXXXX anche l'altro ieri, risintonizzato e via...I canali Mediaset Premium spesso sono compressi moltissimo, questo durerà fino alla fine dell'analogico, dopo avendo frequenze libere ci saranno meno problemi.Non consiglio di spendere grandi cifre nella sistemazione dell'antenna fino alla fine dell'analogico, è tutto in continua evoluzione. Solo allora si capirà effettivamente la sistemazione dei canali nei vari ripetitori.Ho sentito dire di una possibile "isofrequenza" per tutti i canali, perciò tutti i ripetitori trasmetteranno lo stesso canale sulla stessa frequenza in tutta italia.Ho letto di persone che vedono a volte su canali RAI la scritta "segnale assente", penso che queste persone vivano in zone montane o valli poco raggiungibili e prendano il segnale da miniripetitori non raggiunti dalle contribuzioni delle varie reti che girano per lo stivale, i quali ritrasmettono il segnale preso da satellite con decoder con scheda "aperta", e in caso di temporali ecc.. come un utente comune non prendano il segnale satellite.Comunque come da sempre dico "W L'ANALOGICO!"
  • errno scrive:
    Mediasettaro ammette di odiarla
    Fino a poco tempo fa ero un mezzo fan dei canali Mediaset. E' vero, sono stati partoriti dalla persona sbagliata e vengono tuttora mantenuti dal peggior manager che nemmeno nel mondo dei puffi volevano...Non sò se avete letto la frase (chiudere gli occhi e...) "pensare solo agli utili"; bisogna però ammettere che ai tempi di Silvio Berlusconi la TV privata piaceva, non tanto per la ventata di novità, quanto per la sperimentazione di programmi nuovi che c'erano un po' tutti gli anni.A un certo punto hanno cominciato a fare delle grandi serie di programmi (Striscia la Notizia, Scherzi a Parte, Paperissima) che non sono brutti, ma che denotano la piattezza di idee di manager senza alcuna anima per i loro spettatori. Che usino 1000 trucchi per rompere le parti basse con la pubblicità mi va anche bene (tanto cambio sempre) ma che mi propinino L'ennesima "6 mesi di Grande Fratello", insieme a Paperissima, Scherzi a Parte e Striscia la Notizia...Difatti sono passato a La7, praticamente su Mediaset non vedo più nulla, neanche più i film su Italia1 mi attirano più, proprio per questa amarezza di come sono stati bagattati 3 vecchi perle della televisione italiana.Scusate il Semi OT (me ne sono accorto solo adesso), ma spero di non essere il solo a pensarla così.
  • mnz scrive:
    puntoinformatico quotidiano revisionista
    Sogno o son desto?Questa notte andando a letto ho dato un'occhiata alle notizie di punto informatico... Il titolo della notizia riportava il sorpasso di sky rispetto a mediaset e le parole di Calabrò riguardo la libertà di informazione erano davvero rappresentavive della realtà italiana ("l'informazione in italia è come un grande giornale locale ma su scala nazionale"). Ammetto che nella versione "notturna" dell'articolo Calabrò mi stava addirittura simpatico..Tranne i paragrafi iniziali l'articolo ora è totalmente stravolto... vi prego ditemi che ho sognato e punto-informatico non fa ancora parte dei giornali che aspettano il veto su ogni articolo prima di pubblicarlo.. vi prego ditemi che mi sono sbagliato e l'articolo in questione fa semplicemente parte dell'edizione di ieri.. :((
  • Fabio scrive:
    ADD
    http://www.antidigitaldivide.org/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=650
  • asunir scrive:
    Maledetto Canone RAI...
    ah... sto maledetto canone RAI... 109 euro all'anno buttati... nevvero?Vediamo se la penserete ancora così tra un paio d'anni, quando dovrete pagare anche solo per vedere la pubblicità.... hahahahaahhhaha-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 luglio 2009 15.27-----------------------------------------------------------
    • Armageddon scrive:
      Re: Maledetto Canone RAI...
      - La gente attacca la RAI per il fatto che oltre alcanone ti piazza pure la pubblicità, mi dirai chemediaset è al 27% nelle fascie giornagliere e al 7%nelle fasce notturne, ma la RAI lo stesso ti piazzaun 18% tondo tondo, e si piglia pure il canone, enon da "per ora" canali "no profit" se non via satellite.
      • Armageddon scrive:
        Re: Maledetto Canone RAI...
        OT: in montagna dove sono la RAI si becca da XXXXho fatto richiesta di una "Smart Card" per vedereil satellite in Chiaro, visto che pago un abbonamento.RISPOSTA: Non esiste la Smartcard !Qualcuno sa come si faccia ad Ottenere questa diavolodi Smartcard pervedere RAI via Satellite in chiaro,visto che le portanti ci sono ma sono crittate, o è solo per i dirigenti RAI ?In Antenna si vede da cani ed il DDT non arriva eprobabilmente mai arriverà, tanto che il segnalericevuto è già una "Ripetizione del DDT" tanto cheinalcune fasce orarie (Siamo in AAnalogico) comparela frase su schermo blu "Segnale Assente" ma se nonho il Decoder !!!!
        • errno scrive:
          Re: Maledetto Canone RAI...
          - Scritto da: Armageddon
          OT: in montagna dove sono la RAI si becca da XXXX
          ho fatto richiesta di una "Smart Card" per vedere
          il satellite in Chiaro, visto che pago un
          abbonamento.

          RISPOSTA: Non esiste la Smartcard !

          Qualcuno sa come si faccia ad Ottenere questa
          diavolo
          di Smartcard pervedere RAI via Satellite in
          chiaro,
          visto che le portanti ci sono ma sono crittate, o
          è
          Te lo spiego io il perchè non te la danno: quel segnale devono captarlo i ripetitori terrestri e basta. Tutti gli anni noleggiano un canale satellite (anzi più di uno, per le dirette) e lo pagano meno rispetto a quanto lo pagherebbero se stesse sempre in chiaro.Se ti vuoi attaccare abusivamente al segnale, sò che le schede si trovano ancora (ma non mi chiedere niente perchè non ho il satelite da decenni).
    • Funz scrive:
      Re: Maledetto Canone RAI...

      all'ano buttati...Proprio ben detto :D
    • lux scrive:
      Re: Maledetto Canone RAI...
      Tra due anni il canone lo potrai pagare con una smart-card ricaricabile, cosi' finira' questa polemica infinita sull'obbligatorieta'! Chi paga vede, chi non paga nisba.
      • tardi per loggare scrive:
        Re: Maledetto Canone RAI...
        non centra un tubo...il canone non è RAIil canone è per il possesso dell apparecchiatura che ti da la possibilità di vedere canali televisivi(anche non rai)!!!!!
        • lux scrive:
          Re: Maledetto Canone RAI...
          ... che continuerai a pagare con una smart card, se paghi vedi se non paghi rubi. ciao
        • errno scrive:
          Re: Maledetto Canone RAI...
          - Scritto da: tardi per loggare
          non centra un tubo...

          il canone non è RAI
          il canone è per il possesso dell apparecchiatura
          che ti da la possibilità di vedere canali
          televisivi(anche non
          rai)!!!!!La tecnologia per oscurare la RAI esisteva già da prima (Tele+ era criptato e in analogico), ma non c'è mai stato un governo capace di prendere il toro per le corna e forse non ci sarà mai...Speravo che visto che c'era Berlusconi prima o poi obbligasse alla RAI di provvedere a liberarci dal pizzo RAI e mettere queste smartcard, così da rendere giustizia alla dignità di chi non può pagare 110 euro all'anno, ma probabilmente non farà mai niente al riguardo per evitare di venire odiato (ma spero tanto che almeno questo lo faccia e giuro che non lo odierò!).Inoltre, con le smart card e il sistema di cifratura di SKY (che per sentito dire è molto difficile da XXXXXXX) decine di milioni di persone arriverebbero a pagare pur di continuare a vederla.Ma tanto la TV (e la RAI) è nata come strumento di propaganda e lo sarà sempre, dall'intuizione del Duce all'ultimo Berlusconi (o Prodi, o Franceschini) di turno.
    • Andreabont scrive:
      Re: Maledetto Canone RAI...
      Bha, il canone RAI è solo la tassa di possesso della TV, come il bollo per l'auto... per non pagarlo devi disfarti del televisore....
  • DuDe scrive:
    Fibra a casa?
    Ma come, prima telecom s'e' venduta la fibra a fastweb e mo' calabro' mi parla di fibra a casa? ma Tronchetti e' il consigliere di calabro'?
  • Renato scrive:
    Mediaset SKY DVB-S e DVB-T
    CAMBIA SATELLITE!!!]- In molte zone ancora il DTT su mux RAI non è ancora presente eppure non si vendono più TV analogiche, quindi se ti si dovesse rompere la vecchia TV analogica, non potrai più guardare i programmi rai (mannaggia) per cui paghi sempre 100 euro l'anno!!!! :@Per quanto riguarda Mediaset:- GRATUITA- si può tranquillamente scegliere di non guardarla- l'offerta mediaset Premium offre un buon buquet di canali a prezzo relativamente modico (20 euro all'anno).Poi vedete voi...ciaoRenato
    • pInOSX scrive:
      Re: Mediaset SKY DVB-S e DVB-T
      prezzo relativamente modico (20 euro all'anno).20/anno? solo da me chiedono 20/mese?
      • Renato scrive:
        Re: Mediaset SKY DVB-S e DVB-T
        hehe ;)
        • Trollallero trollalla scrive:
          Re: Mediaset SKY DVB-S e DVB-T
          ma va? non sapevo che si dovessero pagare gli abbonamenti a sky etc etc :-)
          • Renato scrive:
            Re: Mediaset SKY DVB-S e DVB-T
            la cosa che mi stupisce è che c'è qualcuno che ne è anche contento...(rotfl)
          • Armageddon scrive:
            Re: Mediaset SKY DVB-S e DVB-T
            - Solo 20 all'Anno ?- Quanto vale 30' del nostro tempo ?
          • Renato scrive:
            Re: Mediaset SKY DVB-S e DVB-T
            - Scritto da: Armageddon
            - Solo 20 all'Anno ? (OVVIAMENTE SONO 20 EURO AL MESE COME SUBITO SEGNALATO)
            - Quanto vale 30' del nostro tempo ? ????
  • Prydeson scrive:
    Il DT è fichissimo
    Sarò l'unico a pensarlo, ma qui a Modena se l'antenna è decente il DT si vede perfettamente ed ha una qualità clamorosa. L'anno scorso in una vecchia casa nel centro storico però non vedevo praticamente niente e quindi usavo solo l'analogico, al momento del trasloco (impianto antenna del 2004) sono rimasto folgorato da quanto si vedesse bene.Aspetti positivi: iniziano a trasmettere in 16:9 anche i canali tradizionali. RAI4 è meravigliosa (film vecchi e meno vecchi in 16:9 con una sola pausa pubblicitaria - finché dura). Peccato per i canali aggiuntivi di Mediaset (Sport Italia, Iris e QOOB) che sono compressi a non più di 1kbps (scherzo) e sembra di guardare video a 320x200 su PC in full screen... Iris ogni tanto migliora (a scapito dei fratelli di MUX) e qualche serie vecchia si guarda volentieri.I canali per bambini sono orrendi (spero in K2) e pieni di cartoni animati americani con disegni assurdi, qualità infima, tagli continui, agitazione su agitazione e nonsense inaccettabile per bambini al di sotto dei 10 anni. Qualcosa di giapponese potrebbe starci (almeno la sera per un pubblico un po' più grandino), alla MTV. A proposito MTV e LA7 hanno una qualità molto bassa.
    • pInOSX scrive:
      Re: Il DT è fichissimo
      Nel Basso Lazio, CAN5 - ITA1 - RET4 -
      Qualità decente sul Dig. terr.RAI -
      nemmeno l'ombraPremium -
      Qualità Pessima, si salvano un pò le partite giocate in anticipi e posticipi, ma la domenica è uno schifo; JOY MYA e compagnia bella, più o meno come sopra, solo un pò migliore; UNIVO VANTAGGIO è il 16/9 finalmente... anche se ogni tanto su qualche film fanno qualche cappellata, e trasmettono come se fosse 4/3 con relative bande nere....
      • Josafat scrive:
        Re: Il DT è fichissimo
        Riguardo ai canali RAI: qui (piemonte occidentale) prima dell'switch-over non li vedevano quasi nessuno (intendo dire i tre tradizionali).Poi è stato incrementato il segnale e si vede tutto piuttosto bene (rai, mediaset, la sette, tv musicali e locali)
    • Funz scrive:
      Re: Il DT è fichissimo
      - Scritto da: Prydeson

      I canali per bambini sono orrendi (spero in K2) e
      pieni di cartoni animati americani con disegni
      assurdi, qualità infima, tagli continui,
      agitazione su agitazione e nonsense inaccettabile
      per bambini al di sotto dei 10 anni. Qualcosa di
      giapponese potrebbe starci (almeno la sera per un
      pubblico un po' più grandino), alla MTV.Pare daranno Code Geass su Rai4
      • tardi per loggare scrive:
        Re: Il DT è fichissimo
        sie...???entrambe le serie???e come faccio a vedere rai4 (ho il digitale)??solo per questo varrebbe la pena!(almeno finche non paghi premium)
        • Funz scrive:
          Re: Il DT è fichissimo
          - Scritto da: tardi per loggare
          sie...???
          entrambe le serie???Speriamo di si, la prima serie finisce con un cliffhanger pazzesco e non avrebbe il minimo senso interrompere lì ^^
          e come faccio a vedere rai4 (ho il digitale)??
          solo per questo varrebbe la pena!(almeno finche
          non paghi
          premium)RAI 4 è in chiaro sul digitale, prova a fare una ricerca tra i canali
          • Stantuffo Retrogrado scrive:
            Re: Il DT è fichissimo
            Dipende dalla zona, nel veneziano in DTrai 1,2,3,4 NON SI VEDE se non rifacendol'impianto con 2 antenne.
          • Funz scrive:
            Re: Il DT è fichissimo
            - Scritto da: Stantuffo Retrogrado
            Dipende dalla zona, nel veneziano in DT
            rai 1,2,3,4 NON SI VEDE se non rifacendo
            l'impianto con 2 antenne.Bella fregatura, mi spiace
    • Max scrive:
      Re: Il DT è fichissimo
      - Scritto da: Prydeson

