Microsoft risponde sul correttore di Word

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un breve commento di Microsoft Italia in risposta ad un messaggio apparso sui forum di PI e riguardante un errore del correttore ortografico di Word


Roma – Diverse settimane fa, sui forum di Punto Informatico, un lettore segnalò l’esistenza di un curioso e, per certi versi, esilarante errore presente nel correttore ortografico di Word. In particolare, il suddetto lettore scoprì che digitando il termine “cult movie” il correttore del word processor di Microsoft suggeriva di “sostituire la parola perché volgare” e forniva, come alternative, “sedere”, “deretant” e “fortuna”.

Ieri Microsoft Italia ci ha fatto pervenire, in risposta al messaggio apparso sui forum di Punto Informatico, la seguente e-mail che riportiamo integralmente.

“Gentile redazione,
qualche settimana fa abbiamo letto una segnalazione di un vostro lettore in merito a Microsoft Word in Office XP. In particolare veniva evidenziato un problema relativo al correttore ortografico e grammaticale di Word con alcune parole (l’esempio riportato era “cult movie”).

Ringraziamo il lettore per l’indicazione: abbiamo infatti provveduto a comunicare la sua segnalazione al nostro team di sviluppo che sta procedendo alla risoluzione del problema per la prossima versione di Office.

Nei prossimi mesi sarà resa disponibile anche una fix per Office XP che correggerà il problema riscontrato.

Cordiali saluti
Microsoft Italia”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    vogliamo banda
    Soprattutto sarebbe il caso che si adeguassero ai colleghi oltre oeano, uniformando il traffico in upload a quello (peraltro appena decente) del download.Non tutti infatti sono interessati al mero scaricamento di qualche mp3
  • Anonimo scrive:
    TELECOM COSTA TROPPO
    I prezzi telecom sono sempre i più alti...Figuriamoci con una linea simile!!!!![Psyco] Irc.azzurra.org #soundwarez
  • Anonimo scrive:
    ADSL senza avere la linea telefonica ?
    Cosa vuol dire questo ? ********************************************** internet.ngi.it/f5/faq.asp Prima avete scritto che E? NECCESSARIO un numero di telefono distrettuale sul quale installare F5, ma io non ho una linea di fonia a casa e non voglio pagare alcun canone a Telecom Italia, ma voglio avere una linea ADSL F5 di NGI, è possibile ? Si certamente. Durante il form di sottoscrizione abbonamento F5 è sufficiente indicare l?opzione ?Non ho alcuna linea installata, richiedo l'installazione gratuita di una nuova linea per F5? e come nel caso dell?ISDN ti verrà portata una linea aggiuntiva gratuitamente.
  • Anonimo scrive:
    LA ADSL DEVE ANDARE SEMPRE VELOCE
    a cosa non capisco,la Telecom dice che è a 256 Kbps di velocita dovrebbe andare sempre veloce,invece i momenti va veloce è dei monenti e lenta come una linea analogica da 56 Kbps,come mai sta frecatura,da me dicono c'è la linea ADSLperò le fibre ottiche non ci sono,stanno ancora i cavi in rame,voglio la vera ADSL in fibre ottiche al più presto,la Telecom è una massa di imbroglioni fate la cose serie,a questo punto passo con INFOSTRADA che risparmio di più è sono più seri.(ADDIO TELECOM PER SEMPRE E NON CITORNO PIU DA VOI.
  • Anonimo scrive:
    evitare colli di bottiglia..
    forse ho capaito perche telecom offre ora adslcon banda garantita ( forse perche certe volte e + lento della nalogico...)quindi per evitare colli di bottiglia..ecco qua il marchingegnodella marconi..( che non stava per fallire =
  • Anonimo scrive:
    Dateci l'ADSL maledetti! :-)
    Altro che super investimenti euro-milionari! Non ce ne frega nulla! Noi vogliamo una vera copertura nazionale per l'adsl!!! (oppure delle vere flat) possibile che Telecom non lo capisca?se internet va così male (e tutti in europa ci ridono dietro) è solo colpa di telecom...scusate lo sfogo :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dateci l'ADSL maledetti! :-)
      :-)..eh..eh... non ti arriva l adsl?tranquillo che mamma telecom ha pensato per lantennone di Netsstem..che pero a quanto so non e bidirezionale..quindi devicontinuare a pagare le bollette..e mica fanno beneficienza loro!!;-)
      • street scrive:
        Re: Dateci l'ADSL maledetti! :-)
        - Scritto da: Anonimo
        :-)..eh..eh... non ti arriva l adsl?
        tranquillo che mamma telecom ha pensato per
        lantennone di Netsstem..che pero a quanto so
        non e bidirezionale..quindi devicontinuare a
        pagare le bollette..
        e mica fanno beneficienza loro!!
        ;-)E Poi con gli Aplle Netsystem non funziona, che bella idea hanno avuto mi sa che l'ADSL ce la scordiamo per un bel pezzo gli costa troppo ed è obsoleta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dateci l'ADSL maledetti! :-)
      Ma secondo te l'ADSL viaggia tutta sui cavi del telefono???Queste backbone in fibra servono per evitare che le ADSL 256Kbit viaggino a 2Kbit e così via...Io non ci sputerei sopra.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Dateci l'ADSL maledetti! :-)
        - Scritto da: Anonimo
        Ma secondo te l'ADSL viaggia tutta sui cavi
        del telefono???
        Queste backbone in fibra servono per evitare
        che le ADSL 256Kbit viaggino a 2Kbit e così
        via...
        Io non ci sputerei sopra.

