MS ed Apple (dis)unite da una tastiera

Entro l'estate verrà commercializzata una tastiera Microsoft per la piattaforma Mac. Ma la licenza per il tradizionale tasto speciale, il tasto Apple, non è stata concessa


Las Vegas (USA) – Il ruvido dualismo fra Microsoft ed Apple diventa ogni giorno sempre più una manifesto del marketing. Il prototipo della nuova tastiera wireless di Microsoft, mostrato sotto teca al Macworld Expo , non integrava il tasto Apple ma un’icona generica che disporrà delle medesime funzionalità di uno dei pulsanti più utilizzati dagli utenti Mac. In pratica, le due aziende non sembrerebbero avere problemi a scambiarsi “favori”, ma quando si tratta di questioni di immagine giocano ogni carta per tenere in piedi l’antagonismo di facciata.

“Apple ha il pieno controllo sulle licenze, e quando abbiamo chiesto di utilizzare il loro marchio si sono opposti”, è stata la laconica spiegazione di un rappresentate Microsoft durante la kermesse di San Francisco. Secondo gli analisti non è certamente un segnale di rottura ma semplicemente l’ennesimo tentativo da parte dell’azienda delle Mela di ben figurare con i propri utenti.

In settimana, infatti, Apple è riuscita a siglare un accordo con Microsoft riguardante la suite Office per Mac. Per almeno altri cinque anni l’azienda di Redmond commercializzerà il noto pacchetto di applicativi con supporto PowerPC e Intel Mac. Inoltre, secondo un portavoce Apple, non vi sarebbe alcun piano per rendere Windows compatibile con i suoi prodotti, ma neanche alcuna indicazione che possa precluderne la possibilità per il futuro.

La tastiera wireless verrà commercializzata insieme ad un mouse: entrambi i prodotti disporranno di un design compatibile con le scelte stilistiche Apple. Il prezzo di listino sarà di circa 100 dollari, e il lancio ufficiale dovrebbe avvenire entro la prossima estate.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Hanno voglia di backdoor MS?
    Ora saltano fuori altre backdoor.http://www.groklaw.net/article.php?story=20060113111825193http://www.grc.com/sn/SN-022.htm
  • Anonimo scrive:
    EFI
    di preciso cosa sarebbe, stando all'articolo mi sembra solo un inciccionata del vecchio bios, che fino ad oggi ha compiuto bene il suo lavoro.Extensible Firmware Interface si dice he non e' compatibile con le vecchie versioni di windows, praticamente se dovesse prendere piede, MS direbbe un grazie agli altri.....Ipotesi: fra 2 anni esistono solo schede con EFI, tutti i vecchi OS (non compatibili) smetterebbero di essere funzionanti?Windows (95, 98, me, 2000, xp), BeOS, Zeta, Aros, DistroLinux (non so quali), ReactOS, ..........Se mi salta la scheda madre in fabbrica, secondo voi il sinumerik che ora uso con win95 andra' con vista?tocchiamo ferro, ottone, rame e tutti gli altri materiali innovativi che esistono.
  • Anonimo scrive:
    visur e trojan
    Apple ha fatto proprio un bel colpaccio a mettere mac su x86...peccato che ora si becchera' tutti i virus scritti in assembler che sono quindi indipendenti dal sistema operativo....complimenti non e' che jobs poi lanciera' magari al prossimo macworld un patetico antivirus dal nome incisivo come iF*ck o iP*ss ...la folla ovviamente sara' entusiasta, gridera' al miracolo e tutti i macachi ne vorranno uno!Poi ovviamente i macachi si vanteranno con i loro amici windossiani che il loro antivirus e' piu' cool perche' magari supporta le skin come itunes....ah ah ah ah pateticamente ingenuiah ah ah ah sarete pieni di virus ah ah ah ah ah apple sul lastrico(troll1)
    • Anonimo scrive:
      Re: visur e trojan
      - Scritto da: Anonimo
      Apple ha fatto proprio un bel colpaccio a mettere
      mac su x86...peccato che ora si becchera' tutti i
      virus scritti in assembler che sono quindi
      indipendenti dal sistema operativo....
      complimenti non e' che jobs poi lanciera' magari
      al prossimo macworld un patetico antivirus dal
      nome incisivo come iF*ck o iP*ss ...la folla
      ovviamente sara' entusiasta, gridera' al miracolo
      e tutti i macachi ne vorranno uno!

      Poi ovviamente i macachi si vanteranno con i loro
      amici windossiani che il loro antivirus e' piu'
      cool perche' magari supporta le skin come
      itunes....

      ah ah ah ah pateticamente ingenui

      ah ah ah ah sarete pieni di virus

      ah ah ah ah ah apple sul lastrico
      (troll1)Sei patetico, fatti curare...anzi cercati una donna.
  • Anonimo scrive:
    sistemi instabili
    andra a finirire che installando windows su mac si rendera' il sistema cosi' instabile che in neoutenti mac ritorneranno a windows.....PENSATECI BENE....UN WINDOWS CHE SI INSTALLA E NON CREA CASINI CON IL PC E GLI ALGTI OS?e' mai esistito?io non mettero mai sta roba sul mio mac(troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: sistemi instabili
      certo che ne dici di ca***te ....
      • Anonimo scrive:
        Re: sistemi instabili
        - Scritto da: Anonimo
        certo che ne dici di ca***te ....Negare l'evidenza che praticamente tutti conoscono (Gates compreso) non rende Windows un sistema anche solo decentemente stabile e affidabile.Dovresti cercare di pensare con la tua testa, non con il marketing MS.
  • aistu scrive:
    Niente windows su Mac
    Non bisogna permettere a Microsoft di mettere mani anche sulla Apple e sui Macintosh!! Conoscendo bene le strategie di mercato Microsoft sarebbe un grosso errore permettere una cosa simile!Prego che Apple rimani Apple e Microsoft, beh... Microzozz!
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente windows su Mac

      Prego che Apple rimani Apple e Microsoft, beh...
      Microzozz!Prega fedele, prega.
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente windows su Mac
      - Scritto da: aistu
      Non bisogna permettere a Microsoft di mettere
      mani anche sulla Apple e sui Macintosh!!
      Conoscendo bene le strategie di mercato Microsoft
      sarebbe un grosso errore permettere una cosa
      simile!
      Prego che Apple rimani Apple e Microsoft, beh...
      Microzozz!guarda che lo stesso jobs ha publicamente dichiarato che non faranno nulla per impedire che altri sistemi operativi vengano installati sulle loro macchine (ma naturalmente non forniranno nessuna assistenza).
      • Anonimo scrive:
        Re: Niente windows su Mac
        Bisogna vedere poi all'atto pratico. Visto quanto nei negozi Apple venerano i loro facoltosi clienti, chi potrebbe mai negar loro - fino in fondo ! - assistenza in merito ?Saluti,Piwi
        • Anonimo scrive:
          Re: Niente windows su Mac
          e istallando window svista occorrerà moooooooooooooooooolta, ma mooooooooolta più assistenza$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
  • Anonimo scrive:
    Extensible Firmware Interface=backdoor?
    il fatto che gira senza l aiuto del sistema operativo vorrebbe dire che sarebbe il famoso sistema per controllare il pc a distanza?
    • Anonimo scrive:
      Re: Extensible Firmware Interface=backdo
      - Scritto da: Anonimo
      il fatto che gira senza l aiuto del sistema
      operativo
      vorrebbe dire che sarebbe il famoso sistema per
      controllare il pc a distanza?no, ma ti controlla il tostapane e il televisore del vicino di pianerottolo
  • Anonimo scrive:
    Mac OSX versione retail installabilesuPC
    Apple won't offer versions of OS X for generic Intel hardware because the drivers and the support obligation would be too huge. But just as you can buy a shrink-wrapped copy of 10.4 for your iMac, they'll gladly sell you a shrink-wrapped Intel version intended for an Intel Mac, but of course YOU CAN PUT IT ON ANY MACHINE YOU LIKE. The key here is to offer no guarantees and only limited support, patterned on the kind you get for most Open Source packages -- a web site, forums, download section. and a wiki. Apple will help users help themselves. With two to three engineers and some outreach to hackers and hardware makers, Apple could put together an unofficial program that could easily attract two to three million Windows users per year to migrate their old machines to the new OS."e ancora nuovi Mac VR-PLASMA DISPLAY!!!"a new version of the Front Row DVR application, and two new Intel Macs with huge plasma displays, but with keyboards and mice as options -- literally big-screen TVs that just happen to be computers, too"http://macdailynews.com/index.php/weblog/comments/8200/Insomma tempi cupi per M$!!!!
  • Anonimo scrive:
    AH AH LEGGETE QUA
    http://punto-informatico.it/forum/poc.asp?tfid=2&fid=57228&r=PI
  • Anonimo scrive:
    MS taglia pure I mouse...
    ah ah i nuovi intelliexplorer non saranno mai mac compatibili dal momento ke integrano il riconoscimento della mano...http://punto-informatico.it/p.asp?i=59226&r=PIah ah ah aha h
    • Anonimo scrive:
      Re: MS taglia pure I mouse...
      - Scritto da: Anonimo
      ah ah i nuovi intelliexplorer non saranno mai mac
      compatibili dal momento ke integrano il
      riconoscimento della mano...

      http://punto-informatico.it/p.asp?i=59226&r=PI


      ah ah ah aha hsai a me la possibilità di scorrere in orizzontale di MightyMouse usando FinalCut mi è molto utile... e di passare a quelle schifezza M$ non ci penso proprio..fossi in te mi preoccuperei perché primo o poi inventerano il PC che integra il riconoscimento dello sfintere...a quel punto realizzerai in quale situazione ti trovi...
    • Anonimo scrive:
      MS: tastiera e mouse solo x Mac
      - Scritto da: Anonimo
      ah ah i nuovi intelliexplorer non saranno mai mac
      compatibili dal momento ke integrano il
      riconoscimento della mano...

      http://punto-informatico.it/p.asp?i=59226&r=PI


      ah ah ah aha hguarda... pensa a cosa vuol dire...http://www.macitynet.it/macity/aA23582/index.shtmle trema...
  • Anonimo scrive:
    INTERNET XPLORer MAC
    AH AH AH NON CIAVETE PIU? NEANKE QUELLO...il supporto e' cessato da 5 giorni....come vi collegerete con la banca per fare i pagamenti?!?! safari??? AH AH AHmozilla??? AH AH AH AH AHA AHo magati icab????? AH AH AH AH AH AH http://web.tiscalinet.it/icabitalia/index.html
    • Anonimo scrive:
      Re: INTERNET XPLORer MAC
      - Scritto da: Anonimo
      AH AH AH NON CIAVETE PIU? NEANKE QUELLO...il
      supporto e' cessato da 5 giorni....


      come vi collegerete con la banca per fare i
      pagamenti?!?!

      safari??? AH AH AHsi, Safari e senza nessun problema contutte e '3' le banche...
      • Anonimo scrive:
        Re: INTERNET XPLORer MAC
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        AH AH AH NON CIAVETE PIU? NEANKE QUELLO...il

        supporto e' cessato da 5 giorni....





        come vi collegerete con la banca per fare i

        pagamenti?!?!



        safari??? AH AH AH

        si, Safari e senza nessun problema con
        tutte e '3' le banche...Pure Firefox, ma stai a rispondere a quella chiavica?
      • Anonimo scrive:
        Re: INTERNET XPLORer MAC
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        AH AH AH NON CIAVETE PIU? NEANKE QUELLO...il

        supporto e' cessato da 5 giorni....





        come vi collegerete con la banca per fare i

        pagamenti?!?!



