MSI al CES 2024: laptop, IA e la sua prima console portatile

MSI al CES 2024: laptop, IA e la sua prima console portatile

MSI ha riempito il CES 2024 di novità molto interessanti, tra le quali nuovi notebook ad alte performance e la sua prima console portatile da gioco.
MSI al CES 2024: laptop, IA e la sua prima console portatile
MSI ha riempito il CES 2024 di novità molto interessanti, tra le quali nuovi notebook ad alte performance e la sua prima console portatile da gioco.

Se per alcuni brand l’occasione del CES è utile per rinfrescare qualche linea di prodotto approfittando della grande vetrina dell’evento americano, per MSI è stata invece l’occasione per alcuni annunci particolarmente importanti. Il gruppo, infatti, ha messo in campo tanto nuovi laptop quanto importanti integrazioni con l’Intelligenza Artificiale, ma soprattutto una nuova console portatile destinata a farsi notare.

MSI e IA

Tra le novità principali emerge in particolare l’utilizzo dell’IA per arricchire il valore delle proprie produzioni:

Siamo entusiasti di essere in prima linea nelle soluzioni per l’AI, soprattutto in considerazione della sua diffusione. MSI cerca sempre di proporre soluzioni all’avanguardia e i nuovi laptop dotati di AI giungono a ulteriore conferma dei nostri elevati livelli di attenzione alle esigenze dei clienti.

L’integrazione dell’IA è mirata ad aspetti specifici, con i quali il gruppo intende sviluppare valore da mettere a disposizione dell’esperienza utente in base alle necessità di quest’ultimo:

  • MSI AI Engine
    ottimizza in automatico le impostazioni del laptop (display, audio, tastiera) sulla base dell’applicazione in uso
  • AI Artist
    riduce i rischi di latenza di rete e di perdita di dati, offrendo funzioni aggiuntive per migliorare la produttività dei creator
  • AI Noise Cancellation Pro
    mette insieme un sistema microfonico avanzato e un software di cancellazione del rumore per ottenerne registrazioni potenziale e risultati immediatamente migliori

Notebook

A livello di notebook, MSI punta tutto sull’ampiezza del monitor: si arriva a ben 18 pollici, infatti, sfoderando un tris di novità che puntano come sempre a distinguersi in termini di eccellenza: Titan HX vince il CES 2024 Innovation Award nella categoria “Gaming & eSport” e nella categoria “Intelligenza Artificiale”; Raider 18 HX si contraddistingue per la potenza messa a disposizione; Stealth 18 AI Studio rappresenta il notebook più leggero sul mercato tra quelli con display di queste dimensioni. Intel Core i9 di 14esima generazione e grafica NVIDIA GeForce RTX serie 40 per i primi due, Intel Core Ultra per il terzo.

Per garantire livelli di potenza al top, questi tre nuovi notebook dispongono di soluzioni per la dissipazione del calore all’avanguardia, mentre per offrire un’esperienza di gioco super coinvolgente sono stati equipaggiati con il primo display mini LED 4K 120Hz da 18 pollici al mondo, che offre risoluzioni elevatissime, tecnologia DisplayHDR 1000 e un’ampia copertura della gamma cromatica.

A questi tre modelli si aggiungono inoltre i vari Vector 16/17 HXCrosshair 16/17 HX e Pulse 16/17 AI, focalizzati su esperienze di gaming di livello superiore. MSI non si smentisce, insomma: la vocazione resta questa e le performance ne confermano la bontà dei risultati. Quando le performance sono il pane quotidiano, però, ecco che l’estensione laterale al mondo della produttività diventa semplice e immediata: Prestige 16 AI Evo e Prestige 14 AI Evo sono i nuovi nomi forti che il gruppo cala sul mercato della produttività garantendo un’autonomia senza pari, a cui si aggiunge il leggerissimo Prestige 13 AI Evo pensato specificatamente per una comoda mobilità.

MSI Stealth 18 AI Studio

Per i produttori di contenuto la nuova linea prevede l’aggiornamento dei Creator Z17 HX Studio e Creator 16 AI Studio, nonché l’annuncio dei nuovi modelli aggiuntivi Creator M14 e Creator M16 HX: una gamma sempre più ricca ed eclettica, pensata per un mercato specifico di crescente interesse.

MSI Claw

Per la prima volta, infine, MSI ha affrontato il mondo delle console portatili per traslare anche su questo form factor la propria esperienza e le proprie competenze in ambito gaming. MSI Claw è una novità assoluta e non si adopera in compromessi per riversare tutta la potenza di calcolo possibile nelle mani dei gamer:

È la prima a essere dotato di CPU Intel Core Ultra e dispone della tecnologia Intel XeSS, che garantisce un’esperienza di gioco fluida e coinvolgente anche con i titoli AAA. A livello di autonomia MSI Claw è in grado di garantire ben 2 ore di divertimento in condizioni di pieno carico, grazie alla batteria da 53 Whr, la più grande della sua categoria. Ergonomica e precisa, Claw è poi equipaggiata con un display touchscreen Full HD da 7 pollici con un refresh rate fino a 120 Hz per garantire massima reattività e comfort di gioco.

MSI Claw

Ci si aggiunga un sistema di raffreddamento MSI Cooler Boost Hyperflow ed un MSI APP Player che consente l’accesso tanto ai giochi per Windows, quanto a quelli per smartphone Android e si ha una macchina da gioco di grande potenziale. Per MSI un’iniziativa coraggiosa, ma fondata su solide basi: il brand è un’istituzione nel mondo del gaming e una garanzia in quanto a performance, il che rende l’esperimento Claw una frontiera a portata di mano. E il CES 2024 un trampolino ideale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 gen 2024
Link copiato negli appunti