Microsoft presenta ufficialmente Zune

Il big di Redmond rispetta le anticipazioni: confermato il supporto a Wi-Fi e ad un maggior numero di formati audio. Il nuovo player audio-video sarà anche la via d'accesso al megastore dell'azienda

Roma – Entra con prepotenza da oggi sul mercato dei player digitali portatili Zune , il già chiacchieratissimo dispositivo con cui Microsoft intende dar battaglia a tutto campo all’accoppiata iTunes-iPod di Apple.

Tra le funzionalità di Zune il supporto a file mp3, AAC, WMA e h.264, il tutto condito da uno schermo QVGA da 3 pollici, supporto WiFi, hard disk da 30 giga, radio FM e dunque possibilità di riprodurre musica, immagini e video.

Inutile dire che il big di Redmond punta moltissimo sulla nuova creatura. Il capo dello sviluppo di Zune, J Allard, dichiara infatti in queste ore cose come: “La rivoluzione digitale dell’intrattenimento musicale è solo all’inizio. Con Zune non stiamo soltando fornendo un dispositivo portatile, introduciamo una nuova piattaforma che aiuta gli artisti ad avvicinare la propria audience e aiuta le persone a trovare nuova musica e sviluppare nuove connessioni sociali”.

Il riferimento è al giochino dello sharing , incluso in Zune come già ampiamente previsto dai rumors di queste settimane. Tra utenti Zune sarà infatti possibile condividere contenuti completi, ad esempio una canzone, e il ricevente potrà fruirne per un massimo di tre giorni. Dopo quel periodo si potrà scegliere di acquistare il brano presso il negozio Zune, al quale si può comunque avere un accesso in abbonamento mensile, il che evita l’acquisto a parte di un singolo brano perché consente di scaricarne a piacimento. Lo Zune Marketplace apre le porte ad un catalogo di molti milioni di brani musicali.

La condivisione tra utenti può riguardare evidentemente pressoché qualsiasi registrazione presente su Zune, comprese quelle video “fatte in casa”. Il software dedicato da installare su PC consentirà inoltre di ricevere e gestire gli aggiornamenti che via via Microsoft prevede di diffondere tra gli utenti.

Il nuovo player MS Per ora sono tre i colori in cui Zune sarà reso disponibile, vale a dire bianco, nero e marrone (vedi foto) mentre è più difficile sapere quando sarà possibile acquistarlo : nella nota ufficiale di lancio, infatti, Microsoft si riferisce al solo mercato statunitense, aggiungendo che Zune si troverà nei negozi nella “Holiday Season”, ossia sotto Natale. Nessun riferimento ufficiale, per ora, al prezzo.

Chi acquisterà il nuovo Zune si troverà con un dispositivo sul quale saranno già stati precaricati una serie di contenuti, in particolare musica da numerose etichette, da EMI a Ninja Tune, da Virgin Records a Quango Music Group.

Non poteva mancare, nel pacchetto delle offerte Zune, anche l’area accessori , che comprendono kit per l’automobile, con potenziamento radiofonico e ricarica mobile, il “pack” per dare funzionalità televisive a Zune e altri giochini come cuffiette de luxe e via dicendo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Bombardiere scrive:
    Si riassettera
    Non c'è dubbio che si riassetterà, ma con il sedere a terra!
  • Anonimo scrive:
    piccolo è bello !!!
    MCLink a Roma sta comprando infrastrutture in centrale da qualche anno...purtroppo è ancora in poche zone ...ma ho avuto modo di sperimentare il servizio ....OTTIMO !!!!!Perche NGI .... MCLINK ....Tiscali e tutti quelli della AIIPnon si CONSORZIANO dandoci un VOIP interoperabile .....e fanno FALLIRE TELECOM !!!!
  • Anonimo scrive:
    al rogo
    TRONCHETTI PROVERA AL ROGO!
  • Anonimo scrive:
    Amici di merenda
    A volte ci si chiede il perche' di certe scelte economiche e politiche da parte di governanti e di manager di grandi societa' ma c'e' da chiedersi per quale motivo le stesse persone che si scontrano sulle pagine dei giornali le ritroviamo poi a far merenda allo stesso tavolo all'insaputa di tutti.Riferimenti da approfondire:http://www.bilderberg.org/2004.htmhttp://www.bilderberg.org/2005.htmhttp://www.bilderberg.org/2006.htm#listPartecipanti italiani:riunione 2004 I - Tronchetti Provera, Marco - Chairman and CEO, Pirelli SpA I - Ambrosetti, Alfredo - Chairman, Abbrosetti Group I - Benedetti, Rodolfo De - CEO, CIR I - Bernabe, Franco - Vice Chairman, Rothschild Europe I - Bortoli, Ferrucio de - CEO, RCS Libri I - Caracciolo, Lucio - Director, Limes Geopolitical Review I - Draghi, Mario - Vice Chairman and Managing Director, Goldman Sachs I - Galateri, Gabriele - Chairman, Mediobanca I - Giavazzi, Francesco - Professor of Economics, Bocconi University; adviser, world bank and European Central bank I - Merlini, Cesare - Executive Vice Chairman, Council for the United States and Italy, Council on Foreign Relations, former director, Italian Institute for International Affairs INT - Padoa-Schioppa, Tommaso - Director, European Central Bank I - Passera, Corrado - CEO, Banca Intesa SpA I - Riotta, Gianni - Editorialist, Corriere della Serra I - Scaroni, Paolo - CEO, Enel SpA I - Siniscalo, Domenico - Director General Ministry of the Economy I - Tremonti, Giulio - Minister of Economy and Finance I - Visco, Ignazio - Foriegn Affairs Manager, Banca D'Italiariunione 2005I, Bernabè, Franco, Vice Chairman, Rothschild Europe I, Elkann, John, Vice Chairman, Fiat S.p.A. INT, Monti, Mario, President, Bocconi University; Former Commissioner for Competition, European Commission INT, Padoa-Schioppa, Tommaso, Member of the Executive Board, European Central Bank I, Scaroni, Paolo, Chief Executive Officer and Managing Director, Enel S.p.A. I, Siniscalco, Domenico, Minister for Economy and Finance riunione 2006I - Barnabè, Franco Vice Chariman, Rothschild Europe I - Elkann, John Vice Chairman, Fiat S.p.A. INT - Monti, Mario President, Universita Commerciale Luigi Bocconi I - Padoa-Schioppa, Tommaso Minister of Finance I - Scaroni, Paolo CEO, Eni S.p.A. I - Tremonti, Giulio Vice President of the Chamber of Deputies
  • Anonimo scrive:
    La paura fa 90 ?
    Ma ora scappa anche ???http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=173900&chkAgenzie=TMFI
  • Anonimo scrive:
    Tronchetti si è dimesso!!!!!!!!!!!!!!!!!
    http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/topnews/news/2006-09-15_11511212.htmlhttp://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/topnews/news/2006-09-15_11511961.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Grillo se l'è presa nderculo
      hahahahaTronchetti si è dimesso perchè Grillo voleva fare un'opa ostile coi soldi degli azionisti popolarihahahahhaharotfl rotflyeahhhhGrillo falla adesso un'opa alla matriciana adesso che come ad ci sta Guido Rossi voglio proprio vedere ndo vai hahahhahaha (rotfl) (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Grillo se l'è presa nderculo
        - Scritto da:
        hahahhahaha (rotfl) (rotfl)tu si che hai capito tutto della vita ...va' a tifare allo stadio ....per il QI che ti ritrovi ...potresti pensare che il campionato di calcio ....e' una cosa SERIA !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tronchetti si è dimesso!!!!!!!!!!!!!
      Alleluia !!!!!!!!!!!!!!!!Non credevo di poter vedere con i miei occhi un evento simile !!!!Ci siamo liberati del Tronchetto della Poverta' !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Tronchetti si è dimesso!!!!!!!!!!!!!
        - Scritto da:
        Ci siamo liberati del Tronchetto della Poverta'
        !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Emh Tronchetti non ha mica regalato le sue azioni a Rossise vuole lunedi mattina come aprono le borsevende allo scoperto e sputtana l'amata Telecom formato governo Prodi
        • Anonimo scrive:
          Re: Tronchetti si è dimesso!!!!!!!!!!!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ci siamo liberati del Tronchetto della Poverta'

