Microsoft pensiona Money e Live OneCare

Redmond vuole ottimizzare gli sforzi e strizza l'occhio ai programmi free. I software senza mercato spariranno

Roma – Redmond smetterà entro la fine dell’anno di aggiornare Microsoft Money, programma di gestione per l’economia domestica, nell’ottica di una sua graduale uscita dal mercato iniziata già lo scorso gennaio. Dopo giugno non sarà più in vendita , anche se da Redmond assicurano supporto tecnico almeno fino a gennaio 2011.

Adam Sohn ha spiegato per conto di BigM che è stato l’andamento del mercato a determinare il destino di Money che, come Encarta , è stato spazzato via dalla presenza di concorrenti irraggiungibili sul piano economico, che hanno portato molti utenti ad adottare piattaforme diverse .

Non finisce qui: l’ascia del risparmio colpirà anche Live OneCare . Dopo soli tre anni di vita il servizio di sicurezza sviluppato da Microsoft verrà mandato in pensione a causa di una concorrenza spietata.

Stavolta però nel quartier generale di Redmond per un software destinato a scomparire ne nascerà un altro : Morro , che a differenza del suo predecessore sarà completamente free. (G.P.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gorgo 2 scrive:
    dio bono come pompa il pippero
    ruotate le dita
  • Dario Borghino scrive:
    Batterie litio-zolfo
    Alfonso,non capisco perché hai citato l'articolo di Gizmodo sulle batterie litio-zolfo, quando lo stesso articolo indicava Gizmag come fonte primaria...Questo è l'articolo originale (scritto da me e per questo molto migliore di quello di Gizmodo :-P):http://www.gizmag.com/next-generation-battey-lithium-sulphur/11926/
  • Cinof er cinefilo scrive:
    Sospiro di sollievo a Hollywood...
    ...e pure in Germania fra i produttori di Cobra 11 et similia: l'idea di un futuro con auto elettriche che NON esplodono li aveva gettati nel panico. (idea) :D
  • angros scrive:
    Batteria fai-da-te
    Avete visto questo?http://ccsl.mae.cornell.edu/research/sff/3dp.wmvBatteria stampata con una macchina tipo Fab@home o RepRap.
  • Wolf01 scrive:
    Ho io la batteria definitiva
    Ho un condensatore elettrolitico che probabilmente è andato a male, più tentavo di scaricarlo e più lui si tornava a caricare una volta tolto il led :D :D :DA parte la parentesi ironica, sarebbe anche ora che inventassero delle batterie veramente funzionanti, che funzionino tipo il serbatoio delle automobili: le carichi e restano cariche se non le usi, puoi ricaricarle ogni volta che vuoi e non perdono affidabilità col tempo... mica si restringe il serbatoio se faccio 10L ogni 2 giorni :DAh comunque le migliori batterie ricaricabili che ho trovato fino adesso sono le Sanyo Eneloop, buona resa fino alla fine della carica-
    http://www.eneloop.info/home/general-description.html-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 giugno 2009 11.18-----------------------------------------------------------
    • ultracap scrive:
      Re: Ho io la batteria definitiva
      stai parlando di ultracapitors.Alcuni prototipi sono gia' in commercio: www.maxwell.com/ultracapacitors/index.asp
      • gdb scrive:
        Re: Ho io la batteria definitiva
        I condensatori rispetto alle batterie hanno due problemi, ridotta quantità di energia accumulabile, ridotta corrente di picco, e molto importante, non sono a tensione costante, cosa che complica molto la parte elettrica ed elettronica (a meno di non sovradimensionare tantissimo la capacità del condensatore rispetto al necessario).
        • fgnnnvfnfxg ngn gvxm scrive:
          Re: Ho io la batteria definitiva
          - Scritto da: gdb
          I condensatori rispetto alle batterie hanno due
          problemi, ridotta quantità di energia
          accumulabile, ridotta corrente di picco, e molto
          importante, non sono a tensione costante, cosa
          che complica molto la parte elettrica ed
          elettronica (a meno di non sovradimensionare
          tantissimo la capacità del condensatore rispetto
          al
          necessario).I condensatori sono più reattivi e hanno correnti di picco molto più alte delle batteria ma come dici tu accumulano poca energia e la tensione è variabile.
  • nome e cognome scrive:
    composti di nickel e idrogeno?
    Dal link sembra si tratti proprio di una batteria al nickel metal idrato (NiMH) quindi proprio niente di nuovo... la batteria della macchinina RC che avevo da piccolo si ricaricava in 15 minuti col caricabatterie rapido, solo che dopo 20 cicli potevi buttarla per via dell'effetto memoria.
    • bowlingbpsl scrive:
      Re: composti di nickel e idrogeno?
      Non per l'effetto memoria, pressoche' irrilevabile su una nimh, ma perche' una carica in 15 minuti, semplicemente distrugge l'elettrolita di una nimh. Una nicd resisterebbe un po' di piu' (e' il tipo di chimica piu' resistente), ma per vederla durare, occorrerebbe caricarla in un'ora.Se vuoi bene ad una nimh, devi caricarla a poco piu' di mezzo C, due ore circa. Una nicd, puo' reggere 1C.Fonte: "batteries in a portable world", Isidor Buchmann. Chi non volesse cacciar li sordi, lo trova online. ;-)
  • KeS scrive:
    E queste?
    http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_maggio_19/batterie_caricate_aria_a896770a-447f-11de-a9a2-00144f02aabc.shtmlSempre nuove scoperte ma mai nuovi prodotti...Bah, inizio a pensare che tante tecnologie venganoacquistate da multinazionali energetiche e messe nel cassetto... tipo quelle del documentario "who killed the electric car"...
    • nome e cognome scrive:
      Re: E queste?
      - Scritto da: KeS
      http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_mag

