Microsoft, tre mesi sulla nuvola

L'ultimo trimestre di Redmond si chiude con risultati altalenanti, difficili da interpretare a causa della nuova struttura aziendale: male Windows, non pervenuto Windows 10, Bing in attivo e degli smartphone sarebbe meglio non parlare

Roma – Microsoft ha chiuso il primo trimestre dell’anno fiscale 2016 con numeri che, tutto sommato, hanno soddisfatto Wall Street, con i diversi business della corporation che contribuiscono, nel bene e nel male, a riportare i conti in attivo.

Diversamente dal rosso del trimestre precedente , infatti, questa volta non c’è alcuna svalutazione degli asset aziendali (ex-Nokia) da tenere in considerazione: i ricavi di Microsoft degli ultimi tre mesi ammontano a 20,4 miliardi di dollari, -12 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre i profitti netti sono cresciuti del 2 per cento e sono pari a 4,6 miliardi di dollari.

Microsoft sostiene di innovare con nuovi prodotti “eccitanti” che gli utenti desiderano, che la transizione verso le nuvole del cloud computing continua e che in ogni caso la colpa di risultati spesso in negativo è da attribuire in larga misura all’apprezzamento del dollaro e alla conseguente riduzione degli affari fuori dagli USA.

Le tre divisioni principali in cui Redmond ha suddiviso il suo business sono ora Productivy and Business , Intelligent Cloud e More Personal Computing : nel primo caso (Office+Office 365, Skype, Exchange ecc.) le vendite i ricavi operativi sono stati rispettivamente di 6,3 miliardi di dollari (-3 per cento) e 3,1 miliardi di dollari (-7 per cento), nel secondo (Azure, Windows Server, SQL Server, Visual Studio) le vendite sono state di 5,9 miliardi di dollari (+8 per cento) e i ricavi operativi di 2,4 miliardi (+14 per cento), e nel terzo (Windows retail, OEM e in volume, Windows Phone, hardware, Xbox, brevetti) Redmond ha registrato vendite per 9,4 miliardi (-17 per cento) e ricavi operativi per 1,6 miliardi (-4 per cento).

Leggendo tra le righe, si apprende che il business di Windows è sostanzialmente in linea con il declino del mercato dei PC (-7 per cento), che i ricavi dei tablet Surface sono scesi di un notevole 26 per cento e che per la prima volta nella storia Bing ha generato profitti su ricavi trimestrali da 1 miliardo di dollari. Il merito è in buona parte di Windows 10 e della sua ricerca online con tanto di advertising, sebbene il nuovo OS non sia al momento contabilizzato nei conti e pesi con 1,2 miliardi di dollari di ricavi spostati alle future trimestrali.

Disastroso, e senza soprese, il business dei gadget mobile e relativo OS con un declino del 54 per cento , anche se i nuovi Lumia sono stati appena presentati e Windows 10 Mobile non è ancora in commercio. Il network giocoso di Xbox Live può ora contare su un incremento del 28 per cento di utenti mensili attivi (e ricavi da +17 per cento), mentre la vendita di hardware (Xbox) si è ridotta del 17 per cento a causa della contrazione nel numero di Xbox 360 acquistate dagli utenti “old-gen”.

