Modellini telecomandati dal cellulare

Un manipolo di ingegneri indiani ha progettato un aeroplanino in scala ridotta che può essere comandato da un telefonino

Roma – Che il cellulare sia diventato più versatile di un coltellino svizzero è cosa ormai nota. Ma la possibilità di utilizzarlo come radiocomando per modellini di aeroplano è decisamente meno scontata, anche se è una possibilità interessante. E infatti l’hanno pensata – e realizzata – in India alcuni ricercatori del Mechanical Engineering Polytechnic College , nel Punjab.

Stando alle cronache il gruppo di lavoro è riuscito a far eseguire ad un aeroplanino le corrette manovre di decollo e atterraggio nonchè un breve volo. “Abbiamo progettato l’aeroplano e siamo riusciti a farlo volare per alcuni minuti” ha raccontato Gurwinder Singh, team leader del progetto che ha lavorato in collaborazione con gli studenti Gulab Singh, Simarpal Singh e Navdeep Singh.

Nell’aeromodello, ha spiegato Gurwinder Singh, è stato inserito un circuito elettronico programmabile in grado di ricevere i comandi dal telefonino. Anche se il volo di prova è andato bene – ha aggiunto – è necessario fare altre ricerche, per perfezionare velocità, altezza e direzionabilità dell’apparecchio.

L’aeromodellismo, molto diffuso in occidente, sta cominciando a guadagnarsi una certa popolarità anche in India. C’è chi ricorda come gli aeroplani radiocomandati possano rivelarsi molto utili a scopo militare, per sopralluoghi tattici in aree nemiche con foto/videocamere. Il team di ricercatori ha peraltro in progetto lo sviluppo di un sistema di allarme da utilizzare al verificarsi di terremoti e altre catastrofi naturali.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • VAHID HAJIHOSSEI NI scrive:
    L,INFORMAZIONE
    IO HO UN APPRESENTANZA DI AMD SPU IN IRAN PER 7 ANNI.VOGLIO SAPERE COME POSSO ANDARE IN ITALIA PER LAVORARE NEL'UFICIO DI NOI.PERFAVORE DATEMI L'INFORMAZIONE.GRAZIE.CIAO.EMAIL:SARAAMANIVAHID@YAHOO.COM
  • Matteo scrive:
    GPU
    Mi chiedo perchè a questo punto non realizzino anche le GPU multicore, abbassando i consumi e costi e aumentando la potenza. Al diavolo crossfire e sli -.-Una quad core potrebbe avere anche la physix integrata...
    • Lillo scrive:
      Re: GPU
      Mah penso che bisognerebbe cambiare tutti i tool di sviluppo e le librerie 2D e 3D per supportare questa feature.Senza contare la rasterizzazione a video dubito si possa demandare a sistemi multicore.Comunque sono contento che i prezzi delle CPU stiano crollando. Si compra una CPU entry level a prezzo di un modulo da 1GB di ram.Adesso le più care stanno diventando le motherboard dato che HD, memorie e CPU sono ai minimi storici.
    • Phabio76 scrive:
      Re: GPU
      Ci avevano già pensato una decina di anni fa, prima ATI con il Fury Maxx, poi la 3Dfx con il progetto 5000 che non vide mai la luce.Peccato.
    • Lorenzo Imbasciati scrive:
      Re: GPU
      Mi sembra un'ottima cosa
Chiudi i commenti