Microsoft spinge la certificazione MCSA

L'azienda annuncia i primi risultati della nuova certificazione a due mesi dall'introduzione. Coinvolti i sistemisti sotto Windows 2000 Server
L'azienda annuncia i primi risultati della nuova certificazione a due mesi dall'introduzione. Coinvolti i sistemisti sotto Windows 2000 Server


Roma – Si chiama Microsoft Certified System Administrator (MCSA) la nuova certificazione su cui Microsoft sta puntando sempre più e rivolta in particolare al personale delle aziende che si occupa della gestione delle reti e dei sistemi basati su Windows 2000 Server.

Secondo l’azienda di Redmond, il raggiungimento della MCSA rappresenta un tassello importante per le singole professionalità coinvolte. Annamaria Venezia, responsabile della Formazione in Microsoft Italia, ha dichiarato che “il consenso ottenuto presso i professionisti IT dalla certificazione MCSA, a soli due mesi dal rilascio, dimostra l’effettiva necessità da parte delle imprese di figure tecniche specializzate sulla tecnologia Microsoft Windows 2000 Server”.

Il percorso di certificazione MCSA non è focalizzato sul singolo prodotto ma su una serie di tecnologie collegate che, secondo Microsoft, producono “significativi benefici in termini di riqualificazione professionale”.

Per ottenere la certificazione occorre superare gli esami presso i Testing Center autorizzati Microsoft che si trovano in tutta Italia. Si tratta di tre esami su Windows più uno a scelta tra più prodotti Microsoft, come SQL Server 2000 Enterprise Edition o Microsoft Exchange 2000 Server.

I corsi autorizzati Microsoft vengono tenuti da strutture partner ( qui l’elenco). Il 28 marzo sul sito di Global Knowledge si terrà un seminario sulla certificazione MCSA. Altre info in materia sono disponibili sul sito Microsoft dedicato .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 03 2002
Link copiato negli appunti