Microsoft, scoperte sullo spam e nuove speranze

Uno studio appena pubblicato dai ricercatori di BigM getta luce su alcune tecniche utilizzate per drogare i risultati dei motori di ricerca e far salire di ranking, con mezzi illegali, pagine ricolme di pubblicità

Redmond (USA) – I ricercatori Microsoft hanno realizzato uno studio che vuole essere una disamina dello stato attuale dello spamdexing , l’incremento artificioso del ranking dei siti web sui motori di ricerca, condotto attraverso tecniche discutibili o illegali. E hanno scoperto che il fenomeno è in larga parte generato da un piccolo gruppo di società , lasciando trasparire la speranza che possa essere abbattuto.

Lo studio, rivela il New York Times , ha permesso di portare alla luce il complesso schema di funzionamento dei meccanismi di search engine optimization taroccati, in cui sono coinvolti i responsabili della creazione di decine di migliaia di pagine fittizie nonché gli operatori che offrono loro spazio. Piuttosto che restituire le informazioni ricercate dall’utente, questi siti vengono poi usati come vetrine spalmate di banner pubblicitari forniti da operatori compiacenti .

Un sistema ben oliato insomma, una pratica oltremodo fastidiosa per i maggiori provider dei motori di ricerca quali Google, Yahoo! e la stessa Microsoft, che si sforzano di scremare lo spam dai risultati delle ricerche. Secondo lo studio, disponibile qui in PDF, la vasta maggioranza dei siti spazzatura conducono a due sole società di hosting web, mentre il 68% dei banner pubblicitari sono forniti da tre soli operatori specializzati.

Altro dato interessante riguarda le keyword maggiormente interessate dal problema: chiavi di ricerca quali drugs e ring tone , le onnipresenti suonerie per cellulari, generano un buon 30% di link spazzatura nei risultati dei maggiori motori di ricerca. Per ogni mille termini di ricerca, sostengono poi i ricercatori, l’11% delle pagine web scovate in rete è spam.

Microsoft lamenta infine la lassezza di taluni servizi di blog-hosting, che hanno permesso un’esplosione di pagine fasulle: in particolare, gli autori dello studio puntano il dito contro Blogger , la piattaforma di blogging di Google, a loro dire una vera e propria testa di ponte per lo spamdexing . BigG, dal canto suo, ha scelto di non commentare la cosa né fornire dettagli sugli sforzi finora condotti per combattere l’odiosa pratica.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    www.allofmp3.com
    Caro discografico markettaro, capisco che per pagare coca e vallette servano parecchi soldi... ma non ti sei mai chiesto perchè www.allofmp3.com è sempre più conosciuto e soprattutto sempre più usato?
    • Anonimo scrive:
      Re: www.allofmp3.com
      - Scritto da:

      Caro discografico markettaro, capisco che per
      pagare coca e vallette servano parecchi soldi...
      ma non ti sei mai chiesto perchè www.allofmp3.com
      è sempre più conosciuto e soprattutto sempre più
      usato?
      Perché non pagando la merce che vende può fare il prezzo che vuole.(rotfl)Non ci vuole un genio della finanza per capire che qualunque prezzo applicato da allofmp3 è comunque troppo alto perché non vengono pagate royalties ai legittimi proprietari, agli autori, a nessuno. Tranne che alla mafia russa, che per l'occasione si preenta sotto il nome di ROMS, società privata DIFFIDATA dal governo russo dall'uso della parola RUSSIAN.Il mulo è molto più onesto. Rubata e rubata meglio la musica che non arricchisce i mafiosi russi. (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Costano troppo!!!!
    Altro che drm. Su un jukebox digitale un album con drm non dovrebbe superare l'euro ...
    • arlon scrive:
      Re: Costano troppo!!!!
      - Scritto da:
      Altro che drm. Su un jukebox digitale un album
      con drm non dovrebbe superare l'euro
      ...quoto totalmente. 1 a canzone.. semplicemente ridicolo. E, tra l'altro, a qualità mp3.Si fa prima a cercare il CD su eBay, magari da USA o asia..
    • Anonimo scrive:
      Re: Costano troppo!!!!

      Altro che drm. Su un jukebox digitale un album
      con drm non dovrebbe superare l'euro
      ...Come ho già scritto qui:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1929949&id=1928430&r=PILa risposta è emusic!Quando mi sono abbonato, un mese fa, le condizioni erano queste:Premium with 20% discount: 201.50 billed at start of paid subscription * 90 MP3 downloads per 30 day cycleche fa ben: 0,18657407407 Euro a download.Per le 10 canzoni di un cd normale fa la folle cifra di 1,86 Euro A parte il mulo :$ non credo ci siano offerte legali migliori!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Costano troppo!!!!
        - Scritto da:

        Altro che drm. Su un jukebox digitale un album

        con drm non dovrebbe superare l'euro

        ...
        Come ho già scritto qui:

        http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1929949&i

        La risposta è emusic!

        Quando mi sono abbonato, un mese fa, le
        condizioni erano
        queste:

        Premium with 20% discount: 201.50 billed at
        start of paid
        subscription
        * 90 MP3 downloads per 30 day cycle

        che fa ben: 0,18657407407 Euro a download.
        Per le 10 canzoni di un cd normale fa la folle
        cifra di 1,86 Euro

        A parte il mulo :$ non credo ci siano offerte
        legali
        migliori!!!Ma dove ? E' un abbonamento mensile, volente o nolente devi sborsare 20.99 il mese e le tracce che non scarichi non le puoi cumulare sul mese successivo. non è un modello economico interessante , tanto più che non hanno accordi con le major e parliamo di artisti minori.... A quel punto meglio magnatune se ti piace paghi altrimenti nisba.
        • Anonimo scrive:
          Re: Costano troppo!!!!


          La risposta è emusic!



          Quando mi sono abbonato, un mese fa, le

          condizioni erano

          queste:



          Premium with 20% discount: 201.50 billed at

          start of paid

          subscription

          * 90 MP3 downloads per 30 day cycle



          che fa ben: 0,18657407407 Euro a download.

          Per le 10 canzoni di un cd normale fa la folle

          cifra di 1,86 Euro



          A parte il mulo :$ non credo ci siano offerte

          legali

          migliori!!!

          Ma dove ? E' un abbonamento mensileQuindi? Non dirmi che fai fatica a trovare 90 tracce interessanti in un mese?
          non è un modello economico
          interessante , tanto più che non hanno accordi
          con le major e parliamo di artisti minori....aaaaarrghhhhh non c'è la pausini? Come faccio :|
          A quel punto meglio magnatune se ti piace paghi
          altrimenti
          nisba.Quello che vuoi, io mi trovo bene con emusic, l'importante è NON scaricare a sbafo!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Costano troppo!!!!
            - Scritto da:


            La risposta è emusic!





            Quando mi sono abbonato, un mese fa, le


            condizioni erano


            queste:





            Premium with 20% discount: 201.50 billed at


            start of paid


            subscription


            * 90 MP3 downloads per 30 day cycle





            che fa ben: 0,18657407407 Euro a download.


            Per le 10 canzoni di un cd normale fa la folle


            cifra di 1,86 Euro





            A parte il mulo :$ non credo ci siano offerte


            legali


            migliori!!!



            Ma dove ? E' un abbonamento mensileI prezzi sono spariti ?!!! :| :| :| :| :|

            Quindi? Non dirmi che fai fatica a trovare 90
            tracce interessanti in un
            mese?
            Faccio fatica a trovarle in dieci anni...

            non è un modello economico

            interessante , tanto più che non hanno accordi

            con le major e parliamo di artisti minori....

            aaaaarrghhhhh non c'è la pausini? Come faccio :|
            Matteo 7.1 "Non giudicate per non essere giudicati." :D :D :D :DNon ho nulla contro chi ascolta la Pausini, mi lascia un po' più perplesso chi compra la musica al chilo...

            A quel punto meglio magnatune se ti piace paghi

            altrimenti

            nisba.
            Quello che vuoi, io mi trovo bene con emusic,
            l'importante è NON scaricare a
            sbafo!!!Contento tu... 20.99*12=251,88 l'anno, ognuno butta i propri soldi come meglio ritiene. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Costano troppo!!!!


            Quello che vuoi, io mi trovo bene con emusic,

            l'importante è NON scaricare a

            sbafo!!!

            Contento tu... 20.99*12=251,88 l'anno, ognuno
            butta i propri soldi come meglio ritiene.
            ;)Veramente io pago 201.5 euro all'anno per 1080 canzoni, se non ti bastano puoi sempre usare i booster pack ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Costano troppo!!!!
            - Scritto da:


            Quello che vuoi, io mi trovo bene con emusic,


            l'importante è NON scaricare a


            sbafo!!!



            Contento tu... 20.99*12=251,88 l'anno, ognuno

            butta i propri soldi come meglio ritiene.

            ;)
            Veramente io pago 201.5 euro all'anno per 1080
            canzoni, se non ti bastano puoi sempre usare i
            booster pack ;)Contento tu :) preferisco un approccio un tantinello più selettivo. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Costano troppo!!!!




            Quello che vuoi, io mi trovo bene con
            emusic,



            l'importante è NON scaricare a



            sbafo!!!





            Contento tu... 20.99*12=251,88 l'anno,
            ognuno


            butta i propri soldi come meglio ritiene.


            ;)

            Veramente io pago 201.5 euro all'anno per 1080

            canzoni, se non ti bastano puoi sempre usare i

            booster pack ;)

            Contento tu :) preferisco un approccio un
            tantinello più selettivo.
            ;)Guarda che le scelgo io, non dj angelo :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Costano troppo!!!!
            - Scritto da:




            Quello che vuoi, io mi trovo bene con

            emusic,




            l'importante è NON scaricare a




            sbafo!!!







            Contento tu... 20.99*12=251,88 l'anno,

            ognuno



            butta i propri soldi come meglio ritiene.



            ;)


            Veramente io pago 201.5 euro all'anno per 1080


            canzoni, se non ti bastano puoi sempre usare i


            booster pack ;)



            Contento tu :) preferisco un approccio un

            tantinello più selettivo.

            ;)
            Guarda che le scelgo io, non dj angelo :)1080 canzoni ?!!! Dai siamo seri, non ci crede nessuno. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Costano troppo!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:





            Quello che vuoi, io mi trovo bene con


            emusic,





            l'importante è NON scaricare a





            sbafo!!!









            Contento tu... 20.99*12=251,88 l'anno,


            ognuno




            butta i propri soldi come meglio ritiene.




            ;)



            Veramente io pago 201.5 euro all'anno per
            1080



            canzoni, se non ti bastano puoi sempre
            usare
            i



            booster pack ;)





            Contento tu :) preferisco un approccio un


            tantinello più selettivo.


            ;)

            Guarda che le scelgo io, non dj angelo :)

            1080 canzoni ?!!! Dai siamo seri, non ci crede
            nessuno.
            :)Vai su terms in fondo alla pagina, nella finestra che ti si apre cerca plans, e fatti i tuoi conti ;) un mese fa il massimo era 90 brani, ora è solo 75 :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Costano troppo!!!!
        - Scritto da:

        Altro che drm. Su un jukebox digitale un album

        con drm non dovrebbe superare l'euro

        ...
        Come ho già scritto qui:

        http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1929949&i

        La risposta è emusic!

        Quando mi sono abbonato, un mese fa, le
        condizioni erano
        queste:

        Premium with 20% discount: 201.50 billed at
        start of paid
        subscription
        * 90 MP3 downloads per 30 day cycle

        che fa ben: 0,18657407407 Euro a download.
        Per le 10 canzoni di un cd normale fa la folle
        cifra di 1,86 Euro

        A parte il mulo :$ non credo ci siano offerte
        legali
        migliori!!!Certo,quello che non ti hanno detto è che appena smetti di pagare l'abbonamento mensile tutta la tua musica è inutilizzabile (grazie ai DRM).Con questa condizione il costo effettivo di un brano cresce (e di molto) col tempo..secondo me è una fregatura (a meno che non ti fai i cd prima che scada l'abbonamento, non mi ricordo se puoi masterizzare i brani)pieggi
        • Anonimo scrive:
          Re: Costano troppo!!!!

          Certo,
          quello che non ti hanno detto è che appena smetti
          di pagare l'abbonamento mensile tutta la tua
          musica è inutilizzabile (grazie ai
          DRM).P.S. quale parte di mp3 non ti è chiara? :D emusic è LIBERA da drm.
          • TeknoDMNK scrive:
            Re: Costano troppo!!!!
            - Scritto da:

            Certo,

            quello che non ti hanno detto è che appena
            smetti

            di pagare l'abbonamento mensile tutta la tua

            musica è inutilizzabile (grazie ai

            DRM).

            P.S. quale parte di mp3 non ti è chiara? :D
            emusic è LIBERA da drm.Una domanda (non conosco il servizio emusic):se vende mp3 privi di DRM, come si può dimostrare a qualcuno (finanza, ad es.) che quei brani sono stati acquistati regolarmente e non scaricati dal mulo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Costano troppo!!!!
            Una ricevuta?
          • TeknoDMNK scrive:
            Re: Costano troppo!!!!
            - Scritto da:
            Una ricevuta?E se uno la perde? Può succedere, se uno compra 100 mp3 (non tutti insieme)...Vorrei saperne di più, perchè da come se ne parla mi sembra un buon modo di acquistare musica online legalmente!
          • Anonimo scrive:
            Re: Costano troppo!!!!

            E se uno la perde? Può succedere, se uno compra
            100 mp3 (non tutti
            insieme)...
            Vorrei saperne di più, perchè da come se ne parla
            mi sembra un buon modo di acquistare musica
            online
            legalmente!Io ho la ricevuta del versamento della mia carta di credito a emusic, e nei tag dell'mp3 c'è scritta la provenienza.Inoltre se perdo gli mp3 posso riscaricarli quando mi pare, quindi dovrebbe essere abbastanza facile dimostrarne la provenienza :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Costano troppo!!!!
          - Scritto da:
          Certo,
          quello che non ti hanno detto è che appena smetti
          di pagare l'abbonamento mensile tutta la tua
          musica è inutilizzabile (grazie ai
          DRM).ma perchè c'è sempre qualcuno che spara cazzati immani senza sapere un cazzo?VERGOGNATI!
    • Anonimo scrive:
      Re: Costano troppo!!!!
      Soluzione:Allofmp3.com ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Costano troppo!!!!
        - Scritto da:
        Soluzione:

        Allofmp3.com ;)Soluzione di emmental!Visto che quel sito non paga gli artisti (proprio come il p2p), tanto vale scaricare illegalmente, moralmente è la stessa cosa (tralaltro credo che allof in Italia sia illegale)
  • Anonimo scrive:
    in effetti
    tepmpo fa un mio amico (incuriosito del nuovo sistema) mi chiese come comprare su internet le canzoni... io gli risposi:"ti costa meno comprare il cd e farne quel ti pare (cosa che poi ha fatto)"
    • TeknoDMNK scrive:
      Re: in effetti
      ti quoto in pieno. Se acquisto un brano o un cd, io voglio farne l'uso che mi pare (ascoltarlo sul pc, nello stereo in macchina, nel lettore mp3...)NON POSSIAMO COMPRARE 10 VOLTE LO STESSO BRANO!!!E finchè le major non cambiano metodi i miei soldi non li vedono. Tanto non muoio senza la loro musica.
    • Anonimo scrive:
      Re: in effetti
      - Scritto da: interceptor
      L'unico modo di ascoltarlo sul PC è installare il
      loro player specifico e non c'è modo (legale e
      immediato) di rippare la
      musica.Io su windows ho sempre usato CDex o il meno famoso ma ottimo BonkEnc, mai nessun problema.Sotto Linux i tool di Gnome e KDE fanno lo stesso in maniera altrettanto efficiente.
      • interceptor scrive:
        Re: in effetti

        Io su windows ho sempre usato CDex Proprio questo non ha funzionato.Penso che le tracce del CD siano fuori standard.
        o il meno famoso ma ottimo BonkEnc, mai nessun
        problema.Non lo conosco (conoscevo!). Farò qualche prova
        Sotto Linux i tool di Gnome e KDE fanno lo stesso
        in maniera altrettanto
        efficiente.
        Non ho ancora avuto tempo di provare.Rimane da dire che visto che i miei soldi erano buoni (come suppongo quelli di tutta la catena fino arrivare all EMI) non vedo perchè io debba perdere il mio tempo per provare quale programma può fare una cosa a mio avviso legale.Se debbo perdere tempo lo perdo a cercare e scaricare la canzone da internet a UFO.Chissà se le major lo capiranno mai?Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: in effetti
      - Scritto da:
      tepmpo fa un mio amico (incuriosito del nuovo
      sistema) mi chiese come comprare su internet le
      canzoni... io gli risposi:"ti costa meno comprare
      il cd e farne quel ti pare (cosa che poi ha
      fatto)"Non hai fatto un bel favore al tuo "amico".Su iTunes Store ho preso una raccolta di Prince, TRENTA brani a 9,99 e Ovunque Proteggi di Vinicio Capossela, 14 brani (capolavoro) per un'ora e venti minuti di musica sempre a 9,99.Sono AAC, mpeg4audio.Masterizzandoli su CD (legalmente!!!) si ascoltano dovunque, si possono anche rippare in MP3.Sistemi legali meglio di questo no ne ho trovai, la musica in affitto con gli abbonamenti mensili può andare bene per Britnispìrz...
      • Anonimo scrive:
        Re: in effetti

        Non hai fatto un bel favore al tuo "amico".

        Su iTunes Store ho preso una raccolta di Prince,
        TRENTA brani a 9,99 e Ovunque Proteggi di
        Vinicio Capossela, 14 brani (capolavoro) per
        un'ora e venti minuti di musica sempre a
        9,99.
        Sono AAC, mpeg4audio.
        Masterizzandoli su CD (legalmente!!!) si
        ascoltano dovunque, si possono anche rippare in
        MP3.Perchè devo sbattermi, su emusic sono già in mp3 :D
      • Anonimo scrive:
        Re: in effetti
        peccato che abbiano un bitrate infimo
        • Anonimo scrive:
          Re: in effetti

          peccato che abbiano un bitrate infimoNoooooo, zio jobbe vende porcheria??? :$ ma da quando? :@ Su emusic il bitrate è variabile da 192k, provate :)
          • Anonimo scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da:

            peccato che abbiano un bitrate infimo
            Noooooo, zio jobbe vende porcheria??? :$ ma da
            quando? :@

            Su emusic il bitrate è variabile da 192k, provate
            :)Giusto 2 cosette, da emusic non scarichi m4a ma mp3, e se permetti la differenza c'è.Secondo, su emusic non trovi che una frazione di quello che trovi su itunes store. Stefano Bollani o i Weather Report su emusic non li trovo, che faccio mi prendo una decina di pseudo-neffa in cambio?(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: in effetti



            peccato che abbiano un bitrate infimo

            Noooooo, zio jobbe vende porcheria??? :$ ma da

            quando? :@



            Su emusic il bitrate è variabile da 192k,
            provate

            :)


            Giusto 2 cosette, da emusic non scarichi m4a ma
            mp3, e se permetti la differenza
            c'è.Ti sfido a sentirla ;)

            Secondo, su emusic non trovi che una frazione di
            quello che trovi su itunes store.

            Stefano Bollani o i Weather Report su emusic non
            li trovo, che faccio mi prendo una decina di
            pseudo-neffa in
            cambio?(rotfl)Questo è vero, ma sono problemi LORO non miei, se non c'è drm li compro, altrimenti ciccia :D e il coltello dalla parte del manico l'abbiamo NOI consumatori.Secondo me il P2P è la risposta sbagliata al problema; usando emusic dimostro ai padroni della musica cosa ne penso dei loro sistemi del razzo.E come dicono gli americani metto i MIEI soldi dove dico IO ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: in effetti


        Non hai fatto un bel favore al tuo "amico".

        Su iTunes Store ho preso una raccolta di Prince,
        TRENTA brani a 9,99 e Ovunque Proteggi di
        Vinicio Capossela, 14 brani (capolavoro) per
        un'ora e venti minuti di musica sempre a
        9,99.
        Sono AAC, mpeg4audio.
        Masterizzandoli su CD (legalmente!!!) si
        ascoltano dovunque, si possono anche rippare in
        MP3.

        Sistemi legali meglio di questo no ne ho
        trovai, la musica in affitto con gli abbonamenti
        mensili può andare bene per
        Britnispìrz...Beh, secondo me invece ha fatto un favore al suo amico.Innanzitutto se compri un cd hai anche una copertina , un stampa originale , insomma , un prodotto tangibile in mano con il quale puoi farci quello che ti pare.I cd costano 14/15 euro ormai , quindi 4/5 euro in piu' di quello che tu hai speso per vinicio , pero' dopo se lo vuoi sentire in auto o nel lettore cd di casa spenderai un altro euro per il cd...se vuoi la copertina la devi stampare e tra carta ed inchiostro si aggiungono altre spese.Per non parlare comunque del fatto che un AAC di itunes non e' ritrasferibile all'infinito.Io credo che nel caso di album interi valga ancora la pena l'acquisto del CD nel negozio.
        • Anonimo scrive:
          Re: in effetti

          Beh, secondo me invece ha fatto un favore al suo
          amico.
          Innanzitutto se compri un cd hai anche una
          copertina , un stampa originale , insomma , un
          prodotto tangibile in mano con il quale puoi
          farci quello che ti
          pare.Si ma tra i 2 euro che lo pago su emusic e i 15/20 in negozio, la scelta è facile :)
          Io credo che nel caso di album interi valga
          ancora la pena l'acquisto del CD nel
          negozio.A trovarli... :@
          • Anonimo scrive:
            Re: in effetti
            - Scritto da:

            Beh, secondo me invece ha fatto un favore al suo

            amico.

            Innanzitutto se compri un cd hai anche una

            copertina , un stampa originale , insomma , un

            prodotto tangibile in mano con il quale puoi

            farci quello che ti

            pare.

            Si ma tra i 2 euro che lo pago su emusic e i
            15/20 in negozio, la scelta è facile
            :)


            Io credo che nel caso di album interi valga

            ancora la pena l'acquisto del CD nel

            negozio.
            A trovarli... :@ Non paghi 2 ma 20.99....
          • Anonimo scrive:
            Re: in effetti

            Non paghi 2 ma 20.99....Se vuoi ti posto la mia ricevuta :D201.5 euro per 90 brani ogni 30 giorni per un anno, vuoi anche la calcolatrice? :@
        • Anonimo scrive:
          Re: in effetti
          - Scritto da:




          Non hai fatto un bel favore al tuo "amico".



          Su iTunes Store ho preso una raccolta di Prince,

          TRENTA brani a 9,99 e Ovunque Proteggi di

          Vinicio Capossela, 14 brani (capolavoro) per

          un'ora e venti minuti di musica sempre a

          9,99.

          Sono AAC, mpeg4audio.

          Masterizzandoli su CD (legalmente!!!) si

          ascoltano dovunque, si possono anche rippare in

          MP3.



          Sistemi legali meglio di questo no ne ho

          trovai, la musica in affitto con gli abbonamenti

          mensili può andare bene per

          Britnispìrz...

          Beh, secondo me invece ha fatto un favore al suo
          amico.
          Innanzitutto se compri un cd hai anche una
          copertina , un stampa originale , insomma , un
          prodotto tangibile in mano con il quale puoi
          farci quello che ti
          pare.
          I cd costano 14/15 euro ormai , quindi 4/5 euro
          in piu' di quello che tu hai speso per vinicio ,
          pero' dopo se lo vuoi sentire in auto o nel
          lettore cd di casa spenderai un altro euro per il
          cd...se vuoi la copertina la devi stampare e tra
          carta ed inchiostro si aggiungono altre
          spese.
          Per non parlare comunque del fatto che un AAC di
          itunes non e' ritrasferibile
          all'infinito.
          Io credo che nel caso di album interi valga
          ancora la pena l'acquisto del CD nel
          negozio.c'è da aggiungere che i cd masterizzati hanno una durata nel tempo molto discutile.. per qualcosa di durevole conviene rivolgersi ai cd originali
          • Anonimo scrive:
            Re: in effetti

            c'è da aggiungere che i cd masterizzati hanno una
            durata nel tempo molto discutile.. per qualcosa
            di durevole conviene rivolgersi ai cd
            originaliCerto, prova a farti la copia di backup prevista dalla LEGGE di un cd pieno di drm, poi mi racconti...Gli mp3 che scarico legalmente, liberi da restrizioni me li copio dove mi pare!E se proprio sono un paranoico della sicurezza ne faccio almeno 10 copie su supporti diversi in località diverse :|
Chiudi i commenti