Microsoft, patto con Xandros nel nome di Linux

Sulla falsariga di quanto fatto con Novell, Microsoft ha stipulato un accordo con il distributore di Linux Xandros che offre a quest'ultimo protezioni legali relative ai brevetti rivendicati da Microsoft su Linux

Redmond (USA) – Con un annuncio nuovamente destinato a sollevare un vespaio di polemiche nella comunità open source, ieri Microsoft ha reso noto di aver stretto un accordo con Xandros , nota sviluppatrice di sistemi operativi desktop e server basati su Linux. Apparentemente, i contenuti della collaborazione sono molto simili a quelli pattuiti tra Microsoft e Novell nel famoso e controverso accordo dello scorso anno.

Xandros è così il secondo distributore di Linux ad aver stipulato con Microsoft una cooperazione ad ampio spettro, cooperazione che prevede anche certe forme di protezione legale. Come nell’accordo con Novell, Microsoft si è infatti impegnata a non perseguire legalmente i clienti della propria partner in merito ai brevetti rivendicati su Linux .

Altre similitudini con il contratto che lega Novell a Microsoft si trovano nella volontà espressa dalle due aziende di migliorare l’interoperabilità tra Linux e Windows , cooperare nello sviluppo di convertitori per i formati di documento e portare avanti iniziative di marketing comuni. La partnership tra Microsoft e Xeros si focalizzerà soprattutto nello sviluppo di tecnologie che semplifichino la gestione di reti eterogenee, composte da sistemi Linux e Windows, e che permettano al sistema operativo Xandros Server di interoperare al meglio con la piattaforma Windows Server.

Da sottolineare che, a differenza di quanto stipulato con Novell, Microsoft non distribuirà licenze del sistema operativo Linux-based di Xandros .

L’ ultima bozza della licenza GPL3 vieta espressamente ai distributori di Linux di “agire in collusione con i proprietari dei brevetti (in questo caso Microsoft, NdR) per fornire protezioni legali discriminatorie”. Per Xandros potrebbe dunque non essere possibile, in futuro, introdurre nella propria distribuzione componenti coperti dall’ultima versione della licenza GPL . Se è vero che il kernel di Linux resterà sotto GPL2, è altrettanto vero che tutti i tool GNU, inclusi compilatori e librerie, nonché software di primo piano come MySQL, migreranno invece sotto la GPL3.

Nella GPL3 si trova anche una clausola che, secondo le intenzioni di Free Software Foundation, dovrebbe estendere le protezioni legali concesse da Microsoft a Novell e Xandros a tutti gli utenti dei software GPL3 interessati dall’accordo. In realtà, secondo quanto riportato in questo articolo di ArsTechnica.com , le cose potrebbero non essere così semplici: secondo la GPL3 le protezioni legali vengono automaticamente estese a tutti gli utenti di un determinato software se chi le concede, in questo caso Microsoft, fornisce in licenza alla propria partner i brevetti oggetto dell’accordo. In realtà nel contratto stipulato con Novell non c’è scritto da nessuna parte che BigM abbia concesso in licenza a Novell i propri brevetti: il colosso di Redmond si è limitato a promettere che non farà causa ai clienti della propria partner in merito ai brevetti infranti da Linux. Secondo Ars, FSF spera evidentemente che agli occhi della legge non vi sia alcuna distinzione tra il concedere in licenza un brevetto e il garantire protezioni legali su quello stesso brevetto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    ...

    ma tu lo conosci qualcuno con la PS3?Io sono possessore di PS3.Quando ho deciso di acquistare una console giochi, la scelta era tra xbox360 e appunto ps3. Non e' stato necessario pensare molto ... visto che la xbox360 era priva di uscita hdmi e di lettore hd-dvd. Quando ho provato la demo di granturismo per ps3 mi sono fiondato subito ad acquistara ... :-)
  • avvelenato scrive:
    SONY AL TAPPETO
    Ha scommesso il tutto x tutto sul blu-ray.La ps3 include il blu-ray, ma non è così superiore in potenza alla xbox 360 da poterla sconfiggere per la qualità dei giochi, e il suo costo è ben superiore: se il blu-ray non si imporrà le vendite di ps3 rischiano di essere compromesse.Quindi è costretta a giocare al ribasso; anche perché toshiba e gli altri sostenitori di hd-dvd sapendo questo e potendo giocare sulla maggior economicità del loro standard, possono abbassare ulteriormente i loro prezzi, costringendo sony al ribasso.Se la sony perdesse anche quest'occasione, con tutte le perdite economiche e d'immagine che ha avuto ultimamente rischierebbe seriamente di far perdere fiducia agli investitori e di dare l'immagine di un'azienda al tappeto.Film se ne vedono in entrambi i formati, anche se credo che i più commerciali siano diffusi in br, e questo è un punto a favore, quindi ancora non è detta l'ultima parola; cmq di questo calo repentino di prezzi chi se ne avvantaggia di più è l'utente finale. E quindi finché i prezzi non si stabilizzeranno asintoticamente ad un valore il più basso possibile, io aspetterò... e vedrò.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 giugno 2007 06.05-----------------------------------------------------------
    • asdfg scrive:
      Re: SONY AL TAPPETO
      Non è così superiore .... LOLAncora sta puttanata pensi? Cell rulez ... LOL
    • m00f scrive:
      Re: SONY AL TAPPETO
      Secondo quanto analizzato oltre oceano i BD stanno avendo la meglio sul HD-DVD. Sia per la presenza di lettori integrati nelle PS3 sia per la maggior capacità di dati che può contenere tale supporto. Aggiungo, la PS3 non sfida X360 solo sul fronte giochi, la PS3 si pone sul mercato come centro multimediale, oltre a far giocare ti permette di usare linux senza problemi, di navigare, connettività usb, bluetooth, wifi 54Mb, giga ethernet, usare subito mouse e tastiera, usare la psp in vari modi diversi, giocare titoli PS2 (xbox360 non fa girare i giochi xbox), server di rete in 2 secondi, lettore di schede di memoria (sd-ms-cf ecc..). Per non parlare della GRATUITA' dei contenuti online. Mentre mi pare che xbox live SI PAGA e pure cara!
    • outkid scrive:
      Re: SONY AL TAPPETO
      ...Aggiungo, la PS3 non sfida X360 solo sul fronte giochi, la PS3 si pone sul mercato come centro multimediale, oltre a far gio... bla bla bla..ma tu lo conosci qualcuno con la PS3?
    • Retto Re scrive:
      Re: SONY AL TAPPETO
      Io no e sto andando a comprarmi una x360 perchè conosco amici che l'hanno e con cui posso giocare (solo il live gold è a pagamento). Poi qualcun altro con la wii... ma niente ps3 al momento... Per i film mi comprerò un lettore a parte quando scenderanno di prezzo...
    • avvelenato scrive:
      Re: SONY AL TAPPETO
      Non è così superiore .... LOLAncora sta puttanata pensi? Cell rulez ... LOL cell non è una scheda video, e la scheda video di xbox 360 è superiore a quella della controparte.per ottenere resa video comparabile i developers devono distribuire il lavoro tra scheda video e processore, cosa complicatissima e che renderà conversioni difficili o economicamente insostenibili.Ma sto parlando con un ragazzino foruncoloso del tipo %qualcosa% rulez, quindi non spero certo di scardinare la sua fragile sicumera da fan boy. Spero piuttosto che non siano i gonfi portafogli dei (genitori dei) bambini di cui sopra a determinare la vittoria di ps3 su xbox360, ma la qualità dei giochi ed eventuali plus offerti, come il blu-ray o l'hd-dvd.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 giugno 2007 15.15-----------------------------------------------------------
    • ... scrive:
      Re: SONY AL TAPPETO
      cell non è una scheda video, e la scheda video di xbox 360 è superiore a quella della controparte.per ottenere resa video comparabile i developers devono distribuire il lavoro tra scheda video e processore, cosa complicatissima e che renderà conversioni difficili o economicamente insostenibili.Ma sto parlando con un ragazzino foruncoloso del tipo %qualcosa% rulez, quindi non spero certo di scardinare la sua fragile sicumera da fan boy. Spero piuttosto che non siano i gonfi portafogli dei (genitori dei) bambini di cui sopra a determinare la vittoria di ps3 su xbox360, ma la qualità dei giochi ed eventuali plus offerti, come il blu-ray o l'hd-dvd.E' probabile che tu non sappia di cosa si stia parlando.Gia' la scheda video della PS3 e' superiore rispetto a quella della xbox360 (basta leggere le specifiche tecniche). La scheda video non e' tutto: se non c'e' una CPU ben carozzata alle sue spalle anche la scheda video piu' performante del mondo andra' a velocita' ridotta. E per questo motivo si mette l'accento sull'accoppiata Cell-nVidia.
Chiudi i commenti