      A proposito MTV e LA7 hanno una qualità molto
      bassa.MTV sul digitale e` inguardabile. Ha un fattore di compressione tale che sembra davvero di vedere un filmato fatto con un telefonino sul televisore a tutto schermo.Se il tanto decantato Digitale Terrestre e` questo rivoglio l'analogico. I canali Rai si vedono bene, ma sono gli unici. Tutti i canali aggiuntivi che promettono per invogliare a prendere il decoder come si vedranno?
    • Stefano hih scrive:
      Re: Il DT è fichissimo
      scusami ma ti sei dimenticato di un minuscolo particolare... il DOPPIO AUDIO!io ho speso 30 euri per lo scatolotto DTT e mi vedo le serie e i film su mediaset con l'audio originale inglese, ottimo direi!
      • Prydeson scrive:
        Re: Il DT è fichissimo
        Me lo sono dimenticato perché NON LO SAPEVO! Vado immediatamente a cercare l'impostazione per il cambio lingua sul telecomando! :-)
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Il DT è fichissimo
      Confermo !Il mio video-archivio cresce a dismisura ... peccato per LA7, 544 X 576 ! Anche IRIS non è un granchè come qualità ...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 luglio 2009 18.14-----------------------------------------------------------
  • E. Purator scrive:
    Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
    Diciamoci la verità: le TV generaliste fanno schifo in quanto a programmazione, e pure l'offerta a pagamento sul DTT di Mediaset fa IMMENSAMENTE pena se confrontata a quella di Sky.Chi ha Sky (io ce l'ho da un anno e sono soddisfattissimo, poi l'altro giorno abbiamo anche preso il decoder HD, da urlo!!) può tranquillamente rendersi conto di questo fatto oggettivo.
    • Renato scrive:
      Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
      Quanto paghi SKY??????nessuno regala niente, se hai un servizio migliore è perchè paghi quasi 60 euro al mese (comprensiva dell'aliquota iva al 20% che ovviamente mamma sky addebita al cliente!!!)
      • Armageddon scrive:
        Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
        NON ESAGERIAMO !60 al mese lo paghi se vuoi anche Calcio, e non credereche con XXXXX Premium, se vuoi tutti gli eventi ti costapure di più.....
        • Renato scrive:
          Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
          Guarda sul sito mediaset...19.90 euro al mese per tutto!!!
          • Armageddon scrive:
            Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
            FALSO !19.90 è per il pacchetto calcio
          • Renato scrive:
            Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
            Leggi meglio...GALLERY + CALCIO
          • tardi per loggare scrive:
            Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
            si tutto....4 canali di cui due per bambini e uno con le vecchie puntate di star trekahahahaaahah siamo matti.(per non parlare della pessima qualità dei operatori!!!!)
      • Michele Polo scrive:
        Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
        Dopo qualche anno di SkyTv vi accorgerete che l'unica cosa nuova che c'è non è la programmazione, ma il conto mensile da pagare.Chi non crede, libero di provare.Con rispetto,Michele Polo
        • Josafat scrive:
          Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
          Quoto.Da abbonato di lungo corso con Telepiù, il passaggio a Sky è stato una tragedia. Costi che lievitavano, manovre commerciali truffaldine, e la qualità che colava a picco. Trovare non dico 10, ma 3 o 4 film IN UN MESE che meritavano di esser visti, era diventato impossibile.Non sono un fan di Berlusca e delle sue tivù, e forse Mediaset Premium fa schifo, non so. Ma posso dire che Sky, (almeno fino a pochi anni fa), era un cancro dei peggiori. E per levarselo di torno senza rimetterci palate di soldi richiedeva buoni avvocati.
          • Stefano hih scrive:
            Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
            confermo, ex abbonato di Telepiùaltri tempi, altra programmazionesky non è altro che una tv commerciale con contenuti più recenti, ma non esclusivi
    • Armageddon scrive:
      Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
      Confrontare Sky con il pacchetto Premiumè come confrontare Disney Channel con Boingo come confrontare CSI con Distretto 5 o Riso quel fallimento di Crimini Bianchi con Dr.HouseUN ALTRO PIANETA !
      • Gennaione scrive:
        Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
        Stringete sempre di più il guinzaglio, forse un giorno diventerà un cappio.
      • Renato scrive:
        Re: Fra Sky e DTT Mediaset STRAVINCE Sky!
        Bè...non so quante volte guarderai DisneyChannel o cose varie...ma 60 euro al mese mi sembrano veramente TROPPI!
  • Geppo scrive:
    mi puzza di cartelli
    "Noi siamo favorevoli ad accordi con gli altri operatori e li abbiamo già fatti: con Fastweb, con Vodafone e anche con H3g" ha chiarito Franco Bernabè (Telecom)" ...a se lo ha detto Franco... a me puzza tanto di cartelli sui prezzi finali per i consumatori. Siamo onesti quale offerta competitiva c'è ora in Italia per l'acXXXXX in rame su ADSL? I competitor di Telecom che pur comprano banda da lei non hanno un margine di guadagno significativo, quelli con la propria rete offrono un delta di prezzo rosicato di qualche centesimo.. e vogliamo scommettere sul FTTH...?
  • frnz scrive:
    RAI4
    Dalle mie parti, antenna o non antenna i canali RAI arrivano malamente con l'analogico, figuriamoci quando ci sarà lo switch-off: il digitale non si vedrà di sicuro.Fatta la premessa a me andrebbe bene vedere i programmi via internet, peccato che poi ad esempio le nuove offerte come RAI4 (che mi dicono non sia male) non vengano trasmesse.La sensazione è che sia proprio un giochino fatto ad arte per "invogliare" a passare al digitale (vuoi la robba 'bbuona allora passa al digitale).E non mi interessa di sentirmi dire di passare al Satellite se poi ogni due per tre le televisioni non hanno i diritti per trasmettere in chiaro. Preferisco un analogico nebbioso ad un digitale oscurato.firmato "uno dei pochi che il canone lo paga"
  • Guybrush scrive:
    Il vero switch-off
    1) Prendere il telecomando2) Frullarlo nel XXXXX insieme al bollettino del canone3) Disdire Sky (per chi e' abbonato)4) Consegnare il televisore all'ONU (Organizzazione Nettezza Urbana)5) Uscire con gli amici, leggere di piu', andare a zonzo, tromb... andare a letto presto e non da soli, fare sport, provare a scrivere qualcosa, suonare uno strumento (pure due).Insomma togliere denaro da tutto 'sto teatrino che appesta la cultura italiana o quel che ne rimane.-- GT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 luglio 2009 08.30-----------------------------------------------------------
    • frnz scrive:
      Re: Il vero switch-off
      forse un po' talebano, ma come linea guida non è male.
    • bugbuster scrive:
      Re: Il vero switch-off
      - Scritto da: Guybrush
      1) Prendere il telecomando
      2) Frullarlo nel XXXXX insieme al bollettino del
      canoneamen
      3) Disdire Sky (per chi e' abbonato)
      4) Consegnare il televisore all'ONU
      (Organizzazione Nettezza
      Urbana)amen
      5) Uscire con gli amici, leggere di piu', andare
      a zonzo, tromb... andare a letto presto e non da
      soli, fare sport, provare a scrivere qualcosa,
      suonare uno strumento (pure
      due).amen6) disdire telecom, togliere il telefono, usare un carrier autonomo (fastweb o, meglio, le piccole società che sparano internet via radio), dotarsi di skype number.7) andare a piedi quando si puo' (o in bicicletta), o al limite usare uno scooter.8) trovare un pezzo di terra e provare a far crescere una piantina di pomodoriQuesto è un buon punto di partenza. Altro che kyoto.
      • Armageddon scrive:
        Re: Il vero switch-off
        9) Prendere un acceleratore magnetico in materialetotalmente biodegradabile, e spararsi una sfera inTungsteno a 2500Km/h sulla capa.10) Lasciarsi marcire in loco, senza farsi chiuderein uno spazio angusto e sotterrare.
    • BluEdoG scrive:
      Re: Il vero switch-off
      - Scritto da: Guybrush
      1) Prendere il telecomandoIl concetto è corretto, l'applicazione mi pare impossibile. L'Italia è un paese prevalentemente anziano, e l'anziano, spesso solo, non ha altro che la tv a fargli compagnia.
      • Ecco appunto scrive:
        Re: Il vero switch-off
        segue punto 9) Andare a trovare i nonni e/o gli anziani genitori più spesso possibile, magari dotarli di una flat adsl e lavorarare a casa loro ;)
      • Linux Fedora 11 scrive:
        Re: Il vero switch-off
        9) andare ogni tanto a piedi a trovare qualche anziano nel vicinato e fargli compagnia, ascoltarlo, raccontargli qualcosa, ecc.: c'e' sempre da imparare qualcosa.Su tutto il resto sono pienamente d'accordo.Ciao
        • gino la treglia scrive:
          Re: Il vero switch-off
          9 bis)quando muore un anziano, scompare una bibliotecanon lo so chi l'ha detta, ma più o meno era così
    • gino la treglia scrive:
      Re: Il vero switch-off
      aggiungici: leggere un buon libro o ascoltare musica e la radio.
    • pippO scrive:
      Re: Il vero switch-off

      1) Prendere il telecomando
      2) Frullarlo nel XXXXX insieme al bollettino del
      canone
      3) Disdire Sky (per chi e' abbonato)
      4) Consegnare il televisore all'ONU
      (Organizzazione Nettezza
      Urbana)
      5) Uscire con gli amici, leggere di piu', andare
      a zonzo, tromb... andare a letto presto e non da
      soli, fare sport, provare a scrivere qualcosa,
      suonare uno strumento (pure
      due).

      Insomma togliere denaro da tutto 'sto teatrino
      che appesta la cultura italiana o quel che ne
      rimane.Fatto! ;)
  • tmx scrive:
    calabrò ma si sente bene?
    come fa a essere tranquillo allora?- abbiamo le tariffe mobili tra le più alte d'europa (nonostante la penetrazione che dovrebbe abbassare i costi in proporzione)- multe tardive e soprattutto ridicole agli operatori che infrangono le regole- nessuna offerta flat internet mobile che non sia vicina a un muto- infrastrutture cablate vecchissime, o abbandonate come la fibra a milano- un'informazione e palinsesti di qualità scadentissima (forse anche per questo SKY, che è a pagamento, sale di brutto e probabilmente salirà ancora nonostante la batosta iva?)- tecnologie nuove acquistate dai big solo per essere affossate o ritardate o mal implementate per far campare quelle che vi fruttano di più (come il maledetto tel fisso)- le poche idee innovative, carrier, isp e televisioni (come europa 7) che si affacciano sul mercato trovano una situazione TALMENTE indipendente che vengono immediatamente strozzati - e la lista è virtualmente infinita contando tutto ciò su cui infuisce...è questo lo scenario in cui viviamo grazie agli interventi dell'AGCOM volti a garantire l'indipendenza e a favorire lo sviluppo la concorrenza? (dato che dichiarate di svolgere il vostro lavoro, e bene!)All'anima!...un pugno sul quel brutto grugno vi darei, altrochè!
    • Den Lord Troll scrive:
      Re: calabrò ma si sente bene?
      - Scritto da: tmx
      ...un pugno sul quel brutto grugno vi darei,
      altrochè!chi è causa del suo mal ......Post sponsorizzato dal Nuovo Fronte per la Liberazione DALL'uomo italico
    • Al3x scrive:
      Re: calabrò ma si sente bene?
      Come non quotarti?- Scritto da: tmx
      come fa a essere tranquillo allora?

      - abbiamo le tariffe mobili tra le più alte
      d'europa (nonostante la penetrazione che dovrebbe
      abbassare i costi in
      proporzione)
      - multe tardive e soprattutto ridicole agli
      operatori che infrangono le
      regole
      - nessuna offerta flat internet mobile che non
      sia vicina a un
      muto
      - infrastrutture cablate vecchissime, o
      abbandonate come la fibra a
      milano
      - un'informazione e palinsesti di qualità
      scadentissima (forse anche per questo SKY, che è
      a pagamento, sale di brutto e probabilmente
      salirà ancora nonostante la batosta
      iva?)
      - tecnologie nuove acquistate dai big solo per
      essere affossate o ritardate o mal implementate
      per far campare quelle che vi fruttano di più
      (come il maledetto tel
      fisso)
      - le poche idee innovative, carrier, isp e
      televisioni (come europa 7) che si affacciano sul
      mercato trovano una situazione TALMENTE
      indipendente che vengono immediatamente strozzati

      - e la lista è virtualmente infinita contando
      tutto ciò su cui
      infuisce...

      è questo lo scenario in cui viviamo grazie agli
      interventi dell'AGCOM volti a garantire
      l'indipendenza e a favorire lo sviluppo la
      concorrenza? (dato che dichiarate di svolgere il
      vostro lavoro, e
      bene!)

      All'anima!

      ...un pugno sul quel brutto grugno vi darei,
      altrochè!
    • nome e cognome scrive:
      Re: calabrò ma si sente bene?
      governo di m ... http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
      • Armageddon scrive:
        Re: calabrò ma si sente bene?
        Questo è SPAM puro per piazzare i tuoiprodotti in vendita su eBay, non è ilcommento "Governo di M.." che ti salvasoprattutto perchè potresti intendereanche Governo di Magioglio, Murdoc, echi più ne ha più ne metta, nemmeno ilcoraggio di Offendere il Governo.
    • gino la treglia scrive:
      Re: calabrò ma si sente bene?
      dai le autorità in italia servono almeno a una sola cosa...a creare posti di lavoro e ben pagati.
    • Armageddon scrive:
      Re: calabrò ma si sente bene?
      Il palinsesto televisivo è ridotto all'ossoproprio per far passare lagente al Pay.....Solo che il pacchetto Sky è NETTAMENTEsuperiore al pacchetto Premium, vada perl'esperienza acquisita da Murdy, o vadaper il metodo Esasperante usato da Siviettoil risultato è che se devo pagare almenoprendo il meglio, ed attualmente il meglioè Sky.
      • Renato scrive:
        Re: calabrò ma si sente bene?
        MA QUANTO TI HA DATO MURDY???
        • Armageddon scrive:
          Re: calabrò ma si sente bene?
          E QUANTO A TE SILVIO ?
          • Renato scrive:
            Re: calabrò ma si sente bene?
            e perchè?io ORA non ho nessuna paytv:avevo testato sky per 6 mesi e sinceramente non c'era niente di entusiasmante (tranne discovery channel). Per il resto niente che valesse la pena di pagare tutti quei soldi.Stessa cosa per Mediaset Premium, ma se dovessi scegliere di abbonarmi sceglierei la Premium,costa poco e offre sostanzialmente gli stessi servizi (epurati di canali che non vedrei mai...es. DisnayChannel)
          • tardi per loggare scrive:
            Re: calabrò ma si sente bene?
            ma che hai bevuto??poi..tu hai preso sky dammiilmenopossibile??poiche una versione completa ti costa si 45 euro(o forse è salita)ma hai centinaia di canali, e almeno una decina passabili.mediaset premium è (imho) la stron+++a più grande mai fatta.costa tanto e non ti da niente (ci sono 3 canali e i nuovi 3 chiedono un abbonamento a parte)NONCHE hanno una trattamento con la clientela che viene voglia di denunciarli.ex. ho dovuto metterlo per premium calcio ..e(scelto l'abbonamento) ho speso quasi 30 euro solo di chiamate per farmelo attivare!!!qui figli di buona donna continuavano addirittura a tenermi in chiamata e prolungare, nonche rifare da capo!!!!una cosa cosi è GRAVISSIMA..e non perchè è capitata a me, ma xche è capitata a TANTISSIMA gente (controlla online, pieno di forum e blog con post di lamentele)accidenti a quel nano succhia soldi(relativo alla politica del digitale)p.s.ma, chi diavolo è l'idiota che lascia ad una persona di diffondere il digitale terrestre, senza dare la possibilità di guardare canali no Mediaset...e ci credo che era d'accordo coi contributi...avrebbero visto solo i suoi canali...COME ANCORA ACCADE (in toscana almeno)sky costerà, ma almeno danno qualcosa di decente e xquesto ho serie intenzioni di metterlo
  • eaman1 scrive:
    Se se il pluralismo
    Ma a questo Calabra, presidente di AGCOM che si riempe la bocca di pluralismo e liberta' di informazione, lo hanno detto che il paese in cui vive e dovrebbe lavorare e' quello con il piu' manifesto conflitto di interessi e monopolio dell'informazione di tutta l'Europa?No perche' questo signore sembra avere propieta' di linuguaggio e usare tanti paroloni per essere un alieno appena sbarcato da Marte...Potrebbe chiedere a qualcuno degli indigeni come mai nel nostro paese, uno dei piu' arretrati nella diffusioe della banda larga, si regalano a gratis decoder per la tivvu' digitale, che ormai sono praticamente obligatori, invce che stendere cavi e portare internet banking, ecommerce, pubblica amministrazione nelle zone dimenticate?
  • albertobs88 scrive:
    chiedetelo a....
    Chiedetelo a quelli che stanno in sardegna.....Come si prende "bene" il digitale terrestre.Una XXXXX!Gennaio 2009: http://www.corriere.it/economia/09_gennaio_30/grasso_433b436a-eea1-11dd-ba39-00144f02aabc.shtmlMarzo 2009: http://www.webmasterpoint.org/speciale/2007mar30-digitale-terrestre-switch-sardegna-situazione.aspRisultato delle inchieste?"Dai risultati delle verifiche effettuate si è appurato che il servizio pubblico Rai è presente, nel senso che il segnale si coglie. Quindi il problema è da ricercarsi, a detta dei tecnici, o negli impianti antenna, talvolta inadeguati, o in decoder di vecchia generazione, che andrebbero aggiornati."Fonte: http://raidigitale.wordpress.com/2009/02/18/sardegna-switch-off-e-problemi/Sarà..... sempre colpa degli utenti è... mai delle grosse aziende.E i consumatori lo prendono sempre nel c**o (ghost) p)VAF************OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    • nome e cognome scrive:
      Re: chiedetelo a....
      e si bisogna smettere di pagare il canone .semplice tutti poi vediamo se han ancora voglia di pigliare per il XXXX le persone ...http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
      • Armageddon scrive:
        Re: chiedetelo a....
        Bisogna smettere di Spammare, si non paghiamo il canone...COMPRIAMO MEDIASET PREMIUM GOLD ULTRA, con in Omaggioil poster di Pier Silvio !
    • bugbuster scrive:
      Re: chiedetelo a....
      - Scritto da: albertobs88

      Sarà..... sempre colpa degli utenti è... mai
      delle grosse
      aziende.
      E i consumatori lo prendono sempre nel c**o
      (ghost)
      p)

      VAF************OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOODirei che invece di prendertela perchè non vedi il DT dovresti prima XXXXXXXrti sul "perchè" il DT esista.Quando sarai giunto al livello "A" (per livello A intendo arrivare a sputare in faccia a chiunque sostenga "eh ma il mio segnale DT è scarso e vedo i quadrettoni") puoi serenamente dichiararti essere pensante e proseguire al livello "B" (che non posso rilevelarti ora).:)
    • Armageddon scrive:
      Re: chiedetelo a....
      A parte la Sardegna, mi spiegate perchè inmolteparti d'italia la suddivisione dei Muxè avvenuta a favore del "Pacchetto Mediaset"Senza spostare l'antenna "Mediaset Premium"è subito disponibile, mentre se uno vuoleanche Rai dall' 1 al 4, deve mettere un antenna aggiuntiva con uno speciale filtro passa frequenza, portando il costo dell'impiantoalle stelle, un puro caso "NO"
    • Armageddon scrive:
      Re: chiedetelo a....
      Venezia, per il digitale terrestre "Completo" si necessitadi uno speciale impianto d'antenna che può essere fatto soloda antennisti specializzati che mettono 2 o più antenne confiltri per le frequenze, perchè li è previsto così, Mux chearrivano da Diverse Angolazioni, un antenna sola non bastapotevano almeno implementare un protocollo DiscQ 1.2 conrotore, costava meno !
  • Alessandrox scrive:
    HA DETTO UNA COSA FORTISSIMAFIGHISSIMA!
    L ho ascoltato per un po'... mi pareva divertente ma cio' che mi ha fatto sganasciare dalle risate e' stato quando, a proposito della situazione televisiva e di Europa7 ha detto che in Italia si e' " CONSOLIDATA LA TRANSITORIETA' " ma siamo veramente una terra di VERI GENI...mentre i grandi personaggi seduti davanti a lui stavano ad ascoltare SERIOSI... Gasparri impegnatissimo prendeva APPUNTI piegato sul suo taccuino... Una scena tragicamente (ed italianamente) surreale...
    • bubba scrive:
      Re: HA DETTO UNA COSA FORTISSIMAFIGHISSIMA!
      - Scritto da: Alessandrox
      L ho ascoltato per un po'... mi pareva divertente
      ma cio' che mi ha fatto sganasciare dalle risate
      e' stato quando, a proposito della situazione
      televisiva e di Europa7 ha detto che in Italia si
      e' " CONSOLIDATA LA TRANSITORIETA' " ma
      siamo veramente una terra di VERI
      GENI...

      mentre i grandi personaggi seduti davanti a lui
      stavano ad ascoltare SERIOSI... Gasparri
      impegnatissimo prendeva APPUNTI piegato sul suo
      taccuino...


      Una scena tragicamente (ed italianamente)
      surreale...ah che finezza nell'eloquio! degna di un principe del foro.. anche definire con il termine, dal sapore austero e tecnico ,"la ricanalizzazione delle frequenze", il furto&disagio ai danni rai (e di europa7) non e' male. Cosi' ora sono formalmente a posto... tutto merito di Paolo Romani (che e' effettivamente un tecnico... veramente IRONICO il fatto che, prima del suo Capo Asfaltato, avesse fondato una tv privata, chiamata "TV Libera"). Doppio LOL Carpiato
    • gino la treglia scrive:
      Re: HA DETTO UNA COSA FORTISSIMAFIGHISSIMA!
      Una scena di un'autorità che di fatto non serve a nulla.Tutti FILM LUCE...
  • bubba scrive:
    che buffo omino questo Calabro
    #1) storico sorpasso di SKY ai danni di RTI (Mediaset): "I ricavi per operatore risultano così distribuiti: Rai 2.723 milioni di euro, Sky Italia 2.640 milioni di euro, RTI 2.531 milioni di euro." -e subito confalonieri a dire "visto? noi non siamo monopolisti.." (ipocrita pinocchiuto)Intanto com'e' ovvio Guadagno = Ricavo − Spesa.. quindi di per se i ricavi non significano granche'.. il DTT (con i decoder del fratello e i contributi statali) e mediaset premium vanno a gonfie vele.. c'e' la furbata del re-tuning delle freq di rai1 x far spazio a europa7.. ecc#2) "Il pluralismo e la libertà d'informazione si garantiscono migliorando la qualità e l'indipendenza delle fonti dell'informazione"extra-LOL! 3 canali terrestri, 2 canali rai (rai1 di minchiolino minzolino e rai2 al leghista fastidioso), svari canali DTT in mano al Boss di arcore.. (e non menzioniamo i giornali)... e dove la cercano/cerchiamo l'indipendenza dell'informazione? Sul The Guardian no, che e' comunista(tm)#3) "difendo e rivendico con forza l'Open Access di telecom", che come noto non e' AFFATTO l'open reach della BT inglese, ma un moolto piu flebile e eterea "divisione funzionale" degli asset (aka la ciccia rimane dov'e')#4) "si bene la fibra"beh certo, astrattamente, bene, benissimo. Bisogna vedere poi chi e come la paga e la fa "rendere"... diamo fiducia?#5) altro, ma non cio piu voglia
    • Ciobix scrive:
      Re: che buffo omino questo Calabro
      - Scritto da: bubba
      #1) storico sorpasso di SKY ai danni di RTI
      (Mediaset): "I ricavi per operatore risultano
      così distribuiti: Rai 2.723 milioni di euro, Sky
      Italia 2.640 milioni di euro, RTI 2.531 milioni
      di euro."

      -
      e subito confalonieri a dire "visto? noi non
      siamo monopolisti.." (ipocrita
      pinocchiuto)
      Intanto com'e' ovvio Guadagno = Ricavo −
      Spesa.. quindi di per se i ricavi non significano
      granche'.. il DTT (con i decoder del fratello e i
      contributi statali) e mediaset premium vanno a
      gonfie vele.. c'e' la furbata del re-tuning delle
      freq di rai1 x far spazio a europa7..
      ecc

      #2) "Il pluralismo e la libertà d'informazione si
      garantiscono migliorando la qualità e
      l'indipendenza delle fonti
      dell'informazione"
      extra-LOL! 3 canali terrestri, 2 canali rai (rai1
      di minchiolino minzolino e rai2 al leghista
      fastidioso), svari canali DTT in mano al Boss di
      arcore.. (e non menzioniamo i giornali)... e dove
      la cercano/cerchiamo l'indipendenza
      dell'informazione? Sul The Guardian no, che e'
      comunista(tm)

      #3) "difendo e rivendico con forza l'Open Access
      di telecom", che come noto non e' AFFATTO l'open
      reach della BT inglese, ma un moolto piu flebile
      e eterea "divisione funzionale" degli asset (aka
      la ciccia rimane
      dov'e')

      #4) "si bene la fibra"
      beh certo, astrattamente, bene, benissimo.
      Bisogna vedere poi chi e come la paga e la fa
      "rendere"... diamo
      fiducia?

      #5) altro, ma non cio piu vogliaSTRAQUOTO.E, se mi permetti, aggiungo un altro LOL al punto #2)
    • nome e cognome scrive:
      Re: che buffo omino questo Calabro
      ti quoto in pienohttp://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
      • Francesco_G scrive:
        Re: che buffo omino questo Calabro
        hai rotto il c***o a spammare il tuo negozio ebay
        • Armageddon scrive:
          Re: che buffo omino questo Calabro
          Vedrai venderà pure quelli.....Poi che XXXXX vende le celle solariad 1 indicando solo 6V .....LA POTENZA XXXXX !
    • gino la treglia scrive:
      Re: che buffo omino questo Calabro
      la notizia di mediaset in discesa data in primo piano dal fido Minzolini sul tg1la cosa mi puzza e non poco...chissà quanto nero girerà...e i fessi (soliti) pagano le tasse.
      • Ricky scrive:
        Re: che buffo omino questo Calabro
        Mediaset e' quello che e' per grazia ricevuta...ma non dal PADRETERNO...da altri PEDRI..piccini...padrini..hemm...Ma soprassediamo, tanto lui ha sempre la mossa valida:Digitale terrestre NON per favorire il pluralismo e l'informazione,nonche' la qualita' e la gestione ma SOLO per SE STESSO.Come fermare Murdoc?Semplice...digitale, decoder con SCHEDINA A PAGAENTO e via...scacco matto.I decoder se li fa lui in casa...i soldi arrivano dallo STATO 8NOI TUTTI) e la gente sara' costretta a cambiare TV o a comperare un decoder O PIU' DECODER per poter vedere le sue reti NON IN CHIARO MA CRIPTATE.E 4 canali liberi che sono solo FUFFA...perche' li vedevi anche prima.Considerando poi che quei canali sono FETECCHIE per lo piu', esclusa RAI TRE che e' il mio mito e qualche programma sulle restanti reti.RIFORMA DELLA RAI! Un solo canale SERIO e SVINCOLATO DA QUALSIASI PRESSIONE DI POLITICI E LOBBY.Altro che storie...qui abbiamo anche RAI4!E non ne sentivamo certo il bisogno!Mediaset non sarebbe niente se non avesse il CONFORTO di TALUNI personaggi che vi travasano la maggior pubblicita',negata poi ai giornali che muoiono o sopravvivono CON I NOSTRI SOLDI, tanto per cambiare!Sono persino fuorilegge se guardiamo le normative europee...Quindi rifacciamo i conti considerando BENE tutto?
  • Tizio scrive:
    Da me no Rai digitale terrestre
    Dalle mie parti mancano Rai 1,2,3 e il nuono Rai 4 del digitale terrestre, sono presenti invece gli altri canali Rai (Rai Sport, ecc.)Noto dall'articolo che la Rai è prima come ricavi, e Mediaset (Rti) nonostante sia al terzo posto come ricavi, è presente da tempo.Questo mi fa preferire prevalentemente Mediaset perchè la qualità di immagine con il digitale è decisamente migliore.Non capisco come mai la Tv di stato dove pago il canone non mi fornisca ancora questo prezioso servizio.A che serve la Tv su internet, un quadratino, se poi non ho il digitale terrestre?
    • tua sorella scrive:
      Re: Da me no Rai digitale terrestre
      Usa il satellite, che si vede dieci volte meglio del digitale terrestre. E quando fanno le partite vai a farti un giro...
      • gino la treglia scrive:
        Re: Da me no Rai digitale terrestre
        quotopassate al satellite...almeno c'è TG SKY che è l'unico TG libero di informazione
      • Trunk scrive:
        Re: Da me no Rai digitale terrestre
        - Scritto da: tua sorella
        Usa il satellite, che si vede dieci volte meglio
        del digitale terrestre. sulla mia TV va melgio il DT
        E quando fanno le partite
        vai a farti un giro...a dire il vero la RAI riconosce che in alcune zone non potre dare copertura DT e quindi agli abbonati che lo chiedono aveva promesso di fornire una scheda che abilita alla visione delle dirette su satellitechi non paga il canone però e tagliato fuori da questo (anche se un amico si trova facile)
    • nome e cognome scrive:
      Re: Da me no Rai digitale terrestre
      pure da me della rai in digitale terrestre non si piglia na cippa ... e se sarà cosi quando avverrà lo switch off ... si scorderanno il canone ..http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
      • Alessio scrive:
        Re: Da me no Rai digitale terrestre
        Da me la RAI in digitale si becca solo circa dalle 8 alle 15, poi si possono gustare le meraviglie del nuovo servizio "gratuito ed interattivo appena arrivato sulla terra".
        • Armageddon scrive:
          Re: Da me no Rai digitale terrestre
          Aspetta il pacchetto Rai Premium o accedi al XXXXX di La7sotto nuovo nome Dhalia, o paga la Sottoscrizione ai corsid'aggiornamento medico su TED.....MANGIA E CAGA, vuoi altro PAGA !Ci hanno ridotti in Vacche da Mungere e se non ci lasciamomungere andiamo bene solo per il macello....Muuuuu!
Chiudi i commenti