Sia come sia, Microsoft continua a descrivere un futuro positivo, con tanto cloud, mobile (che però continua ad essere negletto) e OS “universali”. Chi non potrà assistere direttamente a questo futuro saranno i 1.000 impiegati che la corporation ha deciso di mandare a casa , un’operazione che a dire del management si è resa necessaria per “adattarsi alle necessità del business”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • PAOLA CONFALONIE RI scrive:
    CANONE RAI
    IN ARRIVO LE PRIME SETTE RATE DEL CANONE RAI IN BOLLETTA! http://it.blastingnews.com/economia/2016/07/canone-rai-in-arrivo-le-prime-sette-rate-sulla-bolletta-elettrica-001004499.html
  • emiliana filippi scrive:
    due contatri
    se nella casa di propriete ho due contatori enel uno per l;alloggio e l,altro per la cantina devo pagare due canoni?
    • emiliana filippi scrive:
      Re: due contatri
      - Scritto da: emiliana filippi
      se nella casa di propriete ho due contatori enel
      uno per l;alloggio e l,altro per la cantina devo
      pagare due
      canoni?
  • Utente scrive:
    LOL
    "per chi non ha pagato negli anni precedenti "purtroppo non succede niente, non perché sia un condono, ma perché l'utente avrebbe buon gioco a dire che ha acquistato solo ora il televisore""LOL! :-D
  • lammy scrive:
    In buona fede o ipocriti (ladri?)
    È impressionante come la discussione nazionale sul canone tv sia condotta da ipocriti che semplicemente vogliono trovare il modo di non pagare (continuare a non pagare).Non pago perché la rai fa schifo. Non pago perché ho la tv ma non ho il decoder. Non pago perché anche il frigorifero è adattabile a ricevere programmi tvMa per favore ipocrisia allo stato puro!I fatti:- Il canone radio tv è consolidato in Europa come prassi per mantenere un servizio pubblico di qualità- Il canone Italiano è tra i più bassi (e sarà probabilmente il più basso se portato a 100 Eur)- Il canone lo deve pagare chi guarda la tv e/o ascolta la radio (a prescindere che guardi o voglia guardare/ascoltare i canali del servizio pubblico).La formula tecnica si può adattare ma a mio parere chiunque (qualunque famiglia) abbia un decoder, tv, radio o connessione a internet di QUALUNQUE tipo dovrebbe pagare il canone.Così come chiunque è tenuto a pagare le tasse per usare le strade anche se ci sono le buche o se non possiede lauto e va col bus.La logica di lamentazione nazionale sul canone rai è così palesemente ipocrita da essere patetica.È meglio continuare così - i soliti pagano (molti, moltissimi non pagano) e avere poche risorse mal gestite e produrre programmi così così?Oppure è meglio trovare un modo per cui tutti quelli che devono pagare pagano e le risorse diventano sostanziali? Solo a quel punto (quando chi si lamenta della RAI è anche chi paga il canone - no representation without taxation) allora le risorse DEVONO essere spese bene.Altrimenti andiamo avanti così, facendo sempre (come da 30 anni) gli interessi dei diretti concorrenti della RAI.cordialmente
    • pippo scrive:
      Re: In buona fede o ipocriti (ladri?)
      bravo pagalo anche per me. c..zo
    • Abest scrive:
      Re: In buona fede o ipocriti (ladri?)
      Ecco, CVD, una pecora da macello. Talmente assuefatta, condizionata e acritica da non accorgersi di pagare per un qualcosa che è gratuito, non indispensabile, in ultima analisi, ingiusto.Prima di parlare di ipocrisia o giustificazioni, una tassa , ma direi una qualsiasi decisione politica o economica, deve essere sentita come "giusta" dalla maggioranza. La quale è (dovrebbe, a questo punto) essere cosciente e responsabile delle decisioni che prende. E cassare quelle che qualcun altro prende al posto suo e che non sono condivise. c'è stato un referendum? E' stato rispettato?Cmq, questa è la tipica mentalità di chi accetta la TASI (una mostruosità..) o una prossima tassa sull'aria da respirare, chè quella pura costa, quindi se volete non ammalarvi, pagate. Con la mentalità da pecora, ci arriveremo presto. Oh, tassa piccola da pagare tutti, perchè tutti respiriamo; poi nel tempo si vedrà. Ed intanto la pecora viene tosata (altrimenti potrebbe ammalarsi) e poi macellata. Consenziente. Contento tu..
    • Funz scrive:
      Re: In buona fede o ipocriti (ladri?)
      Io pago il canone e ho tutto il diritto di lamentarmi su quanto e come e perché devo pagare, e come vengono (mal)spesi i miei soldi. Ci mancherebbe altro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 ottobre 2015 15.18-----------------------------------------------------------
    • PAOLA CONFALONIE RI scrive:
      Re: In buona fede o ipocriti (ladri?)
      http://it.blastingnews.com/economia/2016/07/canone-rai-in-arrivo-le-prime-sette-rate-sulla-bolletta-elettrica-001004499.htmlIn arrivo le prime sette rate del canone in bolletta!
  • silvan scrive:
    Amara conclusione.
    Purtroppo ho la "sensazione" che il nostro apparato statale sia composto prevalentemente da persone che nelle ore "lavorative" pensano solo a come XXXXXXX i normali e indifesi cittadini, oltre che fare i propri comodi, vedi ultime indagini.
  • pippo scrive:
    furto con destrezza
    Non passerò neanche questa volta.Perchè lo stato forse, può pretendere il pagamento de canone affidandosi a un soggetto terzo per la riscossione - la compagnia elettrica - inviando appositi bollettini, ma non può mettere mano, prelevando di suo pugno dai conti correnti laddove, il pagamento avviene con delega RID. Al momento della stipula con la compagnia elettrica si è dato l'assenso per il prelievo relativo alla sola fornitura di energia elettrica. Una lettera di diffida all'ente erogatore è il primo di una serie di passi.
  • Franco Gali scrive:
    Canone RAI
    Il WEB è libero, se la RAI vuole il canone dal Web, richieda l'abbonamento ai suoi canali su internet e chi vuole paga. Non ho televisore, radio e sintetizzatori...e dei canali RAI non so di che farmene.
    • sappiatelo scrive:
      Re: Canone RAI
      - Scritto da: Franco Gali
      Il WEB è libero, se la RAI vuole il canone dal
      Web, richieda l'abbonamento ai suoi canali su
      internet e chi vuole paga. Non ho televisore,
      radio e sintetizzatori...e dei canali RAI non so
      di che
      farmene.E allora non devi pagare, di cosa ti lamenti?Il web comunque non è libero, paghi gli abbonamenti e paghi la banda, io preferisco mille volte avere la RAI su antenna o satellite piuttosto che intasare il web con le sue trasmissioni.
  • SiDai scrive:
    privatizzare
    PRIVATIZZARE LA RAI? A me di dare ingaggi milioari ai kompagni di RAI3 non mi vA!! vaffa!!!
  • vattelapesca scrive:
    Ignoranza
    GIACOMELLI: ""È il possesso di un televisore il requisito per il pagamento del canone, non degli altri device""Possesso di un televisore..Quindi uno schermo,monitor o il mio vecchio plasma 42'' (esente di tuner) non è da considerarsi un televisore. Poi che sia attaccato un dispositivo con un tuner sat/dtt poco importa, no?Quindi, non pago..giusto? Non si parla di tuner qui..
    • xx tt scrive:
      Re: Ignoranza
      E' un problema di reazione elettorale, detto anche livello dello tsunami di guano che arriva a chi fa la legge.Livello tsunami di guano = (livello di attività cerebrale medio)*( numero utenti )Elettori con tablet: attivi e molti come numero -
      grande tsunami, quindi niente tassaElettori in internet: attivi e molti come numero -
      grande tsunami, quindi niente tassaQuelli con cose strane tipo oscilloscopi o tuner o altro: molto attivi ma pochi -
      piccolo tsunami, quindi tassaQuelli con TV: passivi anche se molti come numero -
      piccolo tsunami, quindi tassa
    • Funz scrive:
      Re: Ignoranza
      - Scritto da: vattelapesca
      GIACOMELLI: ""È il possesso di un televisore
      il requisito per il pagamento del canone, non
      degli altri
      device""
      Possesso di un televisore..No, dice: "possesso di un apparecchio atto o adattabile".Qualunque cosa possa in teoria essere in grado di ricevere le trasmissioni TV.Indipendentemente dal fatto che abbia davvero un sintonizzatore, o che sia DTT o SAT o sia collegato alla Rete o via piccione viaggiatore, o che arrivi effettivamente o meno il segnale della RAI nella vallata dove abiti. Devi pagare comunque. Bello, neh?
      Quindi uno schermo,monitor o il mio vecchio
      plasma 42'' (esente di tuner) non è da
      considerarsi un televisore. Poi che sia attaccato
      un dispositivo con un tuner sat/dtt poco importa,
      no?
      Quindi, non pago..giusto? Non si parla di tuner
      qui..assolutamente no, devi pagare. Altro che "adattabile", direi che è proprio "atto" ;)
      • vattelapesca scrive:
        Re: Ignoranza
        Quindi, considero l'articolo di PI errato, vsito che dice:[img]http://s21.postimg.org/ompjp8w87/0e3eb9bb229bd95113fdac794d9bb6e5.png[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2015 09.41-----------------------------------------------------------
        • sappiatelo scrive:
          Re: Ignoranza
          - Scritto da: vattelapesca
          Quindi, considero l'articolo di PI errato, vsito
          che
          dice:

          [img]http://s21.postimg.org/ompjp8w87/0e3eb9bb229b
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 27 ottobre 2015 09.41
          --------------------------------------------------Sport italiano: lamentarsi/scandalizzarsi senza avere informazioni a riguardo. Usare google ed andare alla fonte è fuori dalle capacità del 80% degli italiani: http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/ilCanoneOrdinari.aspx#Apparec1
        • Funz scrive:
          Re: Ignoranza
          - Scritto da: vattelapesca
          Quindi, considero l'articolo di PI errato, vsito
          che
          dice:

          [img]http://s21.postimg.org/ompjp8w87/0e3eb9bb229bCome ti hanno fatto notare si, sbaglia 'sto Giacomelli e sbaglia PI a non farlo notare.
  • Pierob scrive:
    Un bello spasso
    "sono previste le possibilità di incrociare i dati relativi ai nuclei familiari con l'anagrafe."Ho lavorato per diversi anni con i dati dell'anagrafe, era più il tempo perso a correggere gli errori che quello delle elaborazioni statistiche. Nella città dove risiedevo ero conteggiato ben tre volte malgrado, diligentemente, ogni volta che cambiavo casa, andavo in comune a comunicarlo.
    • Utente scrive:
      Re: Un bello spasso
      - Scritto da: Pierob
      "sono previste le possibilità di incrociare i
      dati relativi ai nuclei familiari con
      l'anagrafe."
      Ho lavorato per diversi anni con i dati
      dell'anagrafe, era più il tempo perso a
      correggere gli errori che quello delle
      elaborazioni statistiche. Nella città dove
      risiedevo ero conteggiato ben tre volte malgrado,
      diligentemente, ogni volta che cambiavo casa,
      andavo in comune a comunicarlo.Beh loro tengono lo stesso tutta la tua storia domiciliare in archivio,così hanno più possibilità di rintracciarti tramite indaginisui luoghi passati dove hai abitato ;-)
  • Pierob scrive:
    Tassa
    Smettiamola di chiamarlo "canone". È una tassa sull'hardware che uno possiede a prescindere da suo utilizzo.
    • Etype scrive:
      Re: Tassa
      La RAI è stata la prima a chiamarla canone
      • panda rossa scrive:
        Re: Tassa
        - Scritto da: Etype
        La RAI è stata la prima a chiamarla canoneE poi lo ha chiamato "abbonamento".Con un po' di onesta' intellettuale dovrebbero chiamare le cose col loro nome: "pizzo che non si puo' rifiutare che serve a far ingrassare quella moltitudine di parassiti nullafacenti che stanno in rai solo perche' hanno tessera e amicizie giuste".
        • Izio01 scrive:
          Re: Tassa
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Etype

          La RAI è stata la prima a chiamarla canone

          E poi lo ha chiamato "abbonamento".

          Con un po' di onesta' intellettuale dovrebbero
          chiamare le cose col loro nome: "pizzo che non si
          puo' rifiutare che serve a far ingrassare quella
          moltitudine di parassiti nullafacenti che stanno
          in rai solo perche' hanno tessera e amicizie
          giuste".Ahahah, scritta così fa morire dal ridere, ma forse non dovrebbe perché è la triste verità. Va bè, ridiamo per non piangere (rotfl)
  • rico scrive:
    Tassa di possesso
    Il canone TV è una tassa di possesso esattamente come il bollo auto.Allora perchè non è proporzionato al costo o alla capacità dell' apparecchio?Se compro una Ferrari non pago la stessa tassa di possesso di un utilitaria.Se compro un televisore da 32" pago come chi ha un 52" 3D.Anzi, pago ancora PRIMA di comprare il televisore: mi sono trasferito, ho lasciato il vecchio TV in regalo all'ex padrone di casa, mi è arrivato il bollettino da pagare ancora PRIMA di comprare radio e TV.Quindi l'anagrafe dei comuni fa un sopruso, in accordo MAFIOSO con la RAI.La quale RAI, in effetti, non ha nessun titolo più di altri per incassare: essendo una tassa sugli apparecchi, CHIUNQUE trasmette su di un canale radio o TV avrebbe diritto ad una fettina degli incassi statali.
    • Mario scrive:
      Re: Tassa di possesso
      - Scritto da: rico
      Il canone TV è una tassa di possesso esattamente
      come il bollo
      auto.
      Allora perchè non è proporzionato al costo o alla
      capacità dell'
      apparecchio?
      Se compro una Ferrari non pago la stessa tassa di
      possesso di un
      utilitaria.
      Se compro un televisore da 32" pago come chi ha
      un 52"
      3D.
      Anzi, pago ancora PRIMA di comprare il
      televisore: mi sono trasferito, ho lasciato il
      vecchio TV in regalo all'ex padrone di casa, mi è
      arrivato il bollettino da pagare ancora PRIMA di
      comprare radio e
      TV.
      Quindi l'anagrafe dei comuni fa un sopruso, in
      accordo MAFIOSO con la
      RAI.
      La quale RAI, in effetti, non ha nessun titolo
      più di altri per incassare: essendo una tassa
      sugli apparecchi, CHIUNQUE trasmette su di un
      canale radio o TV avrebbe diritto ad una fettina
      degli incassi
      statali.Il contrario, chiunque trasmette paga allo stato una concessione governativa, perchè le frequenze sono dello stato cioè nostre.
    • Licaone scrive:
      Re: Tassa di possesso
      - Scritto da: rico
      Il canone TV è una tassa di possesso esattamente
      come il bollo
      auto.
      Allora perchè non è proporzionato al costo o alla
      capacità dell'
      apparecchio?
      Se compro una Ferrari non pago la stessa tassa di
      possesso di un
      utilitaria.
      Se compro un televisore da 32" pago come chi ha
      un 52"
      3D.
      Anzi, pago ancora PRIMA di comprare il
      televisore: mi sono trasferito, ho lasciato il
      vecchio TV in regalo all'ex padrone di casa, mi è
      arrivato il bollettino da pagare ancora PRIMA di
      comprare radio e
      TV.
      Quindi l'anagrafe dei comuni fa un sopruso, in
      accordo MAFIOSO con la
      RAI.
      La quale RAI, in effetti, non ha nessun titolo
      più di altri per incassare: essendo una tassa
      sugli apparecchi, CHIUNQUE trasmette su di un
      canale radio o TV avrebbe diritto ad una fettina
      degli incassi
      statali.La Rai ha un suo reparto di "recupero abbonamenti" che non so da chi sia gestito ma sarebbe da denunciare per minacce.Anche io quando ho cambiato stato di famiglia mi sono visto arrivare da un giorno all'altro una lettera che iniziava con "ci è giunta notizia ..." che manco il Padrino scriverebbe così.Poi sono arrivati a casa, hanno fatto minacce ad una persona anziana, per obbligarla a firmare che io ero in possesso di una televisione, che per altro non possedevo.Non capisco perché non siano mai stati denunciati, per quanto riguarda poi più tardi l'ho comprato e ho pagato la tassa regolarmente, ma la voglia era di non farlo solo per non mantenere quegli st**nzi.Per quanto riguarda la tassa in se, arriva dall'agenzia delle entrate, quindi è una tassa come tutte le altre.Ciò che mi stupisce invece è che Giacomelli nel suo ruolo di sottosegretario alle comunicazioni, non sappia minimamente di cosa sta parlando.Infatti fino a qualche anno fa il possesso di un computer era quella zona grigia tra il pagamento del canone e non e anche le associazioni dei consumatori invitavano a non pagarlo per il semplice possesso di un computer. Uno degli ultimi governi (non vorrei fosse addirittura il suo) ha invece normato che va pagato dai professionisti che posseggono i computer per lavoro, con un supercanone direttamente nella dichiarazione dei redditi, quindi se ha detto una roba simile vuol dire che non conosce nemmeno l'attuale situazione.
      • Sg@bbio scrive:
        Re: Tassa di possesso
        Ma il pc, nel sito della rai, se non dispone di un sintetizzatore, per ricevere un segnale radiovisivo, normalmente è esente.
        • Licaone scrive:
          Re: Tassa di possesso
          - Scritto da: Sg@bbio
          Ma il pc, nel sito della rai, se non dispone di
          un sintetizzatore, per ricevere un segnale
          radiovisivo, normalmente è
          esente.Non lo so, non frequento il sito della RAI, quando ho telefonato al numero (a pagamento) 5 anni fa mi dissero che dovevo dichiarare di NON avere un computer, essendo un informatico di professione ho evitato.Se adesso c'è scritto diversamente non lo so, ma so per certo come dice lo stesso articolo che alle aziende lo chiedono anche solo se posseggono un computer.
          • mimmo scrive:
            Re: Tassa di possesso
            dovrebbe valere se possiedi:- tv- computer- cellularein generale qualsiasi strumento che possa essere adibito ad attaccarsi adun sintetizzatore per la TV.di conseguenza, ognuno dovrebbe pagarla.ma non vi sembra assurdo tutto cio?????????????
          • Licaone scrive:
            Re: Tassa di possesso
            - Scritto da: mimmo
            dovrebbe valere se possiedi:
            - tv
            - computer
            - cellulare

            in generale qualsiasi strumento che possa essere
            adibito ad attaccarsi
            ad
            un sintetizzatore per la TV.
            di conseguenza, ognuno dovrebbe pagarla.

            ma non vi sembra assurdo tutto cio?????????????Se vuoi saperlo, si mi sembra proprio assurdo.D'altra parte per poter esprimere un parere corretto la gente dovrebbe sapere ALMENO di cosa si sta parlando, tu lo sai, io lo so e va bene, però a giudicare dagli commenti non siamo poi tanti.
          • Utente scrive:
            Re: Tassa di possesso
            - Scritto da: Licaone
            - Scritto da: Sg@bbio

            Ma il pc, nel sito della rai, se non dispone di

            un sintetizzatore, per ricevere un segnale

            radiovisivo, normalmente è

            esente.

            Non lo so, non frequento il sito della RAI,
            quando ho telefonato al numero (a pagamento) 5
            anni fa mi dissero che dovevo dichiarare di NON
            avere un computer, essendo un informatico di
            professione ho evitato.E perché mai? Un informatico può anche non avere uncomputer e scrivere gli algoritmi su di un pezzo di carta.
            Se adesso c'è scritto diversamente non lo so, ma
            so per certo come dice lo stesso articolo che
            alle aziende lo chiedono anche solo se posseggono
            un computer.Appunto, tu dici che l'azienda ti ha fornito il pcin sede e quindi il canone lo pagano loro e non tu ;-)
  • Aniello Caputo scrive:
    ...
    ma che me ne frega a me!
    • Pierob scrive:
      Re: ...
      Come quelli che dicono "intanto io non ho nulla da nascondere" e si trovano con la corda al collo. Vedere un palmo al di là del proprio naso no?
  • archie scrive:
    polli
    Povero popolo ItaGliano, paese di FU navigatori, poeti, e Santi.E attuali polli!
    • Pierob scrive:
      Re: polli
      A ben vedere il popolo è sempre stato di polli. Una minoranza: santi, poeti e navigatori. Altrimenti non ci saremmo ripreso uno che se era andato ad Avignone e che ha di fatto impedito il formarsi di uno stato nazionale al pari della Francia ad es.
  • lorenzo scrive:
    canali streaming
    ...e siccome con la mia connessione internet posso vedere in streaming anche i canali esteri, mi paranno pagare anche per il canone degli altri paesi?
    • bubba scrive:
      Re: canali streaming
      - Scritto da: lorenzo
      ...e siccome con la mia connessione internet
      posso vedere in streaming anche i canali esteri,
      mi paranno pagare anche per il canone degli altri
      paesi?la BBC vorrebbe fartelo pagare, in effetti.....
    • S7K scrive:
      Re: canali streaming
      - Scritto da: lorenzo
      ...e siccome con la mia connessione internet
      posso vedere in streaming anche i canali esteri,
      mi paranno pagare anche per il canone degli altri
      paesi?Ovviamente no, dato che questo genere d'imposta è applicabile solo ai residenti.
  • Enjoy with Us scrive:
    Ho una splendida idea...
    .. perchè non criptano la RAI come Mediaset premium e Sky? Chi la vuole vedere la paga, gli altri semplicemente non la vedranno!Semplice e lineare, non mi verrete a dire che nel 2015 è ancora necessaria una Tv di stato "per il pluralismo" vero? Fra Internet, giornali e centinaia di TV commerciali di alternative mi pare che ce ne siano, se poi proprio ci tengono possono tenere in chiaro un singolo canale, privo di pubblicità e finanziarlo con la fiscalità generale!Eh ma in italia chissà come mai le soluzioni semplici non sono mai adottate...
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Ho una splendida idea...
      Implicando che non esistono tv statali nel 2015...
    • S7K scrive:
      Re: Ho una splendida idea...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      .. perchè non criptano la RAI come Mediaset
      premium e Sky? Chi la vuole vedere la paga, gli
      altri semplicemente non la
      vedranno!Guardi che il canone è un'imposta sulla possesso di televisori e simili, non è un abbonamento ad un servizio televisivo.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ho una splendida idea...
        - Scritto da: S7K
        - Scritto da: Enjoy with Us

        .. perchè non criptano la RAI come Mediaset

        premium e Sky? Chi la vuole vedere la paga, gli

        altri semplicemente non la

        vedranno!

        Guardi che il canone è un'imposta sulla possesso
        di televisori e simili, non è un abbonamento ad
        un servizio
        televisivo.E si pagava direttamente alla rai invece che in bolletta.Quindi se le cose possono cambiare, si puo' anche ridefinire quell'anacronistica definizione sul possesso e trasformarla in fruizione.
        • S7K scrive:
          Re: Ho una splendida idea...
          - Scritto da: panda rossa
          Quindi se le cose possono cambiare, si puo' anche
          ridefinire quell'anacronistica definizione sul
          possesso e trasformarla in fruizione.Sì, tutto può cambiare, ma non è detto che sia sensato dire che sia la stessa cosa. E in questo caso siamo su due piani piuttosto distanti: un conto è cambiare la modalità di pagamento di un imposta, un altro è cambiare la natura della richiesta ad abbonamento a un servizio e il beneficiario.Non credo che lei consideri cibo quanto resta dalla sua digestione, vero?
          • James Kirk scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: S7K
            un
            conto è cambiare la modalità di pagamento di un
            imposta, un altro è cambiare la natura della
            richiesta ad abbonamento a un servizio e il
            beneficiario.
            Certo, ma quello che però non mi torna è che io pago una tassa di possesso di un bene all'interno della bolletta di un servizio di tutt'altro genere. A questo punto se non pago o detraggo dalla bolletta la tassa per la TV (magari perchè il TV non ce l'ho) mi viene tolta l'energia elettrica che invece è essenziale per tante altre cose.E se invece che la corrente usassero la bolletta dell'acqua? ... muoio di sete perche non pago il canone?Questo è un comportamento ricattatorio: non sono un costituzionalista, ma non credo che una siffatta modalità di imposizione fiscale sia corretta.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: S7K
            - Scritto da: panda rossa

            Quindi se le cose possono cambiare, si puo'
            anche

            ridefinire quell'anacronistica definizione sul

            possesso e trasformarla in fruizione.

            Sì, tutto può cambiare, ma non è detto che sia
            sensato dire che sia la stessa cosa.Lo e'.
            E in questo
            caso siamo su due piani piuttosto distanti: Distantissimi. Io sono una persona onesta che pretende onesta', tu invece sei un misero galoppino di quella accozzaglia di ladri e corruttori contrassegnata dalla sigla piddi'.
            un
            conto è cambiare la modalità di pagamento di un
            imposta, un altro è cambiare la natura della
            richiesta ad abbonamento a un servizio e il
            beneficiario.

            Non credo che lei consideri Lei chi?O mi dai del tu, o mi dai del VOI.
            cibo quanto resta
            dalla sua digestione,
            vero?Ti riferisci al piddi'?
          • S7K scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: S7K

            - Scritto da: panda rossa


            Quindi se le cose possono cambiare, si puo'


            anche ridefinire quell'anacronistica definizione


            sul possesso e trasformarla in fruizione.



            Sì, tutto può cambiare, ma non è detto che sia

            sensato dire che sia la stessa cosa.
            Lo e'.Io le ho spiegato perché sostengo il contrario, ma se volesse argomentare la sua opinione la ascolteremmo volentieri, Panda Rossa.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: S7K
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: S7K


            - Scritto da: panda rossa



            Quindi se le cose possono
            cambiare, si
            puo'



            anche ridefinire
            quell'anacronistica
            definizione



            sul possesso e trasformarla in
            fruizione.





            Sì, tutto può cambiare, ma non è detto
            che
            sia


            sensato dire che sia la stessa cosa.


            Lo e'.

            Io le ho spiegato perché sostengo il contrario,
            ma se volesse argomentare la sua opinione la
            ascolteremmo volentieri, Panda
            Rossa.Guarda, la questione e' molto semplice.Questo e' un sito di informatica e nel forum partecipano generalmente informatici, e i frequentatori del forum formano una simpatica comunita' ben riconoscibile.Ogni tanto il sito si occupa di tematiche un po' meno informatiche ma piu' generaliste.E' sucXXXXX con l'equo compenso della siae.E' sucXXXXX con la faccenda di uber.E' sucXXXXX con la questione sul nucleare.E' sucXXXXX con diverse altre tematiche.E infine anche per il canone rai.Regolarmente, ogni qualvolta si discute di questo, spunta dal nulla un personaggio mai visto che cerca di spiegare quanto sia giusto e bello continuare ad ingrassare parassiti nullafacenti (molto probabilmente perche' il personaggio stesso rientra nei beneficiari del pizzo).Questo e' il motivo per cui riteniamo che tu sia un personaggio falso, un galoppino mandato da qualche beneficiario, e come tale sei da prendere in nessuna considerazione.
          • sappiatelo scrive:
            Re: Ho una splendida idea...

            Questo e' il motivo per cui riteniamo che tu sia
            un personaggio falso, un galoppino mandato da
            qualche beneficiario, e come tale sei da prendere
            in nessuna
            considerazione.In altre parole, "non so entrare nel merito e quindi non ti rispondo con la scusa che è un nickname che non ho mai letto"
          • sappiatelo scrive:
            Re: Ho una splendida idea...


            Ti riferisci al piddi'?Non so di cosa state parlando perché non leggo commenti di invasati di norma, però avevo questa chicca che ti rovinerà i prossimi 10 giorni di vita ed ogni discussione in cui parlerai a vanvera (come accade di solito del resto.Dunque: grandi ideali eccoli, pagina 7 http://parma5stelle.it/wp/programma-comunali-2012/"Investire in professionalità, risparmiando in licenze.Introducendo software open source (gratuito) nellapubblica amministrazione, semplicementesostituendo i sistemi operativi proprietari, siandrebbero a risparmiare risorse da investire inposti di lavoro e non in licenze duso."La realtà: http://www.comune.parma.it/notizie/Il-sistema-di-gestione-del-Consiglio-Comunale-progetto-deccellenza-1.aspxDi questi bagni di realtà ne devi fare tanti anche tu anche se sei un caso disperato credo, il canone RAI o tassa di possesso è OBBLIGATORIA per chi ha l TV, pagheranno tutti, pagheremo di meno, se non ti va bene è evidente che sei uno di quelli che pur avendo la TV non pagava, a danno degli altri cittadini onesti ai quali tu pensi di appartenere.saluti, buon prossimi 10 giorni.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: sappiatelo



            Ti riferisci al piddi'?

            Non so di cosa state parlando perché non leggo
            commenti di invasati di norma, però avevo questa
            chicca che ti rovinerà i prossimi 10 giorni di
            vita Tu pensi di infastidirmi augurandomi di rovinarmi 10 giorni di vita, quando sai che morirai di cancro entro la fine dell'anno?Il mondo non ti rimpiangera'.(rotfl)
          • sappiatelo scrive:
            Re: Ho una splendida idea...


            Tu pensi di infastidirmi augurandomi di rovinarmi
            10 giorni di vita, quando sai che morirai di
            cancro entro la fine
            dell'anno?

            Il mondo non ti rimpiangera'.
            (rotfl)Innanzi tutto io non te lo auguro ma lo presumo visto che sei un tipo abbastanza convinto.E poi vedo che non entri nel dettaglio, mi dispiace perché la butti in politica pensando di avere la verità in tasca e poi ti ritrovi abbandonato nelle tue idee e pure tradito in una cosa per te fondamentale come l'opensource e l'odio verso Microsoft.Ma io non ce l'ho contro il sindaco di Parma, io ti sto solo dimostrando che una cosa sono le intenzioni, una cosa è poi lo scontro con la realtà.Se vuoi inveire contro pd e chi ti pare fai pure, io ti sto solo dimostrando che bisognerebbe un attimo fermarsi a ragionare sull'idea e non sul colore politico.Qua l'idea è che si vuole far pagare la tassa sul possesso del televisore a tutti quelli che devono pagarla, e pure con una riduzione.Si può discutere sul fatto di eliminarla, ma sul fatto che bisogna pagarla solo un cittadino non onesto può lamentarsi.qua trovi il programma (che non hai letto), del tuo partito preferito: http://www.beppegrillo.it/movimento/programma/se mi indichi dove prevedono la cancellazione del canone rai, grazieE non mi risulta neppure che sia nel programma ufficiale di altri partiti che, come te, parlano tanto.
      • .... scrive:
        Re: Ho una splendida idea...
        E allora perchè i soldi vanno alla rai e non allo stato? perchè la rai è statale però i soldi li gestisce la rai e non lo stato. Allore perchè non privatizzano anche la rai? semplice perchè altrimenti come ci fregano altri soldi?
        • Etype scrive:
          Re: Ho una splendida idea...
          Allo stato ci va solo una piccola quota, il grosso del malloppo va in RAI, ergo stai pagando un abbonamento ad un rete televisiva che tu non hai stipulato...Poi ovvio che loro spingono sulla tassa di possesso che è demenziale tra l'altro.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            La rai viene vista nell'ottica del servizio pubblico, anche se ormai i suoi contenuti fanno dubitare.Ma privatizzare la rai, non mi sembra una mossa furba.
          • Etype scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: Sg@bbio
            La rai viene vista nell'ottica del servizio
            pubblico, anche se ormai i suoi contenuti fanno
            dubitare.Parecchio dubitare...A differenza della sanità o dell'istruzione se lo togli nessuno se ne accorgerebbe.
            Ma privatizzare la rai, non mi sembra una mossa
            furba.Non ho detto di privatizzarla, rimane dello stato ma è sovvenzionata solo da chi vuole pagarla e dalla pubblicità,una via di mezzo alla Sky per intenderci,,un forte ridimensionamento degli stipendi da nababbi per Sanremo ,ricambio generazionale dei conduttori (c'è ancora Vespa,Piero Angela e casualmente il figlio,ecc) ,licenziamento in tronco di leccapiedi alla Fazio ,abolizioni di stupidi programmi come nelle reti commerciali.
          • Ethype scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Sg@bbio
            ,ricambio
            generazionale dei conduttori (c'è ancora
            Vespa,Piero Angela e casualmente il figlio,ecc)
            ,licenziamento in tronco di leccapiedi alla Fazio
            ,abolizioni di stupidi programmi come nelle reti
            commerciali.Il fatto che a te (o a me) non piacciano non significa che debbano essere tolti.Oppure pensi che sia il Governo a dover decidere quali programmi i loro cittadini possono vedere? Non è che sei a favore di una dittatura in cui pochi eletti decidono cosa tutti gli altri possono e non possono vedere in tv?
          • suca scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            Apperò, su 4 esempi sei riuscito a beccarne due tra i pochi che hanno fatto e fanno davvero un servizio pubblico con i controc... Piero Angela e suo figlio. Che mi frega poco che sia suo figlio visto che svolge egregiamente il lavoro.Sei un cecchino, complimenti.
          • S7K scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: Etype
            Allo stato ci va solo una piccola quota, il
            grosso del malloppo va in RAI, ergo stai pagando
            un abbonamento ad un rete televisiva che tu non
            hai stipulato...È una lettura semplicistica.
            Poi ovvio che loro spingono sulla tassa di
            possesso che è demenziale tra
            l'altro.Non "spingono" su questa interpretazione: la legge, anzi il regio decreto, parla chiaro in merito.
          • Etype scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: S7K
            È una lettura semplicistica.Più che altro una lettura reale.
            Non "spingono" su questa interpretazione: la
            legge, anzi il regio decreto, parla chiaro in
            merito.Come ho detto Il regio decreto aveva senso all'epoca dove c'era TV = RAI ,c'era solo quella ... oggi siamo nel 2015 non è più così, è una forzatura perché fa comodo alla RAI fagocitare miliardi per delle cavolate senza senso.
        • S7K scrive:
          Re: Ho una splendida idea...
          - Scritto da: ....
          E allora perchè i soldi vanno alla rai e non allo
          stato?Perché lo stato ha deciso che le entrate derivanti dall'imposta siano destinate all'erogazione di un servizio pubblico.
      • Etype scrive:
        Re: Ho una splendida idea...
        - Scritto da: S7K
        Guardi che il canone è un'imposta sulla possesso
        di televisori e simili, non è un abbonamento ad
        un servizio
        televisivo.La cosa non quadra...La stragrande maggioranza dei soldi raccolti finisce in RAI ,una piccola parte direttamente allo stato.Di fatto stai pagando reti a cui non hai mai dato il consenso per un abbonamento.Quella tassa sul possesso si rifà ad un regio decreto, ma allora poteva anche avere senso c'era solo la RAI quindi TV =RAI all'epoca era vero, oggi non lo è più.Inoltre la stessa Europa ha bacchettato l'Italia, perché se io per principio non lo voglio pagare tu non mi puoi negare l'informazione che ho tramite gli altri canali.Ti rammento che la RAI ha introiti anche con la pubblicità, doppi guadagni.Ora nonostante l'"evasione" si aggiri intorno al 25% come fa la RAI a sopravvivere e a dare lauti guadagni ai conduttori ?Con questo trucchetto possono aumentarti progressivamente il costo e portarlo anche ad una cifra superiore a quella attuale, solo che la scusante che gli altri non pagano non c'è più e quel 25% ora pagherà ,questo significa che guadagnerà molto più di prima e non c'è correlazione con i miseri 13 euro di sconto.L'anno scorso Renzie affermava che erano 60 Euro se tutti pagavano, oggi sono 100 ,non sa più cosa inventarsi ... tipo "toglieremo l'IMU dalle prime case" lo aveva già fatto qualcuno per prendersi le grazie del popolo italiano :D
        • S7K scrive:
          Re: Ho una splendida idea...
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: S7K


          Guardi che il canone è un'imposta sulla possesso

          di televisori e simili, non è un abbonamento ad

          un servizio televisivo.

          La cosa non quadra...
          La stragrande maggioranza dei soldi raccolti
          finisce in RAI ,una piccola parte direttamente
          allo stato.Di fatto stai pagando reti a cui non hai
          mai dato il consenso per un abbonamento.Questa è una sua interpretazione semplicistica. È un po' come dire che quando faccio acquisti dal fruttivendolo, in realtà, sto pagando (che ingiustizia!) un servizio d'uso delle risorse naturali (sole, acqua, aria, minerali, metalli ecc) con le quali esso è stato realizzato.
          Quella tassa sul possesso si rifà ad un regio
          decreto, ma allora poteva anche avere senso c'era
          solo la RAI quindi TV =RAI all'epoca era vero,
          oggi non lo è più.Perché mai? Mi pare che diversi altri paesi abbiano imposte simili.
          Inoltre la stessa Europa ha bacchettato l'Italia,
          perché se io per principio non lo voglio pagare
          tu non mi puoi negare l'informazione che ho
          tramite gli altri canali.Interessante. Ha qualche puntatore col quale potremmo approfondire la conoscenza della vicenda?
          [...]
          • Etype scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: S7K
            Questa è una sua interpretazione semplicistica.No sono i fatti...
            È un po' come dire che quando faccio
            acquisti dal fruttivendolo, in realtà, sto
            pagando (che ingiustizia!) un servizio d'uso
            delle risorse naturali (sole, acqua, aria,
            minerali, metalli ecc) con le quali esso è stato
            realizzato.No, non c'entra nulla...
            Perché mai? Mi pare che diversi altri paesi
            abbiano imposte
            simili.Vedo si copia solo il peggio dagli altri Paesi...Sarebbe molto più idoneo farci un referendum sopra.
            Interessante. Ha qualche puntatore col quale
            potremmo approfondire la conoscenza della
            vicenda?Puntatore ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Ho una splendida idea...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: S7K

            Interessante. Ha qualche puntatore col quale

            potremmo approfondire la conoscenza della

            vicenda?

            Puntatore ?E' un bot piddino.Una serie di frasi prememorizzate e sparate a caso come se fosse spam.Era piu' divertente quando c'era Legu'.
        • Ethype scrive:
          Re: Ho una splendida idea...
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: S7K

          Ora nonostante l'"evasione" si aggiri intorno al
          25% come fa la RAI a sopravvivere e a dare lauti
          guadagni ai conduttori
          ?Sono quei pochi conduttori con lauti guadagni a tenere in piedi l'azienda rai, perché sono quei conduttori a fare gli ascolti che permettono l'arrivo di inserzioni pubblicitarie.
    • Etype scrive:
      Re: Ho una splendida idea...
      Pienamente d'accordo... però in questo modo andrebbero falliti in un paio di mesi, vuoi mettere sparare a 360°
    • Ethype scrive:
      Re: Ho una splendida idea...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      .. perchè non criptano la RAI come Mediaset
      premium e Sky? Chi la vuole vedere la paga, gli
      altri semplicemente non la
      vedranno!
      Semplice e lineare, non mi verrete a dire che nel
      2015 è ancora necessaria una Tv di stato "per il
      pluralismo" vero?Che ne dici se criptiamo anche la sanità, l'istruzione, la pulizia delle strade, i semafori?Chi paga ha il servizio, gli altri no.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Ho una splendida idea...
        - Scritto da: Ethype
        - Scritto da: Enjoy with Us

        .. perchè non criptano la RAI come Mediaset

        premium e Sky? Chi la vuole vedere la paga,
        gli

        altri semplicemente non la

        vedranno!