        safari??? AH AH AH

        si, Safari e senza nessun problema con
        tutte e '3' le banche...Aiuto safari non si riesce a collegare a MSBank...
  • Anonimo scrive:
    ah aha aha ha
    prima i macachi si schifavano dellintel e ora lo lodaprima sfottevano chi aveva un mouse a due tasti e ora il loro ne ha 5prima sfottevano window e ora lo vogliono a tutti i costi sulle lor nuova MACinteah ah ah ah ah
  • Anonimo scrive:
    TANTO MAC E? MEGLIO DI WINDOWZ
    ah ah ah incontrovertibile !!!! (troll4)
  • Sgabbio scrive:
    parlando dei processori che usava apple.
    allora non sono un mega esperto, quindi se dico fregniacce, corregetemi ^^Allora, usava i G5 che se non erro erano a 64bit, giusto?i nuovi processori intel sono a 32bit, no? Non sarebbe una spece di regressione rispeto al G5?Parlo per domande, perchè e una mia semplice curiosità..... spero in risposte degne di questo nome :D
    • FDG scrive:
      Re: parlando dei processori che usava ap
      - Scritto da: Sgabbio
      i nuovi processori intel sono a 32bit, no? Non
      sarebbe una spece di regressione rispeto al G5?Ni.Sui PPC la differenza tra 32 e 64 bit sta nella quantità di memoria indirizzabile. Cioè con 32 bit c'è un limite teorico di 4 GB, con 64 bit il limite è enormemente superiore. A parte questo tra modalità a 32 bit e a 64 bit non cambia nulla, la capacità di calcolo del processore quando va a 32 bit è la stessa che possiede quando va a 64 bit. Di conseguenza, gli unici applicativi che beneficiano dei 64 bit sui G5 sono quelli che richiedono molta memoria, cioè più di 4 Giga.Su x86 è diverso. Quando sono stati progettati i processori a 64 bit oltre a cercare una maggiore capacità di indirizzamento della memoria si è pensato anche di superare alcuni limiti dei vecchi processori a 32 bit. In parole povere, le istruzioni a 64 bit sono differenti da quelle a 32 bit e sono in grado di utilizzare dei registri aggiuntivi presenti nel processore che a 32 bit non è possibile utilizzare. Di conseguenza il software a 64 bit per x86 è più veloce del software a 32 bit.
    • Anonimo scrive:
      Re: parlando dei processori che usava ap
      - Scritto da: Sgabbio
      allora non sono un mega esperto, quindi se dico
      fregniacce, corregetemi ^^

      Allora, usava i G5 che se non erro erano a 64bit,
      giusto?

      i nuovi processori intel sono a 32bit, no? Non
      sarebbe una spece di regressione rispeto al G5?


      Parlo per domande, perchè e una mia semplice
      curiosità..... spero in risposte degne di questo
      nome :DI g5 sui portatili non ci sono mai arrivati c'erano/ci sono i G4. Apple non ha una linea di portatili a 64 bit....
    • Anonimo scrive:
      Re: parlando dei processori che usava ap
      - Scritto da: Sgabbio
      allora non sono un mega esperto, quindi se dico
      fregniacce, corregetemi ^^

      Allora, usava i G5 che se non erro erano a 64bit,
      giusto?

      i nuovi processori intel sono a 32bit, no? Non
      sarebbe una spece di regressione rispeto al G5?


      Parlo per domande, perchè e una mia semplice
      curiosità..... spero in risposte degne di questo
      nome :Dvallo a chiedere ad Intel perché continua imperterrita a sfornare CPU 32bit...cmq l'importante è aumentare le prestazioni, che siano Intel, PPC, 32, 64 frega poco i casini forse sono per chi sviluppa.
      • Sgabbio scrive:
        Re: parlando dei processori che usava ap
        FDG, grazie per la spiegazione, semplice e chiara ^^Se non erro non avevano messo il G5 sui portatili perchè aveva un problema di temperatura.... sbaglio?
    • Anonimo scrive:
      Re: parlando dei processori che usava ap
      - Scritto da: Sgabbio
      allora non sono un mega esperto, quindi se dico
      fregniacce, corregetemi ^^

      Allora, usava i G5 che se non erro erano a 64bit,
      giusto?

      i nuovi processori intel sono a 32bit, no? Non
      sarebbe una spece di regressione rispeto al G5?


      Parlo per domande, perchè e una mia semplice
      curiosità..... spero in risposte degne di questo
      nome :DTra le fregnacce contano anche gli errori di grammatica? Nel caso contino, si scrive fregnacce e non fregniacce.
  • Anonimo scrive:
    E ms taglia Media Player per Mac....
    Trovate la notizia nelle segnalazioni. Considerando la diffusione dei servizi on-line basati su media player chi ha un mac avrà bisogno di windows....
    • pikappa scrive:
      Re: E ms taglia Media Player per Mac....
      - Scritto da: Anonimo
      Trovate la notizia nelle segnalazioni.
      Considerando la diffusione dei servizi on-line
      basati su media player chi ha un mac avrà bisogno
      di windows....e meno male, cmqhttp://www.microsoft.com/windows/windowsmedia/player/flip4mac.mspx
      • Anonimo scrive:
        Re: E ms taglia Media Player per Mac....
        - Scritto da: pikappa

        - Scritto da: Anonimo

        Trovate la notizia nelle segnalazioni.

        Considerando la diffusione dei servizi on-line

        basati su media player chi ha un mac avrà
        bisogno

        di windows....
        e meno male, cmq
        http://www.microsoft.com/windows/windowsmedia/playNote This product doesn't support content that is protected with Windows Media digital rights management (DRM).Ho detto tutto...
        • Anonimo scrive:
          Re: E ms taglia Media Player per Mac....
          - Scritto da: Anonimo
          Note This product doesn't support content that
          is protected with Windows Media digital rights
          management (DRM).

          Ho detto tutto...Ma un bel chissenefrega eh? WMP per OSX non lo usa nessuno!!!! è una chiavica!!!!!Non vale neanche 1/10 della suite Quicktime PRO!
          • Anonimo scrive:
            Re: E ms taglia Media Player per Mac....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Note This product doesn't support content that

            is protected with Windows Media digital rights

            management (DRM).



            Ho detto tutto...

            Ma un bel chissenefrega eh? WMP per OSX non lo
            usa nessuno!!!! è una chiavica!!!!!

            Non vale neanche 1/10 della suite Quicktime PRO!Il mancato supporto da parte di Apple vuol dir tagliar fuori gli utenti mac da ogni tecnologia che supporti drm ms in prospettiva con questi trend di crescita il grosso del mercato multimediale. Tradotto in termini semplici il grosso degli utenti metterà un dual boot windows per poter utilizzare i servizi di streeming online. Alla Ms l' hanno pensata bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: E ms taglia Media Player per Mac....
            OTsperiamo che la gente si faccia furba e non fruisca di contenuti con drm.poi che usi un sistema o l'altro, non importa un granchè
          • Anonimo scrive:
            Re: E ms taglia Media Player per Mac....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Note This product doesn't support content
            that


            is protected with Windows Media digital rights


            management (DRM).





            Ho detto tutto...



            Ma un bel chissenefrega eh? WMP per OSX non lo

            usa nessuno!!!! è una chiavica!!!!!



            Non vale neanche 1/10 della suite Quicktime PRO!

            Il mancato supporto da parte di Apple vuol dir
            tagliar fuori gli utenti mac da ogni tecnologia
            che supporti drm ms in prospettiva con questi
            trend di crescita il grosso del mercato
            multimediale. Tradotto in termini semplici il
            grosso degli utenti metterà un dual boot
            windows per poter utilizzare i servizi di
            streeming online. Alla Ms l' hanno pensata bene.AH AH AH AH AH MACACHI SIETE FREGATIpagate la macchina a peso d'roro e non potete neanche guardare un dvd in streamingke pena....
        • pikappa scrive:
          Re: E ms taglia Media Player per Mac....
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: pikappa



          - Scritto da: Anonimo


          Trovate la notizia nelle segnalazioni.


          Considerando la diffusione dei servizi on-line


          basati su media player chi ha un mac avrà

          bisogno


          di windows....

          e meno male, cmq


          http://www.microsoft.com/windows/windowsmedia/play

          Note This product doesn't support content that
          is protected with Windows Media digital rights
          management (DRM).

          Ho detto tutto...E per fortuna aggiungo io!
  • Anonimo scrive:
    a quando MacOS X su qualunque x86?
    fino ad ora c'era Darwin, ora ci sono solo delle protezioni da aggirare e secondo me c'è già chi ci sta lavorando
    • Anonimo scrive:
      Re: a quando MacOS X su qualunque x86?
      - Scritto da: Anonimo
      fino ad ora c'era Darwin, ora ci sono solo delle
      protezioni da aggirare e secondo me c'è già chi
      ci sta lavorandoMa come M$ winsuck e gnu/linux non erano i sistemi operativi perfetti solo per eletti ?????ahahahhahahahAdesso volete anche OSX ? Sognate....
      • Anonimo scrive:
        Re: a quando MacOS X su qualunque x86?

        Adesso volete anche OSX ? Sognate....Perchè sognare? Praticamente Steve, strategia dopo strategia, si sta calando lentamente le brache!
        • Anonimo scrive:
          Re: a quando MacOS X su qualunque x86?
          - Scritto da: Anonimo

          Adesso volete anche OSX ? Sognate....
          Perchè sognare? Praticamente Steve, strategia
          dopo strategia, si sta calando lentamente le
          brache!Entrare nel mercato dei sistemi operativi per PC non lo chiamerei proprio un "calare le braghe" !
          • Anonimo scrive:
            Re: a quando MacOS X su qualunque x86?

            Entrare nel mercato dei sistemi operativi per PC
            non lo chiamerei proprio un "calare le braghe" !Si cala le brache nel senso che vuol fare il prezioso, ma vedrai che pian piano il Mac Os lo molla a tutti.
          • Anonimo scrive:
            9 --
  • Anonimo scrive:
    Mac Tascabile (OQO)
    Finalmente con l'adozione dei processori X86 potremmo avere un Mac tascabile come l'OQO:1) per il basso consumo dei processori Intel rispetto ai powerpc2) per il fatto che l'OQO è nato da una costola di applevedi http://www.handtops.com/show/news/32 alla domandaQ. Given your and other team members' experiences at Apple, why did you choose to work on a device which runs XP instead of OS X? Have you or will you consider a Mac-based handtop?A. We choose Windows because we wanted to reach the largest number of users possible.That said, apple does not license their OS so it was not even something we could consider (unless Steve changes his mind.) Perhaps the success of iPod will give Apple the breathing room to risk releasing x86 OSX.Adesso che ci siamo aspettiamo con fiducia.
  • TADsince1995 scrive:
    Una macchina "onnipotente"?
    Mi sembra chiaro che alla Apple non faranno niente per impedire alla gente di usare Windows sui Macintel, venderebbero in questo modo una macchina, per così dire, "onnipotente", su cui può girare praticamente tutto: OSX, Windows e Linux, attraendo l'utenza Mac che, per sua natura, è sicuramente più smaliziata dell'utente Windows medio...Ciò che mi stupisce è che M$ si dichiari favorevole a Windows sui Macintel... Sì, da un lato vedrebbero il loro sistema contaminare anche la nuova macchina del concorrente numero uno, dall'altro c'è che anche un miope senza occhiali a un km di distanza si accorgerebbe della differenza tra Windows e OSX, preferendo sicuramente quest'ultimo.C'è comunque da considerare che mi sembra impossibile che escano dei Macintel con Windows installato o, al limite, in dual boot... Quindi una persona che installa Windows sul macintel lo fa consapevolmente. E ciò taglia fuori l'80% di utenza Windows dai Macintel, per questi ultimi ci saranno sempre i soliti, tristi cassoni acer da supermarket a 399,99 euro....TAD==================================Modificato dall'autore il 13/01/2006 9.33.05
    • Anonimo scrive:
      Re: Una macchina "onnipotente"?
      @ TAD : mai sottovalutare il potere del passaparola, come tutte le informazione che corrono tra gli utenti/utonti medi, ne parlano con gli amici al bar : "ah sai io mi trovo bene con l'osx glu glu glu...se vuoi un giorno te lo faccio provare-....glu glu glu buona sta birra" e così dicendo.Un buon sistema comunque per far sì che la gente cominci ad usare diverse piattaforme , come hai detto tu linux mac osx e windows.Il mondo ideale nevvero? aspettiamo e vedremo
    • Anonimo scrive:
      Re: Una macchina "onnipotente"?
      peccato che quei tristi "cassoni" hanno avvicinato molta gente ai PC...Inoltre non mi sembra che per qualità Apple sia dio sceso in terra.Ma evidentemete hai nel cervello l'ECS e non arrivi neanche ad AGA.
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Una macchina "onnipotente"?
        - Scritto da: Anonimo
        peccato che quei tristi "cassoni" hanno
        avvicinato molta gente ai PC...Sì questo è vero...
        Inoltre non mi sembra che per qualità Apple sia
        dio sceso in terra.

        Ma evidentemete hai nel cervello l'ECS e non
        arrivi neanche ad AGA.Uh! Ci programmavo in assembly con AGA... ;)TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Una macchina "onnipotente"?
          e il Blitter? Quanto era fico.. :)il copper?mah, TAD... hai detto una marea di cazzate.. e' ora di svegliarsi, cominci ad essere vecchio.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Una macchina "onnipotente"?
            - Scritto da: Anonimo
            e il Blitter? Quanto era fico.. :)Sì! Con i minterm facevi i bob e spostavi montagne di bitmap mentre il 68k faceva altro...
            il copper?Meravigliose copperlist... Cambiavi la palette al volo durante il refresh mettendo su schermo più colori di quanti erano "previsti", oltre a darti la possibilità di fare una sorta di "chunky2planar" con la stessa tecnica...
            mah, TAD... hai detto una marea di cazzate.. e'
            ora di svegliarsi, cominci ad essere vecchio.Perchè cazzate? Cmq mi colpisci al cuore! ;) Proprio qualche giorno fa sono diventato più vecchio di un anno... Si va verso i 30 ormai... :'( :'( :'( :'( TAD
    • kermit scrive:
      Re: Una macchina "onnipotente"?
      Ho provato MacOS X due volte: su un G5 nuovo di pacca e su un G4. Sul primo ho solo dovuto configurare una stampante di rete, l'altro l'ho dovuto usare un pomeriggio intero assieme al suo proprietario per svariati compiti, sia di produzione, sia di configurazione.Io non mollerei Windows, ora come ora.Calma, calma: non sono un pro-MS come alcuni qui. Di mestiere faccio il programmatore/sistemista in un'azienda in zona Varese. Noi proponiamo solo SUSE Linux sui server, sia Professional o SLES. Dico questo per puntializzare quanto sopra.Come utente, devo ammettere che mi beccai tutta l'onda di Windows dal 95 al 98 (saltai ME per ribrezzo) e ammetto che MS in passato toppò alla grande!Ciononostante non posso ammettere anche che attualmente Windows sia un signor sistema.Ok, già vi sento: file system arretrato, spyware, poca innovazione, prezzi alti e bla bla bla...Intanto Linux si sogna di girare IN MODO AUTOMATICO e SENZA INTERVENTI DELL'UTENTE con questa stabilità su PRESSOCHE' TUTTI i PC oggi in commercio.E per quanto riguarda la sicurezza, la si pianti di dire che Windows è un colabrodo. Le patch escono, è la gente che non le installa! Anche per Linux escono patch tutti i giorni, ma Windows è in mano a persone poco pratiche ed essendo l'OS più diffuso è anche il più preso di mira.Questo non c'entra con la qualità del sistema, sebbene possa essere un parametro fondamentale in fase d'acquisto, ma è un altro discorso.Al 99% il virus è tra la tastiera e lo schienale della sedia.Per quanto riguarda MacOS X, facile esser stabili su un hardware blindato e sicuri quando non sei il bersaglio dei malintenzionati!Voglio vedere un Windows 4 Mac, fatto e creato su misura per la macchina come viaggia!E voglio vedere MacOS X su un normale PC come viaggerebbe, voglio proprio vedere!Tanti han detto che Apple non vende MacOS X per i normali PC perchè altrimenti non venderebbe più il suo hardware, ma secondo me è perchè sanno perfettamente che farlo girare OVUNQUE è semplicemente un'impresa titanica, fuori portata! Meglio star nell'angolino che fare una figura di sterco.Sia chiaro, non ce l'ho con il Mac: macchina di qualità e OS di gran valore.Ma secondo me l'utente Apple ne fa una lotta di classe più che un confronto realistico sul piano tecnico.In definitiva io, a prove fatte, mi tengo Win, pregi e difetti!Augh, pace e bene.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una macchina "onnipotente"?
        Quoto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Una macchina "onnipotente"?
          - Scritto da: Anonimo
          Quoto!Sai esprimere un commento con la tua testa ?ahh dimenticavo l'utente medio windows ha il mononeurone condiviso....ahahhahah
      • Anonimo scrive:
        Re: Una macchina "onnipotente"?
        - Scritto da: kermit...
        Ok, già vi sento: file system arretrato, spyware,
        poca innovazione, prezzi alti e bla bla bla...
        Intanto Linux si sogna di girare IN MODO
        AUTOMATICO e SENZA INTERVENTI DELL'UTENTE con
        questa stabilità su PRESSOCHE' TUTTI i PC oggi in
        commercio.
        Questa non l'ho capita. Ho Linux installato su di una macchina di 10 anni fa, non accendo la macchina da ormai 4 anni, vado a riaccenderla e tutto il sistema parte perfettamente come 4 anni fa. Ho Windows XP su una macchina di 2 anni fa, non la accendo per 1 anno, vado ad avviare la macchina, e trovo un mucchio di errori, la pretesa di installare aggiornamenti altrimenti non va avanti ... etc.Se stabilità vuol dire far apparire una finestra di errore, allora sì, ma di fatto se linux (intendo un programma libero fatto secondo gli standard di qualità GNU) non viene toccato rimane com'è, mentre win xp ha la brutta abitudine di prendere decisioni autonomamente anche quando questo non le viene richiesto.Penso che Windows è andato sempre nella direzione giusta per quello che riguarda la usabilità, solo che la strada è sbagliata.D'altra parte non capisco cosa centra linux, visto che l'articolo parla di Mac ... e non ci sono confronti in quanto ad usabilità. NON ESISTE NESSUN MAC CHE NON GIRA SENZA INTERVENTO DI NESSUNO. Se hai avuto qualche problema, evidentemente qualcuno ci aveva messo le mani e incasinato qualcosa. Bada che ci sono differenze tra mac e win, se passi 2000 ore su windows e 50 su mac allora ti troverai in difficoltà con questi, se solo raddoppi il tempo che passi col mac lo troverai di gran lunga superiore. In nessuna maniera ti sto dando dello stupido, sono questioni di concetti/preconcetti intuitivi che ti portano fuori strada, su mac tutto è diretto: se devi fare qualcosa c'è bisogno di x passi, mentre su win di y passi, i passi sono differenti, ma di solito il x
        • Anonimo scrive:
          Re: Una macchina "onnipotente"?
          - Scritto da: Anonimo
          Questa non l'ho capita. Ho Linux installato su di
          una macchina di 10 anni fa, non accendo la
          macchina da ormai 4 anni, vado a riaccenderla e
          tutto il sistema parte perfettamente come 4 anni
          fa. Ho Windows XP su una macchina di 2 anni fa,
          non la accendo per 1 anno, vado ad avviare la
          macchina, e trovo un mucchio di errori, la
          pretesa di installare aggiornamenti altrimenti
          non va avanti ... etc.Windows va a male? Mi sembra che tu esageri un po'. Sono sicuro che Windows ti chieda di installare gli aggiornamenti, ma da qui a non lasciarti proseguire c'è una bella differenza.

          Se stabilità vuol dire far apparire una finestra
          di errore, allora sì, ma di fatto se linux
          (intendo un programma libero fatto secondo gli
          standard di qualità GNU) non viene toccato rimane
          com'è, mentre win xp ha la brutta abitudine di
          prendere decisioni autonomamente anche quando
          questo non le viene richiesto.In realtà il sistema è impostato per proporti di fare gli aggiornamenti, per questo te li propone autonomamente (si chiama automatismo, dai più è considerato utile). Se vuoi, comunque, puoi cambiare l'impostazione. Ma com'è che voi che considerate ragionevole passare ore a configurare un Linux, improvvisamente diventate degli ignoranti quando si tratta di configurare Windows?

          Penso che Windows è andato sempre nella direzione
          giusta per quello che riguarda la usabilità, solo
          che la strada è sbagliata.Giusto. Complimenti. Un sistema NON deve essere usabile. Più è ostico meglio è. Proporrei di togliere il monitor e tornare alle schede perforate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Una macchina "onnipotente"?
            - Scritto da: Anonimo
            In realtà il sistema è impostato per proporti di
            fare gli aggiornamenti, per questo te li propone
            autonomamente (si chiama automatismo, dai più è
            considerato utile). Se vuoi, comunque, puoi
            cambiare l'impostazione.Gurda che la stessa cosa la fai anche con linux, con la differenza che lì aggiorni anche le applicazioni. :-)
            Ma com'è che voi che
            considerate ragionevole passare ore a configurare
            un Linux, improvvisamente diventate degli
            ignoranti quando si tratta di configurare
            Windows?Punti di vista, da quel che ho letto quello che non sa usare nessun altro SO al di fuori di windows sei tu. Hai avuto difficoltà insormontabili anche con OSX. Questa la dice lunga ;-)
            usabile. Più è ostico meglio è. Proporrei di
            togliere il monitor e tornare alle schede
            perforate.Per quelli come te sarebbe la soluzione migliore, così non fai danni :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Una macchina "onnipotente"?
        - Scritto da: kermit
        attualmente Windows sia un signor sistema.Con quanti client hai a che fare in azienda? io più di 400 e ti assicuro che "signor sistema" proprio non lo è. E' migliorato ma rimane un colabrodo. Non passa settimana che non si rimuava un virus, un dialer o quant'altro (malgrado filtri antispam, antivirus centralizzati, firefawall ecc...)....è più stabile, questo c'è da darne atto.... ma sempre un colabrodo rimane
        Intanto Linux si sogna di girare IN MODO
        AUTOMATICO e SENZA INTERVENTI DELL'UTENTENeppure windows se è per questo. Anzi, tutto sommato è molto più automatizzato linux che non windows. Pensa solo agli aggiornamenti, ormai tutte le distro prevedono aggiornamenti automatici di TUTTO il software installato. Se poi per automatizzato intendi anche l'istallazione, beh, questa è di gran lunga più semplice su linux purchè usi computer supportati (tieni conto che linux gira su un numero elevato di piattaforme).Prova ad installare windows su un qualsiasi computer senza nessun driver.... avrai nel 99,9999% dei problemi. Quindi windows di per se supporta male l'hardware, ma ci pensano i costruttori di periferiche a rimediare al tutto (diciamo le cose come stanno). Mettiamo il caso che quel costruttore chiude o distribuisca più i driver...... tu sei bel che fregato.Io lavoro su Linux e su windows, sono programmatore PHP e Delphi, ma quando programmo in PHP uso unicamente il mio desktop Linux.... affidabile, mai un virus, mai un crash, mai un problema (ed è costantemente collegato ad internet). Per la cronaca, ho un Nvidia, un AMD, 2 schede rete (3com e una anonima), stampante Epson Stylus C64, Router, scheda audio SIS, diverse chiavette usb, macchina fotografica sony, un numero imprecisato di hd che di volta in volta utilizzo per vecchi progetti, un masterizzatore DVD ed uno CD, una scheda combo con 4 usb aggiuntive + firewire, telefonino con bluetooth..... tutto questo ha funzionato AL VOLO su linux..... su windows ho dovuto installare TUTTI i driver e la combo e il bluetooth non mi funzionano. In un caso ho perso i driver e nell'altro il produttore non rilascia driver per XP..... sì sì, windows funziona senza l'ausilio dell'utente, ma chissà perchè gli amici mi chiamano per rimuovere virus, riformattare ecc... alla faccia dell'automatico!!
        E per quanto riguarda la sicurezza, la si pianti
        di dire che Windows è un colabrodo. Le patch
        escono, è la gente che non le installa! Anche per
        Linux escono patch tutti i giorni, ma Windows èNessuno dice che Linux sia perfetto, ma le path di Linux sono frequenti perchè i bug critici sono risolti immediatamente. Inoltre gli aggiornamenti di Linux spesso riguardano il software a corredo della distro. Comunque se vuoi fare un conftonto serio, guardati quante vulnerabilità critiche sfruttabili da remoto colpiscono windows, linux e MacOSx. Fatto questo guarda anche i tempi di risposta delle path. Perchè se hai dei server con più di 400 client sparsi in un area geografica di alcuni KM, queste son le cose che contano.... quando per giorni, a volte mesi, rimani vulnerabile dall'esterno non vivi bene ;-)
        più diffuso è anche il più preso di mira.E piantiamola con questa fesseria. Essendo un sistemista dovresti sapere che sul web le piattaforme Open fanno la parte del leone (Sun, Linux e BSD). Sarebbe interessante bucare questi server per arrivare direttamente su milioni di pc in un colpo solo..... invece.... Senza contare che proprio questi sono i più esposti ad attacchi, proprio perchè son già accessibili in qualche modo. Sveglia, windows NON è una vittima, windows è effettivamente un colabrodo.
        Al 99% il virus è tra la tastiera e lo schienale
        della sedia.Non condivido, ci può essere inesperienza, ignoranza informatica, ma se il SO è sicuro solo un azione intenzionale lo può buttar giù (un istallazione software o un azione errata). Giusto per farti un esempio, quando hai un browser che si prende virus anche attraverso immagini, diventa difficile dar la colpa all'utente.
        Per quanto riguarda MacOS X, facile esser stabili
        su un hardware blindato e sicuri quando non sei
        il bersaglio dei malintenzionati!Povero windows..... :-)
        Voglio vedere un Windows 4 Mac, fatto e creato su
        misura per la macchina come viaggia!
        E voglio vedere MacOS X su un normale PC come
        viaggerebbe, voglio proprio vedere!Ma dai, la Apple ha fatto la scelta di essere un PC di nicchia. Anche in campo automobilistico esistono le Fiat 500 per e le Ferrari. Windows è la 500 in campo informatico ;-)
        perfettamente che farlo girare OVUNQUE è
        semplicemente un'impresa titanica, fuori portata!Mai dire mai.... e comunque windows non gira da NESSUNA parte senza i driver di terzi
        Ma secondo me l'utente Apple ne fa una lotta di
        classe più che un confronto realistico sul piano
        tecnico.Ma come fai a confrontare due piattaforme così differenti? mah....L'unico confronto fattibile sono le cose generali (sicurezza, velocità in senso generale, semplicità di utilizzo ecc...) e in questo non mi sembra che vinca windows.
        In definitiva io, a prove fatte, mi tengo Win,
        pregi e difetti!Bravo
        Augh, pace e bene.Amen
        • Anonimo scrive:
          Re: Una macchina "onnipotente"?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: kermit

          attualmente Windows sia un signor sistema.

          Con quanti client hai a che fare in azienda? io
          più di 400 e ti assicuro che "signor sistema"
          proprio non lo è. E' migliorato ma rimane un
          colabrodo. Non passa settimana che non si rimuava
          un virus, un dialer o quant'altro (malgrado
          filtri antispam, antivirus centralizzati,
          firefawall ecc...)
          ....è più stabile, questo c'è da darne atto....
          ma sempre un colabrodo rimaneA parte il fatto di avere degli utenti che invece che lavorare scorrazzano su siti "strani" come dei ragazzini in fregola, mi sa che il problema qui risiede più negli amministratori della rete. Mai sentito parlare di policy? User rights? Privilegi? Evidentemente no. In più se rimuovi settimanalmente dei virus, prova a chiederti se il tuo "antivirus centralizzato" funziona veramente.


          Intanto Linux si sogna di girare IN MODO

          AUTOMATICO e SENZA INTERVENTI DELL'UTENTE

          Neppure windows se è per questo. Anzi, tutto
          sommato è molto più automatizzato linux che non
          windows. Pensa solo agli aggiornamenti, ormai
          tutte le distro prevedono aggiornamenti
          automatici di TUTTO il software installato.Mettiti d'accordo con il tipo che, in questo thread di post, dice che il suo Linux di 4 anni fa lo accende e non aggiorna nulla. E lo considera pure un pregio!
          • Anonimo scrive:
            Re: Una macchina "onnipotente"?
            - Scritto da: Anonimo
            A parte il fatto di avere degli utenti che invece
            che lavorare scorrazzano su siti "strani" come
            dei ragazzini in fregola, mi sa che il problema
            qui risiede più negli amministratori della rete.Ma cosa pensi che i dialer, virus e quant'altro si prendono solo su siti porno? Ma hai visto i siti in cui erano presenti alcune immagini che sfruttavano il recente bug di windows ? (http://www.microsoft.com/italy/technet/security/advisory/912840.mspx) Erano semplici portali, siti come mille altri.... guardati queste immagini: http://news.zdnet.com/2300-1009_22-6016439-1.html?tag=nl.e589Quelli erano siti insospettabili e chiunque ci poteva capitare.... Come spesso sono insospettabili i siti dei dialer.
            Mai sentito parlare di policy? User rights?
            Privilegi? Evidentemente no. In più se rimuovi
            settimanalmente dei virus, prova a chiederti se
            il tuo "antivirus centralizzato" funziona
            veramente.Sveglia, i virus si prendono in 1000 modi diversi non solo attraverso la posta ed internet. Oltretutto prima arriva il virus, successivamente la definizione per l'antivirus. In questo caso l'antivisus te lo attacchi. Ma sì, hai ragione, visto la permeabilità di windows togliamo a tutti i floppi ed i cd, otturiamo le porte usb (così non usano neppure le chiavine), filtriamo tutti gli allegati, compresi gli zip, filtriamo il gran parte del web e tutte le immagini (visti i recenti buchi)..... anzi, sostituiamo i pc con un bel terminale così siamo tranquilli.... vero? Poi, quando un ufficio avrà bisogno di caricare la cartografia contenuta in dvd o dovrà accedere alla chiavina perchè ha del lavoro portato da casa gli spieghi tu come funzionano le cose.L'unico pc con windows veramente sicuro al 100% è un pc spento!
            Mettiti d'accordo con il tipo che, in questo
            thread di post, dice che il suo Linux di 4 anni
            fa lo accende e non aggiorna nulla. E lo
            considera pure un pregio!Perchè.... ogniuno fa quel che vuole io lo aggiorno.
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: Una macchina "onnipotente"?
        - Scritto da: kermit
        Ho provato MacOS X due volte
        [..]Ma ti pare sensato mettersi sparare su OS che non sia roba M$, solo per aver provato 2 volte uno di questi? Se veramente fossi un sistemista, ne avresti le palle piene degli OS M$ che fanno appunto quello che l' utente non gli ha detto di fare. Il tuo problema è una grossa ignoranza con gli altri OS, quindi è inutile che tu venga qui a sparare a 0 su quello che non conosci.PS= se veramente usate e mantenete server con linux, cosa ve ne fate del supporto di suse? Oppure mi serve un terzo per far fare a lui il vostro lavoro?
      • Anonimo scrive:
        Re: Una macchina "onnipotente"?
        - Scritto da: kermit
        Ho provato MacOS X due volte: su un G5 nuovo di
        pacca e su un G4. un po' troppo poco per dare un giudizio obiettivo, anche windows potrebbe sembrare un buon prodotto se non usato alla lunga :P
        Intanto Linux si sogna di girare IN MODO
        AUTOMATICO e SENZA INTERVENTI DELL'UTENTE con
        questa stabilità su PRESSOCHE' TUTTI i PC oggi in
        commercio.beh calma un secondo, magari con un po' di smanazzamenti (soprattutto se usi distro molto personalizzabili) è possibile automatizzare alla grande eccome. basta configurarlo con le impostazioni ed i software appropriati. altra cosa, c'è automatismo ed automatismo:1 - windows: fa tutto lui, spesso senza chiedere, spesso con gravi conseguenze, spesso senza possibilità di tornare indietro, etc etc2 - linux: spesso non fa niente, ci smanazzi e gli dici cosa deve fare, a quel punto può anche non chiedere, tanto hai già deciso tu all'inizio :)3 - mac: di norma non chiede molto per le cose che può evitare, ma nel dubbio propone in maniera semplice il problema all'utente che a sua volta dovrà scegliere tra due o più opzioni opportunamente spiegate tipo "se scegli X farò questo, altrimenti farò quest'altro"tolto il caso linux che forse è più per smanettoni smaliziati, win e mac perseguono la semplicità per l'utente/utonto finale, solo che guarda caso il secondo automatiza le cose pallose e chiede per le cose importanti
        Anche per
        Linux escono patch tutti i giorni, ma Windows è
        in mano a persone poco pratiche ed essendo l'OS
        più diffuso è anche il più preso di mira.è vero che la maggior parte degli utenti windows è probabilmente "meno pratica", tuttavia non credo che sia preso di mira perchè è il più diffuso, bensì perchè è molto più facile scoprire e sfruttare bachi e vulnerabilità (spesso anche gravi). faccio un esempio un po' anacronistico: chi si ricorda il "ping of death" di windows95? ok sono passati 10 anni etc etc, ma come mai non si è mai sentita una cosa simile con altri sistemi operativi anche più giovani di windows all'epoca?
        Per quanto riguarda MacOS X, facile esser stabili
        su un hardware blindato e sicuri quando non sei
        il bersaglio dei malintenzionati!eh no! mi auguro tu abbia usato le parole sbagliate, perchè se parliamo di stabilità c'è poco da riferirsi all'eterogeneità dell'hardware a cui si fa riferimento; al massimo si potrebbe parlare di prestazioni che ovviamente su un hardware specifico è più facile ottimizzare i programmi. ma anche qui la cosa è molto strana: come mai nel caso di osx (ma anche di linux) le nuove versioni che escono sono più performanti a parità di hardware? :| ad esempio tra osx 10.3 e 10.4 nonostante le nuove funzionalità (tante) era più veloce (ed era pure un upgrade non un formatta_e_reinstalla_col_nuovo) ! in secondo luogo ribadisco il fatto che uno dei punti deboli di windows è la predisposizione allo sfruttamento dei vari bachi, ad una errata gestione dei privilegi, etc... infatti uno dei punti forti contro i virus da parte di sistemi unix based è proprio quello che nel peggiore dei casi, se anche un utente clickasse alla cieca su un eseguibile, perderebbe i dati della sua home, ma non infetterebbe nè il sistema, nè darebbe fastidio ad altri utenti della macchina (qualora ce ne siano).
        E voglio vedere MacOS X su un normale PC come
        viaggerebbe, voglio proprio vedere!magari non alla stessa velocità, certamente gli altri pregi rimarrebbero comunque :)

        Tanti han detto che Apple non vende MacOS X per i
        normali PC perchè altrimenti non venderebbe più
        il suo hardware, ma secondo me è perchè sanno
        perfettamente che farlo girare OVUNQUE è
        semplicemente un'impresa titanica, fuori portata!questo potrebbe essere vero, anche se come qualcuno ha già fatto notare nel thread, windows deve ringraziare i produttori di hardware che forniscono anche i driver a corredo, altrimenti stai a piedi... tu prova a cambiare scheda video (esempio da matrox a nvidia) e poi fai partire windows....scusate il post lungo, spero di aver dato un contributo alla discussione
    • Anonimo scrive:
      Re: Una macchina "onnipotente"?
      Certo che è favorevole.Intando MAc è più che altro produttore di hw e non sw, e quindi il ragionamneto è molto semplice: in prospettiva Mac potrebbe diventare un concorrente di IBM, ACER, HP, DELL ecc.Poi ti vendono un PC che può montare Mac OSx e Windows, e gli altri Windows e Linux.In questo modo Mac potrebbe uscire dalla mininicchia in cui sta da molto tempo.Chi ci rimette?Secondo me nessuno, ma finalmente potremo scegliere in un ambito più ampio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una macchina "onnipotente"?
      Speriamo di no!http://www.albinoblacksheep.com/flash/robotsattack
      • Anonimo scrive:
        Re: Una macchina "onnipotente"?
        Mitico il cimitero dei robot con le lapidi con "Rust in peace", "", "In random access memory", "(!) This robot has encountered a serious error. OK | Send report", etc.!
    • Anonimo scrive:
      Re: Una macchina "onnipotente"?
      - Scritto da: TADsince1995
      Mi sembra chiaro che alla Apple non faranno
      niente per impedire alla gente di usare Windows
      sui Macintel, venderebbero in questo modo una
      macchina, per così dire, "onnipotente", su cui
      può girare praticamente tutto: OSX, Windows e
      Linux, attraendo l'utenza Mac che, per sua
      natura, è sicuramente più smaliziata dell'utente
      Windows medio...Ma se il mac lo usano essenzialmente designer e architetti, gente che spende 3000 euro in piu' solo perche' il computer si intona con la scrivania.
      Ciò che mi stupisce è che M$ si dichiari
      favorevole a Windows sui Macintel... Sì, da un
      lato vedrebbero il loro sistema contaminare anche
      la nuova macchina del concorrente numero uno,
      dall'altro c'è che anche un miope senza occhiali
      a un km di distanza si accorgerebbe della
      differenza tra Windows e OSX, preferendo
      sicuramente quest'ultimo.Lol...
      • arlon scrive:
        Re: Una macchina "onnipotente"?

        Ma se il mac lo usano essenzialmente designer e
        architetti, gente che spende 3000 euro in piu'
        solo perche' il computer si intona con la
        scrivania.I grafici usano al 90% mac. Per il fatto che lo stesso programma funziona meglio su Mac che su Windows... E anche perchè certi sw esistono SOLAMENTE per mac.il design del computer, credimi, c'entra poco o niente.
  • Anonimo scrive:
    E se fosse invece MAC OS X su Intel ?
    E se invece si potesse instalalre MAC OS X su tutti i computer che hanno un processore Intel...sarebbe un vero scacco per MicrosoftE forse finalmente si potrebbe avere quella concorrenza utile a noi utenti finali, visto che Linux fa fatica ad essere utilizzato in ambito Desktop.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel
      Anche questoa cosa non sarebbe male...solo che la vedo dura.nel senso che non difficilmente permetteranno che un OSX giri su di un banale Pc....loro vendono anche oggetti con design particolare...
      • Anonimo scrive:
        Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel
        - Scritto da: Anonimo
        Anche questa cosa non sarebbe male...solo che la
        vedo dura.nel senso che non difficilmente
        permetteranno che un OSX giri su di un banale
        Pc....loro vendono anche oggetti con design
        particolare...Dici che hanno trovato il modo di fare il controllo : se il case di questo Pc e' brutto allora non puo' essere un mac e OSX non parte ... ???
        • Anonimo scrive:
          Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel
          E' in credibile come certi utenti su questi mini-forum manipolino i post a loro piacimento.Ovviamente quello che hai scritto tu non e' quello che intendevo dire.Ho postatoo dicendo che la vedo dura che permettano di far girare l'OSX sui pc perchè loro vogliono vendere anche le loro macchine che hanno un design particolare ( e costicchiano di più)Un semplice discorso di marketing, non vogliono solo continuare a vendere software ma anche hardware....il loro.
          • Anonimo scrive:
            Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel
            Apple è un venditore di hardware.E' per questo che non esistono più, dopo un tentativo poi fallito, di portare OSX su cloni dei Mac costruiti da altre aziende.OSX o iTunes sono funzionali solo alla vendita dell'hardware, i Mac e gli iPod.Morale col sofware Apple non fa soldi, con l'hardware Apple fa soldi.Se per fare i soldi con l'hardware deve fare anche il software lo fa, ma non viceversa, infatti OSX non è disponibile in licenza per pc che non siano dei Mac e lo sarà anche adesso con i processori Intel.Fine del Jobs pensiero.
          • Riot scrive:
            Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel

            Apple è un venditore di hardware.

            E' per questo che non esistono più, dopo un
            tentativo poi fallito, di portare OSX su cloni
            dei Mac costruiti da altre aziende.


            OSX o iTunes sono funzionali solo alla vendita
            dell'hardware, i Mac e gli iPod.

            Morale col sofware Apple non fa soldi,
            con l'hardware Apple fa soldi.

            Se per fare i soldi con l'hardware deve fare
            anche il software lo fa, ma non viceversa,
            infatti OSX non è disponibile in licenza per pc
            che non siano dei Mac e lo sarà anche adesso con
            i processori Intel.

            Fine del Jobs pensiero.Vero. E se aggiungi che ormai tutto l'hardware informatico della Apple non è costituito da altro che da componenti per pc rimarchiati e talvolta con un design diverso hai una misura delle "potenzialità innovative" dell'azienda.Jobs avrebbe dovuto fondare una religione invece di diventare CEO di Apple, avrebbe fatto più denaro e in modo più onesto, lasciatemelo dire.
          • Anonimo scrive:
            Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel
            Si, va bene.Mi dici quanti pc OGGI usano EFI al posto del bios?
          • Riot scrive:
            Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel

            Si, va bene.

            Mi dici quanti pc OGGI usano EFI al posto del
            bios?Spero che tu ti renda conto di avermi appena dato ragione.Ti rendi conto di tutte le componenti di un Mac tutto quello che non puoi trovare in un PC rimane l'EFI?
          • Anonimo scrive:
            Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel

            Jobs avrebbe dovuto fondare una religione invece
            di diventare CEO di Apple, avrebbe fatto più
            denaro e in modo più onesto, lasciatemelo dire.Frase che meriterebbe di essere citata nei libri di storia. Quoto!
          • rogledi scrive:
            Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel
            Si... vende anche parecchio software, visto che gli aggiornamenti di mac os x li fanno pagare cari e salatima diciamoci la verità, nella vendita di software il guadagno è chiaramente altissimo, una volta fatto lo sviluppo il mantenimento costa poco, e se riescono a guadagnare bene adesso che hanno una produzione hardware costosissima, figuriamoci quali sarebbero i ricavi se si mettessero a vendere mac os x per pc!certo non sarebbe venduto come wondows, ma molti lo comprerebbero, e ci sarebbe lo stesso chi comprerebbe le loro macchine (effettivamente hanno uno stile inconfondibile nel quale molti si riconoscono)Chi di voi non comprerebbe una licenza di mac os x se fosse dispinibile per i comuni pc?io di certo la prendereiho comprato svariati pacchetti linux, beos, nextstepperchè non dovrei prendere mac os x per pc?Ora per concludere, vendendo il software su guadagna tantissimo (se non fosse così l'umo più ricco del mondo non sarebbe lui ;)Cosa impedirebbe ad Apple di vendere il loro sistema anche per i comuni pc in futuro?Certo c'è il problema dei driver... completamente da sviluppare per i pc, ma non credo sia impossibile...==================================Modificato dall'autore il 13/01/2006 12.45.15
          • Anonimo scrive:
            Software Apple cari?
            - Scritto da: rogledi
            Si... vende anche parecchio software, visto che
            gli aggiornamenti di mac os x li fanno pagare
            cari e salatiCari e salati?Mac OS X v10.4 "Tiger"Eur 129,00Mac OS X v10.4 "Tiger" Family PackEur 199,00Rispettivamente quanto costanoXP Pro singola licenza e XP Pro cinque licenze?iLife '06Eur 79,00iLife'06 Family PackEur 99,00quanto costano cinque licenze diAdobe Photoshop Elements +Premiere Elements +qualche cosa per l'audio +qualche cosa per fare i DVD +qualche cosa per fare siti internet???...secondo me più di 99 ?andiamo sui prodotti "PRO"Final Cut Studio $1299Adobe Video Collection 2.5 Pro edition 1499$senza contare che alla Adobe ti rifilano quel cesso di Premiere spacciandolo come prodotto "Pro"tornando alla tua affermazione "li fanno pagare cari e salati" posso dirti in tutta franchezza che non si era mai sentita una str0n@t@ più grossa da quando l'uomo invento il cavallo (e se riconosci la citazione sei bravo)
            Cosa impedirebbe ad Apple di vendere il loro
            sistema anche per i comuni pc in futuro?Nulla, solo ritorsioni M$ su Office per Mac, ma lasciagli guadagnare qualche punto percentuale in più e M$ ha i giorni contati...
          • Riot scrive:
            Re: Software Apple cari?

            - Scritto da: rogledi

            Si... vende anche parecchio software, visto che

            gli aggiornamenti di mac os x li fanno pagare

            cari e salati

            Cari e salati?

            Mac OS X v10.4 "Tiger"Eur 129,00
            Mac OS X v10.4 "Tiger" Family PackEur 199,00

            Rispettivamente quanto costano
            XP Pro singola licenza e
            XP Pro cinque licenze?Quanto costa il service pack 1 per Windows XP?Quanto costa il service pack 2?Quanto sono costati gli aggiornamenti del browser, del media player da quando è uscito l'XP.Ma guarda cosa mi tocca fare, finisco a difendere quell'accrocchio di Windows.E' proprio vero che Jobs avrebbe fatto meglio a fondare una religione, di fanatici religiosi pronti ad adorarlo pare che ce ne siano a bizzeffe.
          • Anonimo scrive:
            Re: Software Apple cari?


            Cari e salati?



            Mac OS X v10.4 "Tiger"Eur 129,00

            Mac OS X v10.4 "Tiger" Family PackEur 199,00



            Rispettivamente quanto costano

            XP Pro singola licenza e

            XP Pro cinque licenze?

            Quanto costa il service pack 1 per Windows XP?
            Quanto costa il service pack 2?dopo tutte le polemiche sulla sicurezza ci mancherebbe pure che avesso fatto pagare l'SP2!!!Quanto costa il service pack (chiamiamolo così) di OSX 10.4.1Quanto costa il service pack 10.4.2Quanto costa il service pack 10.4.3Quanto costa il service pack 10.4.4 (uscito 3gg fa)Allora?? trolleggiamo????ti vorrei ricordare che ogni 10.4.x non sono aggiornamenti minori in quanto la prima cifra 10 corrisponde a OS X (Ten o Dieci) la seconda 4 corrisponde all major release quindi abbiamo Mac OS X 4.0 = Mac OS 10.4.0Mac OS X 4.1 = Mac OS 10.4.1...Mac OS X 4.4 = Mac OS 10.4.4le vecchie a pagamento erano10.3 Panther arrivata alla 10.3.910.2 Jaguard arrivata alla 10.2.810.1 Puma arrivata alla 10.1.510.0 (questa era la famosa pre-release a pagamento)PS: quando mai Wincess ha fatto 9 Service pack per un suo OS???? Panther è arrivato ad essere 10.3.9!!!
            Quanto sono costati gli aggiornamenti del
            browser, quale aggiornamenti al browser? quel cesso di Exploder 6 con tutta la polemica suul'integrazione con l'OS e Netscape avresti pure il coraggio di farlo pagare a parte???
            del media player da quando è uscito
            l'XP.Quanto sono costati gli aggiornamenti di QuickTime, iSynch, iChat, Safari, iLife, iWork???
            Ma guarda cosa mi tocca fare, finisco a difendere
            quell'accrocchio di Windows.e ti riesce pure male perchè spari solo stupidaggini!
            E' proprio vero che Jobs avrebbe fatto meglio a
            fondare una religione, di fanatici religiosi
            pronti ad adorarlo pare che ce ne siano a
            bizzeffe.sempre meglio che appartenere a quella confraternita di gonzi che sono i M$ users...
          • Anonimo scrive:
            Re: Software Apple cari?


            Mac OS X v10.4 "Tiger"Eur 129,00

            Mac OS X v10.4 "Tiger" Family PackEur 199,00



            Rispettivamente quanto costano

            XP Pro singola licenza e

            XP Pro cinque licenze?

            Quanto costa il service pack 1 per Windows XP?
            Quanto costa il service pack 2?invece di trolleggiare rispondi alla domanda:rispettivamente quanto costanoXP Pro singola licenza e XP Pro cinque licenze?????????non lo fai? chissà perché.....
          • rogledi scrive:
            Re: Software Apple cari?
            Certo che non lo fa, non è bene informato.... e poi calcolando che XP è in giro dal 2001, e fino ad oggi ho avuto un supporto enorme senza tirare fuori più nullanel 2001 cosa c'era? OS X 10.1?10.2 a pagamento10.3 anche10.4 idemhummm c'è qualche cosa che non mi torna... nei conti, vero?oggi se hai xp hai avuto supporto per più di 4 anni, e deve ancora uscire sp3 e tutto il resto....con OS X avresti gia fatto 3 aggiornamenti a pagamento senza contare che ne usciranno altri...poi è ora di finirla di sparare contro windows, ha tanti buchi ma vengono chiusi tutti senza sostaproviamo ad andare a vedere quanti buchi avrebbe OS X... o anche altri sistemi operativi, troveremmo dei crateri enormi!non stò cercando di difendere ms e win, ma quel che è giusto è giusto
          • Anonimo scrive:
            Re: Software Apple cari?
            - Scritto da: rogledi
            Certo che non lo fa, non è bene informato.... e
            poi calcolando che XP è in giro dal 2001, e fino
            ad oggi ho avuto un supporto enorme senza tirare
            fuori più nulla
            è questo il punto, XP è fermo "congelato" dal 2001 non c'è stato avanzamento.
            nel 2001 cosa c'era? OS X 10.1?

            10.2 a pagamento
            10.3 anche
            10.4 idemhai un'idea di come si sia evoluto OSX in 4 major release da allora? senza calcolare che ogni release ha avuto almeno 5 SP di media contro le sole 2 di XP, seconde me dovresti rimodulare il concetto di "avere un supporto enorme"....
            hummm c'è qualche cosa che non mi torna... nei
            conti, vero?si, il progresso Apple non ha forzato nessuno a comprare i nuovi OS, gli utenti lo hanno fatto perchè la nuova release meritava i soldi.
            oggi se hai xp hai avuto supporto per più di 4
            anni, e deve ancora uscire sp3 e tutto il
            resto....azzo ben 3 service pack in 4 anni!!! miii!!!!
            con OS X avresti gia fatto 3 aggiornamenti a
            pagamento senza contare che ne usciranno altri...qualcuno ti costringeva? sai che il supporto alle vecchie versioni di OSX continua ancora? ieri è uscito un aggiornamento per Safari 1.1 (siamo alla 2.0.3 su Tiger)
            poi è ora di finirla di sparare contro windows,
            ha tanti buchi ma vengono chiusi tutti senza
            sostaquando i giornalisti urlano allo scandalo... hai poco da fare...
            proviamo ad andare a vedere quanti buchi avrebbe
            OS X... o anche altri sistemi operativi,
            troveremmo dei crateri enormi!si, ma Apple non ha mai dormito, anzi ha prodotto in 4 anni quello che M$ non ha fatto dai tempi di Windows 3.1
            non stò cercando di difendere ms e win, ma quel
            che è giusto è giustoappunto... hai torto...
          • rogledi scrive:
            Re: Software Apple cari?
            Carissimo qui nessuno ha tortoma non puoi dire che xp è fermo al 2001 altrimenti mi fai morire dalle risate (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)almeno io seguo tutti i sistemi per poter fare un paragonese tu dici una cosa del genere non meriti una parola di più, significa che usi solo ed esclusivamente mac os x e magari anche in modo superficialeper carità, va benissimo... ma non dire cose che non sai...
          • Anonimo scrive:
            Re: Software Apple cari?
            - Scritto da: rogledi
            Carissimo qui nessuno ha torto

            ma non puoi dire che xp è fermo al 2001
            altrimenti mi fai morire dalle risate
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)guarda che io XP lo vedo tutti i giorni in ufficio (meno male che lo uso poco)se dici che XP si è evoluto fai morire me dalle risate,ti sfido dimmi 3 grandi passi avanti che ha fatto XP dal 2001 ad oggi.io su OSX ti cito (tanto per gradire) Exposè, Spotlight e CorePixel/Video/Audioa parte SP2 che ha introdotto un maggiore sicurezza (gran parte della quale è solo sulla carta) XP è quello del 2001.
            almeno io seguo tutti i sistemi per poter fare un
            paragoneprova prova.... poi ci facciamo due risate... anzi secondo me non riesci a trovare 3 grqandi novità manco su Vista... dopo la GUI e la ricerca come spotlight ti fermi (rotfl)
            se tu dici una cosa del genere non meriti una
            parola di più, significa che usi solo ed
            esclusivamente mac os x e magari anche in modo
            superficialeilluminati tu...

            per carità, va benissimo... ma non dire cose che
            non sai...

          • Anonimo scrive:
            Re: Software Apple cari?
            - Scritto da: rogledi
            Certo che non lo fa, non è bene informato.... e
            poi calcolando che XP è in giro dal 2001, e fino
            ad oggi ho avuto un supporto enorme senza tirare
            fuori più nulla

            nel 2001 cosa c'era? OS X 10.1?

            10.2 a pagamento
            10.3 anche
            10.4 idem

            hummm c'è qualche cosa che non mi torna... nei
            conti, vero?Non ti torna per il semplice fatto che Apple, per motivi di continuità nel nome (la X sta per 10) ha chiamato sistemi diversi e successivi sempre OS X, ovvero "10", cambiando solo il numero dopo la virgola.Se guardi bene, Microsoft ha fatto Win NT4, poi Win NT5, e Win NT5.1, solo che li ha chiamati con nomi diversi come Win 2000 e Win XP, così tu sei convinto di aver preso sistemi diversi.Prova a pensare ai sistemi Apple con il nome commerciale, ovvero Cheetah (ghepardo...), Puma, Jaguar, Panther e Tiger. Ognuno di loro è un sistema indipendente. I successivi NON sono service pack.

            oggi se hai xp hai avuto supporto per più di 4
            anni, e deve ancora uscire sp3 e tutto il
            resto......."e tutto il resto"...Tenero che sei... ;)

            con OS X avresti gia fatto 3 aggiornamenti a
            pagamento senza contare che ne usciranno altri...
            Aridanghete....NON SONO AGGIORNAMENTI!!!!Sono sistemi INDIPENDENTI!!!!! Gli aggiornamenti sono, per esempio, 10.2.3, 10.2.4, 10.2.5 oppure 10.3.7, 10.3.8, 10.3.9L'ultimo sistema disponibile è il 10.4 e i suoi aggiornamenti al momento sono 10.4.1, 10.4.2, 10.4.3, 10.4.4!!!!!Sarai mica de coccio?! :|

            poi è ora di finirla di sparare contro windows,
            ha tanti buchi ma vengono chiusi tutti senza
            sostaL'unica occupazione del reparto sviluppo Microsoft da venti anni in qua.....
          • Anonimo scrive:
            Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel
            - Scritto da: Anonimo
            E' in credibile come certi utenti su questi
            mini-forum manipolino i post a loro piacimento.
            Non te la prendere, ma la storia dell'aspetto estetico non meritava una risposta intelligente.
          • Anonimo scrive:
            Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            E' in credibile come certi utenti su questi

            mini-forum manipolino i post a loro piacimento.



            Non te la prendere, ma la storia dell'aspetto
            estetico non meritava una risposta intelligente.E invece sei tu poco sveglio, perche' il messaggio iniziale non era affatto incentrato sull'aspetto estetico, ma un riferimento, come poi infatti spiegato, all'importanza dell'hardware per la Apple.Quindi meritava una risposta intelligente, ma solo da persone con le adeguate capacita'. In futuro, per tanto, astieniti.
    • pippo75 scrive:
      Re: E se fosse invece MAC OS X su Intel
      - Scritto da: Anonimo
      E se invece si potesse instalalre MAC OS X su
      tutti i computer che hanno un processore
      Intel...sarebbe un vero scacco per Microsoft
      E forse finalmente si potrebbe avere quella
      concorrenza utile a noi utenti finali, visto che
      Linux fa fatica ad essere utilizzato in ambito
      Desktop.Sarebbe interessante, finalmente un buon sistema operativo alternativo a windows.Almeno si spera, purtroppo non mi sembra che ci sia la possibilita' di provarlo a tutti gli effetti :-(.Una raccolta di firme, una manciata di email ad Apple.it?ciao
  • Anonimo scrive:
    Caretteristica interessante
    Nonostante tutte le diatribe saltate fuori tra linuxisti e Pcusers, questa nuova possibilità e' alquanto interessante sia per l'utente medio che per un professionista. Se veramente i nuovi mac potranno funzionare anche con windows io sarò uno dei primi a comperarli.Mi piace moltissimo l'idea di continuare ad usare Reason oppure garage band ma al tempo stesso di usare altri programmi su windows.
  • vince65 scrive:
    Windows su Mac?
    Non ne vedo il senso... sarebbe come comperare una Ferrari e farci mettere il motore di una 127...Un perplesso saluto dal Debian di vince
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows su Mac?
      si ma...il paragone dei due motori non c'entra.Su i nuovi mac puoi metterci contemporaneamente i 2 OS quindi ti tieni sia il motore della ferarri sia quello compatta 127
    • arlon scrive:
      Re: Windows su Mac?
      io windows lo userei al 90% per i giochi :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows su Mac?
        - Scritto da: arlon
        io windows lo userei al 90% per i giochi :DE per il restante 10% per aggiornare l'antivirus...
    • Riot scrive:
      Re: Windows su Mac?
      - Scritto da: vince65
      Non ne vedo il senso... sarebbe come comperare
      una Ferrari e farci mettere il motore di una
      127...

      Un perplesso saluto dal Debian di vincePurtroppo avere Windows è ancora utile per certe cose.Non certo per l'infima qualità del prodotto, ma perchè alcuni sw utili girano solo lì.
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows su Mac?
        - Scritto da: Riot
        Purtroppo avere Windows è ancora utile per certe
        cose.Opinioni, dipende dalla pigrizia personale...insomma le soluzioni hw e sw esistono anche per i Mac, ma forse è più semplice avere la pappa pronta con win.
        Non certo per l'infima qualità del prodotto, ma
        perchè alcuni sw utili girano solo lì.Che strano sono 15 anni che lavoro con i mac, eppure quasiasi operazione l'ho svolta senza problemi.I sw ci sono, ed anche molti, l'hw anche basta cercare....
        • Anonimo scrive:
          Re: Windows su Mac?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Riot


          Purtroppo avere Windows è ancora utile per certe

          cose.

          Opinioni, dipende dalla pigrizia
          personale...insomma le soluzioni hw e sw esistono
          anche per i Mac, ma forse è più semplice avere la
          pappa pronta con win.


