Mono 2.0 guadagna metri su MS.NET

Il celebre progetto open source capeggiato da Miguel de Icaza ha ulteriormente ridotto il gap con il corrispettivo proprietario: tra ottimizzazioni e migliorie, implementa diverse caratteristiche della versione 3.5 di MS.NET Framework

Roma – Con una rincorsa iniziata sette anni fa , il progetto Mono ha ridotto ulteriormente la distanza che lo separa dal MS.NET Framework di Microsoft. Lo ha fatto rilasciando Mono 2.0, una major release capace di implementare alcune caratteristiche chiave del MS.NET Framework 3.x, tra cui il pieno supporto al linguaggio C# 3.0 e alle rispettive estensioni Language Integrated Query ( LINQ ), che permettono di interrogare i database con una sintassi simile a quella SQL.

Mono 2.0 introduce inoltre il supporto alle API ADO.NET 2.0, ASP.NET 2.0 e Windows Forms 2.0 , estendendo così significativamente il numero di applicazioni MS.NET che possono essere fatte girare sul framework open source. Tra queste ci sarà presto anche il noto programma gratuito di fotoritocco Paint.NET , che potrà così affiancarsi, anche su Linux, al classico GIMP .

Secondo gli sviluppatori, il 45% delle applicazioni MS.NET è oggi in grado di girare su Mono senza modifiche, ed il 18% richiede solo modifiche lievi, che richiedono generalmente pochi giorni di lavoro. Un altro 20% di applicazioni può girare su Mono in seguito a importanti modifiche al codice, che potrebbero richiedere settimane o mesi di lavoro. I programmi del tutto incompatibili sarebbero dunque meno del 20%.

La nuova versione di Mono promette poi miglioramenti in vari comparti, tra i quali performance e gestione della memoria , e fornisce alcuni nuovi tool di analisi, tra i quali MoMA (Mono Migration Analyzer): questo programma è stato pensato per semplificare la migrazione di applicazioni MS.NET su ambienti Linux.

Per un elenco completo delle nuove caratteristiche si vedano le note di rilascio .

“Con questa release, spero che Mono possa attrarre un bel po’ di nuovi sviluppatori e di aziende che dipendono da MS.NET e desiderano migrare i loro sistemi verso Linux”, ha commentato Pedro Martinez, uno degli sviluppatori di Mono.

Sebbene la versione 2.0 sia quella che più si avvicina al MS.NET Framework 3.5, Mono manca ancora di diverse cose rispetto alla controparte proprietaria: tra le più importanti vi sono le estensioni Workflow Foundation ( WF ) e Presentation Foundation ( WPF ) introdotte da Microsoft con il MS.NET Framework 3.0. Quest’ultima non sembra interessare particolarmente Miguel de Icaza, il fondatore di Mono, mentre la prima potrebbe presto entrare nella roadmap del progetto open source.

Mono 2.0 può essere scaricato da qui per vari ambienti, tra i quali Linux, Mac OS X e Windows. Disponibile anche come macchina virtuale VMware, Mono 2.0 verrà integrato anche su buona parte delle nuove distribuzioni di Linux, probabilmente anche su Ubuntu 8.10.

Nelle prossime settimane il team guidato da de Icaza dovrebbe completare anche la prima versione stabile di Moonlight , implementazione open source del plug-in Silverlight di Microsoft. A livello di funzionalità, questa release sarà allineata a Silverlight 1.0, rilasciato da Microsoft circa un anno fa.

Anche se tra poche settimane debutterà Silverlight 2.0 , gli sviluppatori di Moonlight non si sono fatti cogliere del tutto impreparati: già da diversi mesi, infatti, è possibile scaricare versioni preliminari di Moonlight 2.0, una release che implementerà le stesse caratteristiche dell’equivalente versione di Silverlight.

Lo scorso anno gli sviluppatori di Mono hanno aggiunto il supporto a Moonlight in MonoDevelop , un ambiente di sviluppo open source che permette la creazione di applicazioni MS.NET e Silverlight senza ricorrere a Microsoft Visual Studio.

Le versioni di test di Moonlight , compatibili solo con Firefox, possono essere scaricate da qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fabio scrive:
    tassa inventata attraverso la paura
    questa e' una tassa per i XXXXXXXX che la pagano, non crediate a nulla, a casa vostra non verra' mai nessuno e tanto meno la rai vi mandera' qualcuno, essa vuole che il popolo abbia timore, fate una domanda di suggellazione dell'apparecchio ed estinguerete il problema per sempre.
  • daniele b. scrive:
    per il sig pinco pallonio
    signor pinco pallonio, invece di pagare obbligatoriamente il canone rai solo perchè ho un televisore che magari uso per altro, perchè non fai come come mediaset premium o sky... se voglio il servizio, lo pago... se non lo voglio... non lo pago... guardo i programmi gratuiti finche ce ne saranno!!! non capisco perchè io nell era digitale debba ancora pagare una legge del 38 per vedere una cifra di pubblicità e programmi che sinceramente mai vedo! farò disdetta (se ci riesco) e se mi disabilitano la rai sarò ben fiero di fargliela disabilitare, non mi piace rubare, a patto che se lo voglio mettere lo rimettano come stava prima!
  • Margherita B. scrive:
    ... e il mio televisore?
    Innanzitutto grazie per aver condiviso queste informazioni preziosissime, di fondamentale importanza per svelare uno dei misteri italiani (assieme a Telecom e ai ticket sanitari).Non capisco però due cose: il canone viene corrisposto all'Agenzia delle Entrate, ma le lettere che accompagnano i bollettini sono intestate RAI; ciò è formalmente corretto? Inoltre: il televisore resta comunque un bene di mia proprietà, che io posso conservare, regalare o rivendere; che diritto ha RAI di manometterlo in caso di inutilizzo?Grazie
  • federica belloni scrive:
    non voglio pagare
    Io non voglio pagare il canone rai perchè già gliene do tante di tasse a questi.......diciamo furbetti del quartiere che ti mettono paura con sanzioni e cercano di farlo veramente. Dire XXXXXXXX è dire poco. Fra poco ci faranno pagare anche l'aria che respiriamo. Mi hanno stufato, me ne voglio andare da questo paese di XXXXX che più XXXXX non si può
  • CARL COX scrive:
    DISDETTA
    CIAO IO NON HO IL LIBRETTO HO COMPRATO CASA DA POCO POSSO FARE LO STESSO LA DISDETTA?
  • Mmmm mmm scrive:
    Canone rai
    Secondo me canone rai è una truffa. esiste solo in Italia. Bisognerebbe alzare la polemica a livello mondiale. Non vi siete mai domandati, perchè la lettera la mandano a tutti, anche se residenti dove è già pagata la tassa? E se uno non guarda mai televisione? perchè gli mandano sta tassa? perchè è una truffa e sarebbe bene risolvere questa cosa al più breve. Avete già pagato tutte le tasse al momento in cui avete comprato televisione. E la rai se li guadagna i soldi con la pubblicità. Se ti fanno pagare canone, allora è abbonamento, se è abbonamento, allora non può essere obbligatorio.Chi paga abbonamento sky deve pagare anche la rai...ma è assurdo!
  • paola b. scrive:
    RICHIESTA OPINIONE
    VOLEVO UNA VS. OPINIONE. IO IN REALTA' NON POSSEGGO UN TELEVISONE IN SENSOSTRETTO, VEDO I PROGRAMMI GRAZIE AD UN ASSEMBLAGGIO DI APPARECCHIATUREELETTRONICHE ED UN GROSSO MONITOR, QUINDI NON HO LA TV. DEVO PAGARE ANCORA IL CANONE RAI?
    • krane scrive:
      Re: RICHIESTA OPINIONE
      - Scritto da: paola b.
      VOLEVO UNA VS. OPINIONE. IO IN REALTA' NON
      POSSEGGO UN TELEVISONE IN
      SENSO
      STRETTO, VEDO I PROGRAMMI GRAZIE AD UN
      ASSEMBLAGGIO DI
      APPARECCHIATURE
      ELETTRONICHE ED UN GROSSO MONITOR, QUINDI NON HO
      LA TV. DEVO PAGARE

      ANCORA IL CANONE RAI?E perche' lo chiedi a noi ?? Che ne sappiamo ?
  • Marco Patrucco scrive:
    Canone RAI
    Uhm.... NESSUNO puo entrare in casa, neanche un finanziere od un carabiniere. Nn diciamo corbellerie.Solo un pubblico ufficiale munito di mandato di un giudice terzo (quindi mandato MOTIVATO) o su ordinanza del comandante della legione territoriale di competenza della guardia di finanza (anche qui mandato MOTIVATO).Quindi se si presentano alla porta carabinieri o finanzieri SENZA tali dociumenti, potete tranquillamente invitarli ad andarsene altrove, senza incorrere in NULLA.Ricordo anche, a tal proposito, che NESSUNO a parte i finanzieri puo pequisire i mezzi (automobili). I finanzieri possono perche in genere quando effettuano posti di blocco sono muniti del suddetto mandato.
    • topo gigio scrive:
      Re: Canone RAI
      cosa dici, tutte le forze di polizia e non soltanto la guardia di finanza possono perquisire auto e locali vedi art. 41 tulps. la prossima volta informati prima di dire stupidaggini e non serve nessun mandato.(fermo restando che non si può entrare in casa altrui se la motivazione è la ricerca di televisori). saluti.
      • krane scrive:
        Re: Canone RAI
        - Scritto da: topo gigio
        cosa dici, tutte le forze di polizia e non
        soltanto la guardia di finanza possono perquisire
        auto e locali vedi art. 41 tulps. la prossima
        volta informati prima di dire stupidaggini e non
        serve nessun mandato.(fermo restando che non si
        può entrare in casa altrui se la motivazione è la
        ricerca di televisori).
        saluti.Possono solo se dichiarano esplicitamente di essere alla ricerca di droga o armi.
      • giangiotto scrive:
        Re: Canone RAI
        XXXXXXX solo in caso di flagranza di reato che c'entra il 4u tups?- Scritto da: topo gigio
        cosa dici, tutte le forze di polizia e non
        soltanto la guardia di finanza possono perquisire
        auto e locali vedi art. 41 tulps. la prossima
        volta informati prima di dire stupidaggini e non
        serve nessun mandato.(fermo restando che non si
        può entrare in casa altrui se la motivazione è la
        ricerca di televisori).
        saluti.
  • pinco palliono scrive:
    canone tv
    Ma non fate prima a pagare una tassa come tutte le altre anzi, forse, in proporzione viene dato più di quanto si chieda. Non basatevi sono dei programmi sulla bocca di tutti........ma ai numerose altre trasmissioni meno blasonate ma nn per quello meno interessanti e istruttive.Firmato ...una persona che paga tutte le tasse.
    • Tizio Caio scrive:
      Re: canone tv
      Perche fortunatamente non siamo tutti dei pecoroni!!!Sicuramente se domani mattina lo Stato ti chiederà la Vita,tu sarai uno dei primi a porgerla.
    • giuseppe gianni scrive:
      Re: canone tv
      egreggio amico e giusto pagare le tasse.se lavori.ed è giusto pagare anche la rai.ma vedi caro amico io non posseggo ne antenna ne filo ne tanto meno la televisione.questo è sucXXXXX circa 13 anni fa cambiando residenza che sono comingiati i guai con la rai.(abito in campagna dove vivono i lupi)dove delle volte non vado neanche a dormire quando il tenpo e brutto visto che il paese piu vicino è a crca 9 km e la citta a km 15. perciò secondo te e giusto cheio pachi la rai.....
    • BKKiWXMQYFb fPDDmPz scrive:
      Re: canone tv
      Felt so hopeless loonkig for answers to my questions...until now.
    • uznTROZzXVQ JlFHDwA scrive:
      Re: canone tv
      TMRJPb , [url=http://inzjdglpdokg.com/]inzjdglpdokg[/url], [link=http://qdwqradmfpls.com/]qdwqradmfpls[/link], http://gzjmdihmriys.com/
    • geOVKtAIge scrive:
      Re: canone tv
      GwRhCe , [url=http://pzacfcpkyofa.com/]pzacfcpkyofa[/url], [link=http://lmjymqxkgjcv.com/]lmjymqxkgjcv[/link], http://tderaxenffvu.com/
  • carboni scrive:
    solleciti pagamenti
    ho disdetto il canone rai circa 2 anni fa con regolare raccomandata per demolizione apparecchio tv,mi arrivano mensilmente solleciti di pagamenti ,le ultime lettere con minaccia di pignoramenti ...;come posso tutelarmi legalmente?grazie
  • serena marcucci scrive:
    abbonamento rai
    non ho pagato mai l abbonamento rai l,altro ieri è passato una persona dell ufficio dell,entrate che mi dice che non sono in regola con l,abbonamento e mi ha fatto un bollettino da 22 euro come mi devo comportare ora ?lo devo pagare, o faccio finta di niente ?chi mi può rispondere, grazie
    • frank lasso scrive:
      Re: abbonamento rai
      caccialo fuori, non farlo entrare in casa (non puo senza un mandato) probabilmente non e' nemmeno uno della agenzia entrate ma un semplice incaricato rai, MA SOPRATTUTTO NON FIRMANRE NULLA NEMMENO SE TI DICE CHE E' A TITOLO INFORMATIVO;OVVIAMENTE NEGA DI AVERE UNA TV
  • mazza giovanni scrive:
    canone rai
    siamo due coniugi residenti in due diverse abitazioni ,non siamo separati legalmente solo non conviviamo io pago il canone mia moglie deve pagarne un'altro come vuole la rai?
  • lo presti nicola scrive:
    canone rai
    purtroppo vivo con i miei,e usufruisco della tevisione dei miei,per cui del loro canone sempre pagato con regolarità,ebbene puntualmente mi torturanmo con qsto canone adesso anche minmacciando azioni legali,che fare,provo a cercare uff reclami ma non lo trovo,e cmq vorrei espletare la faccenda via telematica,merci
  • maca scrive:
    canone rai
    Salve a tutti.Sono ANNI che la RAI mi invia lettere minacciose in cui mi viene intimato di pagare il canone.La situazione è complicata dal fatto che ho la residenza fiscale a casa di mia madre, la quale paga regolarmente il canone.Io abito con mio marito in un'altra casa. Qui il canone, regolarmente pagato, è intestato a mio marito.E' una situazione ingarbugliata? Non vorrei pagare due canoni...come fare? Grazie per gli eventuali chiarimenti.
  • carmela la rocca scrive:
    canone disdetta
    salve.. non so se con il mio argomento contribuirò.. racconto solo il fatto : ho fatto disdetta anone il 3.12.2009 mediante raccomandata con ricevuta di ritorno...la ricevuta l'ho ricevuta solo oggi.. ovvero 14.01.2010.. a loro è arrivata il 9.01.2010 a giudicare dal timbro postale.. mi aspettavo un'altra lettera in cui mi si chiedeva di definire la richiesta di annullamente compilando un modulo di dichiarazione..e invece mi è arrivato il bollettino di conto corrente per il versamento del 2010.. io non voglio pagare il canone.. anche perche come ho spiegato a loro.. ho lasciato quella residenza.. vivo ormai con mia madre da piu di tre mesi.. ed è già abbonata... che fare..?? io al momento sono solo parecchio irritata.. sono andata su www.abbonamenti.rai.it eho cercato di inviare delle mail tramite i modelli predisposti ma arrivo alla fine per inviare.. e ogni volta non è possibile..io non ci sto!!!!
  • Dino scrive:
    Canone RAi
    Bongiorno,vorrei sapere come fare a non pagare il canone Rai, il motivo è che ho solo il satelite che funziona (la vecchia antenna è rotta e fra poco si passerà al DT quindi nn mi serviraà più)e ultimamente quando c'è una trasmissione un pò speciale il canale è oscurato e anche per certi canali mediaset.Attualmente pago un abbonamento Sky di 36 mensili! Allora mi chiedo come fare per non pagare il canone Rai? tanto nn mi fanno vedere le cose importanti!Saluti. fotoamelii@tele2.it
  • Donato Amelii scrive:
    Canone Rai
    Bongiorno,vorrei sapere come fare a non pagare il canone Rai, il motivo è che ho solo il satelite che funziona (la vecchia antenna è rotta e fra poco si passerà al DT quindi nn mi serviraà più)e ultimamente quando c'è una trasmissione un pò speciale il canale è oscurato e anche per certi canali mediaset.Attualmente pago un abbonamento Sky di 36 mensili! Allora mi chiedo come fare per non pagare il canone Rai? tanto nn mi fanno vedere le cose importanti!Saluti
  • michele reitani scrive:
    cartella esattoriale
    Salve, mia madre intestataria del libretto rai è deceduta nel luglio 2008, mio padre ancora in vita a 82 anni, (e vi garantisco che non guarda mai la tv) gli è arrivata una cartella esattoriale della rai per mancato pagamento del canone tv a lui intestato, premesso che la rai è stata avvisata del deXXXXX di mia madre intestataria del canone, come è possibile questo?Come mi devo comportare.Grazie del vostro aiutoremichele@alice.it
  • Gerardo DiM scrive:
    VERGOGNAMOCI
    Scusate l'intervento,mi permetto di replicare alle parole del sedicente "Ufficiale di polizia", sedicente in quanto non può essere provata l'appartenenza alla polizia se non con l'esibizione della tessera personale di riconoscimento, per dirgli che, sebbene quanto da Lui asserito risponda al vero, credo sia una vergogna NON pagare il canone rai e ancor più lo è se chi lo asserisce è "un ufficiale di polizia".Il canone Rai è una tassa di possesso che colpisce chiunque abbia la disponibilità di un qualsiasi apparecchio atto alla riczione dei canali televisivi(tv,videofonini,usb,ecc.), quello che viene tassato è l'utilizzo dell'etere nazionale in quanto trattasi di demanio.Siamo sempre pronti a spendere denaro in nome di cose anche futili oppure per abbonarci alle pay tv ma quando si tratta di contribuire al bilancio dello Stato di cui siamo menbri e dal quale pretendiamo assistenza e servzi ci dimostriamo i "soliti italiani".Non lamentiamoci di essere considerati il fanalino d'europa perchè è la sacrosanta verità. VERGOGNA!!!
    • Dino scrive:
      Re: VERGOGNAMOCI
      Salve, credo che lei abbia ragine ma prova un pò a leggere quello che ho scritto qui sotto. io non voglio evadere il canone ma se nn vedo i canali perchè li dovrei pagare?SalutiLett.Bongiorno,vorrei sapere come fare a non pagare il canone Rai, il motivo è che ho solo il satelite che funziona (la vecchia antenna è rotta e fra poco si passerà al DT quindi nn mi servirà più)e ultimamente quando c'è una trasmissione un pò speciale il canale è oscurato e anche per certi canali mediaset.Attualmente pago un abbonamento Sky di 36 mensili! Allora mi chiedo come fare per non pagare il canone Rai? tanto nn mi fanno vedere le cose importanti!Saluti
    • Emoticon e video scrive:
      Re: VERGOGNAMOCI
      bravo, maaaaa.... tu hai idea a quanto ammonti la tassa di possesso?esattamente il 7% del canone rai, solo che la rai trattiene anche questo importo anzichè versarlo all'erario. E' morosa da anni!!!ps anche io ho chiesto di suggellare la tv
      • pinco palliono scrive:
        Re: VERGOGNAMOCI
        vedo che nn sai di cosa parli. La realtà è un po il contrario. Caso mai è lo stato che è moroso nel confronti della rai....informati...
  • claudio scrive:
    rai
    se è cosi perche non lo fanno tutti
  • Stefano scrive:
    sky e rai
    sky comunica i nominativi alla rai dei suoi abbonati.e poi la rai li usa per inviargli i bollettini del canone
  • Marco Camurri scrive:
    Non capisco se questo sia valido
    Ho letto l'articolo e non sono sicuro di aver capito un paio di cose:1) In questo modo mi sembra che Cesare abbia, di fatto, dichiarato di non usare più il televisore, tanto da poterlo far disattivare. Quindi se lo dovesse usare di nuovo, commetterebbe diversi reati tra i quali quello di Falso. 2) Come la mettiamo per Computers, videotelefoni e simili? Se Cesare detiene anche solo uno di questi, avrebbe dovuto comunque pagare il canone. Sbaglio?3) La lettera che gli arriva, altro non sarebbe che la dimostrazione della disdetta di un abbonamento, in quanto si chiede di attivarne uno nuovo. Non una autorizzazione a non pagare...Mi pare che non sia sucXXXXX nulla di più significativo di quanto non accada evitando di dichiarare il possesso di un televisore ed evitando di pagare il canone (illegalmente!!!) fin dal principio.Mi sbaglio di molto?
  • Nik Dawara scrive:
    suggellamento
    ci si fa prestare (o si compra a prezzo irrisorio) un vecchio televisore anche in bianco e nero o anche non funzionante e si chiede il suggellamento di quello.
  • Giuseppe Praino scrive:
    Aggiungo
    Se comprate una tv e vi chiedono i dati, dite che è un regalo...In Casa non possono entrare, se vi intimoriscono rispondete cavolo ma possibile che avete paura di un funzionario??Denunciateli per avervi minacciato, fatevi lasciare nome e cognome.Ragazzi stiamo parlando di una cosa normale, La disdetta del canone, legalmente possibile.Massimo chiama la rai e digli che hai una disdessa del canone e vuoi spiegazioni. altrimenti fai un macello...:D
  • Giuseppe Praino scrive:
    Ufficiale polizia di stato.
    Per quanto mi riguarda ho fatto la stessa cosa ed ha funzionato, essendo un pubblico ufficiale posso anche aggiungere che, se il funzionario rai si presentasse con un finanziere o con un carabiniere o chi altro, senza un mandato non possono cmq entrare.Signori non fatevi ingannare. Nessun giudice o chi per lui lascerebbe mai un mandato per suggellare una TV.Se vogliono entrare chiedete sempre: Avete il mandato per entrare in casa mia?Detto questo...Basta Pagare!!!!
  • massimo rupe scrive:
    disdetta
    salve, io ho fatto tutto come da lei descritto, ma dopo circa un anno mi hanno risposto che la mia disdetta e' stata annullata, come mi devo comportare?
  • gigia b. scrive:
    mai ricevuto
    ciao a tti! io ho 23 anni e un solo contratto d'affitto stipulato a mio nome e disdetto già. di recente ho comperato un televisore,non mi hanno chiesto dati personali. come potrebbero risalire a me e chiedermi in un futuro di pagare il canone rai??da cosa nasce la prima richiesta dei pagamenti?? siccome prevenire è meglio che curare datemi pliz un buon spazzolino da denti anti-rai!!!! ciaoooooooo!
  • RIZZO ANTONIO scrive:
    DISDETTA TV
    DEVI DISDIRE ENTRO LA FINE DI NOVEMBRE
  • raffaello scrive:
    canone tv sul computer
    nell'aprile del 2007, qualche giorno dopo l'abbonamento a fastweb, mi si è presentato una persona che con fare brusco e minaccioso mi ha intimato di pagare il canone tv per il computer, tra l'altro tale opzione fastweb non l'ho mai utilizzata perchè non mi interessa, minacciando sanzioni e reati penali. IO NON HO TELEVISORI. Ora voglio disdettare il contratto con fastweb con il relativo collegamento a internet, ma come faccio a disdire il contratto alla televisione se non ho da fare suggellare un apparecchio televisivo?
  • beppe1133 scrive:
    canone rai
    sabato 24 gennaio mi è arrivata a casa una donna che mostrandomi il cartellino della rai mi diceva che stavano facendo un censimento dei nuovi residenti abito qui da 4 anni e non ho mai pagato il canone con questa visita mi ha detto che se pago il canone entro 20 gg mi vengono condonati tutti gli anni che non ho pagato.allora io le ho chiesto se non pagavo cosa succedeva lei mi ha risposto che mi arriverà a casa un fuzionario della finanza dandomi una multa di oltre 500E.posso continuare a non pagare questa ingiusta tassa? o passo dalla padella alla brace? grazie
  • Fabrizio De Santis scrive:
    Mi hanno di nuovo spedito il bollettino.
    Ho fatto tutta la procedura alla lettera entro il 31/12/2008 e purtroppo pochi giorni fa mi hanno di nuovo spedito il bollettino per pagare la tassa....cosa devo fare?Fabrizio
  • nonick01 scrive:
    DIGITALE TERRESTRE
    Vorrei avviare la procedura per smettere di pagare il canone(e' meglio quella del suggello o della "perdita" della tv?)ma sono abbonato al DTT(Mediaset Premium).C'e' qualche problema?Grazie
  • nonick01 scrive:
    digitale terrestre
    Vorrei avviare la procedura per smettere di pagare il canone(e' meglio quella del suggello o della "perdita" della tv?)ma sono abbonato al DTT(Mediaset Premium).C'e' qualche problema?Grazie
  • Paolo Vittori scrive:
    Complimenti!!!!!!!!!!
    Bravo, prendero' esempio da te.Ma non hai ricevuto un modulo dalla RAI in cui si chiede l'intervento della Guardia di finanza per accedere all'appartamento per suggellare il televisore?Inoltre, la cartolina B e' per la variazione di indirizzo, mentre la C e' per le comunicazioni. Non si dovrebbe usare la C ?? (La D non c'e' l'ho perche' sono abbonato da pochi anni)
  • maxmurd scrive:
    ma la tiritera ricomincia...
    ...siccome loro ritengono che CHIUNQUE debba pagare il canone, anche se uno disdice e DIMOSTRA di non possedere tv etc, loro continuano bellamente a fargli richiesta di abbnarsi!!!E' così.E non è vero che un carabiniere o un finanziere può entrare in casa nostra, così, semplicemnte.Senza mandato del giudice NESSUNO può accedervi, nemmeno loro... tantomeno un semplice funzionario rai.
    • Stefano scrive:
      Re: ma la tiritera ricomincia...
      Ma quoto pienamente!! Non è che se sono carabinieri o finanzieri sono dei super-eroi...anzi!!! Io vedo che se ricevo chiamate "private" da sconosciuti alle 3 di notte nel telefono di casa non posso fare niente per avere il numero che mi ha chiamato voglio ben vedere se sti individui possono entrare a casa mia solo perchè hanno un tesserino...ahahaha gli do fuoco. che merda di italia.- Scritto da: maxmurd
      ...siccome loro ritengono che CHIUNQUE debba
      pagare il canone, anche se uno disdice e DIMOSTRA
      di non possedere tv etc, loro continuano
      bellamente a fargli richiesta di
      abbnarsi!!!
      E' così.
      E non è vero che un carabiniere o un finanziere
      può entrare in casa nostra, così,
      semplicemnte.
      Senza mandato del giudice NESSUNO può accedervi,
      nemmeno loro... tantomeno un semplice funzionario
      rai.
  • Cesare scrive:
    Un po' di risposte
    Mancavano alcuni elementi nell'articolo che aggiungo di mio pugno.1) Il televisore (guasto) l'ho in garage e li' sta finche' non arriva il funzionario2) Si', dovrebbe metterlo in un sacco di juta e chiuderlo con i sigilli. Tali apparecchi, sul mercato dell'antiquariato, valgono dai 1000Eur in su'.3) La ritengo una tassa ingiusta. Dato che non posso dire "non la pago" perche' ero abbonato RAI ed allora si' andrei contro la legge, ho seguito cio' che la legge prevede ed ho fatto valere un mio DIRITTO di legge.4) Anche la strada dello smaltimento e' valida, pero' bisogna avere una ricevuta che non tutti i centri di smaltimento rilasciano.5) Sono stanco della burocrazia e dell'essere considerato un cittadino succube. A mio modo, ho cominciato a rispondere alla burocrazia ed ai vincoli inutili con gli strumenti che la legge ci mette a disposizione.6) Tutta la procedura va fatta entro novembre per prendersi un "lasco" utile a colmare ritardi eventuali delle poste.7) Data la velocita' con cui la RAI ha risposto, evidentemente il burocrate ha trovato il mio linguaggio consono e comprensibile. Quindi per me funziona al 100%. Ribadisco pero' che VA SEGUITA LA PROCEDURA ALLA LETTERA.8) Pago le tasse fino all'ultimo euro. Sul mio ultimo 730 erano pari a circa il 42% di quanto ho guadagnato in un anno (e non sono certo ricco). Ho fatto valere un mio diritto, e quindi NON sono un evasore, anzi. Ho dichiarato ESPRESSAMENTE di aver un televisore, che e' pronto ad essere suggellato. Evasore? Non direi proprio... c'e' chi fa MOLTO, MOLTO peggio.9)Entro novembre intendo che per non pagare il canone 2009 bisogna fare il tutto ENTRO il 30 novembre 2008. I Carabinieri, poi, penso abbiamo qualche gatta da pelare in piu' che non occuparsi di un onesto, e ribadisco onesto, cittadino che ha fatto valere (non mi stufero' mai di ribadirlo) un DIRITTO PREVISTO DALLA LEGGE! Se vengono, li accolgo e gli offro pure un caffe'.Buona giornata a tutti!
    • Chiarimento ... scrive:
      Re: Un po' di risposte
      Non mi risulta che Carabinieri e/o Finanzieri possano entrare dentro casa senza apposita autorizzazione. Unica deroga: sospetto di possesso di armi da fuoco non denunciate.Ciao
      • Cesare scrive:
        Re: Un po' di risposte
        Hai ragione. Dimenticavo che, oltre a loro, ci deve essere l'ordinanza del giudice.Grazie per la precisazione.
    • Massimo Fanti scrive:
      Re: Un po' di risposte
      Ma hai altri televisori in casa?
  • Giggi Giggi scrive:
    ah l'ipocrisia, questa sconosciuta!
    Ci lamentiamo dei politici, ma poi nel nostro piccolo facciamo lo stesso. Ci scandalizziamo quando vengono smascherati i "furbetti del quartierino" ma poi ci comportiamo nello stesso modo.Ha ragione Skywalker: fermo restando che il marcio c'e' ovunque in tutto il mondo, negli altri stati europei si sforzano almeno di essere onesti e si indignano se qualcuno non lo e'. In Italia invece il furbo viene osannato e imitato. Il canone rai e' una tassa ? allora bisogna pagarla. punto, cavolo ! Ma quali se, quali ma ! Tutte ste furberie sono da paese del quarto mondo e ci dovremo tutti vergognare ! Siamo sempre li' a lamentarci degli altri e poi noi stessi cosa facciamo ? Se avessimo un briciolo di etica non faremmo queste cose, invece la coscienza l'abbiamo sommersa con tonnellate di scuse, giustificazioni, che lasciano il tempo che trovano. L'Italia rimarra' sempre una repubblica delle banane se continuamo a ragionare in questo modo, che diamine ! Troppo facile dare la colpa ai politici, al berlusca, a prodi, a veltroni, alla destra alla sinistra. I metodi per rendere piu' giusto questo paese sono altri; non si risolve, per esempio, il problema del canone, facendo i furbi, dichiarando il falso (il tv l'ho appena comprato, che combinazione!) oppure fregando l'UG (eccovi il mio tv Telefunken, un po' impolverato sorry). Se la maggior parte dei cittadini italiani ritiene ingiusto il pagamento del canone si dovrebbe far sentire e dovrebbe pretendere dai propri politici di far cambiare la legge.Questa del non pagare il canone, comunque, e' una delle tantissime furbate ormai collaudate da decenni: sappiamo tutti benissimo quali sono le altre perche' le usiamo o le subiamo ogni giorno.Ma insomma, ce l'abbiamo una dignita' si' o no ?! Vogliamo farci rispettare dagli altri stati si' o no ?! Allora basta con questi trucchetti del cavolo, basta con le giustificazioni puerili per andare contro la legge !Sveglia gente, sveglia !!
    • marco scrive:
      Re: ah l'ipocrisia, questa sconosciuta!
      Concordo al 100%.Queste furbate non sono altro che elusione fiscale.
      • Osvaldo scrive:
        Re: ah l'ipocrisia, questa sconosciuta!
        - Scritto da: marco
        Concordo al 100%.
        Queste furbate non sono altro che elusione fiscale.Quoto in pieno tu e Giggi Giggi. Che vergogna, e per due euro poi. Sempre detto, abbiamo i politici che ci meritiamo, altro che.Poi magari si spendono saccate di soldi per la pay-tv. I soldi per il canone, anche solo per una ventina di ottime trasmissioni TV, tra cui molte di RaiTre, io li spendo ben volentieri. Mah.
    • Max Barletta scrive:
      Re: ah l'ipocrisia, questa sconosciuta!
      ...caro bello mio:- se hai tanti soldi da buttare, - se pensi che un furto chiamato "legge" sia legittimo, s- e pensi che il tuo misero contributo serva veramente a risolvere qualche "VERO" problema, - se pensi che i tuoi soldi NON finiscano nelle mani sbagliate,- se pensi che essere "RAPINATO" ti faccia sentire a posto con la coscenza nei confronti della società,- se pensi che sia giusto "pagare" l'immondizia trasmessa dalla tv di stato- ....ALLORA PAGA TU AL POSTO MIO !!! che sarebbe già un buon motivo per darti qualcosa da fare !!!!SVEGLIATI TU !!!!
      • fransua scrive:
        Re: ah l'ipocrisia, questa sconosciuta!
        concordo pienamente con barletta ed in piu' aggiungo che sia una tassa di possesso, oppure per guardare delle trasmissione del tutto banali e con dei presentatori super pagati,il mio apparecchio televisivo me lo hanno pagato loro, viviamo in un paese democratico? bene! allora siamo noi che dobbiamo scegliere cio' che guardare o pagare, ma non farci rapinare .Quindi siete voi che dovete svegliarvi e mentre i nostri amati politici tra ciu il nostro direttore rai che viene strapagato, si arricchiscono anche con inostri 2 euro al mese per il canone noi pecoroni paghiamo.-MEDITATE GENTE MEDITATE.-
    • Camomilla scrive:
      Re: ah l'ipocrisia, questa sconosciuta!
      Ma cosa dite?Il regio decreto dice che c'è una tassa da pagare per il possesso dell'apparecchio atto o adattabile a ricevere...Bene... perchè lo devo pagare alla Rai??Diamolo allo stato che lo distribuisca tra tutte le emittenti!!!!!!!Ma non alla Rai... altrimenti chiamiamola tassa sulla Rai.Come cavolo fate a dire che è giusto pagare? E' un decreto nato 70 anni fa in epoca fascista... è un regio decreto!!! ma l'Italia NON è più una monarchia.Sveglia!!!! Non è questione di furbetti o evasione... è questione di giusto o non giusto!E ognuno protesta o lotta a modo suo.
  • motoli scrive:
    CONFERMO: FUNZIONA...!!!
    Ho eseguito la medesima procedura piu' di 8 anni fa (c'era ancora la vecchia lira ho inviato all'URAR TV £ 10.000). Nel tempo ho ricevuto 2 lettere dalla RAI che mi invitavano a pagare il canone a cui ho risposto inviando copia della documentazione della disdetta.Non si sono piu' fatti vivi...aspetto ancora il tecnico che mi sigilli la tele.
    • ODJ scrive:
      Re: CONFERMO: FUNZIONA...!!!
      Io, possessore di casa non abitata, ho contattato il monopolista (rai), sono stato rimbalzato alla Agenzia delle Entrate (mamma, che paura!!), e dopo 3/4 raccomandate di botta e risposta, ( ed una telefonata in cui sono andato moooolto vicino a spiegare dove si potevano infilare il mio abonamento e cosa pensavo di un atteggiamento a dir poco vessatorio nei miei confronti), ho avuto conferma (ovviamente telefonica) del completamente della mia pratica.Occorre fare tutto PRIMA DI NOVEMBRE (meglio ottobre), ma il successo èassicurato. meglio farsi specificare dall'Agenzia il testo esatto della lettera da mandargli, onde evitare incomprensioni.
  • niko scrive:
    Non ho capito!!
    Ma il televisore che fine fa?Il tizio dice:Il televisore glie lo potete lasciare sull'uscio di casa. E poi? Viene il tipo della RAI e lo mette dentro un sacco di .... juta? E che fa dopo? Se lo porta via o lo lascia sull'uscio di casa?
    • cippa.lippa scrive:
      Re: Non ho capito!!
      non è né un furto né un'esproprio: te lo tieni te ma se lo apri, rompendo i sacri sigilli, fai reato penale... W l'Italia!
  • Lenny scrive:
    suggellare e garanzia tv
    scusate, ma cosa fanno esattamente con la suggellazione della tv?cioè mettono mano al mio plasma nuovo di pacca modificandolo in che modo?ne hanno la competenza? la garanzia della tv rimane inviolata?
    • cippa.lippa scrive:
      Re: suggellare e garanzia tv
      lo infilano in un sacco di juta e lo piombano: forever, fai un po' tu... Magari puoi chiedere un sacco di raso o seta...
      • Lenny scrive:
        Re: suggellare e garanzia tv
        chissà che sacchi usano ora con i plasma da 50 pollici !!se dovesse mai accadere un suggellamento sarebbe da mettere su youtube !
    • Antonio De Franco scrive:
      Re: suggellare e garanzia tv
      Non fanno niente. Da quando il canone è diventata una tassa di possesso del televisore (1-1-1991), il suggellamento che da allora non è più il blocco dei tre canali RAI bensì consiste nell'insaccamento (sic!) del televisore in un sacco di juta da chiudere con suggello, NON E' MAI STATO FATTO UNA SOLA VOLTA IN TUTTA ITALIA. Quando in sede di controllo gli chiedi il suggellamento mentre sta redigendo il verbale del nuovo abbonamento la dichiarazione di suggellamento ha solo un effetto legale ovvero che l'addetto Rai se ne va senza completare il verbale sbottando "guardi faccia come vuole se intende pagare questo è il bollettino".E via.
  • Antonio De Franco scrive:
    come si disdetta VERAMENTE il canone RAI
    La disdetta indicata dal signore è quella consigliata dalla RAI. Di questo tipo di disdette va in porto solo il 10%, l'altro 90% non va in porto.Chiediamoci: PERCHE' LA RAI CONSIGLIA UNA DISDETTA? Gli ingenui pensano che lo fa per "dovere di ufficio" essendo un servizio pubblico.Nossignore. La Rai indica come fare la disdetta (che è quella indicata dal signore che ha scritto a PUNTO INFORMATICO) per ingannare il contribuente che intende disdettare.Infatti senza rendersene conto quando si va a chiedere il suggellamento si dà la prova di possedere il televisore (prova di cui è onerata la Rai ma che è altrimenti impossibile che essa Rai possa dare!) poiché intanto si chiede di suggellare qualcosa in quanto la si possiede!!!Poi attraverso giochetti burocratici la disdetta non va a buon fine ed il colpo è fatto: l'interessato è costretto a pagare avendo dato da sè la prova del possesso del televisore retroattivamente.PER PORRE RIMEDIO A QUESTA FURBATA DELLA PROCEDURA RAI QUESTA E' STATA PERFEZIONATA IN MODO TALE CHE SIA PERFETTA.PERTANTO PRIMA SI DICHIARA DI AVER SMALTITO IL TELEVISORE CHE SI AVEVA QUANDO SI CONTRASSE L'ABBONAMENTO PER CUI LA DISDETTA E' IMMEDIATAMENTE EFFICACE PER IMPOSSIDENZA SENZA RISCHIARE IL FALSO POICHE' IN VERITA' QUEL TELEVISORE NESSUNO PIU' LO HA.CON LA DISDETTA SI CHIEDE IL CONTROLLO PER VERIFICARE IL POSSESSO DEL NUOVO TELEVISORE (INTANTO NON SI PAGA) PER ACCENDERE IL NUOVO ABBONAMENTO.SOLO QUANDO VIENE IL CONTROLLO SI FA VEDERE IL NUOVO TELEVISORE CHE SI HA E A QUESTO PUNTO SI CHIEDE - SEDUTA STANTE - IL SUGGELLAMENTO. IN TAL MODO IL NUOVO ABBONAMENTO NON POTRA' AVER LUOGO MENTRE IL VECCHIO GIA' E' DA DIVERSI ANNI CHE NON LO PAGHI PIU'.QUESTA PROCEDURA - APPLICATA DA CIRCA 4 MILIONI DI CONTRIBUENTI ITALIANI - E' QUELLA CHE FA SMETTERE DI PAGARE IL CANONE.Ultima curiosità: PERCHE' IN ITALIA IL CANONE TV NON E' OBBLIGATORIO MA SI BASA SOLO SULLA AUTODENUNCIA???Presto detto: perché per rendere il canone Rai bbligatorio è necessario introdurre (come è in Francia) una "presunzione legale" per cui ogni nucleo familiare deve pagare il diritto di usare l'etere. Ma in Italia il potere politico non vuole questo perché in tal caso il gettito del canone non andrebbe più direttamente in tasca alla Rai ma dovrebbe andare allo Stato (in Francia va ai Comuni) così che la Rai perderebbe tutto il gettito del canone. Pertanto oggi il canone Rai si tratta di un balzello della serie pochi, maledetti e subito ovvero "quello che cojo, cojo".ULTIMA DOMANDA A CUI VI CHIEDO DI DARE UNA RISPOSTA: PERCHE' NON ESISTE UNA SANZIONE PER CHI NON DENUNCIA IL POSSESSO DEL TELEVISORE PER CUI LA DENUNCIA DIVIENE FACOLTATIVA???C'è un motivo preciso a questa "stranezza".Per fare la disdetta del canone Rai senza sorprese e con la certezza di non pagare potete consultarewww.mabonline.org/canonerai.phpCon i migliori saluti, Antonio De Francounico.ortofrutta@libero.it
    • 0verture scrive:
      Re: come si disdetta VERAMENTE il canone RAI
      Più leggo queste assurde procedure, questi monòpoli, questi giochi dell'oca per vedersi garantiti quelli che poi sono dei nostri diritti che dovrebbero esserci tutelati in maniera semplice e diretta e più capisco perchè sempre più persone agiscono alla "napoletana": prima infrangono la legge e poi eventualmente, se e solo se è proprio il caso, fanno il condono...Non approvo ma capisco...
    • nome e cognome scrive:
      Re: come si disdetta VERAMENTE il canone RAI
      Comunque sarebbe "come si DISDICE" e "come DISDIRE", non come si DISDETTA e come DISDETTARE.....
  • Valerio Messina scrive:
    non ho il TV
    ciao,io ho scritto dicendo che non ho il TV, e da allora non mi mandano più la cartolina.
  • Utelit scrive:
    Canone Rai
    La soluzione piu' giusta Abrogazione del Camonme Rai voglio vedere adesso che presentiasmo un milione di firme Utelit, federcasalinghe, e conf. lavoratori e le sorprese non finiscono qui, altri movimenti stanno aderendo alla nostra battaglia.www.utelit.itRocco Monaco
    • Utelit scrive:
      Re: Canone Rai
      - Scritto da: Utelit
      La soluzione piu' giusta Abrogazione del Camonme
      Rai voglio vedere adesso che presentiasmo un
      milione di firme Utelit, federcasalinghe, e
      conf. lavoratori e le sorprese non finiscono qui,
      altri movimenti stanno aderendo alla nostra
      battaglia.
      www.utelit.it
      Rocco Monaco
  • giancarlofff scrive:
    canone rai
    L'ho disdetto il canone nel 1975 dicendo che avevo gettato il televisore nella discarica, posto ideale visto cosa ne usciva,poi ne 1977 ho cambiato casa.Ancora oggi, dopo 33 anni mi scrivono minacciandomi che devo pagarlo ?????Prima di morire li denuncerò per molestie continuate !!!!
    • Sergio scrive:
      Re: canone rai
      - Scritto da: giancarlofff
      Ancora oggi, dopo 33 anni mi scrivono
      minacciandomi che devo pagarlo
      ?????
      Prima di morire li denuncerò per molestie
      continuate
      !!!!Potresti chiedere il danno biologico, visto lo stress che ti causano! ;-)
  • user scrive:
    Re: Si paga due volte
    condivido appieno a quanto scrittovorrei anche io una tv pubblica e decente, che finalmente si possano vedere delle serie trasmissioni e non qualcosa di peggio della spazzatura.Per canto mio ho lottato e ci sono riuscito con diversa procedura per non pagare la famosa tassa dando e facendo le ovvie dichiarazioni tutti i miei apparecchi etc etc, ai miei genitori, in effetti ho faticato un pò mi hanno cancellato dai vecchi abbonati, mi hanno inserito con un numero nuovo come nuovo abbonato, mi hanno spedito non 1 ma 2 bollettini, 1 anche a mia moglie, insomma una bella trafila un pò di insulti telefonici ed inveimenti, non fatto entrare 1 rappresentate RAI (che mi ha minacciato di ricorrere alla finanza) bollettini con more etc etc. insomma una guerriglia, se si intraprende bisogna continuare.p.s. fin'ora nessuna richiesta tramite raccomandata o simile.p.s. da 5 anni non guardo la tv nemmeno in casa di amici, e mi sento davvero libero.
  • MiHanRottoI mAroni scrive:
    Io ho fatto più in fretta
    Ho scritto una raccomandata AR alla RAI di Torino ufficio abbonamenti nella quale dichiaravo con autocertificazione consentitab dalla legge che ho buttato il televisore in discarica.Sono passati 4 anni e non ho ricevito alcuna cumunicazione dalla RAI.PS.Il televisore l' ho buttato veramente in discarica e in casa non detengo altri televisori.
    • Raffaele scrive:
      Re: Io ho fatto più in fretta
      Avendo ricevuto il bollettino per posta dopo aver preso la residenza nella mia attuale abitazione ho dichiarato di non possedere alcun apparecchio televisivo presso la mia abitazione (dichiarazione spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno). Poi se verranno a bussare alla mia porta se ne riparlerà. Ovviamente devono entrare a casa MIA prima!
  • ninjaverde scrive:
    Tv-di-Stato?
    Se la Tv rappresenta veramente un servizio di stato, non si deve pagare nessun canone, come non si paga un canone per chi cammina su di una strada pubblica.Ma è anche lecito far pagare altri programmi di puro intrattenimento.Quindi perchè non vengono crittati tutti i canali a pagamento? (Ovviamente si dovrebbero fare le dovute distinzioni tra un canale (o più) pubblici e altri sia pur di stato ma a canone (tipo Tv sky).Ed è ovvio che sarebbe anche ora di abolire una tassa di proprietà sugli apparecchi, poichè questi apparecchi possono servire per seguire canali privati, o visionare casse video o altri supporti magnetici od ottici che si acquistano o si affittano pagando il dovuto comprese le tasse e diritti vari.
    • visionx scrive:
      Re: Tv-di-Stato?

      non si paga un canone per chi cammina su di una
      strada pubblica.forse ti sfugge un nanometrico dettaglio : l'irpef serve a questo.
      • ninjaverde scrive:
        Re: Tv-di-Stato?
        No non mi sfugge come non mi sfugge che quando la RAI ha dei problemi ci pensa l'Irpef a ripianarli. :D
  • incubo italiano scrive:
    rai ruba ... ma mediaset di più
    fino a qualche anno fa ritenevo questi discorsitipici dell'italiota OPPORTUNISTAche vive a sbafo di quelli che le tasse le pagano oggi pago in canone per vedere in sostanza tre trasmissioniF1 Report AnnoZerotutto il resto è CACCA FRITTAun pò caro per più di 100 euro l'annoMEDIASET d'altra parte incassa il doppio della pubblicità di RAIper andare avantie come la rai trasmette al 90% CACCA STRAFRITTAio credo che una TV pubblica a pagamento per il servizio ai cittadini sia necessaria ....ma 106 Euro ....con questi programmimi viene da andare al Bagno al solo pensiero imho bisognerebbe pagare max 1 euro al mese , da aggiungere alle bollette elettriche trasformare una rete in pura informazione con solo telegiornali approfondimenti e cultura sport di interesse nazionale , F1 ,Mondiali Calcio ,Olimpiadi ecc. senza pubblicità privatizzare le altre duemandare rete 4 sul satellite/oramai digitale Terrestre Ridistribuire i tetti pubblicitari tra i competitor ma il Nano non toccherà mai la RAI ...ha troppi interessi in gioco nemmeno Topogigionon toccherà mai la RAI ...ha troppi interessi in gioco per questo in questo paesele persone oneste che hanno un'eticapossono solo soffrire di gastrite a vitae andare al bagno appena possono...scusate ma devo andare
  • Filmantina scrive:
    Io ho fatto proprio così......
    Qualche anno fa ci è accaduto proprio questo! Avevamo già ricevuto diverse lettere minatorie con le quali ci veniva comunicato che non risultava un abbonamento a nostro nome e, pertanto, richiesto il pagamento del canone RAI. Un pomeriggio mi trovavo a casa dal lavoro per malattia quando hanno suonato al citofono. Un tizio si è presentato dicendo che dovevano accertarsi che marito risiedesse proprio lì... Sicura che fosse il controllo dei vigili urbani sull'effettiva residenza all'indirizzo dichiarato, che non era mai stato effettuato nei 3 anni precedenti, ho accettato di parlargli. Il tizio insisteva nel salire in casa, ma gli ho detto che sarei scesa io e quando mi ha vista si è subito presentato per quello che era... il funzionario della RAI.......!!!! Mi fece notare che in 3 anni a loro non era mai pervenuto un pagamento del canone e io gli risposi che in effetti non possedevamo un televisore fino a 2 giorni prima e che ci era appena stato regalato come dono di nozze. Aggiunsi "che tempismo"!!!! Chiesi pertanto di non pagare l'intero importo dato che ci trovavamo già a fine febbraio e ottenni per il primo anno uno sconto di due mesi..... Attenti pertanto... Mi sono sempre chiesta da quanto tempo avessero provato a trovarci in casa dato che quel giorno mi ci trovavo eccezionalmente a quell'ora... Possibile sia stata una coincidenza che venissero proprio in quel giorno?
    • cippa.lippa scrive:
      Re: Io ho fatto proprio così......
      Ci rendiamo conto che questa è una situazione da REGIME... Mi viene in mente il bellissimo e terribile BRASIL... Con che diritto un omino RAI (funzionario? della Stasi?) viene a cercarmi a casa pretendendo di sapere se ho una TV o un frullatore... E noi accettiamo questo senza fiatare... E pensare che in GB ancora non hanno la carta di identità: si tengono stretti la loro sacrosanta privacy...
      • Tony scrive:
        Re: Io ho fatto proprio così......
        Hanno tentato di entrare di me ma corrono ancora per i calci in culo presi
        • Tony scrive:
          Re: Io ho fatto proprio così......
          perche'1 dove sto io non si piglia neanche un canale2 non ho la televisione :) (preferisco leggere la sera)
      • Skywalker scrive:
        Re: Io ho fatto proprio così......
        - Scritto da: cippa.lippa
        E noi accettiamo questo senza fiatare... Questo e tanto altro.Altrimenti non saremmo dove siamo, con un debito pubblico di 1.600.000.000.000 euro, pari a 1.635.477.276 mesi di stipendio, tredicesima inclusa. Pari a 2 anni e tre mesi a testa, bambini inclusi... :-(
        • cippa.lippa scrive:
          Re: Io ho fatto proprio così......
          vedi io la penso così: chi detiene il nostro debito? (cioè fogli di carta stampata con numerini?): noi e gli stati stranieri. Per quanto riguarda noi siamo a pari direi (peggio per Del Vecchio e ricconi simili), per quanto riguarda gli stranieri, Argentina docet, direi che data l'aria che tira ognuno penserà per sé. (se poi noi ci suicidiamo per pagare i debiti, allora ce lo siamo meritati!)
    • grepless scrive:
      Re: Io ho fatto proprio così......
      E' successo pure a me, e' venuto a casa il tizio della RAI dopo che avevo cambiato residenza (estraggono i nominativi dall'anagrafe). IO gli ho detto che non avevo la TV, e lui se ne andato, ricordandomi la sanzioni in caso di dichiarazione mendace bla bla bla...Dopo la sua visita, per circa 2 anni sono arrivate comunicazioni quasi mensili sempre piu' minacciose della RAI, nel quale mi si intimava di pagare QUALORA avessi avuto la TV, si minacciavano ispezioni e bla bla bla... Ho resistito con gran fatica a non rispondergli, perche' i toni erano veramente irritanti...ed ora....... dopo 3 anni, le comunicazioni sono cessate, e vivo in santa pace senza TV.Dunque, non vi preoccupate delle visite dei funzionari, delle lettere con i bollettini, cestinate tutto, e soprattutto NON PAGATE!!!!!!!!!
      • Simone scrive:
        Re: Io ho fatto proprio così......
        Vero, verissimo, non rispondete a nessuna lettera e non fate entrare nessuno in casa, io le lettere le cestinavo direttamente, i culo a quei ladri di merda.
  • vecchie memorie scrive:
    e dal fruttivendolo
    Dal Mensile CQ Elettronica di febbraio 1969Infine, per rimanere in tema di cucina, faccio presente ad alcuni che è possibile fare un rivelatore sostituendo al diodo una bella patatina e infilandovi dentro, una opposta all'altra, due sonde costituite ad esempio da filo di rame spingendole e manovran¬dole in modo da avere la migliore ricezione. Dimenticavo: le patate devono essere crude, diversamente servono solo per essere mangiate o trapassate "Dall' antenna esterna molto lunga si infilza uno spillone nella patata , dall' altro spillone si va ad un polo della cuffia alta impedenza e dall' altro capo ad una terra .Devo pagare il canone anche per le patate ?Ciao
    • mauroz scrive:
      Re: e dal fruttivendolo
      Il mio cuginetto ha un triciclo; ora scendo e ci monto un piccolo motore a scoppio. Perchè la tassa sul possesso dei tricicli giocattolo non si paga? Eppure sono adattabili a diventare dei ciclomotori.
    • AldoTheCat scrive:
      Re: e dal fruttivendolo
      Se usi patate bianche è ancora meglio!Non è una stronzata ragazzi!Era un trucco da partigiani che mi ha insegnato mio nonno.Funziona bene sulle OC. ser vi ricordate bene nelle prime radio si usava un cristallino di 'selenio'...e le patate ne son ricche. provate per credere! Non sentirete la radio ai giorni nostri, però si sentiranno un sacco di scariche, rumorini, qrm insomma ma sempre segnali captati!Ripeto...è una legge vecchia come il cucco che è stata usata per ladrarci soldi.....
    • 0verture scrive:
      Re: e dal fruttivendolo
      Quindi una friggitrice è assimilabile ad un dispositivo per il digitale terrestre ?
  • Anonimo scrive:
    Vecchissima
    Questa procedura mi ricordo benissimo di averla letta sul sito della Lega Nord una decina di anni fa, e non era l'unico sito a riportarla, solo che loro avevano fatto una guida con tanto di fac-simili ecc...Fa certo piacere sapere che funziona ancora, pensavo che con la nuova dicitura "qualsiasi apparato elettronico atto o adattabile alla ricezione di segnale radio televisivo" non si potesse più fare.
  • Featureman scrive:
    detenzione di apparati atti o adattabili
    ...alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive indipendentemente dalla qualità o dalla quantità del relativo utilizzoritengo che la definizione di adattabile comprenda anche un banale mobiletto, visto che basta metterci sopra un televisore per adattarlo alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive.in altre parole, adattabile va inteso come "devo attivare una specifica funzionalità" per rendere un apparato "atto" a ricevere o devo "aggiungere" qualcosa a tale apparato? se devo aggiungere, allora qualsiasi cosa è adattabile, basta aggiungere un televisore intero.per non parlare dell'ambito tecnico definito da "trasmissioni radiotelevisive". se l'eventuale segnale video arriva al MIO apparato (e non all'apparato infrastrutturale del gestore) in modalità diverse dalla radiofrequenza, l'ambito è diverso e la previsione di legge non è applicabile.naturalmente in questo paese il diritto è romano, quindi tutto sta nell'interpretazione che il giudice vuol dare ad una legge, e nel gioco dei poteri la mia intepretazione non avrebbe grandi speranze di essere condivisa da un giudice.
    • Skywalker scrive:
      Re: detenzione di apparati atti o adattabili
      "radiotelevisivo" = radio+televisione "radiofrequenza".
    • Osvaldo scrive:
      Re: detenzione di apparati atti o adattabili
      - Scritto da: Featureman
      naturalmente in questo paese il diritto è romano,
      quindi tutto sta nell'interpretazione che il
      giudice vuol dare ad una legge, e nel gioco dei
      poteri la mia intepretazione non avrebbe grandi
      speranze di essere condivisa da un giudice.Naturalmente, e per fortuna, visto che ti sei semplicemente aggrappato agli specchi con un non-ragionamento ;-)
  • Mario rossi scrive:
    SOLUZIONE DEFINITIVA
    Ragazzi, basta bruciare il bollettino come faccio io da 20 anni... e non rompe i coglioni nessuno!!!
    • Skywalker scrive:
      Re: SOLUZIONE DEFINITIVA
      Se il primo bollettino, l'hai usato per dar fuoco anche al televisore, non vedo cosa ci sia di male.
    • deactive scrive:
      Re: SOLUZIONE DEFINITIVA
      - Scritto da: Mario rossi
      Ragazzi, basta bruciare il bollettino come faccio
      io da 20 anni... e non rompe i coglioni
      nessuno!!!mah insomma, io l'ho sempre pagato, ma da tre anni fa ho smesso perche' mi sono recato all'estero per lavoro.Bene ora mi e' arrivata la cartella esattoriale che minaccia il fermo amministrativo sulla mia macchina ... beh un tantino fastidioso no ?: )
      • cippa.lippa scrive:
        Re: SOLUZIONE DEFINITIVA
        ma infatti: MAI e poi MAI pagarlo né autodenunciarsi o simila. Siamo in Italia, ordunque: omertà! Altrimenti si entra in una spirale che Kafka gli fa un baffo...Vi rendete conto, siamo all'autodifesa dallo S(s)tato... poi si lamentano che non si paga le tasse: cosa ci vogliono, cornuti e mazziati, zitti e curvi??
  • piepolo scrive:
    Il canone tv, roba da medio evo
    vivo da anni in Belgio e gia dal 2000 credo il canone tv radio non esiste più!
    • anonimo scrive:
      Re: Il canone tv, roba da medio evo
      - Scritto da: piepolo
      vivo da anni in Belgio e gia dal 2000 credo il
      canone tv radio non esiste
      più!Perché in Belgio non si paga il canone allora è da medioevo?Come mai in Inghilterra dove c'è la BBC il canone c'è, è alto e va pagato invece? Il Belgio è superiorie all'Inghilterra? Non credo proprio.La tv di stato invece è un elemento che permette un'informazione imparziale e una crescita culturale del paese. La RAI quando è nata ha insegnato l'italiano alla nazione che ancora parlava in dialetto.Il problema è che è stata lottizzata e per ripianare i debiti è diventata in parte una tv commerciale, questi sono i problemi della RAI, non il fatto che si debba pagare il canone rai che è una tassa e non un abbonamento alla RAI,come può essere l'abbonamento a Sky.
      • cippa.lippa scrive:
        Re: Il canone tv, roba da medio evo
        la RAI farà la fine di Alitalia e amen: perché pagare per un'azienda decotta e sull'orlo del fallimento?Informazione imparziale in RAI = ossimoro del giorno...
        • The Mind withCake scrive:
          Re: Il canone tv, roba da medio evo
          Non ha detto che la RAI è imparziale, ha detto che bisogna lamentarsi del fatto che il servizio pubblico fa cagare e non del fatto che lo stato lo finanzia (oltre che del fatto che non è più un servizio pubblico da anni)Se il TG1 non fosse la versione vaticana del grande fratello e i giornalisti rai non fossero la versione biologica di un'asta per microfono pagherei volentieri il canone, il problema è che i giornalisti anziché fare commenti e interpretare fatti si limitano a leggere o riportare le parole dei politici... e quando Santoro ha provato a fare il lavoro di un vero giornalista è venuto fuori che sulla rai è vietato fare informazione quando questa va contro gli interessi di qualche politico!!!
        • 0verture scrive:
          Re: Il canone tv, roba da medio evo
          Alitalia fallita ? Ma dove... a forza di far girare le tre carte sono riusciti a far credere che ci fossero due donne invece di una...
      • andrea scrive:
        Re: Il canone tv, roba da medio evo
        - Scritto da: anonimo
        La tv di stato invece è un elemento che permette
        un'informazione imparziale e una crescita
        culturale del paese. La RAI quando è nata ha
        insegnato l'italiano alla nazione che ancora
        parlava in
        dialetto.hmmmm si si certo imparziale.... ballarò è imparziale? e anno zero? e tutti i programmi di informazione culturale politica che trasmettono su rai tre sono imparziali? piantiamola di dire cose non vero, la rai è una tv che si spartiscono i partiti politici... è strettamente dipendente dalla politica! io dovrei pagare per un servizio che non voglio solo xè ho un apparecchio elettronico? il canone non è una tassa sensata e dire che va anche contro la libera concorrenza dando un vantaggio alla rai rispetto alle altre tv...
        • anonimo scrive:
          Re: Il canone tv, roba da medio evo
          Già che ci sei ci metterei dentro anche Porta a Porta il tg1 e il tg2.......Per completezza!!!!
      • io io scrive:
        Re: Il canone tv, roba da medio evo
        quoto
      • Reolix scrive:
        Re: Il canone tv, roba da medio evo
        - Scritto da: anonimo
        - Scritto da: piepolo

        vivo da anni in Belgio e gia dal 2000 credo il

        canone tv radio non esiste

        più!

        Perché in Belgio non si paga il canone allora è
        da
        medioevo?
        Come mai in Inghilterra dove c'è la BBC il canone
        c'è, è alto e va pagato invece? Il Belgio è
        superiorie all'Inghilterra? ...zzo che esempio, paragonare la BBC alla nostra RAI, spiegami in cosa eccelle la RAI rispetto alla BBC, sono tutte orecchie
      • Andrea scrive:
        Re: Il canone tv, roba da medio evo
        La Rai e poi la BBC, ma cosa dici?hai mai visto la BBC? non si puo paragonare alla RAIBBC WORLD offre dpc e filmati unici vai su youtube e poi cerca qualcosa di simile per la RAI e capirai che il canone é un furto.
      • Tony scrive:
        Re: Il canone tv, roba da medio evo

        non il fatto che si debba pagare il canone rai
        che è una tassa e non un abbonamento alla
        RAI,come può essere l'abbonamento a
        Sky.Si ma una tassa di posseso di qualcosa di mioAllora fa una cosa.... dai te i televisori cosi la gente lo vede come un comodatoSe vuoi un 50 pollici paghi 250 euro se vuoi un 14 ne paghi 20....
      • Roberto scrive:
        Re: Il canone tv, roba da medio evo
        - Scritto da: anonimo
        - Scritto da: piepolo

        vivo da anni in Belgio e gia dal 2000 credo il

        canone tv radio non esiste

        più!

        Perché in Belgio non si paga il canone allora è
        da
        medioevo?
        Come mai in Inghilterra dove c'è la BBC il canone
        c'è, è alto e va pagato invece? Il Belgio è
        superiorie all'Inghilterra? Non credo
        proprio.
        La tv di stato invece è un elemento che permette
        un'informazione imparziale e una crescita
        culturale del paese. La RAI quando è nata ha
        insegnato l'italiano alla nazione che ancora
        parlava in
        dialetto.
        Il problema è che è stata lottizzata e per
        ripianare i debiti è diventata in parte una tv
        commerciale, questi sono i problemi della RAI,
        non il fatto che si debba pagare il canone rai
        che è una tassa e non un abbonamento alla
        RAI,come può essere l'abbonamento a
        Sky.Mi spiace ma non sono d'accordo. O meglio sarei d'accordissimo a pagare il canone o tassa si possesso qualora la Rai eliminasse le interruzioni pubblicitarie.Deve scegliere: o mantiene il canone ed elimina la pubblicità lasciandoci guardare i programmi in santa pace. Oppure si tenga la pubblicità ma elimini il canone. Faccia come Mediaset. Se Mediaset riesce ad tirare avanti con la sola pubblicità non capisco perchè non lo possa fare anche la Rai.E' ora di finirla di essere considerati vacche da mungere.
        • tegadura scrive:
          Re: Il canone tv, roba da medio evo
          - Scritto da: Roberto
          - Scritto da: anonimo

          - Scritto da: piepolo


          vivo da anni in Belgio e gia dal 2000 credo il


          canone tv radio non esiste


          più!



          Perché in Belgio non si paga il canone allora è

          da

          medioevo?

          Come mai in Inghilterra dove c'è la BBC il
          canone

          c'è, è alto e va pagato invece? Il Belgio è

          superiorie all'Inghilterra? Non credo

          proprio.

          La tv di stato invece è un elemento che permette

          un'informazione imparziale e una crescita

          culturale del paese. La RAI quando è nata ha

          insegnato l'italiano alla nazione che ancora

          parlava in

          dialetto.

          Il problema è che è stata lottizzata e per

          ripianare i debiti è diventata in parte una tv

          commerciale, questi sono i problemi della RAI,

          non il fatto che si debba pagare il canone rai

          che è una tassa e non un abbonamento alla

          RAI,come può essere l'abbonamento a

          Sky.

          Mi spiace ma non sono d'accordo. O meglio sarei
          d'accordissimo a pagare il canone o tassa si
          possesso qualora la Rai eliminasse le
          interruzioni
          pubblicitarie.
          Deve scegliere: o mantiene il canone ed elimina
          la pubblicità lasciandoci guardare i programmi in
          santa pace. Oppure si tenga la pubblicità ma
          elimini il canone. Faccia come Mediaset. Se
          Mediaset riesce ad tirare avanti con la sola
          pubblicità non capisco perchè non lo possa fare
          anche la
          Rai.
          E' ora di finirla di essere considerati vacche da
          mungere.e aggiungerei...per essere bombardati da programmi di MERDA!!!!!
      • OKKIO scrive:
        Re: Il canone tv, roba da medio evo
        Attenzione: la TV "di Stato", in quanto tale, in teoria potrebbe essere assai parziale perchè, in quanto "di stato", serve bene chi è al potere politico in quel momento. Viceversa, la "tv privata", sempre in teoria, dovrebbe essere alquanto imparziale perchè cura solo le tasche del padrone. In Italia non è così. Con questo governo il Presidente del Consiglio è anche il padrone di una vastissima e capillare rete di TV estesa su tutto il territorio nazionale, quindi si ha il massimo assoluto dell'imparzialità.
    • Skywalker scrive:
      Re: Il canone tv, roba da medio evo
      Siamo precisi: non esiste più solo nel Belgio Fiammingo. In quello francese (Vallone) esiste eccome. Sono 154,42 Euro.http://fiscalite.wallonie.be/article.php3?id_article=24E tanto per completarla tutta: in TUTTI i paesi dell'Unione le televisioni pubbliche sono finanziate con soldi della collettività, raccolti tramite "Licenza di Radioricezione" o tramite fiscalità generale (dall'IRPEF, tanto per intenderci) o nella bolletta elettrica.Fanno eccezione solo MONACO ed il LUSSEMBURGO...
  • isaia panduri scrive:
    Come continuo a ripetere da anni
    Se il canone fosse una imposta ineludibile (quindi da pagare a prescindere dal possedere o meno la tv) sarebbe da tempo stato accorpato nell'IRPEF. Seconda ipotesi: se fosse una tassa collegata al possesso dell'apparecchio, sarebbe stata inglobata nel costo del singolo apparecchio venduto (a meno di dimostrarne, all'acquisto di star già pagando per un altro apparecchio).Dato che non viene inteso come tale e si continua a considerarlo una sorta di tassa di fruizione, è del tutto legittimo che chi non guardi i canali di stato non debba pagarlo. Per cui...
  • Ricky scrive:
    roba vecchia...si sa' da tempo!
    Arrivate in ritardo...e non e' la prima volta.Comunque questa procedura e' stata descritta piu' volte in rete e non.PARE che nessuno si presenti mai per il suggellamento anche perche' i soldi chiesti per la fase burocratica NON ripagano assolutamente l'impiegato + scorta che dovrebbe assicurarsi che tutto fili come dovrebbe.Ma il problema non e' trovare (tanto per cambiare) una SCAPPATOIA all'italiana,dobbiamo USCIRE FUORI da questi schemi mentali deviati che portano l'Italia ad essere il paese dei sotterfugi e dei cavilli,qui si deve togliere il canone e cambiare la RAI...perche' 3 canali di porcate e pubblicita' li abbiamo gia'....e anche di piu' di tre!
  • pentolino scrive:
    3 anni?
    Ma scusa in questi tre anni il televisore lo hai lasciato "fuori dall' uscio"? :-)
  • aghost scrive:
    Suggellatevi le mutande
    ma dico io, avete mai provato a raccontare a qualche amico straniero questa storia demenziale del suggellamento del televisore ad opera della tv di Stato?Dapprima vi guarderà incredulo, anzi decisamente scettico, convinto che lo stiate prendendo in giro. Poi, quando capirà che dite sul serio, comincerà a ridere, ridere a crepapelle, ridere fino alle lagrime... Siamo in Italia signori!http://www.aghost.wordpress.com/
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Suggellatevi le mutande

      Ma voi avete provato a spiegare ad un amico
      Svedese che non pagate il canone ma continuate a
      guardare la
      tv?E a te chi te l'ha detto? Date le cagate che ci propina la TV da un decennio a questa parte, oramai la uso solo per guardare DVD e altro materiale video. Spiegami tu perchè stracazzo io devo pagare l'abbonamento TV? Fammi un abbonamento monitor, allora, e te lo pago. Ma non pigliarmi per il culo con la storia dell'appareccio "atto o adattabile a ricevere trasmissioni TV"
      • Skywalker scrive:
        Re: Suggellatevi le mutande
        Se veramente non hai in casa alcun televisore e nessuna radio e non hai l'autoradio in auto, beh, le mie sincere scuse, oltre alla mia ammirazione, perché io ci ho provato, ma alla fine una radiosveglia l'ho comprata.Ma se invece non è cosi, scegliti da solo l'epiteto che preferisci. Ma sceglilo negativo, fortemente negativo e molto insultante. Perché chi si fa gli sconti da solo, lo paragono a quelli che si imboscavano dichiarandosi contro le armi e sono andati a lavorare su commesse della difesa, quando suoi coetanei pochi anni prima, per ottenere la legalizzazione dell'obiezioni di coscienza, sono stati disposti ad andare in galera per un anno.
  • Rouler scrive:
    Più semplice...
    Basta inviare disdetta dell'abbonamento entro il 31 dicembre e non avere pendenze arretrate. Fatto due volte e non ci sono stati problemi. Forse la procedura descritta è quella ufficiale, ma anche questa "semplificata" funziona...ciao
  • aaaaaaaa scrive:
    ABOLIRE E BASTA!!!!
    Sai quanti soldi RISPARMIEREBBERO non facendo programmi cacca come l'isola dei famosi (sfigati)????E poi PERCHE' PAGARE per dire CHE NON SI HANNO APPARECCHI????Quest'ACCISA SULLA TV DEVE SPARIRE (come quelle SUI CARBURANTI)!!! :@
    • Lemon scrive:
      Re: ABOLIRE E BASTA!!!!
      - Scritto da: aaaaaaaa
      Sai quanti soldi RISPARMIEREBBERO non facendo
      programmi cacca come l'isola dei famosi
      (sfigati)????
      E poi PERCHE' PAGARE per dire CHE NON SI HANNO
      APPARECCHI????
      Quest'ACCISA SULLA TV DEVE SPARIRE (come quelle
      SUI
      CARBURANTI)!!!
      :@Dovresti riflettere su due cose:1) l'isola dei famosi e tante altre trasmissioni "cacca" sono l'espressione di quello che vuole la società, forse non te direttamente ma magari tra i tuoi parenti c'è qualcuno che lo guarda, parla con loro2) L'isola dei famosi e tante altre trasmissioni "cacca" sono quelle che sostengono la rai, se fossero abolite tu dovresti pagare un canone doppio o triplo anche se eliminano tutti gli sprechiL'unica soluzione è non avere la TV, come me e tanti altri. Riguardo il pagamento per computer e telefonini ancora non è chiaro quindi io non pago (tieni conto che non guardo tv nè al computer e tantomento al telefonino)
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: ABOLIRE E BASTA!!!!
        - Scritto da: Lemon
        - Scritto da: aaaaaaaa

        Sai quanti soldi RISPARMIEREBBERO non facendo

        programmi cacca come l'isola dei famosi

        (sfigati)????

        E poi PERCHE' PAGARE per dire CHE NON SI HANNO

        APPARECCHI????

        Quest'ACCISA SULLA TV DEVE SPARIRE (come quelle

        SUI

        CARBURANTI)!!!

        :@

        Dovresti riflettere su due cose:

        1) l'isola dei famosi e tante altre trasmissioni
        "cacca" sono l'espressione di quello che vuole la
        società, forse non te direttamente ma magari tra
        i tuoi parenti c'è qualcuno che lo guarda, parla
        con
        loro

        2) L'isola dei famosi e tante altre trasmissioni
        "cacca" sono quelle che sostengono la rai, se
        fossero abolite tu dovresti pagare un canone
        doppio o triplo anche se eliminano tutti gli
        sprechi

        L'unica soluzione è non avere la TV, come me e
        tanti altri. Riguardo il pagamento per computer e
        telefonini ancora non è chiaro quindi io non pago
        (tieni conto che non guardo tv nè al computer e
        tantomento al
        telefonino)Gente siamo in Italia quindi è inutile e controproducente chiedere rivoluzioni, vi ricordate la tassa sull'autoradio? Ebbene alla fine cosa fecero la inglobarono sulla tassa di circolazione insieme ai bolli della patente il tutto almeno raddoppiato rispetto alla somma delle tasse precedenti!Ora smettetela di agitarvi o il canone Rai da sostanzialmente facoltativo come è oggi te lo piazzeranno sui consumi elettrici e probabilmente più caro di quello che chi vuole (quanta gente onesta c'è in giro!) oggi paga alla Rai!
      • 0verture scrive:
        Re: ABOLIRE E BASTA!!!!
        Sinceramente sarei anche ben disposto a pagare un canone doppio o triplo se avessimo:Dei telegiornali non politicizzati possibilmente internazionali come la cnnDei varietà intelligenti che non ospitino tronisti, finti travestiti col parruccone color argento, troiette varie...Programmi culturali prodotti in Italia validi.Notizie sugli sport e non solo su quello di punta con programmazioni olimpiche serie invece che a spezzoni conditi da commenti inutiliFilm, Serie Televisive e pure anime non censurati (e chiaramente non nella fascia 3.00/6.00)Niente sanremoNiente pubblicità a raffica
  • roger scrive:
    Mi hanno beccato perfino nelle Filippine
    Vivo in questa località da 5 anni e probabilmente devo aver lasciato in sospeso il contenzioso con la Rai.Fatto sta che pochi giorni fa ricevo un plico dall'ufficio di riscossione italiano con il quale mi si chiede il pagamento del canone Rai relativo all'anno 2003.Beh, penso che gli manderò una cartolina o magari anche due. Tale costanza e perseveranza va premiata.
    • Akasha scrive:
      Re: Mi hanno beccato perfino nelle Filippine
      ahahah bellissimo! :D
    • pentolino scrive:
      Re: Mi hanno beccato perfino nelle Filippine
      che spettacolo! la cartolina mi sembra doverosa, magari se riesci anche a mandargliela tassata a carico del destinatario è anche meglio!
      • frik-- scrive:
        Re: Mi hanno beccato perfino nelle Filippine
        una volta bastava nonmettere il francobollo o meglio metterne uno di impoto inferiore al dovuto (qui in italia però..)
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Mi hanno beccato perfino nelle Filippine
          una volta bastava nonmettere il francobollo o
          meglio metterne uno di impoto inferiore al dovuto
          (qui in italia
          però..)In quel caso però il destinatario paga una multa. Una volta mi spedirono un floppy dentro una busta normale per lettera affrancata con un francobollo normale per lettera.La busta arrivò, ma siccome il peso era eccessivo per quella affrancatura, ricevuta la busta il postino mi ha fatto pagare 1000 lire di sanzione!TAD
      • roger scrive:
        Re: Mi hanno beccato perfino nelle Filippine
        - Scritto da: pentolino
        che spettacolo! la cartolina mi sembra doverosa,
        magari se riesci anche a mandargliela tassata a
        carico del destinatario è anche
        meglio!Ma no, le spese di spedizione se le accolla il sottoscritto. Va bene così, mi accontento della soddisfazione senza infierire oltre.
      • Simone scrive:
        Re: Mi hanno beccato perfino nelle Filippine
        ...che tanto pagherebbero coi soldi nostri..
      • tegadura scrive:
        Re: Mi hanno beccato perfino nelle Filippine
        - Scritto da: pentolino
        che spettacolo! la cartolina mi sembra doverosa,
        magari se riesci anche a mandargliela tassata a
        carico del destinatario è anche
        meglio!gli manderei una foto con le chiappe di fuori come cartolina!sulla chiappa destra scriverei BACIAMIsulla sinistra IL CULO
  • steff scrive:
    va bene anche entro il 31 dicembre
    non è vero che va fatto entro novembre.
  • Enjoy with Us scrive:
    Scusate Io ho una procedura più semplice
    Basta non iniziare a pagare e fregarsene delle varie lettere minatorie che inviano!Anche nell'ipotesi più sciagurata che si presentassero un giorno alla mia porta con tanto di mandato del giudice (e penso che sia un'eventualità assai più remota al fallimento dell'intero sistema bancario nazionale) potrei sempre eccepire che il televisore usato me lo hanno regalato il giorno prima i miei genitori/parenti ecc... e che stavo proprio uscendo per andare all'ufficio postale ad accendere un nuovo abbonamento radiotelevisivo!Ergo cosa rischio? Che forse un giorno sarò costretto a pagare l'abbonamento TV?
    • gisp scrive:
      Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
      bhe, effettivamente penso si rischi solo di pagare l'anno in corso + sovratassa e quelli successivi...
      • maurizio b. scrive:
        Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
        Ma considerare che la tua proposta è illegale e la sua no?pare brutto?
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
          - Scritto da: maurizio b.
          Ma considerare che la tua proposta è illegale e
          la sua
          no?
          pare brutto?Ah solo la mia proposta è illegale? Non vedo la differenza dato che lo scopo non dichiarato è quello di continuare a quardare i programmi televisivi non pagando il canone!L'altra proposta è solo più faragginosa, costosa e rischiosa in quanto stimoli che qualcuno a fare un controllo a casa tua ci venga davvero!Con la mia è facile dimostrare la buona fede, con la sua no, se ti pescano con un TV o con un abbonamento a Sky dopo che ti sei fatto sigillare il TV sono cavoli!
    • Akasha scrive:
      Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
      Peccato che il canone lo devi pagare anche se hai un cellulare moderno, un videocitofono, un computer :D Qualsiasi cosa che ha uno schermo con immagini in movimento è di proprietà della RAI :D
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
        - Scritto da: Akasha
        Peccato che il canone lo devi pagare anche se hai
        un cellulare moderno, un videocitofono, un
        computer :D Qualsiasi cosa che ha uno schermo con
        immagini in movimento è di proprietà della RAI
        :DNon è proprio così, l'interpretazione ampia che ne danno alla Rai non è mai stata supportata dall'agenzia delle entrate! E' ovvio che loro cerchino di ampliare il più possibile la platea dei paganti, fesso chi cede al ricatto.Mai pagare, opporre sempre un muro di gomma!
    • pentolino scrive:
      Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
      mi sono informato; il peggio che possa succederti, ovvero nel caso, molto improbabile che:- ti venga finanza/carabinieri in casa- provino che tu il televisore non l' hai avuto ieri dai tuoi genitori ma ce lo avevi da tempo a questo punto devi pagare una multa di circa 600 euro e ovviamente pagare il canone da lì in poi.Poi quando un certo presidente del consiglio propose il condono tombale del pagamento dei canoni rai mai riscossi suscitò un putiferio... mah!
      • pentolino scrive:
        Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
        quello che intendevo dire è che la legge è ridicola e fin troppo facilmente aggirabile; sarebbe ora di aggiornarla in maniera sensata (la legge è appunto del 1938...)
        • Skywalker scrive:
          Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
          Mah, sai nessuna legge è "sensata" se chi la aggira è visto con ammirazione.Se avessi avuto il tempo di leggere i link, avresti scoperto che i due ministri svedesi che si sono dimessi (il secondo per non aver pagato le tasse sulla tata dei figli) non lo hanno fatto perché presi dai rimorsi, ma perché i vicini di casa gli hanno reso la vita impossibile, trasformandoli in reietti sociali.600 euro di multa sono anche troppi, se i tuoi vicini di casa ti sputassero in faccia non appena scoprono che evadi le tasse. Invece da noi i vicini pensano:"Beato te che ci riesci...." :-(
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
        - Scritto da: pentolino
        mi sono informato; il peggio che possa
        succederti, ovvero nel caso, molto improbabile
        che:
        - ti venga finanza/carabinieri in casa
        - provino che tu il televisore non l' hai avuto
        ieri dai tuoi genitori ma ce lo avevi da tempo


        a questo punto devi pagare una multa di circa 600
        euro e ovviamente pagare il canone da lì in
        poi.
        Poi quando un certo presidente del consiglio
        propose il condono tombale del pagamento dei
        canoni rai mai riscossi suscitò un putiferio...
        mah!E scusa come lo provano? Telefonano ai miei (e il numero dove lo prendono? Io certo non lo fornisco prima di averli avvisati!)e gli chiedono dopo essersi qualificati se per caso è vero che il televisore me lo hanno regalato loro?A parte che sono già istruiti sulla risposta, non è che ci voglia un genio per dare quella giusta.... si è un nostro recente regalo ieri o l'altro ieri sa sono anziano e non mi ricordo!
        • pentolino scrive:
          Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
          sì infatti, è proprio per quello che dicevo che sarebbe molto improbabile farsi incastrare così
      • Fabio Fumagalli scrive:
        Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
        Per la televisione svizzera pagherei il canone, ha una palinsesto paragonabile al nostro sky...
        • cc gdf scrive:
          Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
          in effetti pagare per vedere Vespa e Riotta (ops mi sono scappate le maiuscole... non ci volevano vero? ;-) ) va giù molto ma molto male.
      • Skywalker scrive:
        Re: Scusate Io ho una procedura più semplice
        - Scritto da: Enjoy with Us
        Dicono tanto degli altri paesi ma mi sa che sotto
        sotto tutto il mondo è
        paese!Lascia perdere le frasi fatte, prendi il coraggio a due mani e facci veramente un giro, vivici un po' e verifica di persona: poi capirai perché mi scaldo tanto...Siamo geograficamente, paesaggisticamente, climatologicamente il più bel paese d'Europa, ma riusciamo a farlo diventare uno dei posti più irritanti in cui vivere...
  • Gabriele scrive:
    Caro Cesare....
    non hai sconfitto proprio nessuno.Sei semplicemente uno dei tanti che si guarda la Tv senzapagare il canone, quindi un evasore fiscale.Anche perche' il canone lo devi pagare anche se sei possessore di un computer, cosa probabile visto che scrivi a PI.Gabriele
    • madel28 scrive:
      Re: Caro Cesare....
      - Scritto da: Gabriele
      non hai sconfitto proprio nessuno.

      Sei semplicemente uno dei tanti che si guarda la
      Tv senza pagare il canone, quindi un evasore fiscale.

      Anche perche' il canone lo devi pagare anche se
      sei possessore di un computer, cosa probabile
      visto che scrivi a PI.

      GabrieleLa confortante "certezza del diritto"...La televisione, per quello che trasmette, vale meno di zero.Solo qui da noi esistono acrobazie interpretative con cui si riesce a far pagare il canone a chi usa un computer, ma questo non mi meraviglia affatto.Sentire invece 'sto pistolotto sull'evasione, non è che meraviglia, ma deprime.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 ottobre 2008 08.23-----------------------------------------------------------
      • PeeBee scrive:
        Re: Caro Cesare....
        Modificato dall' autore il 07 ottobre 2008 08.23
        --------------------------------------------------Resta però il fatto che non paga una tassa prevista dalla legge, quindi è un evasore e di conseguenza un ladro. Molto meno di altri, ma per sempre un ladro.
        • MaMeeenchia a scrive:
          Re: Caro Cesare....
          Non evade un bel niente. Ha espresso la sua volontà di sugellazione del suo apparecchio tv, nelle norme e nei modi dovuti, per ottenere la quale ha anche PAGATO, se non viene a farlo chi di DOVERE, perchè c'è gente PAGATA per farlo, la responsabilità è di chi non attua quanto disposto dalla legge. Per cui smettiamola, per favore, con i falsi moralismi, e guardiamo in faccia la realtà dei fatti.Un BRAVO quindi a chi si è liberato del balzello, non si è però liberato dalla persecuzione di ricevere, ogni tanto, proposte di abbonamento.
        • madel28 scrive:
          Re: Caro Cesare....

          Resta però il fatto che non paga una tassa
          prevista dalla legge, quindi è un evasore e di
          conseguenza un ladro. Molto meno di altri, ma per
          sempre un ladro.Miii che spettacolo! Un conto è sentirle 'ste cose, ma poi a vederle scritte mi viene da piangere...Per carità, la nostra costituzione parla di obbligatorietà dell'azione penale e l'intento è nobile.D'altra parte, lasciando stare per un momento le utopie, e mettendo il naso nel mondo reale, noi italiani ci dobbiamo dare delle priorità.Chiamiamo pure "ladri" quelli che non pagano 'sta porcata di canone...Vorrei portare all'attenzione dei sommi moralisti che scrivono in questo sito, che ci sono ladri con AK-47 & simili (armi da guerra = morti = orfani = ...).Quindi per tirare a corto, sarebbe intelligente dare priorità a ben altri grossi problemi che a queste stupidaggini.Fatti un giro dai Casalesi e chiedi a loro di mettersi in regola col canone. Verrò di persona a contarti i buchi che ti faranno.Ma per favore...
          • Joliet Jake scrive:
            Re: Caro Cesare....
            Veramente non ha scritto da nessuna parte che GUARDA la tv!Lui ha detto che ha disdetto il canone perchè POSSIEDE una tv ma non la guarda quindi non vuole pagare il canone e possono pure venire a metterci i sigilli... ;)
          • Chazer scrive:
            Re: Caro Cesare....
            Veramente in Italia il Canone è inviso non solo in virtù del costo, ma di tutta una serie di fattori, quali lo scarso valore della tivù pubblica, il fatto che la RAI (a differenza di altre TV di stato) trasmette comunque pubblicità, oppure anche l'estrema burocratizzazione e nebulosità di regole e procedure. Non ultimo, le minacce che mandano a chi risulta non pagare il canone.
          • Skywalker scrive:
            Re: Caro Cesare....
            - Scritto da: madel28
            Poi quando avremo veramente unificato l'Italia
            avendo fatto tutto questo, troveremo anche il
            tempo per questa stucchevole morale da quattro
            soldi.Malgrado la diversa intepretazione italiana, non si può essere "parzialmente onesti", come non si può essere "parzialmente incinta".Chi è onesto nel poco è onesto anche nel molto. Chi si fa sconti personali nel piccolo, non appena ne ha l'occasione si fa sconti anche nel grande.Se avessi letto i link postati (purtroppo in inglese...) avresti anche letto che i due ministri svedesi che hanno dato le dimissioni non le hanno date per senso civico, ma perché i vicini di casa gli hanno reso la vita impossibile. La differenza tra Svezia, Svizzera ed Italia è tutta qui.In un paese di 58 milioni di Pietro Ivano Nava, gli esecutori dei "morti ammazzati" sarebbero presi in breve tempo e non ci sarebbe bisogno di un programma di protezione testimoni.Quando comincieremo a chiederci cosa posso fare io per essere onesto, invece che chiedermi come può lo Stato rendero onesti gli altri, allora possiamo anche chiamare "stucchevole" la morale. Ma finché chi salta la fila alla posta o sorpassa le auto in colonna è "furbo" e chi rispetta le regole "coglione", la Svezia e la Svizzera le vedremo solo in cartolina...
          • madel28 scrive:
            Re: Caro Cesare....
            - Scritto da: Skywalker
            Malgrado la diversa intepretazione italiana, non
            si può essere "parzialmente onesti", come non si
            può essere "parzialmente incinta".
            Chi è onesto nel poco è onesto anche nel molto.
            Chi si fa sconti personali nel piccolo, non
            appena ne ha l'occasione si fa sconti anche nel grande. Ragionare per postulati non aiuta tanto il fine comune: un paese migliore.
            Se avessi letto i link postati (purtroppo in
            inglese...)I link non li ho letti, e non per l'inglese: avevo sentito qualcosa di simile.
            avresti anche letto che i due
            ministri svedesi che hanno dato le dimissioni non
            le hanno date per senso civico, ma perché i
            vicini di casa gli hanno reso la vita impossibile.


            La differenza tra Svezia, Svizzera ed Italia è
            tutta qui.
            In un paese di 58 milioni di Pietro Ivano Nava,
            gli esecutori dei "morti ammazzati" sarebbero
            presi in breve tempo e non ci sarebbe bisogno di
            un programma di protezione testimoni. Ma noi partiamo dal fatto che siamo in Italia, che di fatto è un paese di furbi e da questo devi partire con i ragionamenti.Allora, volendo iniziare la sacrosanta opera di "pulizia" da chi cominciamo?La tua risposta è del tipo facciamo pagare il canone RAI a tutti, e magari poi pensiamo anche a reati più gravi.Invece io dico partiamo dai reati gravi, e quando la gente capisce che è ora di cambiare registro, perché si fa sul serio, inizierà a comportarsi meglio.
            Quando comincieremo a chiederci cosa posso fare
            io per essere onesto, invece che chiedermi come
            può lo Stato rendero onesti gli altri, allora
            possiamo anche chiamare "stucchevole" la morale.
            Ma finché chi salta la fila alla posta o sorpassa
            le auto in colonna è "furbo" e chi rispetta le
            regole "coglione", la Svezia e la Svizzera le
            vedremo solo in cartolina...Quanto dici in quest'ultimo paragrafo è sensato e condivisibile, ma queste cose e il canone RAI non sono proprio direttamente confrontabili.
        • Dr. House scrive:
          Re: Caro Cesare....
          - Scritto da: PeeBee
          Resta però il fatto che non paga una tassa
          prevista dalla legge, quindi è un evasore e di
          conseguenza un ladro. Molto meno di altri, ma per
          sempre un
          ladro.Lui avrà anche fatto una cosa ovvia, e bla bla bla, ma mi risulta abbia fatto tutto secondo la legge PAGANDO perchè un funzionario RAI vada a casa sua a blindargli il televisore e sta aspettando. Ora mi chiedo perchè tu ti permetta di dare dell'evasore fiscale e ancor peggio "del ladro" a una persona.Tu sai cos'è il reato di diffamazione vero ? O credi che stare dietro a un monitor sia sufficiente a farti fare il buffone anonimo ?
    • Chazer scrive:
      Re: Caro Cesare....
      - Scritto da: Gabriele
      non hai sconfitto proprio nessuno.

      Sei semplicemente uno dei tanti che si guarda la
      Tv
      senza
      pagare il canone, quindi un evasore fiscale.Bum.
      • Skywalker scrive:
        Re: Caro Cesare....
        - Scritto da: Chazer
        - Scritto da: Gabriele

        non hai sconfitto proprio nessuno.



        Sei semplicemente uno dei tanti che si guarda la

        Tv

        senza

        pagare il canone, quindi un evasore fiscale.

        Bum."Forse lui è veramente uno di quei pochi che ha deciso di vivere senza Radio e Tv": questa sarebbe stata una obiezione concreta."Bum" significa solo che per un italiano "evasore fiscale" è "bravo e furbo" e chi "paga il canone", cioè rispetta le regole un "coglione".E allora non capisco perché si cerchi di processare Camillo Tanzi perché non ha "rispettato le regole" e si sia intascato qualche miliardo. Lui "furbo", noi "coglioni".Ma si sa, "tanto io mica avevo obbligazioni parmalat...".Sono furbo io.... :-(
    • asasa scrive:
      Re: Caro Cesare....
      - Scritto da: Gabriele
      Anche perche' il canone lo devi pagare anche se
      sei possessore di un computer, questa tua personalissima interpretazione, di una legge vecchia quasi un secolo, non è mai stata testata in un tribunale
    • soulista scrive:
      Re: Caro Cesare....
      - Scritto da: Gabriele
      non hai sconfitto proprio nessuno.

      Sei semplicemente uno dei tanti che si guarda la
      Tv
      senza
      pagare il canone, quindi un evasore fiscale.Una tassa la pago se con quella tassa si finanzierà la scuola, la sanità e i vari servizi veramente utili al nostro paese, non lo stipendio di Pippo Baudo o quegli imbecilli sull'isola deserta, e per una TV che non fa informazione ma solo spazzatura!
    • Antonio De Franco scrive:
      Re: Caro Cesare....
      Che morale da quattro soldi caro Cesare!!!Non è quel contribuente ad essere fuori legge o un furbo.E' il canone Rai che è anticostituzionale, illegittimo ed illegale.Tanto è vero che non è obbligatorio.Moralista di Cesare, non Ti sei mai chiesto come mai la legge non prevede una sanzione per chi non denuncia il televisore?Ah no? Beh sappi che la legge non lo prevede proprio perchè il canone Rai è un balzello medioevale in cui il potere politico ha delegato un potere impositivo ad un ente pubblico-privato per mere ragioni di consenso di potere senza osservare le ragioni del diritto.Pertanto non potete fare i confronti con la Svezia, la Svizzera o la Francia dove il canone è una tassa sull'uso dell'etere il cui gettito non va ad un ente privato-pubblico ma va direttamente nel bilancio pubblico. Cosa questa trasparente che i feudatari della Rai non vogliono in Italia per non perdere il gettito del canone Rai.MALEDETTO MORALISMO: I CITTADINI VERAMENTE ONESTI SONO INVECE PROPRIO QUELLI CHE NON PAGANO IL CANONE RAI. INFATTI COLORO CHE LO PAGANO NON SANNO NEMMENO COSA STANNO PAGANDO ALTRIMENTI CESSEREBBERO DI PAGARLO.
      • the brain scrive:
        Re: Caro Cesare....

        E' il canone Rai che è anticostituzionale,
        illegittimo ed
        illegale.non so queste cose se le leggete su Topolino, ma basta una semplice ricerchina per leggere quanto segue:****************Il regio decreto n. 246 del 21 febbraio 1938, articolo 1, e le sentenze della Corte costituzionale n. 535 del 12 maggio 1988 e della Corte di cassazione n. 8549 del 3 agosto 1993 prevedono il pagamento di una imposta per la «detenzione di apparati atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive indipendentemente dalla qualità o dalla quantità del relativo utilizzo», che viene riscossa per tramite dello Sportello abbonamenti TV gestito in concessione dalla RAI per conto del Ministero delle Finanze.****************Il canone RAI e' una tassa che va pagata, se si ha un televisore. puo' essere medievale o feudataria, puo' essere anche non giustificata dalle porcherie che trasmette la tv, ma VA PAGATA. tutte le tue argomentazioni lasciano il tempo che trovano.e finitela col dire che le tasse sono ingiuste, mr B. vi ha fatto il lavaggio del cervello?
  • Guybrush scrive:
    Piu' semplicemente
    ...butta via il televisore.C'e' ancora qualcosa da guardare in TV?Guybrush
    • longinous scrive:
      Re: Piu' semplicemente
      bè, puoi sempre usarlo come monitor per guardarti qualche bel porno senza stare per forza davanti al pc :D :D :D :D
      • SixaM scrive:
        Re: Piu' semplicemente
        - Scritto da: longinous
        bè, puoi sempre usarlo come monitor per guardarti
        qualche bel porno senza stare per forza davanti
        al pc :D :D :D
        :DMi dispiace, ma essendo il televisore un mezzo 'atto o abile a ricevere le trasmissioni', il canone lo devi pagare... anche se lo usi solo come monitor per la PS2Bye by SixaM 8-]
        • longinous scrive:
          Re: Piu' semplicemente
          bè, voleva solo essere na motivazione per avere un TV, se poi è solo monitor 52" ancora meglio ;)
  • nome e cognome scrive:
    secondo me non hai sconfitto nessuno
    dopo un po' che sei senza abbonamento arriverà qualcuno a dirti che siccome esistono frigoriferi con la tv incorporata, il tuo frigorifero potenzialmente può ricevere la tv, quindi devi pagare. E la stessa cosa vale per il videocitofono...
    • Magenta scrive:
      Re: secondo me non hai sconfitto nessuno
      - Scritto da: nome e cognome
      dopo un po' che sei senza abbonamento arriverà
      qualcuno a dirti che siccome esistono frigoriferi
      con la tv incorporata, il tuo frigorifero
      potenzialmente può ricevere la tv, quindi devi
      pagare. E la stessa cosa vale per il
      videocitofono...Nel frattempo tu hai pagato un balzello iniquo e lui no, a norma di legge.
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Non pago ..... non rinnovo !!!!
    Questa dovrebbe essere la legge !!!!Non pago Telecom ? Staccano il telefono, non pago la luce ? Staccano la luce, Non pago il telefonino ? Staccano il telefonino !!!!Dovrebbere essere implicito che nel momento in cui non rinnovo l'abbonamento dovrei essere automaticamente escluso.Questo si chiama TACITO RINNOVO e se non erro è in molti casi vietato dalla legge !
    • anonimo scrive:
      Re: Non pago ..... non rinnovo !!!!
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Questa dovrebbe essere la legge !!!!

      Non pago Telecom ? Staccano il telefono, non pago
      la luce ? Staccano la luce, Non pago il
      telefonino ? Staccano il telefonino
      !!!!

      Dovrebbere essere implicito che nel momento in
      cui non rinnovo l'abbonamento dovrei essere
      automaticamente
      escluso.

      Questo si chiama TACITO RINNOVO e se non erro è
      in molti casi vietato dalla legge
      !Mi fai morire, senti ma perché non apri un locale tipo lo Zelig?
    • Wolf01 scrive:
      Re: Non pago ..... non rinnovo !!!!
      Il problema è come dovrebbero fare a bloccarti...Con telefono, telefonino, riviste etc usi le loro infrastrutture o loro ti inviano qualcosa direttamente a casa tuaCon la tv è diverso, sta nell'etere, non richiede validazione (diverso è l'abbonamento DTT premium o satellitare, dove effettivamente c'è un certo controllo), tutti possono "attingere" dalle onde radio che sono trasmesse in chiaro, mi ricordo che vedevamo rai2 a scuola con l'analizzatore di spettro, con tanto di audio
      • AldoTheCat scrive:
        Re: Non pago ..... non rinnovo !!!!
        Insomma, se non vuoi che le tue trasmissioni siano pubbliche criptale...altrimenti non costringere tutti a pagarti solo perchè inquini l'etere con i tuoi segnali rf e chiunque puo captarli. Questa tassa era stata pensata per finanziare la ricerca nel campo delle telecomunicazini quando questa tecnologia era agli albori. a quei tempi non si immaginavano neanche cosa volesse dire criptare un segnale, facevano gia fatica a criptare i messaggi di testo (enigma2 & enigma3); oltretutto le conoscenze in campo elettronico erano veramente scarse....Da 50anni a questa parte si sono cercate 1000 interpretazioni a questo decreto vecchio di quasi un secolo e quindi molto 'largo nelle vedute' solo per mantenere quel mangia mangia che è la RAI! Che merda!
      • frk scrive:
        Re: Non pago ..... non rinnovo !!!!
        - Scritto da: Wolf01
        Il problema è come dovrebbero fare a bloccarti...
        Con telefono, telefonino, riviste etc usi le loro
        infrastrutture o loro ti inviano qualcosa
        direttamente a casa
        tua
        Con la tv è diverso, sta nell'etere, non richiede
        validazione (diverso è l'abbonamento DTT premium
        o satellitare, dove effettivamente c'è un certo
        controllo), tutti possono "attingere" dalle onde
        radio che sono trasmesse in chiaro, mi ricordoMa infatti la Rai dovrebbe passare al digitale con tessera di decodifica. E poi vediamo che succede! Secondo me perdono l'80% degli abbonati.
  • GabryJ84 scrive:
    E tutto questo a che pro?
    E tutto questo a che pro? Per abolire la tv di stato? Ma ben venga la tv di stato, è l'unica cosa che guardo a parte LA7.Non mi stupirei se un giorno scoprissero mediaset che manda messaggi subliminali nella tv "vota berlusconi e sarai felice" e finalmente la chiudessero tutta.
    • Gauss scrive:
      Re: E tutto questo a che pro?
      Eh si beato tu che guardi la tv libera...
    • Fra Martino scrive:
      Re: E tutto questo a che pro?
      guardi la tv di stato? masochista.
    • vaffa scrive:
      Re: E tutto questo a che pro?
      - Scritto da: GabryJ84
      E tutto questo a che pro? Per abolire la tv di
      stato? Ma ben venga la tv di stato, è l'unica
      cosa che guardo a parte
      LA7.
      Non mi stupirei se un giorno scoprissero mediaset
      che manda messaggi subliminali nella tv "vota
      berlusconi e sarai felice" e finalmente la
      chiudessero
      tutta.Eh ... già ... e la ENDEMOL ?
    • gfhdfghdfhd g scrive:
      Re: E tutto questo a che pro?
      - Scritto da: GabryJ84
      E tutto questo a che pro? Per abolire la tv di
      stato? Ma ben venga la tv di stato, è l'unica
      cosa che guardo a parte
      LA7.
      Non mi stupirei se un giorno scoprissero mediaset
      che manda messaggi subliminali nella tv "vota
      berlusconi e sarai felice" e finalmente la
      chiudessero
      tutta.non prendi neanche in considerazione che ci potrebbe essere qualcuno a cui della tv, che sia di stato o privata, non gliene frega una mazza? non la vuole vedere, non la vuole possedere e quindi non la vuole pagare
    • xxxxxxxxxx scrive:
      Re: E tutto questo a che pro?
      - Scritto da: GabryJ84
      E tutto questo a che pro? Per abolire la tv diAl "pro" che invece a me non mi frega nulladella RAI e che siccome poi e' piena di pubblicita'come la TV privata e ci sono zerbini come Vespa & Co.il canone non lo pago.Hai capito il "pro"?
    • katoblepa scrive:
      Re: E tutto questo a che pro?
      - Scritto da: GabryJ84
      E tutto questo a che pro? Per abolire la tv di
      stato? Ma ben venga la tv di stato, è l'unica
      cosa che guardo a parte
      LA7.
      Non mi stupirei se un giorno scoprissero mediaset
      che manda messaggi subliminali nella tv "vota
      berlusconi e sarai felice" e finalmente la
      chiudessero
      tutta.Veramente non ti sei accorto che i messaggi che manda mediaset non sono affatto subliminali?!?
  • nessuno scrive:
    anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
    Anceh se il funzionario RAI fosse accompagnato da un CC o GdF NON puo' entrare in casa, il domicilio e' INVIOLABILE senza un mandato di perquisizione firmato da un magistrato...
    • Alessio scrive:
      Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
      Mica tanto vero... la perquisizione locale può esser fatta anche di iniziativa dalla PG, salvo poi esser convalidata dal PM... Chiaramente dipende dal caso... Sono d'accordo sul fatto che non possono entrare in casa se non accompagnati da un pubblico ufficiale (CC, GdF, CFS, PdS, P.L. e Polizia Penitenziaria) ma ricordatevi che possono venir disposti sequestri, fermi e confische.... probabilmente nel caso specifico solo amministrative ma parlando con l'ufficio delle entrate il mancato pagamento del canone è paragonabile all'evasione fiscale
      • Lurker scrive:
        Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
        - Scritto da: Alessio
        Mica tanto vero... la perquisizione locale può
        esser fatta anche di iniziativa dalla PG, salvo
        poi esser convalidata dal PM... a quello che leggo solo in alcuni casi, e quelloin questione non è previsto, vedi:http://snipurl.com/44ru8
      • Magenta scrive:
        Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
        Scritto da: Alessio
        Mica tanto vero... la perquisizione locale può
        esser fatta anche di iniziativa dalla PG salvo
        poi esser convalidata dal PM...Convalidata con motivazione.Se non c'e' motivo di sospetto, il giudice se lo deve inventare ma con motivazioni pretestuose gli avvocati ci vanno a nozze, i giudici lo sanno e anzicche' viziare un procedimento fin dall'inizio, non sparano mandati a ogni starnuto di pubblico ufficiale.
        Chiaramente
        dipende dal caso... Sono d'accordo sul fatto che
        non possono entrare in casa se non accompagnati
        da un pubblico ufficiale (CC, GdF, CFS, PdS, P.L.
        e Polizia Penitenziaria)No un addetto rai NON puo' entrare in casa e basta, se tu non lo autorizzii.
        ma ricordatevi che
        possono venir disposti sequestri, fermi e
        confische....Possono, ma devono essere motivati!Un giudice puo' firmare un mandato ma deve dire perche' sospetta e quali accuse formula.Ora il suggellamento della tv e' un atto legittimo.Se un giudice firma un mandato per perquisizione in seguito ad una richiesta legittima con procedura legittima di suggellamento, il mio avvocato comincia a ballare di gioia.
        probabilmente nel caso specifico
        solo amministrativeMa di che stai parlando, il caso specifico?!? Informati proprio sul caso specifico, il suggellamento del televisiore non e' una confisca, un fermo, o un sequestro! Il bene rimane in tuo possesso.E' una procedura amministrativa che non deve necessariamente essere svolta in casa, puoi lasciare il televisore sul pianerottolo.
        ma parlando con l'ufficio
        delle entrate il mancato pagamento del canone è
        paragonabile all'evasione fiscale.Appunto il MANCATO PAGAMENTO DEL CANONE, mentre la richiesta di suggellamento non e' affatto mancato pagamento!!!! E' una legittima procedura.Stai spargendo sentenze e panico su una procedura legittima e corretta che non ha nulla a che fare con l'evasione.NON FACCIAMO CONFUSIONE!Qui non si tratta affatto di evasione per cui i tuoi ufficiali se ne devono stare alla porto finche' non sono sostenuti da un pezzo di carta motivato da un giudice che non puo' certo autorizzare una violazione di domicilio per una procedura legittima.Parla con il tuo uffico delle entrate di nuovo e poni la domanda con correttezza, anzicche' venire qui a parlare di evasione quando si tratta di attivita' previste dalla legge.Ricordatelo!La procedura di suggellamento e' legittima e non ha anulla a che fare con l'evasione!
        • Kling scrive:
          Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
          - Scritto da: Magenta
          Ricordatelo!

          La procedura di suggellamento e' legittima e non
          ha anulla a che fare con
          l'evasione!Mentre il tuo avvocato balla, rispondi a me. Cosa non ti è chiaro (o non vi è chiaro, a te e all'autore dell'articolo) della risposta ricevuta e qui citata?"A me personalmente ha chiesto altri 3,24 euro (non so a che titolo) che ho pagato volentieri, dicendomi di rimanere in attesa della suggellazione dell'apparecchio.""Rimanere in attesa del suggello dell'apparecchio" significa che, nel frattempo, di deve continuare a pagare il canone del VECCHIO abbonamento fino al suggello. In più, come ben spiegato al capoverso successivo, ti verrà chiesto di sottoscrivere un NUOVO abbonamento, avendo TU dichiarato, con questa stupida procedura, di possedere un televisore! Cioè, fino alla suggellazione, dovrai pagare due abbonamenti. Questo è incontrovertibile, è scritto a chiare lettere nella risposta ricevuta, e solo esercitando fantasia e ignorando quando un contratto è SCIOLTO si possono fare le affermazioni che leggo. Qui le obbligazioni permangono, e in più viene richiesto, a termini di legge, di aprire un nuovo abbonamento. L'Agenzia delle Entrate che ha risposto all'amico che tu cazzi, quindi, ha ragione da vendere, altro che torto.Che poi il suggello non avverrà mai, può darsi (e non è detto, se i tuo avvocato smette di ballare te lo spiegherà). Che forse nessuna ispezione sarà effettuata per attivare forzosamente il nuovo abbonamento, altrettanto.Ma dal momento in cui si smette di pagare il vecchio abbonamento anziché ATTENDERE (come etto a chiare lettere, continuando a pagare perché non siamo nel paese dei balocchi), si è in mora, e sottoponibili a procedimento forzoso.Per tua info, infine, i suggelli li fa la Guardia di Finanza, e non un funzionario Rai. La Rai si limita a prendere nota dell'avvenuto suggello, e ALLORA, SOLO ALLORA, avrai titolo a smettere di pagare.Che tutto questo non avvenga perché la burocrazia è lenta, può darsi. Ma per favore non fate i fenomeni, perché le informazioni che date sono errate, e renderle pubbliche serve solo a convincere il pachiderma ad agire, prima che questo "trucco" (inutile) diventi frequente.Resta lo stupore a vedere come si invochino i formalismi per difendere comportamenti omissivi. Le tasse non le paga nessuno con gioia, ma un filino di etica non spiacerebbe leggerla.
          • revol scrive:
            Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
            sparati
          • Canebuono scrive:
            Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
            E' il sito della RAI ad affermare che ti sbagli di grosso:http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/canone.asp#DisdettaAbbonamento"La disdetta con richiesta di suggellamento degli apparecchi, se presentata entro il 31 Dicembre, dispensa dal pagamento del canone dal primo gennaio dellanno successivo"Quindi anche LA SOLA RICHIESTA DEL SUGGELLAMENTO dispensa dal pagamento(che è valida a patto che si alleghi la ricevuta del pagamento di 5,16 per ogni apparecchio da suggellare)
      • Undertaker scrive:
        Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
        - Scritto da: Alessio
        Mica tanto vero... la perquisizione locale può
        esser fatta anche di iniziativa dalla PG, salvo...il "diritto" italiano !in tutto il mondo serve un mandato ma qui nel paese dei cachi, oplá il mandato non serve piú !Siamo proprio la nazione di Don Rodrigo ed i Bravi !
        • infame scrive:
          Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
          - Scritto da: Undertaker

          ...il "diritto" italiano !

          in tutto il mondo serve un mandato ma qui nel
          paese dei cachi, oplá il mandato non serve piú
          !
          Siamo proprio la nazione di Don Rodrigo ed i
          Bravi
          !ma perchè rpima di scrivere certe sciocchezze non vi documentate?il livello di crassa ignoranza che regna in questo paese è allucinante...
    • madel28 scrive:
      Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
      E comunque nessuno mi vieta di prendere la mazzola e fare a pezzi tutti li apparecchi "atti a ricevere...", in presenza di CC e/o GDF ammesso che abbiano il coraggio di entrare in casa a perquisire.Dopo le mazzate, gli apparecchi non saranno più "atti a..." e si toglieranno dalle balle.
    • Kling scrive:
      Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
      - Scritto da: nessuno
      Anceh se il funzionario RAI fosse accompagnato da
      un CC o GdF NON puo' entrare in casa, il
      domicilio e' INVIOLABILE senza un mandato di
      perquisizione firmato da un
      magistrato...Io credo che leggere certe "sparate" permetta di comprendere perché il sistema legale italiano è demenziale: perché è lo specchio della società che lo produce, e che poi si vanta di avere ottenuto risultati di questa portata.Innanzitutto, nessuno di voi deve avere più di 25 anni. Se li aveste, sapreste non solo come avviene un "suggellamento" (il televisore viene rinchiuso in un sacco piombato con sigilli legali, e provate voi a romperli se ne avete il coraggio), ma che i "suggellamenti" sono avvenuti, ne sono avvenuti parecchi, e sapreste anche chi li opera e con quali modalità (con pazienza, potrete persino trovare fotografie in rete).E' la Guardia di Finanza a operare, e opera su mandato esecutivo di un ente esattore, quindi con poteri di polizia giudiziaria; non solo può entrare in casa, ma può anche sfondare la vostra porta mentre aspettate "il mandato". Un consiglio: smettete di guardare telefilm americani, perché "il mandato" in Italia non esiste. Un pubblico ufficiale semplicemente ha titolo ad agire, o non ce l'ha.L'amico che si vanta di non avere subito "suggello" da tre anni ha la minima idea di quali siano i tempi della burocrazia italiana? Gli consiglierei di aspettarne almeno altri 2, ricordando peraltro che basterà una lettera di sollecitto in carta semplice (magari smarrita...) perché i termini si rinnovino di altri 5, e così via per tutta la sua vita, mentre magari è segnalato alle centrali rischi come cattivo pagatore.Non fa fico, ma certe volte tocca dirlo: cosa tocca leggere... Qui qualcuno deve tornare a curarsi i brufoli, invece di fingere di essere adulto. Il mandato...
      • Zio Militia scrive:
        Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
        - Scritto da: Kling[...czzt...]
        E' la Guardia di Finanza a operare, e opera su
        mandato esecutivo di un ente esattore, quindi con
        poteri di polizia giudiziaria; Ti piace lo stato di polizia, eh? Scommetto che non ti perdi una puntata dei vari polpettoni "amemipiaccionoglisbirri" che Vi rifilano le tivvù (di stato e non), eh?
        non solo può entrare in casa, ma può anche sfondare
        la vostra porta mentre aspettate "il mandato". AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AHAH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AHAH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AHQuesta, davvero, mi ha fatto scompisciare dal ridere!
        Un consiglio: smettete di guardare telefilm
        americani, perché "il mandato" in Italia non
        esiste. Un pubblico ufficiale semplicemente ha
        titolo ad agire, o non ce l'ha.E tu svegliati. NESSUNO, ripeto NESSUNO entra in casa mia se non c'e' un pezzo di carta firmato da un giudice. Se ci provano, allora si che arrivera' un pezzo di carta firmato da un giudice, e i RIS per i rilievi!
        Non fa fico, ma certe volte tocca dirlo: cosa
        tocca leggere... Qui qualcuno deve tornare a
        curarsi i brufoli, invece di fingere di essere
        adulto. Il mandato...Ha te ti ci hanno mai? Mandato, intendo...Zio Militia
        • Kling scrive:
          Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
          - Scritto da: Zio Militia
          Ti piace lo stato di polizia, eh? Scommetto che
          non ti perdi una puntata dei vari polpettoni
          "amemipiaccionoglisbirri" che Vi rifilano le
          tivvù (di stato e non),
          eh?Non ne ho mai visto uno, eh... No, non mi piace lo stato di polizia, eh. Ma è irrilevante, eh. Ho solo spiegato quella che è la realtà italiana. Ho l'impressione che a te non piaccia, ma non ci posso fare niente.
          E tu svegliati. NESSUNO, ripeto NESSUNO entra in
          casa mia se non c'e' un pezzo di carta firmato da
          un giudice. Io sono sveglissimo. E ti ripeto il consiglio che ho dato prima: smetti di guardare i telefilm americani. In Italia, gli organi di polizia possono richiedere il permesso al magistrato DOPO aver agito, in un vasto numero di casi. Persino la Guardia Forestale... Il Giudice il "pezzo di carta" lo firma dopo, e firmerà volentieri lui stesso anche una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, se gli fai questo ragionamento.Ma non è assolutamente questo il caso. Semplicemente, il "suggello" a un televisore ha a che fare con le esecuzioni forzate, che sono quelle operazioni, svolte da pubblici ufficiali, regolate da normative vigenti, le quali conseguono una all'altra (semplifico). Al Giudice, puoi fare ricorso. E non c'è un Giudice che te lo accoglierà.
          Ha te ti ci hanno mai? Mandato, intendo...No, ha me no. Ha te, eh?
      • The Punisher scrive:
        Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
        - Scritto da: Kling
        L'amico che si vanta di non avere subito
        "suggello" da tre anni ha la minima idea di quali
        siano i tempi della burocrazia italiana? Gli
        consiglierei di aspettarne almeno altri 2,
        ricordando peraltro che basterà una lettera di
        sollecitto in carta semplice (magari smarrita...)
        perché i termini si rinnovino di altri 5, e così
        via per tutta la sua vita, mentre magari è
        segnalato alle centrali rischi come cattivo
        pagatore.Non voglio fare polemica ma portarti il mio esempio.Io ho seguito la stessa procedura e di anni ne ho aspettati 11.Non ho visto arrivare nessuno.Alla fine mi sono rotto le scatole di aspettare e mi sono trasferito all'estero.
        • Kling scrive:
          Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
          - Scritto da: The Punisher
          Io ho seguito la stessa procedura e di anni ne ho
          aspettati
          11.

          Non ho visto arrivare nessuno.

          Alla fine mi sono rotto le scatole di aspettare e
          mi sono trasferito
          all'estero.Io non contesto il fatto che a te e all'amico che ha scritto "l'articolo" sia andata di lusso. Contesto che, avendola sfangata, si scriva un articolo dal titolo "Ecco come smettere di pagare il canone Rai".Equivale, con estrema chiarezza, a taccheggiare una TV in un supermercato e, avendola fatta franca dopo la prescrizione (e l'amico deve aspettare ancora un paio d'anni), a scrivere un articolo dal titolo "Come avere un televisore gratis in un supermercato". Non servono conoscenze giuridiche per capire che si è scritta una panzana orrenda, basta un filo di logica.
          • The Punisher scrive:
            Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
            D'accordo, senonche' rubare un televisore e' un reato mentre chiedere il sugellamento dello stesso e' una procedura consentita.Mi pare ci sia un po' di differenza tra le due cose.
          • Kling scrive:
            Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
            - Scritto da: The Punisher
            D'accordo, senonche' rubare un televisore e' un
            reato mentre chiedere il sugellamento dello
            stesso e' una procedura
            consentita.

            Mi pare ci sia un po' di differenza tra le due
            cose.Se vogliamo ragionare di formalismi, sì. Mi sembra però che il senso di quanto pubblicato sia evidente, pur dovendo ammettere che non c'è alcuna apologia o istigazione a compiere atti illeciti. E', come qualcuno notava, la ripresa del metodo "Lega Nord" per non pagare il canone, depurato della parte "per non pagare il canone", ma certi "manuali" devono anche fare i conti col buon senso (cioè l'uso che se ne farà), senza nascondersi dietro al dito "ma io non ti ho mai detto di lanciare la bottiglia, ti ho solo spiegato come costruirla".Ti invito però a leggere qualche post sopra, dove spiego perché il metodo è oltretutto anche inconsistente, in quanto parte da un presupposto errato, e che cioè la Rai abbia comunicato di ritenere cessato il rapporto quando invita ad attendere il suggello: ciò, semplicemente, non è vero. E' solo un confuso infilarsi nelle pieghe della burocrazia, sfruttandone l'illogicità. Ma pubblicrlo come metodo porta solo alla reazione delle controparti se un maldestro trucco di questo genere dovesse essere messo in atto da più di n persone, e allora per quelle persone sarebbero dolori. Accade spesso a chi segue le rubriche fiscali fai da te.
      • MARGHE scrive:
        Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
        Sbagliatissimo.In nessun caso un ufficiale di polizia o un GUARDIA DI FINANZA eccetera può entrare in una casa privata senza un mandato di un giudice. E nessun giudice ha mai firmato un mandato di perquisizione per una presupposta evasione del canone rai. gli unici casi in cui i funzionari sono autorizzati a entrare, sono: 1) quando si sta commettendo un reato o una evasione (fuga) o quando si deve eseguire unordinanza di custodia cautelare o un ordine di carcerazione o un fermo (art. 352 c.p.p.)2) la polizia giudiziaria (polizia di stato, carabinieri, guardia di finanza, corpo forestale) può perquisire le persone, i locali, le macchine, i bagagli e gli effetti personali per prevenire o reprimere il traffico di droga (art. 103 dpr n. 309/1990) o se ha fondato motivo di credere che ci sono armi, munizioni o esplosivi, qualcuno cercato dalla polizia che si nasconde, un evaso in relazione a determinati delitti di associazione mafiosa, traffico di droga o delitti con finalità di terrorismo (art. 41 tulps e art. 25 d.l. 8.6.1992, n. 306); In Italia funziona così. Come del resto può confermare qualsiasi avvocato, giudice, o poliziotto.
    • LuNa scrive:
      Re: anche accompagnato dal CC o GdF non puo'
      balle, le forze preposte possono entrare in casa per determinati motivi senza nessun ordine di nessuno. informaticerto non è il caso del canone RAI.
  • Ioio scrive:
    E il computer?
    Non si era detto che si doveva pagare anche se uno possedeva un computer?
    • Undertaker scrive:
      Re: E il computer?
      - Scritto da: Ioio
      Non si era detto che si doveva pagare anche se
      uno possedeva un
      computer?il computer, l'autoradio, l'incursore anale..sono scuse per spillarci soldi !Io non ho mai dichiarato niente, e le lettere minatorie della rai le ho usate come carta igienica.Risultato: non pago !
      • xxxxxxxxxx scrive:
        Re: E il computer?

        Io non ho mai dichiarato niente, e le lettere
        minatorie della rai le ho usate come carta
        igienica.
        Risultato: non pago !Esatto!!! Non ho la tv e quindi non pago! Una raccomandatacosi' e poi s'ignorano tutte le altre minaccie della RAIe basta.Pero' se parti da una situazione in cui stavi gia'pagando devi fare la trafila dell'articolo.
      • SIGLAZY scrive:
        Re: E il computer?

        Io non ho mai dichiarato niente, e le lettere
        minatorie della rai le ho usate come carta
        igienica.Io invece imbuco il tagliandino di risposta in bianco (o talvolta con qualche insulto), cosi' almeno oltre a spendere soldi per spedirle pagano anche per ricevere (insulti) ...
    • frap1964 scrive:
      Re: E il computer?
      Difatti è così.Secondo quanto dispone l'Art. 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246, il canone dev'essere corrisposto da chiunque detenga uno o piu' apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive indipendentemente dalla qualita' o dalla quantita' del relativo utilizzo (Sentenza costituzionale 12/5/1988 n. 535 - Sentenza cassazione 3/8/1993 n.8549).http://www.abbonamenti.rai.it/generici/FAQ.asp?codarea=24Quindi se ti vengono in casa (con un ufficiale di PG) e ti trovano un PC e/o un notebook riparte automaticamente tutta la trafila e ti chiedono di pagare il canone.
      • Nemis scrive:
        Re: E il computer?
        se pensiamo che siamo immersi tra le onde elettromagetiche che ci attravesano, pure noi stessi "riceviamo" il segnale radiotelevisivo :-)
    • Wolf01 scrive:
      Re: E il computer?
      E come ti suggellano un pc? ti installano un trojan?E come ti suggellano il videocitofono?E come ti suggellano l'incursore anale di Undertaker?Avrebbero tanto da suggellare che fanno prima a rinunciare
      • deepblue scrive:
        Re: E il computer?
        ...e la caffettiera....anche la caffettiera è adattabile a ricevere il segnale televisivo...a questo punto anche la tazza del water....e perchè no... la nonna in poltrona!!!
        • SITV BALLMERD scrive:
          Re: E il computer?
          - Scritto da: deepblue
          ...e la caffettiera....anche la caffettiera è
          adattabile a ricevere il segnale televisivo...a
          questo punto anche la tazza del water....e perchè
          no... la nonna in
          poltrona!!!E tutto questo per mantenere Pippo Baudo.Bene, spero mi attraversi la strada, uno di questi giorni, mentre sono alla giuda del mio bel Mercedes Actros!!![img]http://www.mercedes-benz.it/industriali/gamma/actros/img/gallery_linea/1g.jpg[/img]
          • deactive scrive:
            Re: E il computer?
            - Scritto da: SITV BALLMERD
            - Scritto da: deepblue

            ...e la caffettiera....anche la caffettiera è

            adattabile a ricevere il segnale televisivo...a

            questo punto anche la tazza del water....e
            perchè

            no... la nonna in

            poltrona!!!

            E tutto questo per mantenere Pippo Baudo.
            Bene, spero mi attraversi la strada, uno di
            questi giorni, mentre sono alla giuda del mio bel
            Mercedes
            Actros!!!
            [img]http://www.mercedes-benz.it/industriali/gammama LOL
  • faragliazzo scrive:
    entro novembre in che senso?
    scusa, ma se io questa procedura la metto in atto a febbraio 2009, che cosa sarebbe "entro novembre" ?o intendi dire che si può fare solo ora, nel 2008 ed entro novembre, del 2008 ?grazie e complimenti a te.comunque se volessero romperti le palle potrebbero tornare e sugellarti il pc , con i carabinieri
    • The Big Wizard scrive:
      Re: entro novembre in che senso?
      Vuol dire che se non lo fai entro novembre 2008 loro ti spediscono il bollettino da pagare per il 2009.Se non lo fai entro novembre 2009 loro ti spediscono il bollettino da pagare per il 2010.E così via..
    • Antonio De Franco scrive:
      Re: entro novembre in che senso?
      Il canone Rai non è una tassa annuale bensì è semestrale. Esso va da gennaio a giugno e da luglio a dicembre. Coloro (non posso parlare di me che dal 1993 non pago più il canone) che purtroppo pagano una annualità in realtà stanno pagando due semstri.Pertanto la disdetta può essere fatta entro il 30 gennaio 2009 con decorrenza dall'1-1-2009 (ultimo pagamento del 2008) e può essere fatta entro il 30 luglio 2009 con decorrenza dall'1-7-2009 (ultimo pagamento di un semestre 2009).E' comunque consigliabile per ragioni di trasparenza fare la disdetta entro il periodo di validità cioè per disdettare con decorrenza 1-1-2009 è bene disdettare entro il 31-12-2008 e per disdettare con decorrenza 1-7-2009 è bene disdettare entro il 30-06-2009 In quest'ultimo caso chi sta disdettando paghi solo la metà cioè il semestre.
  • cippa.lippa scrive:
    ma infatti
    il vecchio Telefunken a valvole sta nel pianerottolo per quello, attende il funzionario! (prevedo rialzi nei prezzi dell'usato...)
    • aghost scrive:
      Re: ma infatti
      infatti basta fargi sugellare un vecchio apparecchio rotto :)http://www.aghost.wordpress.com/
      • Conte Mascetti scrive:
        Re: ma infatti
        - Scritto da: aghost
        infatti basta fargi sugellare un vecchio
        apparecchio rotto
        :)

        http://www.aghost.wordpress.com/Truffa, a occhio e croce ;)
        • cippa.lippa scrive:
          Re: ma infatti
          Conte proprio tu... che te ne intendi, vero? :DUn saluto alle villegianti (troll)
        • the economist scrive:
          Re: ma infatti
          - Scritto da: Conte Mascetti
          - Scritto da: aghost

          infatti basta fargi sugellare un vecchio

          apparecchio rotto

          :)



          http://www.aghost.wordpress.com/

          Truffa, a occhio e croce ;)no la truffa è il canone mascherato come tassa di possesso
          • Conte Mascetti scrive:
            Re: ma infatti
            - Scritto da: the economist
            - Scritto da: Conte Mascetti

            - Scritto da: aghost


            infatti basta fargi sugellare un vecchio


            apparecchio rotto


            :)





            http://www.aghost.wordpress.com/



            Truffa, a occhio e croce ;)

            no la truffa è il canone mascherato come tassa di
            possessoTruffa legalizzata (quoto)
        • aghost scrive:
          Re: ma infatti
          e perchè, la legge dice "atto o adattabile alla ricezione dei programmi tv", ergo basterebbe farlo riparare ;DDD
Chiudi i commenti