Microsoft Viva Engage: social network in Teams

Microsoft Viva Engage: social network in Teams

Viva Engage è la nuova app per Microsoft Teams che offre ai colleghi di lavoro un'esperienza simile a quella di Yammer e Facebook.
Viva Engage è la nuova app per Microsoft Teams che offre ai colleghi di lavoro un'esperienza simile a quella di Yammer e Facebook.

Microsoft ha svelato un altro modulo della piattaforma Viva durante l’evento Inspire. Viva Engage è un’app per Teams che offre funzionalità simili ad un social network. A fine agosto prenderà il posto dell’app Communities e richiederà una licenza di Yammer, incluso nei piani enterprise di Microsoft 365. Un altro modulo, Viva Goals, sarà invece disponibile per tutti dal 1 agosto.

Un social network in Microsoft Teams

Esattamente dieci anni fa, Microsoft ha acquisito Yammer per 1,2 miliardi di dollari. La piattaforma social per aziende è stata profondamente aggiornata nel 2019 e integrata con SharePoint, Outlook e Teams. Viva Engage è basata su Yammer, in particolare sulle Communities, ovvero gruppi di utenti che condividono gli stessi interessi. In questo caso si tratta di dirigenti e dipendenti che si scambiano informazioni, commenti e like nell’ambiente di lavoro (ibrido o remoto).

Come si può vedere nel video, Viva Engage è simile a Facebook. C’è infatti un feed di post, immagini, video e altri contenuti che Microsoft chiama Storyline. Nella parte superiore della schermata è presente anche un carosello di Storie che consente di condividere brevi video o una serie di foto.

Dopo aver installato l’app Viva Engage, gli utenti potranno interagire tramite Microsoft Teams per web, desktop e mobile. Viva Engage è parte della suite che include anche Viva Learning, Viva Insights, Viva Topics, Viva Connections, Viva Goals e Viva Sales. Microsoft ha sottolineato che Yammer non scomparirà e continuerà ad essere parte di Microsoft 365. Communities, Storyline e Storie di Viva Engage saranno disponibili anche in Yammer.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 20 lug 2022
Link copiato negli appunti