        Ciaoperchè secondo te servirà a quelli che non ce l'hanno l'ADSL...se non si sono scomodati di spendere per dare una copertura decente...perchè dovrebbero portare questo nuovo gingillo a chi non ha nemmeno l'ADSL normale....forse qualcuno avrà la fortuna di avere una vera ADSL a 256 kbit come dici tu...ma mi sa che questa roba servirà solo a grosse aziende, università e similia....
  • Anonimo scrive:
    Mi auguro almeno che...
    ...Marconi, in seguito a questa commessa, non tenga più gli operai in cassa integrazione.Zymo
  • Anonimo scrive:
    A che serve?
    A che serve spendere 15 milioni di euro per questa rete quando a ROMA (quindi non ai confini dell'impero) ci sono zone non coperte nemmeno da ADSL.Nella mia zona non c'e' NIENTE, e a 1 Km c'e' l'ADSL... E tutto perche' manca l'interconnessione tra due centrali distanti 500 metri... Mi viene voglia di comprare io il cavo...Telekom... Mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: A che serve?
      Evidentemente chi e' gia' attivo, sta cominciando a saturare le linee nazionali, figuriamoci le internazionali!Dovranno correre ai ripari!
      • Anonimo scrive:
        Re: A che serve?
        FASTWEB esiste già ORA non tra 2 anni... ed è molto più trasparente di Telecom.
        • Anonimo scrive:
          Re: A che serve?
          Questa tecnologia riguarda la rete di core, non la rete di accesso.FastWeb fornisce un accesso su fibra ottica, per quanto riguarda il core i problemi sono esattamente analoghi.Una volta che FastWeb avrà un numero di clienti adeguato tale da saturare i link ottici, dovrà utilizzare tecnologie di questo tipo per poter mantenere up and running la rete in caso di fault e aumentare l'utilizzazione del backbone.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: A che serve?
            - Scritto da: Anonimo
            Questa tecnologia riguarda la rete di core,
            non la rete di accesso.
            FastWeb fornisce un accesso su fibra ottica,
            per quanto riguarda il core i problemi sono
            esattamente analoghi.Vorresti dire che le dorsali FastWeb non sono in fibra ottica?
            Una volta che FastWeb avrà un numero di
            clienti adeguato tale da saturare i link
            ottici, dovrà utilizzare tecnologie di
            questo tipo per poter mantenere up and
            running la rete in caso di fault e aumentare
            l'utilizzazione del backbone.Non ci ho capito niente, ma sono felice lo stesso :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: A che serve?

            Vorresti dire che le dorsali FastWeb non
            sono in fibra ottica?Certo che sono in fibra ottica (almeno lo spero per loro).

            Una volta che FastWeb avrà un numero di

            clienti adeguato tale da saturare i link

            ottici, dovrà utilizzare tecnologie di

            questo tipo per poter mantenere up and

            running la rete in caso di fault e
            aumentare

            l'utilizzazione del backbone.
            Attualmente FastWeb ha pochi clienti, quindi il suo backbone sarà (presumibilmente) sottoutilizzato.Se il numero di clienti aumenta, aumenta il traffico, quindi o si fa l'upgrade della rete trasmissiva aggiungendo link e apparati sempre più potenti (spendendo un sacco di soldi), oppure si utilizzano apparati (come questo della Marconi) che sfruttano meglio la banda esistente (vedi GMPLS).
          • Anonimo scrive:
            Re: A che serve?
            - Scritto da: Anonimo

            Vorresti dire che le dorsali FastWeb non

            sono in fibra ottica?

            Certo che sono in fibra ottica (almeno lo
            spero per loro).Mi pareva dalla tua risposta che evidenziassi questa cosa, evidentemente ho interpretato male.


            Una volta che FastWeb avrà un numero
            di


            clienti adeguato tale da saturare i
            link


            ottici, dovrà utilizzare tecnologie di


            questo tipo per poter mantenere up and


            running la rete in caso di fault e

            aumentare


            l'utilizzazione del backbone.



            Attualmente FastWeb ha pochi clienti, quindi
            il suo backbone sarà (presumibilmente)
            sottoutilizzato.
            Se il numero di clienti aumenta, aumenta il
            traffico, quindi o si fa l'upgrade della
            rete trasmissiva aggiungendo link e apparati
            sempre più potenti (spendendo un sacco di
            soldi), oppure si utilizzano apparati (come
            questo della Marconi) che sfruttano meglio
            la banda esistente (vedi GMPLS).Ah, va bene, ora ho capito anch'io, grazie :-)Ma perché pensi che le dorsali FastWeb non siano già da ora dimensionate per reggere un traffico futuro molto più consistente di quello attuale?
          • Anonimo scrive:
            Re: A che serve?
            Significa che prima o poi FW saturerà le proprie dorsali in fibra ottica e avrà bisogno di aggiornarsi anche lei per rimanere "funzionante".Rimane cmq il problema delle dorsali FW verso gli altri operatori, anche quelle da non sottovalutare!T'è capì ?Brau!
          • Anonimo scrive:
            Re: A che serve?
            - Scritto da: Anonimo
            Significa che prima o poi FW saturerà le
            proprie dorsali in fibra ottica e avrà
            bisogno di aggiornarsi anche lei per
            rimanere "funzionante".
            Rimane cmq il problema delle dorsali FW
            verso gli altri operatori, anche quelle da
            non sottovalutare!

            T'è capì ?Sì grazie, "mantenere funzionante" è molto più comprensibile per me italiano medio di "mantenere up and running la rete in caso di fault".
            Brau!Se vedum :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: A che serve?

            Sì grazie, "mantenere funzionante" è molto
            più comprensibile per me italiano medio di
            "mantenere up and running la rete in caso di
            fault".Dovevi fare un pinging del web server in RAID durante un brownout...era chiaro!Altrimenti se davi in outsourcing il cluster col porting poi il CEO ti mobbava...il tutto parlando di un discorso B2B, com'è ovvio!
            Se vedum :-)Al sù no mi, ma sa che go fà sù vun casott! ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: A che serve?
          - Scritto da: Anonimo
          FASTWEB esiste già ORA non tra 2 anni... ed
          è molto più trasparente di Telecom.Bravo, dieci e lode.
          • Anonimo scrive:
            Re: A che serve?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            FASTWEB esiste già ORA non tra 2 anni...
            ed

            è molto più trasparente di Telecom.

            Bravo, dieci e lode.Certo con che copertura? Da me è prevista fine 2005 (forse)Concordo sul fatto di portare l'ADSL dove non c'è, inoltre alcuni non possono avere nemmeno ISDN per colpa di centraline vecchissime, conosco gente che ha comprato l'apparecchio per il riconoscimento del numero telefonico del chiamante 100.000 lire (due anni fa), buttati nel .....
        • Anonimo scrive:
          Re: A che serve?
          - Scritto da: Anonimo
          FASTWEB esiste già ORA non tra 2 anni... ed
          è molto più trasparente di Telecom.Si per pochi fortunati.Mi sono ridotto a chiedere l'ADSL a Telecom perchè FastWeb parla parla, ma in periferia non ci pensa proprio a venire. E sì che abito in una zona semicentrale con 50.000 abitanti, in una delle città secondo loro coperte dal servizio.
Chiudi i commenti