Mozilla cambierà CEO

Dopo l'addio di Gary Kovacs, la fondazione californiana è alla ricerca di un nuovo timoniere. Ringraziamenti per l'uomo che ha guidato l'organizzazione verso i lidi del mobile

Roma – Nuovo capitolo ai vertici della Fondazione Mozilla, dagli albori della navigazione sul Web alle imperdibili opportunità nel vasto panorama mobile. Il CEO Gary Kovacs abbandonerà il timone dell’organizzazione non-profit statunitense , avendo ormai raggiunto gli obiettivi prefissati alla sua nomina nell’ottobre del 2010.

Tra i principali architetti del sistema operativo Firefox OS , Kovacs era diventato il terzo CEO della fondazione statunitense con la sua lunga esperienza nel settore mobile. Dopo il lancio del pacchetto di applicazioni in HTML5 e della versione del browser Firefox per dispositivi basati su Android, l’esperienza di Kovacs è arrivata al momento degli affettuosi saluti .

“Siamo molto orgogliosi di quello che abbiamo realizzato negli ultimi due anni e mezzo”, si legge in un post di ringraziamenti pubblicato sul blog ufficiale della fondazione di Mountain View. Le dimissioni di Kovacs saranno ufficiali entro i prossimi mesi del 2013 , con l’ormai ex-CEO che resterà membro del consiglio d’amministrazione dell’organizzazione statunitense.

Mitchell Baker , primissimo timoniere della fondazione fino al gennaio 2008, continuerà a ricoprire il ruolo di presidente esecutivo (executive chair) per garantire agli utenti quegli “strumenti utili allo sviluppo di progetti significativi per sbloccare le potenzialità del Web”. I vertici di Mozilla Foundation hanno iniziato le ricerche per individuare il quarto CEO in meno di dieci anni.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti