Microsoft si schiera con il DVD+RW

Il gigante di Redmond assume un ruolo più attivo nella guerra fra formati DVD riscrivibili e appoggia ufficialmente il gruppo industriale che promuove il DVD+RW. Una mossa che potrebbe avere conseguenze... definitive
Il gigante di Redmond assume un ruolo più attivo nella guerra fra formati DVD riscrivibili e appoggia ufficialmente il gruppo industriale che promuove il DVD+RW. Una mossa che potrebbe avere conseguenze... definitive


Redmond (USA) – Nella sanguinosa guerra che si combatte sul mercato dei DVD riscrivibili Microsoft ha deciso di prestare le sue bocche da fuoco alla fazione che fa capo a Philips e Sony, i due giganti dell’elettronica di consumo che, insieme a Dell, HP, Mitsubishi, Ricoh, Thomson e Yamaha, promuovono il formato DVD+RW.

Microsoft è infatti entrata ufficialmente a far parte della DVD+RW Alliance , il gruppo industriale che sviluppa e promuove l’omonimo standard e che si contrappone al DVD Forum , il consorzio che appoggia invece il formato riscrivibile concorrente DVD-RW.

Microsoft sembra intenzionata a promuovere i media DVD+RW come futuro sostituto dei floppy disk: questo formato, infatti, supporta lo standard Mount Rainier , una serie di specifiche sviluppate da Microsoft, Compaq, Philips e Sony per semplificare l’uso dei media riscrivibili (al momento i CD-RW) e implementare a livello di sistema operativo funzionalità di scrittura basate su drag-and-drop.

La mossa di Microsoft non arriva del tutto inattesa. Lo scorso anno, in occasione della Windows Hardware Engineering Conference, il gigante del software aveva già tradito le proprie preferenze svelando alcuni progetti relativi all’integrazione del formato DVD+RW nelle prossime versioni di Windows.

La scelta di Microsoft si contrappone a quella di Apple che, ormai da tempo, appoggia invece il formato DVD-RW.

Il grave problema derivante dalla spaccatura in due del mercato è dato dal fatto che normalmente i drive DVD-RW non scrivono i dischi DVD+RW e viceversa. Una soluzione parziale all’incompatibilità fra i due formati è arrivata solo di recente con la comparsa sul mercato dei primi drive multiformato in grado di leggere e scrivere entrambi i tipi di media.

La partecipazione attiva di Microsoft all’interno del gruppo di aziende che supporta il formato DVD+RW sembra decisamente far pendere l’ago della bilancia a favore di quest’ultimo standard: questa mossa, secondo gli analisti, potrebbe infatti rivelarsi determinante per decidere un vincitore fra le due fazioni in guerra. Non è del resto un mistero come l’inclusione o meno in Windows di una tecnologia possa decretarne il successo o il fallimento: lo sa bene Sun che, proprio in questi mesi, sta tentando, attraverso una costosa battaglia legale , di riportare Java all’interno del sistema operativo di Microsoft.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 02 2003
Link copiato negli appunti