        Semplice e lineare, non mi verrete a dire
        che
        nel

        2015 è ancora necessaria una Tv di stato
        "per
        il

        pluralismo" vero?
        Che ne dici se criptiamo anche la sanità,
        l'istruzione, la pulizia delle strade, i
        semafori?
        Chi paga ha il servizio, gli altri no.Direi proprio che sarebbe l'ora!Visto che già pago tali servizi con le tasse mi girano non poco le scatole poi vedere che devo sorbirmi tempi di attesa ticket più o meno salati, strade sporche e poi vedere gente su macchinoni con targa magari estera girare indisturbati e dichiarare assai meno del sottoscritto!Mi girano e molto poi le scatole quando si viene a sapere che nel solo 2015 avremmo speso 3.5 miliardi di euro per soccorrere i "migranti" che nell'oltre il 90% dei casi sono migranti "economici".... Io ho fatto due conti e ho ritenute dirette sul mio stipendio che arrivano al 55% (perchè i contributi pensionistici altro non sono che una tassa alla fine, visto che potrò andare in pensione dopo i 70anni con il 50% dell'ultimo stipendio ... forse!), se a questo sommo il 22% di IVA che pago su tutto quello che acquisto, arrivo già ad un prelievo fiscale del 77%... e qui ancora la menano col canone RAI?
    • mimmo scrive:
      Re: Ho una splendida idea...
      Gia', la fai presto tu!!!a mettere la rai a pagamento ci pensano non due, ma duemila volte!!!andrebbe in fallimento il mese dopo!nessuno comprerebbe "Rai premium".tra l'altro, Mediaset Premium e' in rosso perenne, tanto che il recentesgambetto che hanno fatto a Sky e' solo l'ultimo colpo di coda.in realta' vorrebbero aumentare il valore di MP grazie ai diritti della Champions, per venderla ad un prezzo un po' piu' altino.
  • mimmo scrive:
    perche' non l'IMU+TASI ?
    Non capisco perche' non si vogliano fare le cose piu' semplici.si sta scoprendo che, di fatto, la tassa RAI diventa tassa di proprieta' di un immobile.quindi perche' non metterla all'interno dell' IMU+TASI per la prima casa ed esentarla per le seconde case?sarebbe piu' logico.inoltre sarebbe anche piu' onesto metterla a non piu' di 80 Euro come scritto nell'articolo (anche se per me sono sufficienti 50 euro...)
    • Hop scrive:
      Re: perche' non l'IMU+TASI ?
      - Scritto da: mimmo
      inoltre sarebbe anche piu' onesto metterla a non
      piu' di 80 Euro come scritto nell'articolo (anche
      se per me sono sufficienti 50
      euro...)Semrpre 80 euro la costante di renzie :D
      • neo neo neo scrive:
        Re: perche' non l'IMU+TASI ?
        - Scritto da: Hop
        - Scritto da: mimmo

        inoltre sarebbe anche piu' onesto metterla a non

        piu' di 80 Euro come scritto nell'articolo
        (anche

        se per me sono sufficienti 50

        euro...)
        Semrpre 80 euro la costante di renzie :DEh, lui ce n'ha tanta di tutto. (rotfl)
    • Passante scrive:
      Re: perche' non l'IMU+TASI ?
      - Scritto da: mimmo
      Non capisco perche' non si vogliano fare le cose
      piu' semplici.

      si sta scoprendo che, di fatto, la tassa RAI
      diventa tassa di proprieta' di un immobile.

      quindi perche' non metterla all'interno dell'
      IMU+TASI per la prima casa ed esentarla per le
      seconde case?

      sarebbe piu' logico.La cosa più logica vista la qualità dei programmi sarebbe unirlo alla tassa sulla spazzatura.
      • Abest scrive:
        Re: perche' non l'IMU+TASI ?
        ..e qui non posso fare altro che quotare... per quel poco che so, oltre a programmi per decerebrati (dai "pacchi" fino alle "domeniche in" passando per tutti i quiz), i programmi interessanti sono solo repliche già trasmesse o collage di servizi BBC (tipo Ulisse o Superquark) o di qualche altra emittente. Niente di impegnativo, insomma.L'informazione è assolutamente di parte, spesso in maniera sfacciata, il giornalismo di inchiesta, perseguito con tecniche - queste si - sopraffine tali da mettere al riparo da azioni legali, altrettanto indecente. Se accetto di essere condizionato da una TV privata, che come un giornale è in edicola ma non ha alcun obbligo di acquisto, e il telecomando è in questo l'invenzione del millennio, spiace, ma il pizzo per far parlare i soliti proprio non mi va giù.Crittazione, decoder, smart card, e pollo pagante per visione va bene. Se costa il ridimensionamento dei raccomandati (generalmente di area CSX), pazienza. Potrà il governo dire di avere abbassato le tasse. Anche se perde il megafono.
        • EnricoR scrive:
          Re: perche' non l'IMU+TASI ?
          Concordo ampiamente anche io!!- Scritto da: Abest
          ..e qui non posso fare altro che quotare... per
          quel poco che so, oltre a programmi per
          decerebrati (dai "pacchi" fino alle "domeniche
          in" passando per tutti i quiz), i programmi
          interessanti sono solo repliche già trasmesse o
          collage di servizi BBC (tipo Ulisse o Superquark)
          o di qualche altra emittente. Niente di
          impegnativo,
          insomma.
          L'informazione è assolutamente di parte, spesso
          in maniera sfacciata, il giornalismo di
          inchiesta, perseguito con tecniche - queste si -
          sopraffine tali da mettere al riparo da azioni
          legali, altrettanto indecente. Se accetto di
          essere condizionato da una TV privata, che come
          un giornale è in edicola ma non ha alcun obbligo
          di acquisto, e il telecomando è in questo
          l'invenzione del millennio, spiace, ma il pizzo
          per far parlare i soliti proprio non mi va
          giù.
          Crittazione, decoder, smart card, e pollo pagante
          per visione va bene. Se costa il
          ridimensionamento dei raccomandati (generalmente
          di area CSX), pazienza. Potrà il governo dire di
          avere abbassato le tasse. Anche se perde il
          megafono.
    • Qualcuno scrive:
      Re: perche' non l'IMU+TASI ?
      - Scritto da: mimmo
      si sta scoprendo che, di fatto, la tassa RAI
      diventa tassa di proprieta' di un
      immobile.

      quindi perche' non metterla all'interno dell'
      IMU+TASI per la prima casa ed esentarla per le
      seconde case?Perché così sarebbe escluse le famiglie in affitto, non ti sembra?
    • bubba scrive:
      Re: perche' non l'IMU+TASI ?
      - Scritto da: mimmo
      Non capisco perche' non si vogliano fare le cose
      piu'
      semplici.

      si sta scoprendo che, di fatto, la tassa RAI
      diventa tassa di proprieta' di un
      immobile.

      quindi perche' non metterla all'interno dell'
      IMU+TASI per la prima casa ed esentarla per le
      seconde
      case?potrebbe essere un idea, se non che il comico fiorentino la TASI la vuole asssssolutamente abolire, quindi....
      • panda rossa scrive:
        Re: perche' non l'IMU+TASI ?
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: mimmo

        Non capisco perche' non si vogliano fare le cose

        piu'

        semplici.



        si sta scoprendo che, di fatto, la tassa RAI

        diventa tassa di proprieta' di un

        immobile.



        quindi perche' non metterla all'interno dell'

        IMU+TASI per la prima casa ed esentarla per le

        seconde

        case?
        potrebbe essere un idea, se non che il comico
        fiorentino la TASI la vuole asssssolutamente
        abolire,
        quindi....Vuole abolire la TASI che potrebbe essere uno strumento per rimpolpare le casse comunali, e non abolisce il canone che serve solo a far ingrassare dei parassiti nullafacenti.
        • m5s scrive:
          Re: perche' non l'IMU+TASI ?
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: mimmo


          Non capisco perche' non si vogliano
          fare le
          cose


          piu'


          semplici.





          si sta scoprendo che, di fatto, la
          tassa
          RAI


          diventa tassa di proprieta' di un


          immobile.





          quindi perche' non metterla all'interno
          dell'


          IMU+TASI per la prima casa ed esentarla
          per
          le


          seconde


          case?

          potrebbe essere un idea, se non che il comico

          fiorentino la TASI la vuole asssssolutamente

          abolire,

          quindi....

          Vuole abolire la TASI che potrebbe essere uno
          strumento per rimpolpare le casse comunali, e non
          abolisce il canone che serve solo a far
          ingrassare dei parassiti nullafacenti.Infatti, mi stupisco che tu non lo sappia: http://www.beppegrillo.it/battaglie/cancelliamo_il_canone_rai_1.php
          • Abest scrive:
            Re: perche' non l'IMU+TASI ?
            Siete talmente abituati a sentirvi pecore che una mostruosità come la Tasi la accettate senza batter ciglio.. Viene da domandarsi (vi) come facevano prima di questa invenzione. forse che non paghiamo già l'IRPEF? E a cosa serve altrimenti? Paghiamo delle accise mostruose per cosa? Per sentirci dire che a fronte di una buca i soldi non ci sono mai, che però saltano fuori magicamente per l'autovelox? O che "il patto di stabilità, bla bla" e poi possono spendere 100K per "accogliere" l'Africa lasciando la lampadine rotta? Fate un bel test: chiedetevi, dati alla mano, qual è l'azienda con più dipendenti del vs. comune. E confrontatela con il numero di dipendenti comunali. Scoprirete che il comune è più grosso. Se a Roma ci sono 62K impiegati (la città di Cremona) qualcuno li deve pagare. Esattamente come quelli RAI. Sulla cui utilità ci sarebbe da discutere assai. Facciamo la radice quadrata dei dipendenti pubblici e investiamo in tecnologia: scommettiamo che le cose funzionano meglio?
          • m5s scrive:
            Re: perche' non l'IMU+TASI ?
            - Scritto da: Abest
            Siete talmente abituati a sentirvi pecore che una
            mostruosità come la Tasi la accettate senza
            batter ciglio.. Viene da domandarsi (vi) come
            facevano prima di questa invenzione. forse che
            non paghiamo già l'IRPEF? E a cosa serve
            altrimenti? Paghiamo delle accise mostruose per
            cosa? Per sentirci dire che a fronte di una buca
            i soldi non ci sono mai, che però saltano fuori
            magicamente per l'autovelox? O che "il patto di
            stabilità, bla bla" e poi possono spendere 100K
            per "accogliere" l'Africa lasciando la lampadine
            rotta?

            Fate un bel test: chiedetevi, dati alla mano,
            qual è l'azienda con più dipendenti del vs.
            comune. E confrontatela con il numero di
            dipendenti comunali. Scoprirete che il comune è
            più grosso. Se a Roma ci sono 62K impiegati (la
            città di Cremona) qualcuno li deve pagare.
            Esattamente come quelli RAI. Sulla cui utilità ci
            sarebbe da discutere assai. Facciamo la radice
            quadrata dei dipendenti pubblici e investiamo in
            tecnologia: scommettiamo che le cose funzionano
            meglio?Bravo, facciamolo !
          • Etype scrive:
            Re: perche' non l'IMU+TASI ?
            Un applauso
          • sappiatelo scrive:
            Re: perche' non l'IMU+TASI ?


            Fate un bel test: chiedetevi, dati alla mano,
            qual è l'azienda con più dipendenti del vs.
            comune. E confrontatela con il numero di
            dipendenti comunali. Scoprirete che il comune è
            più grosso. Se a Roma ci sono 62K impiegati (la
            città di Cremona) qualcuno li deve pagare.
            Esattamente come quelli RAI. Sulla cui utilità ci
            sarebbe da discutere assai. Facciamo la radice
            quadrata dei dipendenti pubblici e investiamo in
            tecnologia: scommettiamo che le cose funzionano
            meglio?I dipendenti pubblici si stanno abbassando, sono arrivati sotto i 3 milioni in italia. Quelli della RAI non lo so.
      • .... scrive:
        Re: perche' non l'IMU+TASI ?
        Macchè non aboliranno nessuna tassa per la casa. Faranno come hanno fatto con l'ici. Tolgono l'ici e la rimettono con il nome di imu ma molto più cara. Toglieranno l'imu e la rimetteranno dopo pochi mesi sotto un altro nome ancora più cara.Allora dico se veramente renzi vuole togliere la tassa sulla casa perchè invece di dire toglieremo l'imu non fa una legge vera e propria dove non si dovrà pagare nessun tipo di tassa sulla casa? Vedi sopra
        • Etype scrive:
          Re: perche' non l'IMU+TASI ?
          - Scritto da: ....
          Macchè non aboliranno nessuna tassa per la casa.
          Faranno come hanno fatto con l'ici. Tolgono l'ici
          e la rimettono con il nome di imu ma molto più
          cara. Toglieranno l'imu e la rimetteranno dopo
          pochi mesi sotto un altro nome ancora più
          cara.Ora incominciate a ragionare si, fanno sempre il gioco delle 3 carte ,tolgono da una parte dove si vede e la rimettono silenziosamente dove si vede meno e voilà ti ho tolto le tasse !!! :D
          Allora dico se veramente renzi vuole togliere la
          tassa sulla casa perchè invece di dire toglieremo
          l'imu non fa una legge vera e propria dove non si
          dovrà pagare nessun tipo di tassa sulla casa?
          Vedi
          sopraRenzi è un prestigiatore ,vuole far credere ma in realtà fa tutt'altro.Lui è li per fare gli interessi dei potenti, non degli italiani che vi sia ben chiaro. Tuttavia un modo per far fessi ancora gli italiani lo devi pur trovare.La tassa sulla casa si paga ovunque, serve per pagare i servizi (in teoria), tuttavia faceva più bella figura dicendo "tolgo 50 euro su questa tassa ogni anno" era più convincente.Quello che non va è che le tasse aumentano ma i guadagni del cittadino diminuiscono, non solo, come ha detto già qualcuno, quando c'è una semplice buca per strada non ci sono i soldi per ripararla ,dove vanno a finire tutti questi soldi allora ?Siamo ritornati ai tempi dei romani, esigevano tantissimo ma in cambio facevano poco o nulla.Questo lo si sta facendo per far rimanere in piedi questo sistema marcio di un'economia che non è più sostenibile senza, appunto, incominciare a chiedere il sangue al popolo.... quanto può andare ancora avanti ?
      • nome e basta scrive:
        Re: perche' non l'IMU+TASI ?
        Con tutte quelle che dice, una in piu' una in meno non cambia molto
    • Mario scrive:
      Re: perche' non l'IMU+TASI ?
      - Scritto da: mimmo
      Non capisco perche' non si vogliano fare le cose
      piu'
      semplici.

      si sta scoprendo che, di fatto, la tassa RAI
      diventa tassa di proprieta' di un
      immobile.

      quindi perche' non metterla all'interno dell'
      IMU+TASI per la prima casa ed esentarla per le
      seconde
      case?

      sarebbe piu' logico.
      inoltre sarebbe anche piu' onesto metterla a non
      piu' di 80 Euro come scritto nell'articolo (anche
      se per me sono sufficienti 50
      euro...)Dipende da come fai i conti, tu li fai considerando quanto incide sul tuo bilancio, lo stato li fa considerando quanto incide sul suo bilancio
      • mimmo scrive:
        Re: perche' non l'IMU+TASI ?
        no, loro cosi' aumentano il gettito della tassa facendoticredere che ti hanno fatto un favore.in realta' 15 euro di sconto sono una c******a !!!un po' come l'aumento di 5 euro netti agli statali, altra presaper il c...!!!!
Chiudi i commenti