MS: XP fino all'estate 2008

L'azienda proroga i propri contratti con i produttori di PC, che potranno continuare a vendere computer con XP pre-installato fino a giugno 2008
L'azienda proroga i propri contratti con i produttori di PC, che potranno continuare a vendere computer con XP pre-installato fino a giugno 2008

Non tutti sono ancora pronti per Vista e, tra questi, molti produttori e distributori di personal computer che hanno ora chiesto ed ottenuto da Microsoft una proroga per la vendita di Windows XP. Poiché molti consumatori ancora richiedono XP, hanno voluto poter continuare ad installare il sistema operativo sui PC in vendita.

Microsoft ha quindi esteso la deadline per la pre-installazione di XP dal gennaio 2008 a giugno 2008, dando così cinque mesi in più alla filiera del personal computer, cinque mesi nei quali verrà proposto Windows XP e in alternativa Windows Vista. L’estensione vale anche per i mercati emergenti, dove la versione Starter Edition di XP, il Windows “leggero”, sarà commercializzabile nei nuovi PC fino a giugno 2010.

La scelta di Microsoft arriva dopo l’avvio di programmi di downgrade da Vista a XP e rinfocola naturalmente i rumors sull’andamento di mercato di Vista. In una nota Microsoft ha affermato: “Sebbene le vendite di Windows Vista continuino senza flessioni, ci rendiamo conto che ci sono alcuni clienti che necessitano di più tempo” per il passaggio a Vista.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 09 2007
Link copiato negli appunti