Microsoft Teams: la scorciatoia per alzare la mano

Per alzare la mano e chiedere di intervenire durante una riunione su Microsoft Teams ora è possibile anche ricorrere a una scorciatoia da tastiera.
Per alzare la mano e chiedere di intervenire durante una riunione su Microsoft Teams ora è possibile anche ricorrere a una scorciatoia da tastiera.
Guarda 11 foto Guarda 11 foto

Ormai quasi un anno fa Microsoft Teams ha introdotto la possibilità di alzare la mano per chiedere la possibilità di intervento nel corso di una riunione, andando così a rispondere a quanto chiesto dai tanti professionisti alle prese con lo smart working. Oggi il gruppo di Redmond compie un ulteriore passo in avanti, con l’arrivo dell’aggiornamento alla versione 1.4.002879, offrendo la possibilità di eseguire il comando attraverso una semplice scorciatoia da testiera.

Teams: con Ctrl+Shift+K alzi la mano

È sufficiente premere la combinazione Ctrl+Shift+K. Facendolo una seconda volta si “abbassa la mano”. Nulla di rivoluzionario, ma un’ennesima testimonianza di come la software house sia costantemente impegnata con l’obiettivo di migliorare il servizio, anche sulla base dei feedback raccolti.

La novità tornerà utile anche ai tanti studenti che quotidianamente si affidano a Teams per le lezioni online della didattica a distanza: sono oltre 100 milioni in tutto il mondo secondo i numeri ufficiali pubblicati a inizio febbraio da Microsoft.

Il servizio migliorerà presto anche sul fronte audio con il debutto previsto del codec Satin nelle riunioni di gruppo, un sistema già sperimentato con successo nelle conversazioni uno-a-uno. Messa in cantiere anche una intelligenza artificiale chiamata AffectiveSpotlight e istruita in modo da interpretare le reazioni di chi partecipa a un incontro.

Fonte: OnMSFT
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti