Mozilla Firefox 109 supporta le estensioni Manifest V3

Mozilla Firefox 109 supporta le estensioni Manifest V3

Firefox 109 per desktop supporta le estensioni Manifest V3, ma Mozilla ha modificato le API per consentire il funzionamento corretto degli ad-blocker.
Firefox 109 per desktop supporta le estensioni Manifest V3, ma Mozilla ha modificato le API per consentire il funzionamento corretto degli ad-blocker.

Mozilla ha annunciato la disponibilità di Firefox 109 per Windows, macOS, Linux, Android e iOS. La principale novità è rappresentata dal supporto per le estensioni Manifest V3. Mozilla ha tuttavia mantenuto il supporto per Manifest V2 e apportato alcune modifiche all’implementazione di Google per consentire agli utenti di utilizzare ancora le funzionalità complete degli ad-blocker.

Supporto Manifest V3 in Firefox 109

Google ha annunciato Manifest V3 oltre due anni fa. Il supporto al precedente Manifest V2 doveva essere abbandonato a gennaio 2023, ma l’azienda di Mountain View ha deciso di posticipare la data (la roadmap non è stata ancora aggiornata). Google afferma che le nuove API permettono di migliorare prestazioni, privacy e sicurezza delle estensioni.

Secondo la Electronic Frontier Foundation, l’uso di Manifest V3 renderà meno efficaci gli ad-blocker, in quanto perderanno alcune funzionalità relative alla privacy. In pratica le inserzioni pubblicitarie potranno tracciare le attività online degli utenti. Mozilla supporterà ancora Manifest V2 (a fine 2023 verrà comunicata una roadmap per abbandonare questa versione), ma in Firefox 109 è stato aggiunto anche il supporto per Manifest V3.

Gli sviluppatori possono pubblicare le nuove estensioni sul sito ufficiale oppure distribuirle autonomamente. Mozilla ha però modificato le API Manifest V3 per garantire il corretto funzionamento degli ad-blocker.

Nella pagina delle estensioni di Firefox 109 è presente un nuovo pulsante che permette di gestire, rimuovere e segnalare gli add-on. Per le estensioni Manifest V3 sono mostrati anche i permessi di accesso ai siti visitati. La versione per Android include solo bug fix, mentre quella per iOS consente di scattare screenshot dell’intera pagina e salvarli come PDF.

Fonte: Mozilla
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 18 gen 2023
Link copiato negli appunti