Microsoft Teams attiva il Walkie Talkie

Microsoft Teams attiva il Walkie Talkie

Microsoft Teams amplia la funzione Walkie Talkie per una comunicazione push-to-talk tra gli smartphone che consenta messaggi vocali immediati.
Microsoft Teams amplia la funzione Walkie Talkie per una comunicazione push-to-talk tra gli smartphone che consenta messaggi vocali immediati.

Microsoft ha lanciato in queste ore una nuova funzione su Microsoft Teams per iOS che trasforma di fatto qualsiasi smartphone in un Walkie Talkie. L'intuizione non è nuova né originale, visto che già altre app dedicate sono in grado di offrire medesimo servizio, ma tra le applicazioni simili a Teams si tratta invece di una novità sostanziale e di una scelta per certi versi anche coraggiosa. Inizialmente lanciata su Android, la funzione è ora integrata con i device Zebra e l'apertura ad iOS rende universale l'accesso a questo tipo di comunicazioni.

Walkie Talkie

La funzione Walkie Talkie (si chiama proprio così) permette di creare un canale di comunicazione diretto “push-to-talk“con la controparte della comunicazione. In qualche modo potrebbe sembrare la funzione di invio messaggi vocali già propria di WhatsApp, ma la percezione è completamente differente: la voce viene inviata in presa diretta e, una volta disattivato il contatto, tocca al ricevente inviare eventualmente una risposta. Tutto ciò funziona esattamente alla stregua di un qualsiasi Walkie Talkie, ma con trasmissione del messaggio che avviene per via digitale.

Schermata principale di Walkie-Talkie per Android

Schermata principale di Walkie-Talkie per Android

Attivare il walkie talkie su Teams (opzione disponibile tramite l'interfaccia di amministrazione) significa trasformare il proprio smartphone a partire dall'interfaccia: un semplice pulsante per attivare il collegamento e inviare il messaggio vocale (che per alcuni device può essere identificato in un pulsante fisico, trasformando del tutto il device in uno strumento nuovo ed ulteriore). Così facendo si consente un utilizzo estremamente semplificato dell'interazione vocale per tutti coloro i quali hanno necessità di un'operatività di questo tipo: immediata, rapida, fatta di botta e risposta brevi e ricorrenti. Casi particolari, ma al tempo stesso una nicchia di mercato in cui Teams potrebbe insediarsi stabilmente mettendo radici in favore dell'intera suite di produttività Microsoft.

Icona di Walkie-Talkie nella parte inferiore dello schermo di Teams

Icona di Walkie-Talkie nella parte inferiore dello schermo di Teams

La nuova funzione è immediatamente disponibile su Microsoft Teams per Android e la versione per iOS arriverà nel giro di poche ore. Le comunicazioni saranno veicolate tramite traffico dati, senza scomodare alcuna trasmissione telefonica e senza l'onere di rispondere per attivare la chiamata: il vantaggio è tutto in questa rapidità e leggerezza, elementi fondanti di un modo di comunicare che dai Walkie Talkie si trasferisce in pianta stabile sul device in uso. L'obiettivo primo è coinvolgere in Team i lavoratori “in prima linea”: magazzinieri, esercenti, medici e tutti coloro i quali agiscono nella messa a terra della mission aziendale operando nella quotidianità del rapporto con il cliente.

I lavoratori in prima linea spesso devono parlare e ricevere chiamate Walkie Talkie anche quando i loro telefoni sono bloccati.

In questa nuova funzione, insomma, c'è una ambizione specifica che va ad ampliare l'attuale perimetro tipico d'azione della piattaforma di collaborazione Microsoft.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 01 2022
Link copiato negli appunti