          !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

          Emh Tronchetti non ha mica regalato le sue azioni
          a
          Rossi
          se vuole lunedi mattina come aprono le borse
          vende allo scoperto e sputtana l'amata Telecom
          formato governo
          ProdiAlla borsa di NY le azioni Telecom New hanno guadagnato 2 punti dopo la notizia delle dimissioni.
  • Anonimo scrive:
    I Segreti di Telekom
    Telecom Italia è una bomba ad orologeria per questo governodentro questa società ci sono spionaggi industriali, dossier, ricatti, traffici illeciti di denaro, agenzie investigative spaccaculo tipo la kroll americana e chi più ne ha più ne metta.Prodi vuole cacciare Tronchetti dalla guida perchè ha paura.
    • Anonimo scrive:
      Re: I Segreti di Telekom
      bhè se così fosse, prodi non lo fa perchè ha paura, ma perchè è doveroso fare così.. così come eventualmente avrebbe dovuto fare il governo precedente..o vogliamo fare come il governo precedente che i furbi e i casinari non si sono mossi dai oro posti?
  • Anonimo scrive:
    ma perchè non se la comprano le altre?
    Fastweb, libero, wind e altre.Perchè non si comprano loro la telecom, si prendono la rete e smantellano il resto?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perchè non se la comprano le altr
      Perché chi se la compra, si compra anche il suo debito... meglio aspettare che fallisca e comprarla per due lire... - Scritto da:
      Fastweb, libero, wind e altre.
      Perchè non si comprano loro la telecom, si
      prendono la rete e smantellano il
      resto?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perchè non se la comprano le altr
      Telecom è quella che sta meglio...
  • Anonimo scrive:
    Telecom cede diritti partite a Sky
    http://www.corriere.it/ultima_ora/agrnews.jsp?id={045F0A55-0D21-4F50-957E-2D20C133CACF}Fossi un'azionista Telecom inizierei a preoccuparmi, stanno dismettendo tutto.
  • Anonimo scrive:
    Grillo: limite a 200 deleghe.
    Il regolamento di Telecom, prevede che una persona possa avere al massimo 200 deleghe da azionisti.Grillo (a meno di cavilli legali) probabilmente non potrà fare nulla.La discussione è in corso tra i commenti nel suo blog.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grillo: limite a 200 deleghe.
      Non è detto che debba andarci da solo!byeT.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grillo: limite a 200 deleghe.
      - Scritto da:
      Il regolamento di Telecom, prevede che una
      persona possa avere al massimo 200 deleghe da
      azionisti.
      Grillo (a meno di cavilli legali) probabilmente
      non potrà fare
      nulla.

      La discussione è in corso tra i commenti nel suo
      blog.E questo conferma che la 2share action" che ha lanciato è una GRANDISSIMA PUPAZZATA!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Grillo: limite a 200 deleghe.
      - Scritto da:
      Il regolamento di Telecom, prevede che una
      persona possa avere al massimo 200 deleghe da
      azionisti.
      Grillo (a meno di cavilli legali) probabilmente
      non potrà fare
      nulla.

      La discussione è in corso tra i commenti nel suo
      blog.Quell'articolo del regolamento potrebbe essere illegale e senza valore. Se ci fosse scritto che ogni azionista deve compiere almeno un furto con scasso al giorno, pena la perdita dell'azione ... tu lo faresti?
  • Anonimo scrive:
    oh non è che il COLANUNNO
    CI STA RIPROVANDO con la speculazione criminale?
  • Anonimo scrive:
    dopo i punti si va a capo ogni tanto :)
    Ragazzi va via la voglia a leggere un mattonazzo di testo del genere.Se ogni tanto andate a capo e mettete pure una riga vuota quando cambiate discorso di sicuro la rotellina del mouse non si lamenta :)
  • Anonimo scrive:
    Telecom fallisce?
    finalmente, come sono contento.Il modo migliore per sistemare le cose secondo me è prendere la rete creata con il nostro debito pubblico e venderla a pezzi (Fastweb, Wind e via dicendo, anche investitori stranieri), poi prendere Telecom, romperla in Tin, Tim e Telecom e venderla a chi se la vuole comprare.Spero anche capiti alla Fiat che è stata causa di un 1 per mille del debito pubblico italiano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom fallisce?
      - Scritto da:
      finalmente, come sono contento.
      Il modo migliore per sistemare le cose secondo me[CUTTTONE]il problema è che se la telecom va in defaultè un cazzo su per il culo per tutti noiin quanto i clienti telecom (cioè tutti noi) dovranno pagare i debiti alle banche con bollette piu salate
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom fallisce?

        il problema è che se la telecom va in default
        è un cazzo su per il culo per tutti noi
        in quanto i clienti telecom (cioè tutti noi)
        dovranno pagare i debiti alle banche con bollette
        piu
        salatecambia contratto.Passa a libero, fastweb, wind, tele2. Poi vendendo Telecom passerà in mani di persone che dovranno necessariamente allineare i prezzi con la concorrenza. Non ti perdi nulla a lasciare la Telecom, io l'ho fatto e sono contentissimo
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom fallisce?
          - Scritto da:

          il problema è che se la telecom va in default

          è un cazzo su per il culo per tutti noi

          in quanto i clienti telecom (cioè tutti noi)

          dovranno pagare i debiti alle banche con
          bollette

          piu

          salate

          cambia contratto.
          Passa a libero, fastweb, wind, tele2. Poi
          vendendo Telecom passerà in mani di persone che
          dovranno necessariamente allineare i prezzi con
          la concorrenza. Non ti perdi nulla a lasciare la
          Telecom, io l'ho fatto e sono
          contentissimoFastweb non è che stia poi molto meglio di Telecom ed i prezzi sono allineati a quelli Telecom,venuta meno Telecom puoi immaginare da solo cosa accadrà; wind e Tele2 non hanno una rete autonoma ergo aumenteranno i prezzi anche loro...
          • Anonimo scrive:
            Re: Telecom fallisce?
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            il problema è che se la telecom va in default


            è un cazzo su per il culo per tutti noi


            in quanto i clienti telecom (cioè tutti noi)


            dovranno pagare i debiti alle banche con

            bollette


            piu


            salate



            cambia contratto.

            Passa a libero, fastweb, wind, tele2. Poi

            vendendo Telecom passerà in mani di persone che

            dovranno necessariamente allineare i prezzi con

            la concorrenza. Non ti perdi nulla a lasciare la

            Telecom, io l'ho fatto e sono

            contentissimo


            Fastweb non è che stia poi molto meglio di
            Telecom ed i prezzi sono allineati a quelli
            Telecom,venuta meno Telecom puoi immaginare da
            solo cosa accadrà; wind e Tele2 non hanno una
            rete autonoma ergo aumenteranno i prezzi anche
            loro...Oltretutto Fastweb è l'unico ISP in Italia a non vendere una vera connessione Internet. Gli unici a non fornire un IP dinamico pubblico, il che limita enormemente l'usabilità del servizio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom fallisce?

        il problema è che se la telecom va in default
        è un cazzo su per il culo per tutti noi
        in quanto i clienti telecom (cioè tutti noi)
        dovranno pagare i debiti alle banche con bollette
        piu
        salateovvio che chi si comprasse telecom lo farebbe per la rete. Chiaramente con una società così indebitata spunterebbe un bello scontone, visto che dovrebbe ripianare i debiti.Ma nel lungo periodo ci guadagnerebbe sempre e comunque. E l'interesse di un'azienda sana è fare utili stabili e duraturi, non profittoni da capogiro per qualche anno per poi schiattare.Insomma è un po' quello che manca alla finanza italiana che guarda solo al ROI nel payback period più basso possibile, ovvero il massimo utile nel minor tempo possibile che poi scappiamo...e intanto l'impresa è decrepita.E' questo il vero rischio. Le bollette non cambierebbero di molto (credo), ma anche se cambiassero la cosa fondamentale sarebbe che quegli utili sarebbero capitali verso l'estero.Leggi ulteriore impoverimento del sistema paese.
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom fallisce?
      A questo punto si può anche cominciare a vendere l'italietta, dai monumenti, alle isole, per arrivare a interi paesi e poi piano piano alle maggiori città...Invece di cambiare un po' mentalità e provare a miglirare le cose DA SOLI, molti preferiscono che vengano gli stranieri a METTERE ORDINE, è assurdo. Se già agli stessi autoctoni :D non frega una mazza del loro paese ecc. figuriamoci agli stranieri, non sono affatto i benefattori che tutti credono...Forse a questo punto meglio fare qualche passo indietro, a prima dell'unità, e ogni regione decide da quale potenza farsi inchiapp...ehm...dominare :D :@ Saluti!
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom fallisce?
        - Scritto da:
        A questo punto si può anche cominciare a vendere
        l'italietta, dai monumenti, alle isole, per
        arrivare a interi paesi e poi piano piano alle
        maggiori
        città...
        Invece di cambiare un po' mentalità e provare a
        miglirare le cose DA SOLI, molti preferiscono che
        vengano gli stranieri a METTERE ORDINE, è
        assurdo. Se già agli stessi autoctoni :D non
        frega una mazza del loro paese ecc. figuriamoci
        agli stranieri, non sono affatto i benefattori
        che tutti
        credono...

        Forse a questo punto meglio fare qualche passo
        indietro, a prima dell'unità, e ogni regione
        decide da quale potenza farsi
        inchiapp...ehm...dominare :D :@
        Saluti!se compra un italiano ok, ma se dobbiamo spalmare i debiti con le nostre buste paga vadano in malora.Lo straniero non è un benefattore ma se ci può togliere un peso morto lo ringrazio
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom fallisce?
        vendere
        l'italietta, dai monumenti, alle isole, per
        arrivare a interi paesi e poi piano piano alle
        maggiori
        città...Perché no? :) Tanto abbiamo visto che l'Italia in mano agli Italiani non funziona...
        frega una mazza del loro paese ecc. figuriamoci
        agli stranieri, non sono affatto i benefattori
        che tutti
        credono...No, ma spesso sono meno stupidi. Perché gli Italiani adorino mandare in malora il loro paese per bassi egoismi rimane un mistero. Anche perché alla fine in malora ci va tutto, Italiani compresi.
        decide da quale potenza farsi
        inchiapp...ehm...dominare :D :@ Mah, se risusciamo a farci annettere dal Canton Ticino magari ci guadagnamo... del resto i nostri cari politici già preferiscono gli ospedali svizzeri a quelli italiani...
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom fallisce?
        - Scritto da:
        A questo punto si può anche cominciare a vendere
        l'italietta, dai monumenti, alle isole, per
        arrivare a interi paesi e poi piano piano alle
        maggiori
        città...
        Invece di cambiare un po' mentalità e provare a
        miglirare le cose DA SOLI, molti preferiscono che
        vengano gli stranieri a METTERE ORDINE, è
        assurdo. Se già agli stessi autoctoni :D non
        frega una mazza del loro paese ecc. figuriamoci
        agli stranieri, non sono affatto i benefattori
        che tutti
        credono...
        Sarà, ma io mi sono accorto che sono anni che con lo spauracchio degli stranieri ce lo stanno mettendo in culo allegramente.... degli autoctoni.Dimmi dov'è un settore tecnologico in cui l'assenza degli operatori economici Italiani abbia procurato un danno.Settore telefonini? Settore computer?La differenza di mentalità tra italiani e stranieri, a livello economico, è che loro pensano di più a spremersi per trovare un prodotto buono per il mercato, gli autoctoni (da buoni rivenditori) a come spremere il mercato rivendendogli una cosa che hanno comprato con i tuoi soldi.
  • Anonimo scrive:
    Prodi vattene
    Telecom e' strozzata dai debiti con le banche, quindi deve vendere degli asset per poterle pagare (almeno in parte...), quindi vende TIM. La vende a investitori stranieri? Eh si' in Italia non c'e' tanta gente col capitale necessario per acquistarla (a meno che non si voglia cedere a De Benedetti). Se questo governo fosse davvero liberista e European-minded, non temerebbe l'ingresso di investitori stranieri: portano capitali freschi nel Paese - mica chiudono l'azienda. ... E poi, ma questi qua' non erano gli stessi che avevano sbraitato tanto contro Fazio che aveva bloccato scalate di banche per non fare entrare investitori stranieri...? Cio' che stiamo assistendo con Telecom e' patetico: un presidente del consiglio che si lagna di non essere informato e che in questo modo perturba seriamente l'andamento del mercato pur definendosi un liberista. Il governo si dovrebbe invece preoccupare di definire nuove regole per il lancio di OPA, per normalizzare i rapporti tra istituti di credito ed aziende e soprattutto per aumentare la concorrenza (Padoa-Schioppa ma dove sei? Perche' nessuna tua dichiarazione a proposito???): la Telecom statalizzata sarebbe un disastro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prodi vattene
      A quanto non leggi i giornali... (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: Prodi vattene
      - Scritto da:
      Telecom e' strozzata dai debiti con le banche,
      quindi deve vendere degli asset per poterle
      pagare (almeno in parte...), quindi vende TIM. La
      vende a investitori stranieri? Eh si' in Italia
      non c'e' tanta gente col capitale necessario per
      acquistarla (a meno che non si voglia cedere a De
      Benedetti). Se questo governo fosse davvero
      liberista e European-minded, non temerebbe
      l'ingresso di investitori stranieri: portano
      capitali freschi nel Paese - mica chiudono
      l'azienda. ... E poi, ma questi qua' non erano
      gli stessi che avevano sbraitato tanto contro
      Fazio che aveva bloccato scalate di banche per
      non fare entrare investitori stranieri...? Cio'
      che stiamo assistendo con Telecom e' patetico: un
      presidente del consiglio che si lagna di non
      essere informato e che in questo modo perturba
      seriamente l'andamento del mercato pur
      definendosi un liberista. Il governo si dovrebbe
      invece preoccupare di definire nuove regole per
      il lancio di OPA, per normalizzare i rapporti tra
      istituti di credito ed aziende e soprattutto per
      aumentare la concorrenza (Padoa-Schioppa ma dove
      sei? Perche' nessuna tua dichiarazione a
      proposito???): la Telecom statalizzata sarebbe un
      disastro.Ti hanno sequestrato e violentato in una stanzetta negli ultimi 10 anni? Non perche' sembra che non ti acculturi da un bel po':)Svegliarsi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Prodi vattene
      mi sa che il problema dei bebiti + che telecom ce l'ha il tronchetto dell'infelicità con i suoi creditori e sta tentando di farli pagare a noi ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Prodi vattene
      - Scritto da:
      Telecom e' strozzata dai debiti con le banche,
      quindi deve vendere degli asset per poterle
      pagare (almeno in parte...), quindi vende TIM. La
      vende a investitori stranieri? Eh si' in Italia
      non c'e' tanta gente col capitale necessario per
      acquistarla (a meno che non si voglia cedere a De
      Benedetti). Se questo governo fosse davvero
      liberista e European-minded, non temerebbe
      l'ingresso di investitori stranieri: portano
      capitali freschi nel Paese - mica chiudono
      l'azienda. ... E poi, ma questi qua' non erano
      gli stessi che avevano sbraitato tanto contro
      Fazio che aveva bloccato scalate di banche per
      non fare entrare investitori stranieri...? Cio'
      che stiamo assistendo con Telecom e' patetico: un
      presidente del consiglio che si lagna di non
      essere informato e che in questo modo perturba
      seriamente l'andamento del mercato pur
      definendosi un liberista. Il governo si dovrebbe
      invece preoccupare di definire nuove regole per
      il lancio di OPA, per normalizzare i rapporti tra
      istituti di credito ed aziende e soprattutto per
      aumentare la concorrenza (Padoa-Schioppa ma dove
      sei? Perche' nessuna tua dichiarazione a
      proposito???): la Telecom statalizzata sarebbe un
      disastrci stai prendendo in giro, vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: Prodi vattene
        No, temo abbia ragione. Per la fusione Intesa-San Paolo si è apprezzato che tutto fosse stato fatto senza dire nulla a Draghi e al governo... adesso per Telecom si vuole fare il contrario. Perché?Se pezzi di Telecom finiscono in mano straniere - come Omnitel e Wind, del resto, ricordiamolo - dipende solo da fatto che in Italia ci siamo ridotti con "imprenditori" che sanno solo giocare a Monopoli (Colannino, Gnutti e compagni di merende, manipolatori più che imprenditori) e che non sono più capaci di fare "impresa".È anche questo un segnale che in Italia occorre un cambio di mentalità profondo, non basta più giocare alle tre carte con i capitali e riempire le tasche dei pubblicitari con campagne martellanti con l'imbecille e la sguasguanna di turno.E ci sarebbe da chiedere conto alle banche di come abbiano potuto permettere un indebitamento di quelle dimensioni - siamo dieci miliardi di euro sopra la capitalizzazione. Speriamo solo che non si scoprano bilanci truccati e scoppi una nuova Parmalat...
    • Anonimo scrive:
      Prodi rimani
      - Scritto da:
      Telecom e' strozzata dai debiti con le banche,
      quindi deve vendere degli asset per poterle
      pagare (almeno in parte...), quindi vende TIM. La
      vende a investitori stranieri? Eh si' in Italia
      non c'e' tanta gente col capitale necessario per
      acquistarla (a meno che non si voglia cedere a De
      Benedetti). Se questo governo fosse davvero
      liberista e European-minded, non temerebbe
      l'ingresso di investitori stranieri: portano
      capitali freschi nel Paese - mica chiudono
      l'azienda. ... E poi, ma questi qua' non erano
      gli stessi che avevano sbraitato tanto contro
      Fazio che aveva bloccato scalate di banche per
      non fare entrare investitori stranieri...? Cio'
      che stiamo assistendo con Telecom e' patetico: un
      presidente del consiglio che si lagna di non
      essere informato e che in questo modo perturba
      seriamente l'andamento del mercato pur
      definendosi un liberista. Il governo si dovrebbe
      invece preoccupare di definire nuove regole per
      il lancio di OPA, per normalizzare i rapporti tra
      istituti di credito ed aziende e soprattutto per
      aumentare la concorrenza (Padoa-Schioppa ma dove
      sei? Perche' nessuna tua dichiarazione a
      proposito???): la Telecom statalizzata sarebbe un
      disastro.Berlusconi stava per comprare la Telecom. Hanno fatto benissimo a fermarlo in tempo.
  • Anonimo scrive:
    Beppe Grillo sempre più ridicolo
    sembra un bambino di 2 anni, dice quello che la gente vuol sentirsi dire e si becca gli applausi. Peccato che in ogni sua idea ci sono almeno 20 buoni motivi per dire che è una stronzata.Mi spiace signor Grillo ma il suo comportamento secondo me non fa altro che influenzare le menti più sciocche e giovani.Io gliela darei una azienda a Grillo, vorrei farmi veramente 4 risate ma non cominciamo con il cadavere telecom. Da morta varrà più che da viva
    • Anonimo scrive:
      Re: Beppe Grillo sempre più ridicolo
      - Scritto da:
      sembra un bambino di 2 anni, dice quello che la
      gente vuol sentirsi dire e si becca gli applausi.
      Peccato che in ogni sua idea ci sono almeno 20
      buoni motivi per dire che è una
      stronzata.
      Mi spiace signor Grillo ma il suo comportamento
      secondo me non fa altro che influenzare le menti
      più sciocche e
      giovani.
      Io gliela darei una azienda a Grillo, vorrei
      farmi veramente 4 risate ma non cominciamo con il
      cadavere telecom. Da morta varrà più che da
      vivaIl punto non è che lui vuole subentrare nel Cda...onestamente non ce la farebbe mai. Nemmeno chi per lui andasse a gestirla. E' matematico. Con un tot di azioni (mi pare 3% ma non son sicuro) si può richiedere di licenziare il Cda...ma di sicuro non se ne può eleggere uno di propria ispirazione.La manovra è a puro scopo dimostrativo e vorrebbe far capire che in una public company ad azionariato diffuso dovrebbero essere gli azionisti ad avere il controllo e non uno stretto comitato che con il 20% controlla un'azienda.In sostanza il solito cruccio di Grillo che enfatizza sempre questo fatto in tutti i suoi spettacoli.Di sicuro è un populista quando fa certe sparate. Il problema è che non dovrebbe essere lui a farle.Riguardo alla reazione del governo mi ha lasciato parecchio interdetto...che senso ha pretendere che la proprietà resti italiana se telecom è una public company in un mercato globale?
      • Anonimo scrive:
        Re: Beppe Grillo sempre più ridicolo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        sembra un bambino di 2 anni, dice quello che la

