La Touch Bar dei Macbook per controllare Microsoft Teams

Teams: arriva il supporto alla Touch Bar dei Mac

In Microsoft Teams è in arrivo (entro gennaio) il supporto all'utilizzo della Touch Bar presente sui laptop della serie Apple MacBook.
In Microsoft Teams è in arrivo (entro gennaio) il supporto all'utilizzo della Touch Bar presente sui laptop della serie Apple MacBook.
Guarda 11 foto Guarda 11 foto

Presto la Touch Bar presente sui MacBook più recenti potrà essere utilizzata per controllare le interazioni con Microsoft Teams. A svelarlo è lo stesso gruppo di Redmond anticipando quella che sarà l’introduzione di una nuova caratteristica per la sua piattaforma dedicata a smart working, didattica a distanza e più in generale alla comunicazione da remoto.

La Touch Bar dei MacBook per Microsoft Teams

Consentirà agli utenti di eseguire azioni rapide semplicemente toccando la componente integrata sopra la tastiera nei laptop di Cupertino. Nel documento dedicato alla roadmap di aggiornamento la funzionalità “Microsoft Teams: Touch Bar Meetings Controls for Mac” è segnalata come in arrivo entro il gennaio 2021, dunque tra poche settimane.

Microsoft Teams: arriva il supporto all'utilizzo della Touch Bar presente sui laptop della serie Apple MacBook

Al momento non è dato a sapere in che modo Microsoft abbia intenzione di sfruttare lo spazio della Touch Bar per Teams, ma con tutta probabilità verranno mostrati pulsanti utili ad agire su controlli come l’attivazione e disattivazione del microfono o della videocamera durante i meeting.

Rimanendo in tema, ricordiamo che di recente Apple è tornata a pronunciarsi in merito alla possibilità di vedere esordire sul mercato un MacBook con display touchscreen: non accadrà, almeno per il momento, come ribadito con fermezza da Craig Federighi, Senior Vice President of Software Engineering e uno dei volti più noti della mela morsicata. Queste le sue parole estrapolate da un’intervista di metà novembre.

Abbiamo progettato ed evoluto il look di macOS nel modo in cui ci è sembrato più naturale e confortevole, non considerando nemmeno soluzioni legate al touch.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti