Microsoft paga 497 mln di euro

Sono i dindi della megamulta UE che rimarranno però bloccati fino alla conclusione dell'appello. Intanto, con altri dindi, l'azienda chiude con l'antitrust americano


Redmond (USA) – Per evitare di pagarci sopra gli interessi e potendo contare sul fatto che si tratta di soldi che rimarranno bloccati fino alla conclusione dell’appello, Microsoft ha deciso di versare l’intero ammontare della multa imposta dall’antitrust UE .

L’azienda nei giorni scorsi ha ottenuto la sospensione temporanea delle altre sanzioni, in attesa della decisione che potrebbe estendere la sospensione fino alla conclusione dell’appello contro la decisione della UE.

Se ora Microsoft ha deciso di versare 497,2 milioni di euro su un conto della UE è perché il big di Redmond non ha dimostrato, in realtà non aveva alcun interesse a farlo, che quella cifra avrebbe causato “un danno ingente e permanente”. Nonostante il peso della sanzione, infatti, le cifre su cui si muove Microsoft sono ben altre. Basti considerare l’annuncio del CEO Steve Ballmer secondo cui la softwarehouse investirà nei prossimi 12 mesi 7 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo.

Ma è significativo che il versamento sia giunto nelle stesse ore in cui Microsoft Corporation ha raggiunto un accordo per chiudere una class-action in Minnesota nata dall’accusa secondo cui i prezzi dei prodotti dell’azienda sarebbero stati gonfiati artificiosamente. La somma prevista dall’accordo è tutt’altro che indifferente: le spese legali si aggirano attorno ai 60 milioni di dollari ed altri 175 sono invece coupon per l’acquisto di materiale informatico.

Va detto che nei giorni scorsi, in realtà negli ultimi mesi, Microsoft ha accelerato sul fronte legale per scrollarsi di dosso le ultime cause aperte non solo in Massachussets ma anche in Arizona e North Dakota.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    non hanno database
    il database non ce l'hanno.io ho l'abbonamneto ADSL tin.it.Non passa 1 mese senza che non riceva una telefonata da libero, tiscali, alice o tele2 in cui mi si chiede di fare l'abboamento ADSL........
  • Anonimo scrive:
    Adsl
    Anche io, pur risiedendo nella supertecnologica Segrate, patria della famosa Fininvest, e delle televisioni private del gruppo, sono escluso dalla fornitura della Adsl, non solo, ma nauseato dal sistema Telecom, dove anche quando chiami alle 2 di notte, il disco ripete che a causa di intenso traffico.....volendo cedere la linea a Fastweb; questi dicono che se la telecom non cambia la centrale, non si può.Che cosa si può fare per fare scricchiolare la seggiola a qualche burocrate che occupa immeritevolmente un posto di lavoro solo per prendere lo stipendio a fine mese?
  • Anonimo scrive:
    Adsl
    La cosa geniale dell'adsl è proprio il fatto che sfrutta una determinate frequenze non utlizzate nell normale utilizzo, per questo si può parlare e riamanere connessi, questo significa che telecom deve solo mettere dei commutatori di segnale nelle centrali e poi il gioco è fatto, ma siccome viviamo nel paese dei cachi tutto ciò segue un iter farraginoso, io stesso ho avuto un sacco di problemi per avere la connesione con telecom, e abito a Palermo che non è che sia una piccola città, la prima volta l'anno scorso ho tentato per 4 lunghi mesi di telefonate sia al 187 che al centro telecom per la Sicilia(numero fisso non gratuito), mi ricordo che me la attivarono e disttivarono il giorno stesso senza dirmi niente facendomi perdere i vantaggi dell'incentivo perchè ormai avrei dovuto fare una richiesta ex novo e i termini erano scaduti, feci la disdetta e dopo una settimana ne dovetti fare un'altra perchè telefonando per curiosità per capire a che punto era la prassi della disdetta, ho scoperto che mi avevano riaperto la procedura di attivazione a mia insaputa perchè loro presupponevano che volessi ancora il servizio, feci un'altra disdetta e li mandai a quel paese.Ad aprile di quest'anno ho rifatto la richiesta, purtroppo sempre con telecom perchè le altre compagnie per contratto mi obbligavano a passare a loro anche come traffico telefonico, cosa che a me non interessava, visto che se telecom non mi accettava l'adsl io mi sarei trovato in un'altra compagnia senza farmene niente. Per fortuna stavolta tutto è andato per il verso giusto e in circa dieci giorni la linea er attiva, ma che fatica però!!!! Non si trattano così i clienti, purtroppo fino a che le altre compagnie non avranno linee in tutto e per tutto indipendenti, senza ultimi tratti etc, telecom farà il bello e il cattivo tempo.
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL: NON COLLEGARCI E' REATO
    Non credo che il costo della "scatoletta" sia solo di 5?!!!! (almeno lo spero!!!!!!!!)Se fosse davvero cosi' la cara vecchia telecom si dovrebbe vergognare a non voler coprire tutte le centraline!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL: NON COLLEGARCI E' REATO
    Una scatola da 5 ? ??? Era un tecnico di Telecom italia...sicuro....:))))
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ADSL negata e rinnegata concessa
    In data 09/07/2004 è stata attivata dalla TIN.IT la linea ADSL ed è perfettamente funzionante compresa la casella di posta elettronica.
  • Anonimo scrive:
    L'ADSL negata e rinnegata
    Dopo anni di uso di internet attraverso linee ISDN il 25/05/2004 decisi di richiedere l'attivazione a TIN.IT non perchè desideroso di diversificare il mio parco fornitori rispetto all'abituale TELECOM ITALIA ma perchè sul sito di TELECOM ITALIA appariva e appare tutt'ora il link attivazione ADSL TIN.IT, pensavo che la Telecom Italia avesse destinato questo tipo di servizi a Tin.it.Il 14/06/2004, previo appuntamento telefonico richiestomi dalla Telecom Italia il tecnico viene a montare la presa telefonica visto che avevo già a disposizione un filo telefonico in più.Ad oggi 07/07/2004 il mio abbonamento risulta ancora sospeso il call center di Tin.it mi dice che la Telecom Italia non ha dato autorizzazioni e generare traffico su quella linea, la Telecom Italia mi risponde che la Tin.it se la deve smettere di non fare le cose che le spettano pensando di ributtare tutte le incombenze su Telecom Italia.Il mio abbonamento è ancora sospeso.Ho mandato messaggi direttamente dal Web e tramite sollecito telefonico.Il mio abbonamento risulta sospeso.PERO'................Nel frattempo la Telecom italia mi ha chiamata tre volte per chiedermi se volevo fare l'abbonamento ADSL con loro.Ad un certo punto ho detto si va bene lo faccio con voi, tanto perso per perso visto che le questioni di principio non le posso usare per lavorare.ATTENZIONE non posso fare l'abbonamento con TELECOM ITALIA se prima non ho mandato la disdetta all'altro operatore, ma si risolve facilmente il problema visto che ho due numeri "faccia l'attivazione sull'altro così viene un tecnico le monta una presa (che sarebbe la seconda) e ripassa il filo dalla centrale al luogo di utilizzo" ma per problemi strutturali non posso ripassare un filo dovrei passare sul balcone."FACCIA LEI"GRAZIE DI CUORE SONO FELICE DI ESSERE TRATTATO COME MI MERITO DA SUDDITO RINGRAZIO E COME SCRIVEVA TROISI NELLA LETTERA AL SAVONAROLA TI SALUTIAMO CON LA NOSTRA TESTA SOTTO I TUOI PIEDI .............E TI PUOI ANCHE MUOVERE....Scusate l'ignoranze ma il 1400 anzi quasi il 1500 (gli anni in cui viveva il Savonarola) non era MEDIOEVO??????????????????????????Come consigliato dai call center rimango in paziente attesa di una comunicazione sulla mia personalissa casella postale nella quale forse un giorno mi trovero una comunicazione di benvenuto nel RISORGIMENTO D'ITALIA.
  • Anonimo scrive:
    Re: Solamente 3 telefonate?
    Io sono al terzo fax più una lettera di protesta con invito ai sensi della L675 e diffida a ricontattarmi e non ancora sono riuscito a tgliermeli dai piedi.
  • Anonimo scrive:
    ricattucci
    Alcuni anni or sono mi rivolsi a mamma telecom per la linea ADSL appena disponibile per il mio numero telefonico come da telefonata di informazioni ricevuta.Chiedo il modem ethernet (non USB) in comodato ed attendo di essere contattato dal tecnico per l'installazione.Dopo tre mesi vengo contattato dal "tecnico installatore per l'ADSL" che mi chiede quale computer ho a disposizione e cosa c'è installato, perchè lui opera solo su Windows millennium e vuole sapere se intendo farmelo aggiornare da lui, inoltre il modem c'è solo in versione usb pertanto dovrebbe installermi una scheda perchè la MB non supporta bene i driver (?).Con un certo disappunto lo informo che non ho intenzione di fare modifiche non necessarie al mio pc (che uso per lavorare e non per giocare, a tal punto mi chiede se non sono interessato ad un contratto per assistenza hardware e software molto conveniente) e che in tal caso possono attivarmi la linea ed al modem avrei provveduto autonomente. Il tizio mi riponde che non è possibile, windows millennim è un'ottima soluzione e anche se ho sottoscritto un contratto che parla di modem ethernet l'azienda si riserva di fornire altri dispositivi e che è prevista una penale al che lo invito a dirmi dove sono queste clausole etc. Alla fine mi dice che sarò richiamato per la conferma dell'attivazione e per l'installazione dello splitter. Faccio notare che non è necessario e posso montarmelo io (180mila lire contro 25mila) ma il tizio è irremovibile, se ho un centralino e non accetto un intervento di manutenzione su di esso (fossi matto! L'ultima volta vennero e me lo misero in corto) devo accettare per forza o la linea non può essere attivata.Trascorrono sei mesi di solleciti, un anno, un anno e mezzo ed una operatrice impietosita mi suggerisce che essendo trascorso l'anno senza esser mai stato contattato posso anche fare un fax per disdire il contratto.Visto l'accaduto ho interrotto i contatti con telecom e mi sono rivolto ad altri operatori e per la telefonia e per l'adsl poi (accettando in ogni caso l'estorsione da telecom per lo splitter, ma ormai...).Dopo un anno in cui navigo senza problemi vengo contattato da telcom per l'offerta del collegamento alice adsl flat che rifiuto informando l'operatore che non sono più cliente telecom ed ho già una linea adsl.A questo punto iniziano ad arrivarmi bollette telecom per installazione della linea alice adsl e mi hanno persino a staccato il telefono per morosità.Tutto perchè:a) non ho voluto farmi installare il windows millennim sul pc?b) perchè non ho voluto sottoscrivere un contratto di assistenza che non aveva niente a che vedere con l'adsl?Col senno di poi ho capito solo che dovevo farmi dire chi offriva l'assistenza per poterlo denunciare.
  • merlinox scrive:
    Re: Solamente 3 telefonate?
    Qualcosina si muove:http://www.rsinews.it/newsformat1.asp?news=300
  • Anonimo scrive:
    Re: So come funziona un call center tele
    Con tutte le ragione della privacy :) e della legge sulla privacy :D che puoi avere, non mi sembra che si possa dire niente ... purtroppo :s ... a queste telefonate commerciali.In fin dei conti:1. il num. di tel. c'è sull'elenco telefonico2. chiamare e dire : potrei parlare con chi usa il PC, non necessariamente è frutto di tracciamenti,controlli o altro sull'utente, ma ci provanoAnche a me "chiamano" per variati motivi, ADSL,cambio operatore tel., etc e chiedo sempre dove a preso il mio numero, stessa risposta: dall'elenco telefonico!!!!Ho quindi deciso di non figurare nell'elenco telefonico (richiesta a telecom) e vedere se continuamo a chiamarmi... per adesso non mi chiama + nessuno ;)Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Digitale terrestre questo imbroglio
    - Scritto da: Anonimo
    Ma cosa centra il DT con la copertura
    ADSL?????