        gente vuol sentirsi dire e si becca gli
        applausi.

        Peccato che in ogni sua idea ci sono almeno 20

        buoni motivi per dire che è una

        stronzata.

        Mi spiace signor Grillo ma il suo comportamento

        secondo me non fa altro che influenzare le menti

        più sciocche e

        giovani.

        Io gliela darei una azienda a Grillo, vorrei

        farmi veramente 4 risate ma non cominciamo con
        il

        cadavere telecom. Da morta varrà più che da

        viva

        Il punto non è che lui vuole subentrare nel
        Cda...onestamente non ce la farebbe mai. Nemmeno
        chi per lui andasse a gestirla. E' matematico.
        Con un tot di azioni (mi pare 3% ma non son
        sicuro) si può richiedere di licenziare il
        Cda...ma di sicuro non se ne può eleggere uno di
        propria
        ispirazione.

        La manovra è a puro scopo dimostrativo e vorrebbe
        far capire che in una public company ad
        azionariato diffuso dovrebbero essere gli
        azionisti ad avere il controllo e non uno stretto
        comitato che con il 20% controlla
        un'azienda.
        In sostanza il solito cruccio di Grillo che
        enfatizza sempre questo fatto in tutti i suoi
        spettacoli.

        Di sicuro è un populista quando fa certe sparate.
        Il problema è che non dovrebbe essere lui a
        farle.

        Riguardo alla reazione del governo mi ha lasciato
        parecchio
        interdetto...
        che senso ha pretendere che la proprietà resti
        italiana se telecom è una public company in un
        mercato
        globale?Ehm... Sally... ora, non per voler infrangere ad ogni costo i tuoi sogni da giovane adolescente in preda al panico perché non sa che abito mettersi al ballo di fine anno e chiama al telefono tutte, tutte, tutte le amiche, e tutte le amiche delle amiche, sperando in un'improvvisa illuminazione, che tanto, lo sa, non arriverà mai (cit. Scrubs, dott. Perry Cox), ma la globalizzazione è la globalizzazione dei lavoratori e delle merci, ovvero produco dove costa meno produrre e vendo dove posso vendere al prezzo più alto.Tutti gli altri (presunti) effetti della globalizzazione erano stati messi li di proposito, giusto per farla digerire alle adolescenti isteriche, facendo così in modo che ne fossero addirittura entusiaste.Insomma come si dice da noi, non solo gli imprenditori hanno voluto la botte piena e la moglia ubriaca, ma l'hanno pure ottenuta, e adesso si lamentano anche, perché la botte non è abbastanza piena, la moglie non è sufficientemente ubriaca e il vino sembra annacquato (leggasi che non hanno tenuto conto del fatto che se produco in Cina, pago manodopera cinese. Quando poi vendo in Italia, raddoppiando anche i prezzi grazie al passaggio lira euro e alla complicità del governo, qualunque govenro, gli italiani con cosa razzo pagano? E cosa razzo comprano? Comprano la roba cinese che però gli vendono i cinesi alla metà del prezzo che fa il "grande", "astuto" e "lungimirante" imprenditore italiano.)Alla fine della fiera: la rovina dell'Italia, a parte ovviamente una classe politica che meriterebbe davvero di essere deportata in Cina a lavorare nelle miniere di carbone a vita (che splendida idea, quasi quasi è da proporre sul serio) è una classe imprenditoriale miope, incapace e priva di spina dorsale,che sta definitivamente portando allo sfascio, questo Paese, che certo non aveva bisogno di ulteriore aiuto in questo senso.Welcome to the real world... Sally (cit. Matrix, dott. Morpheus Cox).
      • Anonimo scrive:
        Re: Beppe Grillo sempre più ridicolo

