MS aggiunge a XP una cartella privata

BigM ha rilasciato un tool gratuito che aggiunge al desktop una cartella cifrata per file personali. L'idea non sembra però piacere a chi deve vestire i panni del diligente amministratore di sistema
BigM ha rilasciato un tool gratuito che aggiunge al desktop una cartella cifrata per file personali. L'idea non sembra però piacere a chi deve vestire i panni del diligente amministratore di sistema

Redmond (USA) – Alla sua collezione di tool gratuiti per Windows XP Microsoft ha aggiunto Private Folder 1.0, un programmino che crea sul desktop una cartella protetta da password chiamata My Private Folder : tutti i file copiati in questa cartella, anche per mezzo del classico drag and drop, vengono automaticamente criptati.

Microsoft afferma che Private Folder è particolarmente utile per “proteggere i propri dati personali da amici, colleghi, bambini o altre persone che condividono l’accesso al proprio PC”.

Di programmi simili a questo, sia gratuiti che a pagamento, è pieno il mondo: alcuni di questi sono recensiti dalla rubrica PI Download , come il rinomato software open source TrueCrypt ). Private Folder ha dalla propria parte l’estrema semplicità e la piena integrazione con Windows; quale invece sia il suo reale livello di sicurezza, non è dato sapere.

Se per i normali utenti Private Folder rappresenta un’utility gratuita in più, da provare o ignorare in partenza, alcuni amministratori di sistema guardano il programma con una certa avversione. Secondo alcuni commenti apparsi sul forum di MSBlog , infatti, Private Folder può essere utilizzato dagli utenti di una rete aziendale per celare agli amministratori programmi contrari alla policy dell’azienda (tipicamente giochi e contenuti pornografici). Alcuni contestano poi il fatto che questa utility, priva di help, documentazione e supporto, non avvisi gli utenti dei rischi correlati al suo uso: in caso di problemi, o della semplice dimenticanza della password, l’utente potrebbe infatti non essere più in grado di recuperare i propri dati.

Private Folder 1.0 può essere scaricato da qui in inglese, ma per farlo occorre superare l’ormai tradizionale controllo Windows Genuine Advantage (WGA) ed aver installato il Service Pack 2 per Windows XP.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 07 2006
Link copiato negli appunti