    Cmq il canone si DEVE pagare, come ogni
    tassa. E' una questione di civiltà.

    Ciao.????Lavori per la RAI, vero ?Da quando in quà essere obbligato a pagare per qualcosa CHE NON SFRUTTI ( TANTI usano il TV solo come monitor per il DVD ), vista la PENOSA qualità del servizio, è una questione di civiltà??? Una civiltà di ubriaconi, direi....
  • Anonimo scrive:
    FONDIAMO UN ASSOCIAZIONE UTENTI ESCLUSI
    Come da Titolo......Si dice che l'unione faccia la forza...Allora tutti quanti coloro sono stati esclusi dall'ADSL, per un motivo o per un altro, dovrebbero a mio giudizio riunirsi in una grande Associazione che tuteli i nostri interessi nei confronti dell'odioso ex-monopolista, con tanto di rappresentanti legali e portavoce che interagiscano direttamente sia con i vertici Telecom, sia con la Pubblica Amministrazione......Mi sa che Telecozz usufruisce di fior di contributi statali, e se il governo, sollecitato ad hoc da una marea di utenti insoddisfatti si decidesse a tagliare i viveri, voglio vedere proprio quanti MILLISECONDI ci mettono a portare la linea pure nelle paludi di comacchio.....
  • Anonimo scrive:
    So come funziona un call center telecom
    Ti posso dire io perchè sono state tre persone a contattarti.Io per qualche mese ho lavorato ad un software per un call center telecom.Ed ho visto come funziona.I call center sono in out sourcing e sono tutti scollegati dagli altri. Hanno database loro, ed ogni mese telecom gli manda la lista dei numeri di telefono da chiamare.Quindi un call center non può sapere se un altro call center ha già chiamato quel numero.La pappardella sparata a memoria viene da un paio d'ore di formazione che gli viene fatta prima di mandarli a telefonare.A meno che l'operatore non sia un appassionato di pc, non sa assolutamente nulla di cosa sia internet e le sue problematiche. L'unica cosa che sa è che se ti riesce a vendere quel prodotto (con la lista che manda telecom, c'è anche il prodotto che deve essere venduto a quel numero di telefono) si prende una provvigione, che va ad integrare il suo stipendio.Il fatto di chiedere di parlare con la persona che usa internet, è una strategia comune. Dire alla nonna dei vantaggi di usare l'adsl non ha un grosso ritorno commerciale.Quello che mi chiedo semmai. Telecom mi ha mai chiesto il permesso di telefonarmi per propormi le sue novità commerciali?
  • rjagg scrive:
    Re: ADSL: NON COLLEGARCI E' REATO
    Mi spiace doverti smentire:Ho chiesto il trasferimento della linea telefonica e mi è stato risposto che nella località dove mi sarei trasferito non erano disponibili linee telefoniche.Ho scritto una raccomandata a.r. invitando la Telecom (privatizzata) ad adempiere.Non ho avuto risposta nei 15 giorni richiesti.Ho presentato espostodenunciaquerela non indicando (volutamente) il riferimento normativo: ho così lasciato alla Procura della Repubblica la "libertà" di valutare tutti gli estremi di reato qualora ne rilevasse l'esistenza.Come per incanto sono stato contattato dalla Telecom dopo 5 giorni solari (non lavorativi) che mi ha proposto di collegare solo la mia abitazione con un cavo aereo della modica lunghezza di 2 chilometri..Ho ringraziato ma, preso atto che la P.A. (per i non addetti come me e Te, Pubblica Amministrazione) nella figura della locale Procura della Repubblica, aveva evidentemente notiziato dell'indagine la Telecom Italia ho chiesto di essere trattato come le 15 persone che, come me, vivono in questa frazione di 70 abitanti: avevano chiesto, alcuni da 10 ANNI il collegamento telefonico (alcuni di loro avevano più di 70 anni e vivevano soli).Telecom ha iniziato i lavori di collegamento all'armadio stradale (ho appreso che viene definito così dagli addetti ai lavori) 2 giorni dopo il mio rifiuto e, dopo 15 giorni abbiamo avuto tutti la linea telefonica.A conferma che non viviamo in uno Stato di Diritto Ti comunico che ieri sera un tecnico Telecom mi ha spiegato che Telecom, per collegare l' ADSL, DEVE SOLO METTERE UNA SCATOLA (del valore di ?. 5,00) NELLA CENTRALE E COLLEGARLA ALLE LINEE TELEFONICHE DELLA ZONA!Ti ringrazio per il Tuo contributo e spero di rileggerTi.rjagg
  • carobeppe scrive:
    Ma i fornitori un database non ce l'anno
    Non ce l'anno perché non è la telecom che ti chiama ma tante altre piccole ditte locali che hanno la delega da telecom di venirti a fare i lavori... a me mi contattò una ditta di Pisa per farmi i lavori, mi sembra tecnosistemi o qlc del genere, spacciandosi per telecom...
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL: NON COLLEGARCI E' REATO
    Questo discorso potrebbe avere una certa valenza se Telecom non fosse stata privatizzata.In quel caso si sarebbe potuta invocare la disparità di trattamento della P.A. che non rendeva disponibile a tutti lo stesso servizio di connessione veloce ADSL..Ma dal momento che Telecom è ora un soggetto privato, pur agendo in un monopolio di fatto, si trova nella fin troppo comoda posizione di condizionare un mercato senza soggiacere a certi obblighi cui un monopolista dovrebbe essere tenuto ( cioè rendere disponibile i propri servizi a chiunque )....Mi sa che ci si sta preparando a combattere contro i mulini a vento.........Chissà però......sarebbe bello se fossimo davvero in uno stato di diritto e non in una repubblica della banane...
  • Anonimo scrive:
    Prov. PG... questa sconosciuta....
    Sono "solidale" con l'autore della lettera. Anch'io sono in provincia di Perugia, e pure sul sottoscritto pende la sentenza del "bacino d'utenza" (comune di 3000 anime). Anche a me è capitata la telefonata del Call Center (penso milanese), controllo OGNI mese se il miracolo (perchè solo così lo si può definire) si compie, ma fin ora con scarsi risultati. La gentilissima signorina ha chiesto di parlare con "chi usava internet in casa"... " vorrei illustrarle l'offerta telecom italia ADSL satellitare bla bla bla 4 centesimi bla bla bla parabola in offerta bla bla bla canone a partire dal 2005 bla bla bla...". Sono diffidente per natura ma non stupido, quindi rivolgo la domanda "Scusi, la velocità di connessione UPLOAD è uguale alla mia attuale 56k, vero???" "No signore, noi proponiamo il DOWNLOAD a 640k!" "Scusi, forse non mi sono espresso bene: la velocità con cui io invio dati è uguale alla mia attuale 56k?" "no, è maggiore"... Stavo sinceramente per mandarla a quel paese poi mi sono ricordato che i poveri call center "addomensticano" gli uomini ad un copione già scritto... "Si può informare???" "Ok 1 attimo (30 secondi), scusi per l'attesa... ha ragione l'UPLOAD è a 56k"... "Inutile dirle che non sono interessato... sa mica dirmi quando la mia zona sarà coperta dal servizio NON satellitare???" "Non le so dire niente, la invito solamente a controllare periodicamente sul sito internet di alice...." "Ok grazie...". Conoscendo il sindaco del comune (mi ha commissionato dei siti) sono andato a chiedergli delucidazioni "Il comune di C. insieme a quello di S.G. hanno fatto richiesta congiunta già da diverso tempo ma non abbiamo ottenuto risposte se non scuse del tipo "problemi di centralina" o "bacino d'utenza limitato"".Concludendo qualcuno ha detto che satellite=progresso (vedi ministro Gasparri) insieme alla Moratti sembrano "Paolino al fronte..." (detto umbro che significa persone che non c'azzecca) .CNèF-Fabrizio C.-
  • Anonimo scrive:
    Re: Io invece me la prendo con i telefonisti
  • rjagg scrive:
    ADSL: NON COLLEGARCI E' REATO
    Premetto che sono avvocato a spero che qualche collega si unisca a questa mia iniziativa.Telecom (nelle zone non coperte da Fastweb) è l'unico operatore telefonico: deve collegare il telefono a che ne fa richiesta. Rifiutandosi (e ciò non accade mai, dilaziona i tempi di attivazione...) correrebbe il rischio di vedere denunciato il proprio legale rappresentante per INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO.L'ADSL E' UN PUBBLICO SERVIZIO: GLI INCENTIVI GOVERNATIVI LO DIMOSTRANO.Ora: Telecom Italia, probabilmente anche per evitare la denuncia, invita gli operatori del Call Center a rispondere che " la richiesta è stata registrata e verrà evasa quando il piano di sviluppo lo prevederà ecc. "Io intendo procedere contro Telecom Italia con le seguenti modalità:1) Richiesta di attivazione del servizio inviata per lettera raccomandata a.r. (indicando il n° della raccomandata per evitare che, avanti l'Autorità Giudiziaria, mi si risponda che nella busta c'era un foglio bianco o altro).2) A risposta generica seguirà mia richiesta di adeguata motivazione con esplicito riferimento alla caratteristica di Pubblico Servizio.3) Tenere informati i lettori dell'evolversi della vicenda.4) NON RIVELERO' LE MIE GENERALITA' AI LETTORI DI PUNTO INFORMATICO: NON INTENDO RACCOGLIERE POTENZIALE CLIENTELA MA SOLO FAR VALERE I MIEI DIRITTI DI CITTADINO E METTERE A DISPOSIZIONE DI TUTTI LA MIA ESPERIENZA PERSONALE.NON E' NECESSARIO ESSERE AVVOCATI PER OTTENERE QUELLO CHE SPETTA AD OGNI CITTADINO E CREDO CHE TUTTI DEBBANO SAPERE SE QUESTO TENTATIVO AVRA' L'EFFICACIA SPERATA.SE COSI' SARA' TUTTI POTRANNO OTTENERE IL SERVIZIO AGENDO DIRETTAMENTE.Se qualche collega leggendo questo messaggio intenderà condividere questo tentativo potremo leggere tutti qui il suo pensiero.Grazie per l'attenzione,rjagg
  • Anonimo scrive:
    ADSL questa sconosciuta
    Mentre tutto il mondo civile ha le soffitte piene dei buoni vecchi e cari modem a 56 Kb e l'offerta telefonica di base si è spostata su linee ISDN, l'Italia della Telecom arranca (anche qui la Korea ci ha battuti, e purtroppo non è una partita di calcio ma una questione di sviluppo :s) e molti degli utenti telefonici si chiedono ancora cosa siano le varie tecnologie di cui sentono tanto parlare solo perchè non hanno mai avuto il piacere di poterle sperimentare.Nel mio caso (visto che vivo in un paese di 4000 anime che è situato però all'interno di un grosso polo industriale del Nord Est) non ho speranza di vedere una connessione che sia più veloce dell'ISDN (a meno che non emigri... all'estero si intende)...Dice niente il vecchio ritornello ogni offerta crea la sua domanda?
  • Anonimo scrive:
    Re: Digitale terrestre questo imbroglio
    Ma cosa centra il DT con la copertura ADSL?????Cmq il canone si DEVE pagare, come ogni tassa. E' una questione di civiltà. Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Digitale terrestre questo imbroglio

    . (penso che però i
    portatili siano esclusi in quanto non
    possono essere adattati).Ora anche loro: http://notebook.asus.it/prodotti/notebook/w1/panoramica.html(e scusatemi per la pubblicità non richiesta...) :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Io invece me la prendo con i telefonisti

    sei uno dei pochi, di solito l'operatore si
    dimostra perlomeno "indispettito" se gli
    dici gentilmente che l'offerta non ti
    interessa...Io parlavo cmq di come mi comporto quando ricevo chiamate da parte di altri call center.In ogni caso il comportamento che tengo a lavoro è cmq sempre di rispetto. Se mi dicono di no subito a prescindere senza aver nemmeno iniziato a parlare, magari chiedo se vuol sapere almeno di cosa parlare.. ma se vedo che sbatto su un muro di gomma lascio stare. Far irritare l'interlocutore non serve a nulla.. anzi.. serve solo ad ottenere il contrario di cio' che si vuole. :)Da
  • Anonimo scrive:
    Re: Digitale terrestre questo imbroglio
    - Scritto da: Anonimo



    chiunque possieda un apparecchio
    televisivo,

    anche un computer con una semplice
    scheda

    tv, è tenuto al pagamento di
    codesto

    balzello.

    SBAGLIATO: anche chi solo ha un computer che
    può esere adattato per ricevere (e
    decodificare tramite opportuna scheda) il
    segnale televisivo. (penso che però i
    portatili siano esclusi in quanto non
    possono essere adattati).si ormai siamo abituati a queste italianologie.....dare info su winmx significa favorire i pirati...avere un appz p2p significa essere pirati....avere un pc significa vedere la rai sul pc...io ho un'automobile...una multa (preventiva) per le possibili infrazioni ci starebbe bene e come cittadino responsabile sarei ben disposto a pagarla!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Netsystem meglio che niente
    Ma perchè diavolo la gente crede che Internet sia solo download?E chi ha la ncessità di inviare per posta allegati di grandi dimensioni??Ho usato Netsystem per un paio di anni....Sono stato uno dei primi a sperimentare il sistema quando ancora era gratuito.Bastava comprare la scheda a 400.000 mila lire e collegarla....Incredibile, all'inizio scaricavo anche a 200 Kb/sec...!!!Poi il sistema andò rapidamente calando in prestazioni all'aumentare degli utenti finchè....l'azienda cambiò decisamente rotta......Il servizio divenne a pagamento e furono tradite le promesse fatte a tantissime persone che pagando fior di soldoni le loro schede ( poi svendute a 50 ? ), avevano nei fatti contribuito a finanziarli in tutto e per tutto....Ora Netsystem è una buona alternativa all'ADSL solo se si abita sui monti o su un isola deserta a parer mio....Ma in genere tutta l'offerta SAT è un bidone.....Altro che digitale terrestre.......
  • Anonimo scrive:
    Re: Deve contribuire il Comune?!
    Guarda un consiglio per esperienza personale.....Se Telecom non porta l'ADSL di suo, NON CI SONO SANTI!!Non ci sono preghiere, suppliche, minacce, Bolle Papali di scomunica, lettere di raccomandazione del politico di turno che tengano...NON C'E' davvero un ca**o da fare purtroppo..Noi abbiamo firmato petizioni, tramite il Comune ed il Sindaco abbiamo mandato fax, raccomandate e raccolte firme.....Siamo usciti 2 volte sui giornali locali per le proteste e i reclami scatenati contro l'ex monopolista...Risultato?.Da tre anni continuo a collegarmi con il 56K....E lascia perdere Wind......altra masnada di bricconi....Hanno illuso anche me dicendo che la zona era coperta dalla loro ADSL......Tutto un trucco per farmi attivare un loro servizio ( quello che telefoni gratis dopo le 8 di sera ).Infatti dopo qualche tempo mi è arrivata una mail dove mi dicevano che la Telecom aveva negato l'attivazione per mancanza di copertura.....Proprio una bella prova di professionalità.....
  • Anonimo scrive:
    Telecom favorisce un clima da sommossa..
    Assurdo il clima creato e fastidiosamente intollerabile la scelta dell'ex monopolista di coprire tutti i paesi del circondario a danno del mio, a soli 3 Km dal Capoluogo e con più di 10000 abitanti...Abbiamo visto preferirci centri agricoli con il 60% di abitanti ultrasessantenni con popolazione stimata di 3000 anime.Abbiamo visto preferirci località balneari deserte per 10 mesi all'anno...Abbiamo visto perfino Comuni che si sono affidati al solito intrallazzo politico ( amici di amici ) per avere l'ADSL a noi negata....E nessuno ci dice nulla.....Telecom pare una società gestita da fantasmi, separati dagli utenti tramite il MURO DI GOMMA del 187...Che cosa vogliono fare questi signori?Per caso vogliono far scoppiare una sommossa popolare?Dalle mie parti la rivalità tra Comuni limitrofi è leggendaria....Non vorrei saltassero le rotelle a qualcuno che poi nottetempo si recasse ad incendiare le centraline dei vicini già coperti....:@
  • Alessandrox scrive:
    Scusate ma...
    E' normale che sappiano i numeri che fate...nei dettagli di spesa delle bollette che ci mettono? Se li inventano i numeri?Che poi ne facciano un' uso scorretto e' un'altro paio di maniche.Ma la cosa piu' spettacolare e' il fatto accaduto ad un mio amico:Telecom cominciava a recapitargli bollette nelle quali erano indicati numeri telefonici che egli NON aveva MAI composto ne poteva aver composto il PC a causa di dialer perche' tutte le volte che si sconnette ha l' accortezza di spengere il modem che e' esterno.Tutto qusto per un' aggravio di circa 250 euro in piu' !!!Si INVENTANO NUMERI che non sono mai stati composti!!! Dai dettagli si leggono solo i primi numeri, il prefisso , il resto e' omesso: loro dicono che e' per una questione di privacy e non li possono rivelare nemmeno al titolare dell' abbonamento! Quei prefissi poi ho scoperto che si tratta di numerazioni adibite a servizi di (leggete leggete) PUBBLICA UTILITA', tipo ferrovie, enti vari , ospedali, ecc. ecc.MA se sono di pubblica utilita' che cavolo c'entra la privacy???????? non li possono rivelare per intero? Mica si offendono!Altra curiosita': leggendo il tempo di conversazione e' singolare come quasi tutti siano di pochi secondi, molti non arrivano al minuto e sono tipo... 5 secondi, 1 secondo ecc. ecc. , tantissime telefonate (ma tante) che non durano lo spazio per pronunciare una vocale seguita da una consonante...E non li si puo' nemmeno contraddire...quello segnalano e quello si deve pagare.Se non e' truffa questa.- Scritto da: Anonimo
    Confermo!!!

    Una volta (e dico 1 volta) ero a cassa di
    mia zia, che ovviamente non sa neanche cosa
    sia un PC, e dal suo telefono mi sono
    collegato con il mio notebook a Tiscali.

    Una connessione di circa 1-2 minuti per
    vedere la posta, e poi più nulla.

    Non ci crederete, ma da quel giorno Telecom
    la tartassa di chiamate per parlare con chi
    usa Internet per convincerlo a passare alla
    ADSL (Alice).

    Ciao

    Frk
  • Anonimo scrive:
    Re: Nei call-center...
    - Scritto da: Anonimo

    Non mi interessa assolutamente. Se incassano
    questi soldini per rompere le paxxe alla
    gente, è giusto che incassino anche
    risposte, per così dire, "nervose"
    dalla gente a cui hanno scassato i cosidetti
    .... Fà parte del rischio lavoro.Se lo si puo' chiamare rischio.Provassero a venire a rompere le palle alla porta.Allora si che correrebbero un rischio.
  • Anonimo scrive:
    Re: proviamo!
    Che tristezza! Pensate che il mio comune (Aldeno-3000 abitanti in provincia di Trento) ha indotto una raccolta di firme per cercare di convincere la Telecom a portare l'ADSL... ora dovrò preoccuparmi per sapere se verrà portata effettivamente in tutto il territorio comunale oppure solamente in alcune vie attentamente selezionate? Ma dove siamo arrivati?!?Massimo Giaimogeforcemax@#nospam#.libero.it
  • Anonimo scrive:
    TEMPI DURI PER LE COMPAGNIE TELEFONICHE
    Condannati per spam tramite SMS http://www.repubblica.it/2004/f/sezioni/scienza_e_tecnologia/spamming/spamsms/spamsms.html
  • Anonimo scrive:
    Re: esperienza... fate cosi'!...
    Dimenticavo....Io ho richiesto l'ADSL al telefono, e non è venuto nessun tecnico a casa mia per l'attivazione... avendo io mio modem, me la sono fatta da solo...Non essendoci un contratto firmato, probabilmente non sono neanche responsabile dell'uso che ne faccio.. no?Ancora Buona Domenica :)
  • Anonimo scrive:
    Re: esperienza... fate cosi'!...
    Personalmente ho chiamato il 187 più di una volta sollecitando l'invio del contratto telefonico, ma ancora non l'ho ricevuto.. Facciamo una ipotesi: Io sono residente ad un certo indirizzo, in una certa città ed ho un numero di telefono. E normalmente pago le bollette che mi arrivano.Ora, se cambio casa, potrei in teoria smettere di pagare quantomeno il bimetre precedente a quando cambio casa, ovvero non pagherei 4 mesi di telefonate!Questo perchè per il primo bimestre che consideriamo, arrivarebbe la bolletta, ed assumiamo che questa non venga pagata. Al secondo bimestre arriverebbe una nuova bolletta che avverte che la prima non è stata pagata + il conteggio delle nuove telefonate effettuare. Probabilmente nella seconda bolletta ci sarebbe anche il preavviso di distacco...Ma questo punto uno potrebbe dire...CHI SE NE FREGA!In teoria, quello che accadrebbe è che la linea telefonica verrebbe chiusa (ma tanto sto cambiando casa...) e che qualcuno esigerebbe il pagamento delle bollette (ma da chi? dove è il contratto)? Si certo, ci sono le bollette intestate al mio nome, ma chi è che fattivamente la pagava? La linea entrava nalla mia abitazione? Certo. Ma chi dice che io avevo il telefono? Chi dice che qualcuno non si era allacciato di nascosto alla mia linea telefonica e pagava le mie bollette?Certo, tutto questo è un pò utopistico (soprattutto il fatto che qualcuno paghi le bollette al posto mio) ma forse con un buon avvocato ed il fatto che non c'e' nessun contratto firmato la cara Telecom qualche problema se lo ritroverebbe....Buona domenica a tutti!:)- Scritto da: Anonimo
    Assolutamente no! Anzi gia da ora ti dico
    che il contratto tin.it per l'ADSL
    probabilmente non lo vedrai MAI.
    Io sono stato per quasi 2 anni cliente TIN
    prima di passare a fastweb e ti assicuro che
    non mi hanno mai mandato alcun contratto da
    firmare!
    Ora che ci penso: a dire il vero non ho mai
    visto nemmeno il contratto TELECOM ITALIA e
    mi sa proprio che questa storia dei
    contratti per cosI' dire "virtuali" faccia
    parte di un qualche tipo di strategia
    commerciale!

    Poi se ho detto una castroneria smentitemi
    pure!
  • Anonimo scrive:
    Re: Digitale terrestre questo imbroglio

    chiunque possieda un apparecchio televisivo,
    anche un computer con una semplice scheda
    tv, è tenuto al pagamento di codesto
    balzello.SBAGLIATO: anche chi solo ha un computer che può esere adattato per ricevere (e decodificare tramite opportuna scheda) il segnale televisivo. (penso che però i portatili siano esclusi in quanto non possono essere adattati).
  • Anonimo scrive:
    Re: Io invece me la prendo con i telefonisti
    - Scritto da: Anonimo
    è capito, anche io faccio l'operatore
    di call center (anche se in ambiti diversi
    da telefonia e simili) capisco qual'è
    lo stato d'animo di chi mi chiama e cerco di
    tagliar corto senza pero' fare il
    rompi-p@lle come hai detto di fare tu.sei uno dei pochi, di solito l'operatore si dimostra perlomeno "indispettito" se gli dici gentilmente che l'offerta non ti interessa......a quel punto mi scatta il dente avvelenato...
  • Collimate scrive:
    proviamo!
    l'utima volta che ho telefonato alla telecom per l'adsl, spiegando che sia il centro del distretto, sia tutti i comuni intorno hanno l'adsl, la gentile operatrice mi ha detto "beh, proviamo, lei fa l'abbonamento, e se non funziona lo disdice".....--------------------------http://www.vrbe.org
  • Anonimo scrive:
    Re: Io invece me la prendo con i telefonisti

    Anch'io tempo fa pensavo che non era il caso
    di prendersela con un ragazzo che è
    malpagato e fa un lavoro penoso.esatto... non hai idea di quanto sia pesante fare quelle 150 o più telefonate al giorno.. non si puo' capire finchè non si prova..
    Peró quando gentilmente gli chiedi di
    passarti un superiore non è mai
    possibile.Ti viene detto che non è possibile non perchè l'operatore non voglia, credo che tu l'abbia capito, ma perchè quelle sono le direttive.. e se l'operatore deve farti contento per poi rimetterci lui.. bè.. col ca**o!
    Quindi alla fine ho deciso che me
    la prendo con loro, cambino mestiere se non
    gli va! Ovviamente non li insulto ma liVorrei anche vedere...
    tengo al telefono il piú possibile rompendo
    le scatole ad ogni parola che dicono e
    contestandogli tutto. E questo perchè? Perchè ti fa sentire meglio? Perchè ti fa sentire più figo? :(Perchè pensi che non sarai richiamato più dopo essere stato bollato come 'spacca-p@lle' dagli operatori? Illuso.Anche io ti posso dire che gradisco poco le telefonate a casa per quella o quell'altra promozione.. ma visto che, se non si è capito, anche io faccio l'operatore di call center (anche se in ambiti diversi da telefonia e simili) capisco qual'è lo stato d'animo di chi mi chiama e cerco di tagliar corto senza pero' fare il rompi-p@lle come hai detto di fare tu.Dai retta a chi lo capisce meglio di te.. basterebbe che tu provassi una sola giornata.. e cambieresti idea.
  • Anonimo scrive:
    Re: Nei call-center...

    Da quando in qua si accusano i mandanti e si
    assolve chi esegue lo sporco compito ????infatti non s'e' mai visto...semmai è il contrario
  • Anonimo scrive:
    Re: Digitale terrestre questo imbroglio
    Il cosiddetto "Canone RAI" non è più un canone, ma è stato trasformato in "tassa per possesso di un apparecchio televisivo", perciò che si abbia o meno il digitale terrestre chiunque possieda un apparecchio televisivo, anche un computer con una semplice scheda tv, è tenuto al pagamento di codesto balzello.Non solo...per favorire gli accertamenti, la Guardia di Finanza può ora accedere tranquillamente agli archivi anagrafici...quindi con un controllo incrociato tra residenze, domicili, matrimoni e convivenze effettuato ogni anno...prima o poi arriveranno a casa di tutti quelli che hanno una tv e non risultano paganti...gli manca solo il tempo.- Scritto da: Leacello
    Ahimè questo bellissimo Digitale
    Terrestre...
    Il caro Gasparri ha messo in atto l'ennesima
    trappola con tanto di specchietto delle
    allodole.
    10 a 1 che tutti quelli che disgraziatamente
    hanno usufruito dello sconto sull'acquisto
    del decoder digitale adesso sono andati a
    finire nel database di "quelli che pagano e
    PAGHERANNO il canone rai".
    E probabilmente lo pagheranno forse per
    sempre finchè morte non li separi da
    mamma rai digitale.
    Eppoi questa cosa dell'interattività?
    Viene da ridere a crepapelle.
    Però ancora una volta tutti hanno
    taciuto sul fatto che a) le trasmissioni in
    digitale terrestre sono sperimentali fino a
    data da destinarsi e
    b)l'interattività è solo una
    specie di concetto futuribile.
    Certo il futuro del digitale e del
    satellitare sarà orientato sempre di
    più sui servizi a pagamento (parola
    del mio tecnico tv che lavora anche per i
    ripetitori rai) e ci sarà meno spazio
    per i servizi gratuiti.
    Ma siamo ancora lontani da tutto ciò
    e NEL FRATTEMPO c'è chi si
    divertirà alle spalle di noi poveri
    italiani che spenderemo quattrini per delle
    cavolate digitali.Tutto fumo negli occhi ai
    contribuenti/elettori e denaro fresco nelle
    casse dei venditori.
    Auguri a tutti e buon digitale a tutti (per
    chi ce l'ha)
  • Anonimo scrive:
    Se invece
    la mettessero in fast sarebbe una buona cosa
  • Leacello scrive:
    Risvolti tragicomici dei call center
    Beh devo dire che i famigerati call center si sa che tutto sanno fuorchè la materia per cui effettuano (=importunano) le telefonate.Mi è capitato spessissimo di assistere a degli addetti/e che veramente facevano tenerezza per la loro totale ignoranza in materia e che si capiva un km che leggevano il testo come alle elementari e che se tipo li bloccavi andavano nel panico...Anch'io sono un utente puntualmente raggiunto dalle importune telefonate di Telecom a proposito di Teleconomy24 e affini e ultimamente della famigerata offerta "adsl satellitare".Ci vuol veramente poco per capire che la cara "mamma telecom" ci propone in continuazione offerte che sono semplicemente delle "sole" e che fanno leva sulla diffusa ignoranza in materia informatica degli utenti.Quindi loro buttano la rete e fanno come le tonnare abusive;alla fine se ogni 100 telefonate strappano una 20 di contratti hanno già gabbato 20 poveri malcapitati.E la mattanza non ha fine...Tanto per cambiare sull'esempio trasparente di mamma telecom si buttano anche le altre aziende telefoniche che però devo dire almeno sono meno ferrate in materia di convincimento.Che dire di più?Su una cinquantina di chiamate che ho ricevuto negli ultimi anni ho beccato solo 1 (solo uno) operatore che mi spiegò una volta (non prima di aver invano tentato a propinarmi la teleconomy24) con illuminante chiarezza che sicuramente per i prossimi 3 anni nella mia zona di residenza (provincia di Firenze alto mugello;30km dal capoluogo di regione...) non era previsto l'adeguamento alle linee adsl terrestri.Allora ho stipulato una flat a 56k con Tiscali che giudico tra le migliori per il rapporto qualità-prezzo e vado avanti così aspettando ma sopratutto sperando che un giorno il caro-satellite si abbassi sotto i colpi di un'offerta che quadruplicherà sicuramente in futuro visto il boom di Sky e affini.Certo più si andrà avanti e più si avrà bisogno di contenuti multimediali,connessione veloce etc quindi speriamo che l'adeguamento dei costi sia altrettanto veloce.Perchè mai uno dovrebbe fare un mutuo decennale per avere una connessione satellitare che non faccia uso del modem tradizionale per la chiamata al provider????La Telecom ormai è diventata semplicemente un'azienda di vendita di prodotti a bassa qualità e con un pessimo rapporto qualità-prezzo.Purtroppo hanno il coltello dalla parte del manico e questa è la cosa più preoccupante.Provate a non pagare più le bollette telecom e provate a stipulare un contratto con un altro operatore (il famigerato unbundling) e vedrete che andrete a finire in un buco nero senza soluzione...
  • Leacello scrive:
    Digitale terrestre questo imbroglio
    Ahimè questo bellissimo Digitale Terrestre...Il caro Gasparri ha messo in atto l'ennesima trappola con tanto di specchietto delle allodole.10 a 1 che tutti quelli che disgraziatamente hanno usufruito dello sconto sull'acquisto del decoder digitale adesso sono andati a finire nel database di "quelli che pagano e PAGHERANNO il canone rai".E probabilmente lo pagheranno forse per sempre finchè morte non li separi da mamma rai digitale.Eppoi questa cosa dell'interattività?Viene da ridere a crepapelle.Però ancora una volta tutti hanno taciuto sul fatto che a) le trasmissioni in digitale terrestre sono sperimentali fino a data da destinarsi e b)l'interattività è solo una specie di concetto futuribile.Certo il futuro del digitale e del satellitare sarà orientato sempre di più sui servizi a pagamento (parola del mio tecnico tv che lavora anche per i ripetitori rai) e ci sarà meno spazio per i servizi gratuiti.Ma siamo ancora lontani da tutto ciò e NEL FRATTEMPO c'è chi si divertirà alle spalle di noi poveri italiani che spenderemo quattrini per delle cavolate digitali.Tutto fumo negli occhi ai contribuenti/elettori e denaro fresco nelle casse dei venditori.Auguri a tutti e buon digitale a tutti (per chi ce l'ha)
  • Leacello scrive:
    Risvolti tragicomici dei call center
    Beh devo dire che i famigerati call center si sa che tutto sanno fuorchè la materia per cui effettuano (=importunano) le telefonate.Mi è capitato spessissimo di assistere a degli addetti/e che veramente facevano tenerezza per la loro totale ignoranza in materia e che si capiva un km che leggevano il testo come alle elementari e che se tipo li bloccavi andavano nel panico...Anch'io sono un utente puntualmente raggiunto dalle importune telefonate di Telecom a proposito di Teleconomy24 e affini e ultimamente della famigerata offerta "adsl satellitare".Ci vuol veramente poco per capire che la cara "mamma telecom" ci propone in continuazione offerte che sono semplicemente delle "sole" e che fanno leva sulla diffusa ignoranza in materia informatica degli utenti.Quindi loro buttano la rete e fanno come le tonnare abusive;alla fine se ogni 100 telefonate strappano una 20 di contratti hanno già gabbato 20 poveri malcapitati.E la mattanza non ha fine...Tanto per cambiare sull'esempio trasparente di mamma telecom si buttano anche le altre aziende telefoniche che però devo dire almeno sono meno ferrate in materia di convincimento.Che dire di più?Su una cinquantina di chiamate che ho ricevuto negli ultimi anni ho beccato solo 1 (solo uno) operatore che mi spiegò una volta (non prima di aver invano tentato a propinarmi la teleconomy24) con illuminante chiarezza che sicuramente per i prossimi 3 anni nella mia zona di residenza (provincia di Firenze alto mugello;30km dal capoluogo di regione...) non era previsto l'adeguamento alle linee adsl terrestri.Allora ho stipulato una flat a 56k con Tiscali che giudico tra le migliori per il rapporto qualità-prezzo e vado avanti così aspettando ma sopratutto sperando che un giorno il caro-satellite si abbassi sotto i colpi di un'offerta che quadruplicherà sicuramente in futuro visto il boom di Sky e affini.Certo più si andrà avanti e più si avrà bisogno di contenuti multimediali,connessione veloce etc quindi speriamo che l'adeguamento dei costi sia altrettanto veloce.Perchè mai uno dovrebbe fare un mutuo decennale per avere una connessione satellitare che non faccia uso del modem tradizionale per la chiamata al provider????La Telecom ormai è diventata semplicemente un'azienda di vendita di prodotti a bassa qualità e con un pessimo rapporto qualità-prezzo.Purtroppo hanno il coltello dalla parte del manico e questa è la cosa più preoccupante.Provate a non pagare più le bollette telecom e provate a stipulare un contratto con un altro operatore (il famigerato unbundling) e vedrete che andrete a finire in un buco nero senza soluzione...
  • Anonimo scrive:
    Re: Netsystem meglio che niente
    ma con tuttii satelliti che ci sono sopra l europa..possibile che solo tiscali opensky e netsystem ci siano????
  • gianfi scrive:
    Re: Solo in alcune città si può evitare
    sono abbonato fastweb napoli, e ho ricevuto anche io una telefonata di una signorina che mi proponeva di andare alla "eccezionale velocità di 640 kb/s". Quando le ho detto che avevo già fastweb mi ha detto "beh, ma può sempre tornare con telecom". :D
  • Anonimo scrive:
    Deve contribuire il Comune?!
    Io abito in un paese di 1200 anime...la linea ADSL si ferma ad 1 km da casa mia (il paese vicino è tutto cablato).Ho richiesto più e più volte quando arriva l'ADSL anche da me, perchè io ne ho proprio bisogno per lavoro, sono un programmatore e collegarsi in VPN fino a Milano con un 56 k fa davvero ridere!!La cosa curiosa è che, pur verificando sempre nei siti che il mio numero non è predisposto all'ADSL, la mamma WIND (ho un contratto Wind-Infostrada che uso per le sole chiamate internet) mi chiama e mi richiama per propormi l'ADSL...l'ultima volta mi spiace ma ho riso in faccia all'operatore!!!Il punto è questo: ho chiamato in causa direttamente qualche vertice di casa Telecom e mi hanno risposto che considerato lo scarso bacino d'utenza del mio paese (1200 anime, di stampo agricolo, molti anziani) non sono disposti a cambiare la centralina se non con un contributo del Comune...ed il nuovo sidaco appena eletto non ha bisogno dell'ADSL!!Mio cugino, che abita dall'altra parte della strada, si è sentito "giurare" da Infostrada che sarebbero addirittura arrivati con i tecnici a verificare la zona...si, perchè quando gli dici "no guardi non arriva l'ADSL qui" si offendono pure!!"Eh no, ma qui ci risulta di si""E allora perchè nel vostro sito mi risulta di no??"Io mi chiedo...ma se firmo il contratto apposta per l'ADSL pur sapendo che non c'è...poi devo pagare un servizio che non arriva o sono costretti a cambiare la centralina di suo??
  • fasibia scrive:
    Re: Non sono telecom sono Telefonari !!!

    Io gli chiamo molti di loro "telefonari"
    astuti come volpi che devono infilare a
    tutti i costi il contrattino promettendo
    anche l'impossibile :|Infatti. Quando propongono qualcosa di decente io rifiuto, chiudo, chiamo l'operatore e sottoscrivo direttamente con lui.Almeno non taroccano i contratti, di solito sono magagne degli intermediari.
  • Anonimo scrive:
    Re: Nei call-center...

    Poverini! Invece dovrebbero vergognarsi che,
    per 30 denari, si rendono anch'essi consci
    complici.Tu vivi ancora con i tuoi?Cmq anch'io, educatamente, rimprovero con decisione gli operatori. Se in un ristorante mi servono una bistecca di marmo mi incazzo col cameriere, poi lui riferisce in cucina e altrove.
  • Anonimo scrive:
    Solo in alcune città si può evitare
    Solo in alcune città, ma si può evitare di farsi rompere le scatole da tutti i provider in circolazione. Tele2... Telecom... Wind...Qual è la soluzione? Passare a Fastweb.In quel momento gli altri operatori segnano il cliente come "impossibilitato" a passare ad altro ed evitano di rompergli ulteriormente le scatole.
  • Anonimo scrive:
    Re: non credo traccino telefonate
    Confermo!!!Una volta (e dico 1 volta) ero a cassa di mia zia, che ovviamente non sa neanche cosa sia un PC, e dal suo telefono mi sono collegato con il mio notebook a Tiscali.Una connessione di circa 1-2 minuti per vedere la posta, e poi più nulla.Non ci crederete, ma da quel giorno Telecom la tartassa di chiamate per parlare con chi usa Internet per convincerlo a passare alla ADSL (Alice).CiaoFrk
  • Anonimo scrive:
    Re: centraline
    - Scritto da: Anonimo
    che cos'e' un mux?E' un apparato di centrale che raccoglie tutti i flussi dati ADSL provenienti dai vari utenti e li concentra su una singola linea di tipo ATM in uscita dalla centrale stessa; ovviamente la cosa accade anche in senso inverso cioe' divide e incanala i dati destinati ai vari utenti demiscelandoli dalll'unica linea ATM in entrata.In pratica, se ho capito bene anch'io che non sono un ingegniere il MUX funziona un po' come un mixer usato nei concerti dal vivo che miscela i vari strumenti musicali convogliandoli tutti all'unico sistema di amplificazione (ovviamente in quest'ultimo caso non e' previsto l'inverso!)
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono così colpevoli?
    I call center non solo si trovano in situazioni come quelle del sig paolo , ma sono addirittura incompetenti! all'attivazione di un contratto smart adsl per aziende , all'epoca poco informato e competente chiesi al 191 se un router era un modem , e mi risposero di si , poichè io avevo già un modem adsl stipulai un contratto adsl smart senza router , a parte il calvario per coprire la linea , mi sono reso conto dopo che con il mio modem adsl usb non potevo collegarmi in quanto la nuova linea richiede un IP statico , e quindi un router , ho dovuto comperarmelo , ma mi mancavano i parametri per configurarlo , cosa che avrebbero dovuto inviarmi per posta come da contratto , e che dopo 4 mesi non ho ancora visto!! Ho dovuto telefonare svariate volte al 191 per farmeli dare! ma devo fare tutto io?! a cosa servono i call center?
  • Anonimo scrive:
    Re: ...e fastweb?
    Strano, ho fastweb da piu' di un anno ed una cosa del genere non mi e' (ancora per fortuna) capitata!Che sia particolarmente fortunato io?Anche il servizio assistenza tecnica non l'ho trovato poi cisì male, anzi mi ha risolto abbastanza celermente i problemi di linea che ho avuto un paio di volte.Infine ho anche la "scatoletta grigia" chiamata da loro videostation: certo la qualita' e soprattutto il numero di canali visibili non sono nemmeno lontanamente paragonabili a SKY, ma usata come secondo teleivisore nello studio mentre lavoro o leggo qualcosa su internet va piu' che bene!
  • Anonimo scrive:
    Re: esperienza... fate cosi'!...
    Assolutamente no! Anzi gia da ora ti dico che il contratto tin.it per l'ADSL probabilmente non lo vedrai MAI.Io sono stato per quasi 2 anni cliente TIN prima di passare a fastweb e ti assicuro che non mi hanno mai mandato alcun contratto da firmare!Ora che ci penso: a dire il vero non ho mai visto nemmeno il contratto TELECOM ITALIA e mi sa proprio che questa storia dei contratti per cosI' dire "virtuali" faccia parte di un qualche tipo di strategia commerciale!Poi se ho detto una castroneria smentitemi pure!
  • Anonimo scrive:
    esperienza... fate cosi'!...
    se vuoi evitare che ti rompano le scatole, gli dici che non sei interessato e che, con riferimento alla legge sulla privacy, stai facendo richiesta esplicita dai loro elenchi e che in caso ti ricontattino, procederai nelle sedi opportune.Io l'ho fatto con Wind e Tele2, che mi hanno contattato esattamente un mese dopo che mi era stata attivata l'adsl megabit di telecom. Il bello è che mi hanno contattato tra le 20:30 e le 21:00 in due giorni consecutivi: prima Wind e poi Tele2. Quando ho fatto notare all'operatore di Tele2 che le chiamate che ricevevo mi sembravano "strane" visto che il mio numero non è pubblico, mi sono sentito rispondere che avevano avuto il telefono da Tin.it, poichè probabilmente avevo dato il consenso alla privacy x questo tipo di servizi (essere contattato)... Il bello è che io ancora sto aspettando Telecom che mi mandi il contratto del telefono... quello dell'adsl non l'ho mai visto....Sono passati 4 mesi.... non mi ha più richiamato nessuno... ne loro, ne altri... sarà un caso?Saluti da RomaRaffaele
  • Anonimo scrive:
    Re: ...e fastweb?
    Sul customare care e call center concordo...ore per prendere la linea e parlare con persone non preparate. Sulla qualità dei servizi concordo pure (mai un problema) e sul nat pure (ma forse lo toglieranno con l'ipv6 se mai arriverà). Sulla tv ne ho sentiti anche io di tormentati dalle chiamate, ma per fortuna (o sfortuna come ho scritto in un precedente post) la mia linea non tira più di 2Mbit, quindi niente tv, niente telefonate.
  • Anonimo scrive:
    Re: Anche fastweb non scherza!
    Bah...guarda.IO ricevo loro chiamate da mesi ormai, regolarmente ad ora di cena.All'inizio ero gentile, poi incazzato nero.Ho scritto anche a e-biscom dicendo di cancellare i miei dati dai loro archivi e da quelli dei loro affiliati.Ho scritto al garante che mi ha risposto "chieda gentilmente di cancellarla".Risultato?Ad oggi continuo ad essere interrotto almeno una volta ogno 10 giorni!All'ultimo ho detto: sono 6 mesi che vi dico di no... continuate cosi'! Non usero' mai i vostri servizi neanche se me li darete gratis!E' impossibile continuare cosi'..... fra olio, agenzie immobiliari, offerte per vari enti, proposte di adsl e altro.... ricevo almeno una decina di telefonate alla settimana!Maledetta quelal volta che non ho chiesto dinon mettere sull'elenco il mio n di telefono!
  • Anonimo scrive:
    Re: Anche fastweb non scherza!
    A me è andata bene...la linea non regge neanche i 4Mbit (colpa dei cavi telecom marci) quindi niente tv e niente telefonate. Anzi alla tv mi ero anche interessato io e li avevo chiamati varie volte per averla, finchè non mi hanno comunicato che la verifica della linea era fallita e che la tv non si poteva mettere.
  • Anonimo scrive:
    Re: centraline
    che cos'e' un mux?
  • Anonimo scrive:
    Re: velocita garantita:solo per tot mega
    Sta cosa dei 400mb non la sapevo...pensavo fosse tutto in best effort (cioè spera e prega). Cmq nn ho prob. Ho fastweb e il best effort di fastweb finora è sempre stato il massimo possibile per la mia linea smarcia (200Kb con Dsl) ma nn è mai sceso. Tantè che la linea la usiamo in 3 (cosa che fastweb consente, visto che sull'hag ci sono 3 porte+telefono). La spesa la dividiamo e 60-70Kb a testa li abbiamo sempre e cmq. E' andata down solo 1 volta in un anno e per soli 5 minuti (credo per un problema alla centrale di zona). Già, perchè a quanto so alice a volte decide di staccarsi "autonomamente" senza preavviso, costringendo alla riconnessione.
  • Anonimo scrive:
    Non sono telecom sono Telefonari !!!
    Tanti dicono di essere della Telecom ma sono solo aziende private che hanno la possibilita' di rivendere prodotti Telecom e basta.Lo fanno tramite call center e tante volte non hanno la piu' pallida idea di quello che vendono, leggono il messaggino da comunicare ed adottano uno o piu' trucchetti per convicere il malcapitato a comprare.Io gli chiamo molti di loro "telefonari" astuti come volpi che devono infilare a tutti i costi il contrattino promettendo anche l'impossibile :|
  • Anonimo scrive:
    Re: 15 telefonate in 10 giorni
    Si a me e' successa una cosa simile. Cosi non vanno bene le cose.A parte il fatto che ritengo spam chiamare per offrire un prodotto da parte di operatori di cui non sono abbonato e quindi hanno trovato il mio numero in elenco.Per me tutto il telemarketing e' spam. Chissa' perche' se mando una mail commerciale in modo non automatico e' spam; se la stessa cosa, in modo non automatico, lo faccio con il telefono non lo e' !!!Bisogna cambiare la legge.Se poi gli diamo la possibilita' di fare spam, questi non possono chiamare ogni giorno ma bisogna mettere dei limiti ad esempio chiamare solo dopo 30 giorni dall'ultima chiamata, altrimenti potremmo accusarli di tormentarci e di infastidirci.Garanti ........cucu......... dove site?
  • Anonimo scrive:
    Io ho ancora Wind/Infostrada...
    ...che continua a propormi di abbonarmi nonostante abbia già da 2 anni un contratto voce e adsl con loro :DE' un ottimo modo per spendere soldi in call center ;)
  • Anonimo scrive:
    ...e fastweb?
    sono loro cliente da 3 anni...regolarmente ricevo bigliettini in buca, telefonate a ore ridicole di centralinisti che a pappagallo mi chiedono se conosco FW e i loro servizi!!Proprio ieri sera mi sono in@@##ato! e li ho mandati a stendere con un frase del tipo... ma possibile che in 3 anni non vi accorgiate che sono già vostro cliente...??Ma secondo voi li dentro si parlano??? in che pianeta vivono???Per non parlare poi dell'offerta TV... me han cercato di propinarmi quella scatola grigia chiamata anche decoder TV per 9 mesi... 1 volta a settimana 1 telefonata x sapere se la volevo.......FW.. servizi ISP buoni ( a parte il problema di essere nattati)servizi customer care.... sottozero... centralini inesistenti incompetenti sui problemi e soprattutto 1 rete commerciale ridicola....però questo ce e questo mi devo tenere...non è solo Telecom che fa cosi....ciao a tutti!:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Si, certo, Telecom traccia tutti.
    - Scritto da: Anonimo
    Ciao, sono l'autore della mail.

    Per "Tracciare" intendo che sanno benissimo
    che sto chiamando un numero 702 che è
    la numerazione dedicata agli ISP.

    Quindi sanno che c'è qualcuno
    attaccato ad un modem ad Internet.

    Non credo che sia così semplice con
    gli immobili, no? ;)a me hanno proprio detto che il mio traffico internet non avrebbe giustificato un abbonamento a canone pieno e mi hanno offerto la tariffa alice time. Ed erano i tempi in cui esistevano ancora numeri "normali" per i provider (con prefisso localizzato).
  • Anonimo scrive:
    Re: non credo traccino telefonate
    Certo che tracciano le chiamate e le verifiche fatte. Sopratutto nel momento in cui verificano se tu ti colleghi ai numeri dei principali ISP della zona. Credo che tutto ciò sia al limite della privacy se non oltre. Bisognerebbe in questi casi chiedere la fonte dei dati (la legge li obbliga a rispondere) ed eventualmente scrivere a telecom che i propri dati personali devono essere utilizzati esclusivamente per il funzionamento del servizio, per cui non dovranno essere ceduti a terzi ne tantomeno utilizzati per ricerche commerciali o per offerte economiche.A quel punto se telefonano ancora si potrebbe ricorrere al garante (almeno se segnalano che hanno verificato il tuo traffico internet come è successo a me).
  • Anonimo scrive:
    Re: Solamente 3 telefonate?


    Scherzi a parte, legalmente come ci si pone?a 90.... :D
  • Anonimo scrive:
    centraline
    x l'autore della lettera:dubito abbiano coperto SOLO la sede del Comune, sicuramente avran coperto solo 1 centralina delle N (2 ?) presenti nel comune e tu sarai collegato a quella "sbagliata" (come capita a me). Alternativamente sarai collegato a un MUX che non permette di montare ADSL.
  • Anonimo scrive:
    Io invece me la prendo con i telefonisti
    Anch'io tempo fa pensavo che non era il caso di prendersela con un ragazzo che è malpagato e fa un lavoro penoso.Peró quando gentilmente gli chiedi di passarti un superiore non è mai possibile. Quindi alla fine ho deciso che me la prendo con loro, cambino mestiere se non gli va! Ovviamente non li insulto ma li tengo al telefono il piú possibile rompendo le scatole ad ogni parola che dicono e contestandogli tutto.
  • DEPE scrive:
    Re: Sono così colpevoli?
    Anche se ho avuto dei trascorsi non rosei con questi operatori, devo cmq darti ragione.
    Però mi chiedo: se tutti gli
    operatori potessero disporre degli stessi
    dati, non sarebbe un tormento per gli
    utenti? Immagino che ci sarebbero 200
    telefonate la settimana...Qui ho i miei dubbi
  • Anonimo scrive:
    Sono così colpevoli?
    Mah, non capisco sinceramente chi se la prende con gli operatori dei call-center. L'unica "colpa" che hanno è lavorare (e pagati poco), loro semplicemente arrivano la mattina al lavoro e chiamano un elenco di utenti forniti, e tenete presente che spesso i call-center non sono neanche di proprietà Telecom, sono di aziende di servizi che con "mamma Telecom" non c'entrano niente. Se poi la telecom non mette a disposizione un database centralizzato, o se l'operatore non segna che l'utente non è interessato, è un problema loro: perderanno solo tempo e concluderanno meno contratti.Il problema è sempre la posizione monopolistic della Telecom, infatti qui non si tratta di Telecom Italia, TIN o TIM: anche se sono società separate, evidentemente operano organicamente, per cui è semplicemente un raggiro nei confronti della legge antitrust.Se TIN dovesse PAGARE le telefonate dei call-center le cose cambierebbero. Inoltre, come si è visto, TIN può confrontare i database telefonici di Telecom con i propri flussi dati, arrivando a "beccare" i potenziali clienti in maniera ineffabile.Però mi chiedo: se tutti gli operatori potessero disporre degli stessi dati, non sarebbe un tormento per gli utenti? Immagino che ci sarebbero 200 telefonate la settimana...
  • Anonimo scrive:
    Re: Solamente 3 telefonate?
    Ah beh, se pensate che il mio telefono risulta intestato a mio padre, che ha 80 anni (e quindi ben poca necessità di ADSL) e che ci hanno chiamati non meno di 6 volte.........Alla quinta telefonata, che per fortuna ho sempre preso io, ho minacciato non solo il ricorso al Garante per la Privacy (dato che ho SEMPRE richiesto di NON essere contattata per offerte commerciali), ma anche di denunciarli per tentata circonvenzione d'incapace (cosa facilissima da fare con una persona anziana che non capisce di cosa parla), e alla sesta chiamata ho mandato un'email a loro e in copia conoscenza all'indirizzo del Garante. Da allora, non ho più ricevuto chiamate, almeno da Telecom. Fra l'altro gli operatori Telecom sostengono che chi prepara le liste per i contatti non conosce le caratteristiche dei titolari della linea (e appunto, gliel'ho detta io la prima volta, possibile che non se le scrivano queste cose? La mia azienda ha un contact-center da oltre 10.000 telefonate inbound mensili, e tutti gli operatori sono TENUTI ad annotare qualsiasi indicazione provenga dall'oltre 2.000.000 di nostri clienti.................).Avevo avuto mesi fa una simile disavventura con FastWeb, stessa procedura, stesse minacce, stesse e-mail...............
  • Anonimo scrive:
    15 telefonate in 10 giorni
    Provate a battere il mio record!E non è ancora finita. Ho "gentilmente" espresso le mie rimostranze al 187 ma nulla da fare.... continuano a chiamarmi per l'ADSL.Hanno detto che mi chiamano così spesso perché analizzano il mio traffico telefonico.Ho chiesto di poter vedere da quali numeri mi chiamano (che risultano nascosti) e mi hanno detto che per farlo devo pagare 80 euro per un servizio "override" che dura 5 gg.Ora quando chiamano (a tutte le ore del giorno) li mando direttamente a cagare, senza passare dal VIA. :(
  • The Raptus scrive:
    ...Cambiare lavoro?
    per quei sporchi 2 soldi sanno che rompono. E se chiedo di perlare con un RESPONSABILE al posto di "Mario", "Silvana", "Letizia" e non me lo passano, allora è giusto che si becchino i miei improperi.Viceversa cambino mestiere se le mie lamentele (giustificate, visto che i call center hanno un servizio assurdo nel 70% dei casi) suonano offensive. Ogni tanto mi incazz anche io. e per colpa loro!
  • Anonimo scrive:
    Re: Nei call-center...
    mandanti o non mandanti, colpevoli o non colpevoli, se noi utenti tutti li mandassimo a cagare, smetterebbero presto. purtroppo molti utenti rispondono al telefono e abboccano!
  • Anonimo scrive:
    Re: non credo traccino telefonate
    ma c'è copertura nella tua zona adesso? perchè le telefonate cominceranno a farle, in caso, quando arriverà la copertura! :-)
  • Anonimo scrive:
    Anche fastweb non scherza!
    Io sono stato chiamato 3 volte, l'ultima di domenica alle10 di mattina!!! Spero che ora se lo siano scritto da qualcche parte chenon voglio la loro offerta TV.Andrea
  • Anonimo scrive:
    Netsystem meglio che niente
    Amministro una piccola LAN (10 pc) da ufficio. L'adsl sul doppino non ce la fa, le ho provate tutte. Ora una bella parabola e passa la paura. Ogni tanto cade la linea, l'upload è su linea isdn quindi non veloce, ma insomma il tutto funziona bene. Non ho limiti al download, pago una flat e raggiungo cmq sempre 20-30 k/s senza problemi. Per chi è fuori dal raggio ADSL e ne ha bisogno, consiglio questo sistema, funziona decentemente.Sconsiglio invece Tiscali ADSL, che ho provato, e con il suo diale scritto in C, necessario per l'utilizzo del sat, rallenta clamorosamente il sistema e ogni tanto crasha. Eppoi Nestsystem, in caso di problemi, si fa una telefonata e c'è un tecnico gentile e abbastanza esperto che ti aiuta, mentre provate a chiamare Tiscali! In bocca al lupo, non lo auguro a nessuno!! :-)
  • Anonimo scrive:
    non credo traccino telefonate
    io avro controllatro la disponibilita delmio numero un centinaio di volte..sul sito aliceadsl e toscaniniaspetto da 3 annizero telefonate..
  • Anonimo scrive:
    Re: velocita garantita:solo per tot mega
    - Scritto da: Anonimo
    se leggete il contratto la velocita in
    download e garantita
    SOLO ENTRO tot megabyte di dati(credo i
    primi 400 mega)..poi scaricate in
    "best effort" cioe a dita incrociate!!!
    altero che simil adsl!!!Anche il contratto ADSL flat basecon Alice parla di "best effort" ( che significa solo "il meglio possibile" ) ......Telecom non regala NIENTE !!
  • merlinox scrive:
    Re: Solamente 3 telefonate?
    Confermissimo quanto dite.In ufficio abbiamo una ADSL con un terzo fornitore "locale" che va veramente bene (si appoggia cmq su telecom): disponibile, gli parli direttamente senza tanti filtri.Purtroppo è capitato che per alcuni giorni siamo andati in down, colpa del nostro router ma telecom ci ha messo 4 giorni per dircelo.Dopo 1 mese mi chiama Telecom dicendomi che ha notato traffico internet sulla mia LINEA ISDN, e se volevo l'ADSL.Beh il traffico internet era il backup ISDN... ora mi chiedo: è lecito che Telecom si faccia i c..z...i miei?ma se telefono alla amante mandano un sms alla mia morosa???Scherzi a parte, legalmente come ci si pone?
  • Anonimo scrive:
    Re: Nei call-center...
    - Scritto da: Akaal
    Ci lavorano spesso ragazzi/e freschi di
    corso di formazione e mandati a rispondere
    alle più disparate necessità,
    sinceramente non me le prenderei con loro.
    E' solo gente che alza su un po di soldini
    con un lavoretto.Non mi interessa assolutamente. Se incassano questi soldini per rompere le paxxe alla gente, è giusto che incassino anche risposte, per così dire, "nervose" dalla gente a cui hanno scassato i cosidetti .... Fà parte del rischio lavoro.

    Me la prenderei piuttosto con quelli che gli
    danno lavoro, che gestiscono un database che
    ogni volta ritira fuori gli stessi numeri,
    anche se gli hai detto 30 volte che non ti
    interessa, per loro sei un utente
    "appetibile", magari sanno che ti colleghi
    ancora a internet in dial-up e quindi
    potresti essere interessato.

    Le vere porcate te le fanno ai piani alti...Per quelli dei piani alti vale lo stesso discorso che fai tu: lo fanno per i soldini.Da quando in qua si accusano i mandanti e si assolve chi esegue lo sporco compito ????
  • Anonimo scrive:
    velocita garantita:solo per tot megabyte
    se leggete il contratto la velocita in download e garantitaSOLO ENTRO tot megabyte di dati(credo i primi 400 mega)..poi scaricate in"best effort" cioe a dita incrociate!!!altero che simil adsl!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Nei call-center...
    A quanto mi risulta, quei ragazzi, hanno anche una percentuale sulle vendite, quindi hanno tutto l'interesse di essere "pressanti".
  • Anonimo scrive:
    Re: Si, certo, Telecom traccia tutti.
    Ciao, sono l'autore della mail.Per "Tracciare" intendo che sanno benissimo che sto chiamando un numero 702 che è la numerazione dedicata agli ISP.Quindi sanno che c'è qualcuno attaccato ad un modem ad Internet.Non credo che sia così semplice con gli immobili, no? ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Nei call-center...
    - Scritto da: Akaal
    sinceramente non me le prenderei con loro.
    E' solo gente che alza su un po di soldini
    con un lavoretto.Poverini! Invece dovrebbero vergognarsi che, per 30 denari, si rendono anch'essi consci complici.Per cui e' tutto il sistema che non funziona tenendo altresi' conto i tanti terzi rivenditori che vendono a loro volta le offerte.
  • Anonimo scrive:
    Re: Solamente 3 telefonate?
    - Scritto da: PaRRoT
    Sorvolando sul fatto che per 3 volte ho pure
    beccato lo stesso operatore (che ho
    riconosciuto dalla voce)...
    Complimenti! Beccare 3 volte lo stesso operatore di un Call Center non è da tutti:-)
  • Anonimo scrive:
    Si, certo, Telecom traccia tutti.
    L'autore della protesta afferma: "Secondo dubbio ancora più lecito: perchè hanno chiesto di parlare direttamente "con la persona in casa che usa il computer per collegarsi ad internet"? Secondo me perchè, benchè io mi colleghi ad Internet con un vetusto 56k ad un numero di Libero, loro (Telecom) stanno "tracciando" la mia chiamata. Ma bravi."Perché a tutti noi telefonano le agenzie immobiliari per dire "abbiamo saputo che c'è un appartamento in vendita nel suo stabile..."? Non è quasi mai vero, però qualche volta la imbroccano. Se la imbroccassero con me dovrei pensare che mi stavano spiando?
  • Anonimo scrive:
    Re: Nei call-center...
    infatti non ce l'ho con loro (chiaramente) ma appunto con i loro committenti (già, perchè credo che lavorino a provvigione, da qui la loro ovvia insistenza).Cmq se sono così martellanti evidentemente telecom ha un ritorno economico da questa cosa (se no non continuerebbe a farla). Segno che molti sono scocciati, ma molti accettano l'offerta. Il guaio sarà quando rimarranno solo quelli scocciati a cui proporre l'adsl...
  • Anonimo scrive:
    Re: Solamente 3 telefonate?
    Anche da me hanno chiamato spesso.Specie di recente. Inoltre non solo telecom, ma anche altri operatori. Solo che a me dell'adsl a casa (residenza) non me ne faccio molto. Sono a milano 5 giorni su sette (quando va bene, se no peggio) per motivi di studio e in casa (domicilio) ho fastweb. Dell'adsl (anche se a tempo e senza canone) non me ne faccio nulla nelle 48 ore scarse in cui sto a casa. Per le emergenze (rare) il dial-up va ancora bene.Il vantaggio di non essere a casa è che se li becca sempre mia mamma, la quale li invita a chiamare nel weekend quando ci sono anche io, visto che per lei credo esista ancora e solo la sip. Ma di questo si sono ricordati e bene...dopo qlche settimana se chiamano lo fanno solo di sabato. Ma ricordarsi che ho già risposto no? O mirano a prendere uno per sfinimento nervoso?
  • PaRRoT scrive:
    Solamente 3 telefonate?
    Io sono connesso con ADSL da 3 anni... prima con Infostrada, ora con Tin.it.Da Febbraio fino alla terza settimana di Maggio ogni sabato (non ne hanno saltato uno) alle 13.40 spaccate ricevevo una telefonata da Telecom Italia per pubblicizzarmi la "straordinaria" offerta Alice Time.Sorvolando sul fatto che preferisco le flat...Sorvolando sul fatto che posso anche capire che non si siano segnati le varie chiamate (una alla settimana per 4 mesi...)...Sorvolando sul fatto che per 3 volte ho pure beccato lo stesso operatore (che ho riconosciuto dalla voce)......è mai possibile che non si siano mai accorti del fatto che avevo già una connessione ADSL?Alla fine, quando mi son proprio rotto, ho mandato un FAX a Telecom e hanno smesso con le telefonate...
  • Anonimo scrive:
    Nei call-center...
    Ci lavorano spesso ragazzi/e freschi di corso di formazione e mandati a rispondere alle più disparate necessità, sinceramente non me le prenderei con loro. E' solo gente che alza su un po di soldini con un lavoretto.Me la prenderei piuttosto con quelli che gli danno lavoro, che gestiscono un database che ogni volta ritira fuori gli stessi numeri, anche se gli hai detto 30 volte che non ti interessa, per loro sei un utente "appetibile", magari sanno che ti colleghi ancora a internet in dial-up e quindi potresti essere interessato.Le vere porcate te le fanno ai piani alti...
Chiudi i commenti