        Riguardo alla reazione del governo mi ha lasciato
        parecchio
        interdetto...
        che senso ha pretendere che la proprietà resti
        italiana se telecom è una public company in un
        mercato
        globale?Non ti è passato per la mente che D`Alema abbia qualche remora ad aver prima venduto a chi voleva lui e poi aver avuto problemi quando è arrivato Tronchetti? E ora persino la perdita di Tim che passa in mani estere. Non è una bella cosa. Le tlc sono strategiche per uno Stato.Né hai contato che Telecom puó agli occhi di Prodi e dei ds in generale diventare la corazzata d´attacco contro Mediaset. Che poi è ciò che interessa davvero a Prodi in questi giorni. Non per nulla si vende la telefonia e si cerca un accordo con Sky per i contenuti.Peggio di così non si può.
    • Anonimo scrive:
      Re: Beppe Grillo sempre più ridicolo
      - Scritto da:
      sembra un bambino di 2 anni, dice quello che la
      gente vuol sentirsi dire e si becca gli applausi.
      Peccato che in ogni sua idea ci sono almeno 20
      buoni motivi per dire che è una
      stronzata.
      Mi spiace signor Grillo ma il suo comportamento
      secondo me non fa altro che influenzare le menti
      più sciocche e
      giovani.
      Io gliela darei una azienda a Grillo, vorrei
      farmi veramente 4 risate ma non cominciamo con il
      cadavere telecom. Da morta varrà più che da
      vivaabbiamo il signor nessuno che critica beppe grillo. Chi vincerà?PS: almeno degnati di cambiare qualche parola e non copiare esattamente i tuoi post precedenti
      • Anonimo scrive:
        Re: Beppe Grillo sempre più ridicolo

        abbiamo il signor nessuno che critica beppe
        grillo. Chi
        vincerà?

        PS: almeno degnati di cambiare qualche parola e
        non copiare esattamente i tuoi post
        precedentiBeppe Grillo è un burino,così va meglio?
    • Telcofreedom scrive:
      Re: Beppe Grillo sempre più ridicolo
      Beppe Grillo, un vero paladino dei consumatori..Piatto ricco mi ci ficco eh??
    • bandg4p scrive:
      Re: Beppe Grillo sempre più ridicolo
      Hai ragione, ma sai, il suo è il blog più famoso e visitato d'Italia, la parola di Grillo è quindi inconfutabile.
      • Anonimo scrive:
        Non è lui quello ridicolo
        Si può condividere o meno quello che fa (e nessuno vi obbliga a farlo) ma almeno si muove!Non sta seduto tutto il giorno davanti a un computer a blaterare insulti, spammare o trollare e lamentarsi.Se avete idee migliori, alzate il vostro pesante posteriore e fate qualcosa di concreto. :@
        • Anonimo scrive:
          Re: Non è lui quello ridicolo
          - Scritto da:
          Si può condividere o meno quello che fa (e
          nessuno vi obbliga a farlo) ma almeno si
          muove!
          Non sta seduto tutto il giorno davanti a un
          computer a blaterare insulti, spammare o trollare
          e
          lamentarsi.
          Se avete idee migliori, alzate il vostro pesante
          posteriore e fate qualcosa di
          concreto.
          :@Finalmente uno con un po' di cervello!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è lui quello ridicolo
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Si può condividere o meno quello che fa (e

            nessuno vi obbliga a farlo) ma almeno si

            muove!

            Non sta seduto tutto il giorno davanti a un

            computer a blaterare insulti, spammare o
            trollare

            e

            lamentarsi.

            Se avete idee migliori, alzate il vostro pesante

            posteriore e fate qualcosa di

            concreto.

            :@

            Finalmente uno con un po' di cervello!E certo, lui fa pubblicità. Se è sveglio si farà pagare...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non è lui quello ridicolo
          - Scritto da:
          Si può condividere o meno quello che fa (e
          nessuno vi obbliga a farlo) ma almeno si
          muove!
          Non sta seduto tutto il giorno davanti a un
          computer a blaterare insulti, spammare o trollare
          e
          lamentarsi.
          Se avete idee migliori, alzate il vostro pesante
          posteriore e fate qualcosa di
          concreto.
          :@c'è chi le ha, scienziati, statisti ed esperti che sono anni che dicono come bisogna risollevare le sorti della nazione. Ma la gente ovviamente preferisce dar retta ad un uomo che fa cabaretanche questa è Italia
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è lui quello ridicolo

            Ma la gente ovviamente preferisce dar retta ad un
            uomo che fa
            cabaretE che ci vuoi fare? Finché ci facciamo governare dalla mortadella.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è lui quello ridicolo
            mmmmh, sembra di essere in un mondo fatato dove i Nani hanno comandato, le Tartarughe camminano su due piedi, i Discendenti del popolo sovrano vestono giacca e cravatta firmata, i capelloni fanno sogni con le bolle di fumo, i pelati danno fuoco alle miccie e le Mortadelle parlano e comandano.....MI PIACE !!! %D
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è lui quello ridicolo
            - Scritto da:
            mmmmh, sembra di essere in un mondo fatato dove i
            Nani hanno comandato, le Tartarughe camminano su
            due piedi, i Discendenti del popolo sovrano
            vestono giacca e cravatta firmata, i capelloni
            fanno sogni con le bolle di fumo, i pelati danno
            fuoco alle miccie e le Mortadelle parlano e
            comandano.....MI PIACE !!!
            %DHey!Ne voglio un pò anch'io di quella roba!Dove l'hai presa!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è lui quello ridicolo
            - Scritto da:
            c'è chi le ha, scienziati, statisti ed esperti
            che sono anni che dicono come bisogna risollevare
            le sorti della nazione.

            Ma la gente ovviamente preferisce dar retta ad un
            uomo che fa
            cabaret

            anche questa è ItaliaPoichè nessun politico o imprenditore si degnerebbe mai di ascoltarli, sono gli scienziati stessi che vanno da Grillo per cercare almeno tramite lui di sensibilizzare la gente. :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è lui quello ridicolo

            Poichè nessun politico o imprenditore si
            degnerebbe mai di ascoltarli, sono gli
            scienziati stessi che vanno da Grillo per cercare
            almeno tramite lui di sensibilizzare la gente.
            :'(mi ricordo nel suo show. Diceva che i camion viaggiano vuoti perchè una volta consegnato il materiale non li ricaricano per il ritorno e quindi metà dei camion sono vuoti. Tutti quanti a dire "è vero, ho mio dio, sono dei cretini". Però nessuno ha fatto questo conto:come fa a tornare il camionista pieno se va in un posto a consegnare? Se anche dove consegna hanno qualcosa da trasportare non lo riporterebbe di sicuro a casa al camionista che dovrebbe cedere il mezzo ad un altro. Poi il giorno dopo con cosa lavora? A casa come ci torna? Il camion chi lo riporta alla sede? Può l'azienda riuscire a fare contratti per consegna a catena in tutta europa?Questa è una delle mille cretinate a cui ancora oggi devo rispondere in ufficio. Ce ne sono anche di più gravi ma lasciamo perdere. Beppe Grillo è il solito lamerone che si dichiara profeta ma in realtà gli interessa solo fare il pieno di soldi agli spettacoli. E la gente ci crede
        • Anonimo scrive:
          Re: Non è lui quello ridicolo

          Si può condividere o meno quello che fa (e
          nessuno vi obbliga a farlo) ma almeno si
          muove!
          Non sta seduto tutto il giorno davanti a un
          computer a blaterare insulti, spammare o trollare
          e
          lamentarsi.Cioè fare una cosa inutile/impossibile è sensato?Se mi mettessi a scavare un buco per arrivare al centro della Terra, probabilmente finirei prima che Grillo sia riuscito ad entrare nel CDA di Telecom per cacciare tutti. Chiaro il concetto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Non è lui quello ridicolo
          Ma nessuno si rende conto che beppe grillo ha solo bisogno della pubblicità di chi pensa che sia uno con un po' di cervello???Più le spara grosse e più gli italiani gli vanno dietro, come caproni che non hanno il proprio cervello ma che seguono il capobranco.Forza ITALIANI!! Difendiamo il nostro potere decisionale, non facciamo decidere a uno che è ricco sfondato come Tronchetti, e che tra l'altro ha fatto i miliardi facendo credere di essere un paladino dei cittadini!Forza gente riflettete!Beppe Grillo è un tronchetti di turno!
    • Anonimo scrive:
      Lo so che...
      alcune idee di Grillo sono demagogia, però ha il sale in zucca per capire che sarebbe bello cambiare, per questa io pur essendo pienamente di destra, apprezzo Grillo e le sue idee pienamente.Grillo è migliore di molti qua qua di sinistra che non hanno idee proprie, se fossi il capo di un governo (di destra), me lo prendereri comunque come consigliere, userei le sue idee per quanto sono applicabili, e ci sarebbe meno gente incazzata come me in giro....
    • Anonimo scrive:
      Re: Beppe Grillo sempre più ridicolo
      - Scritto da:
      sembra un bambino di 2 anni, dice quello che la
      gente vuol sentirsi dire e si becca gli applausi.
      Peccato che in ogni sua idea ci sono almeno 20
      buoni motivi per dire che è una
      stronzata.
      Mi spiace signor Grillo ma il suo comportamento
      secondo me non fa altro che influenzare le menti
      più sciocche e
      giovani.
      Io gliela darei una azienda a Grillo, vorrei
      farmi veramente 4 risate ma non cominciamo con il
      cadavere telecom. Da morta varrà più che da
      vivaSei (quasi) più divertente del Beppe nazionale.W GRILLO !!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Ecco la verità
    Olimpia la cassaforte di Tronchetti e Benettonha comprato la telecom da Colannino a 4,4 euro per azione.Oggi la TI sta a 2 euro e qualcosa quindi Olimpiasi è svalutata di 3,5 miliardi di euro.il piano di Tronchetti è quello di vendere mezza tim e mezza telecom a 30 40 miliardi e distribuire un maxidividendo che servirebbe per coprire i buffi di olimpia.eccolo il vero piano industriale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la verità
      - Scritto da:
      Olimpia la cassaforte di Tronchetti e Benetton
      ha comprato la telecom da Colannino a 4,4 euro
      per
      azione.
      Oggi la TI sta a 2 euro e qualcosa quindi Olimpia
      si è svalutata di 3,5 miliardi di euro.
      il piano di Tronchetti è quello di vendere mezza
      tim e mezza telecom a 30 40 miliardi e
      distribuire un maxidividendo che servirebbe per
      coprire i buffi di
      olimpia.
      eccolo il vero piano industriale.purtroppo quello che dici non fa una piega ... e a pagare i suoi debiti saremo noi. E il governo non dovrebbe mettere naso in un affare del genere ? Non farlo sarebbe criminale, il governo è li anche x tutelarci e non x far fare ai soliti peggiori le peggior cose.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la verità
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Olimpia la cassaforte di Tronchetti e Benetton

        ha comprato la telecom da Colannino a 4,4 euro

        per

        azione.

        Oggi la TI sta a 2 euro e qualcosa quindi
        Olimpia

        si è svalutata di 3,5 miliardi di euro.

        il piano di Tronchetti è quello di vendere mezza

        tim e mezza telecom a 30 40 miliardi e

        distribuire un maxidividendo che servirebbe per

        coprire i buffi di

        olimpia.

        eccolo il vero piano industriale.
        purtroppo quello che dici non fa una piega ... e
        a pagare i suoi debiti saremo noi. E il governo
        non dovrebbe mettere naso in un affare del genere
        ? Non farlo sarebbe criminale, il governo è li
        anche x tutelarci e non x far fare ai soliti
        peggiori le peggior
        cose.I puffi di Olimpia li copre Murdoch, i soldi del dividendo servono per ricomprarsi Tim.
Chiudi i commenti