MS aggiorna Office 2007, apre Vista RC1

Tester, smanettoni e appassionati possono scaricare la nuova versione aggiornata di Office 2007 Beta 2 e la Release Candidate 1 di Windows Vista, il cui download è ora pubblico. Ecco cosa c'è da sapere
Tester, smanettoni e appassionati possono scaricare la nuova versione aggiornata di Office 2007 Beta 2 e la Release Candidate 1 di Windows Vista, il cui download è ora pubblico. Ecco cosa c'è da sapere

Redmond (USA) – Sul finire della scorsa settimana Microsoft ha rilasciato un aggiornamento alla Beta 2 di Office 2007 , chiamato Technical Refresh (TR), e ha aperto al pubblico la Release Candidate 1 (RC1) di Windows Vista, che ora tutti possono scaricare liberamente.

Office 2007 Beta 2 TR non è una release a sé stante ma una sorta di megapatch da quasi 500 MB che i tester devono applicare alla Beta 2: quest’ultima, dunque, dev’essere già installata nel sistema prima di lanciare il setup della TR. Ciò consentirà a Microsoft di testare anche la propria tecnologia di patching e il sistema di supporto back-end. Nelle prossime settimane il colosso dovrebbe tuttavia rilasciare anche una versione di Office 2007 Beta 2 già comprensiva della versione TR.

Va ricordato che a partire dalla fine di luglio la Beta 2 pubblica di Office 2007 non è più gratuita : per ottenerla è infatti necessario pagare un piccolo contributo spese di un dollaro e mezzo. Microsoft Italia ha promesso che per gli utenti nostrani la Beta 2 sarebbe rimasta gratuita ma sul sito italiano per ora il download risulta “momentaneamente sospeso”.

BigM afferma che la TR “migliora significativamente le prestazioni del sistema e la user experience”, inoltre introduce il supporto Windows Vista RC1 : chi desidera far girare Office 2007 sull’ultima release di Vista, quindi, deve necessariamente aggiornare quest’ultima con la TR.

Jensen Harris, uno dei capi sviluppo di Office 2007, ha spiegato che l’ultimo aggiornamento della suite apporta oltre un migliaio di modifiche all’interfaccia utente , ed in particolare ai cosiddetti Ribbon , inoltre migliora le funzionalità dedicate al lavoro di gruppo.

Microsoft ha già da tempo rivelato i prezzi ufficiali di Office 2007 ma non ha ancora fissato una data di lancio : secondo i pronostici, le versioni business dovrebbero debuttare sul mercato a fine anno seguite, ad inizio 2007, da quelle consumer.

Office 2007 Beta 2 TR può essere scaricata gratuitamente da questa pagina : le lingue disponibili sono inglese, tedesco, francese, spagnolo e giapponese.

Riguardo a Windows Vista, come preannunciato nella prima settimana di settembre, Microsoft ne ha esteso il Customer Preview Program (CPP) alla recente RC1 : ciò significa che, fino al raggiungimento di un tetto massimo di download, tutti potranno scaricare gratuitamente Vista RC1 ed eventualmente richiedere la CD key necessaria ad estendere il periodo di prova (di 14 giorni) fino a giugno 2007.

“La partecipazione e i suggerimenti dei clienti sono parte integrante del nostro processo di sviluppo. Si ringrazia chiunque decida di installare e provare RC1, fornendo così un aiuto al team Windows Vista!”, si legge sul sito di Microsoft. “L’accesso al Programma di anteprima per utenti è limitato. Una volta raggiunta la capacità totale, il programma verrà chiuso e non si accetteranno più nuovi ordini”.

Secondo quanto affermato da alcuni portavoce del colosso, il programma CPP verrà chiuso nel momento in cui il numero di tester dell’RC1 avrà raggiunto quota 5 milioni .

Microsoft ha avvisato gli utenti che “trattandosi di un codice beta, (la RC1, NdR) non dovrebbe essere usata in un ambiente di produzione o su un computer domestico principale”.

“RC1 è stato progettato per sviluppatori, professionisti IT ed esperti in tecnologia, per continuare o iniziare le prove su Windows Vista”, recita il sito di Microsoft. “Prima di decidere di usare RC1, è necessario essere in grado di installare i sistemi operativi, di aggiornare i driver e di risolvere i problemi del PC. Tra i rischi legati all’uso dei sistemi operativi beta vi è l’incompatibilità di hardware e software e l’instabilità del sistema”.

Va anche ricordato a tutti coloro che decideranno di provare Vista RC1 che Microsoft non prevede alcun percorso di migrazione verso la release finale : ciò significa che se in seguito si deciderà di acquistare il pacchetto commerciale, si sarà probabilmente costretti a installare Vista da zero. Ciò è da tenere ben presente soprattutto se si decide di aggiornare la propria copia di Windows XP: questa operazione è infatti irreversibile.

Windows Vista RC1 può essere scaricato o ordinato su DVD da questa pagina . Chi non possiede un Windows Live ID (o un account Hotmail, MSN o Passport), deve prima crearne uno.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 09 2006
Link copiato negli appunti