      Sempre nuove scoperte ma mai nuovi prodotti...
      Bah, inizio a pensare che tante tecnologie vengano
      acquistate da multinazionali energetiche e messe
      nel cassetto... tipo quelle del documentario "who
      killed the electric
      car"...Considera anche che molte di queste sparate servono solo per attirare fondi: vengono riprese dai giornali senza il minimo senso critico (come tutto ormai) ... come le varie ricerche condotte dall'università americana di turno che dimostrano che chi usa facebook dalle 18 alle 19 e si lava i denti con la sinistra ha una vita sessuale più intensa, e XXXXXte varie.
      • pippuz scrive:
        Re: E queste?

        Considera anche che molte di queste sparate
        servono solo per attirare fondi: vengono riprese
        dai giornali senza il minimo senso critico (come
        tutto ormai) ... come le varie ricerche condotte
        dall'università americana di turno che dimostrano
        che chi usa facebook dalle 18 alle 19 e si lava i
        denti con la sinistra ha una vita sessuale più
        intensa, e XXXXXte
        varie.Sapevo io che avrei dovuto utilizzare la sinistra!
        • sylvaticus scrive:
          Re: E queste?
          ..per che cosa ?? (sorry .. noto solo ora il nick!)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 giugno 2009 12.00-----------------------------------------------------------
      • fai il login o registrati scrive:
        Re: E queste?

        Considera anche che molte di queste sparate
        servono solo per attirare fondi: vengono riprese
        dai giornali senza il minimo senso critico (come
        tutto ormai) ... come le varie ricerche condotte
        dall'università americana di turno che dimostrano
        che chi usa facebook dalle 18 alle 19 e si lava i
        denti con la sinistra ha una vita sessuale più
        intensa, e XXXXXte
        varie.sei un grande!
  • Armageddon scrive:
    Troppo Tardi !
    Perchè tirar fuori tutti i brevetti ora, andava fatto 15 anni fa, ora e tardi, il mondo finirà nel 2012 equesti produrranno le batterie nel 2013... e chi gliele compera..!Perchè non obbligano la formula 1 ad andare a correntein 1 anno avremmo i migliori motori elettrici che esistono.
    • 1 & 2 scrive:
      Re: Troppo Tardi !
      Te lo ha mai detto nessuno di.... !Simpaticamente....+ o -Ciao
    • Enrico scrive:
      Re: Troppo Tardi !
      - Scritto da: Armageddon
      Perchè non obbligano la formula 1 ad andare a
      corrente
      in 1 anno avremmo i migliori motori elettrici che
      esistono.Questa mi piacerebbe davvero! sarebbe + divertente di quello che è ora, di sicuro :D
    • paoloholzl scrive:
      Re: Troppo Tardi !

      Perchè non obbligano la formula 1 ad andare a
      corrente
      in 1 anno avremmo i migliori motori elettrici che
      esistono.Integrazione ... Definiamo un formato standard (con un voltaggio di riferimento medio-alto) sia dal punto di vista del voltaggio che di forma/dimensioni per le batterie dei portatili.Facciamo funzionare con N batterie di questo tipo collegate fra loro le macchine di Formula 1.Tutti i portatili che adotteranno questa batteria avranno un ampio spettro di prodotti a basso costo ed alte prestazioni.Dopo una settimana usciranno le 'compatibili' cinesi.E gli alimentatori per portatili 'standard' prolificheranno. :-)
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: Troppo Tardi !
      - Scritto da: Armageddon
      Perchè tirar fuori tutti i brevetti ora, andava
      fatto

      15 anni fa, ora e tardi, il mondo finirà nel 2012
      e
      questi produrranno le batterie nel 2013... e chi
      gliele compera..!

      Perchè non obbligano la formula 1 ad andare a
      corrente
      in 1 anno avremmo i migliori motori elettrici che
      esistono.Bellissimo: un altro che sa cosa succederà nel 2012 quando non sa nemmeno cosa succederà domani. (rotfl)Per i motori a corrente, quoto in pieno.
    • Giovanni Mauri scrive:
      Re: Troppo Tardi !
      OMG! il mondo finirà nel 2012 e tu ti preoccupi delle batterie?? chissenefrega se verranno prodotte nel 2013, pensa a vivere tutto quello che non hai vissuto fin'ora da qui al 2012..OMG! il mondo finira nel 2012 e tu sei qui su punto informatico?? vai a fare bungee jumping, sci d'acqua, paracadutismo, parapendio!! spaccati di sport estremi che hai solo 3 anni!! punto informatico è inutile..ah, e se sopravvivi e ti accorgi che il 2012 è passato.. torna a farcelo sapere..
    • Valeren scrive:
      Re: Troppo Tardi !
      - Scritto da: Armageddon
      Perchè tirar fuori tutti i brevetti ora, andava
      fatto
      15 anni fa, ora e tardi, il mondo finirà nel 2012
      e
      questi produrranno le batterie nel 2013... e chi
      gliele compera..!Tranquillo, qualcuno il sarcasmo l'ha colto ;)Motori elettrici: quoto tutto, sembra che le novità (a livello di aerodinamica ma non solo) apportate annulamente da una scuderia di F1 superino quelle fatte delle università in anni di ricerca.Mettiamole a frutto e vediamo :D
    • Giskard74 scrive:
      Re: Troppo Tardi !
      - Scritto da: Armageddon
      Perchè non obbligano la formula 1 ad andare a
      corrente
      in 1 anno avremmo i migliori motori elettrici che
      esistono.Questa mi sembra una proposta interessante. Effettivamente spingere le maggiori case automobilistiche ad investire nell'energia elettrica è un bello stimolo al progresso di tale tecnologia. Il problema è che tale tecnologia deve essere completamente svincolata dal petrolio che, comunque, tutt'oggi è la fonte principale dei polimeri con cui sono fatte gran parte delle componenti di un mezzo a motore.
      • pippo scrive:
        Re: Troppo Tardi !

        Questa mi sembra una proposta interessante.
        Effettivamente spingere le maggiori case
        automobilistiche ad investire nell'energia
        elettrica è un bello stimolo al progresso di tale
        tecnologia. Il problema è che tale tecnologia
        deve essere completamente svincolata dal petrolio
        che, comunque, tutt'oggi è la fonte principale
        dei polimeri con cui sono fatte gran parte delle
        componenti di un mezzo a
        motore.L'acciaio si ricava dal petrolio? Questa è nuova :D
        • Giskard74 scrive:
          Re: Troppo Tardi !
          - Scritto da: pippo

          deve essere completamente svincolata dal
          petrolio

          che, comunque, tutt'oggi è la fonte principale

          dei polimeri con cui sono fatte gran parte delle

          componenti di un mezzo a

          motore.
          L'acciaio si ricava dal petrolio? Questa è nuova
          :DPOLIMERO è un composto ottenuto da un proXXXXX di polimerizzazione di unità monomeriche di natura organica. Due dei principali polimeri utilizzati al mondo sono il PE e il i-PP, cioè polietilene e polipropilene isotattico. Tali polimeri vengono ampiamente utilizzati nella componentistica automobilistica per il loro ridotto peso, le elevate caratteristiche chimico-fisiche e l'economicità. La fonte principale dei monomeri costituenti i polimeri in oggetto è il prodotto di scarto del proXXXXX di raffinazione del petrolio, in particolare nelle operazioni di cracking di molecole ad alto peso molcolare, e di reforming.Altri polimeri sono il polistirene, utilizzato come componente in miscela con altri polimeri elastomerici per i paraurti e la componentistica che necessita di una certa possibilità di deformazione.L'acciaio è un metallo ottenuto dalla miscelazione di Fe e quantità variabili di carbonio. Si passa dalla ghisa (elevate concentrazioni) agli acciai dolci e duri; arricchiti di metalli come il cromo, il molibdeno prendono a volte il nome di acciai speciali.Solo per farti una cultura in merito ed evitare la prossima volta di denigrare i contributi dei lettori.:)
          • pippo scrive:
            Re: Troppo Tardi !



            deve essere completamente svincolata dal

            petrolio


            che, comunque, tutt'oggi è la fonte principale


            dei polimeri con cui sono fatte gran parte
            delle


            componenti di un mezzo a


            motore.

