MS apre spicchi di Active Directory

Lo promette Microsoft, che rende noto un piano per aprire le specifiche tecniche in modo da rendere la sua tecnologia interoperabile con applicazioni e sistemi diversi da Windows
Lo promette Microsoft, che rende noto un piano per aprire le specifiche tecniche in modo da rendere la sua tecnologia interoperabile con applicazioni e sistemi diversi da Windows


Amsterdam – Durante la conferenza Tech Ed di Amsterdam Microsoft ha promesso di rendere la propria tecnologia Active Directory maggiormente interoperabile con le piattaforme di terze parti e con i sistemi operativi diversi da Windows.

Il big di Redmond si è anche detto pronto a lavorare a stretto contatto con i propri partner per sviluppare e promuovere architetture standard in grado di migliorare l’interoperabilità tra i web service. Una strategia, quella di Microsoft, che sembra andare incontro alle richieste dell’antitrust europeo.

“Microsoft sta fornendo tutto il necessario, come tecnologie, informazioni tecniche e supporto, per semplificare l’uso di Active Directory sui sistemi non Windows dei propri clienti e per consentire agli sviluppatori indipendenti di creare prodotti che lavorino bene con Active Directory”, ha dichiarato Kim Saunders, dirigente allo sviluppo dell’interoperabilità in Microsoft.

Tra i tool gratuiti che il gigante americano fornirà a clienti e sviluppatori ve ne è uno, sviluppato dalla società francese Kernel Networks, che consentirà di utilizzare OpenLDAP (Lightweight Directory Access Protocol) con Microsoft Identity Integration Server 2003.

Al Tech Ed, Microsoft ha parlato anche del contestato brevetto sulla tecnologia alla base di Indigo , l’architettura di comunicazione fra applicazioni che debutterà con Windows Longhorn. Il big di Redmond ha detto che, nonostante questo brevetto, gli sviluppatori potranno creare applicazioni che si appoggiano a Indigo senza per questo dover pagare alcuna royalty. Molti criticano tuttavia il fatto che tale brevetto impedisce l’implementazione di una versione open source della tecnologia alla base di Indigo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 07 2005
Link copiato negli appunti