Microsoft Office su Chromebook, ecco come

Ecco come si può accedere ad Office e Microsoft 365 tramite i Chromebook, risparmiando sull'hardware e avendo accesso ai software tramite app.
Ecco come si può accedere ad Office e Microsoft 365 tramite i Chromebook, risparmiando sull'hardware e avendo accesso ai software tramite app.

Non è passato inosservato negli ultimi mesi il boom che hanno vissuto i Chromebook in tempo di smart working ed e-learning. Il basso costo di accesso alla famiglia dei laptop basati su Chrome OS, infatti, ha reso questi ultimi particolarmente appetibili, sebbene per molti resti il dubbio dell’ignoto di fronte ad un sistema operativo tanto differente dai tradizionali Windows o Mac. Bastano poco più di 200 euro per una versione entry-level, si può arrivare a 700 euro per le versioni più performanti, si sta sui 500 euro per una versione reversibile (vedi tutti i prezzi): per tutti i gusti, ma con un costo medio sicuramente più appetibile rispetto ai tradizionali laptop per Windows o Mac OS. Ed in questi mesi gli sconti non sono stati rari, anzi.

Prima di accedere ad un Chromebook, tuttavia, è importante capire cosa significhi in termini di accesso ai software e quale sia il principio alla base del sistema operativo made in Mountain View. Ma soprattutto è necessario rispondere ad una domanda basilare contro la quale si ferma spesso la tentazione Chromebook: vi si potrà installare Office? Si può usare Word? Excel è utilizzabile? La risposta è, al tempo stesso, sia NO che SI.

Office su Chromebook: si può fare

Se l’idea è quella di eseguire la tradizionale installazione di Office, allora la risposta è NO: non si può. Non si può perché Chrome OS funziona su basi differenti ed accetta app invece di software, dunque facendo appello a Google Play invece che ad eseguibili come sui sistemi operativi tradizionali. Al tempo stesso, però, Office è raggiungibile ed utilizzabile perfettamente: è sufficiente seguire le indicazioni fornite dalla stessa Microsoft.

Chromebook HP

Chromebook HP

Così spiega il gruppo di Redmond:

È possibile usare Office per il Web nel browser per creare, modificare e collaborare ai file dal Chromebook. Se il Chromebook usa il Chrome Web Store, è anche possibile installare le app di Office per dispositivi mobili attraverso Google Play Store.

In poche parole è sufficiente aprire Google Play Store dal proprio marketplace e scegliere quale app installare:

Una volta installata, l’app è raggiungibile dal proprio Chromebook e per eseguire l’accesso è sufficiente aver associato l’account ad un abbonamento Microsoft 365. La nuova filosofia Microsoft apre infatti all’uso di Office su ogni piattaforma, il che lo rende praticabile anche su Android o sui Chromebook installando semplicemente le relative app.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 11 2020
Link copiato negli appunti