          Non certo per l'infima qualità del prodotto, ma

          perchè alcuni sw utili girano solo lì.

          Che strano sono 15 anni che lavoro con i mac,
          eppure quasiasi operazione l'ho svolta senza
          problemi.
          I sw ci sono, ed anche molti, l'hw anche basta
          cercare....Probabilmente perché i programmi che servono a te, esistono. Quelli che servono a me, non esistono per mac. Né per Linux. Vedi il commento più giù, a proposito dei programmi di CAE
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows su Mac?

        Purtroppo avere Windows è ancora utile per certe
        cose.
        Non certo per l'infima qualità del prodotto, ma
        perchè alcuni sw utili girano solo lì.se cosideri utili gli antivirus... hai ragione...solo per Mac ci sono per esempio iPhoto e iDVD che sono invidiati da tutti i miei amici Windoziani, a tal punto che qualcuno sta decidendo di passare al Mac per avere iLife
        • Anonimo scrive:
          Re: Windows su Mac?
          - Scritto da: Anonimo

          Purtroppo avere Windows è ancora utile per certe

          cose.

          Non certo per l'infima qualità del prodotto, ma

          perchè alcuni sw utili girano solo lì.

          se cosideri utili gli antivirus... hai ragione...

          solo per Mac ci sono per esempio iPhoto e iDVD
          che sono invidiati da tutti i miei amici
          Windoziani, a tal punto che qualcuno sta
          decidendo di passare al Mac per avere iLifeiphoto?!! :D :D :D :D :D iDVD?!! :D :D :D :D :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Windows su Mac?
          - Scritto da: Anonimo

          Purtroppo avere Windows è ancora utile per certe

          cose.

          Non certo per l'infima qualità del prodotto, ma

          perchè alcuni sw utili girano solo lì.

          se cosideri utili gli antivirus... hai ragione...

          solo per Mac ci sono per esempio iPhoto e iDVD
          che sono invidiati da tutti i miei amici
          Windoziani, a tal punto che qualcuno sta
          decidendo di passare al Mac per avere iLifeSe usi il compure solo per ca##ate come i video e le foto va bene tutto!Chi ci lavora col computer può avere necessità che neppure ti immagini.Nel mio ufficio ho due macchine: XP Pro e OSX, uso quella che mi serve, quando mi serve.
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows su Mac?
        Non è che alcuni sw girano solo lì.E' che la maggior parte dei sw girano solo lì.
        • Anonimo scrive:
          Re: Windows su Mac?
          - Scritto da: Anonimo
          Non è che alcuni sw girano solo lì.
          E' che la maggior parte dei sw girano solo lì.Alcuni esempi: programmi cae per l'elettronica. Sono pochissimi quelli esistenti ANCHE per altre piattaforme diverse da windows. Personalmente sono costretto ad usare windows per far girare:Modelsim,Xilinx ISE (però c'è anche per Linux, da poco)OrcadAltera Quartus IISe questi esistessero per il mac, starei a cavallo. Ma non ci sono. Usarli con un emulatore tipo virutalPC va bene finché uno ci deve giocare, se ci devi lavorare, fai solo ridere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows su Mac?
      - Scritto da: vince65
      Non ne vedo il senso... sarebbe come comperare
      una Ferrari e farci mettere il motore di una
      127...

      Un perplesso saluto dal Debian di vinceParagone campato in aria. L'hardware Apple sarebbe una Ferrari? Forse dai costi sì. E Windows sarebbe il motore di una 127? Ma andiamo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows su Mac?
      - Scritto da: vince65
      Non ne vedo il senso... sarebbe come comperare
      una Ferrari e farci mettere il motore di una
      127...se una persona ha necessita di usare access o autocad potrebbe fare un dual-boot per usare questi due programmi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows su Mac?
      AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA
  • fante76 scrive:
    Ma si...
    roviniamo tutto, anche quello che funziona bene (ghost)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma si...
      - Scritto da: fante76
      roviniamo tutto, anche quello che funziona bene
      (ghost)Infatti. Non vedo perché comprare un hardware Apple (costosissimo) per farci girare sopra Windows che funziona benissimo anche su un PC da ipermercato.
      • Anonimo scrive:
        Apple è più economica degli altri!!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: fante76

        roviniamo tutto, anche quello che funziona bene

        (ghost)

        Infatti. Non vedo perché comprare un hardware
        Apple (costosissimo)c'è un trolletto che si diverte a spargere c@77ate in giro per la rete...APPLE NON E' PIU' COSTOSA MAI PIU' ECONOMICA SIA CON L'HARDWARE CHE CON IL SOFTWARE E VE L'HO DIMOSTRATO PIU' VOLTE!http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1264216&tid=1263608&p=1&r=PI#1264216http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1262303&tid=1262303&p=1&r=PI
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple è più economica degli altri!!!
          - Scritto da: Anonimo

          c'è un trolletto che si diverte a spargere
          c@77ate in giro per la rete...

          APPLE NON E' PIU' COSTOSA MAI PIU' ECONOMICA SIA
          CON L'HARDWARE CHE CON IL SOFTWARE E VE L'HO
          DIMOSTRATO PIU' VOLTE!

          http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1264

          http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1262Guarda, non ho voglia di fare conti e, comunque, non mi sembra che infilare dnetro i prodotti SW contribuisca a fare un raffronto serio.Mi limito a girarti l'articolo con i prezzi che mi hanno fatto strabuzzare gli occhi http://www.tgcom.mediaset.it/tgtech/articoli/articolo291416.shtmlI prezzi mi sembrano elevati senza bisogno di fare conti. E poi non mi dire "ma a parità di potenza costa meno". Il bello del mondo Intel è che ho la scelta dal pc a 300 euro al pc da 3000.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple è più economica degli altri!!!

            http://www.tgcom.mediaset.it/tgtech/articoli/artic
            I prezzi mi sembrano elevati senza bisogno di
            fare conti. E poi non mi dire "ma a parità di
            potenza costa meno". Il bello del mondo Intel è
            che ho la scelta dal pc a 300 euro al pc da 3000.Vallo a spiegare al macaco! Lui ti prende il Sony vaio più caro sul mercato e fa il raffronto con quello!Non parliamo poi dei guasti. Sui mac devi farti "pelare" dalla sua assistenza, sui pc hai modo di scegliere anche lì. Per carità, i furbi abbondano da ambo le parti, ma il fatto che ci sia maggiore concorrenza nei pc contribuisce a tenere i prezzi bassi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple è più economica degli altri!!!
            - Scritto da: Anonimo



            http://www.tgcom.mediaset.it/tgtech/articoli/artic

            I prezzi mi sembrano elevati senza bisogno di

            fare conti. E poi non mi dire "ma a parità di

            potenza costa meno". Il bello del mondo Intel è

            che ho la scelta dal pc a 300 euro al pc da
            3000.

            Vallo a spiegare al macaco! Lui ti prende il Sony
            vaio più caro sul mercato e fa il raffronto con
            quello!io il raffronto l'ho fatto con un ACER:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1262303&tid=1262303&p=1&r=PImagari imparassi a leggere sarebbe meglio per tutti
            Non parliamo poi dei guasti. Sui mac devi farti
            "pelare" dalla sua assistenza, sui pc hai modo di
            scegliere anche lì.sorry, non me ne intendo, dal 1984 ho visto l'assistenza Apple 3 volte...
            Per carità, i furbi abbondano
            da ambo le parti, ma il fatto che ci sia maggiore
            concorrenza nei pc contribuisce a tenere i prezzi
            bassi.tu e quello di prima invece andate in coppia come i carabbinieri oppure sei sempre tu che ti rispondi da solo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple è più economica degli altri!!!

            sorry, non me ne intendo, dal 1984 ho visto
            l'assistenza Apple 3 volte...Beh, quando si hanno una società che abbraccia dalla post-produzione al DTP, un piccolo esercito di una ventina di Mac + 2 Xserve e un RAID Xserve da 2TB, il rivenditore ti tratta bene, mooolto bene!!Se incontra difficoltà ad avere il pezzo che ti serve dall'assistenza sai che fa? Se ha un modello da vendere uguale al tuo, lo smonta da quello! Poi monta il pezzo fallato sul nuovo che è coperto da garanzia e lo rimanda da mamma Apple! Non so se è ancora così ma la pratica una volta era questa!Poi diciamocelo, quando si hanno una società che abbraccia dalla post-produzione al DTP, un piccolo esercito di una ventina di Mac + 2 Xserve e un RAID Xserve da 2TB, non è un grosso problema cacciare fuori qualsiasi cifra ti chiede l'assistenza della Apple!Se invece sei uno studente che si è già indebitato per pagarsi gli studi e per comprarsi l'ultimo powerbook, può darsi che non riesci a sborsare cifre esose per risolvere un problema ad una macchina fallata, venduta nonostante si fosse a conoscenza di quel problema. Se aggiungiamo poi che chi aveva la macchina sotto garanzia ha visto ripresentarsi il danno anche dopo aver sostituito il pezzo ...http://lowermemoryslot.editkid.com/index.php?view=yesMa a te che importa, basta che vadano bene le tue azioni, e continuerai a dire che con Apple son tutte rose e fiori!
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple è più economica degli altri!!!
            - Scritto da: Anonimo


            sorry, non me ne intendo, dal 1984 ho visto

            l'assistenza Apple 3 volte...

            Beh, quando si hanno una società che abbraccia
            dalla post-produzione al DTP, un piccolo esercito
            di una ventina di Mac + 2 Xserve e un RAID Xserve
            da 2TB, il rivenditore ti tratta bene, mooolto
            bene!!forse non hai capito dal 1984 ho visto l'assistenza Apple 3 volte...non ho detto mi hanno trattato bene o male o pagato tanto o poco, ho detto che di problemi hardware che hanno richiesto assistenza ne ho avuto solo tre dal 1984 ad oggi.per essere più precisi si trattava della scheda madre di un IIfx e di una Laserwriter (anno 1990 circa computer e stampanti con anni di servizio sulle spalle) e per un Dual@G4 appena preso che ti sfornava un kernel panic al giorno (li ho dovuto faticare per pretendere la sostituzione della macchina ovviamente in garanzia)il punto che volevo sottolineare e che dal 1984 ho visto l'assistenza Apple 3 volte, sei libero di crederci o no a me non frega un beneamato, nello stesso periodo (abbiamo anche PC) ho visto l'assistenza IBM (spettacolare) quattro volte, ed una ventina di volte le altre per i PC/server
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple è più economica degli altri!!!

            forse non hai capito dal 1984 ho visto
            l'assistenza Apple 3 volte...non ho detto mi
            hanno trattato bene o male o pagato tanto o poco,
            ho detto che di problemi hardware che hanno
            richiesto assistenza ne ho avuto solo tre dal
            1984 ad oggi.I tempi cambiano. Una volta prendevi in mano un computer della Apple e lo sentivi solo sollevandolo che era una macchina solida (c'era un lastrone di piombo nascosto dietro la scheda madre). Ora la Apple si è messa a fare computerini come quelli del supermercato (ha tolto il lastrone di piombo). (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple è più economica degli altri!!!
            - Scritto da: Anonimo


            forse non hai capito dal 1984 ho visto

            l'assistenza Apple 3 volte...non ho detto mi

            hanno trattato bene o male o pagato tanto o
            poco,

            ho detto che di problemi hardware che hanno

            richiesto assistenza ne ho avuto solo tre dal

            1984 ad oggi.

            I tempi cambiano. Una volta prendevi in mano un
            computer della Apple e lo sentivi solo
            sollevandolo che era una macchina solida (c'era
            un lastrone di piombo nascosto dietro la scheda
            madre). Ora la Apple si è messa a fare
            computerini come quelli del supermercato (ha
            tolto il lastrone di piombo).
            (rotfl)Divertente il tuo intervento, comunque da vecchio utilizzatore di Mac, posso confermarti che queste macchine sono sempre molto buone, anzi, con tutti i mac che ho avuto non ho mai avuto problemi con assistenza...fortunato ? Forse, ma siamo in tanti (la maggior parte) in questa situazione...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple è più economica degli altri!!!
            - Scritto da: Anonimo


            forse non hai capito dal 1984 ho visto

            l'assistenza Apple 3 volte...non ho detto mi

            hanno trattato bene o male o pagato tanto o
            poco,

            ho detto che di problemi hardware che hanno

            richiesto assistenza ne ho avuto solo tre dal

            1984 ad oggi.

            I tempi cambiano. Una volta prendevi in mano un
            computer della Apple e lo sentivi solo
            sollevandolo che era una macchina solida (c'era
            un lastrone di piombo nascosto dietro la scheda
            madre). Ora la Apple si è messa a fare
            computerini come quelli del supermercato (ha
            tolto il lastrone di piombo).
            (rotfl)curioso punto di paragone per la qualità... ad ogni modo hai idea di quanto pesi un G5? non ho dati alla mano ma ad impressione siamo sui 12Kg abbondanti....
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple è più economica degli altri!!!

            Mi limito a girarti l'articolo con i prezzi che
            mi hanno fatto strabuzzare gli occhi

            http://www.tgcom.mediaset.it/tgtech/articoli/artic
            I prezzi mi sembrano elevati senza bisogno di
            fare conti. E poi non mi dire "ma a parità di
            potenza costa meno". Il bello del mondo Intel è
            che ho la scelta dal pc a 300 euro al pc da 3000.prova a leggere quello che ti posto e a far strabuzzare il cervello, magari impari qualcosa:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1262303&tid=1262303&p=1&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple è più economica degli altri!!!
            AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA AH AH AH AHA (troll1)(troll3)
  • Anonimo scrive:
    Linux non ha problemi
    http://elilo.sourceforge.net/cgi-bin/blosxompotra' fare il boot e' gia' predisposto.Probabilmente windows si rendera' disponibile.. sempre a scelta di bill o di qualche temerario :PTutti accontentati
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux non ha problemi
      ma cosa tene fai di lunux quando hai un bsd??? @^ @^ @^ @^
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux non ha problemi
        - Scritto da: Anonimo
        ma cosa tene fai di lunux quando hai un bsd??? @^
        @^ @^ @^Mettici anche bsd che problema c'e'.Beh io me ne faccio sono per il software libero al 100%.Osx non e' libero
        • matcion scrive:
          Re: Linux non ha problemi

          Mettici anche bsd che problema c'e'.
          Beh io me ne faccio sono per il software libero
          al 100%.
          Osx non e' liberoE deve comprarti un mac per poi cambiare il SO?Non capisco il motivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha problemi
            - Scritto da: matcion


            Mettici anche bsd che problema c'e'.

            Beh io me ne faccio sono per il software libero

            al 100%.

            Osx non e' libero

            E deve comprarti un mac per poi cambiare il SO?
            Non capisco il motivo.beh prima si c'era lo stimolo dato dall'architettura diversa.In effetti ora non c'e' motivo.Ma se uno vuole puo'.
  • Anonimo scrive:
    LA RISPOSTA A TUTTI I QUESITI mac-xp...
    Solo che la ram non e' condivisa...peccato!http://www.macwindows.com/emultips.html#Cards
    • Anonimo scrive:
      Re: LA RISPOSTA A TUTTI I QUESITI mac-xp
      - Scritto da: Anonimo
      Solo che la ram non e' condivisa...peccato!

      http://www.macwindows.com/emultips.html#CardsHai fatto caso alla data di quello che hai postato?Si parlava di Windows 95 e della scheda DOS di UN UNICO MODELLO Mac di TREDICI ANNI FA!!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: LA RISPOSTA A TUTTI I QUESITI mac-xp
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Solo che la ram non e' condivisa...peccato!



        http://www.macwindows.com/emultips.html#Cards


        Hai fatto caso alla data di quello che hai
        postato?
        Si parlava di Windows 95 e della scheda DOS di UN
        UNICO MODELLO Mac di TREDICI ANNI FA!!!!!!!!Senza considerare il fatto che NE L'IMAC E TANTOMENO IL MAC BOOK HANNO IL PCI!!!!!!!!!!!!!!!!sveglia!! Uno ke dice di piazzare il MOD CHIP(come sulla play) per far partire windows.... e stoqua' vuole mettere a fianco di un intel dualcore un ciryx 486....cosa ce un raduno di utonti?
  • Anonimo scrive:
    Il primo virus per MAC degli utlimi 10 a
    Erano hanni che le macchin apple non venivano infestate dai virus...beh ora se volete siete accontentati !!(troll)(troll)(troll)(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il primo virus per MAC degli utlimi
      Veramente ne ho visto uno giusto pochi mesi fa che faceva andare a ritroso l'orologio...Dopo 1 ora segnava il 1981...J.J.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il primo virus per MAC degli utlimi
        - Scritto da: Anonimo
        Veramente ne ho visto uno giusto pochi mesi fa
        che faceva andare a ritroso l'orologio...
        Dopo 1 ora segnava il 1981...
        J.J.E' successo a tutti, il tempo ha cominciato ad andare a ritroso in tutto il mondodnom li ottut ni osortir a...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il primo virus per MAC degli utlimi
          lo sai ke non e' un virus?? se il computer viene tolto dalla corrente mentre e' in standby, l'orologio si azzera.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il primo virus per MAC degli utlimi
            - Scritto da: Anonimo
            lo sai ke non e' un virus?? se il computer viene
            tolto dalla corrente mentre e' in standby,
            l'orologio si azzera.Lo sai che era una battuta? Se non la si legge con gaiezza e ci si preoccupa di dover informare il prossimo, l'umorismo si azzera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il primo virus per MAC degli utlimi
      - Scritto da: Anonimo
      Erano hanni che le macchin apple non venivano
      infestate dai virus...beh ora se volete siete
      accontentati !!


      (troll)(troll)(troll)(troll)si, erano indubbiamente molti hanni...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il primo virus per MAC degli utlimi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Erano hanni che le macchin apple non venivano

        infestate dai virus...beh ora se volete siete

        accontentati !!





        (troll)(troll)(troll)(troll)


        si, erano indubbiamente molti hanni...Tanti hanni ... quelli che gli ci vorranno per finire le elementari...
  • Anonimo scrive:
    SCELTE ECONOMICHE
    Posso allora aspettare: compro una macchina con tutti i crismi come il macBook pro e ci metto entrambi: due piccioni con una fava. Professionalità (mac) e divertimento (giochi su win)
    • Anonimo scrive:
      Re: SCELTE ECONOMICHE
      proprio economiche non sono.. allora prenditi un imac usato e una xbox 360.. hai lo stesso la professionalità del mac.. e i giochi girano meglio
    • Anonimo scrive:
      Re: SCELTE ECONOMICHE
      cmq non e' mac ma osx... e poi sembra di usare un clementoni questo osx... triste
      • Anonimo scrive:
        Re: SCELTE ECONOMICHE
        Infatti li per li' stupisce... ma poi ti rendi conto che tanti orpelli grafici non servono a una minchia.
        • Anonimo scrive:
          Re: SCELTE ECONOMICHE
          (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4) quanti bei troll... uauhuaauuauauahuauhauhaau!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: SCELTE ECONOMICHE
          Per capire meglio la differenza tra OS X e Windows vi faccio un esempio.Devo acquistare una porta per la mia casa e ho 2 possibilità: la prima è una porta con 3 maniglie che posso usare indistintamente; la seconda è dotata di un'unica maniglia.Per chi non avesse compreso il paragone:l'interfaccia utente di Windows è la porta con 3 maniglie, mentre Mac OS X è la porta con una sola maniglia.Da quando Apple ha iniziato a consegnare i Mac con il nuovo mouse a 2 tasti quasi tutti i miei clienti lo lasciano in modalità "tasto singolo" perché più tasti gli complicano il modo lavorare...
          • Anonimo scrive:
            Re: SCELTE ECONOMICHE
            - Scritto da: Anonimo
            Per capire meglio la differenza tra OS X e
            Windows vi faccio un esempio.
            Devo acquistare una porta per la mia casa e ho 2
            possibilità: la prima è una porta con 3 maniglie
            che posso usare indistintamente; la seconda è
            dotata di un'unica maniglia.
            Per chi non avesse compreso il paragone:
            l'interfaccia utente di Windows è la porta con 3
            maniglie, mentre Mac OS X è la porta con una sola
            maniglia.

            Da quando Apple ha iniziato a consegnare i Mac
            con il nuovo mouse a 2 tasti quasi tutti i miei
            clienti lo lasciano in modalità "tasto singolo"
            perché più tasti gli complicano il modo
            lavorare...è ora di pranzo e voglio la pasta. Metto l'acqua nella pentola, aspetto che bolla, butto sale e poi pasta, tiro fuori la pasta, la scolo, la condisco e mangio.Nel mondo Windows, devo prima capire quale operazione devo eseguire per scegliere la pentolola, scegliere che rubinetto della casa usare, poi scegliere se prendere quello con l'acqua calda o quello dell'acqua fredda, poi devo scegliere il fornello, ho diverse opzioni per accenderlo ...Ma cazzo voglio la pasta! Ho fame! non è una scelta elitaria, si chiama produttività
          • Anonimo scrive:
            Re: SCELTE ECONOMICHE

            è ora di pranzo e voglio la pasta. Metto l'acqua
            nella pentola, aspetto che bolla, butto sale e
            poi pasta, tiro fuori la pasta, la scolo, la
            condisco e mangio.

            Nel mondo Windows, devo prima capire quale
            operazione devo eseguire per scegliere la
            pentolola, scegliere che rubinetto della casa
            usare, poi scegliere se prendere quello con
            l'acqua calda o quello dell'acqua fredda, poi
            devo scegliere il fornello, ho diverse opzioni
            per accenderlo ...

            Ma cazzo voglio la pasta! Ho fame! non è una
            scelta elitaria, si chiama produttivitàTi si rompe lo scolapasta ... devi ricomprare tutta la cucina, mi spiace. Lo scolapasta è disegnato da Apple, sostituirlo non conviene, a questo punto fai prima a ricomprare tutto e a buttare la vecchia cucina.http://lowermemoryslot.editkid.com/index.php?view=yes
          • Anonimo scrive:
            Re: SCELTE ECONOMICHE


            Per quanto riguarda il fuori garanzia, non

            prendiamoci in giro. Fuori garanzia ti prendi
            uno

            sputo in un occhio, da qualsiasi produttore tu

            vada.


            Cominci a capire perché chi ha un Mac parla
            sempre bene di Apple? ;)Eh già ... mamma Apple ...
            Non stiamo parlando di "qualsiasi produttore".No, stiamo parlando di mamma Apple.
            Ci credi, non ci credi, sinceramente: stic477I.

            Io ho avuto ESATTAMENTE il problema descritto da
            tutti in quel sito, invece di accodarmi ho
            chiamato la Apple (a dire il vero è un 199 e non
            un numero verde...), mi hanno mandato un corriere
            di PCStation a casa a prendere il PB e QUATTRO
            giorni dopo l'ho riavuto funzionante.Uomo fortunato. Altri hanno avuto esperienze peggiori della tua.http://www.tevac.com/article.php/20050126084141450
            La questione è che QUEL difetto rientra in quelli
            definiti "di conformità", quindi in teoria
            saresti coperto solo entro il secondo anno.
            Il mio PB era FUORI GARANZIA e mi è stato
            riparato lo stesso gratuitamente.

            Ci credi, bene, non ci credi.....è lo stesso, la
            realtà non la cambiano i troll.Nemmeno gli innamorati della mela a tutti i costi.
Chiudi i commenti