Mozilla: Firefox si piega a iOS

La fondazione anticipa lo sviluppo di una versione del popolare browser open source specifica per i gadget della Mela. Una scelta criticata da alcuni e ancora piena di incognite
La fondazione anticipa lo sviluppo di una versione del popolare browser open source specifica per i gadget della Mela. Una scelta criticata da alcuni e ancora piena di incognite

Nel prossimo futuro Firefox sarà disponibile anche su dispositivi iOS, rivela Mozilla, un netto cambio di rotta rispetto alle scelte del passato giustificato dalle esigenze di mercato e che per il momento non si accompagna a descrizioni particolarmente dettagliate circa le scelte tecnologiche adottate dalla fondazione.

Firefox è disponibile per gadget basati su sistema operativo Android, oltre che per computer, e sin qui Mozilla si è rifiutata di supportare l’ecosistema Apple per via delle limitazioni imposte da iOS: un browser per iPad/iPhone deve necessariamente fare uso dell’unico engine già usato da Safari (WebKit), e non è possibile adottare engine diversi da WebKit.

Ma la fondazione dice di voler offrire una maggiore scelta ai suoi utenti su tutti i dispositivi in circolazione, quindi gli sviluppatori si sono messi al lavoro su una app che possa in qualche modo restituire l'”esperienza Firefox” anche sui gadget di Cupertino.

Mozilla non spiega come intende portare Firefox su iOS, ma dalle prime dichiarazioni si evince la volontà della fondazione di venire a patti con le restrizioni imposte da Apple e di sviluppare una GUI, più che un browser, che faccia uso di WebKit al posto di Gecko. Una scelta criticata a priori da alcuni , e che verosimilmente impiegherà del tempo prima di portare alla distribuzione di un prodotto usabile dal pubblico.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 12 2014
Link copiato negli appunti