            L'acciaio si ricava dal petrolio? Questa è nuova

            :D

            POLIMERO è un composto ottenuto da un proXXXXX di
            polimerizzazione di unità monomeriche di natura
            organica. Due dei principali polimeri utilizzati
            al mondo sono il PE e il i-PP, cioè polietilene e
            polipropilene isotattico. Tali polimeri vengono
            ampiamente utilizzati nella componentistica
            automobilistica per il loro ridotto peso, le
            elevate caratteristiche chimico-fisiche e
            l'economicità. La fonte principale dei monomeri
            costituenti i polimeri in oggetto è il prodotto
            di scarto del proXXXXX di raffinazione del
            petrolio, in particolare nelle operazioni di
            cracking di molecole ad alto peso molcolare, e di
            reforming.
            Altri polimeri sono il polistirene, utilizzato
            come componente in miscela con altri polimeri
            elastomerici per i paraurti e la componentistica
            che necessita di una certa possibilità di
            deformazione.

            L'acciaio è un metallo ottenuto dalla
            miscelazione di Fe e quantità variabili di
            carbonio. Si passa dalla ghisa (elevate
            concentrazioni) agli acciai dolci e duri;
            arricchiti di metalli come il cromo, il molibdeno
            prendono a volte il nome di acciai
            speciali.

            Solo per farti una cultura in merito ed evitare
            la prossima volta di denigrare i contributi dei
            lettori.
            :)Ehm avevo letto "componenti del motore" :$Scrive 100 volte alla lavagna:"non postare MAI prima del caffe"... ;)
          • Giskard74 scrive:
            Re: Troppo Tardi !
            - Scritto da: pippo
            Ehm avevo letto "componenti del motore" :$
            Scrive 100 volte alla lavagna:
            "non postare MAI prima del caffe"... ;) ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 giugno 2009 14.08-----------------------------------------------------------
        • nome e cognome scrive:
          Re: Troppo Tardi !

          L'acciaio si ricava dal petrolio? Questa è nuova
          :DDi acciaio in una macchina moderna ce n'è proprio pochino...Pero' puoi provare a comprare uno di questi http://www.aflinsider.net/images/m1abrams51.jpg
    • ignoto scrive:
      Re: Troppo Tardi !
      formula 1 a corrente?? ma sei pazzo? e il canto dell'8 ncilidri dove lo metti? al passaggio sul rettilineo sembrerebebro uno sciame di zanzare....sarebbe come XXXXXXX una donan che non urla durante il rapporto! godresti solo a metà!
      • Informato scrive:
        Re: Troppo Tardi !
        Potrebbero mettere delle casse nel veicolo, e fare a chi spare il rombo più forte.Formula 1 e modding, tutto in uno."Spetacolo"
        • Wolf01 scrive:
          Re: Troppo Tardi !
          La Tesla Roadster se non sbaglio ha un sistema di altoparlanti (non AUTOparlanti, anche se in questo caso si potrebbe far parlare l'auto eheh) con cui è possibile imitare il rombo del motore scegliendo tra quelli disponibiliIn più scarica una marea di cavalli che i motori termici convenzionali se li sognano perchè i motori elettrici vanno immediatamente in coppia
    • nome e cognome scrive:
      Re: Troppo Tardi !

      Perchè non obbligano la formula 1 ad andare a
      corrente
      in 1 anno avremmo i migliori motori elettrici che
      esistono.Sicuramente vero... ma te li immagini i gran premi senza rumore? Chi li va a guardare?
    • Caribe 1999 scrive:
      Re: Troppo Tardi !
      Da quest'anno c'è il KERS. E' solo un motore ausiliario, ma è già qualcosa, no?
      • Giskard74 scrive:
        Re: Troppo Tardi !
        - Scritto da: Caribe 1999
        Da quest'anno c'è il KERS. E' solo un motore
        ausiliario, ma è già qualcosa,
        no?certo ma mi pare che li tolgano da mezzo l'anno prossimo. E' più di un motore ausiliario. E' un sistema di recupero ed accumulo di energia nelle fasi di rilascio del motore (il sistema è direttamente collegato all'albero motore) per poi restituirlo in quelle di accelerazione.
    • Abo Liamoli scrive:
      Re: Troppo Tardi !
      Perché non aboliamo la Formula 1, il motociclismo e tutte queste assurdità?Vi rendete conto del tremendo inquinamento che generano? È un tremendo controsenso al giorno d'oggi, eppure nessuno sembra preoccuparsene più di quel tanto.
Chiudi i commenti